it
Attendi...
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

Vuoi dirigere la tua Società con più profitto?
TeamArtist ti mette a disposizione la più innovativa piattaforma per dirigere la tua Associazione.

Hai già richiesto una demo con questa email!

Vuoi usare questa o ne vuoi richiedere una nuova per un'altra associazione?

Comincia la tua prova gratuita di 30 giorni.

30 giorni di prova

Questo campo
è obbligatorio
Questo non è
un indirizzo email valido

Cliccando su 'Prova gratis' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Ti serve il nostro aiuto?

Iscriviti alla nostra newsletter


Fans


Followers

Seguici su Facebook

Seguici su Google+

Seguici su Twitter

01 ottobre 2012

E’ obbligatorio che una Associazione abbia un codice fiscale o la partita iva?

E’ obbligatorio che una Associazione abbia un codice fiscale o la partita iva?

Qualche giorno fa abbiamo parlato sul blog della necessità di avere o meno un conto corrente per un’Associazione. Sicuramente un altro aspetto importante da trattare relativamente agli obblighi fiscali è quello che riguarda la richiesta di un codice fiscale da parte di un’associazione, oppure l’apertura della partita IVA.

 

Il codice fiscale

Iniziamo dalle cose semplici: il codice fiscale rappresenta lo strumento di identificazione dell’associazione nei rapporti con i privati, gli enti, le amministrazioni pubbliche e qualsiasi altra istituzione. Lo stesso va richiesto da tutte le associazioni, anche da quelle che non svolgono alcuna attività imponibile ai fini tributari. Per qualsiasi attività negoziale (contratti con soggetti pubblici o privati, richiesta di finanziamenti, sponsorizzazioni, locazioni o comodati di bene immobile ecc.) o adempimento amministrativo (versamento di tasse, imposte, canoni, ecc) l’associazione deve indicare il codice fiscale. Veniamo quindi alla domanda saliente di tutto l’articolo. E’ obbligatorio o meno che una Associazione abbia il codice fiscale? Ci troviamo nella stessa casistica del Conto Corrente. Non c’è una legge che obblighi ad averlo ma ciò limita talmente tanto l’operatività della Associazione che non si può non averlo.

Per avere il codice fiscale la procedura è piuttosto semplice, basta compilare in duplice copia l’apposito modello AA5/6 (“domanda di attribuzione codice fiscale, comunicazione variazione dati, avvenuta fusione, concentrazione, trasformazione ed estinzione”) e presentarlo all’Agenzia delle Entrate competente per il territorio in cui ha sede legale l’Associazione. Questa operazione deve essere svolta dal Presidente della Associazione o da un suo delegato (in tal caso va compilato l’apposito riquadro ed al modello va allegata copia fotostatica di un documento di identità del rappresentante e anche la fotocopia dello Statuto con l’atto Costitutivo! Se ve la portate da casa è meglio!). Si può anche inviare in unico esemplare a mezzo servizio postale e mediante raccomandata, allegando copia fotostatica di un documento di identificazione del rappresentante e copia dello Statuto con l’atto costitutivo, da inviare all’Agenzia delle Entrate competente per il territorio in cui ha sede legale l’Associazione. In tal caso il modello si considera presentato nel giorno in cui risulta spedito.

Nota Bene: nella parte superiore del modello va indicato il codice fiscale del soggetto che sottoscrive il modello stesso (cioè del Presidente). Per la richiesta del codice fiscale non è obbligatoria la registrazione presso l’Agenzia dell’Entrate dello statuto. La richiesta del codice fiscale è totalmente gratuita.

Dopo questa prima procedura per cui è necessario recarsi fisicamente in un ufficio dell’Agenzia delle Entrate (qui potete trovare l’ufficio più vicino a voi), se in futuro l’Associazione dovesse provvedere a comunicare variazione dati, avvenuta fusione, concentrazione, trasformazione ed estinzione dell’associazione stessa, potrà farlo direttamente per via telematica grazie ad un comodo servizio messo a disposizione sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

 

La partita IVA

Quando un’Associazione si trova nella situazione di dover emettere una fattura per aver prestato un determinato servizio è necessario che abbia una partita IVA e che gestisca separatamente la contabilità di questo tipo di entrate commerciali rispetto a quelle non commerciali (per cui è appunto sufficiente il codice fiscale di cui sopra). Per richiederla è necessario presentare la dichiarazione di inizio attività all’Ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate, utilizzando l’apposito modello AA7/10.

Il numero di partita Iva resta invariato fino alla cessazione dell’attività. Per quelle associazioni che non hanno già il codice fiscale, la partita Iva assume anche il valore di codice fiscale. Tutte le successive variazioni dei dati indicati nella dichiarazione di inizio attività devono essere comunicate all’Agenzia delle Entrate entro 30 giorni dalla data di avvenuta variazione, sempre utilizzando il medesimo modello sopracitato. Previa registrazione ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, per richiedere la partita IVA basta un po’ di pazienza nel compilare i documenti e un computer connesso a internet a disposizione: la richiesta infatti può essere in questo caso inoltrata direttamente per via telematica.

Il procedimento online è piuttosto semplice, ma, è buona norma, per accertarsi dell’avvenuta registrazione nel sistema dei dati inviati, stampare sempre la ricevuta; se i documenti inseriti non dovessero essere corretti il sistema produce automaticamente un’informazione di scarto e sarà allora necessario ripetere l’operazione.

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

+Copy link

468 risposte a “E’ obbligatorio che una Associazione abbia un codice fiscale o la partita iva?”

  1. Rispondi
    Roberto

    Un'ass. cult. solo con C.F. può mantenere lo stesso C.F. e cambiare Nome?

    Se sì è possibile inserire un altro socio fondatore al posto di un socio fondatore precedente che attualmente vuole uscire completamente dall'assocazione ?

    E' possibile in fase di cambio nome/modifica socio... nome redigere un nuovo statuto e o in quale occasione è possibile farlo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortese Roberto, l'Agenzia delle entrate prevede che si possano comunicare delle variazioni rispetto al codice fiscale dell'Associazione.

      Ma normalmente queste variazioni riguardano il legale rappresentante (il Presidente, che può cambiare nel tempo) oppure il domicilio (si può cambiare sede). Per la denominazione bisogna fare dei passaggi preliminari. Il codice fiscale è lo strumento per individuare unicamente un soggetto fiscale. Cambiarne il nome significherebbe individuare un soggetto diverso. Ed infatti il documento indispensabile al momento della creazione del proprio codice fiscale è la presentazione di statuto+atto costitutivo, le "carte di identità" delle Associazioni.

      E qui veniamo al resto delle sue domande. Per cambiare il nome all'Associazione bisogna prima fare tutta una serie di passaggi formali in Assemblea Soci (non in direttivo) con un voto a maggioranza. Poi bisogna ri-depositare lo Statuto presso l'Agenzia delle entrate, avendo prima fatto gli opportuni passaggi da un notaio. In questo caso bisogna poi ri-presentare il modello EAS, rifare tutti i contratti (affitti, utenze, collaborazioni lavorative etc etc) e tutta una serie di altri documenti che variano a seconda del tipo di Associazione.

      Insomma: è un gran casino che sconsiglierei a chiunque.

      Sui soci fondatori: assolutamente no. Non è possibile variarli: è come chiedere all'anagrafe del proprio comune di cambiare il nome di uno dei nonni. Sarebbe possibile solo se questi avesse dato false generalità o fosse, al momento della registrazione dello Statuto, incapace di intendere e volere, o fosse minorenne; magari mi sfugge qualche altro caso ma credo comunque che sia indispensabile una sentenza di tribunale. SOTTOLINEO che il socio fondatore in questione non ha nessun diritto di formulare questa richiesta.

      Redigere un nuovo statuto (cosa diversa dal variarlo, altra procedura) è sempre possibile: ma significa, in sintesi, cessare definitivamente l'Associazione precedente e cominciarne una nuova...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo

        Buongiorno,
        sto creando un'associazione e ad oggi ho richiesto il codice fiscale.
        L'agenzia delle entrate mi dice che non ci sono limiti di tempo x depositare statuto e atto costitutivo spiegando che i 20gg valgono x i contratti di locazione ecc. è corretto?
        Avendo ad oggi richiesto il codice fiscale, ma non depositato ufficialmente l'atto costitutivo, è possibile variare il nome del legale rappresentante oppure bisogna prima eleggere un nuovo presidente?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Ufficio che vai, usanze che trovi. E' la prima volta che sento dare questa versione. Ovunque si raccomanda invece di registrare il tutto entro 20 giorni dalla Costituzione...
          Non capisco invece la seconda domanda. Quando avete richiesto il codice fiscale avete indicato il nome del Presidente... giusto?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      Fabio

      Salve. All'Agenzia dell'entrate della mia città per la richiesta di partita IVA legata alla costituzione di un APS mi hanno rimandato dal commercialista. Mi hanno detto che non si fa più così come descritto nell'articolo, che non posso presentarla da privato e che che la dichiarazione di inizio attività non riguarda l'agenzia delle entrate bensì il comune per la concessione delle licenze di esercizio. Possiamo fare chiarezza?
      1) Posso richiedere direttamente la partita IVA al posto del codice fiscale?
      2) Come posso risolvere o ovviare il problema e l'ostacolo dell'agenzia delle entrate?
      3) Esiste una normativa di riferimento che disciplina l'agenzia delle entrate per cui posso attestare che sono tenuti a far ciò che è descritto nel vostro articolo?
      4) Nel caso in cui riuscissi a far la P.IVA, quali sono i costi? la richiesta della P.I. è gratuita come nel caso di C.F.?
      5) Quali sono i costi di gestione di una P.I.?
      Grazie e complimenti per il forum.

      • Rispondi
        TeamArtist

        1. "Al posto" no. La partita iva va chieste a "latere" dal codice fiscale nel vostro caso.
        2. Stampi il modulo dell'articolo, lo compili e glielo porti. E'già capitato in altre sedi che cerchino di rinviare ai commercialisti...
        3. Più del loro modulo apposito! Gli stampi e mostri questo link!!!!! http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Richiedere/Partita+IVA/AA7_10/Modello+AA7_10/
        4. L'apertura è gratuita. La tenuta invece ha dei costi da valutare. Se pensate di fatturare meno di 10mila euro l'anno può non averne senso.
        5. Versamenti IVA, Ires, Irap, modello ENC, spesometro, comunicazioni 398, DVR, DUVRI etc etc.


        Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
        - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          Fabio

          Siete grandiosi!! Ancora qualche domanda:
          1) Si possono quindi emettere fatture per prestazioni erogate a terzi ed attività commerciali pur avendo solamente il C.F.?
          2) Perchè la P.I. potrebbe non avere senso per un fatturato inferiore a 10.000 euro l'anno?
          3) il vero discrimine tra i due è solo il volume di fatturato o sono strumenti totalmente diversi?
          4) Dal punto di vista economico è consigliabile chiedere la P.I. in fase di costituzione dell'associazione?
          5) Se la chiedo in un secondo momento dovrò considerare costi aggiuntivi rispetto ai costi che ho al momento della costituzione (200€ di imposta di registro + marche da bollo)?

          • TeamArtist

            1. NO!
            2. Perchè i costi indotti dall'apertura e possesso di una partita iva sono abbastanza alti e onerosi.
            3. La partita iva serve per fare attività commerciale (semplificando: rivolta ai non soci). Il CF invece è sufficiente se si opera solo coi soci (anche qui semplificando un po' non me ne vogliano gli altri professionisti).
            4. ASSOLUTAMENTE NO, sarebbe un grave errore. E' un passaggio da fare, eventualmente, solo dopo.
            5. No, nessun costo aggiuntivo.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno, davvero un sito utile, grazie, le nostre domande sono:
    Un’ass.cult. solo con c.f. se cambia sede deve comunicarlo all’uff. delle entrate e se sì in che modo?
    Cordiali Saluti
    Andrea

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sembra una domanda semplice... innanzitutto nello statuto/atto costitutivo avete indicato la sede della Associazione?
      Credo opportuno, quantomeno, che il direttivo si riunisca e metta verbale questa modifica. Dopodichè la variazione va comunicata all'agenzia delle entrate per il codice fiscale attraverso la procedura online da loro predisposta.

      ATTENZIONE PERò: Potrebbero esserci molte altre incombenze e l'unico modo per saperlo è leggere il vostro statuto e fare 4 chiacchere con voi per conoscere le vostre attività. Ad esempio se avete un contratto in essere con un istruttore per un corso, sarà il caso di comunicargli formalmente l'avvenuta variazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    ugo

    spigazione sintetica ma essenziale.

  4. Rispondi
    Vito Gennuso

    Mi pare di capire che per costituire un associazione devo scaricare atto e statuto; poi per avere codice fiscale cosa devo fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, ho postato la sua richiesta come commento all'articolo in cui spieghiamo appunto come si fa.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere "mi piace" sulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Rose

    Una associazione culturale con il solo codice fiscale cosa deve fare per cambiare il domicilio all'interno dello stesso comune? Si può fare on line? Con quale modulistica? Cambierà automaticamente anche il codice fiscale? Premetto che alla voce SEDE dello statuto è riportato che L'associazione potrà istituire eventuali sedi secondarie dislocate in tutto il territorio nazionale, ma a me interessa cambiare la prima ed unica sede, cosa devo fare? GRAZIE Anticipatamente per il notevole servizio che offrite.

    • Rispondi
      TeamArtist

      La procedura è piuttosto semplice, basta compilare in duplice copia l’apposito modello AA5/6 (la sola parte che riguarda la "comunicazione variazione dati”) e presentarlo ad un ufficio dell’Agenzia delle Entrate a prescindere dal domicilio fiscale del contribuente. Questa operazione deve essere svolta dal Presidente della Associazione o da un suo delegato (in tal caso va compilato l’apposito riquadro ed al modello va allegata copia fotostatica di un documento di identità del rappresentante). Si può anche inviare in unico esemplare a mezzo servizio postale e mediante raccomandata, allegando copia fotostatica di un documento di identificazione del rappresentante, da inviare ad uno qualsiasi degli uffici dell'Agenzia delle Entrate a prescindere dal domicilio fiscale del contribuente. In tal caso il modello si considera presentato nel giorno in cui risulta spedito. Il codice fiscale non varierà e non è possibile fare la variazione online.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    Ottima informazione

    Invece a seguito di chiusura ASD cosa si deve fare per il Codice Fiscale?
    GRAZIE

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sempre la stessa procedura: compilare in duplice copia l’apposito modello AA5/6 (la sola parte che riguarda la “estinzione” della Associazione) e presentarlo ad un ufficio dell’Agenzia delle Entrate a prescindere dal domicilio fiscale del contribuente. Questa operazione deve essere svolta dal Presidente della Associazione o da un suo delegato (in tal caso va compilato l’apposito riquadro ed al modello va allegata copia fotostatica di un documento di identità del rappresentante). Si può anche inviare in unico esemplare a mezzo servizio postale e mediante raccomandata, allegando copia fotostatica di un documento di identificazione del rappresentante, da inviare ad uno qualsiasi degli uffici dell’Agenzia delle Entrate a prescindere dal domicilio fiscale del contribuente. In tal caso il modello si considera presentato nel giorno in cui risulta spedito. Il codice fiscale non varierà e non è possibile fare la variazione online.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungeteci alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Mariano

    Buonasera Teamartist. Prima di tutto vi faccio i complimenti per il vostro sito.. sono presidente di una ASD e solo da pochissimo vi ho "scoperto" ..bravi e molto aggiornati.. stiamo prendendo in considerazione le vostre proposte commerciali.. vediamo che dice l'assemblea!

    Vi chiedo un paio di pareri se posso permettermi: in quale sanzione posso andare incontro se non ho comunicato tempestivamente all'Agenzia delle Entrate il cambio di sede sociale della mia ASD? Proprio non lo sapevamo.. abbiamo fatto l'assemblea ordinaria, verbalizzato il cambio e poi nient'altro.. tutto questo ben 4/5 anni fa..
    ..e ancora: posso corrispondere un compenso superiore ai 7500 eur (ovviamente pagando tutte le imposte, addizionali ecc) ad un insegnante che è anche membro del consiglio direttivo?

    Vi ringrazio sentitamente delle risposte e vi auguro un 2013 carico di soddisfazioni!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortesissimo, il calcolo delle sanzioni della Agenzia delle Entrate è prerogativa dei loro ispettori ma, soprattutto, di tutto ciò che trovano in caso di controllo. Questa SOLA mancanza, se ritenuta non dolosa dall'ispettore (come credo nel vostro caso), potrebbe essere anche tralasciata e non sanzionata. Vi consiglio comunque di provvedere ad aggiornare il vostro indirizzo in tutti i vostri documenti in cui è riportato (dall'attribuzione del codice fiscale alla vostra registrazione CONI etc etc).

      Rispetto ai compensi ad un insegnante membro del consiglio direttivo invece, dobbiamo distinguere tra ciò che è lecito e ciò che è opportuno.
      E' chiaro infatti che c'è un palese conflitto di interessi perchè chi deve decidere, attribuire, distribuire un compenso per una prestazione ed è contemporaneamente anche chi... lo riceve! Di fronte ai soci non membri del direttivo quindi, come fa costui a dimostrare di tutelare davvero gli interessi della Associazione e non i propri che potrebbero essere opposti (come stabilire l'entità del compenso ad esempio)?
      Non solo, visto che il divieto di distribuzione ai soci delle entrate è uno dei COMANDAMENTI per poter essere una ASD che gode dei benefici fiscali, e che lo strumento dei compensi per gli insegnanti è lo strumento più utilizzato per aggirare questa regola, ciò creerebbe sicuramente dei sospetti agli occhi di un ispettore del Fisco.

      E' lecito quindi, ed anche largamente praticato. Ma noi lo sconsigliamo.
      Se decidete di farlo abbiate comunque cura di non far partecipare alla discussione/votazione su questo punto la persona che si trova conflitto di interessi.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        MARIANO BRUSEGHINI

        beh che dire... vedersi rispondere dopo 20 minuti aver fatto la domanda... il 31/12 ... NON HA PREZZO!! :)

  8. Rispondi
    Riccardo

    Buongiorno, in questo vostro post menzionate il modello AA7/10 per la richiesta di Partita Iva che varrà anche come Codice Fiscale della ASD. Ma che differenza c'è tra il mod. AA7/10 e il mod. AA7/8?
    La registrazione dell'atto costitutivo e dello Statuto DEVE essere fatta presso l'Agenzia delle Entrate competente o in qualsiasi altra città? Ve lo chiedo perchè il Prsidente della ASD che stiamo per costituire è di Bologna ma la ASD avrà sede legale ad Ancona.
    Sempre grazie per i vostri preziosi consigli
    Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il modello AA7/10, approvato con provvedimento del Direttore dell'Agenzia del 29 dicembre 2009, è la “versione” più recente da utilizzare per le dichiarazioni di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini IVA dei soggetti diversi dalla persone fisiche.

      Per quanto riguarda la registrazione dell’Atto Costitutivo e dello Statuto, questa deve essere fatta
      all’Ufficio locale competente dell’Agenzia delle Entrate con pagamento dell’imposta di registro
      di 168 euro; potete trovare l'Ufficio di Ancona di competenza (in base al Comune in cui avrà sede l'ASD) sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Ines

    Salve, ho bisogno di una informazione/consiglio! Sono presidente di una piccola associazione animalista no profit con C.F e tutto il resto in regola. Purtroppo uno dei soci fondatori e vicepresidente per motivi personali non si fa più sentire ne vedere ne altro...una volta dopo il lavoro era abbastanza attivo ora da quello che dice preferisce dormire e fare musica. Ora vorrei sapere come comportarmi per essere in regola con l'associazione visto è un socio fondatore e lui stesso vuole uscirne...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dunque, il tutto dovrebbe essere normato dal vostro Statuto che vi consiglio di rileggere attentamente (quanto dura il vostro direttivo? quali sono le procedure per rieleggerlo? come si danno le dimossioni da socio? come si fa a "espellere" un socio?). Altro aspetto importante è sapere se il socio in questione ha dato le sue dimissioni ufficialmente via lettera oppure no. In linea generale, se siete in buoni rapporti, basta che il socio faccia una lettera di dimissioni da vicepresidente e che convochiate una Assemblea soci per surrogare il membro del direttivo dimissionario. Una volta verbalizzato ciò, dovrebbe essere tutto a posto.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        La Libertà

        Salve per curiosità facciamo un esempio una associazione onlus (sede centrale) deve avere per forza il codice fiscale e poi le sedi secondarie anche devono avere i propri codici fiscali?Cioè la sede centrale deve scorporare il codice fiscale a tutte le sedi secondarie giusto?è obbligatorio??Mi illuminate grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          1 statuto = 1 codice fiscale
          Le sedi secondarie hanno statuti propri?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    federica

    ho un'associazione solo con partita iva se la chiudo solo ai fini iva la stessa diventa codice fiscale? Grazie 1000

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, sarà diversa. Deve infatti chiudere la partita iva con un modulo della agenzia delle entrate e poi chiedere il codice fiscale con un altro e tra i due non c'è relazione.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Ludovica

        Dove trovo il modello dell'Agenzia delle entrate che mi serve per chiudere la partita iva?

        • Rispondi
          TeamArtist

          E' lo stesso per l'apertura di cui trova il link nel post.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Ludovica

            Grazie mille, ma ho un'altra domanda: posso chiudere la partita iva anche se non ho cessato l'attività, cioè se la mia associazione risulta ancora esistente? O devo per forza chiudere prima l'associazione?

          • TeamArtist

            Certo che si. Anzi, se non la usa o non le serve le conviene farlo!!!


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    Jura

    Salve, dovrei aprire una ASD (nell'ambito dell'agility dog)
    vorrei capire se è meglio richiedere un cod fiscale o sono obbligato ad aprire una partita IVA? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è obbligata ad aprire una partita iva fino a quando non emetterà fatture di ambito commerciale (come per contratti pubblicitari o di sponsorizzazione).
      Cominci pure col solo codice fiscale per fare la sua normale attività (iscrizioni e pagamenti dei corsi dei soci). Se poi dovesse capitare di dover emetterà fatture potrà sempre aprire la partita iva più avanti.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    giacomo

    salve ;
    sono un ex socio fondatore di una onlus ho presentato le mie dimissioni al consiglio direttivo qualche mese fa . vorrei sapere se nel caso di dimissioni di socio fondatore occorre apportare modifiche sullo statuto o comunque comunicarlo presso l'agenzia delle entrate.
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il socio fondatore rimarrà per sempre nell'atto costitutivo della sua Associazione (è un documento depositato!).
      Lo Statuto non deve essere modificato e nulla va comunicato alla Agenzia delle Entrate.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    simo3

    Buongiorno, intanto mi complimento per la completezza e la rapidità delle risposte.
    Credo di aver già capito la risposta alla mia domanda, ma vorrei esserne sicuro, quindi:
    abbiamo un'associazione sportiva dilettantistica con solo CF da 5 anni.
    ora, tramite assemblea straordinaria vogliamo cambiare nome, presidente e sede. Da quel che ho capito lo statuto va ridepositato (con costo analogo alla creazione di una nuova associazione). La mia domanda è: il CF cambia a seguito di queste modifiche? Possiamo ancora chiedere contributi comunali e provinciali per i quali ci deve essere un'anzianità di almeno 2 anni, oppure formalmente risultiamo una nuova associazione?
    Spero di essermi spiegato con sufficiente chiarezza!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il CF non dovrebbe cambiare; non solo, visto che lo statuto è solo modificato, l'anzianità parte dal deposito dello statuto originale (ciò anche se foste obbligati a cambiare il codice fiscale).

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Marziano Laura

    Salve volevo sapere se e possibile cambiare il regime fiscale dopo l'apertura della partita iva

    • Rispondi
      TeamArtist

      SI.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Marco

    Salve, avrei bisogno di un chiarimento.

