Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!
Comincia la tua prova gratuita di 14 giorni.

Prova TeamArtist per 14 giorni GRATIS

Devi compilare questo campo
Email non vailda

Cliccando su 'Prova gratuita' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Hai già richiesto una demo con questa email!

Probabilmente stai cercando di entrare in una tua vecchia demo.

07 gennaio 2013

Come deve essere fatta la pezza giustificativa ad un socio per il pagamento della quota sociale o di una attività?

Come deve essere fatta la pezza giustificativa ad un socio per il pagamento della quota sociale o di una attività?

Partendo dal principio che le associazioni sono esonerate dall’emissione di ricevute (o scontrini) fiscali per le sole attività istituzionali, vi è comunque la necessità di rilasciare una pezza giustificativa “semplice” per il pagamento della quota associativa o per l’iscrizione degli associati ad attività o corsi (qualora invece l’attività sia rivolta a non soci o a non tesserati, l’associazione è tenuta ad emettere idoneo documento di incasso ai fini fiscali e ad adempiere ai conseguenti obblighi contabili). Vi rammentiamo che queste pezze giustificative generiche (non fiscali) non sono soggette al pagamento dell’IVA.

Ciò è comunque opportuno per correttezza, per questioni amministrative, per attestare il rapporto associativo e poter dimostrare durante una ispezione fiscale tra chi e chi è avvenuto lo scambio di denaro. Su queste pezze giustificative semplici (non fiscali), numerate progressivamente, dovranno essere riportati:

  • i dati identificativi dell’Associazione (denominazione, indirizzo della sede legale, cf o p.iva);
  • i dati identificativi dell’associato (nome cognome, codice fiscale, data e luogo di nascita; opzionale l’indirizzo);
  • l’importo della quota sociale;
  • l’anno sociale di competenza;
  • la data e il luogo del rilascio.

Queste pezze giustificative devono essere conservate dalla Associazione almeno per 12 mesi (ma noi consigliamo di conservarle per 5 anni); a questo proposito potete leggere questo post.

Si deve produrre ogni pezza giustificativa in duplice copia (una per il socio ed una per l’associazione), in modo tale da poter dimostrare anche in ASSEMBLEA SOCI  chi è in regola col versamento della quota annuale e garantirgli il diritto di prendere parte alle assemblee elettive, di poter approvare il rendiconto economico annuale e di poter dire la sua sulle attività di indirizzo e governo dell’Associazione.

Le pezze giustificative per le attività (connesse agli scopi istituzionali) svolte dagli associati possono essere predisposte in modo analogo.

Per quanto riguarda invece le ricevute FISCALI per l’iscrizione ad attività sportive, queste devono obbligatoriamente contenere tutta una serie di dati per consentire ai TUTORI LEGALI dei soci minorenni di poter detrarre, in dichiarazione dei redditi, il costo di iscrizione per ragazzi da 5 a 18 anni. Abbiamo già affrontato l’argomento della detrazione delle spese dei corsi sportivi dei figli; ci limitiamo ora a riassumere le informazioni che devono essere riportate sulle ricevute fiscali di pagamento (numerate progressivamente) ai fini della detrazione fiscale:

  • i dati identificativi dell’Associazione;
  • la causale del pagamento (iscrizione / abbonamento ad attività sportiva dilettantistica);
  • l’attività sportiva svolta (nome del corso e anno / stagione);
  • l’importo corrisposto per la prestazione resa;
  • i dati anagrafici del praticante l’attività sportiva;
  • il codice fiscale del soggetto che ha effettuato il pagamento.

Ricordiamo infine che le ricevute emesse da associazioni politiche, sindacali, di categoria, religiose, assistenziali, culturali e sportive per le quote o i contributi associativi sono esenti dall’imposta di bollo in modo assoluto come previsto dal D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 642, all’art. 7 dell’allegato B; le altre ricevute sono soggette al bollo di 2,00 € se la somma versata è superiore a 77,47 € (le vecchie 150.000 lire), come stabilito dal medesimo DPR all’art. 13 dell’allegato A.

Potete scaricare il fac-simile di: ricevuta di pagamento quota associativa, ricevuta di pagamento attività, ricevuta di pagamento iscrizione e/o abbonamento ad attività sportive dilettantistiche.

Se avete letto questo articolo, forse vi può interessare anche quello sulle fatture fiscali.

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

677 risposte a “Come deve essere fatta la pezza giustificativa ad un socio per il pagamento della quota sociale o di una attività?”

  1. Rispondi
    Emanuele

    Buongiorno,

    siamo un A.S.D. ed effettuiamo corsi di pallavolo per i nostri tesserati. Per i corsi, c'è una quota che viene pagata mensilmente, per la quale rilasciamo la c.d. pezza giustificativa.
    Per quelli che vogliono avvalersi delle detrazioni relative ai figli (5-18 anni)che frequentano un corso sportivo,come bisogna comportarsi?(1).
    2.Dobbiamo rilasciare la pezza giustificativa a fine mese + poi a fine anno la ricevuta valida ai fini della detrazione?
    3. In questo caso non sarebbe una doppia ricevuta?
    Saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      2. Si
      3. Si, ma questo non significa che abbiate avuto doppie entrate visto che si riferiscono ad un'unica entrata (che può essere certificabile più volte per motivi diversi, come in questo caso).
      Leggi questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Salvatore Antonaci

    Buongiorno, nelle varie attività che la associazione da presieduta esplica vi sono anche corsi fi formazione personalizzati per la preparazione a concorsi pubblici . Oltre alla quota associativa i partecipanti pagano una quota per il rimborso spese del professionista incaricato .
    1. Che tipo di ricevuta può essere emessa?
    2. Il professionista che tipo di ricevuta dovrà rilasciarci ?
    Grazie S. Antonaci

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. ricevuta generica (non fiscale)
      2. probabilmente vi rilascerà una fattura


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    Savio

    Siamo un asd abbiamo un socio che iscritto pagando la quota associativa e la filiazione a contributo al pagamento di un trimestrale per le attività sportive lo stesso dopo alcuni giorni neanche un mese chiede l'annullamento di questo contributo trimestrale e il rimborso di quello che ha pagato poiché non frequenterà a più come bisogna comportarsi in questi casi calcolando che è stata emessa normale ricevuta di pagamento come giustifico successivamente la mancanza contabile alla ricevuta precedentemente fatta? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Annulla la ricevuta e restituiscigli i soldi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Pierpaolo

    Quindi ricapitolando il libretto per le ricevute dei pagamenti delle attività sociali di una ASD può essere anche quello non fiscale in cui non c'è lo spazio per la marca perché le entrate di questo tipo sono defiscalizzate?
    Ho un collega che ha ricevuto visita della guarda di Finanza che li ha appunto contestato l'utilizzo di un libretto "fiscale" con quello spazio.
    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le quote dei soci sono istituzionali, quindi non ha senso usare libretti "fiscali"


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    BIZZARRI SANTINA

    le tessere socio e non agonistiche non sono soggette ad IVA ed imposta di bollo.
    mi sorge un dubbio....ma le tessere agoniste per gli over 16 e gli under 16?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Idem.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    mauro

    Grazie per le risposte, vorrei farmi chiarire alcune cose:
    1) see la cena di capodanno viene aperta ai non soci, facendola rientrare come cena per raccolta fondi, non ci sarebbero problemi a invitare altre persone al di fuori dei soci?
    2) un progetto scolastico e i soldi ricevuti dalla scuola superiori a 77,47 euro vogliono applicazione di marca da bollo e risultano i soldi ricevuti dalla scuola come "erogazione liberale"?
    3) i contributi ricevuti dai negozi risultano come "erogazione liberale"? in sostanza quale è la differenza tra contributo ed erogazione liberale?

    grazie per le risposte

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dal punto di vista fiscale direi di no.
      2.3. Assolutamente NO. Leggi questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    MAURO

    Coordino una Aps no profit e organizziamo Corsi per I social ho dei Dubbi da sciogliere
    1.organizziamo vari corsi; ora sulla ricevuta del ragazzino che versa 80 al mese di chitarra va posta la marca da bolla qualora si mettesse solo come causale "Contributo" di Giuseppe La Monaca? Ho letto qui su internet che non entrando nello specifico "Mensile Corso di chitarra" (che per un associazione formalmente sarebbe sbagliato parlare di mensile) forse scrivendo genericamente "Contributo" secondo la normativa non si incorre nella marca da bollo da 2 euro.
    3. La ricevuta può essere inoltre fatta a nome del ragazzo se è minorenne o per forza va messo nome del genitore maggiorenne?
    4. Abbiamo ricevuto su conto corrente bancario associazione quote per iscrizione al campus estivo e i genitori nella causale hanno scritto "Iscrizione campus 2016", formalmente credo sia sbagliato, in futuro se fosse sbagliato secondo te, cosa potrebbero indicare nella causale per non incorrere in attività commerciale?
    5. Queste quote bonifici arrivati su conto corrente bancario così come i contributi delle scuole dove ho fatto teatro la mattina vanno numerati secondo ordine del blocchetto o sono a se stanti rispetto al blocchetto delle ricevute generiche?
    6. I bonifici bancari arrivati seguono una loro numerazione a parte o vanno in ordine cronologico?
    7. avendo ricevuto "contributi" da negozi, e scritto "contributo" su ricevuta, anche in questo caso devo applicare marca da bollo o non è necessaria se il contributo ha superato i 70 euro?
    8. Per le ricevute dei contributi sottoforma di erogazioni liberali dalle scuole per progetti teatrali posso allegare alla ricevuta su blocchetto una documentazione dettagliata della ricevuta stessa che la stessa scuola mi ha richiesto magari scrivendo alla ricevuta "vedesi allegato"?
    9. abbiamo organizzato cena DI fine anno aperta a soci DI un altra associazione, DI piu dei Nostri, per aiutarci nei fondi raccolti, Ora come giustificare la presenza DI amici non soci e i menu catering pagati da ognuno ad un esterno Che li ha preparati?
    10. I bonifici on line dei soci come fanno a seguire il blocchetto ricevute canonico?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, non cambia nulla.
      3. Va fatta a nome di chi paga...
      4. Perchè credi sia commerciale?
      5. A sé stanti
      6. Cronologico.
      7. Non puoi ricevere un contributo spacciandolo per erogazione liberale.
      8. vedi 7.
      9. Leggi questo nostro post.
      10. Non esiste tale obbligo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    alberto

    buongiorno, siamo una asd con partita iva, per vendita di attrezzatura sportiva ad associati e/o tesserati ma non associati dobbiamo emettere rivevuta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si serve ricevuta (non fiscale)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Alessandro

    Buonasera,
    l'esercito italiano ha stipulato con il comune di Nettuno una convenzione per la fruibilità da parte della cittadinanza nei mesi di luglio ed agosto, al sito balneare incontaminato denominato torre astura ( di proprietà dell'esercito ). La suddetta convenzione prevede un area designata a parcheggio.
    La gestione del parcheggio è stata affidata ad una onlus che da statuto si occupa principalmente di aiutare i visitatori disabili del sito in oggetto, a scendere alla spiaggia ed a fornire loro mezzi di prima necessità come ombrelloni sdraio ed acqua essendo il sito allo stato brado senza alcun bar o fornitore di ombreggianti.
    Gestendo l'intero parcheggio ovviamente la onlus si preoccupa anche di ritirare l'incasso stabilito dal comune nella convenzione, di euro 4. I disabili non pagano ed hanno, in quanto soci della onlus, i servizi che la stessa prevede e che sopra ho citato.
    L'incasso dell'intera operazione, rendicontato, viene restituito a fine gestione, totalmente al comune, che si occupa in un secondo tempo di rimborsare alla onlus le spese sostenute.
    L'incasso del parcheggio dunque, è stabilito dal comune, non è una donazione, e viene solo raccolto dalla onlus al fine di consegnarlo al comune, dunque nessun euro di quell'incasso rimane nelle casse della onlus. Non è dunque, secondo il mio avviso, obbligata alla emissione di ricevute fiscali, ma alla semplice rendicontazione con rilascio di un biglietto ( quelli tipo lotteria ), a doppia matrice, sulla quale è visibile il timbro dell'associazione e l'importo rilasciato al cittadino.
    1. E' esatto?
    2. O deve emettere ricevuta fiscale anche per soldi che non rimangono nelle sue casse. Deve emettere ricevuta anche per coloro che non essendo disabili non sono suoi soci? Credo proprio di no, ma pare che la finanza ad un primo accesso abbia fatto storie.
    Vi ringrazio per l'aiuto

    • Rispondi
      TeamArtist

      Primo presupposto: ho visto tanti Comuni fare evasione fiscale senza rendersene conto con convenzioni di questo tipo con associazioni.
      Secondo presupposto: il pagamento di un parcheggio fatto in questa forma è SENZA DUBBIO una entrata commerciale. Le entrate commerciali, in Italia, DEVONO essere rendicontate attraverso l'emissione di un documento FISCALE (sia ricevuta, scontrino o fattura).
      Terzo presupposto: SENZA AVER LETTO la Convenzione tra Onlus e Comune non posso aiutarti. Non si capisce infatti se la ONLUS incassa direttamente e poi versa al Comune, oppure se incassa per conto del Comune e versa direttamente nelle sue casse. Nel primo caso lo scontrino fiscale sarà emesso dall'Associazione, nel secondo dal Comune.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    paolo

    Dovrei aprire un centro fitness, volevo sapere cosa mi occorre per poter essere operativo, quali autorizzazioni devo avere e che tipo di contabilità mantenere..grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Tutto dipende da come lo vuoi gestire. Se in forma profit o in forma no profit. Se vuoi farlo in forma no profit possiamo esserti d'aiuto... altrimenti no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    MARINA

    Buongiorno,
    mio figlio ha frequentato un centro estivo presso un'associazione sportiva dilettantistiche che mi ha rilasciato una ricevuta senza n. progressivo con apposto il timbro "ad uno interno", a mio nome per conto del minore (senza indicato c.f.) per "contributo ospite corso sport" e senza bollo di 2 euro. Ho richiesto una ricevuta fiscale per ottenere un rimborso parziale del costo sostenuto dal mio datore di lavoro, ma l'associazione mi ha risposto che non è tenuta a fare ricevute fiscali e quanto rilasciato è il max a cui sono tenuti.
    Chiedo a voi opinione in merito, per replicare o all'associazione o al mio datore di lavoro che non mi rimborsa senza una ricevuta fiscale.
    Specifico che erano previste quattro ore di sport al giorno (2 di tennis e 2 di canoa) con istruttori federali e che ho dovuto presentare certificato medico agonistico.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Siete soci di questa ASD?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    MARINA

    Buongiorno, mio figlio ha frequentato una settimana di centro estivo presso una associazione sportiva dilettantistica. Al pagamento, in contanti, mi è stata rilasciata una ricevuta senza n. progressivo, con timbro "ad uso interno" (senza bollo di 2 euro) per "contributo ospite corso sport" a nome mio per conto del minore (senza indicato c.f.).
    Il mio datore di lavoro, ente pubblico, mi rimborsa parte del costo sostenuto, ma previa presentazione di ricevuta fiscale con bollo ecc.
    L'associazione sportiva ha replicato che non era tenuto a rilasciare ricevuta fiscale e ritiene soddisfatto ogni adempimento con la pezza giustificativa descritta sopra.
    Specifico che il centro estivo prevedeva quattro ore di sport (due tennis e due canoa) con istruttori federali ed hanno richiesto certificato medico agonistico. A mio parere sono tenuti a rilasciare ricevuta fiscale.
    Non essendo esperta in materia fiscale, confido nella vostra risposta per avere un'argomentazione normativa valida tale da replicare adeguatamente o all'Associazione o al mio datore di lavoro, qualora il Circolo abbia agito in modo corretto.
    Cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Suo figlio è diventato socio dell'Associazione, oppure è tesserato per l'ente nazionale cui l'Associazione è affiliata? Oppure è stato semplicemente cliente del centro estivo?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Salvatore Santoro

    Buonasera, se una ASD riceve una donazione tramite bonifico, deve emettere comunque una ricevuta o il bonifico, in quanto tracciato è già sufficiente? Ed in caso si debba emettere una ricevuta, è necessario il bollo sopra i versamenti di 77,47 euro anche se non si tratta di un versamento in contanti? GRAZIE

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il bonifico è tracciato quindi, secondo noi, non serve la ricevuta


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    galizia giuseppina

    il 6 aprile 2016 il vicepresidente ha dato le dimissioni scritte, non conoscendo a fondo le norme o art. del Codice Civile a cui fa riferimento il nostro Statuto, il Comitato ha erroneamente votato l'accettazione delle dimissioni, in quanto l'art. 2386 e 2385, sono chiari nel dire che delle dimissioni bisogna prenderne atto e subito dopo avviene l'inserimento dei non eletti. Ora io chiedo è possibile risanare questa situazione, applicando la normativa cioè eleggendo un nuovo vice che va a sostituire quello che si è dimesso, poichè ciò che è stato deliberato è nullo, in quanto non rispondente ai sensi del Codice Civile.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve vedere cosa prevede il vostro statuto a riguardo, dato che le associazioni possono darsi regole specifiche


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    alessandra

    cortesemente chiedo se può fare chiarezza su una cosa, faccio parte di un piccolo sindacato di categoria autonomo. Mi chiedevo se è possibile fare corsi di aggiornamento/formazione a pagamento per i tesserati e se è possibile farli anche per i NON tesserati. Ultimamente i pareri sono contrastanti, il commercialista sostiene che tali corsi possano essere erogati ai soli soci e solo gratuitamente previo tesseramento al sindacato.
    grazie della gentile risposta
    Alessandra

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, se paga già un consulente, perchè chiede aiuto gratuito a noi?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    anna

    Come faccio a farmi dare da un ente asd che tutti i mesi incassa soldi ma non rilascia assolutamente nulla

    • Rispondi
      TeamArtist

      Minaccia di chiamare il 117 della GdF


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    Davide Bianchini

    Buongiorno TeamArtist,
    vi seguo spesso qui sul blog e, come ricorderete, non è la prima volta che vi faccio delle domande.

    Questa volta, riguardo alla pezza giustificativa semplice da rilasciare per le attività istituzionali, vorrei chiedervi queste due cose:

    1. Se io sono il presidente e il rappresentante legale di una associazione di promozione sociale, sarò colui che è incaricato di firmare la pezza giustificativa per conto dell'associazione. Se allo stesso tempo sono anche colui che effettua un'erogazione liberale per la quale devo ricevere la pezza giustificativa, è lecito che io la firmi sia come rappresentante legale dell'associazione, sia come socio che ha effettuato l'erogazione liberale? Oppure è meglio che per l'associazione a firmare sia il vicepresidente o il segretario?

    2. Se nei mesi scorsi ho dimenticato di rilasciare una pezza giustificativa per un'erogazione liberale il cui importo è tale da richiedere anche l'apposizione del bollo da 2 euro, è possibile evitare di produrre detta pezza giustificativa o è meglio farla ora retrodatata ma con un bollo recante la data odierna? Dovrei inoltre rinumerare le ricevute fatte dalla data a cui fa riferimento la pezza giustificativa fino ad oggi?

    Mi scuso per le domande un po' arzigogolate e vi ringrazio in anticipo per la risposta!

    Davide Bianchini delle Sentinelle dell'Energia

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Come preferisci. Ovviamente è più elegante se firma il segretario.
      2. Io farei la pezza in data odierna.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    ROBERTO ANGLISANI

    Intanto grazie per tutto quello di cui ci informate. Una piccola domanda: se nell'anno 2015 l'associazione ha emesso solo ricevute di erogazione liberale ad altre associazioni deve fare comunque la dichiarazione dei redditi, anche se non ha versato l'IVA trimestrale, non avendo emesso fatture. E' una associazione 398 con regime fiscale ridotto, cioè IVA al 50% eccc.
    Vi ringrazio ancora.
    Roberto Anglisani

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se avete partita Iva va comunque presentata


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    Davide Bianchini

    Buongiorno,
    avrei quattro domande da fare riguardo alla pezza giustificativa, che sono le seguenti:

    1- nel caso di una raccolta fondi, in cui l'incasso deriva da erogazioni liberali rilasciate da non soci, è possibile comunque emettere una semplice pezza giustificativa?

    2- nell'articolo si fa distinzione fra la pezza giustificativa per la quota associativa e a quella per l'iscrizione dei soci ad attività o a corsi. Se so che in un anno produrrò entrambe, la loro numerazione andrà fatta separatamente o servirà un'unica numerazione?

    3- nel caso in cui parte della raccolta fondi venga fatta online, ad esempio attraverso un pulsante paypal sul proprio sito internet, come si dovrà gestire la numerazione delle ricevute?

    4- se l'associazione ha anche partita iva, per le pezze giustificative possono andare bene i fac-simile riportati nell'articolo e stampati in duplice copia dall'associazione, oppure è necessario acquistare un blocco per le ricevute non fiscali presso i negozi che li vendono?

    Grazie in anticipo per la risposta!
    Davide
    Presidente e rappresentante legale di
    Sentinelle dell'Energia - SELENE - Associazione di Promozione Sociale

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Numerazione unica
      3. Ad ogni donazione inviate successivamente la ricevuta
      4. Vanno bene i fac simili


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Davide Bianchini

        Perfetto, grazie mille per la risposta!

