Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

03 gennaio 2016

Avete pagato SCF? Benissimo, altre 9 imprese possono chiedervi altrettanto.

Avete pagato SCF? Benissimo, altre 9 imprese possono chiedervi altrettanto.

Le Associazioni che ci seguono ormai conoscono a memoria la questione. Oltre alla SIAE (Società Italiana Autori ed Editori) è da poco comparso un altro Ente che pretende di riscuotere dei diritti connessi all’uso della Musica nelle proprie attività: la SCF (Società Consorzio Fonografici).

Abbiamo già scritto due post sul perchè riteniamo che sia discutibile questa loro richiesta. Per chi volesse farsi un ripasso questa è la prima puntata mentre questa è la seconda… e stiamo aspettando una risposta per scrivere la terza.

Nel frattempo però una delle nostre migliaia di lettrici (grazie Barbara) ci ha segnalato che la questione è ancora più complessa di così.

Esiste infatti un elenco pubblico stilato dal Governo Italiano degli Enti che possono chiedervi altrettanto! Lo trovate pubblicato qui.

Elenco delle imprese che intendono svolgere o svolgono l’attività di intermediazione dei diritti connessi al diritto d’autore (Art. 3, comma 2, DPCM 19 dicembre 2012) Aggiornato al 21 dicembre 2015

ARTISTI 7607 SOCIETÀ COOPERATIVA Sede legale: Viale del Vignola 5 – 00196 Roma Codice fiscale/Partita IVA: 12515031008 Sito Internet: www.artisti7607.it Data della comunicazione: 13 novembre 2013

ASSOCIAZIONE AUDIOCOOP Sede legale: Via Pietro Conti 5 ‐ 48018 Faenza (RA) Codice fiscale: 90018700394 Partita IVA: 02216780391 Sito Internet: www.meiweb.it Data della comunicazione: 20 dicembre 2013

ASSOCIAZIONE DEI FONOGRAFICI ITALIANI ‐ A.F.I. Sede legale: Via Vittor Pisani 6 ‐ 20124 Milano Codice fiscale/Partita IVA: 01687070159 Sito Internet: www.afi.mi.it Data della comunicazione: 23 maggio 2013

ASSOCIAZIONE RETE ARTISTI SPETTACOLO PER L’INNOVAZIONE Sede legale: Piazza della libertà 13 ‐ 00192 Roma Codice fiscale/Partita IVA: 97690690587 Sito Internet: www.reteartistispettacolo.it Data della comunicazione: 15 giugno 2015

DIRITTI ARTISTI IPAA S.R.L. Sede legale: Via Messina 19 ‐ 00198 Roma Codice fiscale/Partita IVA: 12687311006 Sito Internet: www.ipaadirittiartisti.it Data della comunicazione: 31 dicembre 2013

EVOLUTION S.R.L. Sede legale: Via Leone XIII 14 ‐ 20145 Milano Codice fiscale/Partita IVA: 09268450963 Sito Internet: www.evolutioncollecting.it Data della comunicazione: 11 dicembre 2015

GETSOUND S.R.L. Sede legale: Viale Parioli 44 – 00197 Roma Codice fiscale/Partita IVA: 13439281002 Sito internet: www.getsound.it Data della comunicazione: 6 agosto 2015

ITSRIGHT S.R.L. Sede legale: Via Verziere 2 ‐ 20122 Milano Codice fiscale/Partita IVA: 07083740964 Sito Internet: www.itsright.it Data della comunicazione: 29 marzo 2013

NUOVO IMAIE Sede legale: Via Piave 66 ‐ 00187 Roma Codice fiscale/Partita IVA: 11041891000 Sito Internet: www.nuovoimaie.it Data della comunicazione: 2 maggio 2013

SCF CONSORZIO FONOGRAFICI (*) Sede legale: Via Leone XIII 14 ‐ 20145 Milano Codice fiscale/Partita IVA: 12925820156 Sito Internet: www.scfitalia.it Data della comunicazione: 29 aprile 2013 (*) iscrizione in via transitoria, in attesa di ulteriori decisioni.

CHE COSA FARE QUINDI?

A mio parere bisogna… resistere, resistere, resistere! Qui sono tutti pazzi! Ma vi pare che chi voglia usare della musica per la propria attività debba sottostare alle gabelle di tutta questa gente? Esiste, tra le altre cose, una soluzione perfettamente legale che vi consigliamo. Leggete qui.

E SE IL VOSTRO ENTE SI è MESSO A FARE “CONVENZIONI” CON QUESTI ENTI?

Scrivetegli in massa dicendo loro di smetterla e di revocare quelli in essere. Evidentemente non hanno capito fino in fondo quanti siano gli enti che possano avanzare queste preteseE

 

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

10 risposte a “Avete pagato SCF? Benissimo, altre 9 imprese possono chiedervi altrettanto.”

  1. Rispondi
    Gavin Daniele

    Salve,sono vicepresidente del moto club touring international,come attività facciamo turismo, praticamente organizziamo gite in moto sia in italia che all'estero questo solo per gli iscritti al moto club,a fine anno si fa un programma anche chiedendo agli iscritti eventuali mete da proporre per l'anno successivo.Non abbiamo una sede propria ma ci troviamo presso un locale pubblico una volta alla settimana,non abbiamo nessun tipo di attività commerciale,la quota associativa che chiediamo che va in base agli aumenti fatti dalla federazione motociclistica cosi composta € 45 di cui €35 costo tessera della federazione €10 che comprende quota per l'iscrizione dell'associazione sempre presso la federazione che sono€100 il rimanente dei €10 per spese varie (toner buste per auguri ecc..)Facciamo il rendiconto annuo.Vorrei sapere se siamo in regola.
    Distinti saluti Gavin Daniele

  2. Rispondi
    Massimo Spinoccia

    Buongiorno

    Il 29 gennaio ho la scadenza di pagamento della fattura che SCF mi ha mandato ( e continuo a ricevere telefonate da questi signori per ricordarmi di farlo...).
    Cosa faccio, pago o aspetto buone notizie?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non posso dirle cosa fare. La responsabilità è solo sua. Molti nostri clienti hanno però risposto a Scf: "Aspettiamo prima che i vostri legali rispondano nel merito a TeamArtist sulla loro lettera a voi dell'11 dicembre 2015".


