Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

14 marzo 2013

I rimborsi delle spese di trasferta a dipendenti, collaboratori e professionisti di un’Associazione

I rimborsi delle spese di trasferta a dipendenti, collaboratori e professionisti di un’Associazione

Tempo fa, in un nostro post, abbiamo parlato delle agevolazioni fiscali previste per le indennità di trasferta corrisposte agli sportivi dilettanti e ai collaboratori amministrativi non professionisti di ASD. Oggi vogliamo focalizzare la nostra attenzione sui rimborsi delle spese che eventuali lavoratori dipendenti o autonomi di un’Associazione sostengono, nell’interesse dell’Associazione stessa, per recarsi in un comune diverso da quello della sede di lavoro. Il discorso vale anche per gli Amministratori che svolgono la propria attività con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa o come liberi professionisti (es: commercialisti, ragionieri, ecc).

I rimborsi delle spese di trasferta, disciplinati dall’art. 51 comma 5 del D.P.R. n. 917/1986, possono essere di tre tipi:

  1. forfettari;
  2. a piè di lista;
  3. misti.

I rimborsi spese forfettari

Sono chiamati anche indennità di trasferta: rappresentano una sorta di indennizzo per il “disagio” subito dal lavoratore in trasferta. Sono dei rimborsi, per il vitto e l’alloggio, la cui cifra è prestabilita per ogni giorno di lavoro in trasferta, indipendentemente dalle spese effettivamente sostenute dal lavoratore (non occorre presentare pezze giustificative per le spese di vitto e alloggio). Il rimborso forfettario concorre alla formazione del reddito in misura parziale  solamente per le trasferte effettuate al di fuori del territorio comunale in cui si trova la sede di lavoro. L’art. 51 comma 5 del D.P.R. n. 917/1986 stabilisce, in questo caso, una franchigia (al netto delle spese di viaggio e trasporto) pari a  46,48 al giorno, per le trasferte in Italia, e a € 77,47 al giorno, per le trasferte all’estero; la parte eccedente la franchigia concorre a formare il reddito del percipiente ed è soggetto a tassazione.

Le spese di viaggio e trasporto, escluse da tassazione, vengono rimborsate a parte fornendo idonea documentazione.

Nel caso in cui venga fornito gratuitamente o l’alloggio o il vitto, le suddette franchigie vengono ridotte di 1/3 e quindi saranno pari a € 30,99 al giorno, per le trasferte in Italia, e a € 51,65 al giorno per le trasferte all’estero; se vengono forniti gratuitamente sia l’alloggio che il vitto, le franchigie vengono ridotte di 2/3 e quindi saranno pari a € 15,49 al giorno, per le trasferte in Italia, e a € 25,82 al giorno, per le trasferte all’estero.

I rimborsi spese a piè di lista

Sono rimborsi per il cui pagamento occorrono i giustificativi di spesa e riguardano le spese sostenute per vitto, alloggio, viaggio e trasporto. Con il sistema del rimborso a piè di lista vengono  restituite esattamente le spese sostenute quali risultano dalla documentazione fornita. Per le spese di vitto e alloggio sono sufficienti gli scontrini fiscali, le ricevute e le fatture intestate al lavoratore. I viaggi compiuti con mezzi pubblici devono essere documentati esibendo i relativi biglietti; i viaggi compiuti con mezzi propri vengono in genere rimborsati mediante indennità chilometrica, che deve essere determinata utilizzando le tabelle ACI.

Il rimborso a piè di lista delle spese di vitto, alloggio, viaggio e trasporto effettuate al di fuori del territorio comunale della sede di lavoro non costituisce reddito per il dipendente e quindi è escluso da tassazione.

I rimborsi per altre spese (es: lavanderia, telefono ecc), anche non documentate ma analiticamente descritte dal dipendente, sono esenti da tassazione nel limite giornaliero di € 15,49, per le trasferte in Italia, e di € 25,82, per le trasferte all’estero.  Segnaliamo che è molto controverso se considerare  i parcheggi come “spese di viaggio e trasporto” al pari dei pedaggi autostradali (e quindi non tassabili) o come “altre spese” (e quindi tassabili oltre il limite stabilito).

I rimborsi misti

Sono rimborsi in cui al lavoratore viene riconosciuto, oltre al rimborso forfettario di trasferta, anche un rimborso spese a piè di lista per il vitto e/o l’alloggio; le spese di viaggio e di trasporto sono rimborsate a parte.