    Stiamo per aprire una sede locale di un associazione consumatori, volevo sapere che tipo di natura giuridica ha quest'associazione e che tipo di pagamento (se è previsto) bisogna effettuare. Inoltre, è necessario presentare unitamente alla domanda di codice fiscale anche l'atto costitutivo e lo statuto, o basta una scrittura privata? Grazie mille!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se è una "associazione" la prima cosa da fare è stilare uno statuto e l'atto costitutivo (possibilmente a norma di legge). Solo dopo vi conviene andare all'Agenzia delle Entrate per chiedere il codice Fiscale (operazione gratuita ad esclusione dei due bolli da 14,62). Attenzione che a seconda del tipo di Associazione potreste doverla registrare all'Ufficio del Registro (il costo dovrebbe essere intorno ai 168 euro). E' utile infatti registrare l'atto costitutivo all'Ufficio del Registro della propria provincia, nel caso l'associazione abbia necessità di stipulare contratti o richieda contributi ad Enti Pubblici. La registrazione non è obbligatoria, ad eccezione dei casi in cui si voglia costituire un'associazione di promozione sociale (legge n.383/00) o acquisire lo statuto di ONLUS ai sensi degli art.10 e ss. Del D. Lgs. 460/97. E' obbligatorio invece redigere atto costitutivo e statuto mediante atto notarile solo nel caso in cui si voglia richiedere il riconoscimento giuridico (DPR n.361/00).

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco

        Grazie per la celere ed esauriente risposta, siete gentilissimi! Immagino, essendo un associazione no profit, che basti pagare le "maledette" marche da bollo allora. Non avendo necessità di stipulare contratti e di aver riconosciuta personalità giuridica, credo sia sufficiente.. Grazie ancora!

  16. Rispondi
    Valentina

    Buonasera, sono presidente di una asd che svolge attività sportiva in ambito cinofilo. Avete più volte parlato di conflitto di interessi quando un socio del direttivo svolge anche attività sportiva per i soci e riceve per questo motivo un compenso. Essendo io presidente e istruttore di agility, come potrei risolvere questa situazione? Non è mai emerso come problema tra i soci ma vorrei esser sicura di essere in regola. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Beh, può rimanere presidente e fare l'istruttrice come volontaria a titolo gratuito. Oppure può dimettersi dal direttivo e continuare a fare l'istruttrice retribuita.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    Giovanni

    Salve, sono il legale rappresentante di una ASD regolarmente costituita il 31/05/05 con scrittura privata registrata. L'Associazione è in regolare possesso di CF.
    Ho subito il furto dei libri verbali e la piccolissima contabilità dell'associazione - quasi nulla. Preciso che l'associazione non è dotata di conto corrente perhè possiamo affermare che non ci sono mai stati negli anni movimenti economici.
    Solo leggendo il vostro sito ho appreso del modello EAS che in realtà non è mai stato trasmesso.
    Come posso fare per trasmetterlo e non incorrere in sanzioni?
    in più vorremo adeguare lo statuto ad una FSN
    fare il cambio di sede sociale e cambiare denominazione unitamente al cambio del presidente.
    Potrebbe gentilmente indircarmi la prassi da seguire per non incorrere in sanzioni ed essere in regola con la legge ?
    Grazie e complimenti per il sito.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dunque, per prima cosa mi auguro che abbia seguito questa procedura per il furto dei libri sociali: http://www.teamartist.com/blog/2012/11/06/smarrimento-libri-sociali-cosa-fare/
      Per il modello EAS non potete fare nulla "per non incorrere sanzioni". Dovete farlo e sperare nella buona sorte (che cioè il Fisco non vi muova contestazioni).
      Ma, visto che dovete far anche il cambio di sede sociale, della denominazione, adeguare lo Statuto e cambiare il Presidente (cioè: TUTTO), non vi conviene chiudere questa Associazione e farne una nuova? A tal proposito legga questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2013/01/28/come-si-chiude-una-associazione/

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.
      Ancora, aggiungetevi alla nostra cerchia (TeamArtist) su Google+ e sarete avvisati delle nostre novità!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    Giovanni

    Ho trovato questo documento sulla sanatoria del modello EAS è valido ?
    Esiste la possibilità di sanare ??

    http://www.fibur.it/upload_documenti/ba6bc174ccc68a197c83014e7789286d.pdf

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si ma per un solo anno. Es. Siete nati nel 2010 e non avete fatto il modello entro 60 giorni. Nel 2011 ve ne ricordate e lo fate. Pagando la sanzione sanata la posizione corrente e dell'anno prima. Ma se ve ne ricordate nel 2012 non potrete più sanare anche il 2010. Questo il problema.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    cecilia innocenti

    Salve, sono il presidente di una ass corale con C.F. in un piccolo paese del chianti. Con la collaborazione di una accademia musicale, abbiamo organizzato una scuola di musica, con alcuni corsi di pianoforte e solfeggio. Vorremmo però "camminare con le nostre gambe" e chiedo per questo se ho una possibilità, solo con codice fiscale, di emettere ricevute per i pagamenti delle quote dei corsi di musica.

    Grazie!!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortesissima, se ai suoi corsi partecipano soltanto i soci della sua Associazione può tranquillamente emettere le ricevute (non fiscali) per le quote di tesseramento e dei corsi. Le consiglio di leggere questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2013/01/07/ricevuta-pagamento-quota-associativa-attivita-corsi-sportivi/

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Andrea

    Salve, intanto complimenti per le informazioni che pubblicate.
    Siamo una ASD in ambito sportivo.
    La mia domanda riguarda il cambio di sede legale: è stato regolarmente comunicato all'Agenzia delle Entrate, ma essendo la nuova sede in un comune diverso dal precedente viene (se non sbaglio) considerata una modifica dello statuto. Una volta modificato cosa devo fare con la nuova versione? Dev'essere depositata da qualche parte?
    Grazie mille in anticipo per l'eventuale risposta.
    Andrea

    • Rispondi
      TeamArtist

      Questo è uno dei motivi per cui negli statuti conviene identificare una sede legale che possa tendenzialmente non cambiare mai ed una sede operativa variabile a seconda delle necessità.
      Dovete fare mente locale e ricordarvi ovunque lo abbiate depositato: enti pubblici per uso di spazi o contributi; enti a cui siete affiliati (FSN, EPS, etc); contratti e utenze di immobili; registri comunali/ provinciali/ regionali/ nazionali.
      Dulcis in fundo: il modello eas.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    Ketty P.

    Salve, vorrei costituire un'associazione culturale di cui sono già i soci ed io sarei il presidente. Vorrei sapere se è indispensabile avere un codice fiscale; nel caso sarà del presidente? A cosa serve. Inoltre, a quanto ho capito (correggetemi se sbaglio), non ci sarebbe nessun tipo di tassa da pagare annualmente. Grazie in anticipo.

    Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il codice fiscale è assolutamente indispensabile e per poterlo chieder dovrete aver redatto lo Statuto e l'Atto Costitutivo da depositare alla agenzia delle Entrate (ricordatevi di portare le marche da bollo). Non ci saranno tasse da pagare, in linea di principio, se e solo se avrete unicamente entrate istituzionali e non avrete dipendenti o beni immobili di proprietà. Poi, è chiaro che se affitterete una sede potrebbero chiedervi di pagare la tassa rifiuti...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Gaia

    Buongiorno a tutti, questa mattina vorrei attingere anche io dalla vostra fonte di informazioni che ė preziosissima per chi come me si vuole avventurare in una Ass. Musicale senza fini di lucro e non vuole andare nei casini. Noi siamo un'associazione musicale semplice, raccoglieremo quote sociali, liberalità, sponsorizzazioni ed effettueremo pagamenti ai vari fornitori che ci serviranno. Le questioni che vorrei chiarire sono due:
    - necessita di partita IVA: il nostro professionista ci ha consigliato di aprirla ma molti gestori di realtà simile alla nostra lo sconsigliano
    - la possibilità per chi ci fa una donazione o una sponsorizzazione di scaricare in parte o totalmente la somma dal suo reddito a fronte di una nostra fattura.

    Voi siete molto chiari e professionali e per fortuna sono arrivata al vostro sito, ma mi chiedevo se l'agenzia delle entrate o la guardia di finanza dispone di un organo simile per chiarire qualunque dubbio.
    Grazie infinitamente per la vostra disponibilità.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dunque, la partita iva vi sarà indispensabile se e solo se avrete necessità di emettere fatture. La potrete fare in qualsiasi momento: forse vi conviene quindi aspettare di avere simili necessità (e valutarne la convenienza: la gestione di una partita iva può costare anche 3000 euro l'anno).
      Ma attenzione: le Associazioni non possono fare attività commerciale (se non occasionalmente e in casi molto particolari) e solo talune Associazioni Sportive possono fare attività di pubblicità e sponsorizzazione senza perdere la qualifica di noprofit.

      Dal punto di vista delle Aziende invece, se fate loro fatture di pubblicità o sponsorizzazione, esse potranno comunque detrarle.
      Non potranno invece detrarre eventuali erogazioni liberali (che possono comunque farvi) a meno che non rientrate tra le categorie abilitate dalla legge. Potete leggere questo nostro altro post al riguardo: http://www.teamartist.com/blog/2012/09/27/erogazioni-liberali-associazioni-onlus-aps/

      Per quanto ne sappiamo infine, nè l'AdE nè la GdF hanno sportelli per gli Enti non Commerciali.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Lucio Leonardi

    Sono un professionista del settore sanitario e vorrei fondare un'associazione professionale con 2 miei colleghi.

    Siamo tutti e tre partite iva, anche se inquadrati in profili erariali diversi, e vorrei capire se dobbiamo richiedere sia un codice fiscale che una partita iva per la società o in vista le funzioni simili dei due codici identificativi possiamo, a livello funzionale, aprire solo una partita iva.

    Inoltre potrebbe chiarirmi la questione del reddito dell'associazione?
    Mi viene ripetuto da molti colleghi che ai fini del reddito personale il reddito dell'associazione viene attribuito per intero ad ogni socio e per quanto questo mi appaia inverosimile mi trovo costretto a documentarmi al rigardo.

    La ringrazio per il tempo dedicatoci,

    L.Leonardi

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cosa intende per "Associazione professionale" (che poi, più in là nella sua domanda, definisce "società")?
      In questo blog trattiamo soltanto di Associazioni no profit, mentre pare di capire che la sua necessità sia quella di creare una società tra persone (le associazioni no profit non hanno "reddito"). Le conviene sentire un commercialista che si occupi di SrL.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    sara

    buongiorno, sono socia di un'associazione di volontariato ambientalista. Al momento abbiamo solo il c.f., ma la nostra commercialista ci consiglia di aprire la p.i. in quanto alle manifestazioni ed eventi di piazza vendiamo gadget ed oggettistica di modesto valore. considerato che al momento l'unico obbligo (o quasi) è quello di tenere una contabilità molto semplice, quanto si "complicherebbero" le cose a livello di adempimenti fiscali? dovremmo poi effettuare le varie compensazioni d'iva e versamenti come se fossimo a tutti gli effetti un'azienda?
    la ringrazio per la disponibilità
    Sara

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente si. A "naso" vi costerebbe di più gestire gli oneri derivanti da queste piccole entrate di quanto guadagnereste... Senza tener conto che questo tipo di attività commerciale può essere solo occasionale. Che tipo di oggetti e gadget vendete? Siete una Aps?

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Ileana

    Buonasera, io e la mia famiglia abbiamo creato una piccola associazione culturale per bambini.
    lo scopo dunque è quello di fare corsi. Abbiamo fatto l'assicurzione e ci siamo costituiti appunto come associazione anche registrando il codice fiscale all'agenzia delle entrate. Questa sera, parlando con un commercialista privato si parlava di partita iva oltre 1400 euro/anno per la tenuta contabilità.
    Volevo chiedere se è necessaria la partita iva in questo caso e se ci sono delle agevolazioni x associazioni giovani. Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se le vostre entrate derivano solo da prestazioni rivolte ai soci, non avrete bisogno di partita iva. E potrete gestire tutto colla nostra piattaforma per 177/euro l'anno invece di pagare un commercialista... www.teamartist.com
      Agevolazioni non ce ne sono, ma provi a chiedere al suo comune/ provincia/ regione.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    Clemente

    Vorrei aprire una associazione culturale tesa alla degustazione di vini regionali del Lazio. Dal vostro blog risulta tutto chiarissimo ma ho una ulteriore domanda: devo richiedere fattura per l'acquisto delle bottiglie o è sufficiente lo scontrino e la contabilità semplice con codice fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende: parla dell'acquisto da parte dell'Associazione dal produttore, oppure dell'acquisto da parte dei soci dall'Associazione? Oppure, ancora, da parte di non soci dalla Associazione?

      Per il vino acquistato dalla Associazione dal produttore, il produttore vi farà una fattura fiscale. Per il vino acquistato dai soci dalla Associazione, basta una ricevuta semplice non fiscale ed una contabilità semplificata (che potete tenere col nostro software www.teamartist.com).
      Per il vino acquistate da non soci (cosa che potrete fare solo occasionalmente e per un giro economico ridottissimo: meglio sarebbe non farlo), dovrete fare una ricevuta fiscale.

      Se la nostra risposta le é stata utile può andare su Facebook e mettere “mi piacesulla nostra pagina o post, oppure diventare nostro follower su Twitter.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    Letizia

    Abbiamo una ASD con solo il CF. A settembre 2012 abbiamo variato il Presidente (legale rappresentante) ma non abbiamo comunicato nulla. Ora vogliamo chiudere la ASD. Cosa devo fare? E' corretto ciò che le scrivo di seguito?
    - Devo compilare il modello AA5/6 per comunicare i dati del nuovo legale rappresentante (un conoscente mi dice che forse tra le tante agevolazioni c'è anche che eventuali variazioni dati possono essere comunicate solo nel momento di effettiva utilità, come in questo caso prima di chiudere la ASD, quindi senza pagare sanzioni) Devo versare qualche imposta di registro o di bollo? Consegnare anche copia del verbale di cambio direttivo insieme al modello all'AdE?
    - Devo compilare il modello AA5/6 per comunicare la chiusura (per forza telematicamente, non posso manualmente?)Devo versare qualche imposta?

    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le consiglio la lettura di questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2013/01/28/come-si-chiude-una-associazione/ Se le rimarranno dei dubbi ci chieda pure.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Claudio

        Salve ho una domanda per quanto riguarda la mia associazione. L ho aperta a novembre del 2012 e non ero a conoscenza del modello EAS, che sinceramente non so a cosa serva. Ne ho sentito parlare qui per la prima volta. Ho fatto lo statuto e l atto ed ho ricevuto il codice fiscale. Abbiamo sempre organizzato attività non a scopo di lucro e di volontariato. L'unica attività a pagamento é stato per una signora che ha voluto fatto dei vestitini per una recita, la quale ha pagato solo il materiale. Qualora volessi creare una carta soci, per permettere a persone X , di partecipare ai nostri eventi, ho una scheda da far riempire etc etc. Il costo della tessera é 5 euro annui, devo rilasciare qualcosa, registrare l incasso etc etc... ??? Qualora organizassi un evento, una festa solo per i soci, posso offrire loro da bere coca, birra, vodka, e stuzzichini? Grazie in anticipo =)

        • Rispondi
          TeamArtist

          Conosce gli obblighi minimi di una Associazione? Libro Soci, Libro Verbali, REFA, Assemblee soci annuali, contabilità semplificata etc etc?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    Mario

    Parlando con diversi Enti di Formazione Sportiva mi è stata paventata l'idea di poter "guadagnare" sull'attività di tesseramento. Per intenderci, una tessera a me costa 5 euro ed io la dovrei "vendere" a 30 euro all'associato. E' legale una situazione simile? Non sarebbe un'elusione della disciplina relativa alla mancanza del fine di lucro? Inoltre, come vengono considerate le entrate derivanti da corsi?Rientrando queste somme all'interno dell'attività istituzionale (e quindi non essendo considerati nel novero dell'attività commerciale), devono essere riutilizzate per l'acquisto ulteriore di materiali o servizi?
    Infine, possono essere concesse provvigioni a soggetti privati che portano sponsorizzazioni e pubblicità all'Asd?

    • Rispondi
      TeamArtist

      In linea di principio è sostenibile che la tessera costi 5 euro alla Associazione e che la stessa, per le spese amministrative di gestione, applichi un ricarico.
      Il lucro non si paventerebbe perchè il ricarico rimarrebbe nella cassa della Associazione e, a fine anno, nella approvazione del Rendiconto Economico Finanziario Annuale, risulterebbe questa operazione: acquisto tessere EPS: 5x / vendita tessere EPS ai soci: 30x tutto alla luce del sole, chiaro e trasparente.
      Le entrate dei corsi risultano istituzionali se e solo se fatte ai vostri soci o agli atleti tesserati alla vostra EPS e possono essere utilizzate per qualsiasi necessità della Associazione (ivi compreso l'acquisto di nuovi materiali o servizi). Le provvigioni possono essere concesse a patto che non siano liquidate... in nero!

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Giuseppe

    Buona sera, complimenti per il sito , attualmente sono il presidente di una ASD di tipo sportivo , con codice fiscale ,effettuiamsolo attività verso soci,ed abbiamo solo il registro entrate e uscite ed un rendi conto annuale approvato dai soci, e come entrate la sola quota versata annualmente di soci. per la gestione finanziareia molto semplice, basta tutto cio' o bisogna versare qualke tipo di tassa verso il fisco?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A naso direi di no. Pagate qualcuno? Avete fatto il Modello EAS?

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giuseppe

        si il modello EAS lo abbiamo presentato nel 2009,per quanto riguarda la tua domanda sul pagamento di qualcuno , viste le nostre ristrettezze economiche non viene pagato nessuno e i solde delle quote sociali vengono utilizzate per eventuali acquisti di materaiale sportivo da destinare ai soci a titolo gratuito e comunque tracciato con ricevute.
        Grazie Ancora Giuseppe

  30. Rispondi
    Samanta

    Buongiorno, sono la segretaria di un associazione culturale "non riconosciuta". L'associazione si è costituita appena un anno fà e per problemi di incomprensione alcuni membri del direttivo, tra cui il presidente, hanno dato le dimissioni ancora ad ottobre 2012. Pur avndo gà nominato i nuovi consiglieri (sempre ad ottobre 2012), non è stato ancora nominato il nuovo presidente. Fino ad oggi il vice presidente ha eseguito tutte le operazioni che erano di competenza del presidente. E' una situazione un po' ingarbugliata :-(
    A giorni provvederemo alla nomina di un nuovo presidente e mi chiedevo se, oltre alla comunicazione con il mod. AA7, è necessario registrare il verbale all'Agezia dell Entrate (pagando marche e diritti). Se la vs. risposta sarà affermativa mi chiedo inoltre se avendo variato il consiglio direttivo, dovevo eseguire la stessa registrazione anche di questo verbale di modifica?
    Per quanto riguarda il mod. EAS è sufficiente fare comunicazione del nuovo presidente entro aprile del prossimo anno, visto che la nomina verrà eseguita appena in questi giorni?
    Vi ringrazio della collaborazione.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dunque, non è richiesto che registriate il verbale all'AdE, mentre credo sia opportuno ripresentare il Modello EAS non appena avrete il nuovo direttivo completo.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    Nikola

    Salve,
    un'associazione avente solo C.F. puo' fare pagamenti a privati e quest'ultimi fare una fattura? E' indispensabile avere la P.Iva per queste cose?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Mi può descrivere la prestazione che andreste a pagare?

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    valeria

    Salve. Innanzitutto complimenti per la chiarezza della "guida", in giro su internet si trovano solo guazzabugli in confusione.
    vorrei però, qualche informazione in merito a situazioni ben precise.
    1: Ho intenzione di aprire un'associazione socio/culturale, che svolgerà attività ricreative varie (serate musicali, proiezioni, mostre ecc). Il tutto avverebbe gratuitamente, salve qualche evento specifico in cui si farebbe pagare una piccolissima quota ai soci che varrebbe come contributo spese, quindi reinvestito nell'associazione. Dal momento in cui si tratta di eventi non quotidiani ma sporadici, sono considerabili come commerciali e quindi fatturabili?
    2: vorrei anche poter inserire un piccolo angolo bar dove però servire alcolici d'asporto, quindi senza mescite, servizio ai tavoli, nè nient'altro, solo bottiglie/lattine sigillate. Per lo stesso, devo emettere scontrino e quindi avere partita IVA?
    3: Sono costretta a registrare l'associazione all'agenzia delle entrate, aprire partiva iva, codice fiscale ecc, ho basta redigere uno statuto in forma privata, avere il solo codice fiscale e posso svolgere tranquillamente le mie attività? Chiedo questo dal momento in cui all'interno della stessa non ci sarebbe nessun atto commerciale vero e proprio, quindi si limiterebbe tutto ad un semplice ritrovo autogestito con il contributo dei soci.
    4: Come funziona il tesseramento? Posso decidere io in che modalità deve avvenire, per esempio decidere se con spilla o altro piuttosto che cartellino, e limitarmi ad asseganre un codice per socio piuttosto che dare nome cognome e altri dati sensibili, c'è qualche obbligo particolare?

    Grazie in anticipo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. se gli eventi sono rivolti ai soli soci, si tratta di attività istituzionale e non commerciale (al di là della occasionalità)
      2. se sono rivolte ai soci, no. Ma la somministrazione di alimenti o bevande non è libera: avete bisogno di apposita licenza e di seguire un'enorme mole di doveri igienici
      3. dipende da quello che vuol fare. Per ciò che ha descritto sino ad ora vi basta depositare (non registrare) statuto e atto costitutivo all'AdE per richiedere il codice fiscale. Lo Statuto lo potete redigere in forma privata.
      4. per "tesseramento" intende l'accettazione di un nuovo socio? In questo caso legga questo nostro recente post: http://www.teamartist.com/blog/2013/03/13/procedura-corretta-nuovo-socio-associazione-asd/

      Buon lavoro.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        valeria

        In merito al punto 2:
        Come avrà notato ho specificato la vendita d'asporto, ovvero senza consumzione diretta sul posto, proprio perchè vorrei evitare di avere a che fare con l'ASL che mi obbligherebbe (giustamente) a delle spese al momento insostenibili. Per quello che ne so, se non avviene la consumazione all'interno del locale, non viene dato nessun servizio ai tavoli, e le bibite sono sigillate, non sono costretta ad assicurare bagni e quant'altro ai presenti. E' così o sbaglio? Vorrei sfruttare questa opzione per evitare questa famosa mole (dato che sarebbe comunque legale), senza però rischiare di sembrare agli occhi di un eventuale controllo come un locale che vende alcolici che si spaccia per associazione :/ cosa mi consiglia di fare a riguardo?

        In merito al punto 3:
        quello che vorrei poter offrire sono solo attività ricreative/artistiche (serate di musica, mostre, proiezioni, presentazioni ecc), del tutto gratuite, salvo qualche eccezione particolare in cui farei versare una piccolissima quota ai soci partecipanti (1€/2€), giusto come rimborso spese e sostentamento del centro. Quindi cosa mi consiglia? Il semplice depositare lo Statuto e chiedere il codice fiscale?

        Vorrei solo avere le idee chiare per non incorrere a problemi dovuti ad eventuali controlli, quindi assicurarmi che l'iter da seguire sia questo.

        Grazie ancora per la disponibilità.

        • Rispondi
          TeamArtist

          - La vendita "d'asporto" è anch'essa normata di solito da Leggi Regionali e regolamenti comunali: le conviene fare una verifica e non dare nulla per scontato. Le contesteranno il motivo per cui i suoi soci dovrebbero comprare dei generi alimentari da asporto in associazione per poterli consumare altrove... Le porranno cioè dei problemi rispetto alle norme del commercio (in questo caso saranno i vigili urbani del suo comune a muovere la contestazione).

          - Si le consiglio il deposito dello Statuto e la richiesta del codice fiscale. Più avanti potrà sempre decidere di fare altro.

          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • valeria

            D'accordo, quello che dice è assolutamente corretto. In effetti potrebbero nascere dei malintesi che rischierebbero di crearmi problemi che non voglio. Per il resto grazie mille per la disponibilità, adesso di certo le idee più chiare sul da farsi, e mi metterò subvito in azione! Il servizio che offrire è davvero utile per chi come me non ha idea di come funzioni il tutto e soprattutto cerca risposte CHIARE E SEMPLICI, le stesse che in giro su internet non si trovano da nessuna parte. Saluti.

  33. Rispondi
    Luigi

    Buongiorno.
    Per iniziare verrei farvi i complimenti per il servizio che offrite. E poi vorrei porvi il mio quesito che è il seguente:
    Ho un ASD costituita nel 2010 e regolarmente affiliata ad una FSN e dato che la FSN di appartenenza, per l'affiliazione, non ha mai chiesto il codice fiscale non mi sono mai preoccupato di "procurarmelo" e di conseguenza non ho mai effettuato nessuna registrazione all'ufficio delle entrate. Secondo voi, dopo 3 anni dalla costituzione effettiva dell'ASD come dovrei comportarmi? Posso presentarmi con lo statuto e l'atto costitutivo datato e sottoscritto a gennaio 2010 e richiedere CF e registrazione?
    Grazie in anticipo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Confesso che è la prima volta che mi capita un caso simile. Non credo che sia una situazione sanabile. Vi conviene chiudere e poi rifondare l'ASD nel 2013 per allinearvi in tutti gli obblighi di legge (CF, modello EAS, modello 770 etc etc).

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Luigi

        Grazie per la solerte risposta. Il dubbio che mi rimane è il fattore FSN. Come la metto con l'affiliazione e le copie che hanno loro dello statuto e dell'atto costitutivo?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Quel che è stato, è stato. Non è più sanabile. Oggi potete però, ripartendo da zero, non pregiudicare anche gli anni futuri a causa degli errori del passato. Viceversa, continuando così, avete pregiudicato anche gli anni futuri.

          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    Marco

    Per una Associazione che persegue il suo scopo istituzionale non è prevista l'iscrizione alla Camera di Commercio visto che non fa attività commerciale.

    Avete mai sentito parlare di un equivalente alla " Letter of Good Standing " presente negli USA, qui in Italia ?

    Potrebbe essere il " Carichi Pendenti degli illeciti amministrativi " ?

    Che comunque comporta l'essere iscritti alla Camera di Commercio.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende se ha una partita iva o meno. Legga questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2012/11/09/associazioni-iscrizione-rea/

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco

        Ovviamente non ha partita IVA ma solo codice fiscale in quanto la partita iva non serve perseguendo solo lo scopo istituzionale di filantropia.

        E quindi ?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Tutte le Associazioni devono essere NOPROFIT, altrimenti sarebbero aziende. Ciò che discrimina chi si deve iscrivere al Repertorio Economico Amministrativo della propria Camera di Commercio è il possesso o meno della Partita Iva.

          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Marco

            Ho scoperto proprio ieri che invece per l'iscrizione al REA e non al registro imprese, per le quali sarebbe necessaria l'iscrizione causa attività commerciale all'interno dell'associazione, ad esempio un bar aperto a tutti, che per iscriversi al REA non è necessaria la P.IVA. Basta il codice fiscale. Fonte Call Center della Camera di Commercio di Bergamo.

            Ad ogni modo nessuno è in grado di dirmi cosa realmente potrebbe sostituire la " Letter Of Good Standing " ?

          • TeamArtist

            Che noi si sappia in Italia non si ha nulla di simile. Per dimostrare di essere in "buona salute" un'Azienda mostra copia del proprio Bilancio e i movimenti bancari. Speriamo di evolverci!


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  35. Rispondi
    Massimo

    Salve, non essendo un vostro cliente sono consapevole che potreste non rispondermi.
    Siamo una associazione asd, con statuto registrato e con c.f., Per 2 anni abbiamo emesso fatture con il c.f e non con la partita iva ( non ci siamo mai accorti dell'errore) ma abbiamo sempre pagato regolarmente sia F24 (ogni 3 mesi) sia le "tasse" annuali. Come posso regolarizzarmi? a chi mi devo rivolgere?
    Grazie e buon lavoro

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ad un buon fiscalista sportivo. Dove avete sede?

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    Mario

    Buongiorno, rappresento un circolo bocciofilo no-profit: quale articolo del DPR 633/72 bisogna citare per avere per l'aquisto di un manto di bocce ed usufruire dell'iva al 10% oppure l'esenzione?.
    Ringraziamenti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non credo possiate essere esenti. Potreste chiedere l'iva al 10% per le ristrutturazioni, ma vi conviene chiederlo al vostro fornitore (che avrà tutto l'interesse a trovare la soluzione insieme a voi).

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    Mario

    Volevo porVi un quesito, relativo a partita Iva e codice fiscale. Per quanto riguarda la questione sponsorizzazioni e pubblicità, occorre obbligatoriamente la partita IVA?O posso utilizzare solo il codice fiscale, emettendo una semplice ricevuta (ai fini della deduzione per l'azienda)?
    Inoltre, volevo sapere se vi siano novità riguardo all'erogazione di premi in denaro nei tornei che un'Asd organizza. A tal proposito, vorrei utilizzare lo strumento del rimborso, facendo firmare all'associato una dichiarazione. E' ammissibile?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sul primo punto è ASSOLUTAMENTE OBBLIGATORIO avere una partita iva per le sponsorizzazioni (si devono emettere le fatture e pagare IVA, IRES e IRAP... altrimenti è EVASIONE FISCALE). Sul secondo punto vi rimando alla lettura del nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2013/01/15/indennita-rimborsi-premi-compensi-sportivi-dilettanti/

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    Donatella

    Buonasera, ho un dubbio che, se possibile, vorrei mi chiariste.
    Dovendo chiudere un'associazione, quali sono le modalità di presentazione del modello AA5/6, solo telematiche o -come mi è sembrato di capire nella risposta di un altro post- anche a mano o tramite raccomandata?
    Grazie anticipatamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Anche a mano (per raccomandata sconsiglio). Può cmq sentire direttamente lo sportello telefonico dell'Ufficio dell'AdE di suo riferimento.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    dario

    domanda: è possibile per una associazione culturale con solo il codice fiscale emettere una fattura con partita IVA? Il numero di C.F. è lo stesso della P.IVA ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      ASSOLUTAMENTE NO. La Partita Iva è cosa diversa dal CF e va richiesta a parte. Senza di essa NON si possono emettere fatture.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    Alessandro N.

    Salve,
    Sto per aprire una asd ,a regime fiscale agevolato.Vorrei sapere se posso non avvalermi di un commercialista, utilizzando magari solo il vostro sotware, senza complicarmi la vita e se quanto di seguito riportato in un altro sito, corrisponde al vero: Non sono obbligati a inviare il modello EAS, le associazioni sportive dilettantistiche (Asd) in possesso dell’iscrizione al Registro telematico delle associazioni sportive rilasciato dal Coni con certificato in corso di validità e non svolgenti attività commerciale.
    Grazie!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Tutto dipende da quello che vorrà fare. A nostro parere col nostro software si può risparmiare l'80% dei costi di un commercialista che, per alcune procedure (pagamenti IVA se fate attività commerciale, modello 770 se pagate istruttori etc etc) sono comunque indispensabili.
      Quello che ha letto sul modello EAS è vero ma trae in inganno. Perchè le quote dei corsi (se non sono all'interno della quota sociale annuale) sono considerate entrate commerciali fino a quando... non si presenta il modello EAS che appunto le de-commercializza e le fa diventare istituzionali.
      Ascolti un buon suggerimento: fare il modello EAS è talmente poco costoso che conviene farlo anche se magari non serviva. Perchè se si è sbagliato, e poi si scopre che serviva, i dolori sono enormi...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    Loredana L.

    Salve, sto costituendo una asd con regime agevolato, CF e futura iscrizione al CONI.
    Saremo io in veste di presidente e il vicepresidente a tenere la maggior parte delle attività.
    In questo caso non abbiamo chiaro come possiamo figurare perché abbiamo letto che i membri del consiglio direttivo devono svolgere attività senza diritto a rimborsi.
    Grazie per la disponibilità e la chiarezza con la quale rispondete.

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, i membri del direttivo hanno diritto a tutti i rimborsi a piè di lista per lo svolgimento del loro ruolo (cioè se dovete fare un viaggio, dormire e mangiare fuori, presentando gli scontrini e la tabella chilometrica, potete essere rimborsate). Il ruolo in sè non può essere retribuito ma, se svolgete lavori esterni al ruolo (che so, fate le allenatrici di una squadra) questi possono essere retribuiti in diversi modi, purchè siano all'interno dei parametri di mercato (visto che sarete voi a decidere l'emolumento non potrete strapagarvi).
      Va fatto con attenzione perchè comunque è un una scelta che porta ad un evidente conflitto di interessi (sarete contemporaneamente datrici di lavoro e lavoratrici...).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    Maurizio

    Buongiorno,
    Ho conosciuto solo oggi il vostro sito, e sono veramente compiaciuto per questo in quanto ci puo' dare sinceri consigli per le ns. associazioni.
    Io sono un fondatore della Associazione, la nostra è una Onlus volevo sapere visto che è stata fondata da circa un anno se dobbiamo presentare alla Agenzia delle Entrate il modello EAS.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se siete iscritti all'albo nazionale/ regionale dell Onlus, no. In caso contrario, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  43. Rispondi
    fabrizio

    Buongiorno,
    vorrei aprire insieme ad altri amici - siamo tutti professionisti Architetti o Ingegneri - un'Associazione culturale che funzioni come scuola per giovani laureati o laureandi, con lo scopo di trasmettere a chi entra nel mondo del lavoro le basi pratiche dell'attività. Vorrei capire se abbiamo bisogno della partita iva o basta il codice fiscale. Io avrei pensato ad un semplice codice fiscale, e farei lezione ai soli soci che entrano a far parte dell'associazione tramite il pagamento di una somma simbolica. Le lezioni verrebbero svolte solo e soltanto da noi soci fondatori. Il costo dei corsi, pagato a parte dalla "tassa di tesseramento" (anch'esso low cost) servirebbe a rimborsare chi tiene le lezioni e a pagare l'affitto di aule attrezzate. Fatti due conti, con i costi ci stiamo. Funziona dal punto di vista fiscale?
    Grazie mille,
    Fabrizio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si funziona tutto a parte la retribuzione dei docenti. A che soluzione avete pensato? Legga questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2012/10/17/i-contratti-di-lavoro-nelle-associazioni-e-asd/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  44. Rispondi
    fabio

    Buonasera, sono il presidente di una asd-aps con codice fiscale, volevo chiedervi se è possibile vendere online i gadget della nostra associazione, se esiste un vincolo per la vendita esclusiva ai soli associati, calcolando che parte del ricavato vorremmo destinarlo in beneficenza ad una Fondazione. Grazie anticipate per l'attenzione

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' possibile venderli... ai soli soci e/o tesserati alla vostra FSN/EPS/APS nazionale. Non solo, va anche specificato a chiare lettere sul vostro sito. I gadget potrebbero essere venduti soltanto a particolari condizioni ai non soci, durante specifici eventi annuali: http://www.teamartist.com/blog/2012/11/06/raccolta-fondi-per-associazioni-tombole-lotterie-pesche-beneficenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    carlo

    Buongiorno,prima di tutto vi faccio i complimenti,siete competenti,cortesi ed il sito è molto funzionale,avrei solo una domanda da porvi.
    Per aprire una associazione culturale riguardante corsi musicali è necessario che il locale sia un commerciale? un locale C1 oppure anche tipologie accatastate come depositi o magazzini possono essere utilizzati? inoltre necessitano di permessi asl?
    Vi ringrazio anticipatamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Questa domanda riguarda più l'ambito normativo edilizio che legale-fiscale. In ogni caso l'aspetto fondamentale è che il locale che utilizzerete abbia i requisiti igienico-sanitari per la "permanenza di persone". Per sapere cosa prevedono le specifiche norme comunali (che, appunto, possono cambiare da comune a comune), dovete rivolgervi all'Ufficio Tecnico del Comune dove pensate di usare i locali.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    Paolo

    Buonasera e complimenti per il vostro prezioso supporto.
    La mia domanda:
    E' possibile (in una fase iniziale di qualche mese) costituire un'Associazione tra 2 soggetti, redigere uno Statuto, creare un sito Web (pubblicando lo statuto SE obbligatorio), e offrire corsi di formazione/seminari gratuiti ai SOCI, con tesseramento (anche gratuito), il tutto senza neanche richiedere codice fiscale? Sarebbe un'Associazione veramente privata..
    La fase iniziale si giustifica con la necessità di presentare l'Ass.ne e trovare sia i soci (gli effettivi) che redigere uno statuto definitivo, che verrà registrato all'Ag.Entrate.
    Se si, l'eventuale sala per lo svolgimento del corso deve essere fatturata a me (come privato, anche se in possesso di P.IVA per altra attività) o all'Associazione?
    In breve ho bisogno di iniziare subito a far qualcosa, ma non voglio aspettare mesi per trovare le persone "giuste". Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non è possibile aprire una Associazione ed agire per suo conto senza avere il Codice Fiscale. Vi conviene lavorare come gruppo "informale" (caricando tutti gli oneri su di voi come privati) e, una volta trovate le persone giuste, aprire una Associazione vera.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Paolo

    Grazie. Per completare la domanda:
    1) La richiesta del Cod.Fisc, e di conseguenza la dichiarazione della denominazione del Sogg.Giuridico, implica già l'esistenza dello Statuto?
    Se no, dopo quanto tempo deve essere costituito?;
    2) Il Cod.Fisc. richiede comunque il libro Soci, Verbale Assemblea, ecc.?
    Mi dicono che i fondatori possono essere anche due persone, ma poi aggiungono: meglio tre.
    3) Meglio perché? E cmq due sono legalmente idonei?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Si, assolutamente.
      2) Si, assolutamente.
      3) Meglio perchè i soci fondatori costituiscono anche (se sono così pochi) il primo direttivo: in due il pareggio sulle votazioni per le decisioni è... quasi certo! In tre, invece è più difficile... oltre a ciò ci sono 3 cariche "minime" in una Associazione: presidente, tesoriere e segretario.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  48. Rispondi
    Claudio

    Salve avrei qualche domanda da farvi. Ho fondato un associazione non a scopo di lucro a novembre 2012. Sono entrato a conoscenza di moduli da presentare solo leggendo il vostro blog e qualche altro oggi. XD Il modello EAS per esempio. Non abbiamo mai percepito soldi. La natura giuridica é: associazioni non riconosciute e comitati. Siamo in 3 ad averla fondata. Ora il punto 8 del nostro atto costitutivo diche che la quota di iscrizione dei soci che entrano a far parte dell'aasociazione verrà determinata ogni anno con deliberazione dell'assemblea dei soci. Per lanno 2011 la quota associativa viene fissata in 150 euro. Non abbiamo avuto soci siamo sempre stati noi tre a fare volontariato in ospedali. Ora siamo nel 2013 e vorreimmo cambiare la quota di iscrizione dei soci dando loro una tessera per usufruire di alcuni vantaggi.
    1. Considerando che é un opzione ancora da decidere, e qualora sia con esito positivo, abbiamo moduli da presentare, come il modulo EAS?
    2. Non avendolo presentato dopo i 60 giorni abbiamo una multa da pagare?

    Scusate per tutte queste strambe domande. Tra l'altro dopo aver fatto statuto e atto, averlo presentato alla camera, aver generato il codice fiscale, e pagato i bolli, non abbiamo fatto null'altro. Siamo giovani, e so che non é una scusante, ma vorremmo fare tutto in maniera pulita e onesta. Facciamo solo del volontariato in ospedale e qualche festa pubblica. Nient' altro. =) Grazie in anticipo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non lo posso sapere, perchè non so nulla di voi. Avete il codice fiscale? Avete registrato lo Statuto all'AdE?
      2. Si, di 258 euro.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    Paolo

    Sto arrivando alla conclusione e devo a Voi gran parte di tutti chiarimenti, spesso omessi - forse per distrazione - anche dai commercialisti.
    A questo punto:
    1) Con il vostro interessante software (anche con l'abbonamento di base) sarò in grado di sostituire in toto un commercialista per gestire un'Associazione non riconosciuta, che parte con pochi soci, senza registrazione Statuto e senza P.IVA?
    2) Potete supportare (naturalmente a pagamento preventivato) la lettura ed eventuale revisione di uno Statuto? Dovrebbe essere il documento più importate in assoluto da un riassunto del tutto..
    3) Uno statuto non-registrato potrà essere modificato - come previsto dallo stesso - con più facilità, prima di arrivare alla decisione di registrarlo in una forma più definitiva?
    4) Con il solo Cod.Fisc. è quindi possibile emettere ricevute (non fiscali) per le quote sociali, donazioni (private), versamenti liberi, ecc. ove non richiesta fattura?
    5) Con il solo Cod.Fisc si possono quindi rimborsare eventuali spese di docenza (documentate) da parte di Soci e non Soci?
    6) Con il solo Cod.Fisc NON si possono invece rilasciare pagamenti per prestazioni di docenza.
    7) E' quindi inevitabile l'apertura di un c/c bancario o postale.
    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In toto è una parola grossa (dipende da molti fattori). Diciamo che molte Associazioni in condizioni simili alla sua ne fanno tranquillamente a meno. Molto dipende da quello che poi farete: se ad esempio retribuirete qualcuno sarà utile un commercialista per il modello 770.
      2. Si, lo facciamo. Di norma ciò ci richiede 3 ore di lavoro per cui chiediamo 150 euro iva esclusa.
      3. Si, ma non ha molto senso. Lo Statuto, quando viene fatto, è meglio che sia il più preciso e corretto possibile.
      4. Si
      5. Si
      6. Fatte o ricevute?
      7. Si, se pensate di dover gestire più di 1.500 euro l'anno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    Paolo

    1. Ricevute. Prendiamo esempio da un medico con p.iva, gli offriamo di gestire un corso o seminario e desidera una retribuzione, 100 euro, possiamo pagarlo solo se abbiamo P.IVA?
    2. Il presunto medico, se fosse socio, avrebbe limitazioni ad essere pagato?

    3. Se invece fossero fatte da noi (non avevo previsto questa possibilità), come e in quali condizioni è possibile?

    Non sembra ma queste sono le domande più frequenti che mi vengono fatte dai possibili o futuri soci/fondatori..

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se dovete pagare qualcuno, non c'entra nulla che VOI abbiate o meno una partita iva.
      Il medico con p. iva vi farà una fattura e voi la pagherete (la p.iva serve ad emettere una fattura non a poterla ricevere).

      2. Se venisse pagato a p.iva ed una cifra di mercato (cioè non uno sproposito) e per prestazioni veramente occasionali, non vi sono problemi.

      3. Se lo fate voi e lo fate per i vostri soci si tratta della naturale attività istituzionale. O intende qualcosa di diverso?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    Paolo

    1. Si in effetti ho sbagliato la domanda.
    2. Tutto chiaro.
    3. L'ass.ne può chiedere compensi a privati/enti/società per offrire per esp. i suoi Corsi? Naturalmente i compensi andrebbero nella cassa e non al socio che terrebbe il corso.

    Per quanto riguarda il Vs software, credo che possa andare bene in una fase iniziale, con pochi soci e senza P.IVA, lo proverò appena costituita l'Ass.ne. Naturalmente è una modalità idonea e in caso di controlli, si dovrà dare accesso al server dato che tutto è conservato lì?

    • Rispondi
      TeamArtist

      3. E' un discorso molto lungo. Dovreste avere una partita iva e pagarci le tasse: si tratterebbe infatti di entrate commerciali che, comunque, dovrebbero essere occasionali e con un giro d'affari sul volume annuo della associazione, molto basso.

      L'uso del nostro software semplifica la procedura di creazione di tutti i documenti cartacei di cui avrete bisogno. Si ricordi che fa sempre fede il cartaceo firmato dei documenti e non quanto conservato a computer.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    Paolo

    Bene. Si parte, ho capito più con voi che non in tre mesi di consultazioni in studi commercialisti..
    Grazie per tutto e a presto.
    Per il "mi piace" è un piacere lasciarlo.

  53. Rispondi
    Gianluca

    Salve, meno di un mese fa ho costituito un'associazione culturale, ho richiesto il codice fiscale ma non ho ancora provveduto alla registrazione (dal punto di vista dell'attività siamo ancora fermi). Questo comporterà delle sanzioni e se si, a quanto ammontano?
    Grazie mille
    ps al di là del tempo impiegato il "Mi piace" lo metto ugualmente :)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le semplici Associazioni culturali possono non registrare lo Statuto all'Ufficio del Registro. Questo vi creerà alcune limitazioni per il futuro, ma direi che adesso non ha senso porsi questo problema.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Gianluca

        Grazie mille per la risposta, però le spiego meglio (tanto per capirci): mi hanno detto che se non registro l'atto cost e statuto entro i venti giorni dalla costituzione, all'atto della registrazione pago più di 168 euro (normale tassa di registrazione) ma appunto 168 euro + la sanzione. E' vero?
        Grazie mille in anticipo

        • Rispondi
          TeamArtist

          Onestamente non lo so. A noi non capita mai, con le Associazioni che seguiamo, di registrare gli atti dopo più di una settimana! Perchè si pone questo problema? In ogni caso può sentire l'ufficio competente per il suo territorio dell'AdE.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    Claudio

    Per presentare il modulo EAS dopo i 60 giorni qual'é il limite..? Grazie =)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non c'è limite. Ma ogni giorno che passa, aumenta il rischio. Ogni anno che passa è un anno non più sanabile. Quindi... se non lo avete fatto, fatelo subito!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    Massimiliano Proscia

    Salve avrei bisogno di chiedervi delle informazioni.
    Lunedì mattina il segretario dell'ASD di cui cui sono Presidente si recherà presso l'ufficio dell' Agenzia delle Entrate di competenze territoriale (Bari) per richiedere il codice fiscale:
    - devo redigere una delega in carta libera e allegare una fotocopia del mio documento di riconoscimento? E in questo modo potrà compilare il modulo con i suoi dati?
    - Posso compilare e firmare il modulo e poi può consegnarlo una seconda persona?
    - Di quali e quante marche da bollo ho bisogno?
    Grazie per la Vostra disponibilità

    • Rispondi
      TeamArtist

      Scarichi il modulo da qui http://www.teamartist.com/blog/wp-content/uploads/2012/10/AA5_modello.pdf sul retro c'è la parte da compilare per la delega. Non servono marche da bollo ma le fotocopie della vostra carta di identitá, dello statuto+atto costitutivo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    Laura

    Salve! Sono la nuova amministratrice di un associazione no profit locale che ha un corrispettivo nazionale non registrato. L associazione è nata a fine 2011, non ha richiesto CF nè presentato eas poiché l ex direttivo non era stato informato di questi obblighi. Ad oggi essendo passato un anno e mezzo dall atto costitutivo ed essendo cambiato il direttivo e lo statuto ci è stato consigliato di redare un nuovo atto costitutivo e procedere con modello aa5\6,registrazione statuto ed eas. Qual è la vostra opinione a riguardo? L associazione può incorrere in sanzioni?nel caso di quale entità?grazie laura

    • Rispondi
      TeamArtist

      La nostra opinione è che il suggerimento che avete ricevuto sia molto valido. In questo momento siete "sconosciuti al fisco" e in qualche modo, passatemi i termini: "evasori totali". L'entità delle sanzioni è imponderabile: dipende dalla gravità di ciò che riscontrerebbe un ispettore fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    Mary

    Buonasera a tutti innanzitutto complimenti per le utilissime informazioni che fornite! Vi pongo la mia domanda. Abbiamo costituito un'associazione il 6 marzo e registrata il 26 marzo. Siamo in regime di volontariato, per scopi culturali, quindi non abbiamonpagato nulla. Abbiamo presentato oggi il mod eas ed i 60g scadevano ieri....domenica. Sempre oggi , abbiamo richiesto il codice fiscale.....rischiamo sanzioni? Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      C'è qualcosa che non torna. Come avete potuto registrare l'Associazione il 26 marzo senza aver prima chiesto il codice fiscale?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Mary

        Non sapendo la procedura, quindi da inesperti, siamo andati all'agenzia delle Entrate con atto costitutivo e statuto e ce l'hanno registrata tranquillamente. Poi informandoci e sapendo del modello eas ci siamo resi conto che senza Cf non potevamo inviare il modello. Purtroppo ogni ufficio fa regole a sè e mi capitano spesso queste discordanze tra uffici

  58. Rispondi
    SILIPO MAURIZIO

    Buongiorno,
    sono il segretario di una Associazione Onlus, volevo gentilmente chiedervi, posso tenere in formato elettronico (exel) il nominativo dei soci iscritti alla ns. associazione per evitare di scriverli in un libro soci con la penna?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ni. Può farlo in excel ma dovrà cmq stamparlo e incollarlo su un libro soci cartaceo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    Riccardo

    Salve, sono il presidente di un associazione cuturale con solo codice fiscale e oltre all'organizzazione di eventi gestisco un magazine on line di musica, recensioni interviste etc. Per accettare pubblicità sul sito e rilasciare fattura è necessario aprire una partita IVA?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Laura

    Sono nuova del settore vorrei costituire un associazione musicale.
    1. mi hanno detto che per non spendere soldi almeno all'inizio posso richiedere solo il codice fiscale e con quello fare delle ricevute fiscali ai privati o agli enti che usufruiscono delle prestazioni dei soci musicisti.
    2. per iniziare l'attività andrebbe bene solo il codice fiscale o devo comunque registrarla e quindi pagare i 168 euro e le marche sui fogli?
    3. quali sono le cose che non potrei fare con il solo c.f. ?
    4. inoltre se si puo esistere con il solo c. f. devo comunque presentare il modello EAS e avere i libri soci e verbali?

    sono un po confusa ...e all'agenzia delle entrate mi hanno confusa ancora di più.
    grazie aspetto vostra risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Le hanno detto una cosa sbagliata: col solo cf non si possono emettere ricevute fiscali (solo NON fiscali)
      2. Deve avere tutto: Statuto e Atto costitutivi registrati per cominciare.
      3. Corsi verso i soci.
      4. Si, assolutamente (ed anche un po' di altre cosette).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  61. Rispondi
    Rosario

    salve siamo un ass. musicale con solo cf e vorremmo organizzare spettacoli utilizzando i soci musicisti da proporre nelle scuole con relativo contributo della scuola o da parte dei singoli alunni
    (servirebbero per i costi di allestimento e per rimborso ai soci partecipanti).
    1 possiamo emettere ricevuta alla scuola?
    2 è necessaria cmq la p.i.?
    3 quali sono i costi di gestione della p.i.
    4 inoltre con il solo c.f. che cosa si puo fare o meglio che si intende per attività non commerciale?
    Mi è capitato di emettere, dietro suggerimento di un commercialista, ricevute fiscali con la dicitura " esente iva ai sensi del art 633/72". è grave?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Si
      3. Ad occhio e croce, 3.000 euro annui.
      4. Le attività non commerciali sono quelli istituzionali. Quelle cioè rivolte ai soli vostri soci.
      Dipende- Non si può scrivere solo così perchè la 633/72 è la legge sull'iva in cui sono determinati i casi di esenzione: a quale comma specifico della legge ha detto di far riferimento questo commercialista perchè possiate ritenervi esenti dal pagamento dell'iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    Rosario

    specifico meglio la dicitura che il commercialista amico mi ha suggerito di usare:
    "L’attività resa dall’associazione in parola è stata svolta dai soci che la compongono, in forma di libera partecipazione, ovvero non nell’esercizio di impresa, per cui la stessa
    - è esente dall’IVA ai sensi degli articoli 1, 4, 10, 20, del DPR 26/10/1972 n. 633 e successive modificazioni ed integrazioni-.
    Il sodalizio, essendo inquadrato ai fini fiscali fra le associazioni non riconosciute, indicate alla lettera B dell’articolo 2 del DPR del 29/09/1973 n. 593, il rimborso delle spese percepito non è assoggettabile alla ritenuta d’acconto sul reddito delle persone fisiche.
    L’associazione, ai sensi dell’articolo n. 51 del DPR del 22/12/1986 n. 917 è esente da IRPEF, non svolgendo alcuna attività indicata nell’articolo 2195 del CC.
    Dichiara altresì che la presente non rientra nel campo d’applicazione dell’IVA, non svolgendo alcun esercizio d’impresa, arte o professionale abituale, giusto articolo 4 del DPR 26/12/1972 n. 633, non essendo imprenditore, come richiede l’articolo 2082 del CC.
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Così è fin troppo! Queste ricevute fiscali esenti iva che fate, a chi le fate e per cosa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Rosario

    Le ricevute con la dicitura di cui sopra le facciamo a chiunque Ente o Istituzione a cui prestiamo, con i soli soci, la nostra opera.
    Secondo voi è lecito continuare in questo modo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente no. Si tratta di attività commerciale su cui DOVETE pagare le imposte. Mi spiace non essere d'accordo col vostro commercialista...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  64. Rispondi
    Rosario

    Chiedo scusa per l'insistenza ma vorrei capire
    di che imposte stiamo parlando?
    ho dimenticato di aggiungere che abbiamo pagato (sempre sotto consiglio dell'amico commercialista)gli f24 ogni volta che i soci hanno lavorato.
    grazie ancora

    • Rispondi
      TeamArtist

      Facciamo un passo indietro. Le Associazioni no profit possono fare quasi esclusivamente attività istituzionale (cioè rivolta ai soli soci: e nemmeno tutte le attività sono esentasse ma per semplicità poniamo che sia così). Lo Stato ha stabilito che le Associazioni, in certi casi, possano anche fare attività commerciale (cioè rivolta ai non soci: come quella che voi fate a questi fantomatici "Enti") comunque in modo marginale ed occasionale. Ora, su queste attività commerciali permesse IN OGNI CASO bisogna pagare IVA, IRES, IRAP.
      Per concludere, dovrei comunque vedere una fattura tipo di quelle che fate per dirvelo con certezza. Non sia mai che rientriate in qualche caso particolarissimo!
      In ultimo: le fatture che riportano una esenzione IVA in virtù del DPR 26/10/1972 n. 633 devono riportare per la singola voce riportata in fattura lo specifico articolo (e non tutta quella pappardella generica).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    alice

    Salve, e grazie per la risposta che mi avete dato immediata per la prima domanda,. Volevo sapere adesso una cosa importante per l'associazione, essendo un festival musicale e quindi otterremo sponsorizzazioni pubblicita' venderemo gadget ecc... oltre la partita iva che presto faro' la legge 398-91 in quali casi puo' essere di aiuto a livello fiscalee come e' la procedura'
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Avrei bisogno di maggiori dettagli perchè non abbiamo compreso la domanda.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    riccardo

    Salve, un'asd con partita iva può sospendere la partita iva(non piu necessaria,usata tre volte per 3 sponsorizzazioni) e prendere semplice cf non prevedendo di avere entrate commerciali? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      La partita iva non si può sospendere. Ma se non la usate, date retta a me, CHIUDETELA SUBITO!!!!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  67. Rispondi
    marilù

    Salve, sono presidente di un'associazione, di cui deve avvenire la cessazione, ma, al contrario di quello che ha detto lei in un post precedente, l'estinzione non può avvenire, nè recandosi ad un ufficio dellagenzia entrate (COME HO FATTO), nè inviando una raccomandata; la procedura può essere inoltrata esclusivamente on line, ma io non posseggo un codice pin per poter accedere al sito dell'agenzia delle entrate...avrei una certa fretta, come fare? Se richiedo il codice pin, non ce la faccio coi tempi!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Può farlo con l'aiuto di un Caf o di un commercialista abilitati all'invio telematico... Avrebbe però dovuto fare comunque richiesta del Pin.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    marilù

    Grazie per la risposta celere; ho cliccato "mi piace" sulla vostra pagina, ma volevo dirvi che il CAF non è abilitato al questo tipo di invio telematico e il commercialista, non so perchè, si è rifiutato (più di uno). Non sapevo di dover chiedere un codice pin! Non so come fare!

  69. Rispondi
    Annamaria

    Mi domandavo per le aps se avete una pagina specifica dove posso leggere tutto ciò che occorre fare sia a livello contabile sia a livello fiscale.
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Valgono le regole di tutte le associazioni al 95%. Legga quindi tutti i nostri post ;)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  70. Rispondi
    Annamaria

    Volentieri se mi dite come si invita....sono un po' imbranata :))

  71. Rispondi
    Alessandro

    Salve, abbiamo costituito un'associazione culturale da poco, con solo CF. A seguito di una prestazione collaborativa con una Soc. coop. a R.L., quest'ultima ci vorrebbe corrispondere il rimborso spese più un compenso (il totale sarà inferiore ai 1000€).
    1. Possiamo ricevere tale compenso?
    2. Che tipo di ricevuta dovremmo fare?
    3. Tale Società potrebbe diventare socio della nostra associazione per facilitare le cose?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende da tante cose. Che tipo di prestazione avete fatto?
      2. Dipende dal punto 1.
      3. Idem. Ma di solito è uno stratagemma poco utile... il vostro Statuto prevede questa possibilità?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Alessandro

        La Società ha organizzato una serie di concerti, la nostra associazione si è occupata di fare le video-interviste agli artisti. Lo Statuto prevede l'inserimento di nuovi soci, nel caso in particolare come soci onorari per aver svolto attività di particolare interesse per l'Associazione.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Dovreste avere una partita iva ed emettere delle fatture per farvi retribuire una prestazione simile (che, comunque, dovrebbe essere occasionale e marginale). Dopo dovrete pagare iva, ires e irap il che significa, insieme a tutti gli oneri che deriverebbero dalla apertura della partita iva che, per meno di 3000 euro annui non ne varrebbe la pena. In più correreste il rischio di essere accusati di concorrenza sleale da quelle aziende che fanno le stesse prestazioni con la tassazione di una SRL.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    Alessandro

    Il semplice rimborso delle spese è, invece, possibile?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve essere nominale e non alla vostra Associazione. Deve anche essere a fronte di pezze giustificative (a piè di lista). Se forfettario, la persona che lo riceve dovrà metterlo nei redditi e l'associazione pagante fare il modello 770.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  73. Rispondi
    laura

    Buongiorno,
    avrei bisogno di qualche informazione sto diventando presidente di un associazione culturale non a scopo di lucro quest'associazione esiste già da molti anni e fin da adesso hanno usufruito del permesso di somministrazione di bevande e di cibi dato dal comune.
    1. Questo documento scade il 31 dicembre e il comune non rilascia più il certificato, per essere comunque in regola durante un controllo sanitario cosa bisogna avere in sede?
    2. Mi hanno anche detto che non c'è bisogno del rec che prima questi signori avevano in quanto c'è cmq una partita iva con l 'agevolazione del' 50 per cento consigliandomi di affiliarmi ad una associazione nazionale in modo che posso avere dall'associazione il permesso per la somministrazione di alimenti e bevande.
    3. Inoltre vorrei sapere, se devo tenere registratore di cassa, corrispettivi, non so come va gestita la contabilità visto che le entrate dell'associazione sono sicuramente donazioni, lasciti, ma anche un piccolo contributo per le bevande, soprattutto durante le feste.
    4. Potete aiutarmi a capirne un pò di più? Sono giuste le informazioni che ho acquisito?
    Grazie spero di ricevere risposta
    Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. La licenza di somministrazione alimenti e bevande è un requisito fondamentale. Senza, non potete vendere nulla.
      Sicuramente è un suggerimento molto valido quello di affiliarvi ad una APS nazionale per avere più facilmente tale licenza.
      Dal punto di vista igienico sanitario invece il discorso è MOLTO, MOLTO, MOLTO più complesso. C'è bisogno di un sopralluogo di una specialista per farvi dire se tutta la attrezzatura e gli spazi sono a norma ed in più anche del supporto di un secondo specialista per essere a norma nella gestione delle bevande e degli alimenti (a partire dai corsi HACCP, dai Piani di Autocontrollo etc etc). Non è una cosa semplicissima per questo affiliarsi ad una APS di norma permette anche di avere questo tipo di consulenza compresa nel costo... e ne vale la pena, glielo assicuro!
      2. Se avete la partita iva l'iscrizione al REC è obbligatoria.
      3. Dipende da quello che volete fare. Anche qui vi conviene affidarvi alla consulenza della APS nazionale cui vi affilierete.
      4. Direi che è un po' in alto mare... ed ha molto da studiare per non fare errori. Per cominciare le consiglio la lettura di tutti i nostri post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        laura

        Grazie,
        ...mi può indicare i post dove partire...e studiare..
        Un cordiale saluto

        • Rispondi
          TeamArtist

          Tutti quelli delle aree "Fisco e Contabilità" e "Trucchi del Presidente".


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  74. Rispondi
    Giuliano

    Salve, complimenti per il sito. Lo studio di cui sono tirocinante gestisce la contabilità di un Motoclub affiliato alla FMI dal 1988 che ora si è affiliato anche alla Federazione Ciclistica Italiana (FCI) per poter fatturare i servizi di scorta tecnica nelle gare senza applicazione dell'IVA. E' stato redatto un atto costitutivo ed uno statuto conforme alle direttive della federazione, che sto provvedendo a registrare all'Agenzia delle Entrate per poter iscriverla al Registro delle Società Sportive del Coni.
    Le mie domande sono:
    - devo presentare un nuovo Modello Eas o semplicemente variare i dati di quello già presentato negli anni passati?
    - devo rifare la comunicazione alla Siae per aderire alla legge 398/91 o, confluendo tale posizione nella Partita Iva già aperta, non è necessario?
    Vi prego aiutatemi, i miei Senior sono ignoranti in materia.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dunque, prima di venire alle sue domande, ci sono delle cose che non tornano.
      A: La FMI è riconosciuta dal CONI, quindi il motoclub del 1988 dovrebbe sia già essere una ASD che essere nel registro del CONI
      B: Se ha redatto uno Statuto ed un Atto Costitutivo significa che state facendo una NUOVA associazione e non che state modificando quella vecchia (perchè in tal caso avreste soltanto modificato lo Statuto esistente)
      C: Se la nuova ASD sarà affiliata alla FCI non potrà essere formata da soli motociclisti: una ASD deve infatti, per obblighi di legge (e ciò avviene anche controllato dal Fisco nel caso di ispezione) provvedere anche alla formazione di atleti nella sua disciplina (qui il ciclismo) e deve portarli in gara.
      D: in ogni caso la nuova Associazione non potrà MAI "fatturare i servizi di scorta tecnica nelle gare senza applicazione dell'IVA". Se fatturerà dovrà comunque applicare l'iva! Quello che si potrà fare è retribuire i singoli motociclisti di scorta con i rimborsi sotto i 7500 delle ASD (legga questo nostro post in merito).

      Venendo alle sue domande:
      1. Posto che non ho capito cosa volete fate (veda punto B) dovete rifarlo in ogni caso
      2. A mio parere non potete confluire nella vecchia Partita Iva... detto questo, melius abundare quam deficere e quindi, visto che la comunicazione SIAE è facile e gratuita, rifatela.

      In bocca al lupo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giuliano

        Il motoclub è gia iscritto all'FMI ed è già ASD ma come fanno molti altri motoclub (prassi molto usuale) voleva evitare di applicare l'IVA ai servizi di scorta tecnica che molto spesso vengono richiesti nelle gare ciclistiche rif. art.4 decreto IVA(Si considerano fatte nell'esercizio di attività commerciali...ad esclusione di quelle effettuate in conformità alle finalità istituzionali da associazioni...sportive dilettantistiche, anche se rese nei confronti di associazioni che svolgono la medesima attività e che per legge, regolamento o statuto fanno parte di una unica organizzazione locale o nazionale).
        Perciò su indicazione della stessa FCI(!!!) ha provveduto a redigere atto costitutivo e statuto conformi alle direttive in aggiunta a quello già presente e conforme alle direttive FMI...per il CONI devo rifare un'iscrizione diversa (come accade per le polisportive) ma per la parte fiscale? E il modello EAS?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Guardi non ci siamo ancora. Come fa a cambiare un atto costitutivo di una Associazione? Non è possibile! Potrà cambiare lo Statuto ma se si affilia alla FCI la ASD DEVE fare formazione di atleti ed avere atleti che partecipino a gare.
          Non capisco invece le sue domande sulla "parte fiscale" e il Modello EAS (che va rifatto sicuramente).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  75. Rispondi
    Giuliano

    Guardi riguardo alla formazione atleti e alla partecipazione alle gare la penso esattamente allo stesso modo...o meglio la pensavo dato che l'FCI della mia regione ha detto che è una cosa assolutamente normale che un motoclub svolga, nell'ambito dell'FCI solamente attività di scorta tecnica o motostaffetta.
    Posto che devo rifare il modello EAS, posso variare quello che già ho (quindi con termine di scadenza al 31 marzo dell'anno successivo alla variazione) o devo rifarne uno nuovo totalmente?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se mantenete la stessa partita iva dovete variarlo. Dopodichè consiglio di farvi mettere per iscritto il parere della FCI e di consegnarlo alla ASD perchè lo tenga tra i suoi documenti. In questo modo quando il Fisco muoverà loro questa contestazione avranno modo di rivalersi...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  76. Rispondi
    Giuliano

    Ti ringrazio, molto gentile, discussione molto illuminante.

  77. Rispondi
    andrea

    salve, il comune ci deve dare un contributo di 1500,00 euro per una manifestazione che abbiamo organizzato.
    1. come incassare questi soldi
    2. possiamo rilasciare una ricevuta?
    siamo associazione non riconosciuta solo codice fiscale.
    3. dobbiamo versare qualcosa al fisco?
    4. come distribuire questa somma ai soci che hanno prestato la loro attività?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non lo avete stabilito prima col comune? Dovrete leggere la delibera.
      2. Si, il tipo di ricevuta consegue al punto 1.
      3. Dipende sempre dal punto 1.
      4. E' illegale. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  78. Rispondi
    luca

    Salve,
    complimenti per il sito internet.
    Vi porgo il mio quesito, ad agosto 2012 abbiamo fondato un asd con C.F e P.IVA purtroppo per errore non abbiamo mai provveduto ad inviare il modello EAS.
    specifico che l'asd una volta fondata non ha fatto nessun tipo di muovimento, fatture, entrate e uscite ( è rimasta ferma inattiva ) ora volevamo sapere se dato che non usufruiremo prossimamente della P.IVA potremmo chiuderla senza spese invece di evitare di inviare il modello EAS e pagare la mora di 258 euro e riaprirla magari il prossimo anno.
    il tutto senza chiudere la asd logicamente.
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Siete registrati al CONI?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        luca

        si, registrati al coni da circa 2 mesi dopo aver fatto affiliazione al CSI...abbiamo anche provveduto ad avvisare la SIAE che fino ad ora non ci sono state attività di nessun tipo

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se non avete avuto entrate non siete tenuti alla compilazione. Lo farei comunque adesso (lo potete fare gratuitamente e non correrete rischi per il futuro nel caso abbiate entrate).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • luca

            grazie, proveremo a compilarlo ed a inviarlo quindi senza andare a chiudere la partita iva.

          • TeamArtist

            Se una ASD non usa la partita iva è SEMPRE meglio chiuderla comunque. La partita iva infatti impone un sacco di oneri costosi in più.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  79. Rispondi
    luca

    quindi tornando alla domanda iniziale
    1)- possiamo chiudere la partita iva senza avere nessun tipo di spese e stare con il cuore in pace? la avevamo aperta solo pensando al caso di prendere possibili sponsorizzazione e quindi dover emettere fattura allo sponsor.
    2)si può incassare una sponsorizzazione e rilasciare qualcosa allo sponsor che gli serva per gli sgravi fiscali a lui anche solo con il codice fiscale?

    grazie ancora per la sua velocità nelle risposte e la cortesia

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. Lo dico per chi legge: mai aprire una p. iva senza che ce ne sia l'immediata necessità (c'è sempre tempo per farlo).
      2. NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  80. Rispondi
    Riccardo Rossi

    Salve, siamo un gruppo di amici e vogliamo fare un Club o associazione, anche con eventuale somministrazione. Per la somministrazione sappiamo come dobbiamo comportarci, l'unica cosa è che siamo obbligati ad affiliarci a qualche associazione tipo AICS?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Una Associazione sportiva o d'altro tipo? Se è sportiva va bene l'AICS o qualsiasi altro EPS.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  81. Rispondi
    Riccardo Rossi

    Salve, rimodulo la domanda: posso aprire un club o associazione senza essere affiliato a qualcuno già esistente?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non una Associazione sportiva che possa godere di benefici fiscali.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Riccardo Rossi

        Salve, quali sono i benefici fiscali quando si aderisce a un eps?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Sono benefici indiretti. Per poter infatti godere di un qualsiasi beneficio fiscale per ASD, si deve essere nel registro del CONI. Per essere nel registro del CONI si deve essere affiliati o ad una FSN/DSA oppure ad una EPS...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  82. Rispondi
    Raffaella Siena

    Complimenti! Sono commercialista, ma completamente impreparata in materia di associazioni culturali, quindi mi permetto di chiedervi consiglio. Due giovani archeologi, essendosi aggiudicati un finanziamento dalla regione per un orogetto di valorizzazione del territoro, vorrebbero costituirsi in associazione culturale. Primo punto sono solo 2. Dovrebbero svolgere attivitá di docenza, campi lavoro per scolaresche, laboratori per adulti e ragazzi, mostre, itinerari naturalistici ecc.
    I due fondatori sarebbero i principali esecutori materiali delle attivitá e vorrebbero poter essere minimamente retribuiti per le stesse. Avrebbe senso? É consigliabile una associazione culturale o, come sarebbe per me piú agevole, suggerisco una snc? Grazi

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sicuramente meglio una SNC. Una associazione culturale con queste caratteristiche sembrerebbe costruita ad hoc per frodare il fisco...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  83. Rispondi
    Tania

    Buongiorno a tutti, intanto volevo farvi i complimenti per il servizio che sovlgete, che credetemi, è molto prezioso! Volevo chiedervi un'informazione/consiglio... faccio parte del cons. direttivo di un'associazione di promozione sociale, costituita nel 2011 con c.f. Non sono mai stati registrati all'Ag delle Entrate nè lo statuto nè l'atto costitutivo. La scorsa settimana durante un'assemblea soci abbiamo modificato lo statuto e adesso quello che chiedo a voi è: vorremmo registrare il tutto all'agenzia delle entrate visto che per l'attività dell'associaizone molti enti ci chiedono i documenti registrati.
    1. Vale la pena registrare anche l'atto costitutivo a distanza di due anni?
    2. E lo Statuto deve essere firmato in calce da tutti i soci fondatori anche se sono passati 2 anni dalla costituzione o è sufficiente la firma del Presidente e dei componenti del consiglio direttivo?
    Vi ringrazio in anticipo e vi auguro un buon lavoro.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Prima di tutto: essere riusciti ad ottenere il codice fiscale senza aver registrato statuto+atto costitutivo è molto improbabile. Significa che l'AdE ha commesso un errore... Lo dico per esperienza personale diretta recentissima (ebbene si, mi hanno costretto a fondare un'altra Associazione: diffidate da quei consulenti che non hanno esperienza sul campo!). All'apertura del CF hanno preteso la Registrazione dello Statuto.
      Quindi: siete certi che davvero non sia stato registrato?