  20. Rispondi
    Armando Benvenuti

    Per un circolo culturale non profit. affiliato ENDAS, nel quale esiste un piccolo bar per le sole necessità dei soci iscritti nell'apposito registro, gestito all'esigenza con turnazioni dei soci stessi, gradirei poter conoscere:
    la normativa legislativa circa gli obblighi istituzionali da applicare, fiscali, previdenziali, assicurativi, sulla sicurezza del lavoro e degli alimenti ecc. da me purtroppo non conosciuti.
    Questa mia richiesta in quanto non riesco nelle pubblicazioni notizie certe e/o esaustive ma abbastanza dubbiose. Rimango in attesa e cordialmente saluto, Armando Benvenuti ,

    • Rispondi
      TeamArtist

      legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    Monica

    Salve un socio minorenne, mi chiede una dichiarazione di frequenza per la stagione calcistica, da portare a scuola in quanto viene riconosciuta come credenziali scolastiche, esiste un fac simile? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Questo purtroppo non lo abbiamo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Jacopo

    Ci ha appena contattato un'azienda per poter acquistare i corsi della nostra asd per conto dei loro dipendenti attraverso il nuovo sistema dei benefit online.. Ammesso che prima i dipendenti interessati debbano acquisire la qualifica di associato per poter partecipare alle nostre attività, è possibile per noi ricevere pagamenti dall'azienda (di quote associative e quote di iscrizione ai corsi) per conto dei loro dipendenti?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si è possibile


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    babi

    buongiorno, ci è stata appena affidata la gestione dell'impianto sportivo tennis comunale. Siamo una società sportiva dilettantistica che fino ad oggi si è occupata unicamente di calcio.
    Stiamo impostando il programma per l'estate e abbiamo in previsione di organizzare dei corsi di tennis oltre alla normale attività affitto campi. Di seguito i dubbi:
    1 - x coloro che si associano al tennis club, rilasceremo ricevuta NON FISCALE e provvederemo all'iscrizione del socio al csi/fit per copertura assicurativa; a fine anno rilasceremo attestazione di pagamento in merito a quanto versato dal socio (affitto campi (è possibile ??)/ eventuali corsi frequentati / quota associativa)

    2 - x coloro che NON si associano e richiedono il campo in uso, dobbiamo rilasciare ricevuta fiscale o possiamo rilasciare comunque ricevuta NON FISCALE in qualità di versamento quota associativa e utilizzo campo, pur non procedendo all'iscrizione c/o csi/fit?

    3 - x i corsi è necessario rilasciare ricevuta FISCALE o per i soci è sufficiente la ricevuta NON FISCALE con attestazione di pagamento a fine anno?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Esatto
      2. Fiscale
      3. se rivolti ai soci, non fiscale


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    Lara Gottardi

    Buongiorno, non ho capito quando si usa il modello: "Ricevuta per pagamento attività"?
    Ho visto che sul quel modello non si mette la marca da bollo. Perche'?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non è quota associativa, va messa


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    donato

    Chiedo scusa, ma mi hanno detto che siccome l' associazione non è riconosciuta, non è affiliata a nessun ente nazionale ed è in possesso del solo codice fiscale, tale dichiarazione non verrà detratta nella dichiarazione dei redditi. Hanno ragione?
    La ringrazio anticipatamente e mi scusi ancora.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se lo è fatto mettere per iscritto?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    donato

    Salve, mio figlio di 14 anni è socio di un associazione culturale no profit. Riceve lezioni di chitarra da un altro socio maggiorenne. Fa 4 lezioni al mese (una a settimana) e paga solo per il corso 60 euro. La quota associativa annuale è di 30 euro. Volevo sapere:
    1) posso presentare le ricevute dell' associazione nella dichiarazione dei redditi?
    2) l' associazione è tenuta a darmi una dichiarazione con le somme che mio figlio ha versato durante l' anno?
    La ringrazio in anticipo e complimenti per il suo lavoro.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Si, e usare questa in dichiarazione dei redditi


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Sandro

        salve vorrei rifarmi alla stessa domanda del sig. Donato, anche mio figlio di anni 15 è socio di un'associazione culturale musicale in questo caso con partita iva e prende lezioni da un socio maggiorenne e paga una retta mensile con rilascio di ricevuta non fiscale. dalla vostra risposta al sig. Donato ho richiesto la dichiarazione per le somme versate durante l'anno per detrarle dal reddito ma il referente dell'associazione mi ha comunicato che il loro commercialista vuole un riferimento di legge poiche nelle detrazioni del reddito non è indicato un caso simile! come posso fare? potreste indicarmi il rifermento di legge o basta solo un semplice comunicazione senza alcun riferimento alla legge?
        sicuro di un vostro riscontro, distinti saluti.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Basta la comunicazione


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    angela

    moltissime associazioni no profit usano corrispondere ai soci dei rimborsi forfetari, senza richiedere alcun documento giustificativo. Questa soluzione è quasi sempre utilizzata per giustificare piccoli pagamenti ai soci, che svolgono determinate attività a favore dell'ente. Posso sapere cosa si intende per piccoli pagamenti?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Potrebbe essere più chiara? Intende che non giustificate le uscite?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    GIULIO

    Buongiorno, sono socio e volontario in un circolo Acli (associazione no profit) con P.I.; nell'ambito di questa associazione organizzo visite museali e gite di una giornata per gli associati;1)per le visite museali la guida mi rilascia ricevuta esente iva art.10 per esempio di € 10, io ai soci rilascio ricevuta generica di € 12. è corretto o devo rilasciare ricevuta fiscale e va applicata l'iva al 22 su tutto l'importo o solo sui 2 € e come devo contabilizzare? Grazie per la risposta che vorrete darmi.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ai soci devi sempre rilasciare ricevuta NON FISCALE. Sono delle entrate istituzionali


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Emanuele

    Buongiorno e grazie per il vostro sito.
    A. La nostra associazione culturale organizza eventi per soci e non soci. Come leggo dai vostri post gli incassi per la partecipazione dei soci non sono soggetti a IVA mentre quelli dei non soci si.
    1-Sulle ricevute fiscali emesse è necessario riportare il codice fiscale del non socio?
    2-Come è possibile rimediare a ricevute incomplete? Abbiamo versato regolarmente l'IVA il regime agevolato 398.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Più o meno...
      1. Si, a meno che abbiate un registro dei corrispettivi.
      2. Direi che non c'è modo, oggi, a meno di rifarle.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    grillo

    siamo una associazione cultura che svolge attivita' teatrale senza fini di lucro per statuto e regolarmente costituita e registrata con il modello EAS; qualora facessimo delle rappresentazioni dietro compenso simbolico di 3/400 euro siamo costrette a aprire partita IVA e fare fattura oppure possiamo rilasciare una ricevuta x contributo con marca da bollo ? sento dire che alcuni enti chiedono fattura (in particolare cooperative che gestiscono teatri e rassegne teatrali)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dovete aprire partita iva e fare fattura. Diverso sarebbe se faceste delle convenzioni con gli enti pubblici.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    Fabio

    Buongiorno, la nostra associazione prevede associati e tesserati.
    1. Per quanto riguarda i tesserati (non associati), quando raccogliamo la quota annuale dobbiamo emettere ricevuta?
    2. e tale ricevuta è soggetta all'imposta di bollo da € 2,00 o si equipara a quella per la quota associativa che non prevede tale bollo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non siete obbligati ma è consigliato (caldamente: molto caldamente).
      2. Se è la ricevuta della quota sociale annuale non è dovuta la marca da bollo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    Graziano giordanengo

    Volevo sapere se è possibile stabilire una quota sociale differente per i Soci minorenni.
    Esempio
    30€ soci maggiorenni
    10€ soci minorenni

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, deve essere uguale per tutti


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  33. Rispondi
    nicola

    Faccio parte di una asd che si occupa di atletica leggera. Volevo sapere se le ricevute possono essere fatte al computer . grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    maurizio

    buon giorno

    mi sorge un dubbio..
    la numerazione delle ricevute fiscali per un ASD che ha come anno sociale l'anno sportivo SETTEMBRE-AGOSTO. deve ripartire da uno a settembre o a gennaio ossia
    se devo fare la prima ricevuta di gennaio deve per esempio essere:
    1) ricevuta n. 1 del 10/01/2016
    2) ricevuta n. 152 del 10/01/2016

    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Come preferisci. Non ci sono obblighi in questo senso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  35. Rispondi
    Ciro

    A. salve, la nostra asd emette una ricevuta di pagamento, sia per l'iscrizione/rinnovo socio sia per l'attività mensile, con tutte le caratteristiche (n.progressivo, data, codice fiscale ecc..) di una ricevuta fiscale.
    1. Ogni volta che ci pagano emettiamo la ricevuta sono circa 80 al mese. Dato che sono pochissimi gli associati che l'utilizzano per la detrazione e gli altri neanche la vorrebbero non potremmo semplificare registrando i pagamenti in cassa ed emettendo la ricevuta solo a quelli che la richiedono? Inoltre, ogni qualvolta ci pagano noi oltre che la ricevuta timbriamo un tesserino che di fatto attesta il pagamento del mese. So che può sembrare strano, ma noi semplificherebbe molto il tutto.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. Ma correte due rischi: il primo è che un socio che non sappia di questo "non obbligo" chiami il 117 della GdF e provochi un controllo fiscale. Il secondo che, in caso di controllo fiscale, visto che l'onere della prova spetta a voi, contestino le vostre entrate e voi non abbiate modo di difendervi...

      "Quel sottile confine tra ciò che è obbligatorio e ciò che è opportuno per proteggervi".


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    francesco

    Buongiorno, ho costituito una associazione culturale "Casa" e il presidente tiene corsi di danza in movimento per anziani.
    L'associazione dove presta l attività che chiamerò "Terza eta" per comodità (che è terza rispetto a noi) ora per diversi motivi gli chiede di emettere fattura. Lo può fare come privato? Oppure lo può fare come associazione "Casa"? o non può fare nessuna di queste ipotesi?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Puoi riformulare diversamente la domanda? Scusami ma non l'ho capita.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    Francesco Spreafico

    Buongiorno,

    una domanda di natura pratica... come pezza giustificativa, invece di stampare un modulo A4 in duplice copia (vorremmo evitare di sprecare carta e spazio) è possibile usare dei blocchetti di ricevute generiche (quelli che vendono in qualsiasi negozio di materiale per ufficio) compilando comunque i dati da voi indicati? Mi è ben chiaro che in questo caso non si sta parlando di ricevute vere e proprie, ma blocchetti simili sarebbero molto più semplici e veloci da gestire per noi.

    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi che non le è chiaro invece. Esistono SOLO le ricevute: queste si distinguono in "generiche" o "fiscali". Le fiscali sono uguali alle generiche solo che sono prenumerate, mentre le fiscali vanno numerate a meno. Certo che può usare le ricevute che preferisce.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno
    Che pezza giustificativo devo rilasciare ad un socio che intende tesserarsi presso un EPS con la nostra asd ?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non fiscale


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    Luana Carota

    1.Possiamo tranquillamente emettere ricevute fiscali anzichè pezze d'appoggio non fiscali, senza incorrere in eventuali omissioni di pagamento IVA e senza che vadano a far parte del reddito tassabile, per il pagamento della quota sociale e dei corsi ?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Perchè vorreste emettere ricevute fiscali? Non è necessario


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    Antonio

    Buona sera, perdonate la domanda ma non riesco a capire alcune cose.
    1. Una società sportiva dilettantistica con SOLO codice fiscale e SENZA partita IVA può emettere una ricevuta per dar modo ad un genitore di detrarre le spese? O è obbligatorio avere anche la partita Iva?
    2. Nel caso sia sufficiente il solo codice fiscale, la marca da bollo va messa comunque solo ed esclusivamente per importi superiori a 77,47 €?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' sufficiente il codice fiscale
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    Giusy

    Buon giorno io vorrei sapere:
    1. se un circolo può organizzare un evento per i suoi soci?
    2. in tal caso se dovessero entrare altre persone per vedere lo spettacolo, possono farli entrare?
    3. e fargli una iscrizione momentanea?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si ma... leggi questo nostro post:
      3. ASSOLUTAMENTE NO! Leggi questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    Francesco B.

    Buonasera, sono il segretario di una Asd nella nuova disciplina del Footgolf. Volevo capire la differenza che c'è tra i tre fac-simili che avete messo gentilmente a disposizione che riguardano le ricevute.
    1) La ricevuta per la quota associativa mi è chiara. Che differenza c'è invece tra la ricevuta per attività e ricevuta fiscale per attività?
    2) Ad un nostro tesserato, ma non socio, che ricevuta bisogna rilasciare per la quota di iscrizione annuale per partecipazione circuito tornei (che comprende tesseramento per EPS al quale siamo affiliati)?
    3) Ad un soggetto non nostro socio (tesserato da un'altra associazione al nostro stesso EPS) che partecipa ad un torneo da noi organizzato e paga il costo del torneo, dobbiamo rilasciare una ricevuta? Se si, di che tipo?
    Grazie anticipatamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. La ricevuta generica è quella da rilasciare ai soci. Si tratta di quote de-fiscalizzate e quindi non tassate, che tutte le associazioni con solo CF possono rilasciare. Le ricevute fiscali invece sono quelle che si rilasciano ai non-soci (cioè ai clienti) per le somme che non possono essere de-fiscalizzate (e sono quindi tassate) che solo le associazioni con partita iva possono rilasciare.
      2. Come potete tesserare qualcuno a nome vostro ad un EPS, senza che questi sia vostro socio? L'eps vi ha autorizzato per iscritto?
      3. Ricevuta generica. In quel caso il tesserato è come se fosse vostro socio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco B.

        In risposta al secondo punto.
        Non tutti devono essere per forza soci in una asd giusto? Serve un'apposita domanda di ammissione socio che deve essere approvata poi dal Consiglio Direttivo.
        Quindi un soggetto che vuole partecipare ai nostri tornei, paga una quota di iscrizione (il tutto ovviamente prima dello svolgimento del torneo) dove una parte è destinata al tesseramento con l'EPS con il quale siamo affiliati.
        Questo per noi è un tesserato, non un socio. Giusto?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si, ma la distinzione tesserato/socio vale solo se l'ASD si affilia ad una federazione nazionale (nemmeno tutte!), non ad un EPS.
          Se affiliati ad un EPS, devono essere tutti vostri soci


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  43. Rispondi
    Gianni

    Una ASD può emettere più di una ricevuta nello stesso giorno alla stessa persona o ente ? Con importi differenti ? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  44. Rispondi
    bartolo sorrentino

    gestisco una ssd e vorrei sapere se posso comprare un registratore di cassa con scontrini per monitorare tutti gli incassi?
    quale e' la procedura di attivazione di tale regime?
    Qual' e' il limite massimo che posso scontrinare? 1000 oppure 3000 secondo le nuove norme?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Questo blog è gratuito solamente per le associazioni.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    Rossana Managlia

    La ricevuta va emessa anche al socio che ha pagato la quota associativa tramite bonifico bancario?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sì.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    marco

    Buongiorno,
    ho un solo dubbio.
    La ASD con solo CF di cui sono socio, paga a fine mese la retta per l' affitto/rimborso spese per la palestra in cui si svolgono i corsi dei nostri associati.
    Solitamente si parla di 120 euro mensili.
    Il pagamento viene fatto in contanti e ci viene rilasciata una ricevuta generica in duplice copia.
    Non ho capito se noi che paghiamo la retta dobbiamo mettere la marca da bollo o se spetta metterla a chi riscuote l' affitto e quindi rilascia ricevuta.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      La deve inserire chi emette la ricevuta


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Francesco

    Salve,
    sono presidente di una ASD,
    mi chiedevo:
    1. c'è differenza tra pezza giustificativa e ricevuta?

    2.le ASD hanno l'obbligo di applicare marca da bollo su pezze giustificative con importo superiori a 77,47?

    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.
      Clicchi qui.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  48. Rispondi
    eleonora

    Buongiorno, sono il presidente dell'asd A tutta danza.

    1) il presidente dell'asd può essere anche istruttore dei corsi?
    2) sulla ricevuta per i corso seguiti dai soci di un'asd bisogna mettere la marca da bollo? perchè lavoro anche per un'altra asd che non mette le marche da bollo sulla ricevuta che riporta la dicitura "esente da iva...." e non capisco perchè

    GRAZIE

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Se sopra i 77,47€... si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        eleonora

        è possibile fare una pezza giustificativa per il pagamento mensile dei corsi o è necessaria la ricevuta fiscale?

        • Rispondi
          TeamArtist

          A soci o a non soci?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • eleonora

            ai soci e poi emetterei un'unica ricevuta per la detrazione fiscale con marca da bollo ovviamente

          • TeamArtist

            Va bene una ricevuta generica.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    Cinzia

    Salve!
    Vorremmo organizzare un corso di canto corale per bambini presso il centro socio-culturale di quartiere. Quale la possibile configurazione burocratica dell'operazione?
    Avevamo pensato di tesserare i bambini e l'insegnante. Ma come gestiamo le quote mensili pagate dagli alunni ( di cui una parte resta al centro per l'affitto della stanza?)
    Grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Purtroppo la questione non è così semplice, ci sono moltissime cose da tenere in considerazione prima di aprire un'associazione.
      Clicchi qui e fissi una consulenza privata, noi potremmo darle una grossa mano ed aiutarla passo passo nella creazione del tuo progetto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    Francesco

    Salve, in questo articolo è riportato che le quote o i contributi associativi sono esenti dall’imposta di bollo in modo assoluto come previsto dal D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 642, all’art. 7 dell’allegato B; mentre le altre ricevute sono soggette al bollo di 2,00 € se la somma versata è superiore a 77,47 € (le vecchie 150.000 lire), come stabilito dal medesimo DPR all’art. 13 dell’allegato A. Per altre ricevute si intendo quindi le ricevute di abbonamento ad attività sportive dilettantistiche ed erogazioni liberali per esempio?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ad esempio, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    salvatore palumbo

    svolgiamo attività formativa, in linea con i fini statutari, anche a non soci. le ricevute delle quote di iscrizione, rilasciate ai partecipanti agli eventi formativi, come devono essere compilate. Possiamo svolgere tale attività solo ai soci?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Quelle rivolte a non soci andrebbero fatturate.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Quelle rivolte a non soci dovrebbero essere fatturate.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    leo

    Salve, una asd nel compilare la ricevuta fiscale per pagamento quota abbonamento mensile, a favore di un minore, oltre al C.Fiscale, bisogna inserire anche i dati anagrafici e l'indirizzo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è necessario


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  53. Rispondi
    STEFANO

    VORREI SAPERE SE, OLTRE ALLE PERSONE FISICHE, POSSONO ESSERE SOCI DI UN'ASSOCIAZIONE CULTURALE ANCHE PERSONE GIURIDICHE, IMPRESE E QUANT'ALTRO O PER LO MENO SE ESISTE QUALCHE NORMA DI LEGGE CHE LO VIETA ESPRESSAMENTE. GRAZIE

    • Rispondi
      TeamArtist

      Solo se è previsto a Statuto. E, in ogni caso, lo sconsiglio. Molto difficile da gestire e non se ne vedono i benefici. Perchè vorrebbe farlo?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    Nico

    Salve sono il Presidente di una A.S.D. e siamo affiliati ad un ente di promozione sportiva che ci rilascia le tessere dopo che abbiamo fatto compilare ai nuovi soci la domanda di iscrizione ma ho dei dubbi in caso di controlli:
    1)dopo aver fatto compilare e pagare domanda di iscrizione annuale al nuovo socio è necessario dargli una tessera nostra(non quella dell'ente di promozione)??? per eventuali controlli quando il socio è nella struttura basta che abbiamo la domanda compilata di iscrizione??
    2)una persona è socio al momento in cui compila e paga la domanda di iscrizione?? quindi ad un evento posso farlo all'istante?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' indifferente. Domanda compilata e approvata
      2. No, legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    lillo

    salve sono presidente di una APS rivolta ad i bambini con codice fiscale. volevo chiedere una informazione , noi aiutiamo le mamme nell'organizzazione dei compleanni per i nostri piccoli soci nella nostra zona ci sono delle ditte all'ingrosso che fanno uno sconto del 22% su tutto cio che serve per un compleanno di un bimbo( piatti colorati, palloncini ecc) solo a chi può fatturare quindi noi come ass. possiamo farlo. la mia domanda è:
    1) posso acquistare queste cose in nome dell'ass. per fare usufruire dello sconto ad un nostro socio?
    2) il socio mi può pagare quanto in fattura con un contributo ...o un'erogazione liberale?
    3)oppure posso acquistare questo materiale e caricarlo all'associazione e avere un contributo per attività senza specificare dove e per chi ho acquistato\usato queste cose?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Sì, meglio se acquistati dal presidente o da un membro del direttivo.
      2) Non così, altrimenti sarebbe una vendita da parte vostra. Può esserci una erogazione liberale del socio "guarda caso pari all'ammontare della spesa sostenuta"...
      3) Decisamente meglio questa opzione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    massimiliano

    Buongiorno.
    1)Se all'interno di un'associazione non riconosciuta e in possesso del solo codice fiscale voglio fornire ai soci anche un servizio di ripetizioni scolastiche, posso farlo emettendo normale ricevuta non fiscale per la somma incassata?
    2)Essendo che poi saranno dei soci studenti a tenere le lezioni posso remunerali con rimborsi a piè di lista o devo adottare altri accorgimenti? Si tratta di un'associazione già esistente per la quale l'attività di ripetizioni non sarà la principale e gli importi coinvolti saranno molto bassi
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Se questa attività è prevista dal vostro statuto sì.
      2) Il rimborso a piè di lista deve avere delle spese giustificate da documenti come scontrini pasto, schede carburanti per le spese sostenute dai suoi soci/insegnanti che faranno queste ripetizioni.
      Se così fosse va bene.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    Gianni

    Buongiorno,
    abbiamo una ASD con solo CF (no P.IVA) e vorremmo organizzare un evento di formazione giornaliero (a pagamento) di danza fitness (che rientra nell'attività istituzionale dello statuto) in un palazzetto (a norma e gestito dal comune)
    1) i soci alla nostra ASD possono partecipare pagando la quota di iscrizione al corso giornaliero, basta che noi rilasciamo una pezza giustificativa “semplice” per l’iscrizione?
    2) i non soci alla nostra ASD (e non tesserati) possono partecipare pagando la quota di iscrizione al corso giornaliero, basta che noi emettiamo un idoneo documento di incasso ai fini fiscali (ricevuta FISCALE per l’iscrizione ad attività formativa sportive) e che adempiamo ai conseguenti obblighi contabili?
    3) Come ASD possiamo emettere ricevuta fiscale anche solo con CF?
    NOTA i non soci pagheranno una quota di iscrizione al corso maggiore rispetto ai soci della nostra ASD (come vantaggio di essere soci).

