Attendi...

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

18 Febbraio 2015

Quota sociale/ associativa, Contributo Soci, Costo/quota di Tesseramento. Annuale e Mensile. Pensate siano la stessa cosa? Ahi Ahi Ahi!

Giovanni Damiano Dalerba Scritto da Giovanni Damiano Dalerba
Gestione dell'associazione
Quota sociale/ associativa, Contributo Soci, Costo/quota di Tesseramento. Annuale e Mensile. Pensate siano la stessa cosa? Ahi Ahi Ahi!

Ok, è il momento di fare un po’ di chiarezza perchè ogni volta che andiamo in giro e parliamo di questo argomento ne sentiamo di ogni.

Mettiamo alcuni punti sulle “i”, e poniamo dei paletti indiscutibili. Le Associazioni hanno alcune regole generali che non si possono derogare per poter essere riconosciute come no-profit e non correre rischi nè rispetto lo Stato nè rispetto ai propri Soci.

Non vi sto a rispiegare chi è socio (o Associato) di una Associazione, chi è tesserato e chi è Cliente. Lo abbiamo spiegato fin troppo bene in questo nostro post sull’argomento.

Partiamo però da un dato di fatto: TUTTI i SOCI (o Associati) di una Associazione DEVONO PAGARE la QUOTA SOCIALE ANNUALE/ ASSOCIATIVA minima uguale per tutti. 

 

COS’É la QUOTA SOCIALE/ ASSOCIATIVA ANNUALE minima?

É quella quota che TUTTI i soci DEVONO pagare per essere in regola con i doveri sociali. É quella il cui pagamento deve essere segnato sul Libro Soci per rilevare, durante le Assemblee soci, se il singolo socio ha i diritti sociali obbligatori (diritto di elettorato attivo e passivo: cioè poter eleggere ed essere eletto, poter esprimere il proprio voto, poter frequentare i locali sociali – che non significa poter partecipare gratuitamente alle attività dell’Associazione). Si tratta della più pura delle Entrate Istituzionali.

 

PUÒ ESSERE GRATUITA?

No, perchè per il Fisco è un modo comodo per trasformare un Cliente in un Socio. Il minimo (che non abbiamo mai visto mettere in discussione) è di 5 euro

 

PUO’ ESSERE RATEIZZATA?

NO. Proprio perchè, dando i diritti sociali, e dovendo essere rispettato il principio di democrazia, deve essere pagata in soluzione unica (altrimenti che succederebbe in assemblea soci nei confronti di coloro che non l’avessero saldata? che avrebbero i diritti di voto “a percentuale”?).

 

QUANDO DEVE ESSERE PAGATA?

Se a Statuto non avete scritto una data fissa, di solito dovrebbe essere pagata entro il giorno della Assemblea Soci Annuale (almeno una all’anno deve essere tenuta entro 4 mesi dalla chiusura dell’anno sociale per l’approvazione del REFA) per potervi partecipare con diritto di voto. Nulla vieta però che il socio non partecipi alle Assemblee e voglia pagarla in qualsiasi momento dell’anno sociale. Si può fare.

 

PERCHÉ É DEFINITA “MINIMA”?

Perchè, per un principio elementare di democrazia, tutti i soci devono poter maturare i diritti elettorali democratici pagando la stessa quota. Altrimenti si avrebbe il paradosso che alcune fasce di soci siano agevolate. Il caso tipico è la Bocciofila (PS: non mi fate scrivere dal Presidente Nazionale della vostra Federazione una lettera di reclamo) che prevede per gli over 65 una quota più bassa: in quel modo una generazione ha in mano di fatto il Consiglio Direttivo, impedendo che i più giovani possano trovare una maggioranza.

C’è modo di aggirare questa norma? NO, NO e ANCORA NO! Lo sappiamo, in giro ci sono migliaia di Associazioni (anche grandi, famose e importanti) che lo fanno. Ciò non toglie che SIA SBAGLIATO. Quello che potete fare è individuare delle quote sociali più alte per altre categorie di soci ma che siano dichiaratamente CONSIGLIATE.

