Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

11 gennaio 2016

In arrivo proroga per l’attuazione al Decreto Balduzzi

In arrivo proroga per l’attuazione al Decreto Balduzzi

Sul sito del Coni del Friuli Venezia Giulia è da poco apparsa una notizia che credo possa interessare tanti di voi. La novità più importante l’abbiamo evidenziata in rosso.

“Con la presente si comunica che, nella prossima riunione del Consiglio dei Ministri, in programma presumibilmente a metà gennaio, verrà concessa una proroga all’attuazione del Decreto Balduzzi prevista per il 20 gennaio p.v. Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, presenterà un provvedimento che permetterà alle Associazione Sportive Dilettantistiche d’Italia di guadagnare ancora un po’ di tempo per mettersi in regola con la legge che prevede, tra le altre cose, l’installazione di un defibrillatore in ogni sito che ospiti attività sportiva ad elevato impegno cardiocircolatorio.

Come già noto, sono esentati i sodalizi sportivi dilettantistici che svolgono attività sportive con ridotto impegno cardiovascolare, quali bocce (escluse bocce involo), biliardogolfpesca sportiva di superficie, caccia sportivasport di tirogiochi da tavolo e sport assimilabili.

Inoltre, il Ministro Lorenzin, su richiesta del Presidente Malagò, provvederà a definire le modalità di attuazione del decreto negli sport cosiddetti “in movimento”, quali, per esempio, la vela, l’orienteering ed il canottaggio.”

Manca ancora l’invio ufficiale del decreto di proroga ma saremo proprio curiosi di capire se saranno chiariti 2 aspetti che riteniamo determinanti:

1. Se il Decreto Balduzzi deve essere ritenuto vincolante sulla questione defibrillatori solo per le Società o anche per le Associazioni Sportive Dilettantistiche.

2. Se si coglierà l’occasione di recuperare il ritardo del Coni nell’identificare le discipline sportive che andrebbero esentate per buon senso.

 

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

28 risposte a “In arrivo proroga per l’attuazione al Decreto Balduzzi”

  1. Rispondi
    Luca Avataneo

    Certamente alcuni "destini" sono tracciati e niente puo' modificarli ma, forse.....

    ...se la discoteca senza defibrillatore non fosse il frutto di una esasperata ( e non economicamente disinteressata ) polemica sulla' interpretazione della posizione di una "virgola" nel testo di un decreto.....

    ....se certe ASD ( o SSD ) fossero più' attente a pretendere l' applicazione della normativa in merito al rilascio dei certificati di idoneità' sportiva non agonistica anziché' sindacare sul "criminale" oltraggio fatto da un legislatore che "uccide" lo sport perché chiede di spendere 30,00 Euro per una visita fatta da un professionista con un ECG ......

    Ben vengano la proroghe tanto a rischiare sono sempre gli altri !!

    Lorenzo aveva solo 18 anni: è morto stroncato da un infarto in una discoteca del Salento a causa di una cardiopatia di cui la famiglia non era a conoscenza.
    Questa è la battaglia di sua mamma, Carla: una mamma straziata, perché la prima ambulanza, quella notte, è arrivata 40 minuti dopo. E perché forse nel frattempo, se in quella discoteca ci fosse stato un defibrillatore o un presidio di primo soccorso, ora non dovrebbe piangere la morte di suo figlio.
    Un defibrillatore può salvare una vita!

    Lorenzo è venuto a mancare a causa di una cardiopatia di cui non eravamo a conoscenza all'alba del 9 agosto in una sovraffollata (5.000 persone) discoteca del Salento. Il soccorso è stato inadeguato e improvvisato.
    La normativa attuale NON prevede l'obbligo né di defibrillatori, né di presidi di primo soccorso né la presenza, all'interno di tali tipologie di locali, di personale qualificato per il primo soccorso. La prima ambulanza con medico a bordo è arrivata dopo 40 minuti dal malore. Troppo tardi.
    Da madre straziata chiedo di sostenermi in questa battaglia affinché i vostri figli possano divertirsi, studiare e praticare sport in luoghi che garantiscano la loro sicurezza.

    carla gentile
    Lecce, Italy

  2. Rispondi
    Daniela Braghieri

    Dalla lettura dei documenti pubblicati in argomento, e relativamente all'equitazione svolta in ambiente non agonistico, rilevo l'inutilità del defibrillatore: 1) in 50 anni ed oltre non si è mai verificato alcun caso di infarto; 2) se anche ci fosse il defibrillatore, non si può contare sulla obbligatoria presenza del soggetto abilitato al suo uso; 3) se si dovesse chiamare detto soggetto in denegata ipotesi di necessità, sarebbe preferibile l'intervento del 118.
    In conclusione, ritengo che l'utilizzo e l'obbligatorietà del defibrillatore, in campo equestro, sia limitato agli eventi agonistici.

    • Rispondi
      Flavio

      Gentile Sig.ra Daniela, mi stupisce la Sua risposta ... come si può sostenere l'inutilità del defibrillatore quanto non si conosce la differenza tra infarto ed Arresto Cardiaco Improvviso ... di infarto si può anche non morire , di Arresto Cardiaco Improvviso SI ... un evento che uccide circa 70 mila persone all'anno ... quando il 75% degli Arresti Cardiaci Improvvisi sono dovuti principalmente ad aritmie elettrice tra cui la "fibrillazione ventricolare" che può essere SOLO corretta con il Defibrillatore ...
      "sarebbe preferibile l'intervento del 118 " ... peccato che ogni minuto successivo all'Arresto Cardiaco Improvviso faccia decrescere la possibilità di rimanere in vita del 10% e peccato che il tempo medio dell'intervento del 118 a livello nazionale sia superiore a 8-10 minuti..peccato che ci siano i famosi " golden minuts" o minuti d'oro in cui si possa intervenire con probabile successo ... 4 minuti ....per evitare danni irreversibili a livello cardiaco e cerebrale ...peccato che si ragioni così ...