    Grazie
    Gianni

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Sì.
      2) Sì, ma attenzione: voi non potete svolgere questo tipo di attività in quanto queste sono da considerarsi entrate commerciali e voi non avete P.Iva per poterle effettuare. Legga questo nostro post .
      3) Sì.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  58. Rispondi
    mauro

    Salve,
    argomento: corso di formazione per qualifica di istruttore gestito da un formatore qualificato e autorizzato dall'ente di promozione sportiva.
    Nel caso in cui il formatore sia una "persona" e non sia legato a nessuna ASD, può ricevere i soldi? Deve emettere ricevuta? L'iscritto al corso ha diritto di avere una ricevuta?
    Spero di essermi spiegato.
    Grazie mille.
    Mauro

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il "formatore" ha una P.Iva? Se sì emette una regolare fattura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    Massimiliano

    Oddio mi perdo... quanto studio. Palestra con attività sportive TRX, SUPERTRAMP, CROSSFIT, PILATES, SPINNING, BOXING FUNZIONALE,YOGA impostata con legge 398. Le mie domande:

    1- Quota iscrizione = emetto normale ricevuta senza bolli perchè non supera 77,47 ed è esente ?
    2- Quota corso esempio CROSSFIT = emetto normale ricevuta con bollo perchè supera 77,47 ed è esente ?
    3- Pacchetto corso con trainer = emetto fattura con iva perchè è servizio ?
    4- Vetrina con barrette ipocaloriche, magliette, borse, gadget = emetto scontrino fiscale assoggettato ad iva al 4% 10% 22%, per quanto concerne la vetrina devo tenere un libro corrispettivi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, questo blog è gratuito solo per Associazioni, non per Società.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Isa

    scusi per le domande, ma ho un po' di confusione tra ricevute generiche per le quote associative, i contributi e quando applicare il bollo (nell'ambito di una ASD).. mi faccia capire se ho capito bene!

    1. Per la quota associativa devo solo fare una ricevuta generica/pezza giustificativa/o anche il vs modulo gratuito, senza bollo, anche se supera i 77,47€, ed è esente iva, no?

    2. Stessa cosa per il contributo associativo dell'attività istituzionale, pezza giustificativa/vs modulo, no bollo ed esente iva?

    3. se metto più attività istituzionali nello statuto, tipo ginnastica e danza, posso avere contributi associativi diversi? Esempio, un contributo di 100€ per l'attività di ginnastica e uno di 120€ per quello della danza specificando ovviamente per quale attività il socio paga.. O finisce per sembrare un'attività commerciale?

    4. la ricevuta con il bollo andrà fatta per quelle ricevute emesse a chi richiede la ricevuta per le detrazioni fiscali, no?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non "deve". "Può".
      2. Idem
      3. Non è ciò che è scritto a statuto che determina se una entrata è un contributo associativo o meno. Se organizzate una attività rivolta ai soci e questi vi danno un contributo, è a prescindere una entrata istituzionale (purchè rispettiate tutti i dettami del no profit).
      4. Si. Non è l'unico caso...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo

        Mi intrometto qui perché ho un dubbio.
        Questi qui di seguito sono inquadrati come "contributo associativo dell'attività istituzionale"?

        Esempio:
        1) quota palestra con la quale soci e tesserati possono accedere ai locali della palestra che l'ASD prende in affitto dal comune in orari e giorni precisi in cui si potrà fare allenamento liberamente (senza per forza un corso).
        2) corsi organizzati per adulti

        • Rispondi
          TeamArtist

          1.Si, se sono attività previste dal vostro statuto
          2.Si, vedi sopra


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Isa

        in riferimento alle domande/risposte 2 e 3:
        e se il consiglio Direttivo delibera un contributo per la lezione singola da corrispondere di bimestre in bimestre per le lezioni che il socio andrà a svolgere può andare bene o ha del commerciale?
        esempio: si fissa a 10€ il contributo per la lezione di un'attività. Durante questo bimestre si faranno un totale di 8 lezione perciò ad inizio del bimestre si richiede un contributo di 180€ ai soci. Il socio che sa di dover saltare una lezione pagherà 170€ e ovviamente salterà la lezione per cui non ha pagato. Alla fine ha pur sempre pagato 10€ ogni lezione a cui ha partecipato.
        1. è fattibile o è una cosa commerciale?
        2. se sì, tale procedimento deve essere deliberato dal consiglio e scritto a verbale, vero? o sul regolamento?
        3. se è una cosa fattibile e bene tener un "registro" delle presenze di chi partecipa alla lezione con le firme dei soci partecipanti?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1) E' fattibile
          2) Si, deve essere deliberato dal direttivo e scritto a verbale. Se volete potete per completezza redigere anche un regolamento
          3) Si, vi può essere d'aiuto. Lo potete fare utilizzando la nostra piattaforma


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  61. Rispondi
    mattia

    Buongiorno,
    sono Presidente di una neo ASD.

    Alcuni genitori di allievi minorenni mi chiedono la ricevuta complessiva anno 2014 per le detrazioni fiscali.
    Io lascio le ricevute numerate di mese in mese quindi non vorrei lasciar loro una nuova ricevuta complessiva ma una certificazione (esente da bollo) citando le ricevute emesse durante l'anno in questione.
    E' possibile? E' corretta la dicitura "certificazione di avvenuto pagamento"?
    grazie per la disponibilità
    Mattia

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per il Fisco Italiano sarà sempre e comunque una ricevuta, comunque la chiami! Qual è il problema?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    Alessandro

    Buongiorno,
    in merito ai controlli dubiti dalle associazioni, si trova spesso indicato "Adozione di strategie di prezzo/offerta tipica di un ente commerciale"; questa frase è, almeno per me, poco chiara, quali sono le strategie di un ente commerciale e quali queli no?

    Facciamo qualche esempio:
    1. applicare ai soci uno sconto sulla quota del corso per pagamenti anticipati di più mesi è da ente commerciale?
    2. prevedere costi differenti per l'utilizzo della palestra per i soci che frequentano meno è da ente commerciale?

    Grazie per il vostro tempo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Dipende da come lo si fa. Se la logica è quella di catturare nuovi potenziali "clienti" la logica è commerciale. Se invece la riduzione di costo è dettata da risparmi effettivi o per venire incontro ad una necessità sociale del socio, no.
      Tutto dipende dallo "spirito" che motiva queste scelte.

      Per capire
      SCONTO -> No
      RIDUZIONE SOCIALE -> Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Lorenzo

    Leggendo il vostro articolo leggo:

    "Ricordiamo infine che le ricevute emesse da associazioni politiche, sindacali, di categoria, religiose, assistenziali, culturali e sportive per le quote o i contributi associativi sono esenti dall’imposta di bollo in modo assoluto come previsto dal D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 642, all’art. 7 dell’allegato B; le altre ricevute sono soggette al bollo di 2,00 € se la somma versata è superiore a 77,47 € (le vecchie 150.000 lire), come stabilito dal medesimo DPR all’art. 13 dell’allegato A."

    1)Quindi nei promemoria di pagamento per le quote sociali o le quote palestra (nessun corso, ma semplice accesso alla palestra per allenarsi) sono esenti da bollo anche se si superano i 77,47€ se fatti ai tesserati o ai soci?
    2)Per "altre ricevute" si intendono le ricevute fiscali?

    Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Fiscali e generiche.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo

        1. Ok, grazie.
        2. Quindi visto che se si rilascia ricevuta generica bisogna mettere in ogni caso il bollo (sopra i 77,47€) Che differenza c'è tra promemoria di pagamento e ricevuta generica?

        • Rispondi
          TeamArtist

          2. Si.
          Legalmente non c'è differenza tra ricevuta generica e promemoria di avvenuto pagamento.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  64. Rispondi
    Monica

    Buongiorno, la nostra associazione sportiva (X) dotata di partita iva ha stipulato con l'associazione sportiva (Y) una convenzione per realizzare dei corsi ai bambini.
    In pratica la nostra associazione ha fatto dei corsi ai bambini tesserati dell'associazione (Y). La ricevuta ai corsisti l'ha emessa associazione Y. Ora la nostra associazione per giustificare l'entrata di denaro ricevuta da Y deve emettere fattura con IVA 22% e pagarci le tasse oppure possiamo considerarla un'entrata istituzionale e quindi defiscalizzarla?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Uhm. Avete partita iva? Siete in regime 398?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    lnda

    Buonasera, vorrei una delucidazione sull'obbligo di emissione delle ricevute generiche, in caso di rimborso da parte dei soci di una asd, delle spese alberghiere sostenute per partecipazione alle gare e quindi rientranti tra le attività istituzionali. sono obbligatorie oppure è sufficiente l'annotazione nel resoconto da presentare ai soci?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Provi a riformulare la domanda perchè non l'ho compresa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    Giulia

    Salve! Poiché il nostro primo anno sociale in via eccezionale si è concluso il 31 gennaio mentre tutti gli altri saranno il 31 dicembre quindi con l'anno solare, nelle pezze giustificative rilasciate per il ritiro delle quote sociali, mi conferma che abbiamo scritto bene la numerazione alla voce "ricevuta pagamento: 01/2014" per poi riniziare la numerazione con "01/2015"?
    Ps: abbiamo usato il vostro fac-simile "ricevuta pagamento quota associativa", per questo le riporto la dicitura "ricevuta pagamento" così da potermi spiegare meglio.
    Grazie anticipatamente

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi di si anche se fatico a capire il dubbio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  67. Rispondi
    Giulia

    1. Compilando quindi il vostro modulo "ricevuta quota associativa", si può evitare di fare la ricevuta non fiscale dal blocco in carta carbone?
    Ps: noto che nel modello non è riportato che verrà rilasciata in duplice copia e la firma del ricevente.
    2. Inoltre poiché non ancora lo abbiamo, è possibile compilare tutti dati della "ricevuta quota associativa", senza porre il timbro?
    3. C'è qualche ricevuta o documento che ha l'obbligo di usare il timbro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non capisco. Basta stamparne due copie, una per voi ed una per il socio...
      2. Si
      3. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    Fabio E. Nategh

    se il presidente di un associazione acquista una stampante da 50 euro da un privato, bastano due righe scritte o è necessario un documento specifico che attesti la transazione??

    grazie mille gentilissimi

    • Rispondi
      TeamArtist

      Bastano due righe scritte come per qualsiasi passaggio di proprietà di beni usati.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  69. Rispondi
    gianni

    Buongiorno, potette indicarmi se sulla ricevuta del tesseramento va indicato il titolo di esenzioni ai fini iva dpr 633/72
    Cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Leggi qui http://www.teamartist.com/blog/2013/01/07/ricevuta-pagamento-quota-associativa-attivita-corsi-sportivi/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  70. Rispondi
    Cristian

    Salve, ho organizzato con la mia associazione una manifestazione a carattere nazionale ed ho fatto sin qui ricevute fiscali; ora mi dicono che devo fare quelle generiche.
    Stessa cosa anche per la quota associativa, sempre fiscali ora mi dicono generiche...Che succede??

    • Rispondi
      TeamArtist

      Van benissimo quelle fiscali. Sono solo, per lei, un po' più scomode perchè c'è l'obbligo della prenumerazione che, come Associazione, potreste evitarvi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  71. Rispondi
    fabrizio g.

    Salve sono il presidente di una asd, ho letto su due vostri pagine che sia le ricevute fiscali (per le erogazioni , corsi, etc) che quelle non fiscali (per le quote associative) devono essere comunque numerate.
    1. Sarebbe meglio usare due blocchetti diversi? per numerarle separatamente? o non lo ritenete necessario?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Come preferite.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    Mario Mazzella

    1. volevo sapere se per ricevute FISCALI per l’iscrizione ad attività sportive in particolare di una ASD di calcio e' necessario che la societa' paghi l'iva o ne esente?
    2. e nel caso l'iva deve essere riportata sulla ricevuta per portarla in detrazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Di solito no
      2. Nel caso, si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  73. Rispondi
    Valerio

    Buonasera,
    vorrei sottoporvi un'altra domanda, se possibile!!
    E' possibile essere socio fondatore di una ASD e lavorare contemporaneamente come istruttore, con contratto a prestazione sportiva, presso un'altra scuola calcio (ASD, SSD...)?

    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  74. Rispondi
    Valerio

    Mi scuso!!
    In riferimento al messaggio precedente, al punto 3 intendevo chiedere che tipo di causale è indicata per questo tipo di attività?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      "corso di formazione"


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  75. Rispondi
    Valerio

    Salve.
    Vorrei costituire con dei soci una ASD con l'intenzione di organizzare anche dei corsi di formazione a pagamento e i corsisti idonei (cioè che superano un test finale) inserirli come istruttori nelle varie attività sportive che organizzeremo.
    1. è possibile che una ASD organizzi corsi di formazione a pagamento?
    2. è necessaria la P.I. o basterebbe il C.F.?
    3. che tipo di fattura è indicata per questo tipo di attività?
    Ringrazio anticipatamente per la risposta.
    Cordiali Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si.
      2. Potrebbe anche bastare i CF
      3. In che senso? Una fattura è una fattura...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  76. Rispondi
    Cristina

    Salve, Stiamo organizzando con la nostra A.S.D. un'evento aperto anche ai NON soci per la prima volta, fino ad oggi tutte le nostre attività sono state correttamente gestite attraverso un tesseramento federale.
    1. La giornata di evento avrà un costo al di sotto delle €50,00 a pax, ma che tipo di giustificativo fiscale dovrò emettere per i non soci?
    2. o magari per questi ultimo posso fare una raccolta fondi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende dal tipo di evento. Potreste però fare una raccolta fondi ed emettere una ricevuta fiscale. Legga questo nostro post.
      2. Esatto 😉


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  77. Rispondi
    FERRARI LINDA

    Buongiorno, scusi se vi disturbo, ma come nuova associazione culturale appena nata abbiamo dei dubbi sulle ricevute da rilasciare ai nostri soci per una mostra di pittura temporanea organizzata presso i nostri spazi, si tratta di un importo superiore ai 100€, comprensivo di organizzazione, curatela e pubblicità.
    1. Come deve essere fatta la ricevuta, con marca da bollo?
    2. Non si tratta vero di attività commerciale?
    Avrei un'altra domandina, se siete così gentili a rispondermi:
    3. Un'azienda vorrebbe darci una sponsorizzazione, la nostra non è una associazione con P.iva ma solo con C.f., emettendo ricevute per contributo, questa azienda può scaricarsi il contributo in denuncia dei redditi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se supera i 77,47 euro si.
      2. Dipende. Se, come dite, è una prestazione pubblicitaria, SI. (e non potete fare una ricevuta, bensì dovete fare una fattura).
      3. Stesso ragionamento: per le sponsorizzazioni DOVETE fare una fattura. E solo le fatture possono essere scaricate dalle Aziende.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  78. Rispondi
    Carmine Califano

    Buongiorno e scusi se la disturbo. Volevo sapere, la ns. associazione prevede una quota di iscrizione per nuovi soci e la quota associativa annuale. E' corretto? Per essere più chiaro, il nuovo socio versa una somma prevista anno per anno in assemblea per l'iscrizione e poi paga la quota sociale annuale una volta ammesso ed iscritto. Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Corretto. Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Carmine Califano

        Grazie per la gentile risposta. Quanto al... "mi piace" già fatto! Ne approfitto per una domanda, mi scuserà, ma i verbali delle assemblee possono essere scritti al pc e poi inseriti nel libro sociale? Mi pare assurdo che occorra ancora scriverli a mano. Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Legga questo nostro post.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  79. Rispondi
    CNVENN24 Michele Segretario

    1. E' possibile che un'Associazione riceva un prestito infruttifero da un non socio?
    2. In questo caso è bastevole inserire come causale del bonifico "prestito infruttifero"?

    Grazie,

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si (anche se strano ed innaturale... desta quasi sospetto).
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  80. Rispondi
    Serafina

    Spett.le Teamartist,

    in merito alle ricevute di quote associative, sapreste indicarmi la modalità più giusta per poter regolamentare un corso di durata triennale con un proprio socio, che con regolare contratto di iscrizione sceglie di dilazionare il pagamento in rate mensili. Possiamo chiedere il pagamento anticipato della quota associativa all'atto dell'iscrizione, per le tre annualità che dovrà sicuramente frequentare?
    Diversamente pagando a rate mensili il saldo del corso (dilazionato in tre anni) possiamo comprenderlo nei successivi versamenti senza individuare una data precisa?
    Confido nel Vostro autorevole parere.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per prima cosa dovete aver ben chiara la differenza tra la quota sociale annuale e i contributi per le attività
      Le quota sociale (minima) deve essere uguale ed obbligatoria per tutti ed è sempre e solo su base annuale.
      Diverso invece per i contributi sui corsi/attività: questi possono essere modulati diversamente anche su più anni se serve. Sicuramente ha senso deliberare in direttivo e far firmare al socio una sorte di impegnativa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  81. Rispondi
    bruna

    L' associazione di promozione sociale di cui faccio parte organizza dei corsi di danza a cadenza settimanale, ogni Mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 19.00. I corsi sono riservati ai soci e questi per partecipare versano una quota di 10 euro per la singola lezione. Essendo questa attività contemplata nel nostro Statuto viene da noi trattata come attività istituzionale quindi ci limitiamo a fine giornata ad inserire sul nostro libro cassa la cifra incassata come partecipazione corso di danza del giorno. Non rilasciamo alcuna ricevuta ai soci e non tratteniamo alcuna pezza giustificativa per noi dato che non risulta obbligatorio, almeno da quello che sappiamo e visto comunque l'attuale esiguo numero di partecipanti che si assesta sui 4 o 5 soci massimo a lezione, anche se non sono sempre gli stessi ogni Mercoledì. A vostro parere omettiamo di fare qualcosa o siamo in regola e possiamo continuare così senza problemi? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dal racconto che mi fate (il che non significa aver analizzato la vostra situazione) direi che non omettete nulla.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  82. Rispondi
    Valerio

    Salve
    non mi è chiaro un concetto la legge prevede che sono esenti: "associazioni politiche, sindacali e di categoria, religiose, assistenziali, culturali e sportive".
    1) Dove si collocano le associazioni di promozione sociale? sono esenti lo stesso?
    2) Perchè invece per le erogazioni liberali è necessario apporre la marca da bollo se supera i 77 €? perchè si possono detrarre dalle tasse immagino, ma cosa significa? a quale legge fà riferimento?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non so a quale norma faccia riferimento. L'art 148 comma 3 del TUIR parla esplicitamente anche delle APS.
      2. Perchè è un obbligo di legge per qualsiasi tipo di ricevuta, a prescindere, dalla causale! Legga questo nostro post.
      Sulla detraibilità delle erogazioni liberali, legga questo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  83. Rispondi
    studioianni

    1. Una onlus asd per disabili può svolgere attività sportiva anche nei confronti di soggetti normodotati?
    2) Il contributo all'attività del minore può essere percepito dall'associazione come contributo associativo annuale?
    3) i minori dovrebbero essere associati? o è sufficiente tenere traccia di un eventuale loro tesseramento alla federazione provinciale?
    4) in caso contrario dovrebbero diventare soci col consenso dei genitori e partecipare anche all'approvazione del Bilancio?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si... ma non ne capisco il motivo.
      3. Dipende dalla federazione. Non tutte le federazioni permettono di tesserare atleti che non siano già vostri soci.
      4. I minorenni non hanno diritto di voto in Assemblea Soci.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        studioianni

        La domanda relativa al contributo associativo si riferiva al seguente dubbio:
        il minore paga un contributo mensile/annuale per partecipare a tali attività.
        1. Se il minore diventa socio con l'autorizzazione del genitore e tale contributo in realtà si chiama contributo associativo annuo il tutto è de-fiscalizzato?
        2. Quindi se tutto è corretto: i minori diventano soci (col consenso dei genitori), il consiglio direttivo ne delibera il loro ingresso, partecipano all'attività sportiva pagando il contributo annuo, non partecipano all'approvazione del bilancio perchè sono minori (partecipano i genitori??).

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. In linea di massima, si.
          2. Corretto.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  84. Rispondi
    Tony

    Buonasera! Siccome, nel caso della nostra ASD, e’ stato fatto un versamento tramite ricarica Postepay, alla persona che ha provveduto alla redazione di atto, statuto ed affiliazione della nostra ASD, vorrei capìre se l’esibizione di tale ricevuta, in cui si attesta l’avvenuta ricarica ed il relativo importo, e’ valevole come pezza giustificativa ai fini dei controlli fiscali. E' così?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Posto che sono offeso a morte perchè non lo ha fatto fare a noi... perchè non lo chiedete a lui? 😛
      A mio parere dovrebbe farvi una fattura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  85. Rispondi
    Leonardo

    Salve, sono il presidente di una associazione culturale regolarmente registrata con il solo codice fiscale e vorrei organizzare un corso di fotografia per soci e non. Vorrei sapere:
    1. come mi devo comportare a livello fiscale per dare ricevuta al partecipante al corso
    2. per provvedere al pagamento di un nostro collaboratore esterno che provvede di tenere le lezioni del corso
    3. per eventualmente ricevere dei soldi da parte di aziende private che vogliono apporre il proprio logo sulle locandine che diffondiamo per pubblicizzare il corso.