Ecco come potreste fare:

Quota sociale annuale minima uguale per tutti: 10 euro

  • Under 18: 10 Euro
  • Disoccupati: 15 Euro (quota consigliata) 
  • Over 65: 25 Euro (quota consigliata) 
  • Standard: 100 Euro (quota consigliata) 

 

CHI NON LA PAGA LO POSSO BUTTAR FUORI DALL’ASSOCIAZIONE SU DUE PIEDI?

Chi ci segue sa già la risposta: NO. In questo nostro articolo è spiegato il perchè.

 

E CHI NON L’HA PAGATA PER ANNI DI FILA, DEVE PAGARE SOLO L’ANNO IN CORSO O ANCHE QUELLI PRECEDENTI?

Anche questo dovreste stabilirlo a Statuto. Nel caso non l’abbiate fatto, decidetelo nella prossima Assemblea Soci e poi seguite la regola che vi sarete dati per tutti.

 

COS’É un CONTRIBUTO SOCI/ ASSOCIATIVO?

Si tratta di un elargizione in denaro a fondo perduto che il singolo socio può dare alla sua Associazione per diversi motivi: per far partire un progetto, per partecipare ad una attività, per iscriversi ad un corso, per pagare debiti o spese dell’Associazione stessa. Può essere ripartito in mesi diversi ma anche anni. ATTENZIONE: non c’entra nulla con le Erogazioni Liberali (volgarmente dette “Donazioni”). Si tratta di Entrate che possono essere De-Commercializzate e parificate alle Istituzionali SE l’Associazione segue tutte le regole per essere riconosciuta come No Profit (Modello Eas a posto, Statuto che rispetta le norme, Democrazia interna reale, No spartizioni degli utili ai soci… etc etc).

 

COS’É il COSTO/ QUOTA di TESSERAMENTO?

Se l’Associazione è affiliata ad un Ente superiore (APS/FSN/EPS etc etc) dovrà tesserare tutti o parte dei propri soci (di solito ciò si fa a scopo assicurativo). Questo Tesseramento ha un costo che di solito viene fatto “confluire” nella quota sociale annuale di cui sopra (ma non sempre, ed infatti non è obbligatorio, piuttosto è comodo!). Molte Associazioni che a Statuto hanno deciso di adottare il Tesseramento all’Ente Nazionale come Tesseramento Associativo, chiedono solo questa quota inglobando il tutto: SI PUÒ fare, anche senza mettere una quota addizionale rispetto al costo puro della tessera. Noi lo sconsigliamo, meglio prevedere almeno 5 euro in più rispetto al costo puro in modo da avere un minimo di cassa a giustificare i costi di segreteria di gestione.

 

Avete domande? Siamo certi di si… quindi, come sempre… FATECELE!

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci seguirai su Facebook (abbiamo raggiunto i 5000 amici ormai). Clicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

Controlla se la tua Associazione è nel RUNTS

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

625 risposte a “Quota sociale/ associativa, Contributo Soci, Costo/quota di Tesseramento. Annuale e Mensile. Pensate siano la stessa cosa? Ahi Ahi Ahi!”

  1. Rispondi
    Francesconi Andrea

    Chi decide l'eventuale aumento della quota associativa ?il consiglio direttivo o l'assemblea dei soci?

    • Rispondi
      Stefano Marini

      Dipende dallo statuto che definisce quale organo stabilisce la quota associativa.

      All'inizio di ogni anno sociale si deve fare un verbale (di consiglio direttivo o di assemblea dei soci in base a quale organo deve stabilire la quota associativa) in cui stabilisce la quota associativa per l'anno sociale in corso che può rimanere uguale, aumentare o diminuire.

  2. Rispondi
    Saporetti Massimo

    Vorrei conoscere quanta parte della quota tessera pagata da un socio alla struttura locale viene girata alla struttura nazionale: ad esempio per Arci o similari . Mi bastano pochi esempi. Grazie!