  3. Rispondi
    Luca Giraldi

    Grazie di tenerci sempre aggiornati.

  4. Rispondi
    Domenico Scarpetta

    E' mai possibile che per ogni rinnovo del brevetto BLSD ogni due anni dobbiamo spendere sempre soldi? Trovare un sistema per spendere meno, grazie

  5. Rispondi
    Walter

    vi ringrazio e gradirei ricevere le ancora le vostre segnalazione

  6. Rispondi
    Fabio

    Scusate,ma organizzate corsi per la gestione delle Asd in sardegna?

  7. Rispondi
    Claudio Nava

    Un centro sportivo dove si praticano tennis, tennistavolo, calcio ed è frequentato da persone non appartenenti ad alcuna associazione sportiva ne tesserati per alcuna Federazione Sportiva Nazionale deve rispettare il decreto Balduzzi (defibrillatori?).

    • Rispondi
      TeamArtist

      Secondo alcuni poichè si parla anche di "impianti sportivi" in modo generico, si. A mio parere, no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Luca

    Buongiorno. La mia domanda è:noi siamo una Asd affiliata ad Aics semplicemente per una questione di rc verso terzi e giochiamo a softair. Noi, come moltissimi altri, come dobbiamo comportarci relativamente all'acquisto del Defibrillatore considerando che prstichiamo un a attività ludica che non compare in nessuna lista del decreto e Coni? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si sbaglia. A mio parere è considerabile uno "sport di tiro" e come tare esentato... ma dovrebbe chiederlo per iscritto al suo ente con richiesta di risposta scritta.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    gennaro

    più che dividersi sugli sport che devono averlo è non averlo il ministro dovrebbe fare differenza tra associazioni è società tra le categorie eccellenza serie d prima seconda terza categoria unico rammarico è che chi deve decidere il nostro portafoglio non è neanche laureata è medico per entrare appieno nella tematica

  10. Rispondi
    Carlo

    Penso che tra gli sport in movimento rientrino anche gli sport invernali, ovvero Sci Alpino, Sci Nordico, Snow, ecc.
    Inoltre non penso che una Associazione (o Società...) sia tenuta ad avere il DAE anche durante il trasporto delle persone (pullmann o pullmini) fino alle località di svolgimento delle attività, o no ?
    Chiaramente il ns. caso è relativo ad associazioni che operano in attività invernali.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Aspettiamo la nota del Ministro. Poi capiremo...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    roberto

    buongiorno sono roberto presidente del motoclub dragon racing. sarei seriamente interessato al vostro corso per la gestione del moto club. avete gia date per il nord italia?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certo, 21 maggio a Milano: https://www.teamartist.org/campaigns/18536


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Luciana

    Grazie per tutti gli aggiornamenti che ci date! Siete formidabili!

  13. Rispondi
    Doriano

    Buon giorno, intanto vi ringrazio per la continua opera di informazione che fate nei confronti delle A.S.D..
    Da parte nostra, come nel canottaggio, riesce molto difficile, se non impossibile, l'uso del defibrillatore sia in gara che durante gli allenamenti. I nostri atleti svolgono per il 90% la loro attività in acqua e per il restante 10% a terra, sarei quindi obbligato a fornirmi di due apparecchi, una presso la sede e uno da portare in barca durante gli allenamenti in canoa? Grazie e buona giornata

    • Rispondi
      TeamArtist

      Aspettiamo di leggere cosa scriverà il Ministro in proposito nei prossimi giorni... Non so perchè ma non sono molto fiducioso. Spero di sbagliarmi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    dario

    Per l'erogazione del contributo per il corso di ginnastica dolce, l'ente comunale mi chiede la partita iva dell asd. La ns asd non ha p. Iva... come fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dia loro il CF. Se lo faranno bastare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Anna

    Per le associazioni di danza sportiva e in particolare di tango argentino, danza "piuttosto tranquilla" non vi sarà obbligo di avere 'sto defibrillatore, vero? A noi al massimo l'obbligo di uno psicologo per curare i cuori infranti dalla passione...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Vedremo che dice la Ministra. Al momento se tesserate i ballerini ad una FSN/EPS, siete obbligati.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniela Perrone

        Buongiorno due domande:
        1- è possibile avere chiarimenti in merito ad obbligo defibrillatore o meno a seconda che i tesserati ASD siano tesserati EPS? La nostra associazione (danza) non è agonistica per il momento ed i soci non li ho ancora iscritti allo CSEN, l'associazione si.
        2- in merito al compenso SIAE, ci sono specifiche sulla modalità di applicazione delle convenzioni EPS/SIAE?
        3- Che sappiate, il compenso unico annuale per sola attività didattica è riservato solo alle scuole che preparano gli atleti alle gare oppure anche per quelle non agonistiche? Ho avuto diverse interpretazioni da due diversi uffici SIAE.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Che siano tesserati o meno non importa. L'obbligo del defibrillatore si basa sul tipo di attività sportiva. Il ballo, ad oggi, non è esentato.
          2.3 Bisogna leggere nel dettaglio la vostra convenzione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Daniela goffi

    Anche i circoli arci devono avere il dae?o basta fare il corso.siamo un circolo di danza e come fitness abbiamo corsi di zumba e tonificazione.per un totale di 6 ore settimanali.grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Siete affiliati ad un EPS? I vostri atleti sono tesserati con una FSN/Eps?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)