    Grazie per la vostra risposta e per i consigli utili che quotidianamente scrivete sul blog.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se sono soci basta una ricevuta fiscale. Per i non soci serve fare una fattura (quindi serve partita iva ed adesione alla 398) sulla quale pagherete iva, ires, irap.
      2. Dipende da tanti aspetti: suggerisco pagamento in ritenuta d'acconto (ma se avesse partita iva potrebbe farvi una fattura)
      3. Dovrete emettere fattura, come al punto 1.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  86. Rispondi
    Rosa

    Buonasera. E' obbligatorio o consigliato numerare progressivamente le ricevute generiche da rilasciare ai soci? Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Obbligatorio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  87. Rispondi
    lucag

    Buongiorno. Ho un quesito che credo riguardi molte ASD con attività simile alla nostra: Siamo una ASD affiliata ACSI ed organizziamo corsi di ballo per i soci della nostra associazione e di ACSI. Per partecipare ai corsi i soci pagano iscrizioni mensili modeste (meno di 30 Euro) per le quali rilasciamo comunque una ricevuta nominale a documentare la transazione e così la registriamo nella nostra contabilità. Paghiamo naturalmente anche la SIAE annuale per l' uso della musica per i corsi.
    Vogliamo ora organizzare delle serate di ballo per gli stessi soci; verranno anche soci ACSI di altre ASD, esibendo obbligatoriamete la tessera associativa valida.
    Mi chiedo:
    1) se facciamo pagare la entrata (e paghiamo a SIAE la percentuale) siamo comunque in regola in quanto non siamo tenuti a fare ricevute ai soci che partecipano alla serata;
    2) se facessimo ricevute (come per i corsi) dovrebbero essere nominali e sarebbe scomodissimo. Senza documentazione però come registriamo nella nostra contabilità l'incasso?
    3) se NON facciamo pagare la entrata (e paghiamo una SIAE forfetaria) ed utilizziamo un recipiente per contributi volontari (contribuzione delle spese) come trattiamo tale entrata (che per definizione è anonima e volontaria)?
    4) Dichiarandola come un "contributo volontario da soci", sarebbe corretto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Che % pagate alla SIAE? Non è un evento pubblico, è un evento per soli soci e tesserati quindi alla SIAE non è dovuto nulla (se non i diritti per la musica che viene utilizzata). Le ricevute, come scritto nel post, sono comunque utili sia per non far pensare a chi partecipa che lavorate in nero, sia per poter sempre dimostrare al Fisco che le vostre entrate non sono "presunte" ma calcolate con precisione.
      2. Vedi sopra.
      3. 4. E' un trucchetto che non mi piace e vi sconsiglio (per la Siae vale lo stesso discorso di cui sopra).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        lucag

        Grazie per la celere risposta.
        Il tema è delicato e so che questo tipo di attività viene da molti gestito in modo poco traparente. E le stesse informazioni SIAE non sono molto chiare ed univoche.
        La SIAE ci chiede, per la esecuzione musicale con ballo rivolta ai soci:
        - di controllare che solo i soci accedano alla manifestazione (e noi chiediamo di esibire la tessera EPS valida)
        - di ottenere la licenza SIAE, ricevendo i programmi musicali 107SM da compilare e restituire; poi:
        1) se facciamo pagare ai soci un ingresso, verseremo una percentuale del 10% (dieci per cento) sulle entrate da noi dichiarate (compilazione e consegna del modello C1 ricevuto insieme alla licenza) CON UN MINIMO di circa Euro 29 Euro; in più si paga l' IVA.
        2) se non facciamo pagare la entrata la licenza prevede un importo forfettario di + IVA.
        SIAE mi rilascia fattura in entrambi i casi, che mantengo nella mia contabilità. I moduli SIAE di cui parlo sono scaricabili in facsimile dal sito SIAE, si ricevono in originale con la licenza e sono da compilare a mano.
        Le tariffe farebbero parte di un accordo quadro tra EPS aderenti e SIAE (ho solo intravisto le tabelle in mano al funzionario SIAE) ed ho visto (se ho trascritto bene il titolo in copertina) che si trattava della Circolare n.882 del 16 dic 2014. Ma non la ho trovata accessibile sul sito SIAE.

        Nel caso 1 mi sembra corretto allegare alla mia contabilità il prospetto C1 compilato per la SIAE, a partire dal quale si determina quanto da noi dovuto; si tratta comunque di una MIA dichiarazione. Io conto gli ingressi "come mi pare", non con ricevute nominali o biglietti numerati... e SIAE non mi chiede di più. Al massimo si riserva di venire a controllare...
        Nel caso 2, se qualche socio partecipante all' evento lascia LIBERAMENTE un contributo per "aiutare la manifestazione"... non ho alcun documento e posso solo eventualmente dichiarare (COME?!) di avere ricevuto un certo contributo liberale (il che è assolutamente VERO). Questo sarebbe però sistematico ad ogni evento.

        Ci stiamo orientando per il futuro verso la soluzione 1, che sembra più pulita, ma richiede un po' più di gestione. Comunque abbiamo già svolto qualche evento nella modalità 2.
        Vi sembra corretto?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          A mio parere NI.
          1. Questo caso lo contesto. Le attività rivolte ai soci di una Associazione non sono rivolte al pubblico, non hanno un ingresso a pagamento nel senso stretto (non sono clienti che pagano: sono soci che versano un contributo per poter partecipare ad una attività).
          2. Anche questo dipende: chi entra? Solo soci o chiunque. Se entra chiunque posso capire... se entrano i soli soci rientriamo nel caso 1.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • lucag

            Le spese SIAE di cui scrivo sono appunto quanto richiesto per i diritti musicali e le due alternative sono modalità proposte da SIAE per pagare tali diritti.
            Confermo che l' ingresso è per i soli soci ACSI e che le tariffe corrispondono a convenzione SIAE - ACSI (é la stessa che ha con altri EPS). Sembra che a SIAE poco importa che si chiami "contributo"; loro chiedono una percetuale su tale introito, dichiarando quante persone e quanto pagano.
            Io penso di non sbagliare considerando tali entrate identicamente ai contributi per partecipare ai corsi, ma il fatto é che non ho ricevute intestate a qualcuno...

            A margine: sul sito SIAE è scaricabile la Circ.37E che specifica proprio per le ASD l' uso del modulo C1 (da me citato nel mesaggio precedente come forma semplificata del modulo SD/1 che sarebbe da utilizzale da parte delle ASD per "riepilogare i titoli d’ingresso relativi a ciascuna manifestazione sportiva" . Documenti di cui ignoravo la esistenza....

            Sapete che si debba o convenga comunque utilizzarli?
            Saluti

            a margine. Ho impiegato più tempo a riuscire a riconoscere un reCAPTCHA proposto che a scrivere il mail....

          • TeamArtist

            Continuo a sottolineare che non sono d'accordo con l'interpretazione della SIAE, che mi pare fuori luogo.
            Se le manifestazioni non sono pubbliche e riservate a soci/tesserati la SIAE NON HA DIRITTO di chiedere nulla (tranne gli eventuali diritti musicali).

            Anche rispetto alla sua nota a margine: si riferisce infatti ai biglietti di ingresso per le manifestazioni sportive APERTE AL PUBBLICO. Legga questo nostro post.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  88. Rispondi
    Luca

    Salve, una seconda domanda vorrei porgervi. Spesso nelle gare Ciclistiche vi si trovano a partecipare atleti che non provengono dalla medesima federazione cui è affiliata la squadra organizzatrice, ma ad altre EPS o addirittura qualcuno NON tesserato ad alcun ente faccia per quella giornata una tessera giornaliera o peggio ancora la FCI prevede una forma con cui si può far gareggiare atleti non tesserati prevedendo per questi un tipo di Assicurazione particolare.
    Quindi ci chiediamo noi, visto che ci stiamo mettendo in moto per organizzare con la nostra squadra, una gara, Come comportarci ai fini di "ricevere" la quota di 15€ alla gara da parte di:
    1- tesserati alla stessa FSN
    2- ad altro EPS
    3- tessera giornaliera
    4-e scursionista non tesserato (per cui predisporremo una assicurazione)
    p.s. In realtà alle gare che abbiamo partecipato le associazioni non ci hanno mai rilasciato alcuna ricevuta, è possibile? è pratica comune!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. entrata istituzionale -> ricevuta fiscale o nulla.
      2. entrata commerciale -> ricevuta fiscale
      3. entrata commerciale -> ricevuta fiscale
      4 entrata commerciale -> ricevuta fiscale

      Domanda: e chi verifica i certificati medici nei casi 3 e 4?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco

        1.Per effettuare attività (ad esempio corsi o anche eventi singoli) nei confronti di persone non iscritte all'associazione, è possibile dare ricevuta "non fiscale" indicando che è una erogazione liberale di colui che partecipa? Anche se suppongo che potrebbe essere scambiata come via alternativa per non chiamarla "iscrizione" ed evitare la ricevuta fiscale.
        2.Un rimborso spese nei confronti di un socio che effettua attività e corsi come deve essere giustificato? Và necessariamente dimostrato? Nel caso di spese di benzina come si procede?
        3. Eventuali soldi di iscrizioni a corsi ed attività devono finire nelle casse dell'associazione? Dove trovo ricevute e procedimenti fiscali da seguire per essere in regola?
        Grazie mille per l'aiuto prezioso che offrite.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. NO SI TRATTEREBBE DI EVASIONE FISCALE. Legga questo nostro post.
          2. Dipende se è forfettario o a piè di lista. Legga questo nostro post.
          3. Certamente. Legga questo nostro post.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  89. Rispondi
    Letizia

    Buongiorno e grazie per le informazioni che date. L'associazione culturale di cui faccio parte vorrebbe organizzare un corso legato alle tematiche culturali che trattiamo solitamente. Ho letto che tali eventi possono essere legati alla ricerca di nuovi soci dell'associazione i quali associandosi sono tenuti al pagamento della quota associativa.
    1- Una volta soci, per i corsi organizzati per i soci è possibile chiedere agli stessi un pagamento per coprire le spese sostenute?
    2- Se alla domanda 1 la risposta è si come vengono trattati questi incassi ai fini fiscali?
    3- Quanto tempo deve intercorrere tra il pagamento della quota associativa e la partecipazione a un evento per soci?
    4- Se non rinnovano la quota associativa i nuovi soci decadranno il prossimo anno?

  90. Rispondi
    Salvatore

    Buongiorno ed auguri di buone feste.
    Grazie per l'utile blog che state portando avanti è fondamentale per le nostre asd.
    La mia domanda verte sulle "differenze" di quote corsi, mi spiego meglio:
    nella mia associazione abbiamo una quota associativa di 15€ anno uguale per tutti, mentre abbiamo delle quote relative ai corsi diverse in base che il soggetto partecipi al tutto il mese, a metà mese, oppure sconti famiglia, oppure adiversi costi in base al tipo di corso, ecc.
    1. Questa prassi è corretta?
    2. oppure tutti i soci dovrebbero pagare la medesima quota relativa ai vari corsi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, anche se in una Associazione non è corretto parlare di "sconti" quanto di riduzioni che devono essere stabilite in un verbale di consiglio direttivo con spiegate le motivazioni che portano alle differenze di costo.
      2. Assolutamente no. I corsi possono avere dei costi diversi e da qui esserci richieste di contributi diversi ai soci. Non solo, i singoli soci possono trovarsi in situazioni economiche contingenti diversi ed è quindi giusto e normale che l'Associazione possa chiedere contributi diversificati. Solo che il metodo di scelta non deve essere soggettivo ma oggettivo e, appunto, verbalizzato.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  91. Rispondi
    Pietro

    Buongiorno. Siamo una neonata aps che si occupa di salute comunitaria. Vorremmo promuovere sul territorio attività di sensibilizzazione e prevenzione incentrate sulla partecipazione attiva della cittadinanza. Sarebbe nostra intenzione partecipare a bandi pubblici regionali e nazionali. Ma vorremmo anche organizzare gruppi di sostegno e percorsi tematici, in alcuni casi a pagamento.
    1. Nel caso questi corsi fossero rivolti anche a non-soci (e non volendo costringere i partecipanti ad associarsi, nel caso non fossero interessati), possiamo far pagare una quota di iscrizione al corso (che non ha a che fare con la richiesta di una quota associativa) emettendo normale ricevuta fiscale?
    2. In altri casi, in alternativa, qualora il corso venisse tenuto da un esperto con partita IVA, possiamo far risultare l'associazione quale semplice promotrice del corso e poi far pagare la quota direttamente all'esperto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente no
      2. Se è la verità, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  92. Rispondi
    Bettina

    L'IMPOSTA DI BOLLO - si o no - e in quale misura per le ASD? Buongiorno! I post su questo blog sono davvero tanti e sicuramente avete già trattato ampiamente l'argomento... ma non riesco a trovarlo. :( Siete troppo richiesti :) Il mio quesito è appunto l'imposta di bollo.
    1a. Come ASD siamo obbligati ad apporre un bollo (di 2 €) sulle ricevute che rilasciamo per le quote dei corsi se superano € 77,47 ???
    1b. se sono regolari tesserati?
    2. non tesserati?
    3. minorenni?
    4. ci sono altre eccezioni?
    5. .. e quali altri documenti devono ricevere il bollo???

    6. Fino ad oggi, ahimè, non l'abbiamo mai applicato su nessuna ricevuta, e ora credo che è stato un grosso sbaglio. Però la nostra commercialista ancora oggi insiste sulla sua opinione che non siamo obbligati... e la sua convinzione si basa sull'articolo dpr 642/72 art.7 esenzione bollo attualmente in vigore: (basterebbe scrivere sulle ricevute non fiscali "contributo corso p.e. YOGA"...

    "Ricordiamo infine che le ricevute emesse da associazioni politiche, sindacali, di categoria, religiose, assistenziali, culturali e sportive per le quote o i contributi associativi sono esenti dall’imposta di bollo in modo assoluto come previsto dal D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 642, all’art. 7 dell’allegato B; le altre ricevute sono soggette al bollo di 2,00 € se la somma versata è superiore a 77,47 € (le vecchie 150.000 lire), come stabilito dal medesimo DPR all’art. 13 dell’allegato A

    7. Se è obbligatorio e se abbiamo commesso così degli errori nella gestione della contabilità, che sanzioni ci aspettano se escono fuori dei controlli...
    8. e come poter correre al riparo?
    So che i bolli non si possono applicare su documenti o ricevute antecedente alla loro data d'acquisto.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1a. Si
      1b 2. 3. Si
      4. nessuna eccezione
      5. I documenti da registrare.
      6. Se lo faccia mettere per iscritto
      7. Le sanzioni relative a non aver assolto le imposte di bollo (ma non l'ho mai visto contestare sino ad oggi)
      8. Pagando una mora sul ritardo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Bettina

        Grazie per la veloce risposta. Siete davvero molto preparati, complimenti!
        Contatterò presto Stefano per concludere l'abbonamento con TeamArtist.
        Offrite un ottimo servizio che mi "tranquillizza".
        Buona giornata, buon lavoro,
        Bettina

  93. Rispondi
    Alberto Rossi

    Buongiorno,
    leggevo nel vs. post che le ricevute devono essere numerate progressivamente ma ho provato a ricercare nelle varie norme ma non trovo alcun riscontro in merito. Gli unici obblighi di numerazione progressiva che ho trovato sono quelli relativi a fattura emesse e ricevute. Mi sapete dare qualche delucidazione

    • Rispondi
      TeamArtist

      Basta che prenda un blocchetto di ricevute prestampate e vedrà che è presente lo spazio per la numerazione progressiva... D'altronde è evidente che debba essere così come forma di contrasto per l'evasione fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  94. Rispondi
    BRUNO

    Buongiorno, per una ASD istituzionale senza P.Iva, che emette ricevute per quota socio e quota tesseramento, dato per scontato che può essere fatta in un'unica ricevuta, domanda:
    1) Può essere detratto ai fini fiscali l'importo totale della ricevuta, es 5,00 € socio - 40,00 € tessera o solo la quota di tesseramento.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Entrambe.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  95. Rispondi
    RICCARDO NUZZO

    Buongiorno a tutti. La mia domanda è questa, e riguarda le associazioni no profit di carattere culturale che svolgono esclusivamente attività nei confronti dei propri associati.
    A. Posto che tali associazioni, così come sopra configurate, svolgono solo attività istituzionale e che, pertanto, quando riscuotono le quote associative annuali o quote mensili di corsi, non è previsto alcun obbligo ma è opportuno emettere "ricevute" non fiscali (meglio dire, attestazioni di pagamento, vorrei sapere se, per esigenze di carattere amministrativo, è consentito (perché l'associazione lo ritiene più comodo, oltre che opportuno):
    1) emettere attestazioni di pagamento numerate progressivamente e datate per le sole quote associative annuali, con un loro sezionale;
    2) emettere attestazioni di pagamento numerate progressivamente e datate per l'incasso delle quote relative ai corsi a pagamento eventualmente svolti a favore degli associati, con un sezionale (e quindi con una numerazione) distinta per ogni singolo corsista;
    3) dal momento che non esiste alcuna norma che disciplini le attestazioni di pagamento (tant'è che non sarebbe obbligatorio emetterle, ma solo opportuno farlo), non numerare alcunché ma apporre solo la data di incasso delle somme ricevute.
    Grazie mille per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Ha letto male il nostro post. Lo rilegga. Non esiste, nella complessità delle norme fiscali italiane, il concetto di Ricevuta NON fiscale. Esiste solo il concetto di Ricevuta ed essa, come tale, DEVE essere fiscale e quindi essere redatta a norma di legge. E' una ricevuta qualsiasi documento che attesta una transazione di denaro (non cercate sotterfugi perchè non ce ne sono).

      1. Si
      2. Si anche se distinguere la numerazione per corsista mi pare esagerato...
      3. Assolutamente NO. Rilegga il post. O non fate le ricevute (rischiosissimo e sconsigliato) oppure dovete farle perfette.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  96. Rispondi
    Lorenzo

    Buongiorno a tutti, avrei una domandina a cui non riesco dar risposta, che in realtà sono due:
    1. nella nostra associazione polisportiva coesistono una quindicina di corsi di sport differenti, come possiamo "regolarizzare" un paio di corsi che non c'entrano con lo sport, come la pittura per bimbi e il laboratorio creativo?
    2. anche se siamo un'asd, possiamo proporre al nostro comune di appartenenza e alla scuola primaria di gestire un eventuale doposcuola? (in questo momento non vi è doposcuola nel nostro paese).

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende dai fini istituzionali che avete a Statuto. Sono compatibili?
      2. Si, accade molto frequentemente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  97. Rispondi
    Lorenzo

    Stiamo valutando la possibilità di fare quote famigliari.

    In pratica se se la quota palestra (non quella sociale) viene pagata da 2 nostri soci o da due tesserati alla nostra stessa FSN che hanno parentela "stretta" (madre, padre, figli, fratello/sorella) vorremmo fare uno sconto famiglia.

    Esempio:
    2 componenti -15%
    3 componenti -20%
    ecc...

    1) E' possibile farlo?
    2) Immagino dovremo fare due ricevute e non una unica alla famiglia.
    3) ...o è possibile accorparle insieme in un unico promemoria di pagamento in caso non serva per scaricare l'attività dei figli?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si ma parlerei di "agevolazione sociale". Ovviamente dovete determinarlo con un verbale di Direttivo.
      2. La ricevuta va sempre fatta a colui che materialmente vi paga.
      3. Direi di no. Sono comunque versamenti fatti a titolo di singoli soci.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  98. Rispondi
    Amalia Basile

    Ok , grazie. E' lei che deve a questo punto trovare una struttura con P.Iva che può farle la fattura, visto che lei ci tiene a usufruire di questo benefit che l'azienda le offre.
    Vi ringrazio anche per tutte le altre spiegazioni che ho trovato sul vostro sito.

  99. Rispondi
    Amalia Basile

    Grazie per la vostra rapidità nel rispondermi.
    No, non ho partita iva, solo C.F.
    1) come posso fare?
    La S.R.L. mi ha inviato un modulo in cui ci sono i loro dati e c'è scritto di inviargli una fattura oppure una ricevuta fiscale. Ecco perchè pensavo di poter emettere ricevuta fiscale, ma non so come devo compilarla, e non so se sarei in regola.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non vedo altre soluzioni (legali).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  100. Rispondi
    Amalia Basile

    Buon giorno, sono presidente di una A.S.D. che organizza corsi di yoga. Una nuova allieva mi ha detto che la S.R.L presso cui lavora, le paga l'iscrizione alla nostra associazione e il corso di yoga.
    Non mi è mai capitato di emettere ricevute per non soci.
    1) Posso emettere ricevuta fiscale intestata a questa S.R.L., contestualmente al bonifico che loro mi faranno per pagare iscrizione e corso di yoga alla loro dipendente?
    2) Il fac-simile di questa ricevuta fiscale che devo emettere è quello dei corsi sportivi che i genitori pagano per i figli minori?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No. Dovrebbe emettere una fattura. Ha partita iva?
      2. No, non c'entra nulla.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  101. Rispondi
    BRUNO

    Buongiorno, mi appoggio a questo post per porgere alcune domande.
    tutto ciò che vi scrivo è venuto fuori da una riunione con altre asd.
    Premessa: siamo asd istituzionale quindi niente di commerciale, e senza partita iva.
    Tutti i ns. associati pagano una identica quota di iscrizione, mentre per i Tessersati le quote variano (ad es. fratelli oppure famiglie in digenti ect.) tutto messo sempre a verbale ogni anno ai primi di sett. cioè quanto inizia l'anno sportivo.
    Ora x quanto riguarda le quote associati è tutto ok, invece x quanto riguarda gli atleti che si tesserano (tutti minorenni), secondo alcune asd devono comunque essere associati perchè altrimentisolo la quota tesseramento è consaiderata commerciale e quindi tassabile ecct ect. Naturalmente le quote di tesseramento sevono eslusivamente per assicurare gli atleti, per iscriverli alle EPS/PGS,ai vari campionati, e naturalemte anche per le varie attrezzature o corsi.