Se viene corrisposta l’indennità di trasferta più il rimborso spese analitico per il vitto oppure per l’alloggio, la franchigia di esenzione (sempre al netto delle spese di viaggio e trasporto) è  pari a € 30,99 al giorno, per le trasferte in Italia, e a € 51,65 al giorno, per le trasferte all’estero; se viene corrisposta l’indennità di trasferta più il rimborso spese analitico per il vitto e per l’alloggio, la franchigia di esenzione è  pari a € 15,49 al giorno, per le trasferte in Italia, e a € 25,82 al giorno, per le trasferte all’estero.

Un’ultima precisazione: qual è il trattamento fiscale dei rimborsi nel caso in cui la trasferta avvenga nel territorio comunale della sede di lavoro?

L’art. 51 comma 5 del D.P.R. n. 917/1986 stabilisce che: “Le indennità o i rimborsi di spese per le trasferte nell’ambito del territorio comunale, tranne i rimborsi di spese di trasporto comprovate da documenti provenienti dal vettore, concorrono a formare il reddito”; quindi, in caso di trasferte nel territorio comunale, le indennità forfettarie di trasferta, i rimborsi a piè di lista delle spese di vitto e alloggio, le spese di viaggio non documentate e le indennità chilometriche costituiscono reddito imponibile del percipiente e sono quindi tassate. Anche eventuali rimborsi di spese di viaggio riconosciuti per raggiungere la sede di lavoro partendo dalla propria residenza sono da considerarsi reddito imponibile, anche se l’abitazione si trova in un altro Comune.

Al contrario, le spese di trasporto all’interno del Comune non costituiscono reddito per il dipendente/collaboratore solo se sono comprovate da documenti che provengono dal vettore (biglietti autobus, tram, ricevute di taxi, ecc).

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

251 risposte a “I rimborsi delle spese di trasferta a dipendenti, collaboratori e professionisti di un’Associazione”

  1. Rispondi
    simona

    Sono un dipendente pubblico, docente a tempo indeterminato. Nella mia amministrazione pubblica è cambiata la dirigente e quindi vorrei mettermi in regola con gli adempimenti del caso (tra l'altro non avrei niente in mano della comunicazione passata alla precedente dirigente).
    E' sufficiente che comunichi di svolgere un'attività di insegnamento (ginnastica ritmica) in orario extrascolastico presso un'asd iscritta al coni e affiliata a enti e federazioni sportive nazionali? Ovviamente dichiarando che l'attività è svolta al di fuori dell'orario di lavoro, che è compatibile con esso in modo da non pregiudicarne il regolare svolgimento, che non vi è conflitto di interessi tra il lavoro a scuola e il ruolo di Tecnico ricoperto all'interno dell'associazione...
    Per la mia situazione, il compenso, percepito per la prestazione eseguita per conto dell'associazione, non comporta il superamento della franchigia di € 7.500,00 per l’anno in corso prevista dall’art. 69, comma 2 del T.U.I.R. come integrato dal D.legge 344/2003.
    Grazie in anticipo, se avete un modello di lettera per fare questa comunicazione, lo confronterei volentieri con quanto ho scritto io!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao, si è sufficiente. Puoi chiedere prima però al tuo ufficio personale se esiste un codice deontologico dei dipendenti dell'ente in cui sono stabilite tali regole (così vai a colpo sicuro).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Denis Piovesan

    Buongiorno.
    Volevo chiedere:
    1)in caso di rimborso a piè di lista di una trasferta utilizzando l'auto propria il rimborso chilometrico deve essere fatto necessariamente con l'ausilio delle tabelle aci o l'associazione può decidere una tariffa chilometrica fissa (più bassa di quella aci) indipendentemente dal modello e cilindrata di autovettura utilizzata?
    2) c'è chi sostiene che il rimborso chilometrico deve essere fatto solo presentando le ricevute delle spese di carburante timbrate dal gestore del del distributore ( mi sembra strano) in quanto la ricevuta dei chilometri percorsi è un'autocertificazione e quindi rientrerebbe come rimborso forfettario e non a piè di lista.
    3)inoltre può essere dato un anticipazione sul rimborso a piè di lista per aiutare a sostenere le spese di viaggio e saldare al rientro dell'interessato sulla base delle spese sostenute? o questa anticipazione diventa compenso o rimborso forfettario quindi rientrante nel regime dei 7500 euro?
    Ringrazio anticipatamente per la collaborazione e l'aiuto che date. Denis

  3. Rispondi
    Gianluca

    Salve siamo un asd cinofila..un socio che svolge anche attività gratuita come addestratore nella sede dell asd ma che viene da un altro comune molto lontano rispetto alla sede può aver diritto al rimborso a pie di lista x il viaggio che sostiene?grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, certo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    andrea

    buongiorno,

    vorrei sapere se come presidente o segretario di una associazione no profit, posso far rientrare come costo le spese sostenute per un corso di formazione (corso di formazione per operatore del benessere, statuto associazione: benessere) della durata di piu anni. oppure tale rimborso non è previsto?

    Grazie mille
    Andrea

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si può fare, ma deve essere approvato da parte del Direttivo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Gennaro

    Salve, in rete ho trovato sempre solo informazioni riguardanti rimborso per spese di viaggio. Per quanto riguarda i rimborsi per spese che un socio sostiene per l'acquisto di materiali e/o attrezzature per conto dell' associazione ovviamente con i relativi scontrini cosa bisogna fare? Il rimborso in questione nel caso il socio fosse anche un istruttore andrebbe a gravare sui 7500€ annuì? Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il socio ha diritto al rimborso presentando gli scontrini e altri giustificativi.
      Non gravano sui 7500€


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    patricia

    buongiorno,
    sto leggendo tutti i vostri blog con moltissimo interesse. devo dire che siete di grandissimo aiuto. la mia domanda è questa: nella nostra asd abbiamo 2 soci che collaborano per le attività (aiutano gli insegnanti, gli allievi)... insomma aiutano per l'andamento sereno della scuola... uno viene addirittura tutti i giorni. abitano però nel comune dove abbiamo i corsi.
    i soci in questione partecipano ad un'attività pagando la loro quota corso. però vorremmo rimborsargli almeno la benzina che anche se non sono molti km.. tutti i giorni alla fine del mese sono 60/70 euro..
    1.se non ho capito male non possiamo dargli un rimborso km da tabella ACI?
    2.potremmo allora dargli un compenso con il regime 7500?
    3.anche se c'è già l'insegnante del corso che lo percepisce?
    4.se invece per motivi di esibizioni o altro andiamo fuori dal comune (20-30 km) in qst caso possiamo dare il rimborso km?
    grazie in anticipo per la vostra risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      1.Di quale comune stiamo parlando?
      2.Si
      3.Si
      4.Si, come rimborso spese.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        patricia

        gallarate

        • Rispondi
          TeamArtist

          Allora secondo noi va bene


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Matteo

    Buona sera
    Facendo lavoro stagionale
    Fuori dal comune di residenza ho diritto a un rimborso ?
    Il primo mese facevo su e giù con la macchina ora ho l appartamento in uso gratuito.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    emanuele

    ciao collaboro con un associazione e mi riconoscono un rimborso come deve essere tratta? ci deve essere un contratto che stabilisce i giorni per i quali lavoro per l 'associazione cosa devo dimostrare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post articolo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Francesco

    Gent.mo e preziosissimo staff,
    leggevo da qualche parte che i rimborsi spesa ai NON soci sono comunque tassabili.
    Quindi vi faccio una domanda banale, credo:

    1. Posso erogare un rimborso spesa carburante anche ad un NON socio (giustificandolo con la sola scheda carburante che mi viene fornita dal soggetto beneficiario) ?
    2. Il mezzo indicato nella scheda dev'essere necessariamente intestato alla persona percipiente ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1 Si
      2. Non necessariamente


