Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

28 luglio 2014

Via i PreGiudicati dalle Federazioni Sportive Nazionali! Raccolta firme

Via i PreGiudicati dalle Federazioni Sportive Nazionali! Raccolta firme

*** Abbiamo deciso di raccogliere le firme per chiedere al CONI di emanare un dispositivo che impedisca a chi è pregiudicato per qualsiasi tipo di reato di essere eletto all’interno degli organi dirigenziali di tutte le Federazioni ed Enti Sportivi Nazionali ***

>>>  CLICCA QUI PER FIRMARE: VIA I PREGIUDICATI DALLO SPORT <<<

 

SCOPRI PERCHE':

Da tempo noi di TeamArtist portiamo avanti la bandiera di una riforma seria e complessiva dello Sport in Italia, a partire dal CONI e da una seria pulizia all’interno di tutte le FSN (Federazioni Sportive Nazionali).

Ha destato molto scandalo nelle ultime ore, l’affermazione « L’Inghilterra individua dei soggetti che entrano, se hanno professionalità per farli giocare, noi invece diciamo che Opti Pobà è venuto qua, che prima mangiava le banane, adesso gioca titolare nella Lazio e va bene così. In Inghilterra deve dimostrare il suo curriculum e il suo pedigree… ».

 

 

Certo è una frase dal sapore razzista e come tale non può essere che censurata. Ma è solo questo il problema?

No, sono ben altri i motivi che rendono Carlo Tavecchio totalmente inadatto a ricoprire il prestigioso incarico di Presidente nazionale della FIGC. In particolare i Procedimenti giudiziari e le condanne (fonte: Wikipedia). “Carlo Tavecchio è stato processato e condannato 5 volte. È stato condannato a 4 mesi di reclusione nel 1970 per falsità in titolo di credito continuato in concorso, a 2 mesi e 28 giorni di reclusione nel 1994 per evasione fiscale e dell’Iva, a 3 mesi di reclusione nel 1996 per omissione di versamento di ritenute previdenziali e assicurative, a 3 mesi di reclusione nel 1998 per omissione o falsità in denunce obbligatorie, a 3 mesi di reclusione nel 1998 per abuso d’ufficio per violazione delle norme anti-inquinamento, più multe complessive per oltre 7.000 euro.

Ci chiediamo, lo chiediamo al CONI (che forse nei suoi regolamenti dovrebbe prevedere che un pregiudicato non possa essere eletto a tali cariche nelle FSN), lo chiediamo a tutti i nostri lettori: la FIGC si merita davvero Carlo Tavecchio?

 

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “RICEVI LE NOTIFICHE”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

 

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

8 risposte a “Via i PreGiudicati dalle Federazioni Sportive Nazionali! Raccolta firme”

  1. Rispondi
    Giulio

    x il sig. Marco: o Lei è poco informato, o altrimenti spero che non consideri davvero positivo l'operato di Tavecchio con i Dilettanti. Ancor più che il COSA, il COME...

    Solo due considerazioni fra le mille possibili:
    1) i reati di cui si parla sono noti da parecchio tempo, al punto che qualche anno fa che era stata persino fatta una interrogazione da parte di un deputato. Alcuni siti già ne parlavano (cerchi "tavecchiopoli"....), il problema è che la stampa nazionale invece NON ne ha mai fatto cenno; a parte Repubblica e Fatto Quotidiano. Ci sono varie spiegazioni, anche editoriali, sostanzialmente era meglio tenerselo buono anche per qualche rubrica e sinergia (due testate sportive nazionali sono praticamente gemellate con la LND), e poi in fondo era "solo" il presidente della Lega Dilettanti... ecc. ecc. ecc.

    2) il potere forte è Tavecchio, e purtroppo lo è sempre stato, non a caso è appoggiato da tanti personaggi e società. E' normale che ogni potere forte abbia comunque dei rivali. I mass media spingono per il rinnovamento, poi è nella logica che qualche giornale è di parte come La Stampa. Anche a me verrebbe spontaneo dire "ma che polemica strumentale per una distrazione comunicativa", ma non lo penso lontanamente avendo già avuto modo di ascoltare Tavecchio in altre assemblee. Figura non il massimo della trasparenza e inadeguata, pochissimo sensibile allo sport e quasi esclusivamente alla politica: se sarà eletto presidente, il calcio morirà del tutto, soprattutto nei valori. Far passare Tavecchio per la vittima sacrificale è ribaltare il mondo.

    • Rispondi
      MARCO GATTI

      buonasera,
      beh allora la cosa è più grave ancora:
      1)se i reati erano noti da tempo non mi spiego la pressoché unanimità iniziale di consensi di tutte le leghe (cioè di tutte le società)
      2) se addirittura c'è connivenza con due tra le più importanti testate sportive significa che pure la stampa è in malafede compresi quelli da lei citati che poi hanno taciuto.
      3) se ha sempre avuto il consenso che dice (e non ho motivo di pensare il contrario) vuol dire che ciascuno ha ciò che si meria
      3) no serviva certo tavecchio per capire che il calcio ha smarrito da tempo i valori caso mai ne avesse avuti! vogliamo parlare di partite compravendute, di doping, di procuratori, di ultras, di bagarini, Italia 90 e gli scandali degli stadi che ancora oggi ne li stiamo pagando, tifosi costretti in strutture fatiscenti a partire da San Siro in giù privi di comodità, servizi, pericolosi, famiglie allontanate da ultras, violenza e
      prezzi ......
      possiamo eleggere chi vuole ma se vengono allontanati qualcuno vuole cambiare qualcosa temo che venga "soppresso"

  2. Rispondi
    Luca

    Buongiorno, intanto vorrei complimentarvi con Voi per lo splendido lavoro che fate al fine di informarci ed aiutarci in questo mondo burocratico complesso. Vi scrivo per porgervi una domanda alla quale non sono riuscito a trovare risposta sul blog. Se all'interno della mia Associazione, durante una attività di fitness personal o collettiva, il mio collaboratore (con ovviamente qualifiche di Istruttore Personal, di Brevetti di Fitness o addirittura Laureato Isef) fa effettuare esercizi che nei giorni avvenire hanno recato danni agli associati;
    1. la responsabilità del danno di chi è?
    2. Dell'Istruttore qualificato per fare quelle attività o è in ogni caso dell' Associazione?
    3. Può essere di aiuto specificarlo nel Contratto di Collaborazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In primis dell'Associazione (nella fattispecie del Presidente) che potrà poi tentare di rivalersi sull'istruttore
      2. vedi 1.
      3. si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    carlo

    salve,vorrei porvi alcuni quesiti
    1 una asd può essere anche un circolo?
    2 la consulenza privata a 60 euro l'ora è possibile averla anche per telefono?
    3 la consulenza privata la offrite anche ai non abbonati?
    grazie in anticipo
    Carlo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    MARCO GATTI

    è evidente che Tavecchio infastidisce qualche potere più o meno forte! come mai solo oggi vengono pubblicati i suoi "reati"? Non è forse stato per lunghi anni uno stimatissimo e bravo presidente di lega? e poi, il concetto espresso in modo del tutto errato non è forse il danno del calcio italiano che ha messo in ginocchio l'economia di questo sport e portato al fallimento più di una società che ha acquistato tanto per acquistare stranieri su stranieri senza badare alla qualità di chi comprava ma solo per fare loschi affari con procuratori senza scrupoli.
    sicuri che tavecchio sia il problema e che si cavalca ciò che ha detto in malo modo per togliere di mezzo un pericoloso vero sportivo

  5. Rispondi
    MARCO GATTI

    se i reati per i quali si sta sollevando il polverone sono quelli ascritti a Tavecchio mi sa tanto che non ci sarà possibile trovare alternative più credibili.
    se poi l'esempio viene da senatori e deputati, questi dovrebbero andarsene tutti.
    piuttosto solleverei un altra problematica: togliere lo sport dalle mani dei dilettanti visti i guai e l'immobilismo di CONI e Federazioni