    Ora DOMANDA:
    1) DEVONO ESSERE OBBLIGATORIAMENTE ASSOCIATI, QUOTA SOCIO OLTRE
    ALLA QUOTA TESSERAMENTO.
    2) SE SI E NON VENGONO ASSOCIATI LA QUOTA TESSERAMENTO E'
    CONSIDERATA ENTRATA COMMERCIALE E QUINDI TASSABILE.

    Preciso che comunque i genitori si associano.
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. NON SI PUò tesserare un atleta ad una EPS senza che questi sia vostro socio (lo dichiarate all'atto del tesseramento: cosa diversa invece coi tesseramenti ad una FSN).
      2. Il problema è a monte. Se non li associa, come detto sopra, non può tesserarli...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  102. Rispondi
    Antonello

    Salve, appurato che anche i soci fondatori debbano versare la quota sociale, volevo chiedere se anche x quest'ultimi è prevista la stessa prassi riservata agli altri soci, ossia compilazione modello di adesione socio e accettazione nel verbale di assemblea...
    grazie mille!

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, perchè tale aspetto è già stato attuato con l'atto costitutivo. Attenzione che per i soci nuoci l'accettazione la fa il Direttivo di solito...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Antonello

        Capisco, e quindi per i soci fondatori (membri anche del CD), basta semplicemente che versino la quota, senza alcun tipo di pezza giustificativa?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si. Ma noi consigliamo di rilasciare SEMPRE una ricevuta.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  103. Rispondi
    stefania

    Buongiorno, a me è stato consigliato di scrivere" quota associativa" per primo pagamento che è di 10 euro(assicurazione e tesseramento) ; e poi ogni mese per i soldi ricevuti utilizzo la dicitura "contributi per fini istituzionali".
    La mia domanda è la seguente:
    1) la dicitura contributi per fini istituzionali, va bene o risulta un attività di tipo commerciale?
    2) la quota sociale si puo dividere in rate mensili? essendo che la maggior parte dei miei clienti ha problemi economici? Quindi scrivere sulla pezza giustificativa:"quota sociale 1° rata", "quota sociale 2°" fino ad arrivare a 10 rate.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Io scriverei la verità: contributo di partecipazione al corso XY
      2. No. Ma le 10 rate mensili mi ha appena detto che non sono la quota sociale/associativa ma il pagamento dei corsi o_O


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  104. Rispondi
    so

    Buongiorno, un chiarimento. L'Asd di cui faccio parte ha solo il codice fiscale; i soci pagano una quota associativa annuale e una quota corsi mensile. Queste sono le uniche entrate dell'asd.
    1) Possiamo definirle attività istituzionale?
    2) oppure è necessario per essere in regola che l'asd riceva soltanto le quote associative annuali? magari comprensive di quote corsi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Le quote sociali si. Le quote corsi, se siete una ASD in regola, si definiscono attività decommercializzate parificate alle entrate istituzionali (è legalese, ma in sostanza la risposa è sempre SI).
      2. Non è necessario.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  105. Rispondi
    Silvana

    Buonasera pongo la domanda per vedere se ho capito bene:
    A. QUOTA ASSOCIATIVA = la registro su un unico blocchetto di ricevute non fiscali con i dati di chi versa se maggiorenne:
    Nome cognome del socio- C.F. - Causale: Quota associativa - Somma versata es. 10 euro
    se un genitore i dati di quest'ultimo come sopra ma specificando che l'allievo è il figlio nato a... il.. e l'indirizzo del figlio.
    B. QUOTA CORSI = Prendo un altro blocchetto - noi rilasciamo la ricevuta non fiscale ai maggiorenni compilata come sopra e idem per i genitori. Ad ogni pagamento (quindi ogni mese rilasciamo una ricevuta es. di 25 euro).
    1. Posso usarne uno per palestra visto che la nostra associazione ha attività in vari comuni?
    2. Queste ultime sono valide per la detrazione delle spese sportive per minori? Accumulandole viene fuori l'importo.
    C. Perchè se il genitore mi rilascia 25 euro per il corso è giusto che in quel momento di scambio soldi io dia ricevuta e non una cumulativa a fine anno.
    3. Nel caso dovessi per forza farla a fine anno e cumulativa, come la registrerei se già ho fatto le ricevute come indicate sopra?
    Ci sarebbe una doppia registrazione per il socio minore.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Si, si ricordi anche che dovete mettere data e numerazione progressiva
      B. Si, idem come A. Se supera l'importo di 77,47 euro ci vuole la marca da bollo.
      1. Si, ma che ogni ricevuta sia poi riconducibile alla palestra da cui è stata rilasciata. Mettete quindi un codice nella numerazione progressiva
      2. Non tutti le accettano ma, teoricamente, si.
      3. Di certo non ha senso registrarle due volte... visto che non ha preso i soldi due volte. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  106. Rispondi
    Barbara

    salve, io ho un blochetto di ricevute generiche, nelle quali non è indicato la digitura"soggetto a bollo vigente". Noi organizziamo corsi di danza e pilates come risulta dal ns statuto. Per i pgamenti dei suddetti corsi superiori ad €77 dobbiamo mettere la marca? Sincermente non mi è ancora chiaro, perchè ogni tanto sento dire che se la ricevuta è un promemoria di pagamento la marca non serve.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  107. Rispondi
    Lorenzo

    Salve, non ci è capitato molto spesso ma immagino che sia un problema che ogni ASD abbia affrontato... la richiesta di rimborso di parte della quota di iscrizione ad un corso. Una persona si iscrive ad un corso/attività, paga la quota per tot mesi anticipatamente (magari usufruendo di uno sconto) e poi smette e chiede un rimborso/storno.

    Esempio:
    Corso di 10 mesi
    Costo in unica rata: 180€
    Costo in due rate: 200€

    Dopo 5 mesi la persona (che ha pagato in unica rata) smette e chiede il rimborso.
    E' possibile:
    1) Rifiutare il rimborso?
    2) Rimborsare annullando lo sconto?
    3) Rimborsare annullando lo sconto e aggiungendo un costo di gestione (tipo il 5 o 10% della quota)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. Si
      Ma il punto è un altro: approvate prima un regolamento in assemblea soci che disciplini la questione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo

        Grazie mille per le risposte.

        In effetti l'ideale è fare un regolamento da presentare in assemblea soci.

        Mi rimane un caso... se la quota palestra è da pagare in 2 rate e la seconda rata non viene pagata perché la persona molla gli allenamenti. In teoria (se il regolamento lo prevede) dovremmo chiedere ugualmente il pagamento.

        Per evitare problemi mi piacerebbe cosa suggerite di fare.
        Io semplicemente farei in modo da avere una quota più alta se pagata in più rate (10/20% in più?) in modo da invogliare a pagare tutta la quota in una volta e rientrare di qualche "mezza quota" mancante grazie a chi ratealmente paga di più.

        Che ne dite?

        Saluti

        • Rispondi
          TeamArtist

          Sono d'accordo. Anche perchè la rateizzazione implica dei maggiori costi di segreteria.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  108. Rispondi
    Ilaria

    Salve, non trovando un post dedicato, mi accodo a questo sulle ricevute. Faccio parte del consiglio direttivo di una ASD attiva nel settore Danza. Siamo sempre molto attenti e scrupolosi nell'evitare politiche e strategie commerciali nel funzionamento dell'associazione. Attualmente i nostri soci, oltre alla quota associativa, versano un contributo mensile per la partecipazione ai corsi. Ci chiedevamo due cose:

    1) sarebbe possibile offrire ai soci, in alternativa a questa forma di contributo, la possibilità di optare per un abbonamento quadrimestrale con importo totale inferiore alla somma delle quattro mensilità?
    Ad esempio:
    1 mese: 30 euro
    4 mesi: 100 euro
    2. Se sì, sulla ricevuta va apposta la marca da bollo?
    3) sarebbe possibile ammettere una tantum a lezione o a uno stage di una giornata un non socio, dietro emissione di fattura per il pagamento dell'attività?
    4. Se sì, tale persona sarebbe comunque tenuta alla presentazione del certificato medico?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, spiegando che tale minor costo è dato dai minori costi di segreteria e non è quindi uno sconto.
      2. Sulle cifre che superano i 77,47 euro, sempre.
      3. Si
      4. Si. E come lo assicurate?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  109. Rispondi
    Luca Bergamo

    Buongiorno, bel sito interessante e soprattutto simpatico modo di porsi, schietto e non paludato.:-) I 2 problemi.
    Ero socio fondatore di una ass sportiva diventata inattiva dal 2002 (forse prima) per disinteresse progressivo del direttivo nonché irreperibilitá dei componenti. Non ero quindi nella condizione di scioglierla. L'ADE interpellata per via telematica e con due appuntamenti di persona mi ha detto "non faccia nulla, lasci tutto cosí, se non ci sono piú stati movimenti di registro/cassa, noi non la consideriamo". Poi alcuni ex soci hanno sollecitato almeno una sporadica attivitá: 3-4 eventi formativi all'anno per di un paio di giornate ciascuno e la pubblicazione di dispense da distribuire al puro costo.
    1. Cosa conviene? Riattivare la vecchia asso, giusto per risparmiarci il notaio? O rifarla ex novo?

    Nel frattempo sto pensando di tenere personalmente questi micro eventi come consulenza personale almeno per non perdere un possibile bacino di interessati. Sotto questa forma dovrebbe essere corretta la ritenuta d'acconto. Poniamo (cifre a caso) che una consulenza costi al cliente/futuro socio 200 euro. Dentro ci sono xy di spese (luce, acqua, gas, telefono, pulizia, materiali di consumo,ecc.) che non sono un mio utile ma sono riversati sic et simpliciter all'ente erogatore o a chi di dovere. Quello che dovrebbe determinare un incremento del mio reddito finisce con l'essere, poniamo, 100 euro e non 200.
    2. Si fa una ritenuta su 200 o su 100?
    3. Ed é corretto che lui deduca come ai convegni il 50% del 75% dell'importo (qualsiasi esso sia)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Il consiglio che vi avrebbe dato (non per iscritto...) l'AdE è sbagliatissimo. Una Associazione inattiva va chiusa sempre e comunque, perchè l'inattività non fa cessare gli obblighi. Secondo aspetto: per fondare una Associazione no profit non serve assolutamente un notaio... (serve solo in casi particolari, non il vostro). A questo punto però, a nulla servirebbe chiuderla e riaprirla se volete farla tornare attiva (tanto dovrete sempre e comunque rispondere degli ultimi 5 anni, anche se la chiudete). Attenzione però: una Associazione Sportiva non può fare solo "micro eventi formativi". Deve avere atleti minorenni da formare in uno specifico sport e farli partecipare a gare.
      2. L'attività chi la farebbe? L'Associazione o lei? A chi sarebbe rivolta? A soci o a esterni?
      3. ?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Luca Bergamo

        Mi scuso del ritardo, non trovavo la risposta nella pagina troppo "affollata" :-)
        Punto 1. Peró neppure l'ADE ha saputo dirmi come scioglierla dal momento che serve una riunione di un direttivo che non esiste da 15 anni.. [ inciso: fra l'altro ne ho un'altra, volendo essere formali, dormiente dal 1982 di cui si é perso non solo il Direttivo ma anche lo Statuto e lo ha perso pure il notaio..]. Non é ragionevole pensare che di tante asso fatte in cantina e svanite da lustri, l'ADE non abbia emesso neppure una microcircolare. In ogni caso nel merito della prima ho la risposta anche per iscritto (cioé, si fa per dire..un tempo rispondevano anche via sms. Certo che un sms di anni fa, stante l'obsolescenza dei telefoni, é su carta e come tale inquinabile :-)) Recepito notaio, grazie!

        Eventi formativi odierni: sono destinati ai colleghi preparatori atletici, non agli atleti. per cortesia:
        1. quale normativa definisce che una A.S deve preparare atleti minorenni e farli gareggiare?
        Perché, es. quasi tutte le associazioni che fanno seminari di yoga per/fra colleghi sono sportive e formative di adulti e non esistono gare di yoga. Ma anche molte squadre di softair sono gruppi di adulti che si riuniscono fra loro e giocano nel boschetto dietro casa... e di solito con esclusione dei minorenni.
        Punto 2. Sono resistente al riattivare per due eventi una Associazione dormiente da 15 anni. Mi pare di poter ragionare che in quel caso dovrei (ammesso che sia possibile e non autoritativo in single mode) inglobare almeno 2-3 soci e ricostruire il Direttivo. Solo a quel punto posso o operare come Associazione o magari scioglierla.
        2. O sbaglio?

        Punto3. Spiego meglio ma é troppo articolato e non so se riesco. 3a. Poniamo che uno operi come Associazione e chiede 100 euro come costo forfettario nel quale é inclusa la tessera di 20 euro. Il corsista chiede ricevuta o fattura per scaricare quel costo. Ma cosí facendo scarica anche una quota tessera che non ha diritto a detrazione.
        3. Quindi l'Associazione deve dividere i due costi?
        4. Ma cosí facendo si infila nell'impasse che sta facendo commercio e dunque necessita di partita iva e tenuta registri.O sbaglio?

        3b. Allora poniamo che corso lo tenga il docente per conto suo nei locali di una Associazione. Diventa una sua prestazione occasionale da ritenuta acconto.
        5. Che cifra comunica all'allievo?
        Per entrare in una Asso si deve essere tutti tesserati, quindi il costo del corso all'allievo é 100-20 di tessera=80. L'incasso percepito dal docente é di 80-20 di tessera=60.
        6. O no?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. E' una libera interpretazione dell'Ade durante i controlli sostanziali, poi applicata in tante situazioni (ad esempio nel riconoscimento del 5 per mille). Noi la contestiamo perchè nega il valore intrinseco dello sport nella tutela della salute degli individui. Chi fa yoga, appunto, non gareggia ed è adulto ma ci fa risparmiare un sacco di soldi in spese sanitarie.
          2. Non sbaglia. Ma il punto è questo: chi è l'ultimo presidente di quella Associazione che risulta nell'attribuzione del codice fiscale? E' lei? Se si, può riattivarla come dice. Altrimenti no.
          3. Nessuna spesa di una Associazione è detraibile, al di fuori di quelle sportive per i figli minorenni. E in quel caso è detraibile anche la spesa della quota sociale.
          4. Si sbaglia :)
          5. Non ne ho idea. Ma non essendo più una attività associativa bensì un rapporto tra privati, a noi non interessa.
          6. No. Un conto sono gli incassi dell'Associazione (determinati dal rapporto: Associazione -> soci), un altro quello tra l'Associazione e i suoi istruttori. Quest'ultimo va determinato tra le parti e non è più un problema di chi fa i corsi.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  110. Rispondi
    Pierpaolo

    Salve, vorrei un'informazione. Dato che la nostra ASD oltre alla pratica dello Yoga esegue anche trattamenti (non massaggi ad olio ecc) di Riflessologia Plantare e di Craniosacrale Biodinamica per i propri associati, cos'è corretto indicare sulla ricevuta come attività?
    Grazie mille per la disponibilità, provvedo ad invitare amici.

    • Rispondi
      TeamArtist

      "Trattamenti di Riflessologia Plantare e di Craniosacrale Biodinamica"


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  111. Rispondi
    ALESSANDRO

    Buongiorno sono il presidente di una Asd che intende organizzare un seminario tecnico sulla pesistica. Per tale seminario i partecipanti dovranno pagare una quota di iscrizione che verrà pagata tramite bonifico bancario. La nostra associazione è tesserata per la FIPE federpesistica. Volevamo pertanto sapere:
    1. Se al seminario partecipano tesserati (per altre asd) Fipe, dobbiamo emettere ricevuta fiscale semplice senza calcolo dell'iva?
    2. Per coloro che non risultano tesserati alla Fipe e che non sono soci della nostra associazione dobbiamo emettere fattura con indicazione di iva?
    3. Questi introiti concorrono alla formazione del reddito imponibile oppure possono essere decommercializzati trattandosi un corso che tratta della diffusione del nostro sport (cosa che è contemplata nel nosto statuto?
    Grazie sin da ora

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, è una possibilità.
      2. Si, se avete la partita iva (altrimenti non potete fatturare)
      3. GLi importi 1. sono decommercializzati, mentre nel caso 2. sono comunque commerciali a tutti gli effetti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        ALESSANDRO

        Si, noi abbiamo la partita iva. Approfitto della vostra celerità e completezza nelle risposte per chiedere un'altro paio di cose:
        1) ricollegandoci alla domanda precedente: noi abbiamo partita iva, per cui nel caso di emissione di fattura (a soggetti esterni alla associazione e non tesserati per la nostra federazione), e suppondendo che queste siano le uniche fatture emesse nell'anno dalla nostra asd, il reddito imponibile viene determinato deducendo il 97% di tali ricavi? giusto?
        2) Se nell'anno noi non emettiamo alcuna fattura, spediamo il modello unico a zero. Tale procedura è corretta?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Legga il nostro post sull'IRES.
          2. Si


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  112. Rispondi
    carla

    Salve come già detto in alcuni altri quesiti noi organizziamo dei corsi di equitazione con i nostri soci distinguendo in contributi di € 50 per soci da 3 ai 16 anni comprendenti 8 lezioni da trenta minuti ciascuna e € 70 per i soci dai 17 anni in su per 8 lezioni della durata ciascun di quarantacinque minuti.
    1) possiamo emettere più ricevute con la stessa dicitura allo stesso socio (contributo corso di equitazione mese di maggio, contributo corso mese di giugno ecc.ecc.
    2) Ma questi costi devono essere deliberati dal direttivo e poi trascritti su registro? Mi riferisco alla quota stabilita per il contributo del costo dei corsi.
    Grazie sempre e il prossimo anno sicuramente aderiremo alle vostre proposte siete speciali e sempre presenti. Mi raccomando fate qualche offerta per le piccole associazioni come le nostre

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Beh, si... ma la dicitura non è l a stessa visto che cambiate il mese!
      2. Certo, avrebbe senso! Altrimenti chi lo decide e perchè?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  113. Rispondi
    Claudia

    buongiorno, nel caso di una ASD affiliata Engea che svolge attività di centro equestre (corsi, pensionamento cavalli...), ci sono le seguenti quote da pagare:
    1- quote dei tesserati (e non soci) alla asd: in questo caso deve esser fatta una ricevuta non fiscale?
    2- quota di associazione engea (dei singoli tesserati che la asd poi verserà a engea): deve esser fatta ricevuta non fiscale?
    3- quota per il pensionamento cavalli dei tesserati: deve esser fatta ricevuta non fiscale o fiscale?
    4- quota per partecipazione a corsi: in questo caso ricevuta non fiscale o fiscale nel caso sia richiesto da un ragazzo minorenne.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Le ricevute sono sempre e comunque fiscali perchè siano regolari. Le norme vi consentirebbero di non emetterle in questo caso, ma noi consigliamo di farle lo stesso.
      2. idem
      3. idem
      4. idem (se è socio/tesserato: se non è socio/tesserato è invece assolutamente obbligatoria)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Claudia

        Grazie. Le attività di cui sopra però dovrebbero far parte di quelle istituzionali, quindi non ci dovrebbe essere necessità di emettere fattura/ricevuta fiscale.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Come le ho scritto non è obbligatorio ma assolutamente consigliato.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  114. Rispondi
    Paola

    L'associazione di cui sono segretaria chiederà un contributo integrativo libero alle famiglie degli atleti suoi tesserati che servirà in parte al pagamento delle tasse gara alle quali parteciperanno da ora in poi (la cui entità non è possibile definire ora) e l'eventuale restante parte come anticipo della quota attività della prossima stagione (prestito infruttifero?) 1° settembre-31 agosto bilancio fatto per cassa.
    1. cosa devo scrivere sulla pezza giustificativa
    2. potrà essere detratto dalla famiglie
    3. devo intestarlo al genitore
    4. l'entità di ogni contribuzione deve essere messa a verbale del CD

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si fermi e rilegga cosa ha scritto "chiederà un contributo integrativo libero". E' una contraddizione. Una erogazione liberale non si può "chiedere" in cambio di una partecipazione ad una gara.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  115. Rispondi
    Silvia

    Buongiorno, ancora una volta devo ricorrere al vostro prezioso aiuto. L'asd iscritta regolarmente ad ente promozione sportiva e coni, vuole organizzare un torneo.
    1- Ai soci intende far pagare una quota iscrizione es. 5,00 euro
    Ad eventuali soci esterni ma affiliati allo stesso EPS es. 15,00 euro
    Fin qui se non ho capito male sono incassi istituzionali non commerciali (la domanda posso far pagare due quote diverse?)
    2- se chiedessero di partecipare al torneo atleti di altri EPS le eventuali quote es. 15,00 euro sarebbero commerciali?

    Non ho trovato, nel blog qualcosa su organizzazione dei tornei es quali documenti sono necessari. Ad un torneo ad esempio a cui ho partecipato mi hanno chiesto certificato medico. È obbligatorio portarlo all'ente organizzatore? Se si x i miei soci che già lo possiedono devo portarli fisicamente al torneo?
    Grazi

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. direi di si.
      2. si
      3. Deve assicurarsi che ogni partecipante sia in possesso di idoneo certificato medico e assicurazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Silvia

        Grazie per la risposta. Mi è venuto un dubbio leggendo in internet. C'è chi configura un torneo come attività agonistica in quanto vi è un dispendio energico ed emotivo ed una classifica finale. Pertanto indicano come obbligatorio il certificato medico AGONISTICO. Ai miei soci atleti (bambini e adulti) durante l'anno di allenamento faccio fare quello non agonistico durante l'anno e mi sembra assurdo per una gara amatoriale far fare quello agonistico.
        E' davvero così?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Lo decide la Federazione o l'ente sotto cui l'egida si fa il torneo. Glielo chieda per iscritto con risposta scritta.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Silvia

        Grazie per la risposta. In Internet ho trovato che per la partecipazione ai tornei è obbligatorio un certificato medico agonistico in quanto vi è uno sforzo atletico, una classifica ed un impegno emotivo. Ai miei soci atleti (bambini e adulti) per gli allenamenti faccio portare il certificato medico non agonistico e il torneo al quale partecipano è una semplice gara tra soci o al massimo con qualche socio dello stesso eps.
        E' davvero così?