    • Rispondi
      Stefano Marini

      Buongiorno Massimo,

      non esistono percentuali prefissate. Ogni ente ha la sua policy che puoi variare di anno in anno, ma anche da territorio a territorio, per cui conviene farsi fare un preventivo dai vari enti a cui intende affiliarsi.

  3. Rispondi
    Cau Valentina

    Salve,sono Valentina, faccio parte di un' Asd.
    Il mio dubbio riguarda la quota mensile che i soci versano ogni mese al di là di quella annuale.
    Se il socio non si allena con il resto degli atleti è comunque d'obbligo far versare la quota mensile.?
    Grazie.

  4. Rispondi
    Scanagatta Mauro

    Buongiorno, nel contesto di una APS, è possibile accettare il pagamento di una quota sociale da un terzo? Abbiamo reso possibile pagare per i soci la quota sociale tramite mezzo tracciabile (bonifico / paypal). Nel caso ci arrivi il pagamento di un terzo per la quota sociale di un socio, la possiamo accettare?

    • Rispondi
      Stefano Marini

      Sì a patto che nella causale del bonifico venga specificato il nome e cognome del socio per il quale viene effettuato il versamento della quota sociale

  5. Rispondi
    Malerbs Rita

    Ciao, faccio parte di una piccola associazione no profit, non affiliata a nessun ente regionale o nazionale.
    Oltre alla figura del socio, possiamo prevedere la figura del "tesserato" e, quindi, diatinguere tra quota associativa (cin relativi diritti e doveri) e quota tesseramento con diritti e doveri diversi da quelli del socio, ma che permettano di partecipare a determinate attività dell'associazione?
    Grazie

  6. Rispondi
    girelli carasi cinzia

    buongiorno,
    quando deve essere pagata la quota annuale di un NUOVO SOCIO ? contestualmente alla domanda di ammissione? Se sì , la ricevuta di pagamento che dara deve avere visto che l'ammissione non è stata ancora approvata dal consiglio
    le faccio questa domanda perchè ho sempre fatto pagare la quota dopo l'ammissione approvata dal consiglio ma ultimamente mi è stato detto che la quota deve essere pagata contestualmente alla domanda di ammissione è vero?
    grazie
    cinzia

    • Rispondi
      Stefano Marini

      ciao Cinzia, il pagamento non deve essere contestuale

  7. Rispondi
    SARA

    Salve, faccio parte di una asd, e mi chiedevo se le tessere assicurative rilasciate ai soci le possiamo tenere noi in associazione per evitare smarrimenti, o le dobbiamo obbligatoriamente consegnare ai singoli soci quando l'ente ce le invia.

    Grazie cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se la tessera è intestata al socio va rilasciata al socio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Serena Rossi

    Buongiorno e complimenti per il sito!
    Siamo una Associazione Culturale con 5 soci.
    Vorremmo organizzare un corso di formazione corale, dove si insegnerà, tecnica vocale, teoria musicale, solfeggio, esercitazioni corali.
    Possono iscriversi anche i non associati facendo versare un contributo liberale di 10 € mensili? o devono per forza essere soci dell'associazione. ???
    Grazie in anticipo
    Serena

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao Serena, puoi anche far partecipare i non soci ma dovrai emettere fattura in quanto attività commerciale. Se li dovessi associare basterà invece la semplice ricevuta.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Paolo

