Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

12 giugno 2016

Certificati medici sportivi – Novità da Coni e Ministero della Salute

Certificati medici sportivi – Novità da Coni e Ministero della Salute

Finalmente è arrivata la risposta del CONI e del Ministero della Salute al nostro articolo in cui ricordavamo la scadenza del 31 maggio 2016 entro la quale si sarebbe dovuto stabilire le discipline sportive nelle quali i tesserati non fossero obbligati ad avere un certificato medico non agonistico per fare attività.

==> SCARICA QUI LA CIRCOLARE

Molto simpatico il passaggio in cui si precisa che il termine è stato rispettato dal Ministero della Salute (guarda caso il 30 maggio, 1 giorno prima della scadenza)… anche se poi la Circolare del CONI è datata 10 giugno 2016. Se volessimo pensar male, diremmo che si sono svegliati solo in seguito alla nostra tirata d’orecchie… Ma non siamo così presuntuosi.

Come ricorderete noi di TeamArtist avevamo fatto una nostra proposta dopo aver raccolto le osservazioni di migliaia di Associazioni Sportive Dilettantistiche in tutta Italia. La nostra proposta è stata accolta solo MOLTO PARZIALMENTE. Ci pare infatti che si sia fatto un lavoro molto frettoloso (perchè DOVEVA essere fatto) in cui, come Ponzio Pilato, si scaricano tutte le responsabilità sulle spalle altrui.

c

QUALI SONO LE ATTIVITÀ SPORTIVE I CUI TESSERATI SONO ESENTATI DALL’OBBLIGO DI CERTIFICATO MEDICO

  1. Discipline degli Sport di Tiro (Tiro a segno, Tiro a volo, Tiro con l’arco, Tiro Dinamico Sportivo);
  2. Discipline del Biliardo Sportivo;
  3. Discipline delle Bocce, ad eccezione della specialità volo di tiro veloce (navette e combinato);
  4. Discipline del Bowling;
  5. Discipline del Bridge;
  6. Discipline della Dama;
  7. Discipline dei Giochi e Sport Tradizionali (discipline regolamentate dalla FIGEST);
  8. Discipline del Golf;
  9. Discipline della Pesca Sportiva di superficie, ad eccezione della specialità del Long Custing e del Big Game (Pesca d’altura);
  10. Discipline degli Scacchi;
  11. Disciplina del Curling e dello Stock sport;
  12. Aeromodellismo;
  13. Imbarcazioni Radiocomandate;
  14. Attività sportiva Cinotecnica;
  15. I non praticanti (quelli che si sono tesserati magari solo perchè sono dirigenti dell’ASD ma non fanno sport);
  16. I tesserati il cui impegno fisico sia evidentemente minimo.

c

LE ATTIVITÀ “IL CUI IMPEGNO FISICO SIA EVIDENTEMENTE MINIMO

Semplice, Coni e Ministero della Salute lasciano la responsabilità al singolo Presidente / Responsabile Legale dell’Associazione Sportiva Dilettantistica dicendo che sono comunque esentate dall’obbligo le altre attività “il cui impegno fisico sia evidentemente minimo“.

Ma chi stabilisce se davvero l’impegno fisico sia DAVVERO evidentemente minimo? Evidentemente il singolo Presidente, che se si sbaglia e capita qualcosa ad un suo atleta mentre sta facendo attività sotto la sua responsabilità, dovrà riuscire a convincere il Giudice che intanto lo avrà indagato per omicidio colposo.

c

IL CONTROLLO MEDICO COMUNQUE RACCOMANDATO

I Tesserati di queste attività, secondo il documento del Ministero della Salute e del CONI, si raccomanda comunque che si sottopongano ad un controllo medico prima dell’avvio dell’attività sportiva

Capito? Quindi se gli capita qualcosa e non si sono presentati con un certificato medico sportivo, la responsabilità morale è comunque del Presidente della ASD! Perchè intanto il Coni e il Ministero della Salute si erano raccomandati che venisse fatto lo stesso…

c

PER GLI AGONISTI TESSERATI 

Per loro non cambia nulla e continua tutto ad essere come prima. Obbligo di certificato medico agonistico.

c

PER I NON AGONISTI TESSERATI PER LE DISCIPLINE SPORTIVE NON CONTEMPLATE NELLE 16 DI QUESTA PAGINA

Anche per loro non cambia nulla e continua tutto ad essere come prima. Obbligo di certificato medico non agonistico.

c

IL CONSIGLIO DI TEAMARTIST

Se hai il minimo dubbio che l’attività sportiva pratica dalla tua Associazione Sportiva Dilettantistica – ASD sia ad impegno fisico evidentemente minimo o meno, chiedi un parere per iscritto alla Federazione Sportiva Nazionale FSN, Disciplina Sportiva Associata (DSA), Ente di Promozione Sportiva (EPS) cui sei affiliato (visto che l’affiliazione la paghi, ne hai pieno diritto).