        • Rispondi
          TeamArtist

          O si fida di quello che le dico io, visto che me lo sta chiedendo, oppure di quello che legge altrove...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Silvia

            Mi fido eccome! Siete ormai la mia Bibbia Asd!!! Purtroppo ho avuto problemi nel scrivervi il messaggio perché non mi dava errore nell'invio. Pertanto ho riscritto più volte la stessa domanda. Non era quindi una mancanza di stima.
            Grazie x ciò che mi date e per le sempre pronte risposte!

  116. Rispondi
    emanuela

    Salve, sto aprendo una mia asd e volevo un'informazione.
    poniamo come dato certo che i genitori dei miei allievi mi chiedano ogni anno la ricevuta di pagamento per la detrazione fiscale (relativa all'attività dell'anno passato);
    1. al momento dei pagamenti devo emettere man mano la ricevuta di cui sopra (e mettermi avanti con i lavori) o devo rilasciare pezze giustificative e alla richiesta emettere la ricevuta per detrazione?
    la domanda nasce perchè ho notato che in entrambi i fac-simile delle ricevute va inserito il numero di emissione rischiando così che gli incassi risultino due volte (ricevuta semplice e ricevuta per detrazione).

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Deve scegliere se fare le ricevute dopo ogni singolo pagamento (cosa le consiglio) o meno (la legge vi dà la possibilità di non farlo). Dovrà poi, se richiesta fare una ricevuta comulativa finale da consegnare ai genitori per le detrazioni (che non computerà due volte nel suo REFA...).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Deve scegliere se fare le ricevute dopo ogni singolo pagamento (cosa le consiglio) o meno (la legge vi dà la possibilità di non farlo). Dovrà poi, se richiesta fare una ricevuta cumulativa finale da consegnare ai genitori per le detrazioni (che non computerà due volte nel suo REFA...).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        emanuela

        quindi devo utilizzare due numerazioni differenti? una per le ricevute non fiscali di pagamento e una per le ricevute fiscali?
        mi pare di capire che quando rilascerò la ricevuta per detrazione, non sarà da inserire in prima nota, visto che l'incasso sarà stato già registrato a tempo debito.
        Grazie per la tempestività e la disponibilità!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Glielo rispiego: NON ESISTONO RICEVUTE "NON" FISCALI. Se emette una ricevuta deve sempre essere perfettamente fiscale...
          Esatto invece per per le considerazioni sulla prima nota.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • emanuela

            =) Grazie!!!!

  117. Rispondi
    CRISTINA

    buongiorno il mio quesito è il seguente:
    due associazioni culturali,convenzionate tra loro, svolgono attività istituzionali insieme.
    L'associazione A riceve una somma di denaro dall'associazione B a titolo di rimborso per le attività svolte insieme (materiale, cancelleria ecc). Che pezza giustificativa può rilasciare l'ass. A all'associazione B?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se c'è una convenzione scritta e il versamento viene fatto via bonifico non serve alcuna pezza giustificativa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        CRISTINA

        Grazie per la risposta.. c'è qualche riferimento normativo o qualche casistica da poter esporre alla ragioniera (molto esigente!) dell'associazione B per provare e fargli capire che già il bonifico di per se garantisce la trasparenza dell'operazione?
        grazie ancora per la vostra disponibilità

        • Rispondi
          TeamArtist

          No, ma può far leggere lei il suo quesito e la nostra risposta.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  118. Rispondi
    Daniele

    Salve, sono il presidente di un'ASD affiliata a una DSA e registrata al CONI, con C.F. e P.IVA ma non in regime 398 (in quanto l'abbiamo ritenuto non conveniente, avendo sempre più IVA a credito di quella a debito). I nostri introiti sono quasi interamente derivanti dall'organizzazione di manifestazioni sportive ufficiali della DSA, in termini di quote di iscrizione alla gara, che, essendo rivolte a nostri tesserati o comunque a tesserati della DSA di altre associazioni, sono da ritenersi attività istituzionale e, pertanto, esenti da IVA.
    Premesso questo, le domande sono due:
    (1) la quota di partecipazione di atleti stranieri non tesserati alla DSA ma alla loro federazione nazionale (francese, spagnola, inglese... quello che sia) in che modo deve essere trattata? Può essere ritenuta ancora attività istituzionale (per quanto diretta a tesserati di una federazione extra-nazionale) oppure è attività commerciale e quindi soggetta a regime IVA?
    (2) eventuali servizi accessori all'iscrizione (che sono noleggio del chip elettronico per la rilevazione del tempo di arrivo, servizio trasporto navetta, vendita gadget e pacco gara) possono essere ritenuti introiti da attività istituzionale come le quote gara oppure sono entrate commerciali? Cambia qualcosa se vengono pagati contestualmente alla quota d'iscrizione o in maniera successiva/indipendente alla quota?
    (3) nel caso tutti o alcuni servizi accessori di cui alla (2) siano attività commerciali, che tipo di ricevuta dobbiamo emettere (a meno che non ci venga chiesta la fattura)? Cioè, in che modo possiamo emettere e in che modo possiamo poi registrare contabilmente le ricevute/scontrini?
    (4) tornando alle quote gara "istituzionali", siccome vengono pagate sia singolarmente che, più spesso, in gruppo (cioè il dirigente di un'associazione partecipante versa la quota d'iscrizione di tutti i suoi tesserati iscritti), la ricevuta è soggetta all'imposta di bollo di 2€ se supera l'importo totale di 77.47€?

    Grazie mille per le risposte, il vostro blog è utile e prezioso per avere chiarimenti sulle attività di un'ASD, visto che a volte non ho completa fiducia nelle conoscenze del nostro commercialista...

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Bellissimo quesito. Leggendo la norma alla lettera il comma 3 del 148 del TUIR si parla solo di organizzazioni nazionali e non internazionali.
      Siamo in un caso quindi in cui la burocrazia si scontra con la logica: in termini unicamente burocratici andrebbero considerate entrate commerciali...
      2. noleggio, navetta e "pacco gara" (ma cosa ci mettete dentro?) potrebbero essere considerate entrate collegate alla quota di iscrizione della gara. Non così, invece, la vendita dei gadget.
      3. La ricevuta è sempre fiscale: avendo partita iva vi consiglio l'emissione di una fattura.
      4. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniele

        Grazie delle risposte...
        1. purtroppo i miei timori trovano conferma e seppure è una questione di logica vs. burocrazia, il brutto è che siamo nel campo di evasione dell'IVA per importi per niente risibili...
        2. il pacco gara sarebbe uno zainetto con dentro maglietta della manifestazione e altro materiale promozionale, ma immagino che debba essere considerato alla stregua dei gadget
        3. chiaramente la fattura solo a chi è provvisto di P.IVA. per chi non ce l'ha dovrò invece emettere una ricevuta fiscale, riportando il codice fiscale del cliente, giusto? e per gli stranieri che non hanno il codice fiscale che ricevuta faccio, quella fiscale indicando solo il nome e non il codice fiscale? Ma sarebbe un documento valido?
        4. altro dubbio di cui trovo purtroppo conferma. sbaglio, però, o la ricevuta in questione non sono tenuto ad emetterla, ma solo se me la chiede il cliente/partecipante? Se non abbisogna della ricevuta fiscale, posso fargli una ricevuta generica (alla stregue di quelle che uso per quote sociali annuali...)

        Grazie, grazie, grazie!

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. già
          2. insomma... siamo sul filo dell'interpretazione. Se sono materiali finalizzati alla manifestazione in sè non li considererei gadget.
          3. Le fatture si possono emettere anche a chi ha solo codice fiscale.
          4. Le "ricevute generiche" non esistono.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Daniele

            Buongiorno... torno nuovamente su due delle questioni di cui sopra:
            1. mi è venuto un dubbio: qualora decida di tesserare TUTTI i partecipanti stranieri alla manifestazione, in modo da considerare come decommercializzate le loro quote d'iscrizione, la validità del loro tesseramento dovrà essere in occasione del pagamento dell'iscrizione o della partecipazione all'evento? Per esempio, evento a maggio 2015, ci si iscrive anche prima del 1° gennaio 2015. Un concorrente si iscrive e paga il 12 dicembre 2014: per considerare decommercializzato questo pagamento, devo tesserare il concorrente per il 2014 (quando mi paga) o per il 2015 (quando parteciperà all'evento)? O per entrambi?
            4. intendevo dire "promemoria di avvenuto pagamento", non ricevuta generica

          • TeamArtist

            1. in occasione del pagamento E della partecipazione.
            4. Non cambia il concetto.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  119. Rispondi
    LUIGI

    Buongiorno,
    Siamo una asd iscritta nel registro delle APS.
    ho letto in un post che i servizi della associazione possono essere erogati solo ai soci della asd.
    Noi abbiamo in gestione una palestra comunale e facciamo dei corsi di ginnastica dolce obbligatoriamente a tariffe comunali.
    La convenzione tra noi e comune prevede il divieto di fare soci per accedere ai corsi.
    Come si conciliano le due cose?
    Noi emettiamo ricevuta per il pagamento delle lezioni di ginnastica, deve essere apposto il bollo?Solo se superano i 77 €?Da noi o dall'utente?
    Grazie del vostro ottimo servizio che che aiuta a districarci in queste complesse e spesso contraddittorie materie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Uhm. Quindi voi fate prestazioni ad utenti NON soci. Quali tasse pagate su queste entrate?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        LUIGI

        paghiamo l'ires

        • Rispondi
          TeamArtist

          E l'iva?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • LUIGI

            Uhm....la domanda mi coglie impreparato...sono corsi in convenzione con la regione: AFA attività fisica adattata.Nel protocollo non si parla di iva ma di prezzo bloccato a 2 euro/ora x utente.....

  120. Rispondi
    Venera

    Scusate sempre in relazione alla domanda precedente,
    la data di pagamento della quota associativa può coincidere con la data di accettazione dell'iscrizione deliberata dal CD?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi di si. Anche se suonerebbe un po' strano, no?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  121. Rispondi
    Venera

    Buongiorno,
    supposto che l'ammissione a socio è subordinata alla delibera da parte del CD,secondo quanto più volte da Voi suggerito e compatibilmente con quanto previsto dallo Statuto, in merito alla decorrenza dell'annualità per il rinnovo della quota sociale, una volta che il CD ha deliberato l'ammissione a socio, i termini decorrono dalla data di richiesta dell'iscrizione o da quella di accettazione dell'iscrizione, dato che in base al Vs. fac-simile di libro soci ho notato che l'accettazione avviene oltre il mese dalla data di richiesta.
    Grazie mille per l'attenzione

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ogni Associazione ha un proprio anno sociale (che di solito è o quello scolastico o quello solare). La quota sociale annuale ha valore per tutto l'anno sociale di riferimento (a prescindere dal momento in cui viene pagata).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  122. Rispondi
    Valeria

    Gentilissimi, faccio parte di un'associazione culturale. Ci capita di svolgere attività a titolo gratuito presso scuole e abbiamo questi dubbi:
    1. le attività svolte sono previste dal nostro statuto ma non sono, in questo caso, rivolte ai soci: dal momento che sono gratuite, come facciamo a farle figurare nelle attività da noi svolte? E' sufficiente che compaiano nei verbali delle nostre riunioni?
    2. Dal momento che sono gratuite e dunque non presenti in bilancio, casomai venisse un controllo fiscale, potrebbe venirci contestato di aver percepito del denaro in nero? Cosa possiamo fare per provare che non è così? Dobbiamo/possiamo emettere un documento giustificativo in cui dichiariamo di aver svolto queste attività a titolo gratuito? O far firmare alla scuola una dichiarazione in questo senso?
    Come capirete, siamo un po' confusi in merito alla questione...
    Grazie molte in anticipo.

    p.s. non abbiamo facebook ma garantiamo ottima pubblicità al vostro utilissimo sito! Buona giornata!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se entrate nelle Scuole avrete una convenzione o almeno una delibera di Istituto, no?
      2. vedi 1.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        valeria

        La ringrazio molto per la velocissima risposta.
        Lei ha ragione nel dire che probabilmente dovrebbe esserci una delibera d'istituto, ma in questo caso non c'è stata: la scuola in questione è frequentata dalla figlia della presidente dell'associazione e i rapporti con insegnanti e dirigenza sono informali. L'attività che svolgiamo lì è sporadica: si tratta di interventi di invito alla lettura che facciamo di tanto in tanto in supporto all'attività didattica.
        Ma a questo punto mi chiedo anche: in quanto attività rivolta ai non soci, ma gratuita (quindi non commerciale), che peso ha nel determinare la proporzione tra attività istituzionale e attività commerciale? O non conta nulla?
        Grazie, un cordiale saluto

        • Rispondi
          TeamArtist

          Direi che non conta nulla.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  123. Rispondi
    MARIELLA

    I genitori di una classe di una grande città vorrebbero organizzare a proprie spese (autotassandosi) un nostro corso in una scuola dell'infanzia pubblica, con l'autorizzazione ufficiale della direttrice didattica. Il problema è il pagamento del corso. Noi siamo un ente formatore accreditato e riconosciuto dal MIUR e come tale possiamo fare attività didattica esente IVA anche a non soci, in questo caso pagheremmo però l'IRES (anche se ridotta perchè il corso rientra nelle attività direttamente connesse con il nostro scopo istituzionale di promozione e avviamento allo sport per la prima infanzia). Il problema è che non sappiamo come ricevere i soldi. La scuola non può (o così dice) riceverli come donazione e girarli (La Scuola dipende dal Comune che non contempla queste operazioni). I genitori non vogliono associarsi in un consorzio o similia per i costi di registrazione e di gestione ecc. Avete qualche idea. Noi siamo assicurati per qualsiasi attività, e lo stesso ogni nostro istruttore.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Voi avete una partita iva in 398? Fatturate direttamente un genitore che raccolga i soldi per tutti (l'iva sarà dovuta al 50%)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        MARIELLA

        TEAMARTIST: Fatturate direttamente un genitore che raccolga i soldi per tutti (l'iva sarà dovuta al 50%)

        MARIELLA:
        1) IVA al 50% anche se siamo enti formatori riconosciuti? In genere le nostre prestazioni didattiche sono esenti IVA.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se fatturate ad un genitore e non alla Scuola perchè non vogliono venirvi incontro... questo è il prezzo da pagare.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • MARIELLA

            Chiedo umilmente scusa perchè è molto probabile che non mi sia espressa bene. L'Ente formatore accreditato e riconosciuto dal MIUR in questo caso siamo direttamente noi (abbiamo una dichiarazione uficiale del Ministero), e quindi le prestazioni didattiche che NOI forniamo non dovrebbero essere esenti IVA indipendentemente da chi ne sia il fruitore (enti pubblici o meno)? La normativa "sembrerebbe" abbastanza chiara in proposito (ma in Italia il condizionale è d'obbligo).
            Quella che invece chiedevamo era una possibile soluzione al problema della convenzione e fatturazione (ma a questo punto temo non ne esistano... nel senso che se non la conoscete voi con la vostra provata esperienza e competenza saremo forse davvero costretti a rinunciare) Aggiungo che ci è stato persino proposto un pagamento in nero!!!!! Per un corso in una scuola pubblica!!!!
            Abbiamo ovviamente rifiutato, inorriditi!!!
            Grazie per tutti i preziosi consigli che estrapoliamo ogni giorno dalle vostre risposte. :-)

          • TeamArtist

            Credo facciate riferimento all'art. 10, comma 1, n. 20, d.P.R. 633/72. Riteniamo sia corretto ma, se avete dei dubbi, sentite il vostro ufficio locale della Agenzia delle Entrate.
            Se avete ragione potrete fatturare iva esente anche al genitore, risolvendo il problema della scuola che non vuole fare una convenzione.
            Buon lavoro.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  124. Rispondi
    Luca

    Salve. Avrei una Domanda.
    Per una ASD affiliata alla FCI, la quale deve stabilire una quota sociale per i propri soci, essa ha come spese, da ammortizzare con questa quota, sia le quote di istituzione che quelle di Affilliazione alla FCI, da suddividere immaginiamo a 20 soci immaginiamo 30€ cad.
    In più c'è il costo della tessera per singolo socio, che può variare da 40 a 42 € a seconda del tipo di attività che deciderà di svolgere.
    La quota sociale che l' ASD dovrà decidere Conviene sia la somma di 30+42 ad esempio (caso + generico) o di soli 30 e poi i 42 si richiedono apparte per il tesseramento?
    Grazie tante. Luca DG

    • Rispondi
      TeamArtist

      Come preferite. Il punto però è questo: tutti i soci sono obbligati a tesserarsi FCI?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Luca

        Si, il fine di associarsi alla nostra squadra è quello. L'unico dubbio era qualora ci fosse un ragazzo H che vuol tesserarsi, in quanto la sua tessera costerebbe circa la metà di quella degli altri e far pagare 72€ quando ne potrebbe pagare 52 ... anche se non prevedo ci siano richieste del genere però, non sapendo il futuro cosa riserva. Però per logica entrambe le procedure prima dette, vanno bene? In genere si preferisce differenziarle? questo era il dubbio. Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          A mio parere dovete stabilire la quota sociale uguale per tutti e poi aggiungere una quota per il tesseramento che può essere di volta in volta diversificata.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Luca

            OK.
            1. In questo caso la ricevuta che si può usare, potrebbe esser quella del vostro fac-simile tipo 3, cioè quota sociale + iscrizione a corsi/abbonamenti, solo che nel caso specifico si la modifichiamo con quota sociale + tesseramento?
            2. Le entrate dei tesseramenti ce le appuntiamo sempre nella parte delle Entrate Istituzionali, come per le quote sociali, ma con voci separate. Giusto?

          • TeamArtist

            1. Si
            2. Giusto


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  125. Rispondi
    Fabrizio

    gentili, vorrei sapere da voi se è legittimo, quindi fattibile, se una asd affiliata (esempio) ASI emette una ricevuta in regime fiscale agevolato nei confronti di un tesserato UISP, di cui entrambi praticano lo stesso sport. E\' il caso di un torneo dove ci sono arbitri tesserati di un altro ente e l\'organizzazione, una asd, appartenenti ad un altro ente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente no. Sono enti separati ed assestanti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        fabrizio innocenti

        e tra asd e un altro socio di un'altra asd facente parte dello stesso ente?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Come se fosse un socio.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  126. Rispondi
    emilia

    PRIMA DI TUTTO GRAZIE DELL'AIUTO CHE IL VOSTRO BLOG DA' A NOI ASD.
    DESIDEREREI UNA RISPOSTA AL SEGUENTE QUESITO:IL SEGRETARIO DEL DIRETTIVO DOVREBBE ALLONTANARSI PER UN LUNGO PERIODO PER MOTIVI DI LAVORO ,QUINDI è DECISO A DIMETTERSI. ORA ,VISTO CHE LA DIRETTRICE ARTISTICA PRESTA LA SUA OPERA SOTTO FORMA DI VOLONTARIATO ,QUINDI NON PERCEPENDO COMPENSO ,POTREBBE ENTRARE LEI NEL DIRETTIVO COME SEGRETARIO?SE SI ,COME DOBBIAMO MUOVERCI ?DOBBIAMO COMUNICARLO ALL AGENZIA DELL'ENTRATA PORTANTO UN' INTEGRAZIONE ALLO STATUTO?
    GRAZIE DELLA DISPONOBILITA'
    ASPETTO UNA RISPOSTA AL PIU' PRESTO

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il direttivo viene eletto dall'Assemblea soci con le modalità previste dallo Statuto...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  127. Rispondi
    Francesca

    Salve mi sono scordata di chiedervi un'ultima cosa, la quota associativa riguarda un anno solare cioè inizia al 01/01 e termina al 31/12, per chi fa domanda di divenire soci a metà anno o addirittura intorno a settembre possiamo far pagare la quota solo per i mesi restanti e non la quota intera?
    Grazieee

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente NO. La quota sociale annuale deve essere pagata per intero da tutti i soci.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  128. Rispondi
    Francesca

    Salve sono il presidente di un'ASD affiliata FISE, vorrei dei chiarimenti per quanto riguarda la quota sociale. All'interno della nostra associazione facciamo anche corsi di ippoterapia e per loro la quota è molto più bassa, sia xchè non frequentano tutto l'anno e sia per avvantaggiarli un po' ma per gli aspetti fiscali si può fare o sono sanzionabile?
    Grazie e complimenti per il blog.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Lei confonde la quota sociale annuale (che deve essere versata da tutti i soci) con i contributi per i corsi. Sono due cose diverse.
      Sulla quota sociale ve ne deve essere una "minima" uguale per tutti. I contributi da corsi invece sono soggetti a tutte le valutazioni del caso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesca

        No non mi sto confondendo con i contributi ai corsi, perché le quote sociali che si versano ai maneggi non sono di importi bassi parliamo anche di 100,00 € e per questo che mi nasce il problema. Non posso far versare a chi si iscrive a settembre una quota di 100,00 solo per tre mesi o lo posso considerare da settembre a settembre? quindi non più anno solare?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se lei usa l'anno solare come anno sociale, no. Guardi che comunque non ha chiaro che un conto sono le quote sociali ed un altro i contributi per i servizi. La quota sociale annuale è unica e non rateizzabile. La vostra è di 1200 euro all'anno?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Francesca

            La quota sociale annua è di 100,00 euro e poi ci sono i vari corsi con prezzi differenti ma quella è un'altra cosa. La so bene la distinzione fra le due ma visto che parliamo di importi un po' alti non voglio far pagare 100,00 euro per tre mesi e poi a gennaio dell'anno successivo rifarli pagare, mi sembra veramente eccessivo, quindi pensavo se si fa un'assemblea inizio anno e si mette a verbale i vari importi per dire da gennaio a giugno la quota è 100,00 da giugno a settembre è 50,00 e così via in modo tale che tutti i soci versano gli stessi importi? si può fare?