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    antonio

    La nostra è un’associazione culturale che opera nel settore della terza età.
    Tutti coloro che frequentano i nostri corsi sono necessariamente soci, in quanto usufruiscono dei servizi dell’Associazizone, e versano la quota sociale, oltre ad un contributo di funzionamento annuali per l’iscrizione ai corsi, stabiliti dal Consiglio Direttivo.
    Per l’espletamento della propria attività istituzionale ,l’UTE si avvale dell’impegno volontario e gratuito di docenti in quiescenza nonché di altre persone per l’amministrazione.
    Alcune di questi “collaboratori”, condividendo appieno lo spirito dell’Associazione (ormai 35le) hanno inteso anche associarsi, versando quindi la quota sociale ma sono dispensati, a norma di Statuto, dal versamento del “contributo di funzionamento” in caso di iscrizione ai corsi; intendendosi la loro opera funzionale al buon andamento societario e meritoria di un riconoscimento.
    Ora , dovendosi procedere al rimborso spese Kilometriche per coloro che, residenti fuori dal comune, vengono più volte la settimana presso la Sede chiedo:
    1) se debba essere necessario tenere contabilmente distinti i rimborsi versati ai collaboratori “soci” da quelli dei “non soci” e, soprattutto, se ci siano altre implicazioni inerenti magari di carattere fiscale;
    2) inoltre, avendo concordato con una Compagnia assicurativa la copertura in funzione della presenza media giornaliera di quanti, soci e/o collaboratori frequentano la Sede, si debba tenere distinta una quota del premio riguardante i “non soci”.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non è necessario, indicateli differentemente persona per persona
      2. Non credo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        antonio

        almeno qualcosa di giusto è stato fatto, grazie per le risposte.
        Voglio però proporvi un ultimo quesito:
        - è possibile, inserendo idonea norma nello Statuto, stabilire che comunque per tutti i docenti e collaboratori si consideri assolto anche il versamento della quota sociale in virtù della loro preziosa opera di volontariato gratuito, mantenendo comunque tutti i diritti attivi/passivi dello status di socio.
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se volete farli anche soci, devono versare la quota. Non lo scriverei


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    Annalisa

    Gent.mo,
    avrei la necessità di adattare meglio una voce del piano dei conti del mio rea: Finora abbiamo utilizzato la sottovoce "Spese attività di volontari" che ha come capitolo "Rimborsi spese documentate" tratta da un bilancio guida per associazioni di volontariato di alcuni anni fa. In questo sottoconto finiscono tutte le spese relative a treni, aerei, parcheggi, spese di vitto, relativi ai convegni, riunioni, corsi di formazione a cui partecipo io che sono dipendente, oppure il mio collega. Abbiamo un'altra voce "Convegni e manifestazioni" che sta sotto "Costi generali ed amministrativi" dove però inseriamo voci di spesa tipo siae dell'evento, costi di stampa per materiale relativo all'evento. Mi potrebbe dare un suggerimento su come adattare meglio quella voce di costo al nostro caso?
    Grazie in anticipo e buona serata

    • Rispondi
      TeamArtist

      Rimborsi spese di viaggio va benissimo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Damiano

    Quanti euro devo calcolare . per rimborso spese di viaggio se vado a lavorare con il mio furgone . sono un artigiano con partita iva

    • Rispondi
      TeamArtist

      Usando le tabelle ACI


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Giada bardelli

    Deve essere messo a statuto che i collaboratori, i professionisti o gli istruttori hanno diritto a eventuali rimborso spese? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è obbligatorio


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Giuseppe

    Buongiorno

    credo che le mie precedenti domande non siano andate a buon fine, sono il rappresentante legale di una associazione culturale no profit, desideravo porvi le seguenti domande:

    1) dal vostro post si evince che il rimborso forfettario non è applicabile in esentasse, solo quello analitico, corretto?
    2) si intende in trasferta fuori dal comune della sede, perché nasce un problema tra comuni limitrofi?
    3) se la sede dell'attività è più vicina alla residenza del socio che alla sede dell'associazione come funziona in questo caso il rimborso chilometrico?
    4) nel caso di lavoro occasionale accessorio si può prendere anche il rimborso spese in regime esentasse?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. Non importa: in ogni caso sta usando la sua auto per spostarsi! Ci deve rimettere?
      4. E' soggetto a interpretazione. Io direi di si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Giuseppe

    Buonasera

    Sono il rappresentante legale di una associazione culturale no profit desideravo chiederee:

    1 il rimborso fortfettario non è contemplato, giusto. Sarebbe tassato
    2 un collaboratore a cui do dei voucher, può anche presentare una note spesa per rimborso chilometrico?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        giuseppe

        In merito alle sue risposte

        1) NO si riferisce al fatto che il regime forfettario non è possibile, o meglio non sarebbe esentasse, corretto?
        2) SI quindi a differenza del lavoro autonomo occasionale,, quello accessorie non incorre nello stesso problema che anche il rimborso spese genera reddito, corretto?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. già
          2. a mio parere è così