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

57 risposte a “Certificati medici sportivi – Novità da Coni e Ministero della Salute”

  1. Rispondi
    Gian Piero

    Buona sera a tutti voi e grazie per l'aiuto che ci date.......
    Faccio parte del Direttivo di un Circolo Ricreativo Aziendale dei Lavoratori. A Settembre abbiamo deciso di affiliarci ad un Ente di Promozione Sportiva, che garantisce solo il tesseramento obbligatorio del Direttivo e la polizza RCT.
    Vorremmo organizzare come C.R.A.L. un torneo di calcetto tra i vari reparti dell'Azienda dove parteciperanno dipendenti che sono Soci ( ma non ancora Tesserati all'EPS) e dipendenti che non sono Soci.
    Le domande sono le seguenti:
    1- Possiamo organizzare il torneo tra soci ( non Tesserati) e non soci ?
    2- Siamo obbligati, come ente organizzatore, a richiedere il certificato medico ? E se è SI quale, con elettrocardiogramma ?
    In attesa di un vostro riscontro, vi porgo i miei saluti.
    Grazie comunque.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende. Chi paga chi?
      2. Discutibile, ma consiglio di si. Per l'elettrocardiogramma è il medico a decidere, non voi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Sonia

    Buongiorno,
    il chiarimento che ancora non sono riuscita ad avere, leggendo la direttiva del Coni, è:
    Nello specifico caso di un tennis club, dove può capitare una persona che non avendo mai giocato a tennis, o avendo giocato molto tempo fa, vuole provare a giocare, spesso con un famigliare (padre e figlio)
    ma allo stesso tempo non avendo ancora deciso di associarsi al circolo, nè di continuare necessariamente a fare questo sport, come ci dobbiamo comportare? Deve assolutamente presentare un certificato medico non agonistico? Non può rientrare nella famosa categoria: ludico motoria?
    Se sì, dove si evince questo dalla legge?
    Vi ringrazio fin d'ora dell'attenzione, sperando di poter avere una risposta delucidatrice.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Leggi questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    CARLA PADOVANI

    Per la danza popolare, danze di gruppo con relativo sforzo, può essere considerata sforzo minimo?
    grazie per la vostra risposta
    carla padovani
    terra di danza asd

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere si. Ma dovete chiederlo per iscritto con richiesta di risposta scritta al vostro EPS... solo loro possono darvi legittimamente questa indicazione al fine dell'esenzione dall'obbligo del certificato medico.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Marco

    Buongiorno, segue sempre con attenzione la vostra rubrica che trovo molto interessante. Il mio quesito è il seguente: sono il presidente di una asd, come attività prevalente facciamo trekking (alcuni sono facile passeggiate mentre altri sono piu' impegnativi).
    1. Come mi devo regolare con la richiesta del certificato medico?
    2. Lo devo chiedere solo per quelle impegnative?
    3. Solo per chi ha piu' di 60 anni?
    4. Ed infine una cosa che mi sfugge, a roma ci sono tante associazioni di trekking che non sono affiliate al coni. Anche loro svolgono trekking e non sono obbligate a richiedere il certificato solo perche non sono asd..trovo la cosa un po' particolare.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Devi richiederlo a tutti coloro che tesseri per l'EPS
      2.3. è ininfluente
      4. Loro non hanno atleti... ma amatori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Antonio

    Sono presidente di una ASDPS che si occupa di ballo flamenco.
    Ho richiesto diversi pareri; medici sportivi, EPS a cui siamo affiliati, commercialisti, assessori allo sport, coni, politica ...... ognuno da una propria interpretazione del fantomatico decreto Balduzzi e successive modifiche e integrazioni. Quello che non mi è chiaro è:
    1- se il ballo flamenco si può considerare o meno attività ludico-ricreativa o comunque attività esentata dalla certificazione medica
    2- chi stabilisce "l'impegno fisico evidentemente minimo" di una attività e di chi è la responsabilità della cosa
    3- Visto il caos che c'è, se mi assumessi la responsabilità di stabilire che la nostra attività ha un impegno fisico e cardiovascolare minimo, posso richiedere una autodichiarazione al socio dove si evince il suo buono stato di salute e la consapevolezza di conoscere l'attività che va a praticare e di sollevare l'associazione e il legale rappresentante da ogni responsabilità in caso di malore?