          • TeamArtist

            NO!


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  129. Rispondi
    Massimo Severi

    Salve, alcune domande sul libro soci (rif. al vostro fac simile):
    1) il n° di tessera Uisp varia anno per anno: quale va messo sul libro soci?
    2) O dobbiamo per forza creare una tessera della nostra ASD?
    3) sotto la voce "qualifica", a parte il presidente, segretario e consiglieri, va messa la voce "socio" oppure "atleta"?
    4) confermate che anche nel caso di una piccolissima ASD sia sconsigliabile che il presidente sia anche un istruttore?
    Come nel mio caso sono io che faccio tutto, e non perchè sia megalomane ...

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non ha importanza
      2. Idem
      3. Soci fondatori/ Membri del Direttivo/ Soci ordinari (ma guardate se a Statuto avete altre categorie di soci)
      4. Si, ma non è illecito, strano o sconveniente. Diciamo solo che se è possibile evitarlo sarebbe meglio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Massimo Severi

        Grazie, rapidissimi ed esaurienti come sempre!

  130. Rispondi
    Simone

    Salve,
    1) come "Carta intestata" può andar bene anche della semplice carta stampata da me personalmente o devo effettivamente procurarmi dei blocchi prestampati e NUMERATI?
    2) Nel caso la carta stampata non basti, potrebbe bastare qualora vidimata con marca da bollo di 2 euro? In questo caso, quali vincoli sussistono tra la data della ricevuta e quella della marca da bollo?
    3) E' necessario rilasciare ai singoli soci anche una ricevuta riepilogativa annua, o bastano quelle normali rilasciate di mese in mese?
    4) la numerazione delle ricevute deve ricominciare da 1 ogni anno o devono essere sempre progressive? Se avessi per due anni tenuto un numero progressivo senza rinumerare da 1 nel secondo anno, e partendo dal terzo anno decidessi di ripartire da 1, rischierei delle sanzioni?

    Complimenti ancora per il blog.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Va bene
      2. La marca da bollo va applicata sulle ricevute superiori ai 77,47 euro.
      3. Quella riepilogativa annuale è obbligatoria solo laddove venga chiesta per la detrazione dei redditi sugli atleti minorenni.
      4. Ricomincia ogni anno. Non rischia comunque sanzioni nel caso portato ad esempio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Simone S.

        Grazie mille, gentilissimo!

  131. Rispondi
    Davide

    Un'associazione che aderisce alla 398 che ha partita iva che tipo di ricevuta deve rilasciare per un compenso ricevuto da parte di un'altra A.S.D come sponsorizzazione per una manifestazione?
    Vi ringrazio
    Davide

    • Rispondi
      TeamArtist

      Una fattura fiscale con iva al 22%.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  132. Rispondi
    Sibilla

    Buongiorno,
    vorrei sapere se ciò che mi hanno proposto è corretto e sopratutto legale.

    Una cooperativa sociale noleggia aule ad ore per tenere corsi ludici, professionali etc.

    Premesso che non faccio parte della cooperativa e da esterna ho proposto loro di tenere un mio corso di un mese in cui i corsisti pagheranno a me un tot (130 euro) per la partecipazione alle attività ed io pagherò loro il corrispettivo richiesto per il noleggio dell'aula.
    Ora mi richiedono il possesso della partita iva poichè affermano che:
    - se avessi avuto la partita iva (o fossi iscritta ad una associazione) loro avrebbero emesso fattura nei miei confronti ed io nei confronti dei corsisti partecipanti;
    - dato che non posseggo la p.i. loro sono costretti ad assumermi con un contratto di prestazione occasionale, a far risultare che siano loro ad avermi chiamata per tenere questo corso e in più saranno loro ad emettere ricevute nei miei confronti e dei partecipanti per cui tratterranno una ritenuta d'acconto del 20% sull'ammontare del pagamento degli iscritti.

    Ricapitolando:
    loro mi "assumeranno" con contratto occas. e fattureranno la mia prestazione e la quota degli iscritti
    In più tratterranno i soldi dell'affitto (non so come la giustificheranno) e il 20% di ritenuta d'acconto.
    Tutto ciò è legale?

    ps: mi hanno richiesto anche il tesseramento?!? degli iscritti al corso...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve qui ci occupiamo solo di Associazioni e non di cooperative.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  133. Rispondi
    Sibilla

    Buonasera,
    vorrei sapere se ciò che mi hanno proposto è corretto e sopratutto legale.

    Una cooperativa sociale noleggia aule ad ore per tenere corsi ludici, professionali etc.

    Premesso che non faccio parte della cooperativa e da esterna ho proposto loro di tenere un mio corso di un mese in cui i corsisti pagheranno a me un tot (130 euro) per la partecipazione alle attività ed io pagherò loro il corrispettivo richiesto per il noleggio dell'aula.
    Ora mi richiedono il possesso della partita iva poichè affermano che:
    - se avessi avuto la partita iva (o fossi iscritta ad una associazione) loro avrebbero emesso fattura nei miei confronti ed io nei confronti dei corsisti partecipanti;
    - dato che non posseggo la p.i. loro sono costretti ad assumermi con un contratto di prestazione occasionale, a far risultare che siano loro ad avermi chiamata per tenere questo corso e in più saranno loro ad emettere ricevute nei miei confronti e dei partecipanti per cui tratterranno una ritenuta d'acconto del 20% sull'ammontare del pagamento degli iscritti.

    Ricapitolando:
    loro mi "assumeranno" con contratto occas. e fattureranno la mia prestazione e la quota degli iscritti
    In più tratterranno i soldi dell'affitto (non so come la giustificheranno) e il 20% di ritenuta d'acconto.
    Tutto ciò è legale?

    ps: mi hanno richiesto anche il tesseramento?!? degli iscritti al corso...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, qui ci occupiamo solo di Associazioni e non di cooperative.
      In linea di massima, comunque, non vedo nulla di illegale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  134. Rispondi
    Valentina

    Non ho capito.
    1. Ho sbagliato a fare le ricevute?
    2. Cosa significa "se basta una ricevuta generica o deve essere fiscale?
    3. Se metto la marca e indico i dati del genitore e minore non è fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non posso saperlo io... deve saperlo lei!
      2. Che deve essere lei a stabilire se a fronte dei soldi che riceve deve emettere una ricevuta generica o fiscale
      3. Si, così dovrebbe essere fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  135. Rispondi
    Valentina

    Buonasera, vorrei sapere se sto operando in maniera corretta:
    Quando ricevo soldi per quote associative e per i corsi rilascio sempre una ricevuta. Il blocchetto che uso è' lo stesso sia per i soci maggiorenni che per i soci minorenni e le ricevute sono numerate progressivamente. Sulla ricevuta per i soci minorenni metto la marca per gli importi superiori a 77 euro e tutti i dati sia del minore che del genitore.
    1. Sulla ricevuta non c'è' scritto "ricevuta fiscale", ci deve essere scritto?
    2. Dovevo tenere due blocchetti separati?
    3. Perché' una ricevuta sia considerata fiscale basta la marca?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non importa che ci sia scritto meno. Per la legge ogni quietanza di pagamento emessa deve essere fatta a regola d'arte.
      2. Non necessariamente
      3. Il punto è un altro. Stabilire se basta una ricevuta generica o deve essere fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  136. Rispondi
    concetta

    Gentilissimi, sono presidente di una associazione asd con statuto a norma e teniamo corsi di arti marziali. Sino ad ora gli associati pagavano una quota mensile definita "quota associativa annuale rateizzata " naturalmente avevano richiesto precedentemente di diventare soci e sono stati confermati in questo ruolo. Tutti gli introiti sono stati fedelmente trascritti e risultano dal consuntivo dell'associazione.
    Mi sorge un dubbio: Questa quota risulta diversificata per i bambini che pagano meno, gli adulti che praticano per solo due volte a settimana e per quelli che praticano quattro volte, o più la stessa disciplina.
    1. Posso avere problemi?
    Ho intenzione di cambiare: richiedere una piccola quota associativa identica per tutti, e poi continuare a ricevere una quota mensile diversificata a seconda della frequenza e che si tratti di adulti o bambini.
    2. Queste quote che ricevo dagli associati oltre alla quota associativa non mi faranno perdere le agevolazioni fiscali?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. Proprio perchè la quota sociale annuale deve essere uguale per tutti. La soluzione che propone è quella corretta.
      2. No, nessun pericolo. Ha fatto il modello EAS?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  137. Rispondi
    LUIGI

    Buongiorno,
    avendo le ricevute numerazione progressiva siamo arrivati a fine anno con un blocchetto n.10 compilato per metà e vorremmo ripartire col 1/1/2014 con la ricevuta n.1 del blocchetto n.1 del nuovo anno.
    E' possibile sullo stesso ricevutario? Oppure tutte le ricevute in bianco rimanenti vanno annullate e preso un blocchetto nuovo?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non ho idea di che ricevute parli e di come sia fatto il blocchetto. Per me può in ogni caso usare quello incompleto se sulla prima ricevuta in bianco può scrivervi "Ricevuta n°1 - 2014".


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        vanessa

        BUONASERA
        SIAMO UNA asd, VI CHIEDO GLI ATLETI CHE USUFRUISCONO DEI NOSTRI CORSI
        1) DEVONO OBBLIGATORIAMENTE ESSERE SIA TESSERATI CHE SOCI O POSSONO ESSERE SOLO TESSERATI?
        2) QUALORA SIANO SOLO TESSERATI LA QUOTA CHE VERSANO PER I CORSI è SOGGETTA A TASSAZIONE FISCALE, O RIENTRA NELLE ATTIVITà ISTITUZIONALI?
        GRAZIE

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Dipende dall'Ente. Tesserati a cosa?
          2. vedi 1.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • vanessa

            Il nostro ente tesseramenti è la : F.I.G.C.

          • TeamArtist

            Possono essere solo tesserati: le quote entranti da tutti i tesserati dell'ente cui siete affiliati sono defiscalizzate.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • vanessa

            GRAZIE
            GENTILISSIMI E UTILISSIMI COME SEMPRE

  138. Rispondi
    Marco Campano

    Torno a complimentarmi per il servizio offerto e sottopongo ulteriori quesiti. Assumo l’impegno a promuovere le vostre pagine/attività con almeno 10 tra i miei contatti FB. Fattispecie:
    - per ASD con la quale attualmente collaboro, dovrò organizzare una cena sociale in un ristorante, invitando Atleti, Famiglie e Genitori. Con il ristoratore ho pattuito in EUR 10,00 il prezzo del menù; quale autofinanziamento, vorrei richiedere ai partecipanti EUR 13,00. L'intenzione è quella di raccogliere tale quota dai Participanti e poi saldare il Ristoratore come ASD (1 solo conto/documento).
    Domande:
    1. qualora la formula finale sia quella della “cena sociale” é legittimo chiederne il pagamento? E’ più corretta quella di “cena per l’autofinanziamento”?
    2. Negli inviti, sono obbligato a specificare che una quota del prezzo finale (EUR 13,00) sarà destinata all’autofinanziamento dell’ASD?
    3. Debbo rilasciare ricevuta ai partecipanti? Se si, per il totale versato (EUR 13,00) o solo per la quota eccedente (EUR 3,00) il prezzo del menù?
    4. La quota di autofinanziamento versata dal Socio è detraibile/deducibile? Se si, quale dicitura deve recare?
    5. L’importo totalmente versato dai Partecipanti, con quale voce dovrà risultare a bilancio o comunque in contabilità?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' più corretta la formula "cena di autofinanziamento"
      2. Il punto è un altro. Se il ristorante emette fattura alla Associazione, coloro che mangiano e vi pagano, per pagare l'associazione devono essere soci (altrimenti l'entrata è commerciale). Insomma, va gestita con oculatezza.
      3. Qui sta a voi decidere. Comunque se la fate, la dovete fare da 13 euro.
      4. No.
      5. Dipende. Contributo soci straordinario?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  139. Rispondi
    Alice

    Buongiorno,
    ho un'associazione culturale che mette in contatto privati per la vendita dell'usato tramite un sito internet. Il privato che vende paga all'associazione una commissione per il servizio. Per tale commissione è necessaria la ricevuta fiscale o può essere considerata quota associativa?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' necessario che apra una SRL e lo faccia con questa, pagandovi le tasse relative.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  140. Rispondi
    fabio

    Salve volevo avere un paio di informazioni riguardo una asd senza scopo di lucro.
    Ho gia messo mi piace e chiesto l'amicizia su Facebook.
    1. Posso far pagare una quota associativa mensile ai soci? Premettendo che i soldi andrebbero nelle casse dell'associazione x le relative spese di gestione.
    2.io sarei il presidente e farei anche l'istruttore all'interno della palestra ma senza ricevere compensi, però per i soci che lo richiedono vorrei dare delle consulenze private ad un determinato costo che andrebbe sempre nelle casse dell'associazione, tale compenso non supererebbe i 77.47€, devo rilasciare una fattura o basta una pezza giustificativa?
    3. Volessi vendere degli integratori ai soci posso comprarli all'ingrosso con i soldi dell'associazione per poi rimettere sempre nelle casse dell'associazione i ricavi più quelli spesi per l'acquisto? Se si devo rilasciare una fattura per l'acquisto?
    4. Altrimenti posso prendere degli integratori in conto vendita e poi rivenderli ai soci? E i ricavati metterli nelle casse dell'associazione?
    5. Per quanto riguarda la musica c'è bisogno del permesso della siae per mettere un sottofondo musicale in palestra?

    Grazie mille in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, la quota sociale è annuale: deve essere uguale per tutti e da tutti pagata. Può fare delle quote di contribuzione alla Associazione che siano mensili, oppure delle quote per i corsi.
      2. Sarebbe una prestazione vera e propria della Associazione verso i soci. Dovrebbe quindi chiedere un contributo spese per la prestazione al socio. In questo caso la ricevuta non è dovuta (ha letto l'articolo di questa pagina?) ma se la emette sopra i 77,47 DEVE applicare la marca da bollo.
      3. E' un argomento molto controverso. Legga questo nostro post.
      4. E' la stessa cosa del punto 2.
      5. Dipende dal sottofondo musicale... ma tendenzialmente si. Vada da loro a parlargliene e veda cosa le dicono.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  141. Rispondi
    Gennaro

    Salve, siamo una ASD associata CSEN, due domande:
    1. le ricevute fiscali ai soci minori, le faccio solo su loro espressa richiesta o le devo fare a prescindere?
    2. I nostri incassi sono legati alle quote associative e ai corsi che organizziamo, il consiglio direttivo può stabilire che, eccezionalmente, chi sottoscrive un abbonamento annuale a dicembre lo può fare ad un prezzo di favore rispetto a quanto fissato sempre dal consiglio ad inizio anno sempre per l'abbonamento annuale?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1 Solo su richiesta.
      2. Per i corsi si, per la quota sociale annuale no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  142. Rispondi
    Gennaro

    Salve, siete sempre precisi e solerti e proprio per questo mi permetto di disturbarVi e chiedere due consigli, siamo una ASD, affiliata CSEN, che fa solo attività istituzionale, quindi le nostre entrate provengono dalle quote associative e dai corsi che facciamo solo ed esclusivamente ai soci, per ora abbiamo fatto solo ricevute non fiscali anche ai minorenni per lasciar traccia delle cifre che ci hanno dato. Volevo domandare:
    1)le ricevute fiscali che faremo solo ai genitori che ce le richiederanno per poterle scaricare, dobbiamo farle entro l'anno o possiamo comunque emetterle anche ad inizio anno nuovo?
    2) il Consiglio direttivo, che aveva stabilito a luglio il costo dei corsi (mensile, trimestrale, annuale), può deliberare oggi un prezzo di favore per quei soci che decidono di sostenerci a dicembre sottoscrivendo un abbonamento ai corsi annuale?
    grazie e attendo fiducioso una Vostra risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Entro l'anno
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  143. Rispondi
    valentina

    Buonasera, complimenti per il blog, molto utile. la mia asd svolge attovita' di ginnastica.ci comportiamo nel segente modo:
    - domanda di ammissioni all'asd;
    - verbale consiglio direttivo per delibera ammissione socio;
    - rilascio tessera csen;
    - rilascio ricevuta di pagametno quota associatuva;
    - partecipazione del socio ai corsi, con rilascio di reicevuta di pagamento per la quota mensile.
    è tutto giusto? abbiamo solo il codice fiscale. per poter svolgere i corsi rivolti solo ai soci che pagano un corrispettivo mensile devo richedere la p.iva? ho letto qualcosa e rientrando nell'attivita' istituzionale dell'asd (anche se rilascio la ricevuta di pagamento) credo di no. i corsi sono rivolti solo ai soci. grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Parrebbe tutto a posto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  144. Rispondi
    Marco Campano

    Torno a complimentarmi per il servizio offerto e sottopongo ulteriori quesiti. Assumo l’impegno a promuovere le vostre pagine/attività con i miei contatti.
    Ho svolto per quattro mesi attività “in nome e per conto” di ASD, occupandomi di ogni genere di situazione: contabile, gestionale, organizzativa, acquisitiva, promozionale, relazionale. L’ASD non mi ha mai chiesto di diventare Socio, né risultava essere una mia necessità. Espressamente, non ho mai dichiarato la disponibilità a collaborazione volontaria, pure in considerazione della mia attività di consulente commerciale. Ora il Direttivo decide di revocarmi gli incarichi “per eccessiva difficoltà nel gestire le innumerevoli opportunità procurate e per l’inadeguatezza operativa nella quale si trova”. A ciò unisce la richiesta, neppure garbata, di limitarmi ad essere spettatore degli eventi che si organizzeranno.
    1. Pertanto, pregiudicato il rapporto, per i mesi di attività posso richiedere compenso con ritenuta?
    2. Se si, quali sono i rispettivi obblighi, modalità, strumenti a disposizione di ciascuna delle Parti?
    3. Il Creditore di un’ASD può aggredire il patrimonio personale di uno qualunque dei membri del Direttivo (in carica al tempo degli eventi) o unicamente quello del Presidente?
    4. Si è obbligati a iniziare la procedura forzosa sempre dal Presidente?
    5. Il Minore che svolge attività sportiva in ASD, pagando una quota annuale per il solo servizio, è obbligato ad essere Socio (facendosi rappresentare dal Genitore)?
    6. Come può essere regolarizzata questa situazione?
    7. In assenza del Libro Soci e noti solo quelli Fondatori, se, come e con quali modalità possono essere convocate le assemble da coloro che gravitano in un'ASD ma non ne sono Soci?
    8. Se per Statuto la figura del Tesoriere coincide con quella del Segretario di un'ASD, ma nella realtà viene ricoperta da Persona non eletta, si può prospettare una illegittimità sanzionabile?
    9. I Soci come possono agire?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Può provarci ma in assenza di un contratto sarà dura...
      2. io minaccerei di rivolgermi ad un Giudice del Lavoro.
      3. Può provare ad aggredire il patrimonio di chi li pare. Ma il giudice andrà a colpire il responsabile legale prima di tutto... solo dopo, in caso di non solvibilità, andrà dagli altri (e si dovrà dimostrare che fossero corresponsabili).
      4. Obbligati, no. Ma il buon senso fa che sia così nel 99,99% delle volte.
      5. No se è tesserata da questa ad una FSN. Se però è tesserato da questa ad una EPS, si.
      6. Che situazione?
      7. Difficile: può provare a forzare il direttivo.
      8. Bah, forse.
      9. 117 della GdF


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  145. Rispondi
    fabiana

    Buongiorno, complimenti per il blog, molto utile.
    A. Faccio parte di una asd e da statuto non abbiamo una quota per partecipazione a corsi ma solo una associativa di 300 euro, ripartibile anche nei diversi mesi di attività, man mano che viene frequentata la palestra (in modo mensile, trimestrale o semestrale). la quota viene versata a inizio mese. leggendo i post mi sono sorti alcuni dubbi.

    Dal momento in cui viene fatta richiesta di associazione (accettata) e viene versata la prima parte di quota, rendiamo i locali e i corsi accessibili. capita però che non tutti arrivino a saldare il totale della quota, dal momento che dopo un periodo iniziale non tornano per tutto l'anno.
    1. in questo caso possono essere comunque considerati soci
    2. o si configura la parte percepita come un'entrata da non soci?
    3. se tornano nell'ultimo mese devono versare tutta la parte mancante? preciso che da statuto non è previsto nulla del genere.
    4. nel rendiconto come devono essere indicate le quote associative non complete?
    5. inoltre alcuni mesi fa abbiamo subito un furto presso la sede legale, e sono andati persi alcuni documenti tra cui il libro soci. è corretto in seguito a ciò predisporre un nuovo libro soci partendo con la numerazione soci da 1?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Ciò è illecito. La quota sociale annuale va versata in rata unica e deve essere uguale per tutti i soci.

      1. Sono soci tutti coloro che sono stati accettati dal Consiglio Direttivo. Dopodichè se non pagano la quota sociale non hanno diritto di partecipare alla vita della Associazione.
      2. E' un'opzione plausibile nel vostro caso ma... avete una partita iva?
      3. Dovreste fare una "quota corso" (diversa dalla quota sociale) e stabilire con un regolamento interno queste possibilità.
      4. Come rate non versate
      5. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  146. Rispondi
    Gabriella

    grazie per la risposta velocissima, intendevo al momento che viene versata la quota associativa annuale.