      Nota numero due: non avendo lo Statuto Registrato NON potete essere una APS, titolo per il quale dovete essere registrati presso, almeno, il vostro Registro Regionale. Attenzione a non abusare del regime fiscale agevolato per le APS perchè non ne avete diritto.

      Detto questo veniamo alle domande.
      1. Siete obbligati. L'Atto Costitutivo è parte dello Statuto.
      2. Da tutti i soci fondatori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco

        Salve, sto pian piano leggendo tutto. Vi ringrazio infinitamente.
        Rispondo al particolare messaggio in cui si dice che è improbabile si sia riusciti ad ottenere CF senza registrare lo statuto. In realtà, cone avete scritto nella guida in "nota bene" dovrebbe essere possibile, ho capito bene?
        Quali svantaggi comporta la non registrazione dello statuto per un'associazione culturale (non APS)?
        Grazie nuovamente

        • Rispondi
          TeamArtist

          Di non poter godere di nessuna agevolazione fiscale legate agli "Enti non commerciali". In pratica dovreste pagare le tasse su ogni euro che incassate, ivi comprese le quote sociali.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  84. Rispondi
    Tania

    L'associazione è affiliata all'Endas e presumo che sia per questo che 'gode' delle agevolazioni.
    Grazie per la Vs. risposta :-)

    Tania

    • Rispondi
      TeamArtist

      Essere affiliati all'Endas può produrre delle agevolazioni ad una ASD non ad una APS.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  85. Rispondi
    Calvo

    Salve,
    complimenti per le informazioni che leggo sul Vs sito, vorrei porvi un quesito, un'associazione onlus, nel momento di apertura di un conto corrente deve essere quest'ultimo intestato al presidente con il suo proprio codice fiscale o a quello dell'associazione?
    In attesa di risposta, saluto cordialmente

    • Rispondi
      TeamArtist

      Con quello della Associazione. Il Presidente è e deve essere pro-tempore e nel momento in cui venisse sostituito il nuovo deve poter operare immediatamente sul conto. In più, se fosse intestato al Presidente, potrebbe avere delle grane sul piano fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  86. Rispondi
    GENNARO

    Buona Sera, sempre complimenti per quello che fate, la mia domanda è semplice ma basilare, come devo riempire il modulo del codice fiscale? Per meglio dire, considerando che l'associazione sportiva dilettantistica promuoverà la cultura fisica tramite l'apprendimento delle attività sportive e culturali nei settori del Body building, del Fitness ecc., nel modulo aa5/6 come natura giuridica metterò 12 (associazioni non riconosciute e comitati) ma come codice attività qual è il migliore?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi il 93.12.00. Ma per un consiglio veramente sensato bisognerebbe conoscervi meglio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  87. Rispondi
    Gennaro

    grazie per la risposta, quale altra informazione Vi occorre sapere per conoscerci meglio?

  88. Rispondi
    Francesca

    Salve,

    complimenti per questo sito... davvero interessante, avrei il seguente quesito: Associazione no profit (del tipo: Lions club, rotary e simili) con solo CF come si deve procedere cessazione all'Agenzia delle Entrate? Da quello che ho visto su Agenzia delle Entrate per la cessazione telematica è obbligatorio la partita iva come posso fare?
    Grazie e Cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesca

        Spett.le TeamArtist,

        ho letto il Vostro post sotto al mio quesito, ma non mi chiarisce il problema... Le spiego sono sono un intemediario telematico e questa associazione si è rivolta a me per procedere alla cessazione all'Agenzia delle entrate, premetto che io ho fatto rilevare che senza la Partita Iva non era possibile procedere telematicamente, il Presidente dell'Associazione mi ha risposto che si era presentato personalmente all'Agenzia delle entrate con il modulo compilato ma questi gli hanno detto che doveva procedere telematicamente. Ho cercato nel sito dell'Agenzia delle entrate ma non sono riuscita a trovare nulla che mi consente di procedere con il solo Codice Fiscale. Pertanto rinnovo la mia richiesta su come si può procedere. Grazie. Francesca

  89. Rispondi
    Rita

    Siamo un'associazione di volontariato e abbiamo una domanda da farvi che riguarda la morte di una nostra Socia. Vorremmo sapere se nel libro dei Soci possiamo semplicemente aggiungere che la suddetta persona non potra' rinnovare la sua quota annuale perche' deceduta o per legge ci viene chiesto di fare altro? Inoltre, la signora voleva addottare a distanza una bambina Africana quando era in vita, ma noi non eravamo ancora organizzati per farlo. Ora abbiamo deciso di addottare una bambina Africana con problemi di cuore e desideriamo dedicare questa adozione in memoria della signora deceduta. Pensiamo di proporre a tutti i Soci la partecipazione con un' offerta libera per cosi' coinvolgerli in questo gesto di solidarieta' umana. Vorremmo pure dare un nome al progetto, quindi dobbiamo seguire qualche procedura speciale per attuarlo? Vi ringraziamo ed in attesa di una vostra risposta, Vi porgiamo i nostro cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Innanzitutto condoglianze. Detto questo a libro soci, barrate la socia e scrivete di fianco "deceduta". Non avete altre incombenze, a meno che il vostro Statuto preveda qualcosa di particolare.
      Non vedo particolari procedure da seguire per il nobile gesto che state per fare. Sarei onorato, nel caso, di seguirvi gratuitamente nei diversi passaggi se ne avete bisogno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  90. Rispondi
    Giovanni

    Siamo stati invitati dall'ente organizzatore di una Fiera (settore enogastronomico) ad occuparci come associazione della parte "culturale" e degli eventi in occasione di una prossima manifestazione. Avremo un nostro stand a titolo gratuito ma vorremmo organizzare dei laboratori con assaggi a pagamento (a copertura del costo).
    Non abbiamo però la P.IVA perché finora abbiamo organizzato solo eventi riservati ai soci.
    C'è un modo per svolgere comunque queste attività in fiera?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, organizzarlo con un biglietto di ingresso Siae. Provate a sentire il vostro ufficio di riferimento.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  91. Rispondi
    Marco

    Salve, avrei bisogno di un chiarimento riguardo alla Partita IVA.
    La nostra ASD sta aprendo in questi giorni la P.IVA. Fino ad ora, non avendola, l' affitto del campo da calcio da parte delle squadre, con giocatori tesserati, non era soggetto a fattura, ma bastava una semplice ricevuta. Con l' apertura della P.IVA è consigliabile fatturare di volta in volta l' affitto del campo da gioco, anche se si tratta di giocatori regolarmente tesserati, (e quindi teoricamente esentati), oppure possiamo continuare con le ricevute, senza movimentare nulla per diversi mesi, nell' attesa di eventuali sponsorizzazioni? In caso contrario, quali sarebbero i rischi e le sanzioni possibili?
    Grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sueggerisco di non cambiare nulla. Correte gli stessi rischi e sanzioni possibili di prima che non sono connesse a questa attivita' bensi' alla gestione complessiva della vostra ASD. Se rispettete tutte le norme per la defiscalizzazione infatti non dovete temere nulla. Se non lo fate invece potreste essere accusati di evasione fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  92. Rispondi
    giorgio

    per chiudere un'asd con partita iva cosa serve?
    - modello aa 7/10
    - verbale di scioglimento

    serve pagare f23 di € 168?
    si può fare direttamente on line dal sito dell'agenzia delle entrate?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Può leggere questo nostro post sull'argomento: http://www.teamartist.com/blog/2013/01/28/come-si-chiude-una-associazione/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  93. Rispondi
    Roberto

    Buongiorno, potreste fornirci istruzioni dettagliate sulla compilazione del modello per la richiesta del codice fiscale e della partita IVA per un'associazione sportiva dilettantistica.
    Sembra difficile la compilazione del modello di richiesta della partita IVA.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi dica cosa non riesce a compilare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  94. Rispondi
    matteo

    Salve ho fondato nel giugno 2010 associazione non sfruttata fino a oggi, adesso che mi serve:
    1. è ancora valida?
    2. devo fare aggiornamenti?
    3. è possibile cambiare il nome dell'associazione?
    4. per la partita iva cosa devo fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende: ha aperto il codice fiscale e registrato statuto + atto costitutivo alla Agenzia delle Entrate?
      2. Il modello EAS quanto meno (ma dipende da cosa risponde al punto 1)
      3. Entro certi limiti, si.
      4. In che senso? Ce l'ha? Deve aprirla? Deve chiuderla?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  95. Rispondi
    Lorenzo

    Salve, sono il neo presidente di una asd, sono stato eletto da poco e sto aprendo un conto corrente, come documentazione mi hanno chiesto il certificato di attribuzione p.iva aggiornato con il nominativo del nuovo presidente in quanto sono in possesso del primo con il nominativo del vecchio presidente.

    Per modificare il nominativo, quale modulo devo compilare?, ha un costo? il codice fiscale cambierà o rimarrà lo stesso?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Basta che legga bene il post. L'aggiornamento del CF e della P.IVA si fa con i modelli indicati e non c'è nessun costo se fate tutto da voi.
      Entrambi i codici NON cambieranno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  96. Rispondi
    Fabio

    Salve,
    dovrei richiedere la Partita IVA per un'ASD;
    per il codice fiscale avete scritto che non è obbligatorio registrare statuto e atto costitutivo della Associazione. Per la partita IVA invece?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Attenzione, nel caso di una ASD DOVETE registrare Statuto ed Atto Costitutivo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  97. Rispondi
    PINO

    Salve,
    a seguito di un controllo della SIAE ci hanno richiesto, tra gli altri doc., l'originale dell'atto costitutivo recante il timbro dell'agenzia delle entrate, nel nostro atto originale il funzionario nel 2007 non ha apposto il timbro ma ha solo scritto: "unico originale con la sua sigla e un num. di repertorio" lo stesso giorno ci è stato rilasciato il cod. fiscale (di cui abbiamo l'originale). Ora il funzionario della SIAE sta creando problemi x la mancanza, come possiamo ovviare, se abbiamo il cod fiscale non è palese che x averlo abbiamo consegnato l'atto costitutivo?
    grazie e complimenti x il blog

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non è palese. Prima infatti si chiede il codice fiscale (dove si mostrano Statuto e Atto Costitutivo ancora NON registrati) e poi si fa la registrazione degli atti.
      Purtroppo, nella forma, ha ragione la SIAE. Uno Statuto non registrato non ha validità, così come un qualsiasi contratto... Quando è stata fondata la vostra associazione?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  98. Rispondi
    PINO

    grazie x la veloce riposta,
    1. la ns ASD è stata fondata nel 2007, il cod. fiscale è stato rilasciato il 18/9/2007, cambia qualcosa la data di fondazione?
    2. cosa rischiamo?
    3. è possibile in qualche modo sopperire a questa mancanza??

    grazie ancora

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. la data di fondazione è quella di firma dell'atto costitutivo
      2. Che vi venga disconosciuta la natura di no-profit e veniate considerati come una azienda che ha evaso le imposte
      3. Credo di no. Dovete valutare se provvedere a registrare il tutto ora.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  99. Rispondi
    Ambra

    Buongiorno, da un anno a questa parte sono segretaria tesoriere di una piccola asd (con codice fiscale)fondata per poter praticare pallavolo e calcetto a livello pressochè amatoriale. Non mi è chiara una questione sull'emissione delle ricevute: un anno fa ci era stato consigliato di fare ricevute valide ai fini fiscali (Ai sensi dell’art. 4 del DPR n° 633 del 26/10/72 e dell’art. 87 del DPR n° 917 del 22/12/86 e successive modifiche) esenti da iva anche. Noi queste ricevute le abbiamo utilizzate sia per le donazioni che ci sono state fatte, sia per le quote incassate dalle attività sportive svolte. Il problema è che non tutti coloro che hanno usufruito delle attività sportive erano soci, e leggendo post sul Vs blog mi pare di capire che le ricevute effettuate ai non soci sono soggette a IVA. Come dobbiamo comportarci a questo punto? Noi stiamo tenendo un semplice registro dove annotiamo entrate ed uscite con riferimento ai relativi documenti non abbiamo mai fatto nessuna dichiarazione o comunicato questi dati all'agenzia delle entrate. Volevo sapere se stiamo sbagliando o procediamo nella direzione giusta. Grazie in anticipo
    Ambra

    • Rispondi
      TeamArtist

      Beh, non credo di poter rispondere alla domanda che mi pone. Difficile cioè dirvi se "procedete nella direzione giusta" oppure no.
      Rispetto alle ricevute, potrebbe funzionare a patto che i vostri atleti da cui avete preso i soldi siano, anche se non soci, tesserati alla FSN/EPS cui voi siete affiliati.
      Domanda: chi vi ha consigliato di agire così?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  100. Rispondi
    Ambra

    grazie per l'IMMEDIATA risposta! Ci è stato consigliato da un organizzatore del campionato al quale ci siamo iscritti.Gli altleti sono tutti sotto la stessa FSN per quanto riguarda le donazioni invece no, sono da semplici conoscenti, che a questo punto è meglio che diventino soci giusto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, le donazioni possono essere fatte da chiunque.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  101. Rispondi
    Ambra

    Grazie ancora per la delucidazione, un'ultima cosa: le ricevute delle donazioni sono soggette ad iva?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No. Le consiglio la lettura del nostro post sulle erogazioni liberali.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  102. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno,
    ho il seguente quesito. Siamo un'ASD senza partita IVA
    Vorremmo rendere un servizio ai nostri associati relativo al materiale sportivo da utilizzare per frequentare i nostri corsi.
    Esempio: la nostra associazione compra un body per la danza al prezzo di costo di €10 e lo rivende a una nostra associata a €12. Inoltre rimettiamo una ricevuta con scritto "Contributo acquisto materiale istituzionale".
    Una consulente di un'ente di promozione sportiva ci ha detto che in tal caso non si parla di attività commerciale e quindi non si necessita di partita IVA.
    Vorrei sapere il Vs. parere in merito.
    Grazie e buon lavoro

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per questioni deontologiche non mettiamo mai in discussione i pareri di altri professionisti. Il miglior consiglio che posso darvi è di chiederglielo formalmente e farvi rilasciare un parere scritto.
      A nostro parere infatti la dicitura sulla ricevuta non è quella che avremmo suggerito...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea

        Quindi cosa scrivereste? Oppure sono obbligato ad avvia la procedura per avere la partita IVA?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Come le ho risposto, visto che ha già un professionista cui si è affidato e che pure retribuisce (a differenza nostra), chieda a lui.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Andrea

            Grazie. Speravo in un risposta visto che proprio per motivi deontologici, non ho scritto di chi parlavo e a quale ente egli appartenesse. Non ho neanche mai detto che lo pagavo. Dicendo questo offende la mia intelligenza. Ha mai sentito parlare di operazioni al ginocchio? Un paziente ha il ginocchio molto dolente. Un dottore gli dice che deve essere operato e un altro no. Si ascolta il parere di 2 professionisti e si cerca di scegliere la via migliore. Siccome seguo il vostro blog da tempo ho voluto chiedere un parere ad altri che penso siano professionisti. Peccato. Continuerò a seguirvi.

          • TeamArtist

            Vede, l'esempio che ha fatto è in parte azzeccato ed in parte no. Se lei si affida ad un medico che conosce la sua storia clinica, la visita, si documenta e poi le prescrive una cura, non c'è niente di più sbagliato che andare su un blog di medicina e porre il suo problema ad un medico online che non ha mai visto.

            Nel caso specifico, se proprio vuole un parere, scrivere "Contributo acquisto materiale istituzionale" è un falso, perchè il body dell'atleta è un bene personale e non dell'Associazione, per di più in uso esclusivo. Non si tratta quindi di aprire una vostra partita iva (per qualche body all'anno sarebbe folle) ma di scrivere la verità (visto che immagino abbiate una fattura in entrata di acquisto di body!) e cioè: "Contributo per l'acquisto divisa da gara e allenamento" o qualcosa di simile.

            Ciò in linea generale. Ma ovviamente, non conoscendovi, potrei aver preso una cantonata pazzesca.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  103. Rispondi
    Franco

    Buonasera,
    abbiamo da poco un nuovo Consiglio Direttivo il cui verbale è stato depositato all'AdEntrate. Cambiando il presidente, cambia anche il codice fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, ci mancherebbe altro.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  104. Rispondi
    Gianmaria

    Egr.Teamartist;
    Siamo prossimi ad aprire un associazione no profit in Torino;ci siamo già dotati di statuto e atto costitutivo ma in agenzia delle entrate a Torino,per ottenere il codice fiscale,ci viene chiesto di redigere ricopiando tutti i contenuti dei 2 documenti su un foglio protocollo a righe,affinchè si possa regolarmente depositare e ottenere quanto richiesto.Nella Ns inesperienza siam caduti dalle nuvole..a Voi risulta quanto ci è stato riferito?corrisponde a verità l'affermazione secondo la quale senza statuto(forse anche atto costitutivo)dattiloscritto su un foglio protocollo a righe l'agenzia delle entrate non provvede a rilasciare il codice fiscale?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, assolutamente. Ma ogni ufficio della Agenzia delle Entrate ha un suo modo di interpretare le norme... Le posso confermare che è la prima volta che sento tale richiesta che, in ogni caso, non è del tutto sbagliata.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  105. Rispondi
    Giuseppe

    gradirei sapere se una sede periferica di una onlus con personalità giuridica può avere un codice fiscale proprio diverso da quello dell'associazione. Preciso che non si tratta di due entità diverse, ma di una sede secondaria che avrebbe però bisogno, per ottenere dei contributi, avere un domicilio fiscale in regione diversa da quella della sede centrale a cui è attribuito il codice fiscale dell'associazione.

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non può.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  106. Rispondi
    tilde schiavone

    buonasera a voi, intanto grazie di esistere ;) vi chiedo un'informazione forse banale ma vi sarei grata della risposta. Sono la presidente di un' associazione nata da qualche giorno e devo richiedere il codice fiscale; oltre al documento AA5/6 redatto in duplice copia insieme alla copia del mio documento, devo presentare anche atto costitutivo e statuto firmati in tutte le pagine dai soci fondatori? grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Normalmente viene richiesto, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  107. Rispondi
    Vincenzo

    Salve, sono rappresentante legale di un ass. culturale no profit, noi svolgiamo attività teatrale facendo occasionalmente 4/5 spettacoli durante l'anno... vorrei sapere se siamo tenuti a fatturare (eventualmente con l'iva come ci si comporta?)i contributi che ci elargiscono le varie amministrazioni oppure semplicemente a rilasciare una ricevuta di quietanza.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da come le Amministrazioni intendono la faccenda: vi pagano per gli spettacoli o vi danno un contributo per realizzarli?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  108. Rispondi
    remo

    Come posso fare per controllare se il nome dell'associazione e CF corrispondono?
    Oppure a risalire al CF dal nome? ...e viceversa?

    • Rispondi
      TeamArtist

      https://telematici.agenziaentrate.gov.it/VerificaCF/Scegli.jsp


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  109. Rispondi
    dario

    Ho costituito e già registrato un'associazione culturale con diritto d'edizione. Ora ho bisogno della partita iva, per commercializzare 4-5 pubblicazioni annue, ma l'ufficio dell'agenzia dell'entrate mi ha detto che loro possono assegnarmela solo se per la mia attività non è necessaria l'iscrizione al registro delle imprese, voi sapreste dirmi se lo è?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cosa intende per "diritto d'edizione"? Come avrebbe "sancito" questo diritto?
      In quanto Associazione se richiede la partita iva non ve la si può negare. Non capisco che tipo di obiezione le abbiano fatto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        dario

        Il diritto d'edizione si deduce dallo statuto dove, al fine di promuovere la cultura, è prevista l'attività editoriale.
        Mi è stato prima detto che la partita iva doveva assegnarmela un consulente aziendale, poi - dopo aver letto questa discussione - sono tornato chiedendo chiarimenti, ed ho trovato una persona più preparata che mi ha detto che la possibilità di avere assegnata da loro la partita iva, dipende dalla necessità o meno iscrizione dell'associazione al registro delle imprese che a sua volta credo dipenda dal tipo di attività svolta.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Veramente non capisco. Prima di tutto averlo scritto a statuto non significa nulla. Non cè che se aveste scritto a Statuto "abbiamo il diritto di costruire bombe atomiche" questo avrebbe alcun valore legale! Se vi stanno chiedendo il codice ATECO per poter aprire la partita iva, sicuramente potrete indicare solo un codice relativo alle Associazioni no profit. Come potete "iscrivervi al Registro delle Imprese" SE SIETE UNA ASSOCIAZIONE? Confondete pere e mele!
          In ultimo: a quanto ne so le Associazioni NON POSSONO fare gli editori.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Massimo

            Buona sera, sono il presidente di un'assocazione titolare unicamente del CF. I soci dell'associazione vorrebbero intraprendere dell'attività commerciale in via sussidiaria. Necessitiamo quindi della PIVA.
            1. La comunicazione va fatta all'Agenzia delle entrate mediante modello AA7/10, oppure al registro delle imprese mediante la procedura ComUnica?
            L'art. 5 comma 1 lett. b) del DPCM 6 maggio 2009, fra gli adempimenti assolti con la ComUnica fa espresso riferimento alle iscrizioni, modifiche e cancellazioni nel REA. Un'attività commerciale a latere, come quella del merchandising di gadget e magliette deve essere iscritta al REA da quello che mi risulta.
            2. E' corretta la mia interpretazione?

          • TeamArtist

            1. Modello AA7/10
            2. Si


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  110. Rispondi
    Monica

    Buongiorno,nella mia associazione sportiva si è deciso di formare un gruppo d'acquisto. Siamo in possesso di codice fiscale. Occorre anche la partita iva ? Grazie, Monica.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende... rivendete?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Monica

        La nostra idea è quella di distribuire (al prezzo che si è pagato)
        la merce tra gli associati.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Quindi voi raccogliete i soldi ma non rivendete la merce. Ma la fattura in acquisto viene fatturata all'Associazione o ai singoli?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Monica

            Pensavamo all'associazione per semplicità. E' per questo che chiedevo se bastava il codice fiscale o se occorreva partita iva. Grazie.