    Tutto ciò lo chiedo per l'enorme paradosso che si crea: se cambio statuto e si decide di essere solo una APS, faccio le stesse attività e non ho nessun obbligo in materia di certificazione e defibrillatori. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se è rivolta verso atleti tesserati ad una FSN/ESP/DSA, no.
      2. La FSN ufficiale di tale sport (quindi la FIDS nel vostro caso).
      3. Assolutamente NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    Nadir

    Nella nostra ASD parte degli iscritti che praticano corsi di Karate e Difesa Personale, non praticano attività agonistica, per cui, come da leggi vigenti, richiediamo un Certficato Medico Sportivo per attività NON agonistica.
    1) possiamo accettare una fotocopia del certificato visto che lo stesso eventualmente serve anche per altre attività?
    2) dobbiamo tenerlo nel nostro archivio per 5 anni oppure alla scadenza dello stesso possiamo restituirlo o cestinarlo?
    Grazie
    Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In teoria no... io consiglio, quanto meno, di prendere visione dell'originale prima di accettare una copia
      2. 5 anni e poi potete cestinarlo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    gianni

    essendo cardio patico posso fare corso di ballo liscio amatoriale sono obbligato fare visita medica

    • Rispondi
      TeamArtist

      Una bella visita medica credo valga molto meno della tua vita. Falla comunque!!!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Alessandra

    Scusate, per la pratica yoga è obbligatorio presentare il certificato medico? Secondo il centro yoga in cui pratico, è obbligatorio..... Significa pagare ulteriori 70 Euri al mio medico. Grazie per la vostra risposta. Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se il centro yoga ha deciso così, così deve essere.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Giuseppe

    Quale tipo di tessera dovra' prendere quel giocatore che frequenta giornalmente il bocciodromo ma che non partecipa a gare fib se non in casi eccezionali ?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Devi chiederlo direttamente in FIB con domanda scritta e richiesta di risposta scritto. Credo il tesseramento di Tipo B.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    raffaella guerrieri

    Sono presidente di una ass. a.s.d YOGA e MEDITAZIONE (40 anni di attività) mai che uno si sia sentito male. Ho già comprato il defibrillatore, secondo me ECCO IL SOLITO PIZZO all'italiana che BISOGNA PAGARE
    1. PER QUANTO RIGUARDA IL CERTIFICATO MEDICO? è OBBLIGO o NO?
    p2. er la SIAE bisigna farci estorcere i soldi? noi adoperiamo tutte musiche di istituti privati indiani come musiche OM, se così fosse anche in chiesa quando suonano l'AVE MARIA O LA novena di NATALE TRASMETTANO MUSICA LORO LA PAGANO LA SIAE?
    In attesa di leggervi in merito, OM SHANTI

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Devi chiederlo per iscritto con richiesta di risposta scritta al tuo EPS (solo loro DEVONO assumersi questa responsabilità). Nel caso dello yoga, onestamente, mi pare che non abbia molto senso renderlo obbligatorio.
      2. Se la musica che riproducete non è iscritta nei registri SIAE, alla SIAE non dovete nulla.
      Om Shanti


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    Martina

    Sono associata ad una ASD. In particolare voglio frequentare il solo corso di Tango Argentino. Questa disciplina è "ad impegno fisico minimo?
    Preciso che è a livello principiante/avanzato.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere, no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Paola

    una persona che fa zumba per 45' minuti la settimana, e saltuariamente, deve presentare certificato medico? Sapendo che il cert.medico viene rilasciato non gratuitamente (€ 50,00) alcune persone preferiscono abbandonare il corso.
    Come comportarsi?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Portate il medico direttamente in palestra, organizzate voi gli appuntamenti e trattate per un costo di 25 euro cad.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Stefania cellai

    Sono un consigliere di un asd ginnastica artistica se una bambina si iscrive da noi portando un certificato medico per il nuoto lo posso accettare o lo devo far rifare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per sicurezza andrebbe rifatto (anche se è allucinante).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Roberto

    Buonasera, sono segretario di una ASD di calcio, da quest'anno abbiamo iniziato l'attività di settore giovanile e scolastico. Molti genitori ci stanno chiedendo delle "giornate di prova" per vedere se il proprio figlio è interessato o meno a questo sport prima di iscriverlo per una intera annata.
    Come possiamo gestire, eventualmente, queste giornate di prova?
    E' per noi imprescindibile la presentazione del certificato medico, senza il quale non ammettiamo nel recinto di gioco nessun ragazzino, ma le mie domande sono:
    1. Basta la presentazione del certificato medico del ragazzino per poterlo far entrare in campo?
    2. Nel qual caso la risposta fosse negativa, dovremmo fornire una assicurazione per la giornata di prova?
    3. Se quest'ultima risposta fosse affermativa, esistono assicurazioni per le ASD che coprano eventuali infortuni dei ragazzi che svolgono le giornate di prova (e quindi non ancora tesserati presso la federazione)?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Leggi questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    MAurizio Menin

    Scrivo in merito alla circolare CONI del 10/06/2016 " Certificato Medico per attività sportiva non agonisticha" che mi ha letteralmente spiazzato.
    Leggendo i vostri articoli in passato e le vostre proposte, mi pareva che le attività per corsi di balli caraibici fossero esentate.
    Ero perplesso dal fatto che ad esempio la ZUMBA, attività molto intensa fosse esentata, ma nei corsi di ballo,che durano mediamente tre mesi, dove si alternano nel giro di un'ora anche molte pause mi pare eccessivo.
    Chiedo a voi un consiglio su come comportarci e capire a quali conseguenze si va incontro.

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Prova a chiedere un parere scritto al tuo EPS con richiesta di risposta scritta.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Michela Fiorella

    Mi sono iscritta ad un corso di danza del ventre una volta a settimana.

    Mi hanno richiesto un certificato medico non agonistico posso rifiutarli?

    Grazie

    Michela Fiorella

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non credo, il rischio è che poi saranno loro a rifiutarsi di farla partecipare alle loro attività


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    massimo frosi

    Nella nostra associazione pratichiamo YOGA e TAI CHI
    per queste discipline serve il certificato medico e se sì, con o senza ecg??
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Secondo noi no, ma aspettiamo informazioni dal CONI


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    alessandro zaqmbelli

    frequento dei corsi di Ginnastica Pasturale-Pilates.
    Gli esercizi vengono svolte esclusivamente in posizione a terra, seduti, proni o su un fianco.
    L' impegno fisico è minimo e non ci sono stress al sistema cardiovascolare superiori ad una normale camminata.

    pensate che sia obbligatorio il certificato medico ?
    Ovviamente l' elenco presentato dal coni si riferisce ad attività per le quali esiste una federazione associata al CONI.
    Il pilates o la ginnastica posturale non hanno una federazione associata al CONI e quindi
    non è il CONI che può emanare le linee guida.non può essere incluso

    • Rispondi
      TeamArtist

      Secondo noi no, ma non possiamo dare una risposta certa in quanto non spetta a noi l'ultima parola


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    Benvenuti Luisa

    Sono iscritta al corso di ginnastica antalgica, chiamata anche ginnastica light. Mi e' stato richiesto il certificato medico con elettrocardiogramma. Trovo il tutto esagerato, data la natura di questa ginnastica volta a muovere le articolazioni e a mantenere un minimo di tonicita'.
    Chiedo se e' veramente necessario il certificato, dato che la stessa ginnastica svolta senza essere affiliati ad una associazione sportiva viene catalogata come ginnastica ludico/sportiva e non richiede il certificato. Ripeto: la stessa ginnastica!
    Cordiali saluti. Luisa Benvenuti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Luisa, innanzitutto DEVI volerti bene. Con la salute non si scherza e, a parere mio, una buona visita ed un buon cardiogramma sono utili.
      Detto questo, in ogni caso, è discrezionale per l'associazione e io sono d'accordo che nel caso di questa tipologia di attività sia opportuno


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Alessio

    Ho una palestra affiliata coni dove si pratica body building,yoga e zumba. È' obbligatorio richiedere il certificato non agonistico? Ed eventualmente fosse obbligatorio può rilasciarlo anche un cardiologo? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao. Prima di tutto al CONI non ci si affilia ma ci si registra. Voi vi sarete invece affiliati ad una FSN/EPS/DSA... ai quali DOVETE fare queste domande per iscritto con richiesta di risposta scritta (visto che li pagate per le affiliazioni).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    Carlo

    Per le Asd che praticano il burraco vi obbligo di certificato medico per i propri tesserati?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi di no, ma dovete chiedere per iscritto al vostro EPS una indicazione ufficiale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Matteo