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non è necessario. Lo avrà comunque segnato sul libro di cassa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Gabriella

        Grazie mille!!!!!
        Gabriella

      • Rispondi
        Gabriella

        Per semplificare operiamo solo con il conto corrente, non teniamo un libro cassa.
        Quindi le quote associative figurano sul conto corrente.
        Grazie.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Qual è la domanda?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Gabriella

            Solo una conferma sul fatto che possiamo operare solo con il conto corrente, in qualche sporadico caso in cui non c'era la possibilità del socio di effettuare il bonifico abbiamo fatto il versamento direttamente sul conto corrente.
            Grazie.

          • TeamArtist

            Si, ad oggi non è mai stato contestato che noi si sappia.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  147. Rispondi
    Gabriella

    sono segretaria di una associazione che ha l'unico scopo di promuovere e organizzare attività, iniziative e istituzioni rivolte al miglioramento della qualità della vita e al benessere, non c'è attività commerciale.
    Ho letto le varie risposte e volevo chiedere una conferma:
    1. se le entrate sono esclusivamente le quote associative e vengono versate per bonifico non è indispensabile rilasciare una ricevuta, eventualmente questa ricevuta potrebbe essere compilata a computer e inviata per email, ovviamente tenendo una copia?
    2. inoltre, essendo la mia prima esperienza, per quanto riguarda i verbali, si deve valutare le richieste dei nuovi soci, e per quanto riguarda i già associati è da specificare quando rinnovano l'iscrizione nel verbale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Nelle no-profit si è soci a vita. Di quale rinnovo parla?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  148. Rispondi
    Cristiano Taviani

    Salve. Complimenti per il vostro blog estremamente utile e ricco di spunti.
    Approfitto di questo post sulle ricevute o "pezze giustificative" per poter chiedervi alcune cose sulla mia ASD, facendo un rapido excursus della nostra situazione. La Polisportiva è nata nel 1962 a carattere espressamente parrocchiale. Io sono entrato a farvi parte nel 2000 e nel 2006 l'abbiamo trasformata in ASD con partita iva.

    A. Per poter avere fondi iniziali abbiamo trasportato quello che era un fondo cassa della vecchia gestione (poche migliaia di euro) in quote personali riversate nella cassa della ASD come contributo socio (il consiglio è rimasto lo stesso, con le stesse persone, che erano d'accordo nel fare questa cosa, su consiglio dell'allora nostro commercialista) e già qui credo che ci sia bisogno di un vostro parere sulla forma con cui è stata effettuata questa operazione.

    La polisportiva è affiliata da sempre al Centro Sportivo Italiano, tessera tutti i suoi soci, anche i dirigenti e i consiglieri con il CSI, nessuno escluso e fa attività con questo EPS da sempre. Quindi i nostri ragazzi pagano una quota annuale diversa in funzione della disciplina che praticano, come la praticano e quanto è intensa (campionati, allenamenti, palestre, ecc.) perché frutto della somma di tutti i costi della stagione diviso il numero di partecipanti. A questi io, come segretario ed amministratore, rilascio semplice ricevuta da blocchetto in doppia copia, inserendo solo nome, cognome e causale del versamento.
    1. Cosa dovrei aggiungere di più?
    2. Basta il codice fiscale?

    Il problema è che per comodità ho fornito a tutti i dirigenti delle varie squadre un blocchetto per le ricevute che ognuno rilascia quando i ragazzi pagano le quote: in questo modo ho sovrapposizione di numeri di ricevute.
    3. Come posso risolvere?
    4. Devo tornare ad un solo blocchetto gestito da me?

    L'anno scorso per furti abbiamo perso diverso contante e quest'anno abbiamo obbligato tutti i soci a pagare la quota annuale o con bonifico bancario sul nostro c/c o su una postepay che abbiamo attivato, ma purtroppo a nome del presidente, perché pare che non si possa attivare a nome di una associazione:
    5. vi risulta?
    6. E' lecito farsi pagare in questo modo le quote?
    7. Devo rilasciare comunque la ricevuta per questi versamenti o mi basta trattenermi la contabile?

    Durante l'anno sociale organizziamo tornei di diverso genere nella nostra sala giochi parrocchiale (ping pong, biliardino e carte) e, d'estate, nel cortile parrocchiale (calcetto e beach volley). Le persone che vi partecipano non sono tutte tesserate con noi per il CSI, nemmeno per altra società sportiva, spesso sono ragazzi che orbitano nell'oratorio parrocchiale e si iscrivono per divertimento. A questi io rilascio la stessa ricevuta semplice indicata sopra, intestandola al responsabile della squadra:
    8. va bene?
    9. Su queste ricevute che comunque non superano mai i 30-40 euro, ci devo mettere la marca da bollo di 2,00 euro?

    Come associazione sportiva parrocchiale aiutiamo la parrocchia (anche se in realtà dovrebbe essere l'opposto!), quindi almeno una volta l'anno consegnamo un contributo per la gestione dell'oratorio che supera anche i 500,00€: mi faccio fare dalla parrocchia una ricevuta per erogazione liberale.
    10. E' giusto?

    Allo stesso modo durante l'anno facciamo molta beneficienza e quando il beneficiario non ha una sottoscrizione aperta, per la quale posso giustificare l'uscita con la contabile del bonifico, sono costretto a versare la somma alla parrocchia, farmi fare una ricevuta per erogazione liberale, e poi la parrocchia da la somma in beneficienza.
    11. E' corretto?

    Abbiamo aperto la partita iva perché abbiamo ogni anno degli sponsors che ci danno dei piccoli contributi con i quali (regolarmente fatturati) facciamo fronte alle spese per mantenere in piedi la struttura. Questi sponsor oltre che inserirli sulle nostre maglie di gioco, li inseriamo anche in un opuscolo informativo e realizziamo una tesserina che il nostro socio paga assieme a quella del CSI su cui realizziamo delle convenzioni con le attività commerciali che ci sponsorizzano, equivalenti semplicemente a dei sconti percentuali sull'acquisto di prodotti e materiali o gratuità su ingressi a cinema o videoteche.
    12. E' lecito?

    Infine ogni anno realizziamo due eventi extra: cioè due iniziative di raccolta fondi che hanno comunque carattere commerciale perché sono l'apertura di una taverna in occasione di un evento storico cittadino (lo facciamo oramai da 10 anni) in cui vendiamo vino e dolci e il cui ricavato devolviamo tutto in beneficienza e una rappresentazione religiosa (la passione di Cristo) in cui ovviamente, a fronte delle spese organizzative, incassiamo le offerte di tutti quelli che vengono a vedere lo spettacolo la sera della Domenica delle Palme e a queste persone è impensabile rilasciare una ricevuta anche per 1,00€ che mettono nella cassettina.
    13. E' giusto?

    In tutto questo siamo seguiti da un commercialista che ci suggerisce come operare, ma rileggendo tutti i post precedenti a questo mi sono venuti una marea di dubbi...
    Spero di non avervi annoiato troppo con questo lungo post e di ricevere quanto prima le relative risposte.
    Grazie mille!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è nostra abitudine mettere in discussione quanto detto da altri professionisti che (oltre ad essere da voi retribuiti, a differenza nostra) vi conoscono molto meglio di quanto si possa noi dopo aver letto solo qualche riga online. Soprattutto non entriamo mai nel merito di quanto riportato a voce e non messo per iscritto dal professionista stesso (questo perchè spesso potete aver capito qualcosa di diverso da ciò che egli intendeva dire e perchè noi, invece, SCRIVIAMO tutto e ce ne assumiamo la responsabilità). Detto questo, sommariamente, possiamo dirvi che:

      A. Detta così è palesemente illegale.
      1. Manca tutto. I dati della Associazione, la data, l'importo e il codice fiscale del soggetto pagante come minimo!
      2. No
      3. La sovrapposizione di numeri non è un problema. Lei lo sa che non siete tenuti all'emissione di queste ricevute?
      4. ... veda lei
      5. DEVE essere attivata a nome del responsabile legale pro tempore della Associazione. NON può essere attivato al presidente in quanto persona fisica.
      6. SI
      7. Ripeto: non siete obbligati.
      8. NO. State evadendo il fisco.
      9. ... se fossero legali dovrebbe metterle solo per importi superiori ai 77,47
      10. Si
      11. Cos'è una "sottoscrizione aperta"?
      12. A naso parrebbe di si.
      13. A naso parrebbe di si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Cristiano Taviani

        Grazie per le sue risposte.
        Vorrei fare delle precisazioni e delle ulteriori domande:
        Innanzitutto la informo che il nostro commercialista risponde a tutte le nostre richieste e domande per iscritto, quindi queste mie domande sono solo un tentativo di avere un ulteriore riscontro di verifica.
        A. Il fondo che avevamo accumulato nella precedente "struttura" era un fondo parrocchiale, che tenevamo per affrontare le spese pricipali. Quando abbiamo deciso di rivoltare su una ASD quel fondo eravamo tutti d'accordo di farlo rientrare come contributo soci, diviso per ogni consigliere. Cosa è palesemente illegale?
        1. I dati della Associazione, la data e l'importo mi pareva fosse scontato che ci fossero. Comunque aggiungerò solo il codice fiscale a questo punto...
        2. Ok, risposta già data al punto precedente
        3. Le ricevute semplici le emetto e le faccio emettere agli altri dirigenti per tenere ulteriore traccia dei flussi di cassa che altrimenti puntualmente perdiamo per strada.
        4. Ok
        5. Che intende per "DEVE essere attivata a nome del responsabile legale pro tempore della Associazione e NON può essere attivato al presidente in quanto persona fisica"? Chi è il responsabile legale pro tempore dell'associazione se non il presidente?
        6. Ok
        7. Ok
        8. Non ho capito se l'evasione è legata al fatto che sbagliamo ad emettere le ricevute o non dobbiamo proprio svolgere quel tipo di attività. Non possiamo organizzare come associazione sportiva parrocchiale tornei sportivi sul terreno parrocchiale volti a far conoscere la realtà parrocchiale e la polisportiva? Le quote che chiediamo sono essenzialmente quelle che servono per coprire i costi di luce e premiazioni e quello che avanza lo investiamo per abbattere le quote dei ragazzi delle nostre squadre.
        9. Ok
        10. Ma su queste ricevute parrocchiali mi ci devo far mettere la marca da bollo da 2,00€ dalla parrocchia?
        11. Per sottoscrizione aperta intendo la modalità con cui quando ci sono situazioni di disagio o danni naturali si apre un conto corrente apposito su cui versare i contributi. Ci sono casi invece in cui famiglie bisognose non hanno queste "sottoscrizioni aperte" quindi non potendo dare direttamente i soldi a queste persone in mano senza pezza giustificativa, passiamo per la parrocchia come erogazione liberale e la parrocchia poi consegna la somma alla famiglia. E' corretto?
        12. Ok.
        13. Ma per l'evento dell'apertura della taverna, in cui somministriamo dei prodotti, è necessario dotarsi di ricevitore di cassa ed emettere regolari scontrini?

        Se potesse rispondere a questi ulteriori quesiti gliene sarei molto grato.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Salve, non sono disponibile a fare il verificatore (gratuitamente) di quanto dice il suo commercialista!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  149. Rispondi
    SalvatoreF

    Salve, torno a chiderLe delle delucidazioni per la mia ASD:
    1- Abbiamo sempre emesso delle ricevute non fiscali con il modulo prestampato da 50 fogli classico per ricevute, dove solo per il primo mese segnamo un'unica quota comprensiva della quota mensile per i corsi, della quota per il tesseramento alla FSN e della quota associativa senza distinguere le varie ricevute. E nella ricevuta unica scriviamo "mensile XXX + tesseramento anno XXXX" è un errore?
    1a- nel caso avessimo sbagliato fino ad ora in cosa incorriamo?
    1b- come dovremmo fare invece?
    2- negli anni abbiamo emesso poche ricevute cumulative per la detrazione ma non abbiamo mai apposto la marca per una cattiva informazione nostra. In cosa incorriamo?
    2a- ad oggi possiamo eventualmente risolvere?
    3- Nel caso in cui emettiamo una ricevuta mensile per i corsi superiore ai 77€ a minorenni NON dobbiamo apporre marca se non in un eventuale ricevuta cumulativa annua, giusto?
    4- Nelle ricevute prestampate non è previsto inserire dati come CF o data di nascita, come invece avete consigliato di fare, ma solo nome e cognome del "pagante". Fin ora ci siamo limitati a scrivere solo nome e cognome e la causale del pagamento abbiamo sbagliato? in cosa si incorre?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende... bisognerebbe vederle per poterlo dire con certezza.
      1a. Anche qui... dipende.
      1b. Idem
      2. In una sanzione. Ma è un ipotesi remota (seppure possibile).
      2a. Direi di no. Le marche da bollo hanno una data sovrastampata...
      3. Se rilegge il post di questa pagina dovrebbe capirlo. Se è una ricevuta deve mettere la marca da bollo, se è una pezza giustificativa può non metterla.
      4. Meglio fare come diciamo noi. In cosa si incorre? Dipende da come sono fatte (vedi punto 1.)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        SalvatoreF

        Le ricevute sono le classiche prestampate c'è il timbro dell'associazione con i dati ed il CF, il nome e cognome del socio che versa il mensile e nella causale è riportato il mensile pagato e in caso di iscrizione annuale la dicitura tesseramento anno XXX comprendendo sia la quota sociale che il tesseramento alla FSN; infine la quota versata e la firma di chi riceve il pagamento.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Scarichi la nostra e la confronti. http://www.teamartist.com/blog/2013/06/05/documenti-utili-scaricabili-associazione-asd/


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • SalvatoreF

            Grazie delle risposte, noi utilizziamo questo tipo di ricevuta generica:
            http://www.netmars.net/public/zoom_48380650_IMG_0540.JPG
            Spero che la riesca a visualizzare, ho trovato l'immagine su google; nei campi riportiamo quello che le ho detto nel post precedente. Come Le sembra? può andare bene in relazione alle domande che le ho posto al primo post?
            Grazie ancora del vostro supporto.

          • TeamArtist

            Ne fotografi una compilata!


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  150. Rispondi
    massimiliano

    porto mia figlia di 5 anni in piscina mi rilasciano sempre una ricevuta non fiscale senza marca da bollo posso scaricarle dal 730?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  151. Rispondi
    Laura

    Anche io voglio evitare l'apertura della posizione IVA, allora speriamo che sia lo stesso EPS e ci togliamo il problema, ma se così non fosse come faccio a fargli fattura??

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve aprire la partita iva...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  152. Rispondi
    Laura

    Quanti dubbi mi avete risolto......grazie!!
    Siamo una asd solo con C.F. Che ha nell'attività istituzionale l'organizzazione di tornei calcio a 5 ........ A tutti i partecipanti dei tornei, che sono soci o tesserati presso il nostro EPS rilasciamo una ricevuta ( senza addebito IVA perché attività istituzionale). Per un torneo si è presentata una squadra organizzata a sua volta in asd, come dobbiamo comportarci?? Rilasciamo anche a loro normale ricevuta intestata all'associazione, invece che al singolo partecipante al torneo??
    E' corretto?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' affiliata al vostro EPS?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Laura

        Sinceramente non lo so', il presidente mi ha solo chiesto di fare questa ricevuta e quando ho visto che era un asd mi sono venuti i dubbi.......
        Se non è affiliata al nostro stesso EPS che faccio??

        • Rispondi
          TeamArtist

          Una fattura. (ma non siete entrambe nella LND?)


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Laura

        Devo quindi chiedere l'attribuzione del numero di partita IVA?? Quindi Non posso semplicemente considerarla come un'associazione che svolge la medesima attività come previsto dall'art. 148 del TUIR, perché io mi occupo di organizzare i tornei mentre loro giocano nei tornei!!!
        La seconda domanda mi preoccupa ancora di più ......la nostra asd non è in nessuna LND, siamo solamente affiliati ad un EPS è riconosciuti dal coni.

        • Rispondi
          TeamArtist

          No, non potete. E forse l'apertura della partita iva (e le conseguenze che essa porta) vi costa più dei soldi che dovete ricevere o pagare l'affiliazione alla vostra eps dell'altra ASD!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  153. Rispondi
    Daniele

    Buongiorno volevo una precisazione in merito alle ricevute pr il pagamento delle quote associative. Ma per le associciazioni non esisteva l'esone di queste ricevute?? Noi cmq quando incassiamo queste quote le trascriviamo immediatamente nel libro della primanota cassa scrivendo che socio ha rinnovato la quota!!! secondo lei non è sufficente questo??? Oppure mi consiglia qualche altro adempimento?? Mille grazie e scusami per il mio disturbo, Grazie, Daniele

    • Rispondi
      TeamArtist

      Rileggi e studia il post di questa pagina. Ci sono TUTTE le risposte che cerchi!!!!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  154. Rispondi
    Gianmario

    Buon giorno faccio parte di una A.S.D e vi avevo già in precedenza inviato una nostra ricevuta di pagamento per controllare se tutti i campi erano corretti e visto che siamo quasi pronti per la nuova stagione ho proposto le nuove ricevute all'associazione e mi sono sentito rifondere da alcune persone del direttivo che noi non siamo obbligati a rilasciare ricevute per nessuna delle nostre attività quali tesseramento scuola ,sci ,gite e week end. io non vorrei trovarmi con spiacevoli verifiche dagli organi competenti.dove posso trovare notizie su cosa sia obbligatorio fare per un A.S.D .

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga il post all'inizio di questa pagina.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  155. Rispondi
    Milka

    Vorrei costituire una associazione per precedere con la realizzazione di corsi, agli associati, riguardanti una metodologia di cura degli animali. I corsi verranno tenuti da persone che sono dipendenti e non vogliono/possono aprire partita IVA. Chiedo:
    1) i corsi devono essere fatturati con IVA?
    2) i docenti che non hanno partita IVA come mi dovrò comportare per il pagamento?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Intende a chi viene a seguire i corsi? Se sono soci non serve fattura. Se non sono soci, si. Ma attenzione questa diventa una entrata commerciale: e le entrate commerciali in una Associazione non possono essere prevalenti rispetto a quelle istituzionali.
      2. Usi i voucher dell'INPS.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  156. Rispondi
    Michele

    E' obbligatorio per un'associazione culturale no-profit rilasciare tale ricevuta per l'emissione di una quota associativa da parte di un socio?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non c'è certezza in questo. Noi consigliamo di si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  157. Rispondi
    fabrizio

    Mi scusi se la domanda è stata già posta. Mi pare di aver letto che un'associazione non ha l'obbligo di rilasciare la ricevuta fiscale. Faccio parte di un'associazione che somministra bevande e cibi ai propri associati.
    Al momento del pagamento di quanto hanno consumato i soci, permane il concetto che non abbiamo l'obbligo di rilasciargli la ricevuta fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se siete affiliati ad una APS Nazionale ed assolvete a tutti gli obblighi del caso, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  158. Rispondi
    Davide

    Un'associazione che gestisce il bar del circolo può somministrare alimenti e bevande anche ai non soci?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  159. Rispondi
    luca

    Ok grazie mille per la risposta....a questo punto anzichè aprire una srl per il bar mi conviene chiudere la ssd e creare una asd...così anche i proventi del bar (solo per i soci) potranno avere una natura istituzionale e quindi essere esenti iva...giusto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Beh, non è un consiglio che posso darle io dopo aver scambiato due messaggi... magari avreste altre controindicazioni.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  160. Rispondi
    luca

    Scusi l'insistenza ma continuo a non capire se mi dice solo si o no..:))..io so che con la finanziaria del 2003 (che ha introdotto la ssdrl) sono state estese tante agevolazioni delle asd alla ssdrl...ora se come ssdrl posso avere entrate istituzionali-decomercializzate (esenti iva), posso usufruire dei compensi-rimborsi esenti fino a 7500 euro, posso avere sconti siae, posso optare per la 398 per le entrate di natura commerciale...ect ect...ovviamente tutto ciò affiliandomi ad un EPS e per esso iscrivendomi al registro coni, mi sfugge il motivo che mi impedisce di fornire ai miei frequentatori (tutti tesserati) i servizi bar che invece una asd può fare....in ogni modo dato che il bar interno c'è ed è funzionante come può essere inquadrato?...grazie...ps spero nn mi risponda solo con un si o con un assolutamente no...:)))

    • Rispondi
      TeamArtist

      Apra una srl, chieda una licenza di somministrazione alimenti e bevande in comune ed operi come un bar qualunque.
      Come lei ha ben scritto, la Finanziaria 2003 ha esteso tante agevolazioni alle SSD... ma non tutte (e non questa in particolare).
      Non se la prenda se sono breve nelle risposte, ma dobbiamo rispondere a decine di quesiti ogni giorno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  161. Rispondi
    luca

    Salve, sto aprendo una palestra e ho formato una ssdrl...all'interno della struttura ho un piccolo bar che ho intenzione di riservare ai frequentatori della palestra....ho letto che le agevolazioni sul bar riguardano solo le Asd e non anche le ssdrl....
    1. è vero?
    2. come mai?
    3. e soprattutto qual'è la norma che indica questa differenza?
    4. in ogni modo, se davvero cosi fosse, posso cmq chiedere ad un EPS un'affiliazione con i nulla-osta per la somministrazione e poi attivare il bar portandolo in regime di 398?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Perchè siete una Società e non una Associazione
      3. Al contrario: quale sarebbe la norma che vi autorizza?
      4. Assolutamente no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  162. Rispondi
    antonello

    Salve,ho aperto una asd,vorrei sapere se si può essere soci di una asd ed essere contemporaneamente affiliato a l'acsi...!!
    Ciòè l'atleta paga una quota come socio ed un integrazione per l'affiliazione in unica soluzione.
    Vorrei sapere se nel libro devo inserite solamente la quota socio??
    Grazie Mille!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dunque, gli atleti non si affiliano all'ACSI. L'ASD si affilia, mentre i soci/atleti si Tesserano all'ACSI.
      A libro soci va solo la quota sociale annuale. Mentre la quota di eventuale tesseramento va nella vostra contabilità ma non a libro soci.
      Tutto chiaro?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere