Attendi...

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

19 Ottobre 2021

Corsi e Iscrizioni Online: possono veramente salvare la tua associazione?

Ti scrivo perché volevo fare ordine sulla situazione delle iscrizioni relative alla stagione che inizierà a settembre. Abbiamo ricevuto una quantità enorme di domande per cui preferisco fare una comunicazione generale ed entrare nel merito della situazione.

Prima di tutto. LA VITA CONTINUA. Si ricomincerà! E’ sicuro. E mano a  mano che diminuirà il terrorismo mediatico le cose si muoveranno sempre più in fretta. Lo Stato non può permettersi altre chiusure dal punto di vista economico. Non voglio entrare nel merito del fatto che sia giusto o no, ma è evidente che le cose stiano così. Non ci saranno i box in spiaggia, gli aerei viaggeranno al completo e così via. Le restrizioni piano piano si allenteranno per ragioni economiche.

La stagione sostanzialmente è terminata a febbraio, i soci/iscritti non sono più venuti in associazione. Molti presidenti sono in difficoltà e sono molto preoccupati (secondo me giustamente) di cosa succederà a settembre.

Le associazioni che seguiamo direttamente, invece, sono già ripartite e stanno già da una quindicina di giorni incassando le iscrizioni per la nuova stagione. Come fanno?

In primo luogo, sono in grado di fare marketing e di tenere dei contatti diretti coi loro soci. Oltre a questo hanno anche la struttura informatica per gestire l’iscrizione senza che il socio venga fisicamente in sede.

Nel caso specifico siamo noi che tramite il servizio “Socio Automatico” gli elaboriamo da un lato la campagna e dall’altro provvediamo a fornirgli il software per gestire le iscrizioni.

Nulla ovviamente ti vieta di trovare altri professionisti o servizi software che lo facciano però, visto il macello creato dal Coronavirus, non puoi più prescindere dall’avere queste due cose. Noi preferiamo fornirle insieme in questo servizio “socio automatico” che è unico sul mercato italiano perché unisce le competenze di marketing “a norma di fisco” con un software costruito apposta per assecondarle.

Ti elenco qui un po’ di altre cose che devi sapere quando decidi di iniziare a fare marketing e ricevere le iscrizioni online:

1. Le associazioni non possono fare marketing come le società profit. Hanno molti più vantaggi che svantaggi però se non conosci la materia rischi di tirarti in casa immediatamente un controllo fiscale e trovarti a sborsare una sacco di soldi di multe.

2. Avere un sito e dire a voce o su whatsapp agli attuali soci di andare lì e iscriversi non vuol dire fare marketing. Ti serve almeno una campagna all’anno per le iscrizioni. In realtà ti servirebbe molto di più ma per ora ci fermiamo qui.

3. Trasferire il processo da cartaceo a online vuol dire fare TUTTO online. Mantenere i due sistemi in piedi in parallelo è un suicidio. E’ troppo costoso e assolutamente ingestibile. 

4. Il primo anno sarà una fatica perché la TUA STRUTTURA non ne vorrà sapere nulla. Attenzione non i soci e non gli iscritti che nella stragrande maggioranza dei casi apprezzeranno. Il tuo segretario, la tua segretaria e i tuoi contabili ti faranno impazzire.

5. All’interno della tua associazione nessuno capisce niente di marketing, men che meno di marketing per associazioni no profit. Quando il direttivo vedrà la prima campagna impazzirà e i tuoi dirigenti ti diranno che l’associazione non può fare questa cosa schifosa.

6. Le iscrizioni online senza un minimo di marketing perdono il 95% della loro efficacia. Non parlo di cose complesse. Poche cose semplici, che però vanno fatte.

7. Questo è un servizio che costa soldi. Indipendentemente da chi te lo faccia. Mettiti il cuore in pace perché servono: ore di lavoro, competenze e software sofisticati.

A questo punto ti chiederai se ne vale la pena.
La risposta è 100% SI, NE VALE LA PENA. Una volta che il meccanismo è rodato va come un orologio svizzero e nel giro di qualche giorno puoi lanciare una campagna senza dipendere da nessuno in maniera particolare. A maggio hai lo schema dei corsi pronto per l’anno dopo? In pochi giorni puoi partire. A settembre sei già pronto per i tesseramenti dell’anno successivo. Inizia a incassare. E così via.

Questo è un sistema talmente vantaggioso che, se lo metti in piedi, tutto quello che ti ho detto prima diventa irrilevante. Un fastidio necessario. 

Lasciami spiegarti meglio la situazione. Se avessi questo sistema in piedi saresti già partito a prendere i soldi del 2020-21 e invece non sai se e quanti ne prenderai, e non lo saprai ancora per 3 mesi. Mi spiego???

Riepilogando.

1. Si ripartirà

2. Devi metterti in ordine con i vari dispositivi di sicurezza e con le procedure di controllo

3. Devi trovare il modo di farti pagare il prima possibile.

Questo è quello che consiglio.

==> CLICCA QUI PER SAPERE COME POTRESTI INIZIARE A INCASSARE LE TUE ISCRIZIONI ONLINE

A presto,

Stefano.

Abbiamo appena pubblicato il nuovo CORSO GRATUITO
di buona gestione amministrativa dell’associazione.

I commenti sono chiusi.