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Giuseppe

    Buonasera

    desideravo chiedere delle precisazioni in merito a quanto scritto nel post, premetto che sono il rappresentante legale di una Associazione Culturale No Profit:
    1) i rimborsi chilometrici per i soci valgono dal Comune di Residenza del Socio a quello sede dell'attività (quest'ultimo ovviamente diverso da quello sede dell'associazione) o dal Comune sede sede dell'associazione al Comune sede dell'attività;
    2) i rimborsi spese forfettari, cosa indica la franchigia, cioè se al socio corrispondo una quota di € 46,48 questo non concorre a formare reddito, ma devo comunque fare dichiarazione dei redditi perché comunque un compenso dato al socio?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dal comune di residenza del socio al comune sede dell'attività.
      2. Non so spiegartelo meglio di come è scritto nel post...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    anna

    1. Possiamo dare un rimborso benzina anche a un esperto invitato per un corso che non è nè lavoratore né socio?
    2. Siamo un'APS senza partita Iva. Che tipo di rimborso possiamo dare?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. A piè di lista, dietro presentazione di una lettera di richiesta di rimborso col dettaglio secondo le tabelle ACI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    fabio

    Buonasera, con un nostro atleta è stato pattuito un rimborso km settimanale(€50).Se utilizziamo le tabelle Aci,ovviamente non si rientra nell'importo pattuito.
    1. Come possiamo fare?
    2. Possiamo utilizzare rimborsi forfettari?
    3. In questo caso l'atleta oltre alla richiesta di rimborso devi esibire qualche pezza giustificativa?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Usate il regime dei 7500.
      2. Si
      3. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    Lorenzo

    Buongiorno
    sono il presidente di un associazione culturale che organizza tra l'altro dei corsi di alimentazione e cucina naturale teorico-pratici. L'insegnante provvede autonomamente all'acquisto degli alimenti per le dimostrazioni/degustazioni pratiche. E' corretto far rientrare queste spese tra i rimborsi a pié di lista o anticipazioni spese per conto dell'associazione? Naturalmente alla richiesta di rimborso vengono allegati tutti gli scontrini degli acquisti. Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si è possibile


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Antonio

    La nostra associazione vorrebbe pubblicare un sito online di informazione e vorrebbe registrarlo formalmente come “testata giornalistica” presso il Tribunale. La direzione la si vorrebbe affidare al presidente, che ha i requisiti professionali, essendo iscritto all’Ordine dei giornalisti. Un incarico che svolgerebbe a titolo gratuito e volontaristico e soltanto con eventuali rimborsi spesa. È comunque necessaria una lettere di incarico specificando tali patti e condizioni? Se sì, il presidente Tizio darebbe formale incarico al direttore Tizio, ovvero la stessa persona?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è necessario


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    Emanuele

    Buongiorno,
    ho un dubbio: per i rimborsi chilometrici si deve far riferimento alle tabelle ACI, ma il Direttivo può deliberare un costo chilometrico unico per tutti i collaboratori, a prescindere dall'auto e dai costi ACI?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se così fosse, diventa un rimborso forfettario


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Nicola

    Gentili amici,
    avrei due quesiti in merito alla nostra attività sportiva di pesca d'altura.
    1)
    ARGOMENTO: Carburante acquistato direttamente dall'asd con pagamento a fine mese.
    -acquistiamo il carburante per la barca sempre dallo stesso distributore che ci timbra la scheda carburante (intestata all'ASD) con scritta: DA SALDARE
    -Paghiamo il carburante a fine mese, con un unico bonifico (di circa 600 euro).
    Tutto ovviamente risulta dalle delibere del CD ma, ad eccezione delle schede carburanti e della contabile del bonifico, non abbiamo altre ricevute (il distributore infatti non ha mai rilasciato una ricevuta fiscale). Siamo in 398.
    Può essere contestato il nostro comportamento?

    2)
    ARGOMENTO. pagamento posto barca.
    -Un nostro socio, Giuseppe, è tesserato presso la lega navale dove è ormeggiata la sua barca
    -la nostra associazione si fa carico di pagare il posto barca (circa € 1200,00 annui) poichè con quella barca, svolgiamo le nostre attività sportive.
    -Abbiamo fatto il bonifico alla lega navale ma ci è stata rilasciata una ricevuta intestata al socio Giuseppe e non alla nostra asd (che non è associata a loro).
    -Per l'anno prossimo, possiamo far pagare il posto barca al socio Giuseppe e poi glielo rimborsiamo a lui (sempre via bonifico)?

    Grazie
    Nicola

    • Rispondi
      Giovanni Damiano Dalerba

      1. Da quello che mi dici, direi di no.
      2. Mumble. Delicatissima questione. Avete un comodato d'uso gratuito all'ASD per questa barca?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    alessandro

    Ciao mi chiamo Alessandro sono residente a Cesenatico e lavoro presso una associazione sportiva dilettantistica a Cesena, vorrei sapere visto che lavoro fuori al mio comune di residenza,come funziona con i rimborsi spesa kilometrici se hanno limiti e se basta come documentazione il semplice modulo con i reletaivi km percorsi, città di partenza e arrivo e totale avere, oppure serve anche una giustificazione per avere beneficio del rimborso...grazie

    • Rispondi
      Giovanni Damiano Dalerba

      Serve una delibera di direttivo che decida di darti questi rimborsi. Poi devi fare una lettera di richiesta di rimborso, mensile, con tutte le tratte e i chilometri percorsi e il calcolo secondo le tabelle ACI. Di fianco ad ogni tratta, devi indicare il motivo dello spostamento.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    Michele

    Sono presidente di una APS e vorrei esporre 2 quesiti:
    1. è possibile rimborsare le spese di viaggio ad un membro dell'associazione che segue dei corsi formativi fuori regione per ottenere un attestato che gli serve a fare da docente nei corsi che poporremo presso la nostra sede?
    2. È poi possibile per l'associazione acquistare un PC ed altre attrezzature didattiche oppure le deve acquistare privatamente un socio per poi farsele rimborsare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, se tali corsi fanno parte delle vostre attività istituzionali. Inoltre suggerisco che la spesa sia votata in Direttivo.
      2. Si, può farlo direttamente l'Associazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Salvatore

    Sono il Presidente ed insegnante tecnico di una ASD di JUDO, e con altre 3 persone anch'esse insegnanti tecnici fra un paio di mesi dovremo recarci in auto nella regione Umbria per uno Stage di aggiornamento comprensivo di esami, se uso il rimborso a pie di lista posso farmi rimborsare il carburante,autostrada, più vitto e alloggio,e il direttivo può approvare questo tipo di spesa.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    Michele

    Buongiorno,
    1. Posso utilizzare una scheda carburante per i rimborsi benzina inserendola nel rimborso a pie di lista al posto degli scontrini?
    2. Vanno indicati i km?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    roberto

    i guidici dopo aver chiesto 500 euro per una gara mi chieddono dopo 6 mesi altri 5081 euro di rimborso lo possono fare o lo posso conestare
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Chi? Cosa? Quando? Per cosa?
      Senza contesto è impossibile da dire


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    fabio

    Buonasera,
    come asd si è deciso di riconoscere ad alcuni atleti che utilizzano il proprio mezzo per raggiungere il palasport per gli allenamenti un "rimborso benzina". Dal momento che gli stessi non sono in gradi di produrre pezze giustificative,possono comunque utilizzare una scheda carburante che poi la asd rimborserà?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Consiglio di fare una nota spese chiedendone il rimborso


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Nicola

        Nel 2015 abbiamo versato dei rimborsi chilometrici in base alle tabelle ACI.
        Solo oggi, che stiamo rivedendo tutta le carte 2015, ci siamo accorti che abbiamo commesso un errore di calcolo poichè a piè pagina di https://servizi.aci.it/CKInternet/SelezioneModello c'è scritto in piccolo:
        "...Nel calcolo dei costi di esercizio si fa riferimento ad un premio medio indicativo basato sulla zona di Roma, ecc... Per ottenere il costo d'esercizio in funzione di una situazione assicurativa diversa da quella indicata sarà sufficiente eseguire le seguenti operazioni: ..."
        Non avendo applicato il premio RCA realmente pagato, sono stati versati circa 800 euro in più di rimborsi chilometrici!!
        Siccome chi li ha incassati hanno riconosciuto l'errore, vorrei sapere se è corretto deliberare che la somma percepita in più si possa bonariamente "scomputare" nel 2016 per le trasferte di quest'anno.
        Grazie mille.
        NIcola