    Buongiorno, siamo una Asd affiliata alla FSN con la seguente distinzione di soci nello statuto: "ordinari" (over 18), "juniores"(under 18) e "onorari". Gli ordinari pagano una quota sociale annuale di 650€ stabilita dal CD, gli juniores hanno la quota a 0€ mentre per gli onorari non è prevista quota associativa.
    Per garantire un pagamento graduale agli ex juniores che diventano maggiorenni (da 0€ a 650€) vorremmo capire se è possibile introdurre una quota intermedia definita under 21 con relativa nuova categoria di socio "under 21" (la cui quota sarebbe di 300€ l'anno, a metà tra 0€ e 650€).
    1) è possibile fare ciò prevedendo una quota sociale minima uguale per tutti (es. 100€ quota minima per gli ordinari e gli under 21 da pagarsi in un'unica soluzione, + 550€ quota annuale per gli ordinari, + 200€ quota annuale per gli under 21)?
    2) per gli junior invece la cui quota annuale è 0€ come stabilito dal CD, è corretto non applicare neanche la quota minima visto che non votano perché minorenni?
    3) infine vi chiedo se gli onorari, per i quali non è prevista alcuna quota neanche la quota minima, hanno o meno il diritto di voto?
    Grazie infinite e complimenti per il sito.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Tutti i soci devono pagare la quota sociale che deve essere uguale per tutti. Quello che potete variare sono le quote per i diversi corsi. I soci ordinari se non versano la quota associativa non hanno diritto di voto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    Antonio

    Desidero fare attività di palestra. Mi chiedono di firmare una domanda di ammissione a socio e di pagare la relativa quota associativa.
    Io desidero fare sport e pagare la mia retta mensile, non di diventare socio di persone che non conosco e ho sinceramente paura perché non capisco quali rischi si corrono e se avrò responsabilità, ad esempio, per la gestione della ASD (per es. in caso di fallimento dovrò risponderne anch'io?).
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      moltissime palestre sono gestite come associazioni, ma tu non rischi nulla, stai tranquillo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    Giuseppe

    Salve

    Entrambi i Presidenti degli enti cui siamo affiliati ci dicono che abbiamo l obbligo di tesserare, presso uno dei 2 a mia scelta, tutti i soci, diversamente invece ci dice il commercialista. Sottolineo che abbiamo una polizza assicurativa. Qual è la veritá?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      dovete tesserarli solamente se fanno attività sportiva. Quanti tra i vostri soci la fanno?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Valerio V.

    Salve,

    Sono socio fondatore di una ASD e ora, a causa di una minaccia ricevuta da uno dei miei soci, avrei deciso di fuoriuscire dall'associazione.
    Vorrei però richiedere la mia quota iniziale versata per la realizzazione del progetto (12500€) che ho depositato meno di 4 mesi fa.
    Come posso fare? In che modo mi conviene agire e quali sono i miei diritti?
    Grazie in anticipo per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Avevate deciso come e quando restituire questo prestito in fase di costituzione?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Ronni

    Buon giorno , sono il presidente di una asd con più sport , sia per il fitness e il benessere ,sia per quanto riguarda la parte agonistica .... la domanda è questa :" come quota associativa tutti versano lo stessa quota, ma a seconda del corso che un associato frequenta , possiamo richiedere quote mensili oppure dobbiamo ricevere solo contributi liberali quindi ognuno versa ciò che vuole quando vuole?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Potete tranquillamente richiedere delle quote mensili


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    caterina

    il contributo a fondo perduto si può chiedere solo il primo anno di iscrizione, oltre la quota associativa?
    La quota associativa può variare dal secondo anno di iscrizione all'associazione da parte del socio?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      La quota associativa può variare di anno in anno, in base a quanto stabilisce il direttivo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Filippo

    Salve, stiamo costituendo un Associazione Sportiva dilettantistica e culturale, volevo lune informazioni:
    1) bisogna fare una riunione del consiglio direttivo per stabilire l' ammontare della prima quota associativa annuale ?
    2) poichè stiamo costituendo una squadra di pallavolo, possiamo far pagare ai membri della squadra un contributo mensile per l' attività svolta, che serve a coprire le spese per acquisto palloni, attrezzature e gestione della palestra ?
    3) i costi di costituzione,ovvero l'iscrizione al registro dell' agenzia dell' entrate e le marche da bollo , possono essere inseriti come voce negativa del bilancio del primo anno dell' associazione ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Va indicato nell'atto costitutivo
      2. Certamente
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Stefano

    Vorrei chiedervi conferma che la quota associativa si riferisce a ciascun ESERCIZIO SOCIALE (1 gennaio - 31 dicembre per chi adotta l'anno solare), quindi chi si associa, ad esempio, a settembre 2017, deve pagare la quota del 2017 e poi, nei primi mesi del 2018, la quota del 2018.
    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Esatto, si fa così


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    Enrico47

    Vorrei chiedere se per una ASD che aderisce al regime fiscale agevolato 398/91 possono considerarsi decommercializzate e quindi esenti da IVA, le seguenti entrate:

    1. La quota di ammissione una tantum di nuovo socio e distinta dalla quota associativa annuale
    2. Il contributo versato annualmente da ciascun socio per far fronte al prestito bancario per spese di ristrutturazione dei locali della ASD sostenute dalla ASD stessa.

    Grazie per una risposta e complimenti per il blog

    • Rispondi
      TeamArtist

      1.2. Certamente. Si tratta di contributi istituzionali (e quindi entrate istituzionali) SE e SOLO SE l'ASD ha tutte le carte in regola per essere considerata una no-profit.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    David Zerbinato

    Buongiorno, la nostra è una piccola associazione polisportiva dilettantistica che si appoggia all'ACSI. Lo statuto della nostra A.P.D. ha da sempre previsto solamente la figura di socio atleta. Naturalmente tutti pagano la stessa quota associativa.
    Vorrei sapere se modificando lo statuto e prevedendo anche la figura di TESSERATI è possibile attribuire diverse quote in base alle diverse categorie ad esempio:
    €10 bambini sotto il 13 anni
    €20 dai 13 ai 18 anni
    €30 adulti neofiti
    €40 adulti esperti.

    Grazie per la risposta e porgo cordiali saluti.

    David Zerbinato

    • Rispondi
      TeamArtist

      La figura del "tesserato" non è da prevedere statutariamente. Ti consiglio di leggere e studiare questo nostro articolo: https://www.teamartist.com/blog/2013/03/28/soci-ordinari-simpatizzanti-sostenitori-onorari-tesserati/

      Dopodichè, fatta salva la quota associativa minima uguale per tutti, sicuramente potete chiedere quote di tesseramento differenziate.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    Serafina

    Un'associazione affiliata ad un ente nazionale può anche evitare di rilasciare materialmente tessera sociale se non ha interesse di assicurare la persona in un periodo di non attività.
    1. Può bastare richiedere quota associativa ed inserirla nel libro soci?
    Da settembre partono le attività dell'associazione e le nuove tessere saranno consegnate regolarmente a tutti comprensive di assicurazione.

  20. Rispondi
    Daniel

    Buonasera,
    sono presidente di una OdV regolarmente registrata presso la regione E.R.
    Nel nostro statuto abbiamo, oltre la figura del socio volontario, la figura dell'"amico" previsto come:
    "Possono partecipare alle attività dell’Associazione anche persone che, pur non intendendo diventare soci, ne condividono le finalità e versano un’offerta minima annuale. Queste persone sono registrate dall’associazione come “Amici”.
    Gli Amici, pur avendo il diritto di essere informati periodicamente sull’attività posta in essere dall’associazione e di partecipare alle attività dell’Associazione, non hanno diritto di voto né attivo, né passivo e non sono tenuti a corrispondere la quota associativa.
    Sull’accoglimento delle domande di iscrizione degli “Amici dei Pompieri” decide il Consiglio direttivo."

    Noi volevamo applicare un minimo di 10E. Può essere vista come attività commerciale? inoltre molte aziende locali ci hanno chiesto se possono convenzionarsi con noi applicando degli sconti ai possessori delle tessere Amici e ai Soci. E' fattibile?

    grazie per l'attenzione.

    Buona Giornata.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao Daniel, ti rispondo con una domanda: che cos'è "un'offerta minima annuale" se non una quota associativa differenziata?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    fabio

    Salve, siamo una squadra di calcio siamo usciti da asd che abbiamo aiutato a fondare ora loro riconoscono una cifra che ammonta circa 700€ che noi vogliamo usare per fondare la nuova asd .... come possiamo registrare questa cifra senza fare errori ...donazione? oppure sotto voce quote associative?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao Fabio, non capiamo in che senso loro vi "riconoscano" 700€. Ce lo puoi spiegare meglio?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Antonio

    Un articolo davvero chiaro e interessante!
    Mi rimane però un dubbio.
    Le cifre delle quote associative vanno stabilite necessariamente nell'Atto Costitutivo o possono essere stabilite con successivo atto apposito del Consiglio Direttivo una volta nominato? E se sì che tipo di atto?
    Inoltre, il primo Consiglio Direttivo può essere eletto, con previsione in Atto Costitutivo dei nominativi, dai Soci Fondatori? E in questo caso, devono firmare lo Statuto anche gli eletti membri del Consiglio Direttivo, o solo i Soci Fondatori?

    • Rispondi
      TeamArtist

      La prima quota associativa va indicata nell'atto costitutivo, le successive con delibere del direttivo.
      Il primo direttivo può essere formato dai fondatori
      L'atto costitutivo va firmato da tutti i fondatori


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Gabriele

    Salve. Volevo sapere se in un'associazione no profit ci possa essere la remota possibilità di richiedere la restituzione della quota associativa. Nel nostro caso specifico sono all'incirca 40 persone che, sentitesi prese in giro da sotterfugi ahimè legalmente leciti, utilizzati per far salire alle cariche direttive persone poco gradite, hanno deciso addirittura di non presentarsi alle votazioni e di abbandonare seduta stante l'associazione.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi spiace ma non è una quota restituibile. Tra l'altro dovreste anche indicarlo a statuto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    Natale Dirodi

    Salve,
    stiamo costituendo una associazione per organizzare concorsi fotografici. Al momento non prevediamo l'affiliazione con nessun ente nazionale.
    1) I partecipanti ai concorsi devono per forza essere soci o possono essere semplici iscritti?
    2) Quali documenti dobbiamo produrre e quali registri aggiornare?
    3) Dobbiamo prevedere qualcosa nello statuto e/o nell'atto costitutivo per prevedere la figura di partecipante ai concorsi (non soci)?
    Grazie per la risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Soci
      2. Tenere libro soci e verbali, e la contabilità aggiornata. Ricevute per ogni quota incassata
      3. Vedi 1

      Ti consiglio di scaricare e leggere questa nostra guida


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Raffaele Sarracino

    Salve,mi hanno proposto di far parte di un'ASD. Il dubbio che mi sorge è se devo versare una quota iniziale e se si quanto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      non è richiesto un capitale minimo, però ci sono delle spese per l'apertura: stesura statuto da un professionista, marche da bollo e imposta di registro. In totale quindi tra i 600€ e i 1500€.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    Manuela Fiorotto

    Stiamo fondando un comitato genitori di una scuola, come "associazione non riconosciuta" generica - no APS.
    Devo per forza far pagare una quota associativa?
    non può essere gratuito?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      il comitato in quanto tale non è un'associazione. La differenza è che la società non è temporanea come il comitato (che cessa di esistere al raggiungimento dello scopo); nel comitato le quote le pagano solo alcuni tipi di soci (i fondatori), poi il resto delle entrate possono essere anche solo donazioni. Tutto dipende da cosa volete fare e quale sia il vostro obiettivo. vi consiglierei se aveste dei dubbi così importanti di fissare una consulenza: https://www.teamartist.com/consulenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Manuela Fiorotto

        Mi sono spiegata male io: non è un comitato, besì un'associazione "privata" di genitori

        • Rispondi
          TeamArtist

          allora la tipologia classicamente più adottata è quella delle associazioni generiche culturali


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    PAMELA

    Se un circolo equestre riceve l'affiliazione FISE a marzo 2017, il socio è costretto a pagare la quota associativa da gennaio 2017? Oppure se mi iscrivo ad un circolo equestre a metà anno sono costretta a pagare la quota associativa annua per intero?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      La quota va pagata, per intero, all'interno dell'anno sociale di riferimento


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    Lucia

    Buona sera, vorrei sapere se un'associazione no profit, non affiliata e senza P.IVA può:
    - Avere tesserati oltre ai soci;
    - stipulare convenzioni con aziende x dare sconti o altre agevolazioni ai propri associati/tesserati, il tutto in modo gratuito, quindi senza che le aziende versino un corrispettivo né tantomeno l'associazione

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1-2 assolutamente no


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Valeria Ciancarella

    Salve, sono la Presidene di un'ASD cinofila,tra le nostre attività istituzionali,quest'anno stiamo organizzando all'interno di un evento alcuni tornei sportivi, Al riguardo volevo chiedere:
    1) è giusto tesserare in qualità di nostri soci tutti i partecipanti ai tornei? Questo anche se qualcuno è già tesserato UISP per altre manifestazioni?
    2) come dobbiamo contabilizzare gli sponsor?
    3) la quota di partecipazione al torneo per una futura contabilizzazione, rientra nelle attività istituzionali dell'ASD? Grazie in anticipo, buona giornata Valeria Ciancarella.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1- non siete tenuti ad associare tutti
      2- come entrate commerciali (di sponsorizzazione); serve P.IVA per la fattura ed un contratto di sponsorizzazione firmato
      3- sì se pagata dai vostri soci


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    raffaele

    se il comune a stipulato una convenzione deve pagare o se non paga cosa succede

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se è stata stipulata deve pagare


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    Alessandro Zuffi

    Salve, vorrei sapere se è possibile che l'associazione sportiva che frequento possa arbitrariamente cambiare gli orari (nello specifico chiusura anticipata dalle 22:00 alle 21:00 con effetto permanente) di frequentazione.
    Io non posso più fare tutto quello che mi serve se gli orari cambiano, purtroppo però ho rinnovato l'abbonamento annuale a Gennaio, quindi dovrei andarmene in un'altra palestra, vorrei però il rimborso dei mesi non sfruttati, ma da quanto mi dicono nello statuto c'è scritto che non sono previsti rimborsi.
    Sinceramente mi sembra una truffa bella e buona, vorrei sapere se posso fare qualcosa e se è vero che i soci sono così poco tutelati, grazie mille.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Purtroppo gli orari e le modalità dei corsi generalmente sono stabiliti dal consiglio direttivo e non dai singoli soci. Suggerirei di far presente la questione durante la prossima assemblea dei soci.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    carlo

    Stiamo riscrivendo lo statuto di una associazione di mutuo soccorso, con l'intenzione di configurarla come una onlus. In questa associazione di mutuo soccorso era prevista una unica quota di ingresso, valida per tutto il periodo di permanenza nel sodalizio, oltre naturalmente ad eventuali contributi straordinari richiesti per esigenze particolari. Nell'elaborazione del nuovo statuto ci si è posti il problema della quota associativa. Ecco i miei quesiti: 1) è possibile formulare la previsione che il consiglio direttivo, ogni anno dovrà stabilire l'importo della quota associativa? 2)ciò premesso, è consentito deliberare una quota associativa pari a 0?
    Grazie anticipatamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1- sì
      2- no, deve essere almeno di 5 €


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  33. Rispondi
    Giancarlo

    Cosa significa la frase "La quota associativa non è rivalutabile", che appare in certi Statuti? Significa che l'importo della quota associativa da anno ad anno non può cambiare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      La realtà è proprio il contrario: il consiglio direttivo deve deliberare la quota associativa ogni anno (può anche rimanere invariata, ma all'inizio di ogni esercizio va verbalizzato l'importo).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    Gabriella

    Sì può obbligare un socio di un'associazione ad acquistare i biglietti di una lotteria?

    • Rispondi
      TeamArtist

      no


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)