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    rosanna

    Salve, qualche giorno fa ci è giunto un accertamento della agenzia delle entrate relativo all'anno 2010,
    Siamo una ASD che ha optato per la contabilità semplificata usufruendo dei benefici della Legge398. L'accertamento è scaturito dalla verifica preliminare della Siae fatta nel 2014 (siamo titolari di una partita IVA) che ha voluto verificare la nostra iscrizione a EAS, al CONI, Alla Fipav e la regolarità contabile. Presentiamo per i compensi agli allenatori ed agli atleti che ci seguono il modello 770 e il modello 760 Bis. Quasi tutti i percettori non superano i 7.500,00 €.

    A. Sembrava che tutto fosse stato fatto nei termini, quando ci perviene, qualche mese or sono, un accertamento che ci commina l'importo di 33.000,00 da pagare comprese sanzioni e revoca della 398 in quanto ha fatturato per il 2010 per pubblicità, tanto quanto ha incassato per corsi e attività.
    Roba da distruggere chiunque!

    B. Tenteremo una mediazione, ma il patrimonio della Associazione sono i palloni e le reti, le panche e qualche bacheca.
    Mi preoccupa solo il patrimonio del Presidente.
    1. Come difendersi da questi accertamenti svolti per relationem che addirittura hanno trasformato l'imponibile in iva non versata e ne pretendono il pagamento?

    Inoltre espongono il fatto che non sono stati consegnati gli acquisti, che effettivamente non sono stati proprio richiesti godendo dei benefici della Legge 398. Motivo: il verbale della SIAE risulta acquisito di due pagine ed invece sono tre!

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Senza leggere gli atti è difficile poter dare una opinione. Certo è che non si può revocare la 398 per "aver fatturato di pubblicità tanto quanto si è incassato per corsi e attività!". Significherebbe infatti che gli ispettori hanno preso un bel granchio non avendo capito la legge 398.
      B. Vi sconsiglio qualsiasi mediazione. Se aveste fatto uno dei miei corsi ne comprendereste benissimo il motivo: se accettate una mediazione accettate di fatto di avere torto. Ciò significa che le stesse accuse vi potrebbero essere mosse anche per gli anni seguenti e voi non potreste più difendervi! Se date retta a me prendete un avvocato tributarista esperto di no profit e resistete fino alla fine! Ci sono un altro paio di motivi che non vi posso spiegare qui.

      1. La soluzione migliore è questa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Cristina

    Buongiorno, prima di tutto grazie per le informazioni utilissime che fornite. In merito al post questa è la mail che ho ricevuto alcune settimane fa.....
    Buongiorno,
    a seguito della Sentenza della Corte di Cassazione del 2007 e del Tribunale di Milano del 2010 in allegato alla presente trasmettiamo informativa e modulo Licenza da compilare e restituire via fax al numero 02.94750990 oppure via email all'indirizzo SCFLicenze@scfitalia.it per regolarizzare la VS. posizione con SCF Consorzio Fonografici (Consorzio che tutela i diritti delle Case Discografiche) qualora Vi sia diffusione di musica registrata all'interno della struttura o durante le varie attività della stessa.
    Il compenso per i diritti connessi (ovvero quelli dovuti alle case discografiche) è autonomo e indipendente rispetto a quanto dovuto a SIAE. Chi diffonde musica REGISTRATA, anche a scopo non di lucro, deve riconoscerli entrambi.

    Siete pregati di allegare alla Licenza compilata la copia del certificato di adesione al Vostro Ente di Promozione Sportiva.
    Per ulteriori informazioni potete visitare il nostro sito www.scfitalia.it oppure contattarci telefonicamente allo 02.86882327.

    Restando in attesa di VS. gentile riscontro ed a disposizione per qualsiasi eventuale chiarimento, porgiamo cordiali saluti.

    Successivamente ho ricevuto diverse telefonate per sollecitare il pagamento che non ho ancora effettuato. Cosa occorre fare??? Già pago la SIAE mi sembrava più che sufficiente!!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Difficile dare un consiglio perchè poi è solo voi che possono "perseguire"... Se volete (ma ve ne assumete in toto la responsabilità) potete dire loro che state aspettando che ci rispondano a questa nostra richiesta di chiarimenti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    dmrmassimo

    Noi paghiamo regolarmente SIAE perché in quanto scuola di danza soprattutto classica è difficile trovare opere di pubblico dominio, in ogni caso il compenso ci sembra equo per poterci dedicare al nostro obiettivo istituzionale (fornire istruzione di qualità e preparare spettacoli originali) piuttosto che scendere a compromessi e perdere tempo per cercare musica PD.
    Come detto da subito sono invece daccordissimo sul fatto non abbia senso pagare SCF, questa ultima scoperta è l'ultima dimostrazione che sono dei semplici furbetti all'italiana.
    Rimbalzati finora e sempre lo faremo.