    Buonasera , volevo un chiarimento sulla regolamentazione dei certificati medici , gestiamo con una Ssd un piccolo centro sportivo con tennis e calcetto , abbiamo regolarmente richiesto ed ottenuto tutti i certificati medici per quanto riguarda chi frequenta la scuola tennis o fa attività agonistica , per tutti i soci frequentatori che liberamente usufruiscono dei campi questo non avviene .
    Se ho ben interpretato la lettera del coni si parla di obbligatorietà del certificato per attività sportive organizzate . Abbiamo interpretato correttamente la cosa ?
    Grazie per la vostra risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Leggi questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    roberto Raffaelli

    l'attivita organizzata in proprio da soci della ASD, tesserati alla fit con tessera "socio" (apposita categoria prevista dalla federazione, che a mio avviso sottointende la pratica ludico-motoria del tennis ne agonistica ne non agonistica ), cioè l'ora settimanale prenotata autonomamente dal socio al circolo rientra nell'attività soggetta a certificazione medica secondo voi?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Secondo noi si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    Gianluca

    Salve,sono presidente di una asd dove si pratica bodybuilding. Ma io dico, posso capire chi lo fa a livello amatoriale(non indaghiamo su cosa fanno), ma il sig rossi che lo fa per star bene solo perché devo consegnargli una tessera di affiliazione diventa attività non agonistica?? Magari mi fa la bike e 3serie di addominali e basta...ma andiamo....e richiedono elettro cardiogramma...

  25. Rispondi
    Sergio

    La circolare è scritta da "cani" perchè i dubbi permangono.

    Se il punto b) e ciòe l'esenzione del certificato medico si applica solo ai non agonisti, cioè a tesserati che non praticano gare ufficiali e campionati federali, cosa succede a chi pratica attività agonistica nelle dicipline menzionate?

    Dal mio punto di vista avrebbero dovuto scrivere che le discipline sportive elencate, essendo a basso impegno fisico, non sono considerate ai fini agonistici...
    diversamente permane, dal mio punto di vista, l'obbligo del certificato anche per chi pratica queste attività in occasione di gare ufficiali.

  26. Rispondi
    PATRIZIA BERTELLI

    Buongiorno, secondo il Vostro parere la Nostra Associazione che svolge Corsi di Tango Argentino e gestisce una Milonga per i propri tesserati rientra nella attività obbligatorie? i Corsi sono 1 volta la settimana e la serata di Milonga 1 ogni sabato.
    Grazie!
    Patrizia

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non è tra quelle espressamente escluse si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    marco gatti

    francamente per quanto mi riguarda non è cambiato nulla e non cambierà nulla; continuerò a rendere obbligatorio il certificato medico.
    In caso di malaugurato incidente è certo che nessun giudice si esimerà dal chiedere se l'interessato era o no in possesso di regolare certificazione

  28. Rispondi
    Valentina

    Salve quindi le palestre sono obbligate a richiedere il certificato medico? E il certificato richiesto è quello agonistico oppure di sana e robusta costituzione fisica? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ha letto bene il post?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Tennis Club Cicconetti

    Buongiorno,
    scusate, ma non ho ancora capito se chi pratica attività sportiva non agonistica individualmente (nel nostro caso chi prenota il campo da tennis autonomamente e gioca con un'amico, sia esso socio o non socio) è soggetto all'obbligo del certificato.
    Grazie e cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se è socio ovviamente si, se non è socio è una scelta di buon senso richiederlo o meno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    Michele

    A. Mi pare di capire che per le migliaia di asd che promuovono corsi o anche solo serate di ballo è quindi necessario richiedere preventivamente al proprio tesserato il certificato medico non agonistico prima di ammetterlo sia a corsi di ballo, sia a serate danzanti

    B. Questo immagino valga solo per i propri soci e tesserati, in quanto se si presenta un estraneo all'ingresso di un'attività associativa di ballo (come una milonga di tango), l'associazione che organizza non ha nessun obbligo di verifica del certificato medico, che deve essere stato raccolto da quella associazione che ha tesserato (p.e. ACSI) quella persona.

    C. Il chiedere comunque certificato medico per chi vuole ballare qualche sera - senza iscriversi ad alcun corso - rimane comunque un incredibile aggravio organizzativo per le asd di ballo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Esatto
      B. Ni, non è proprio così. Il ballerino esterno che si presenta, che non sia vostro socio e tesserato, se va a fare attività ludico amatoria e non "agonistica - Non agonistica", non è obbligato (ma solo caldamente consigliato), a consegnarvi un certificato medico prima di cominciare a ballare. Leggi questo nostro post.
      C. Vale il post di prima: http://www.teamartist.com/blog/2015/09/25/risolto-il-grande-rebus-delle-lezioni-di-prova-nelle-asd-non-e-obbligatorio-il-certificato-medico/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)