Attendi...
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

09 luglio 2018

IL GOVERNO VUOLE PRENDERE 2 DECISIONI A FAVORE DI TUTTE LE ASD MA STANNO TENTANDO DI BLOCCARLO. AIUTACI!

IL GOVERNO VUOLE PRENDERE 2 DECISIONI A FAVORE DI TUTTE LE ASD MA STANNO TENTANDO DI BLOCCARLO. AIUTACI!

Abbiamo poche ore per far sentire la nostra voce!

Per questo motivo abbiamo organizzato una raccolta firme online che ti chiediamo di sottoscrivere QUI, ora!

Di cosa si tratta?

Il precedente Governo aveva, all’interno della legge di Bilancio 2018, preso 3 scelte che riguardavano le Associazioni Sportive Dilettantistiche: 2 assolutamente sbagliate ed 1 invece positiva ed importante (l’aumento del plafond esentasse per i rimborsi sportivi dilettantistici da 7500 a 10mila euro). 

Bene, il nuovo Governo grazie all’azione del Sottosegretario alla Presidenza del consiglio con delega allo Sport, Giancarlo Giorgetti, ha deciso di eliminare le 2 scelte sbagliate andando appunto a favorire le ASD – Associazioni Sportive Dilettantistiche.

Le 2 scelte sbagliate che andavano CONTRO gli interessi delle ASD – Associazioni Sportive Dilettantistiche e a favore dei poteri forti erano queste:

  1. Il tentativo di parificare i rimborsi sportivi dilettantistici (noto come “regime dei 7500”) a Collaborazioni Coordinate Continuative(CoCoCo) aumentando costi gestionali e burocrazia: questo infatti avrebbe significato non solo effettuare le comunicazioni di assunzione ai Centri per l’impiego ma anche l’emissione di formali buste paghe, la tenuta dei LUL (Libri Unici del Lavoro) e tutti gli oneri in capo alla sicurezza (DVR, DUVRI, annessi e connessi). E’ chiaro che INTERE CATEGORIE PROFESSIONALI avevano spinto per questo provvedimento perché tutta questa burocrazia l’avresti dovuta far fare a loro (pagando fior fior di euro).
  2. L’invenzione delle Società Sportive Dilettantistiche Lucrative: una nuova forma giuridica che serviva, anche in questo caso, ad attirare come api sul miele migliaia di dirigenti sportivi sprovveduti (come i tanti che abbiamo conosciuto in questi anni che si sono fatti abbindolare nel trasformare le loro ASD in SSD) su cui INTERE CATEGORIE PROFESSIONALI avrebbero speculato proponendogli costosissime trasformazioni.

Sul tema delle Società Sportive Dilettantistiche Lucrative ci eravamo già spesi in passato, in un articolo molto critico che puoi trovare QUI

Perché abbiamo deciso di intervenire?

Perché siamo rimasti sconvolti da come la gran parte dei nostri colleghi in giro per l’Italia che si occupano di fiscalità del no profit sportivi invece di applaudire queste scelte del Governo che vanno a favore della difesa delle ASD, si siano mossi a favore dei poteri forti. 

Addirittura, in alcuni casi, hanno cominciato vere e proprie campagne di comunicazione, investendo anche dei soldi, per cercare di bloccare l’operato del Governo!

È diventato quindi evidente come quelle 2 scelte fossero stato frutto anche del loro operato e di un ENORME CONFLITTO DI INTERESSI. 

Abbiamo quindi deciso di intervenire. 

Come già sai se ci segui da un po’, noi di Teamartist non abbiamo mai avuto paura di schierarci contro provvedimenti che abbiamo ritenuto dannosi per le associazioni e allo stesso tempo abbiamo sempre applaudito a quelle norme che invece hanno favorito e migliorato la vita dei presidenti di associazione.

Lo abbiamo sempre fatto A PRESCINDERE DAL COLORE POLITICO di chi emanava questo o quel provvedimento. 

Noi, a differenza di molti altri che si occupano di queste tematiche in Italia, non abbiamo da vantare alcuna vicinanza politica da tutelare, non siamo a libro paga di nessuno e ci teniamo ben stretta questa indipendenza di pensiero.

Indipendenza che è garantita da tutti voi che ci sostenete nelle nostre attività, seguendoci e acquistando i nostri servizi.

L’unico interesse di TeamArtist è che le ASD (e tutte le altre associazioni) prosperino e non sprechino soldi in inutile burocrazia ma che investano le proprie risorse invece per crescere e migliorare i propri servizi (magari anche con noi: ma almeno noi non cerchiamo di obbligarti a farlo… per legge!)

Cosa rischia la tua ASD se non ci dai una mano

Rischiamo che i poteri forti, di nuovo, vincano e che il Governo non riesca più a portare avanti l’eliminazione dei 2 provvedimenti di cui abbiamo parlato. Il meccanismo è chiaro: se i poteri forti riusciranno a far pensare al Governo che dopotutto alle ASD non importa tanto di queste scelte e che invece INTERE CATEGORIE PROFESSIONALI si sentirebbero penalizzate, il Governo potrebbe mollare il colpo e non andare avanti con questi, SACROSANTI, provvedimenti!

Cosa puoi fare per vincere questa battaglia?

Sottoscrivi immediatamente la nostra raccolta firme per il sostegno a questo provvedimento del Governo (sarà nostra cura trasmettere poi la raccolta firme direttamente al sottosegretario Giorgetti).

Forza! Abbiamo poche ore e in questo momento siamo i più deboli in campo!

Ma col tuo aiuto, facendo squadra, possiamo vincere anche questa partita!

>>> CLICCA QUI PER SOTTOSCRIVERE LA PETIZIONE <<<

NB: Per far sì che la petizione sia presa realmente sul serio ti chiediamo di sottoscrivere  non solo con il tuo nome e cognome, ma anche i dati della tua associazione, in modo da dimostrare che le nostre richieste sono sostenute da veri presidenti e dirigenti di associazione come te.

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori