Attendi...

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

31 Marzo 2014

Associazioni con persone che lavorano con i minori? Dal 6 aprile servirà il certificato penale

Giovanni Damiano Dalerba Scritto da Giovanni Damiano Dalerba
Gestione dell'associazione
Associazioni con persone che lavorano con i minori? Dal 6 aprile servirà il certificato penale

>>> LEGGETE GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI AL RIGUARDO <<< Tutte le Associazioni che hanno volontari o lavoratori a contatto coi minori dovranno richiedere il Certificato penale al fine di verificare l’assenza di condanne per reati legati a pedopornografia e sfruttamento sessuale dei minori. Chi non lo farà rischia una sanzione tra i 10 e i 15 mila euro. Lo stabilisce il DL 39/2014 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°22/2014. Seppur il provvedimento appaia SACROSANTO, TeamArtist sta prendendo contatti col Governo ed il CONI per chiedere almeno una proroga di un mese al Governo Italiano e che sia gratuito (che cioè non siano dovute le marche da bollo). >>> FIRMATE QUI PER RAFFORZARE IL NOSTRO APPELLO <<< Non pare infatti possibile, viste le decine di migliaia di persone coinvolte, che le cancellerie dei tribunali italiani riescano in pochi giorni a produrre tutti questi certificati. Se vi saranno novità vi informeremo.

COME SI CHIEDE IL CERTIFICATO PENALE: La richiesta va presentata dall’interessato, munito di documento di riconoscimento in corso di validità, o da persona da lui delegata, utilizzando l’apposito modello. Per i cittadini extracomunitari sprovvisti di passaporto si richiede la copia del permesso di soggiorno. SCARICA IL MODELLO CLICCANDO QUI

I COSTI: 

  • 1 marca da bollo da 16 euro
  • 1 marca per diritti da 7,08 euro se il certificato è richiesto con urgenza
  • 1 marca per diritti da 3,54 euro se il certificato è richiesto senza urgenza

DOVE: Il certificato del casellario giudiziale può essere chiesto a qualunque ufficio del casellario presso la Procura della Repubblica, indipendentemente dal luogo di nascita o di residenza dell’interessato.

Gli orari di apertura al pubblico possono variare a seconda della Procura della Repubblica, si consiglia di verificarli consultando le schede o prendendo contatti diretti

VALIDITA’ DEL CERTIFICATO: 6 mesi.

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “RICEVI LE NOTIFICHE”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

 

News 2 aprile 2014: Fossati, Pd: prorogare l’entrata in vigore del provvedimento sulla certificazione giudiziaria per gli operatori sportivi con i minori  Roma, 2 aprile. Certificazione del casellario giudiziario per l’attività sportiva con i minori entro domenica 6 aprile: provvedimento giusto, tempi troppo penalizzanti per il volontariato sportivo. Filippo Fossati, deputato Pd e promotore dell’intergruppo parlamentare sullo sport, chiede di ascoltare il mondo associativo e prorogare di qualche giorno il provvedimento, giusto nel merito. “I tempi per la regolarizzazione di migliaia di operatori sportivi sono troppo stretti e questa operazione pesa sulle responsabilità, già molto gravose, delle associazioni sportive del territorio e dei loro dirigenti volontari – dice Fossati – si rischia di far passare come inopportuno un provvedimento che invece è molto giusto nel merito”. Con una lettera indirizzata al presidente del Consiglio dei Ministri, l’interguppo parlamentare sullo sport chiede al Governo “di accordare una proroga, anche breve, per il possesso del certificato penale e di valutare l\’esenzione delle associazioni no profit dal pagamento di bolli e diritti su una certificazione semestrale che viene loro imposta dallo Stato”.  La questione nasce dll\’articolo 2 del Decreto legislativo 04/03/2014 n. 39 recante \”Attuazione della direttiva 2011/93/UE relativa alla lotta contro l\’abuso e lo sfruttamento sessuale dei minori e la pornografia minorile, che sostituisce la decisione quadro 2004/68/GAI\”. Il certificato deve essere richiesto al casellario giudiziario. Sul sito del Ministero viene specificato che il certificato ha una validità di 6 mesi dalla data di rilascio e presenta il costo di circa 30 euro fra bolli e diritti. La sanzione in caso di inadempimento è di natura pecuniaria e va da euro 10.000,00 a euro 15.000,00.  “La situazione – prosegue la lettera a Renzi dell’intergruppo sport – è che decine di migliaia di piccole associazioni, che mobilitano centinaia di migliaia di operatori tecnici e volontari che lavorano nell\’avviamento allo sport e nella specializzazione sportiva con minori, sarebbero impossibilitate materialmente ad ottemperare ad un obbligo di cui nessuno ha dato loro notizia, con l\’effetto di inondare di richieste i casellari e rischiare di incorrere in pesanti sanzioni”.

La lettera inviata a Matteo Renzi

La lettera inviata a Matteo Renzi

Controlla se la tua Associazione è nel RUNTS

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

181 risposte a “Associazioni con persone che lavorano con i minori? Dal 6 aprile servirà il certificato penale”

  1. Rispondi
    Debora

    1. Per lavorare in un campo estivo serve il certificato civile, penale o generale?
    2. Quale marca da bollo devo pagare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Compagnia Balestrieri Lucca

    La ns. è un'associazione che cura esibizioni storiche in costume con figuranti, musici e sbandieratori. I soci sono tutti volontari e non sono legati da alcun tipo di contratto scritto. Come dobbiamo comportarci con i minori? siamo tenuti anche noi alla legge? Chi si deve iscrivere:coloro che insegnano o anche coloro che accompagnano i ragazzi nelle uscite?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga l'aggiornamento di oggi: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/04/vittoria-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    ASD La Cà Rossa

    Buona sera,
    forse può essere utile il link a questa comunicazione del CONI per le ASD non commerciali che hanno soci collaboratori che percepiscono compensi di cui all'art 67, comma 1, lett m, del TUIR. Sembra che in questo caso non sia obbligatorio il certificato penale per quesi collaboratori. Mi potete confermare questa interpretazione, che ci semplificherebbe di molto la gestione di questa incombenza?
    Grazie e cordiali saluti.

    Ecco il link
    http://www.coni.it/it/notizie/primo-piano/20275-coni-chirimenti-sulle-disposizioni-ministeriali-antipedofilia.html

    • Rispondi
      TeamArtist

      http://www.teamartist.com/blog/2014/04/04/vittoria-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Marco B

    Buongiorno, io sono un socio di una Associazione Culturale di Rievocazione Storica e Living History in pratica riproduciamo usi e costumi di una epoca storica e la raccontiamo. Tra le varie iniziative che proponiamo c'è la vestizione dei bambini (sopra gli abiti moderni) di vestiti dell'epoca storica che stiamo raccontando ed inoltre i genitori sono con noi ovvero non ci lasciano in affidamento i minori. Il nostro inoltre non sarebbe un contatto diretto e regola perchè abbiamo contatto con i minori solo quando veniamo contattati dagli organizzatori degli eventi di rievocazione per una rappresentazione.
    Per i soci della Associazione che vengono a contatto con i minori sarebbe obbligatorio in questo caso il certificato penale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga il post di oggi con gli aggiornamenti: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/04/vittoria-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Sergio

    1. Sembra che il certificato debba essere richiesto dal datore di lavoro o persona assimilata direttamente al casellario: "«Art. 25-bis Certificato penale del casellario giudiziale richiesto dal datore di lavoro. (Comma 1.) Il certificato penale del casellario giudiziale di cui all'articolo 25 deve essere richiesto dal soggetto che intenda impiegare al lavoro una persona...", ma tranne la persona interessata (persona fisica) può richiedere C.P. di altri. Si dedurrebbe quindi l'impossibilità di associazioni o altro a richiedere il C.P. del prestatore d'opera.
    2. L'acquisizione del C.P. viola le norme sulla privacy, poichè l'associazione o datore di lavoro viene a conoscenza di reati di reati, diversi da quelli commessi sui minori.
    3. La norma non prevede il medesimo obbligo per attività o lavoro svolto con persone disabili maggiorenni o interdetti, il che è una lacuna molto grave.
    4. ...e se il prestatore d'opera è un cittadino straniero che ha commesso un reato sessuale su minori all'estero, che si fa?
    5. Sarebbe più funzionale creare un archivio informatico delle società /associazioni /scuole /parrocchie.. che operano con i minori dove i responsabili siano abilitati tramite (account/password) all'inserimento di nominativi di persone che operano sia continuativamente che occasionalmente. Questo database dovrebbe essere confrontato, in modo informatico, con un database del ministero di grazia e giustizia contenente i nominativi dei condannati e, di conseguenza, impedirne l'abilitazione /assunzione. Immaginate di assumere un condannato per un solo giorno... la norma non richiede l'assunzione del C.P.: Assurdo!!!!.
    6. .... e se in vigenza di un certificato una persona venisse indagato... può continuare a prestare opera su minori?
    7. Ritengo assolutamente maggiormente funzionale, con burocrazia ridotta al minimo, l'istituzione di un albo che consentirebbe anche all'Autorità giudiziaria di scovare un indagato e, se nulla osta, provvedere a sospendelo dal prestare opera sui minori.
    8. Ultimo problema: occorre trovare soluzione per prestatori d'opera occasionali provenienti da paesi stranieri extra U.E. non residenti. P.e. esperto in arti marziali proveniente da Giappone /Cina....
    9. ... ma non è che da un sacro principio (protezione dei minori) si voglia fare cassa con le marche da bollo? Eppoi immaginiamo scuole, tribunali, associazioni, ASL... ingolfati da assurda burocrazia!!!
    ########
    Queste sono solo alcune riflessiono... a caldo. La norma va cambiata soprattutto nell'interesse dei minori.
    __________
    Grazie per l'attenzione
    Buonagiornata

  6. Rispondi
    paolo

    ecco il link per la prima nota di chiarimemto
    http://www.giustizia.it/giustizia/protected/1000959/0/def/ref/NOL1000961/

    seconda nota di chiarimento
    http://www.giustizia.it/giustizia/protected/1000960/0/def/ref/NOL1000961/

    ora si sono un pò più chiari

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga il post di oggi con gli aggiornamenti: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/04/vittoria-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Daniele

    Salve,
    sono segretario di una ASD creata per la gestione di un Club di una squadra di calcio.
    La nostra associazione svolge come attività principale l'organizzazione di trasferte in pullman per seguire le partite di calcio. Siamo 6 soci fondatori che ci occupiamo della gestione della ASD e a turno accompagnamo i nostri soci nei viaggi. Molti soci sono minorenni.
    È necessario richiedere questo certificato ? Se si, dobbiamo richiederlo per ciascuno di noi 6 ?
    Può essere fatta una richiesta unica specificando i nominativi o devono essere fatte 6 richieste con altrettante marche da bollo..??
    Vi ringrazio per l'eventuale risposta.

    Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga il post di oggi con gli aggiornamenti: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/04/vittoria-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    alberto buzio

    Riguardo agli spogliatoi...
    Ho sempre pensato che il limite di distinzione fosse il sesso differente... Non l'età.
    In ogni modo... alla nostra associazione capita tipo 1 volta all'anno, di accompagnare ragazzini delle scuole medie a visitare una grotta NON turistica (ma ovviamente molto semplice) dove facilmente ci si sporca e ci si bagna. A questo punto è necessario cambiarsi. Io ho sempre invitato i ragazzi a stare separati rispetto alle ragazze durante il "cambio vestiti" In questo posto siamo in mezzo ai boschi. NON ESISTONO spogliatoi. Questa è una costante FISSA nell'attività speleologica...Ci si cambia semplicemente dove ci si trova. Lo fanno migliaia di persone ogni fine settimana dal 1930 (inizio dell'attività speleologica in Italia) NESSUNO HA MAI AVUTO DA OBBIETTARE... Se qualche ragazzino ha problemi a cambiarsi l'ho sempre invitato a farlo dietro ad una pianta...Che altre soluzioni potrei adottare? Mi sembra un tema assolutamente folle. Non sono uno psicologo, quindi non faccio commenti sul fatto che un ragazzo faccia bene o male a spogliarsi (anche completamente) davanti ad un suo coetaneo... ma qui si esagera veramente. Ovviamente che se mi devo cambiare completamente cerco una pianta anche io (e i miei collaboratori adulti) giusto per il rispetto verso la minore età... ma come si può pensare a suddividere le categorie già divise dal sesso in fasce d'età? E comunque dove li faccio cambiare? Senza pensare che quasi confinanti all'Italia ci sono paesi come la Germania dove circa 25 milioni di persone praticano il naturismo e da quel che ho visto a milioni ce ne sono anche in Francia...Mah??!

  9. Rispondi
    Mario

    Salve, sono il presidente di una ASD di nuoto e chiedo:
    1) se un tecnico che svolge attività di scuola nuoto per più ASD in orari diversi ma nello stesso giorno e nell'ambito della stessa piscina, deve presentare un certificato per ogni ASD o ne basta uno?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga il post di oggi con gli aggiornamenti: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/04/vittoria-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    Luigi Sartori

    Buonasera,
    come Pro loco, stiamo organizzando per la fiera, assieme ad altre attività uno spazio di laboratori espressamente dedicato ai bambini.
    1-Trattandosi di un un evento non ricorrente è necessaria la certificazione?
    2-Se occorresse, per gli operatori coinvolti, deve essere richiesta dal presidente Pro loco o dal rappresentante della società che è stata ingaggiata?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Direi di no
      2. Nel caso al titolare della società.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    CLAUDIO SANTI

    salve, noi organizziamo gare a cui partecipano minori ma non sono nostri tesserati e quindi non ne siamo diretti responsabili. Dobbiamo comunque produrre certificato penale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se state a contatto diretto e continuo coi minori, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    stefano

    Buongiorno,
    il tribunale di Milano mette a disposizione il servizio on line per la richiesta del certificato.
    Non è quindi necessario recarsi personalmente.
    Cosa ne dite ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Un raggio di sole! Speriamo che funzioni...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      Giuseppe

      Sarebbe molto bello e utile. Puo' comunicare il link diretto?
      grazie

  13. Rispondi
    Luca

    Sembra che questa legge sia fatta solo per spillare soldi a migliaia di persone e risanare le casse dello stato. Attualmente per ogni cosa si usa una autocertificazione. Non vedo quale sia il problema di usarla anche in questo caso. Il diretto interessato ne risponderà penalmente in caso di falsa dichiarazione. Se proprio si vuole il presidente invierà un elenco di nomi per un controllo al casellario giudiziale a costo ZERO. Sfido qualsiasi associazione noprofit che si possa permettere una spesa così elevata. Le solite italianate !!!!

  14. Rispondi
    angelo

    Sono un istruttore subacqueo, ed ovviamente, nel mio club abbiamo bambini e ragazzi dai 4 ai diciassette anni e più, in merito al certificato penale,, essendo un appartenente alle forze di polizia, sono tenuto a richiederlo anch'io o, in virtù del mio status ne sono esentato?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A rigor di logica dovrebbe esserne esentato. Ma la legge non lo specifica e temo quindi che il suo Presidente sia obbligato a chiederlo comunque.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Pasquale

    Vi ringrazio come sempre per le vostre iniziative.
    Il fatto come alcuni hanno sottolineato è che siamo in Italia, e qui i problemi si affrontano sempre nel modo meno efficace e più oneroso per i cittadini ( un po come gli autovelox usati principalmente per fare cassa). Inoltre come in molti casi il legislatore non si preoccupa di tutte le sfumature e il risultato: la legge non è uguale per tutti! La maggior parte delle violenze sui minori si svolge tra le mura domestiche, nelle scuole e nelle chiese, se tutti quelli che hanno rapporti continuativi con minori sono obbligati allora dovranno farlo anche tutti i docenti delle varie scuole per minori, tutti i sacerdoti che anche solo dicendo la messa ogni domenica hanno rapporti continuativi anche con minori e visto che ci troviamo anche tutti i genitori...

  16. Rispondi
    Maurizio

    Capisco che in Italia è difficile fare Leggi con un minimo di intelligenza, ma ci provo lo stesso. Capisco il merito dello scopo, ma non era sufficiente far sottoscrivere a tutti i presidenti o rappresentanti legali un elenco con i soggetti a cui carico ci sono provvedimenti condanne per reati legati a pedopornografia e sfruttamento sessuale dei minori e fargli dichiarare di averlo letto e di non avere nessuno dei soggetti inseriti fra i volontari o i lavoratori a contatto coi minori?
    Se questo è troppo intelligente, non si può allora mettere a disposizione sempre dei presidenti o dei rappresentanti legali un sistema informatico che in base al codice fiscale risponda semplicemente con un si o con un no (ci sono reati del tipo richiesto, o non ci sono)?

  17. Rispondi
    TONINO

    SONO IL PRESIDENTE DELLA ASS.GENITORI CHE E' DI SUPPORTO ALLE VARIE ATTIVITA' DELLA SCUOLA PRIMARIA COME ORGANIZZAZIONE EVENTI ( FESTA DI NATALE O DI FINE ANNO, DOPOSCUOLA, PISCINA, GITE )CON LA PRESENZA E NON DELLE MAESTRE E SEMPRE CON L'AUTORIZZAZIONE DEL DIRIGENTE SCOLASTICO INFORMATO SU OGNI COSA CHE FA' L'ASS.
    1. SIAMO OBLIGATI A FARLO PURE NOI CHE ABBIAMO NELLO STATUTO E REGISTRATI REGOLARMENTE ISCRITTI AL REGISTRO REGIONALE E PROVINCIALE DEL TERZO SETTORE LA CLAUSOLA DI ASS.CULTURALE RIVOLTA A MINORI?
    2. ANCHE SE A SETTEMBRE SCADUTI I DUE ANNI DI MANDATO L'INTERO CONSIGLIO DIRETTIVO DECADE COME DA STATUTO ELETTO DAI SOCI REGOLARMENTE ISCRITTI?
    3. SOLO IL DIRETTIVO O ANCHE I SOCI (SEMPRE GENITORI COME IL DIRETTIVO) CHE CI DANNO UNA MANO DURANTE L'ANNO DEVONO FARLO?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Il presidente deve chiederlo per tutti coloro che hanno contatti regolari e diretti coi minori
      2. Si
      3. vedi 1.
      Stiamo comunque lavorano per delle modifiche. Ci segua: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/03/interrogazione-urgente-al-ministero-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    Salvatore

    Buongiorno sono il Presidente di una ASD a non scopo di lucro. L'organo direttivo (6persone) volontario ha a che fare con minorenni. Abbiamo circa 24 iscritti maggiorenni e 6 minorenni.
    Domanda:
    1 - Tutto l'organo direttivo deve munirsi di certificato?
    2- Anche il resto dei maggiorenni iscritti?
    3 - Nella multa si incorre se il certificato è datato dopo il 6 di aprile? Quando? Durante una vista fiscale?
    4 - Chi non lo ha fatto la multa è anome dell'associazione o del singolo?

    Cordialità

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Il presidente deve chiederlo per tutti coloro che hanno contatti regolari e diretti coi minori
      2. vedi 1.
      3. Non si sa al momento.
      4. Alla associazione.
      Stiamo comunque lavorano per delle modifiche. Ci segua: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/03/interrogazione-urgente-al-ministero-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Salvatore

        NEl nostro caso penso sia ancora più difficile di quanto si pensi. Noi pratichiamo il SOFTAIR (http://it.wikipedia.org/wiki/Softair) quindi siamo tutti a stretto contatto fra noi. Io come presidente dovrei praticamente richiedere il certificato a tutti i maggiorenni e col nuovo anno pensare di non fare iscrivere i minorenni quasi quasi!! Abbiamo un entrata annua si e no di 1800 euro e rischio una multa di 10000??? Siamo in totale in 30 compreso Consiglio Direttivo che già alcuni si stanno dimettendo per questa cosa perchè essendo volontari siamo già allo stremo di soldi e alcuni di noi non hanno lavoro..spero arrivino presto notizie a riguardo, prima che mi tocchi chiudere tutta la baracca.