          • TeamArtist

            Ve lo sconsiglio... in questo modo fate rivendita di alimenti e potrebbe esservi contestato. Fatevi fare degli scontrini fiscali separati per la spesa di ognuno.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  111. Rispondi
    Renato

    Buonasera,
    sono il Presidente di un'Associazione nata nel 1965 con un Presidente, un Vice Presidente e un Segretario. Siamo in possesso di Codice fiscale. Da allora non abbiamo mai fatto attività e solo due volte ci siamo affiliati ad una federazione sportiva senza fare alcuna attività. Quindi non abbiamo fatto verbali, nè modello EAS. Quest'anno vorremmo presentare un progetto presso una scuola dell'infanzia (30 bambini in due classi). Cosa dobbiamo (devo fare visto che in realtà sono da solo ma poi dovrò pagare un istruttore) per mettere a posto la situazione? Mi conviene metter in vita questa Associazione o crearne una nuova?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le conviene chiudere questa e non aprirne nessun'altra. Se è vero che dal 1965 non ha fatto nulla, evidentemente non ne è in grado.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  112. Rispondi
    Francesco

    Buonanotte, sono il vicepresidente di un asd di pallavolo e non abbiamo partita iva (almeno per adesso), stiamo raccogliendo dei fondi da attività commerciali come finanziamento (altri introiti proverranno dai soldi delle iscrizioni dei bambini ai corsi per cui pagheranno anche il mensile) rilasciano delle ricevute col nostro timbro e ricambiamo il favore dei commercianti esponendo per tutta la durata del campionato sui manifesti pubblicitari per le partite i loro loghi.
    1. è possibile fare questa cosa solo con il cf??
    2. poi altra domanda, se dovessimo trovare uno sponsor grosso che ci garantirebbe una cifra importante (sui 5k) sarebbe necessaria la p iva vero?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente NO. Il tutto si configura come sponsorizzazione e su tali entrate dovreste pagare iva, irese, irap (cosa che non fate: siete quindi, agli occhi di un ispettore, degli evasori fiscali).
      2. Si... sarebbe infatti necessario sin d'ora.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        Grazie per la celere risposta, lo sospettavamo questo. E come si dovremmo comportare se lo sponsor invece di darci materialalmente soldi a noi come associazione comprasse lui tutto il vestiario e facesse le stampe con il suo logo e poi ce lo donasse?dovremmo comunque fare un contratto di sponsorizzazione?dovremmo fatturare?grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si perchè fiscalmente si tratterebbe di una permuta (il fatto che vi paghino in denaro o con un bene di equivalente valore non cambia nulla).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  113. Rispondi
    Pia

    Buonasera vorrei sapere se una asd che ha chiuso la partita iva nel dicembre 2012 può riaprirla ora su delibera del consiglio direttivo grazie e complimenti per il sito

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi di si. Scusi la curiosità: perchè l'avete chiusa e perchè vorreste riaprirla?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  114. Rispondi
    stefano69

    Buongiorno, sono il responsabile di una ASD affiliata a FSN fondata nel 1991 con scrittura privata, siamo dotati di statuto, atto costituivo, CF e PIVA sempre dal 1991, non siamo però registrati all'AdE, al tempo non è stata chiesta. Attualmente abbiamo necessità di iscrizione al registro coni per accedere alle agevolazioni fiscali ma nel post di registrazione non accettano la forma societaria con scrittura privata. Leggendo la guida mi sembra di capire che forme diverse da quelle previste possono essere accettate presentando domanda a firma del legale rappresentante accompagnata da opportuna documentazione. Ho inviato una richiesta di chiarimento in merito al registro coni e sto attendendo risposta. A vostro parere il coni può derogare alla registrazione all'AdE? Se no, come temo, sono costretto a ripartire da zero con tutto oppure posso mantenere in qualche modo il CF e la PIVA?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Perchè non registra oggi Statuto e Atto costitutivo, magari dopo averli aggiornati e resi compatibili alle normative più recenti?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        stefano69

        Grazie per la risposta siete molto gentili. Sarei dello stesso parere ma leggendo i post precedenti mi sembra di aver capito che la registrazione all'AdE vada fatta entro 20gg dalla costituzione dell'associazione, io invece andrei a presentare uno statuto aggiornato ma con data di costituzione nel '91. A vostro giudizio l'agenzia delle entrate potrebbe accetterebbe la registrazione?

        • Rispondi
          TeamArtist

          L'Agenzia delle Entrate non dovrebbe porvi alcun problema (nella nostra esperienza: poi se le va di sfiga è un altro paio di maniche).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  115. Rispondi
    AGATA

    CIAO IO VOGLIO SAPERE COSA PUO CHIEDERE IL COMUNE SE APRO UN'ASSOCIAZIONE DI DANZA , QUANDO VADO A DEPOSITARE LO STATUTO NEGLI UFFICI LORO?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Perchè dovrebbe depositare lo statuto in comune?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        AGATA

        era una domanda visto che noi abbiamo fatto tutto tramite un ragioniere anche il codice fiscale ,ma la domanda e il comune ci può dare dei problemi all'apertura della sala? chiedendoci documenti ho mandandoci controlli? ecco perché qualcuna mi aveva detto di consegnare lo statuto al comune, volevo consigli come comportarmi grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Boh. Il consiglio mi sembra campato per aria. Quello che dovete fare è sapere se nell'edificio dove volete aprire questa sala è possibile farlo per le norme urbanistiche ed igienico sanitarie. Chiedete all'UT del vostro comune (ma dargli lo statuto non serve a nulla).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  116. Rispondi
    gino

    Salve a tutti, insieme con dei miei colleghi abbiamo deciso di aprire una associazione. Noi siamo assistenti specialistici, cioè assistiamo i ragazzi disabili a scuola. L'aasociazione sarebbe culturale, con l'idea di renderla onlus (in seguito forse di promozione sociale) e serve per firmare una convenzione con la scuola per tale servizio.
    1. Per questo mi pare chiaro che serva la p.i., visto che ognuno di noi avrà un cocopro con la nostra associazione. Giusto??
    2. Tra i fini sociali c'è proprio l'assistenza scolastica per disabili (che però non sono obbligati certo ad essere soci): questo ci permette di godere di particolarità fiscali?
    3. Siamo solo otto, quindi alcuni di noi (4 persone) partecipano al Consiglio Direttivo: certo che anche i consiglieri e il presidente possono essere collaboratori, vero?
    4. In ultimo: Potremmo collaborare per la gestione amministrativa di questa associazione?
    Un grande grazie anticipato per le risposte che già avete dato.
    Ciao

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. La partita iva non è collegata al fatto che voi diventiate cocopro
      2. Fino a che non sarete riconosciuti dalla vostra Regione, no
      3. Dipende. Leggete questo post.
      4. In che senso?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        gino

        Ovviamente grazie della risposta e provo ad essere più chiaro.
        Questo lavoro di assistenza scolastica per la disabilità viene fatta in tutta roma (anzi in tutta Italia), o con cooperative o con associazioni. E nonostante si tratti di onlus capita sempre che, se per il servizio il committente paga diciamo 20 euro l'ora, all'operatore arrivano non più di otto euro lorde l'ora.
        Allora visto che ci viene data la possibilità di organizzarci in modo autonomo ci stiamo chiedendo quale sia l'organizzazione migliore da darsi.
        Potremmo anche creare un'azienda, ma perchè, se tutti usano strutture no profit? Ovviamente non vogliamo "sostituirci" a coloro che riteniamo essere "affaristi" del sociale, ma rispettare semplicemente il lavoro di chi opera,
        Ecco che Rigurdo i "pagamenti" ai soci, in particolare a quelli che ricoprono cariche, vorrei meglio chiarire il concetto:io mi riferisco a compensi dovuti per il regolare svolgimento di una mansione, regolata da contratto. Pensavo ai cocopro, ma potremmo anche servirci di lavoro subordinato, non è questo il problema. Ma vorrei fosse chiaro che non mi riferisco al fatto di essere pagato per fare il presidente. Se io divento presidente, non voglio la paga da presidente, ma vorrei avere la possibilità, così come per tutti gli altri soci, di avere un contratto per svolgere la mansione a scuola.Noi faremmo l'associazione in otto persone, per adesso, perchè in otto siamo a lavorare già, ma parasubordinati di una coop.La coop esce e noi diventiamo finalmente artefici di noi stessi a livello lavorativo
        1. Anche questo è irregolare?

        2. Riguardo C.F o P.I., dal momento che sussistono rapporti di lavoro, subordinati, parasubordinati o autonomi che siano, è più opportuno e/o obbligatorio optare per l'uno o per l'altra?

        3. Riguardo il riconoscimento della Regione, si riferisce allo status di onlus o altro? cosa in particolare.

        4. A tal fine cerchiamo chi possa seguire la parte amministrativa/fiscale (commercialista?, consulente del lavoro?, altro?), ecco che la richiesta di "collaborazione" era per capire se voi potreste fare ciò.

        Ammetto che ieri ancora non avevo visto tutto il Vs sito, mentre oggi ho dato un'occhiata anche al programma che proponete per la gestione.
        5. Quindi, usando la struttura vostra, sarei io a fare tutta la parte amministrativa e gestionale, ma aiutato dal vostro software e dalle vostre consulenze?

        Vorrei dare un'occhiata al software e provarlo per il mese che proponete, così da capire di cosa si tratta e iniziare a simulare l'attività futura e capire se sono in grado di farlo. Ma l'associazione è ancora in fieri, e allora dovrei registrarmi con un nome di associazione che ancora non esiste. E' scorretta una cosa del genere nei Vs. confronti.
        6. Potrebbe creare dei problemi se poi in futuro vorrò servirmi della Vs. piattaforma?

        A risentirci e ancora mille grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. non è pulito. Così la vostra non sarebbe una Associazione ma più una srl o una cooperativa mascherata da Associazione. Una Associazione non può limitarsi a 8 soci lavoratori! Avrebbe senso se aveste almeno 80 soci volontari non lavoratori (anche solo "supporter") e gli stipendiati non fossero nel direttivo (almeno non tutti!)
          2. La p.iva servirebbe se doveste fatturare dei servizi... ma forse nel vostro caso ricevereste contributi pubblici.
          3. Esatto
          4. Si, potremmo farlo.
          5. Si. Le consulenze sono però a parte dal costo della piattaforma. http://www.teamartist.com/consulenza/
          6. No.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  117. Rispondi
    AGATA

    grazie per la risposta, noi già ci siamo informati, e il proprietario ci a dato i documenti tipo : agibilità, e tutti i doc. per la corrente e dello stabile ecccc. per questo chiedevo se il comune avrebbe potuto trovare problemi per l'apertura per licenza visto che loro non sanno manco cosa significa associazione io mi sto aggiornando con le leggi MI PUOI ELENGARE GLI ARTICOLI cosi se vengono per dei controlli vari io possa spiegare con cose vere mi sai dire quale leggi devo dire. Poi ti volevo dire che prima di noi cera già un altra sala da ballo a chiuso per problemi personale GRAZIE AGATA

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi spiace ma un elenco di questo tipo, senza sapere cosa potrebbero contestarvi, dovrebbe comprendere talmente tanta e tale roba da diventare un lavoro enorme per noi ed inutile per voi... Io seguirei il consiglio che ti ho dato nel quesito precedente (se do dei consigli avrò un motivo, no?).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  118. Rispondi
    gippa

    Buongiorno. Non riesco a chiarirmi le idee.. cos'è esattamente il codice ATECO2007? Come faccio a sapere se la mia associazione culturale ne è in possesso?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' un codice che va indicato quando si apre il codice fiscale della associazione. http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Codici+attivita+e+tributo/Codici+attivita+ateco/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  119. Rispondi
    Mattia

    Buon giorno, sono un socio di una ASD di calcio. Visto che da un anno a questa parte non abbiamo trovato nessuno disposto a farci da sponsor, abbiamo deciso di chiudere la nostra partita iva, ma di mantenere comunque in vita l'asd. Mi potrebbe gentilmente spiegare qual'è il procedimento più semplice per chiudere la partita Iva? Si può fare senza rivolgersi al commercialista che finora ha curato il nostro caso ( molto onerosamente)? Grazie.

    Mattia

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. E' uguale o diversa dal codice fiscale?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Mattia

        Diversa

        • Rispondi
          TeamArtist

          Fortunello! Legga questo post, è molto semplice.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  120. Rispondi
    graziella

    una asd può vendere ai propri soci abbigliamento sportivo occasionalmente?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Andremo presto a fare un post dedicato all'argomento. Rimanga sui nostri schermi!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  121. Rispondi
    Chicco

    abbiamo un'ASD nata nel 2008 che ha solo CF e che non ha mai registrato lo statuto (l'EPS ci ha sempre detto che non serviva), ora però vorremmo metterci in regola anche per chiedere contributi alla fondazione locale, è possibile mantenere il nome? siccome abbiamo una concessione comunale intestata, vorremmo per un periodo di tempo mantenere la vecchia ASD e al contempo farne una nuova in piena regola, per non pagare la mora di 258 euro, è possibile che esistano contemporaneamente 2 ASD con lo stesso nome?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Posso darvi soltanto consiglio legali. Visto che avete una associazione non a norma, la prima cosa da fare è renderla tale!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  122. Rispondi
    sebi

    Buongiorno,
    un'associazione culturale fondata nel 2007 con (forse) solo il codice fiscale, si può richiedere adesso la PI per poter partecipare a bandi statali?

    • Rispondi
      TeamArtist

      SI.
      Anche se non capisco la necessità...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        sebi

        Salve, vorremo avere PI per poter partecipare a bandi statali per farci finanziare le nostre attività... non conosco altre alternative

        • Rispondi
          TeamArtist

          Questi bandi statali... prevedono l'obbligo di partita iva? Ma sono rivolti ad Aziende o a No Profit?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  123. Rispondi
    100anni

    Salve,

    stiamo formando una squadra di ciclismo x il 2014, ma non abbiamo intenzione di aprire p.iva.

    mi spiego, l'abbigliamento verrà pagato tramite uno sponsor, cioè lo sponsor ci pagherà la fattura presso il fornitore di abbigliamento. È corretto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Purtroppo no. Sul valore della sponsorizzazione deve comunque emettere fattura allo sponsor e pagare iva, ires, irap.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  124. Rispondi
    vittorio

    buongiorno, siamo una a.s.d., mi hanno chiesto il codice ateco.
    mi potreste aiutare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Lo trova nel certificato di attribuzione del codice fiscale. "Tipo attività"...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  125. Rispondi
    emanuele

    nelle associazioni sportive dilettantistiche che praticano tennis, le quote-campo per le ore di gioco dei soci devono essere fatturate con IVA o fanno parte delle attività istituzionali?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere possono essere considerate entrate istituzionali.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  126. Rispondi
    Cleo

    Salve,
    Quanto tempo occorre per ricevere il codice fiscale dal momento in cui viene consegnata tutta la documentazione? ( qualche giorno, settimana/e - mese )

    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Glielo rilasciano all'istante-


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  127. Rispondi
    roberto

    Sono l'attuale presidente di un motoclub costituito come ASD con statuto e C.F. Il primo presidente si è dimesso quasi subito, il Vice presidente, quindi, ha ricoperto ad interim la carica per alcuni mesi e alla fine è stato eletto come Presidente il sottoscritto con regolare assemblea agli atti: il tutto circa tre anni fa.
    1. Purtroppo, però, non è mai stata fatta nessuna comunicazione sul cambio di sede (stessa città) e di Presidente è obbligatorio?
    2. Posso farla anche adesso?
    3. Va modificato/integrato lo statuto?
    4. Sono sanzionabile?
    Non mi vorrei trovare in situazioni spiacevoli.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. Per lo Stato lei non è il responsabile legale. Si tratta di una mancanza molto grave.
      2. Si.
      3. Per la variazione del cambio di sede... dovrebbe leggere cosa dice lo Statuto in proposito.
      4. Ni. In questo momento verrebbe chiamato in causa il vecchio Presidente. Il suo ultimo compito doveva essere quello di comunicare il nuovo responsabile legale... Non avendolo fatto...
      PS-- La situazione E' spiacevole.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        roberto

        Diciamo che il vecchio presidente è sparito, letteralmente.
        1. Quindi comunicando ora la variazione siamo sanzionabili non avendolo fatto nei tempi giusti?
        2. Siamo a rischio di altro?
        3. Adesso potremmo chiudere l'attuale asd e farne un'altra?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. si
          2. difficile dirlo senza una analisi completa della situazione
          3. In linea di principio, si. Ma anche per questo dovete leggere cosa prevede il vostro statuto.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        roberto

        Cambio sede: ho riletto lo statuto ma non dice nulla se non: "l'associazione è retta dal presente statuto e dalle vigenti norme di legge in materia"

        • Rispondi
          TeamArtist

          Dovete quindi modificare lo statuto per modificare la sede legale.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  128. Rispondi
    raffaele

    salve,
    una richiesta molto semplice, una Asd con lo stesso C.F. può gestire una filiale sita in un comune limitrofo

    • Rispondi
      TeamArtist

      In linea di massima, si. Poi si dovrebbe entrare nel merito della questione (regolamenti comunali, statuto della ASD etc etc) per verificare che non nulla osti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        raffaele

        è obbligatorio comunicare la succursale o la filiale all'Agenzia delle Entrate?

        • Rispondi
          TeamArtist

          No. Non solo, non saprei nemmeno quale modello utilizzare per farlo! Il punto vero è che non si commettano illeciti. Se una ASD fa tutto quello che deve fare, il fatto di farlo in una succursale non comporta alcun danno ai contribuenti, no?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  129. Rispondi
    Giancarlo

    Gentile teamartist, grazie per le informazioni preziosissime.
    Noi abbiamo fondato un associazione nel 2002.
    A. L'abbiamo iscritta solo all'ufficio del registro e non abbiamo chiesto codice fiscale (allora si usava così).
    L'associazione non ha mai svolto alcuna attività lucrativa e abbiamo lasciato il tesseramento gratuito. Nel 2003 poi è stata messa nel cassetto e lì è rimasta fino ad ora. Mi domando:
    1. l'associazione avrebbe dovuto compilare il fantomatico modello EAS?
    2. esistiamo ancora?
    3. avremmo dovuto pagare qualcosa?
    4. fondamentalmente i fondatori si sono sparsi per tutta Italia e ora han ceduto il posto con regolare elezione a nuovo vicepresidente e segretario... dobbiamo ri-registrarla?
    grazie per l'aiuto! questo servizio è veramente utile, ho girato metà del vostro sito e trovato informazioni davvero utili... e sopratutto spiegate semplicemente, che non è poco.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Dubito che nel 2002 funzionasse così... Propendo più per un errore. Ne siete DAVVERO certi?
      Le risposte che seguono partono dal presupposto che abbiate un codice fiscale... In caso contrario, fiscalmente non esistete.
      1. si
      2. si, a meno che abbiate seguito le indicazioni statutarie per lo scioglimento.
      3. A naso direi di no
      4. A naso direi di no


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giancarlo

        Grazie mille per le preziose informazioni! provvederemo allo scioglimento come indicato in statuto (non mi chieda cosa prevedeva la norma nel 2002 faccio fatica a capire cosa prevede oggi):-) L'intenzione sarebbe, a questo punto,di aprirne una nuova, quello che non capiamo (perchè gni commercialista ci dice una cosa diversa e noi non siamo proprio delle cime in quanto a normativa) è:
        1. per avere il codice fiscale (ce l'hanno chiesto per fare una assicurazione per l'associazione) dobbiamo iscriverci all'ufficio del registro?
        2. possiamo avere il codice fiscale senza depositare all'ufficio del registro lo statuto?
        3. questo fa di noi un associazione registrata?(sembrerebbe ovvio ma anche su questo i commercialisti ci han dato versioni differenti)
        4. se gli unici proventi dell'associazione sono i tesseramenti a fine anno dobbiamo fare una dichiarazione dei redditi?
        5. abbiamo adempimenti fiscali (moduli da compilare e inviare alcuni dicono niente altri dicono dichiarazione dei redditi senza nulla da pagare)?
        6. che cosa abbiamo bisogno per redigere la contabilità?
        7. un registro?
        8. delle ricevute?
        9. il vostro software per le associazioni ricreative può esserci utile visto il profilo associativo che vi ho descritto sopra? perchè sembra molto interessante e il sito molto efficiente ma vorremmo capire se ha un senso visto che non avendo proventi dovremmo pagarlo di tasca nostra o coprirlo con quello che entra dalle tessere associative.
        Grazie di nuovo per la gentile risposta p.s. ho provveduto a iscrivermi alla pagina facebook e sono veramente piacevolmente colpito dalla vostra efficienza mai avrei creduto, sinceramente di poterci capire qualcosa!

  130. Rispondi
    Dario

    Nel caso in cui una asd con codice fiscale, dopo i primi anni di sola attività' istituzionale, abbia in seguito iniziato l'attività' commerciale emettendo fatture per pubblicità' senza apertura di partita iva, in quali sanzioni o rischi incorre?
    C'è' un modo per sanare tale situazione chiedendo una tardiva apertura di partita iva?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non riesco nemmeno a calcolare il numero di illeciti commessi in un caso del genere. Le conviene recarsi presso l'Agenzia delle Entrate e chiedere direttamente a loro se c'è una strada per uscirne...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  131. Rispondi
    raffaele

    Alla fine di un giudizio durato un decennio ci vediamo intimare un precetto da parte di un'associazione no profit (titolare all'epoca di codice fiscale e partita iva.). Nell'atto di precetto che arriva nel 2013 tale associazione si identifica solo con partita iva che poi risulta cessata nel lontano 2008. Ad ulteriori verifiche risulta anche che l'associazione nel 2011 modifica anche l'intestazione ma e' ancora "ATTIVA" con lo stesso codice fiscale.
    1. La domanda è: tale soggetto pur avendo lo stesso codice fiscale è legittimato a procedere?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A mio parere, SI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  132. Rispondi
    Dario

    Mi scusi ma non è possibile fare una tardiva apertura di partita iva (purchè entro 1 anno o comunque entro la scadenza del termine per la presentazione della dichiarazione)? L'apertura della partita iva va fatta con il modello indicato AA7/10 entro 30 giorni dal'inizio dell'attività commerciale; se è eseguita dopo la scadenza di tale termine, situazione dovrebbe sanarsi con il pagamento della sanzione prevista e la successiva correzione delle fatture emesse con la solo indicazione del codice fiscale invece che della partita iva. Mi sbaglio?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ripeto: esplori questa ipotesi con l'Agenzia delle Entrate.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  133. Rispondi
    Gabriella

    Mi unisco ai complimenti che avete già ricevuto. Grazie al vostro sito ho trovato risposta a gran parte dei dubbi che avevo sulle associazioni. Io ed alcuni amici stiamo valutando di organizzare dei corsi ed altre attività per ragazzi e pensiamo che la forma associativa potrebbe essere la forma migliore per questo scopo. Ho letto nelle vostre risposte che per ricevere le quote associative e di iscrizione ai corsi è sufficiente che l'associazione abbia il codice fiscale.
    1. E' così?
    2. Non è necessario emettere fattura per queste due tipologie di incassi e quindi avere una partita IVA?
    3. Quali sono gli obblighi per registrare questi incassi?
    4. In generale, non mi è chiaro quando un'attività è commerciale e quando non lo è.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se i corsi sono rivolti ai soli soci e riguardano le vostre attività istituzionali, si. A patto di soddisfare tutti i requisiti per le no-profit.
      2. No.
      3. Avere una prima nota in cui scriverli. Oppure fare tutte le operazioni su conto corrente.
      4. Nel 90% dei casi quando è rivolta ai NON soci. Ci sono poi una serie di attività minori che sono commerciali anche se rivolte ai soci per impedire la concorrenza sleale (come la vendita di cibi e bevande in certi contesti, la vendita dei libri, i soggiorni turistici etc etc).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  134. Rispondi
    Giacomo

    Salve, vorremmo pubblicare una rivista musicale da distribuire in alcuni conservatori. Gli articolisti ed il grafico lavorerebbero gratis, quindi le uniche spese da sostenere sarebbero quelle di stampa e distribuzione (tramite spedizioni postali). Il giornale dovrebbe essere finanziato dai conservatori stessi, che lo potrebbero distribuire gratuitamente ai propri studenti.
    1. Come comportarsi dal punto di vista fiscale?
    2. Possiamo emettere ai conservatori ricevute di rimborso spese tipografiche o dobbiamo aprire una partita iva e farli diventare sponsor?
    C'è anche da dire che i conservatori avrebbero delle proprie pagine promozionali all'interno della rivista, ma comunque a noi tutto quello che interessa è coprire le spese tipografiche: non ci interessano compensi aggiuntivi per le pagine promozionali all'interno della rivista offerte ai conservatori, le abbiamo offerte solo per "motivarli" a coprire le spese tipografiche e di distribuzione.
    3. possiamo vendere delle copie della stessa rivista all'interno di altri contesti (negozi, sede sociale...)?
    4.Se sì, come comportarsi dal punto di vista amministrativo e fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Questi conservatori sono enti pubblici o privati?
      2. dipende da 1.
      3. no
      4. dipende da 1.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giacomo

        Sono conservatori pubblici. Uno di questi, anch'esso pubblico, è un conservatorio olandese.
        1. Conosco associazioni che vendono le proprie riviste al pubblico, in negozi ecc... E' illegale?
        2. Non potrei produrre sia delle copie omaggio sia delle copie destinate alla vendita, così come si fa di solito per i cd?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Se vi pagano le opportune tasse ed hanno una vera e propria vita associativa, no.
          2. vedi 1.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giacomo

        I conservatori sono tutti enti pubblici. Uno di questi è un conservatorio olandese, anch'esso pubblico.
        1. Sa dirmi se potrei necessitare di particolari autorizzazioni (magari dovute dalla legge olandese) per la distribuzione gratuita del giornale nei Paesi Bassi in luoghi pubblici e privati (teatri, ristoranti...)?
        2. La mia idea è quella di distribuire il giornale gratuitamente in luoghi pubblici e privati sia in Italia che nei Paesi Bassi, e di "vendere" l'abbonamento annuale a privati attraverso la quota sociale, quindi facendo divenire membro dell'Associazione chi vuole abbonarsi. Dovrebbe andare bene così o mi sbaglio?
        3. In questo caso gli enti pubblici (i conservatori) diventerebbero sponsor o contribuenti?
        4. Sottolineo che vorrebbero delle pagine pubblicitarie all'interno della rivista. C'è un qualche modo per evitare la contrattazione di tipo commerciale ai fini del mantenimento della qualifica di ente non profit?
        5. Posso giustificare la pagina pubblicitaria in qualche modo che non implichi una contrattazione commerciale, dato che si tratta di enti pubblici?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Non ne ho la più pallida idea. Le conviene chiedere ad consulente del posto.
          2. Non può. Questo tipo di attività, così come l'ha ipotizzata, è tipicamente commerciale e nulla ha a che fare con lo spirito delle Associazioni no-profit.
          3. Cosa intende per "contribuenti"?
          4. Comprando vostri spazi pubblicitari sarebbero vostri Clienti.
          5. Assolutamente NO.
          La invito a rivedere completamente il suo progetto. Attraverso una no-profit non sta assolutamente in piedi.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  135. Rispondi
    Giacomo

    Provo a riformulare.
    La rivista verrebbe distribuita gratuitamente dove possibile in luoghi di ritrovo quali i conservatori, bar, teatri che ospitano i nostri concerti ecc...
    Verrebbe anche recapitata a casa di tutti i soci che ne facciano richiesta: un semplice servizio aggiuntivo offerto ai soci.
    Ovviamente si tratterebbe di un incentivo al tesseramento di nuovi soci, ma questo non significa che chiunque (anche non soci) possa consultare la nostra rivista nei bar, teatri ecc... e magari prendere una copia per sé dalla nostra sede sociale, sempre che ce ne siano di rimanenti.
    Riguardo al problema della pubblicità, forse si potrebbe risolvere nel seguente modo.
    Dato che i conservatori finanzierebbero la rivista principalmente perché alcuni tra i loro studenti sono sia tra i redattori sia tra i musicisti promossi nella rivista, anziché una pagina pubblicitaria per il conservatorio di turno da promuovere, si potrebbe realizzare un'articolo scritto da uno di noi sulla vita da studente all'interno del conservatorio. A me suona più come attività di informazione ed orientamento che come un'attività commerciale. In questo caso credo che i conservatori potrebbero semplicemente essere tra chi ci concede un contributo annuale, anziché diventare nostri clienti. Potrebbe capitare per esempio che uno di noi voglia scrivere un articolo sulla vita da studente nel conservatorio da lui frequentato, che però non è tra quelli che ci finanzia. Il tutto mi è sembra più impostato sul principio di liberalità che su scambi commerciali. Che ne pensa? In questo modo potrebbe funzionare? Poi, al limite, si potrebbe dedicare una piccola sezione nell'indice per ringraziare tutti i nostri partner, cioè chi finanzia tutte le nostre attività, non solo la pubblicazione della rivista ma anche i concerti, le conferenze ecc...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Potrebbe funzionare anche se ci sono alcuni aspetti da limare. Ma non è una operazione da fare a cuor leggero. Vi consiglio di affidarvi ad un buon professionista di no-profit.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  136. Rispondi
    Giacomo

    Ok, grazie mille per i consigli! Sto invitando un po' di gente a mettere il Mi Piace alla vostra pagina facebook!
    Se mai foste incuriositi da quello che stiamo realizzando in ambito musicale in Europa, ecco la nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/young.artists.official

  137. Rispondi
    Domenico

    Salve sono il presidente di un'asd senza scopo di lucro regolarmente registrata all'agenzia delle entrate con CF da c.ca due anni, regolarmente affiliata ad una federazione e registrata al coni. Dovremmo organizzare una fiera nazionale e per fare ciò abbiamo bisogno la p.iva per emettere le fatture di pagamento per gli sponsor, vorrei sapere:
    1. cosa bisogna fare per aprire tale p.iva,
    2. quali sono gli obblighi a cui si va incontro
    3. il costo della gestione di ciò...
    4. Ed a titolo informativo vorrei sapere a cosa si va incontro in caso extremis di chiusura p.iva...
    Rammento che la p.iva verrebbe utilizzata esclusivamente per gli sponsor di questa fiera, grazie anticipatamente

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Legga questo nostro post.
      2. Modello ENC, Spesometro, Liquidazioni IVA-IRES-IRAP, Comunicazioni 398, Registro Iva minori, iscrizione al REA. In più lei diventa "datore di lavoro" ai fini della sicurezza dei suoi collaboratori, quindi aggiunga DUR e DUVRI.
      3. Dipende dai volumi: dai 1.500 ai 5.000 euro annui.
      4. In che senso? Quando la chiude... la chiude!
      PS: perchè non l'organizza insieme alla sua Federazione, che avrà già una partita iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  138. Rispondi
    Giacomo

    Ho appena trovato questo:
    "3. Per le associazioni politiche, sindacali e di categoria, religiose, assistenziali, culturali, sportive dilettantistiche, di promozione sociale e di formazione extra-scolastica della persona non si considerano commerciali le attività svolte in diretta attuazione degli scopi istituzionali, effettuate verso pagamento di corrispettivi specifici nei confronti degli iscritti, associati o partecipanti, di altre associazioni che svolgono la medesima attività e che per legge, regolamento, atto costitutivo o statuto fanno parte di un'unica organizzazione locale o nazionale, dei rispettivi associati o partecipanti e dei tesserati dalle rispettive organizzazioni nazionali, nonche' le cessioni anche a terzi di proprie pubblicazioni cedute prevalentemente agli associati."
    fonte: http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/03344dl2.htm

    Significa che:
    1. Posso far diventare un conservatorio membro dell'Associazione e vendere 200 copie della rivista al conservatorio ogni 2/3 mesi?
    2. Anche i cd sono pubblicazioni, quindi posso fare lo stesso con cd e dvd?
    3. Posso organizzare concerti riservati ai soci ma con un biglietto d'ingresso da pagare, senza incorrere in attività commerciale?
    4. Tutto questo va gestito con codice fiscale o partita IVA (applicando l'IVA al 22%, suppongo), considerando il fatto che non si tratterebbe di attività commerciale ma comunque di vendite?

    Scusate per le numerose domande, ma continuo a chiedere a diversi consulenti e mi rispondono tutti cose diverse... Spero che avrete la pazienza di rispondere! Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, ma non la farei così semplice.
      2. idem
      3. In linea di massima direi di si.
      4. Partita iva. Guardi però che le sfugge un concetto: se parla di "VENDITA" automaticamente sta parlando di attività commerciale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  139. Rispondi
    Andrea

    Salve,
    si parla sempre di fatture emesse da un'associazione per le sue attività commerciali, ma dall'altro lato, un'associazione può acquistare beni e scaricarne l'iva in fattura?
    La mia associazione si sta apprestando ad allestire un nuova area dove svolgere le attività istituzionali, e, per l'acquisto dei materiali e alcune lavorazioni ci è sorto il dubbio della fattibilità della cosa. Se poteste darci alcune delucidazioni sull'utilizzo della partita iva sugli acquisti, contrariamente che sulle "vendite e servizi offerti" vi saremmo grati.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende dal regime fiscale scelto. Normalmente le Associazioni scelgono questo perchè + vantaggioso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea

        Si, pensavo fosse sottinteso scusatemi, ovviamente aderiamo a tale regime fiscale e rimaniamo ampiamente sotto il margine massimo di entrate commerciali annuali, il punto era:
        avendo queste caratteristiche (partita iva, regime agevolato),
        possiamo scaricare fatture, e se si in che modo?

        Grazie ancora

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se siete in 398 non potete scaricarle perchè già pagate solo una % dell'IVA


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  140. Rispondi
    Irene Bonaccorsi

    Buonasera,
    stiamo costituendo un Comitato. Abbiamo preparato Atto Costitutivo e Statuto che registreremo dopo aver preso il CF.
    1 - occorre presentare anche il modello EAS?
    2 - Il Comitato avrà entrate essenzialmente dalle quote degli aderenti, e organizza annualmente un incontro con circa 150 partecipanti a cui chiede il versamento delle spese vive per vitto e alloggio (che vengono poi girate al gestore della casa per ferie che emette regolare fattura). In tutti questi casi occorre rilasciare fattura? fiscale o non fiscale?
    3 - Abbiamo l'obbligo di tenere libri contabili? occorre presentare il bilancio? dove?
    Grazie e complimenti per il blog.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Entro 60 giorni dalla data di costituzione.
      2. Se non avete la partita iva... come potete emettere fattura?
      3. Si. Si, dovete preparare il REFA e approvarlo in assemblea soci entro 4 mesi dalla chiusura dell'anno sociale.
      PS: avete fatto vedere lo Statuto ad un professionista?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  141. Rispondi
    Giorgio Pezza

    Buongiorno e grazie mille per il servizio. Espongo il mio caso: è stata fondata a maggio 2013, una associazione di promozione sociale con una determinata denominazione ed uno statuto. Adesso, dopo l'assemblea dei soci, abbiamo stabilito:
    a) modifica della denominazione
    b) modifica sede
    c) modifiche allo statuto
    Quali sono i passi da percorrere. Ipotizzo, ma ditemi se sbaglio:
    1) Tornare all'ufficio di zona della Ag. Entr., con tre copie dello statuto e del verbale di assemblea.
    2) chiedere aggiornamento del codice fiscale indicando la nuova denominazione
    3) Registrare, sempre alla Ag. Entr., nuovamente lo statuto aggiornato allegando il verbale di assemblea. Domanda: anche lo statuto deve essere firmato in calce dai soci fondatori o solo dal presidente (che dovrà farlo anche che su tutte le pagine), consegnando F23 pagato e una marca da bolo da 16 euro ogni 4 pagine di testo.
    4) Fare richiesta di registrazione al registro regionale delle APS (perché ancora non era stato fatto) della nostra associazione.
    5) COntestualmente chiedere apertura della partita IVA e consegnare la documentazione (statuto) alla banca per aprire il conto.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Due copie. Trova qui la procedura.
      2. Si
      3. Lo ha già fatto al punto 1. L'aggiornamento del cf non comporta variazione del codice numerico in sè. Lo statuto dovrà essere firmato da Presidente e Segretario (dell'Assemblea Soci) così come il verbale.
      4. Se avete i requisiti si... chi vi ha controllato lo Statuto?
      5. Perchè dovreste aprire la partita iva???? Il conto lo potete aprire anche senza.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giorgio Pezza

        Grazie mille per le risposte! Il nostro statuto si struttura su un modello propostoci dal CESV Lazio.
        Vorrei anche chiedervi delucidazioni sul modello EAS: Una volta registrati i cambiamenti allo statuto, entro quando va consegnato il modello?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Entro il 30 marzo dell'anno in cui si rende operativa la variazione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • pezza.giorgio@gmail.com

            Grazie ancora!!! So che potrebbe sembrare una domanda superflua, ma ve lo sottopongo ugualmente, tanto per essere sicuro di aver capito bene:
            a) Lo statuto modificato e il verbale di assemblea straordinaria che attesta le modifiche allo statuto da portare alla Agenzia delle Entrate per le registrazioni di modifica, devono essere firmati entrambe e SOLAMENTE dal presidente e dal segretario di assemblea, giusto?
            b) Il presidente deve firmare solamente in calce all'ultima pagina dello statuto o deve firmare anche TUTTE le pagine del documento?

          • TeamArtist

            a) Si
            b) Tutte le pagine, anche il segretario.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        giorgio pezza

        Abbiamo un problema: sull'atto costitutivo appare come socio fondatore con carica di vicepresidente della nostra APS, nata da meno di un anno, una persona, la quale in questi giorni ha deciso di non esserlo più. La mia domanda è:

        QUesta persona deve formalmente dichiarare il suo recesso rispetto alla carica di vicepresidente, e quindi il consiglio direttivo, dopo aver preso atto, nomina un altro vicepresidente?

        Grazie mille!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Cosa dice il vostro statuto in merito alla nomina del direttivo e di quella carica in particolare?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  142. Rispondi
    danilo

    ci hanno chiesto la partita iva per organizzare una manifestazione sportiva , ma noi abbiamo il codice fiscale come dobbiamo comportarci e sopratutto la partita iva cosa comporta di diverso dal codice fiscale =? vi ringrazio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Un mondo di cose diverse! Per carità, aspetti a farla!
      Esattamente, per cosa gliela chiedono? (chi e a che titolo?)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  143. Rispondi
    Stefano

    Buongiorno,
    1. come si comunica all'Agenzia delle Entrate la variazione del Presidente di una ONLUS?
    2. Deve farlo il Presidente in carica personalmente?
    3. E' necessario allegare il verbale dell'assemblea in cui si è deciso il cambio di presidente?
    Grazie

  144. Rispondi
    Marco

    Volevo chiedere che cosa deve fare una associazione che non ha partita IVA.....??
    lo scopo della richiesta è di sapere le differenze tra una assiciazione con partita iva e una come la mia che solo il c.fiscale per semplificare questa giungla di adempimenti, grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il minimo indispensabile. Ma dipende dal tipo di Associazione e da quello che fa. Mi racconti un po' di voi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  145. Rispondi
    Fabiano

    Chiedo info sulla linee guida fiscali e amministrative da adottare da parte di un circolo ricreativo dopolavoro.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A che ente nazionale siete affiliati?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  146. Rispondi
    Luisa

    buona sera e complimenti per il blog,

    vi espongo l mio caso:

    abbiamo costituito un'associazione non riconosciuta e ritirato il certificato di attestazione del codice fiscale. Oggi vogliamo evitare di registrarla presso l'agenzia dell'entrata, ma fare tale operazione tra qualche mese per acquisire il riconoscimento della personalità giuridica e autonomia patrimoniale.
    Domanda: è possibile farlo? e se si, quali saranno le conseguenze economiche, visto che la registrazione deve essere effettuata entro 20gg dalla data di stipula dello statuto e atto costitutivo??

    Attendo una sua rapida risposta, cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non è possibile e non ha senso. Le cose o si fanno bene dalla A alla Z oppure partire già decidendo di farle a metà non può essere che una scorciatoia... per l'inferno (fiscale)!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Luisa

        Buon giorno e grazie mille per la rapida risposta.

        In realtà non vorrei considerare l'associazione come una scorciatoia fiscale, mi sto addentrando da poco in questo mondo sconosciuto e mi piacerebbe avere dei chiarimenti.

        Sto costituendo un'associazione per la difesa dei consumatori, e abbiamo il CF da 18gg, le soluzioni sono:

        1) restare solo col C.F. e restando un'associazione non riconosciuta;

        2) registrare l'atto costit+statut in scrittura privata presso l'AdE entro i 20gg, cn pagam del f23 (109t di euro 200,00; e il 964t di euro 5,16); presentazione modello 69, ect. ect. Quindi saremmo un'associazione riconosciuta ma senza la limitazione della responsabilità al patrimonio della società;

        3) Autenticare le firme dell'atto costitutivo e statuto presso l'ufficio anagrafe, e registrarci presso l'AdE con tutta l'opportuna modulistica. Godendo delle limitazioni di responsabilità sul patrimonio.

        io preferirei percorrere la terza strada, per iniziare a fare le cose x bene sin dal primo momento. purtroppo la registrazione del contratto siamo costretti a farla la settimana prox xkè manca una persona, e andremo a non rispettare la dicitura "registrazione entro i 20gg". Cosa andremo in contro in termini di sanzioni???

        nel blog ho letto di un 10% del valore delle marche da bollo??

        Resto in attesa di una sua risposta.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si sbaglia: in questo modo sareste soltanto una associazione illegittima. Dopo l'apertura del codice fiscale, lo Statuto DEVE essere registrato.
          2. Si sbaglia: non sareste una associazione riconosciuta per questo. Sareste una associazione non riconosciuta ma con il diritto di godere delle agevolazioni fiscali previste per gli Enti non Commerciali italiani.
          3. Si sbaglia anche qui: ma questa chi gliela ha raccontata????

          Purtroppo se non riuscite a registrare statuto+atto costitutivo entro i 20 giorni dalla apertura del codice fiscale non avrete iniziato a "fare le cose x bene sin dal primo momento".


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  147. Rispondi
    Luisa

    Grazie mille,

    provvederemo con la seconda strada...

    Cordiali Saluti

  148. Rispondi
    Paolo

    Ciao, vorrei chiedere delle info. Oggi ho registrato la Partita IVA di una società di Runner: all'Agenzia delle Entrate mi hanno assegnato quale Natura Giuridica "12 - Associazioni non riconosciute e comitati" e come Tipo Attività "931910 - Enti e Organizzazioni Sportive".
    ora vorrei esporvi le mie domande:
    1- posso emettere fatture per i soldi ( sponsor o altro ) che ricevo ( c'è un tetto massimo di importo oltre al quale non andare )???
    2- posso fare ricevute per cifre modiche ???
    3- mi servono libri contabili particolari per detta contabilità o è sufficiente il pagamento dell' IVA ogni 3 mesi ... ovvero ci sono altre tasse ulteriori da pagare ???
    4- ci sono altre adempienze particolari spese e balzelli vari, a cui dover sottostare?
    Preciso che atto costitutivo e Statuto li ho già pronti per essere registrati nei prossimi giorni.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Avete aderito alla 398?
      2. A fronte di che cosa?
      3. Non servono libri contabili particolari (a parte un quaderno= dove segnare quotidianamente entrate ed uscite): ma dovrà pagare anche ires e irap (almeno).
      4. Certamente. Tutto dipende da quello che andrete a fare- Per cominciare con un elenco parziale e non esaustivo: modello enc, modello eas, spesometro, iscrizione al Rea.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  149. Rispondi
    Gino

    Buongiorno, siamo una associazione non riconosciuta con C.F.
    1. A seguito di nomina da assemblea soci del nuovo presidente e consiglio direttivo è necessario comunicarlo all'AdE?
    2. Abbiamo un c/c attualmente intestato a 3 persone fisiche (precedenti presidente, tesoriere e vice-tesoriere): come procedere per cambiare il c/c e intestarlo all'associazione?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, attraverso l'aggiornamento del CF e del modello EAS per il direttivo.
      2. Chiedete alla banca. Immagino dobbiate chiuderlo ed aprirne uno nuovo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  150. Rispondi
    Matteo

    Salve,
    posso richiedere direttamente la P.IVA senza richiedere il Codice Fiscale? Sembrerebbe di si, dato che l'articolo chiarisce che la P.IVA funziona anche da C.F. per quelle associazioni che non lo hanno.
    Eppure sul modello di attribuzione della P.IVA (AA7/10) richiede gli estremi di registrazione dell'atto costitutivo (che si può registrare solo previa attribuzione del C.F.)
    Come faccio?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Farebbe un errore. Meglio aprire prima il codice fiscale, registrare lo Statuto e solo in un secondo momento aprire la partita iva. In questo modo un domani potrà chiudere la partita iva senza dover cessare anche il codice fiscale!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  151. Rispondi
    andrea f.

    Buongiorno.
    Da poco sono Presidente di un'associazione di studi, fondata (e registrata) nel 1981.
    L'associazione non ha C.F. e quindi NON ha un c./c. proprio, con il quale gli organi direttivi possano operare. Di solito, considerata la modestia dei flussi di denaro, tutto si risolveva col pagamento di 500 - 1500 euro di rimborsi, anche a collaboratori. Il tutto proveniva, però, dal conto corrente personale del Presidente. Ora vorrei modificare l'andazzo, prima di tutto andando in Ag. Entrate e chiedendo un C.F. - In questo caso pensate che l'Ag. Entrate "verifichi" a ritroso l'attività dell'associazione, magari trovando delle irregolarità (ovviamente nessuno si è MAI interessato di alcuna incombenza fiscale).
    Grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ehmmm. La vostra associazione semplicemente, oggi, NON esiste. Conviene quindi, finalmente, fondarla ufficialmente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  152. Rispondi
    andrea f.

    Ringrazio per la risposta di cui sopra e abuso della vostra disponibilità chiarendo che la mia associazione ha un atto costitutivo rogato dal notaio, e registrato. Non posso "fare finta" che non sia successo nulla. Cioè quell'associazione andrebbe tecnicamente liquidata, no? Oppure mi consigliate di cambiare lievemente il nome, e fine? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Registrato presso chi?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  153. Rispondi
    andrea f.

    Nello statuto è scritto "Registrato al I^ Ufficio Atti Pubblici di Roma, 26/1/1981"

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ahia. Non so cosa consigliarvi. Brutta situazione...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  154. Rispondi
    andrea f.

    ;-) provo a sentire in agenzia entrate, magari informalmente.
    in ogni caso thumbs up per il vostro servizio! Se ritenete, vi tengo informati

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, grazie.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  155. Rispondi
    Carla B.

    Ciao TeamArtist!
    provo a fare qualche domanda: con alcuni amici avremo (di certo, fra poco) bisogno di creare una associazione per mettere in piedi qualcosa che assomigli ad un festival, dovremo quindi emettere delle fatture o ricevute in caso di sovvenzioni/sponsor che ci potrebbero arrivare:
    1) qualsiasi tipo di associazione può fare fattura/ricevuta per incasso di soldi/donazioni/contributi?

    Al momento faccio anche attività editoriale appoggiandomi ad una casa editrice, e mi muovo nell'informatica, con necessità quindi di fare qualche fattura per servizi tipo creazione siti web, tutto questo però non è una attività, accade solo qualche volta e se aprissi una società solo per questi servizi il gioco non vale la candela:
    2) posso riunire anche questi due servizi nella stessa ass.?
    3) conviene quindi una ass. con partita IVA?
    4) se sì sarei soggetta alla tassazione imps come una normale azienda?

    Ho le idee un po' confuse! :)
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Solo le Associazioni che aprano anche una partita iva. Ma la questione non è poi così banale. Le sconsiglio di aprire una Associazione ad hoc, se non ha esperienza nel no profit, per fare questo festival. Ci saranno decine di associazioni culturali intorno a voi che sarebbero felici di avervi come loro collaboratori.
      2. Dipende dalla natura della Associazione, dai suoi fini istituzionali. Ma, a naso, le direi di no.
      3. Se fatturate almeno 10mila euro l'anno potrebbe valerne la pena. Ma le Associazioni non nascono per fatturare servizi.
      4. L'iNps è dovuta solo in caso di assunzioni o uso di personale retribuito.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  156. Rispondi
    claudia

    buonasera e complimenti per la precisione nelle risposte!
    1. vorrei aprire un'associazione di tipo culturale per promuovere corsi di tecniche pittoriche e storia dell'arte rivolta a bambini, ma tra i mieifuturi soci ci sono coloro che amerebbero una finalità anche sportiva, le due cose possono convivere in uno statuto?
    2. dopo aver richiesto il codice fiscale, è subito operativo?
    3. questo comporta un successivo atto dal notaio per il riconoscimento?
    grazie e buon lavoro

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, anche se la vedo parecchio dura...
      2. No. Prima si scrivono statuto+atto costitutivo, poi si apre il CF, poi si registra presso l'Agenzia delle Entrate lo Statuto.
      3. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        claudia

        scusi l'omissione, ovviamente atto e statuto sono già stesi e saranno presentati nel momento in cui chiederò come presidente il cf all'ade, la mia 2' domanda era''nel momento in cui qs viene attribuito all'associazione, e quindi subito, mi pare di capire,si può utilizzare nella presentazione di progetti x es. scuole e quant'altro? o ci sono dei tempi da rispettare?''lo step successivo (entro 20 gg) è...?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Quando siete "nati" davvero (CF+registrazione atti) potete fare quello che vi pare da un minuto dopo.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  157. Rispondi
    Chiara F.

    Buongiorno,
    sono segretario/tesoriere di un'associazione culturale con atto costitutivo e statuto registrati all'Agenzia delle Entrete nel 2011. Per poterci iscrivere nel registro delle associazioni di promozione sociale ci sono state richieste alcune modifiche allo statuto, al cui riguardo avrei qualche domanda:
    1. Si registrano insieme verbale dell'assemlea straordinaria e statuto e si contano sempre una marca da bollo ogni quattro pagine? E la data del documento finale può essere successiva alla datta dell'assemlea?
    2. Si deve presentare il modello 69 nel quale si indica l'associazione, con i suoi dati fiscali,sia come richiedente che come quadro b o la richiesta la fa il legale rappresentante?
    3. Il modello EAS va sempre ripresentato?
    Grazie e complimenti per il blog

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende dall'ufficio. Alcuni vogliono solo il verbale, altri solo lo statuto, altri ancora entrambi. Noi propendiamo per il solo verbale aggiornato (e così per le marche da bollo).
      2. Il legale rappresentante (ma può chiedere conferma in agenzia).
      3. In questo caso direi di si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  158. Rispondi
    Danilo

    Buongiorno, volevo chiedervi un consiglio su una associazione di promozione turistica che stiamo per realizzare. Essendo che l'associazione vorrebbe effettuare dei corsi, realizzati per ristoranti ed alberghi, da propri soci dell'associazione, qual'è il miglior modo per procedere?
    1. Si possono "pagare" le prestazioni erogate dai soci?
    2. Si possono fatturare i corsi di formazione stessi anche senza p. iva?
    Vi ringrazio un saluto

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Chi paga chi per che cosa?
      2. No. Fattura=partita iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Danilo

        I corsi erogati da docenti che sono anche soci dell'associazione possono essere retribuiti agli stessi?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Continuo a non capire. Mi descriva meglio quello che succede!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Danilo

            Allora organizziamo un corso per esterni che avrà un costo x.
            Le lezioni vengono tenute da professori che fanno anche parte dell'associazione.
            Possono essere retribuiti i professori dall'associazione stessa?

          • TeamArtist

            Si.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  159. Rispondi
    Alessandro

    Salve a tutti e complimenti per la precisione nelle risposte, ho un quesito da porvi. Sono il tesoriere di un'associazione culturale che svolge spettacoli di rievocazione storica e stiamo andando avanti con il solo c.f. Vi chiedo: (non avendo sponsor alcuno) con le sole ricevute fiscali x rimborso spese a enti quali pro-loco altre associazioni e qualche comune possiamo proseguire senza fare fatture e quindi senza partita iva? Intendiamoci la nostra attività istituzionale è diretta a tali enti e non ai soli soci dell'associazione, il nostro fatturato potrebbe superare i diecimila euro e vogliamo aprire un cc per far transitare le somme. Che cosa consigliate? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da come operate. Se lo fate in regime di convenzione oppure se "vendete" gli spettacoli. In questo secondo caso dovreste aprire per forza una partita iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  160. Rispondi
    Alessandro

    con REGIME DI CONVENZIONE cosa intendete?... bè noi propriamente vendiamo gli spettacoli, le pro loco e le altre associazioni ci ingaggiano e noi riceviamo un pagamento dietro prestazione sempre comunque rientrante nell'attività istituzionale dell'associazione... io pensavo di fare una ricevuta per rimborso spese trasporto ecc anche se credo sia forzata...secondo voi il compenso- rimborso dovrebbe essere sottoposto sempre a iva??

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente si. Se vendete si tratta di operazioni commerciali sulle quali dovete pagare le tasse (iva, ires, irap). Ma il punto è: a che titolo le fate come Associazione? Dov'è la vostra attività istituzionale?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  161. Rispondi
    Alessandro

    Noi siamo volontari e l'attività ha il fine di divulgare la storia e l'archeologia sperimentale e ciò che incassiamo è e rimane in capo all'associazione che risulta essere no profit, ciò che entra è ciò che esce nell'acquisto di materiale vario e nel mantenimento stesso dell'associazione, è una nostra passione e noi non abbiamo alcuna forma di guadagno

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, ma il punto è che le Associazioni dovrebbero avere in maniera prevalente entrate istituzionali e non commerciali.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  162. Rispondi
    Alessandro

    Ti ringrazio ho capito cosa intendi... potrebbe essere intesa una vera e propria attività di impresa la nostra anche se il fine di fare guadagno non è nostro obiettivo... intanto provvedo a prendere la partita iva grazie per la consulenza

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ricordati di aderire al regime 398!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        VaLe

        in che modo aderire al regime 398? basta anche il solo comportamento concludente? e nel caso di una associazione già costituita (solo codice fiscale) che ad un certo punto intenda chiedere attribuzione della partita iva, come esercitare l'opzione?
        grazie!!!

  163. Rispondi
    Pietro

    Devo inchinarmi alla Vostra preparazione professionale.La domanda è semplice:è stata costituita un'associazione di promozione culturale mediante uno statuto. Il presidente utilizza il codice fiscale personale per le entrate:quote dei soci,donazioni mediante carte di credito,biglietti di ingresso per le visite guidate.
    1. E' necessario il codice fiscale dell'Associazione?
    2. Vi potrebbero essere sanzioni?
    3. Lo statuto deve essere registrato?
    Veramente grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente.
      2. Certo, in questo momento il Presidente sta evadendo il fisco e può essere accusato di riciclaggio.
      3. Assolutamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Pietro

        grazie per la risposta;sotto il profilo informatico sono un caprone e cercherò di manifestare il mio interesse entro breve .Comunque se venite a Roma vi offrirò una doppia granita di caffè con doppia panna in noto locale del Pantheon

        • Rispondi
          TeamArtist

          Aggiudicato!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  164. Rispondi
    Alessandro

    Buonasera,
    sto per costituire una ASD di Futsal e vorrei avere un chiarimento in merito all'apertura della P. Iva connessa a sponsorizzazioni e pubblicità.
    Siamo 7 soci e abbiamo inevitabilmente bisogno di sponsor, dati costi di campo e iscrizione e varie (6000.00 euro).

    1) Posso avere solo codice fiscale ed emettere una semplice ricevuta al mio sponsor? (Parliamo di 3/400 euro in cambio di un banner nel sito)

    2) Posso trasformare la sponsorizzazione in donazione volontaria di un socio terzo, dietro ricevuta? (Ovviamente senza banner, stampe e robe del genere in cambio)

    3) Se aprissi Partita Iva, quali sono i versamenti da effettuare, in base al 398/91?

    Non so se è chiaro, ma vorrei evitare, non tanto i costi di apertura P. Iva, quanto il mantenimento della stessa.

    Grazie 1000

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, serve la partita iva.
      2. No, sarebbe una truffa.
      2. Iva, ires, irap.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  165. Rispondi
    orietta giorcelli

    Siamo due amiche che vorrebbero aprire un'associazione per: tenere dei corsi e laboratori (ceramica, riciclo materiali, cucina, artigianato vario, antichi mestieri, animazione teatrale) rivolti sia a privati che a scuole, comunità, strutture anziani, cooperative che organizzano centri estivi ecc. naturalmente NON a titolo gratuito.
    1) Quale tipo di associazione è meglio aprire? (non riconosciuta, culturale...)
    2) I passi da fare per aprirla?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non ha senso aprire una Associazione no profit con questo spirito. Vi conviene aprire una srl.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  166. Rispondi
    Gianni

    Un'associazione culturale con partita IVA può fare richiesta di contributi al Mibac per la realizzazione di opere cinematografiche?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non vedo perchè no. Ma lo chiederei direttamente a loro...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  167. Rispondi
    Rob

    Salve, ho letto le vostre risposte e mi complimento perchè sono molto utili. Avrei una domanda. Ho fondato una associazione culturale attiva nel campo enogastronomico con alcuni amici. Abbiamo il codice fiscale. Mi chiedevo se possiamo finanziare l'attività dell'associazione con la vendita di gadget a non soci(ad es. magliette e simili agli eventi a cui partecipiamo/organizziamo) pur non avendo partita IVA e quali sono i limiti entro cui ci dobbiamo attenere. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non potete. O aprite una partita iva, oppure organizzate una raccolta fondi secondo le regole di questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  168. Rispondi
    manuela

    Salve, sto creando un'associazione sportiva dilettantistica,ho fatto la richiesta del codice fiscale ma non ancora la registrazione.Purtroppo alla voce natura giuridica credo di aver inserito il codice errato ,53 invece di 12
    1)cosa devo fare?
    2)la partita iva devo richiderla?
    Grazie mille!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Può modificare il dato con lo stesso modulo dell'apertura.
      2. Se non le serve, assolutamente NO: potrà sempre farlo in un secondo momento.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  169. Rispondi
    Massimiliano Carta

    Buongiorno, con degli amici da poco abbiamo creato una compagnia amatoriale Teatrale e dovremmo mettere in scena uno spettacolo tra poco. Per poter far pagare il biglietto e versare la quota dei Diritti alla SIAE è necessario avere partita IVA o basta avere il codice fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Serva la partita iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  170. Rispondi
    manuela

    Grazie per la rispost! Volevo anche chiedeee,dovendo organizzare un evento sportivo e necessitando di contributi degli sponsor,
    1. ho bisogno obbligatoriamente della partita IVA?
    2. Per quanto riguarda la natura giuridica il codice esatto quindi è 12 per associazione sportiva dilettantistica devo cambiarlo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Ah, boh. Immagino di si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  171. Rispondi
    nat

    Sono presidente di un'associazione senza scopo di lucro registrata all'agenzia delle entrate con rilascio di codice fiscale, scopo sociale cultura, cinema, benessere inteso nel senso ampio del termine include tutto ciò che porta alla conoscenza della persona (counseling, massaggi); volevo sapere:

    - se io faccio delle locandine dove pubblicizzo delle attività di massaggio che vengono fatte all'interno dell'associazione da parte di soci, può questo essere fatto o potrebbe essere definita unì'attività commerciale? o devo mettere la dicitura comunicato ai soci?
    - posso pubblicizzare la mia associazione presso strutture tipo b&b, agriturismi per fare massaggi o questa è attività commerciale?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  172. Rispondi
    Giulio Cristancig

    salve, faccio parte di un associazione sportiva dilettantistica di calcio a 5 della provincia di udine e abbiamo solo il codice fiscale le mie domande sono:

    1)questa estate dobbiamo partecipare con un chiosco a una manifestazione di rievocazione storica, possiamo acquistare e poi vendere bevande avendo solo il codice fiscale essendo una attività commerciale una tantum?... è davvero l'unica che facciamo in tutto l'anno

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Fate la SCIA col Comune
      2. Seguite gli obblighi per le raccolte fondi


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  173. Rispondi
    mario

    Salve,
    relativamente ad una associazione senza scopo di lucro, con il solo codice fiscale, che opera per la promozione dell’attività ludico motoria amatoriale :
    1)può svolgere attività commerciale occasionale per autofinanziarsi ?
    2)per l’ attività commerciale occasionale si possono realizzare uno forse due eventi all’anno o vi sono interpretazioni più restrittive ?
    3)l’ associazione può svolgere in maniera occasionale attività commerciale con la pubblicità offerta a più negozianti tramite un pieghevole realizzato per la promozione di un evento ludico motorio/ amatoriale?
    4)I proventi dati dalla pubblicità e dalle quote di partecipazione all’evento, vista l’occasionalità sono completamente defiscalizzati?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Nei limiti di legge, si.
      2. Legga questo nostro post.
      3. Ci sono opinioni discordi al riguardo. A nostro parere, no.
      4. Rispettando le norme, solo quelli delle quote (vedi 3)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  174. Rispondi
    Mariarosaria

    salve, posso chiedervi una aiuto per risolvere un dilemma?
    siamo un'associazione culturale con cf ma senza partita iva e abbiamo vinto un bando pubblico, per visite guidate ( in linea con lo scopo socilae)
    ora a fine evento siamo in attesa di ricevere il corrispettivo , ma il comune ci chiede fattura, che non possiamo emettere. Quindi parliamo con il responsabile del bando che ci dice di preparare una dichiarazione al posto della fattura. Ma che tipo di dichiarazione ? grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non saprei! Dovrebbe essere il responsabile del bando a dirvelo...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Maurizio

        Buonasera,chiedo aiuto per risolvere un problema.
        Faccio parte di un'associazione, la nostra attività tra l'altro prevede dei concerti musicali in un villaggio. Per la nostra attività è previsto un rimborso, che il responsabile del villaggio stesso vuole attribuirci tramite fattura. Noi però siamo in possesso solo del codice fiscale. Conviene aprire la partita iva? E che benefici ne potremmo avere in caso di risposta affermativa?
        Incorremmo in obblighi di pagamento nei confronti dell'inps?

        • Rispondi
          TeamArtist

          A quanto ammonta questo rimborso?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Maurizio

            Il rimborso spettante per l'intera stagione estiva sarebbe sulle mille euro, ma non è ancora stato concordato. Comunque non una cifra alta. Converrebbe la partita iva?

          • TeamArtist

            Assolutamente NO! I costi di gestione sarebbero più alti...


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  175. Rispondi
    Salvatore

    Salve, ho un associazione culturale con solo codice fiscale. vorrei aprire partita iva per svolgere attività commerciale limitata ad un certo periodo (e con guadagni comunque bassi), posso usufruire del regime dei minimi?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No. Le conviene usufruire della 398.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  176. Rispondi
    Roberto

    Salve e complimenti per la rubrica.
    1. Volevo chiedervi sto aprendo una Associazione in cui insegnare/praticare ai vari soci materie bionaturali/olistiche ora non riesco a capire se registrarla come ass. culturale o come ass. di promozione sociale.
    2. Poi una volta richiesto il codice fiscale all'ufficio delle entrate sono costretto per legge a registrarla (in quanto tempo?) o posso esercitare solo con l'attribuzione del codice fiscale?
    3. L'ultima domanda è questa: a livello di regime fiscale come devo comportarmi? quali sono gli obblighi da rispettare per essere in regola con la legge tributaria?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Legga questo nostro post.
      2. E' obbligato, entro 20 giorni dalla data di costituzione.
      3. Tutto questo blog è dedicato a questo argomento...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  177. Rispondi
    flavio

    Buonasera, se una ASD di tipo sportivo ha solo Codice Fiscale, può incassare soldi da soci e sponsor e pagare atleti e dirigenti?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Da soci in parte si (dipende dal motivo), da sponsor no.
      Pagare atleti e dirigenti: anche qui, se è fatto seguendo le giuste modalità SI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  178. Rispondi
    Francesco

    Buongiorno scusate se scrivo la mia richiesta qui ma non ho trovato altro posto nei vostri quesiti per scriverla; sono il presidente di una APS. Da privato cittadino ho acquistato una casa in montagna che ho adibito a casa vacanze per il nostro gruppo scout di cui, ripeto, sono il responsabile nonchè presidente. Considerato che questa casa ha avuto e ha tutt'ora necessità di essere manutentata, da qualche tempo ricevo donazioni da parte di persone che hanno preso a cuore questo lavoro che facciamo in favore dei ragazzi, donandoci/versandoci sul c.c. bancario dei soldi per la manutenzione sia ordinaria che straordinaria della casa. La mia domanda è, qualora fossi sottoposto a controllo e quindi al c.c. bancario intestato all'associazione e da qui risultassero le donazioni con nella causale "dono per scout house" incorrerei in infrazioni o posso stare tranquillo? Grazie per le risposte e per il vostro lavoro.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi chiarisca un passaggio. La donazione viene fatta a lei come privato cittadino proprietario dell'immobile o a lei come Presidente della Associazione? Il cc su cui avvengono le donazioni è il suo privato o quello dell'Associazione?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  179. Rispondi
    Gabriele

    dobbiamo cambiare nome alla Asd e chiedo:

    1) bisogna registrare statuto e verbale assemblea daccapo all'AdE vero? Ed entro quanto tempo dalla data dell'Assemblea straordinaria?

    2) Partita iva e C.F. rimarranno gli stessi o no( semmai cosa si deve fare?)?

    3) Bisogna ridepositare modello Eas vero?

    4) Bisogna naturalmente comunicare il tutto a ufficio iva?

    5) Anche alla Siae?

    6) La numerazione delle ns. fatture riparte da 1 o prosegue?

    7) Se ho un contratto di sponsorizzazione in corso cosa comunico al "fornitore"? Si può fare?

    8) Siamo in affitto fino al 31-7 cosa comunico al locatore?

    9) Il conto corrente in banca va intestato nuovamente seguendo quanto ci diranno immagino....

    10) Come comunico al Coni la variazione? Lo farà la FIGC in automatico? Siamo naturalmente registrati al registro Coni come da normativa.

    11) L'opzione per il regime 398 continua o ne devo fare un'altra?

    12) Devo usare un nuovo libro Iva minori( siamo in regime di 398)?

    13) Infine: siamo asd riconosciuta, posso variare nome senza atto pubblico e quindi comunicare alla Regione che rinuncio alla personalità?

    Insomma, senza lasciarsi sfuggire nulla, quali sono tutte le procedure da seguire?

    Grazie per la risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Premetto che è meglio legga questo post.
      1. Si, entro 20 giorni.
      2. Dovete aggiornare l'anagrafica fiscale. Legga qui come.
      3. Se è solo per questo no, visto che aggiornerete già le anagrafiche.
      4. vedi 2.
      5. Se siete in 398, si.
      6. La farei proseguire.
      7. Si. Comunicate di aver cambiato denominazione.
      8. vedi 7.
      9. si
      10. Comunicatelo in Federazione e occupatevi voi di aggiornare la vostra posizione del registro Coni.
      11. Continua ma vedi 5.
      12. No, usate quello in corso.
      13. A naso direi si, ma vi conviene sentire la Regione.

      Legga anche questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  180. Rispondi
    Orazio Picella

    Buongiorno, sono presidente di un'associazione teatrale non riconosciuta. Organizziamo una volta all'anno uno spettacolo per il quale facciamo vendita di biglietti al pubblico. Domande:
    1) Abbiamo necessità dell partita iva o possiamo versare con il codice fiscale?
    2) Gli incassi istituzionali devono superare gli incassi di questo spettacolo?
    3) Se apriamo la P.I. Oltre al registro IVA minimi ed al versamento dell'IVA quali sono gli altri adempimenti e/o versamenti.
    4) Nel caso apro direttamente la partita IVA?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Partita Iva
      2. Immagino che aderireste alla 398 per gestire la partita iva aperta. In tal caso le entrate commerciali dovrebbero essere entro i 250mila euro senza ulteriori altri vincoli rispetto alle entrate istituzionali.
      3. Ires, irap, spesometro, iscrizione REA per iniziare.
      4. Io, invece, organizzerei tale spettacolo come evento di raccolta fondi (legga questo nostro post).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  181. Rispondi
    Francesco

    Buongiorno
    1)quanto costa chiedere il codice fiscale e avviare una A.S.D. senza la partita iva?
    2)se la partita iva è necessaria quanto costa aprirla
    3)nel caso non fosse necessaria come funziona in caso di sponsorizzazione o per gli acquisti dei kit o del materiale con il codice fiscale.
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Il codice fiscale viene rilasciato gratuitamente. Le prime pratiche per una ASD hanno un costo di 300 euro circa più l'apertura di un conto corrente.
      2. Non è necessaria e l'apertura in sè è gratuita
      3. Per gli acquisti non serve avere partita iva: vi possono emettere una fattura col solo codice fiscale. Per le sponsorizzazioni invece dovete averla.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  182. Rispondi
    Danilo

    Ho un domandone su un dubbio che mi hanno posto oggi. Una associazione che presenta un progetto per un infopoint comunale, di cui è sprovvisto, non può esserne assegnatario nè partecipare a bando di assegnazione in quanto non è una società. Tutto questo in base al 163/2006 articolo 38.
    1. Vi risulta sia così?
    Sostengono che ciò deriva dal fatto che non posso ricevere incassi superiori al 50% fatturato totale (ed io parto da 0)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non lo darei così per scontato. Se entrerete nel regime 398, potrete avere 250mila euro di entrate commerciali l'anno senza nessun calcolo percentuale sul fatturato. Poi, va bene l'articolo 38... ma per quale comma?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Danilo

        in effetti ho trovato anche questo chiarimento su altalex
        http://www.altalex.com/index.php?idnot=61178
        e non proprio come loro dicono..
        grazie mille

  183. Rispondi
    Ermanno

    Buongiorno, abbiamo costituito il 04/07/2014 una ASD squadra di calcio, richiedendo e ottenendo come da procedura il CF dall'Agenzia delle Entrate. Non abbiamo per il momento richiesto partita IVA.
    1. Con il solo CF possiamo emettere fattura per "vendita spazi pubblicitari"?
    Gli introiti della vendita chiaramente serviranno unicamente a sostenere i costi di gestione dell'ASD, essendo comunque costituiti come società senza scopo di lucro. Grazie in anticipo per il consulto e complimenti per il sito.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No. Per poter emettere una fattura è necessario avere una partita iva...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  184. Rispondi
    ALESSANDRO

    buongiorno, la nostra asd dispone di partita iva, e ha appena provveduto ad acquistare un oggetto da AMAZON. Abbiamo ovviamente richiesto la fattura che, dato che la sede della società venditrice è estera, ci è stata emessa esente iva.
    Ora, in teoria, in una contabilità normale avremmo dovuto fare un autofattura secondo i dettami del revers charge ma, visto che noi abbiamo aderito al regime fiscale agevolato per le asd mi chiedo cosa dobbiamo fare noi..

    • Rispondi
      TeamArtist

      Da dove viene la fattura?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  185. Rispondi
    alessandro

    Questa è la risposta che mi hanno dato:
    "le fatture emesse da Amazon.it sono non imponibili IVA ai sensi del nuovo testo di legge (art.17 DPR 633/1972 - art. 194 della Direttiva Europea), poiché Amazon EU Sarl è un soggetto non residente in Italia.

    In base a tale decreto tutti gli obblighi fiscali sono a carico dell'acquirente, che dovrà autofatturarsi in base al meccanismo del reverse-charge.

    L'applicazione di tale decreto obbliga Amazon ad emettere fatture non imponibili ed il cliente residente in Italia e con Partita IVA a contabilizzare tali fatture applicando il reverse-charge. Non ci è possibile, in tale contesto, emettere fatture imponibili IVA.

    La informo inoltre che non è necessario che lei si occupi del modello Intrastat, in quanto a prescindere dalla provenienza della merce (disponiamo di molti Centri di distribuzione in tutta Europa), la vendita tra Amazon EU Sarl e il titolare di partita IVA italiana viene sempre considerata come locale. "

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ottimo!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  186. Rispondi
    ALESSANDRO

    Eh si, solo che mi chiedevo se anche per le asd vale il discorso relativo alle autofatture.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per forza. Altrimenti omettereste il pagamento dell'iva (seppur l'avete agevolata).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

Scrivi la tua domanda qui

*: required fields

 



Comincia la tua prova gratuita di 30 giorni.

30 giorni di prova

Questo campo
è obbligatorio
Questo non è
un indirizzo email valido

Cliccando su 'Prova gratis' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003