  19. Rispondi
    Daniela

    Buongiorno, Io faccio parte di una cooperativa sociale (di tipo A) che si occupa di gestione museale e bibliotecaria. Quindi al 90 % lavoriamo con bambini. Avrei alcune domande..
    1. Se ho capito bene la richiesta dei certificati dev'essere fatta dall'ente a spese dello stesso, non del singolo lavoratore/volontario, com'è possibile avendo solo i modelli per i singoli individui?
    1a. Come si giustifica la spesa?
    1b. Essendo onlus per diritto potremmo essere esentati dal bollo?
    2. Se i miei collaboratori, che lavorano anche con altri enti che si occupano di minorenni, sono già in possesso del certificato possono darmi copia? (o viceversa)
    3. Devo procurare il certificato anche x i bibliotecari (che logicamente tra gli utenti hanno anche minorenni), brevi collaborazioni (1 o max 2 settimane) o prestazioni occasionali come corsi di 4/5 incontri con esterni (es. corso di massaggino neonatale con mamme e bimbi)?
    Scusate le mille domande, ma questa normativa credo stia mandando in panico molti. La legge è giusta ma davvero attuata in modo assurdo. Così si aumenta la disoccupazione.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Ognuno dovrà fare una delega al datore di lavoro.
      1a. Sono spese in marche da bollo.
      1b. Forse: non c'è certezza al momento
      2. No (al momento)
      3. per tutti coloro che hanno contatti regolari e diretti coi minori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    paolo

    chiedo noi tutti siamo venuti a conoscenza solo da pochi giorni di questo decreto legge, anche se e uscito a marzo, in sordina,
    1. se il casellario risulta intasato dalle domande, come ci si deve comportare?
    2. basta la ricevuta della richiesta fatta per essere in regola in attesa del certificato?
    3. Puo il presidente farsi carico di richiedere e come il detto certificato per tutti i collaboratori che sono a contatto con i minorenni?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Stiamo attendendo di avere maggiori informazioni
      2. Probabilmente si. Ma non ci giurerei
      3. DEVE farlo il Presidente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    stefano

    Buongiorno,

    una A.S.D. settore ippica, titolare solo di codice fiscale che organizza corsi per ragazzi:
    - all'interno dei box custodisce un cavallo di terzi previo compenso mensile di circa € 100,00 per mantenimento. è sufficiente in questo caso emettere una ricevuta o serve ricevuta fiscale?
    - sulle ricevute emesse per i corsi ai ragazzi, superiori a € 77,47 va apposta la marca da bollo?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se le rispondo dividiamo la parcella?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Guido

    Buon giorno, attualmente sono allenatore di 4 minorenni (10-16 anni)
    per una A.S.D. di tiro con l'arco.
    Contemporaneamente svolgo anche l'attività di istruttore in una A.S.D. di arti marziali ed insegno ad 8 minorenni.
    1)devo richiedere 2 certificati penali da rinnovare ogni 6 mesi?
    2)la Federazione (FITARCO) per quanto riguarda il tiro con l'arco, si sta già attivando per risolvere la questione, ma non so se arriverà in tempo entro il 6 aprile: che faccio?
    3)ho dato un'occhiata per vedere a Trento (dove abito), dove devo recapitare questo documento?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, li deve richiedere il Presidente di ognuna delle due Associazioni
      2. Siamo tutti in attesa. Anche noi ci siamo mossi...
      3. vedi 1.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Donatella

    L'idea potrebbe anche essere buona e giusta, ma è possibile che un volontario debba pagare oltre 60 euro all'anno per questo certificato??????.....già ho un'associazione con 15 volontari.... praticamente ora se ne andranno tutti.... Sti maledetti politici non sanno più dove fare soldi!!!....

    • Rispondi
      Gianluca

      Penso si possa sostenere che il certificato in effetti sia esente da bollo.
      L'art. 27-bis della TABELLA allegato B DPR 642/72 che prevede le esenzioni dal bollo prevede l'esenzione per "Atti, documenti, istanze, contratti, nonché copie anche se dichiarate conformi, estratti, certificazioni, dichiarazioni e attestazioni poste in essere o richiesti da organizzazioni non lucrative di
      utilità sociale (ONLUS) e dalle federazioni sportive ed enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI"
      Domani vado in Tribunale e vedo cosa mi rispondono...

      • Rispondi
        TeamArtist

        Poi ci racconti!
        Stiamo comunque lavorando per ottenere modifiche e chiarimenti: http://www.teamartist.com/blog/2014/04/03/interrogazione-urgente-al-ministero-sui-certificati-penali-nelle-associazioni/


        Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
        - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Donatella

        In realtà per questo certificato si dovrebbe parlare di autocertificazione.
        Cmq ritengo giusto fare dei controlli su chi lavora a contatto con i minori, ma quello che mi fa rabbia è che dietro a questo 'obbligo', celato dal finto interesse di tutelare i minori, non si vuol far altro che imporre un'altra tassa ai cittadini!!!
        Se davvero l'unico interesse era tutelare il minore, si poteva tranquillamente obbligare il presidente dell'associazione a richiedere annualmente tale certificato per ogni volontario, ma gratuitamente!!! Già un volontario e sottolineo volontario, quindi non retribuito, deve sostenere spese per la divisa, per i mezzi di trasporto al fine di raggiungere la sede, l'assicurazione,etc...oltre a donare ore della sua vita, ora deve anche pagarsi sto certificato?????...
        Spero che insieme riusciamo a bloccare questa ingiustizia che si vuole perpetrare nei confronti del mondo del volontariato.

        • Rispondi
          TeamArtist

          No, la spesa sarebbe a carico della Associazione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    Nicolina

    Buongiorno, non mi è' chiaro se il decreto si rivolge solo alle associazioni sportive o tutte le associazioni di qualsiasi natura, come la nostra che è' un' associazione di genitori di un istituto comprensivo che presta la propria attività per sensibilizzare i genitori alla vita scolastica dei propri figli e solo occasionalmente organizziamo iniziative che coinvolgono anche i minori( ad es. festa fine anno scolastico, due domeniche di laboratori in aiuto ad altre associazioni culturali). Inoltre decidiamo e condividiamo progetti con il Dirigente e il gruppo docenti ,ma i progetti sono poi svolti da specialisti all' interno delle singole classi.
    Grazie per i chiarimenti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per tutte le Associazioni, anche la vostra.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Matteo

    Salve, faccio parte del direttivo di un associazione culturale,al cui interno sono registrati come soci alcuni minorenni.
    Svogliamo le nostre attività "tutti insieme" non ci sono delle attività specifiche rivolte ai minori (come ad esempio una squadra giovanile in una ASD)

    1. Dobbiamo produrre questi certificati?
    2. Lo devono produrre tutti i membri del direttivo opure solo il presidente?
    3. Se stiamo sempre "tutti insieme" che faccio ogni membro maggiorenne dato che opera insieme a minorenni deve presentare un cretificato?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, per tutti coloro che hanno contatti regolari e diretti coi minori.
      2. vedi 1.
      3. parrebbe di si. Attendiamo sviluppi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    angiola Diena

    buongiorno, a giugno darò il via per l'8° anno al centro estivo PRO RECCO SUMMER della PRO RECCO NUOTO E PALLANUTO. Il certificato casellario giudiziale dobbiamo averlo entro l'apertura del centro o anche noi entro il 6 aprile? perché in effetti non so ancora chi sarà ingaggiato. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dal momento in cui qualcuno di voi avrà contatti regolari e diretti coi minori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    Nadia

    Buongiorno, ci stiamo muovendo per avere tutti i documenti necessari. Noi siamo un associazione di subacquea.
    La mia domanda è questa, se sono presenti i genitori durante le immersioni in piscina o al mare serve lo stesso il certificato?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ad oggi parrebbe di si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)