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si, mi pare un'ottima soluzione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Anna

    Cosa è cambiato per i rimborsi spese forfettari nel 2015? Ho organizzato un corso per un comune fuori regione composto di 4 serate. Ora il comune non sa come darmi i 200 euro pattuiti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non capisco. I comuni non mi pare abbiano mai potuto dare rimborsi spese forfettari per le attività delle Associazioni O_o


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    davide

    Voglio sapere oltre vitto e alloggio quanti soldi mi deve la mia azienda essendo in trasferta per tutta Italia 10 mesi all'anno e non mi paga nessun indennità extra sulla busta...vi porgo i miei saluti e ringraziamenti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Lavora per un'associazione o un'azienda?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    Andrea86

    Buongiorno,

    è lecito da parte di un istruttore professionista con partita Iva che lavora per una Asd ricevere rimborsi spese a piè di lista per le trasferte effettuate per conto della stessa Asd?

    grazie della risposta e saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sì.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    Valentina

    Salve,
    È possibile rimborsare il carburante a personale tecnico sportivo per gli spostamenti necessari per il raggiungimento della sede effettuati con mezzo proprio all'interno dello stesso comune di residenza?

    • Rispondi
      TeamArtist

      In teoria no... quanto è grande il comune?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Valentina

        Roma......

        • Rispondi
          TeamArtist

          Allora direi di si


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Valentina

            Ok grazie, un'altra curiosità: questo tecnico sportivo che chiede il rimborso per il carburante (per spostamenti nello stesso comune: Roma) quando riceve il rimborso rilascerà una ricevuta con marca da bollo (se superiore a €77,.....), inoltre tale rimborso costituisce reddito imponibile quindi dovrà dichiararlo e sarà tassato?

          • TeamArtist

            Dovrà essere dichiarato tra i redditi diversi.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  33. Rispondi
    Antonio bruno

    sign. Bruno Antonio

    Io sono residente nella provincia di Salerno e sto lavorando nella scuola
    della provincia di Trento.
    Vorrei sapere se ho diritto alla trasferta Italia come alloggio visto che lo sto pagando a mio carico .
    A chi potrei rivolgermi eventualmente il mio cell . 3288617483
    in attesa di una vostra risposta vi invio cordiali saluti grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi scusi, lavora in una scuola di cosa? Se non è un'associazione non le possiamo indicare quale sia il trattamento corretto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    Sandro

    Ho bisogno di un chiarimento:
    1. Se ho spese di trasferta queste vengono cumulate con i famosi compensi fino a 7500 euro o sono a parte?
    2. hanno un tetto massimo come i compensi?
    Mi spiego meglio, collaboro con una associazione per la quale prendo circa 500 euro al mese come compensi per insegnare, ma ho circa 3 trasferte al mese con mio mezzo e benzina a mio carico. Ora però vorrebbero rimborsarmi anche le trasferte ma sono certo di superare i famosi 7500 euro tra compensi e trasferte.
    3. Fanno parte dello stesso cumulo?
    4. Devo quindi dichiarare qualcosa di quanto prendo o sono contabilizzati separatamente ai compensi?
    5. E se devo pagare perchè cumulo reddito chi deve versare la cifra eccedente i 7500?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Sono a parte.
      2. No, ma sarebbe meglio autorizzarli preventivamente in direttivo.
      3. No
      4. Separatamente
      5. --


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  35. Rispondi
    marco

    Buongiorno,
    non riesco a capire una cosa.
    Sono socio e faccio parte del consiglio direttivo di una ASD che pratica danza.
    Effettuo le lezioni ai miei soci\amici 1 ora alla settimana circa senza ricevere compensi istruttore, ma mi basta solo ricevere il rimborso tramite calcolo ACI per l' utilizzo della mia auto.
    Io abito in una provincia e i corsi si svolgono in un altra provincia, quindi sono fuori dal territorio comunale.
    Volevo capire se i rimborsi a piè di lista che ricevo mensilmente dalla ASD ( circa 150 euro mensili stando alle tabelle ACI )sono tassabili e devo farle figurare da qulache parte ( 770 ecc ), oppure basta una scrittura tra me e l' associazione per essere in regola.
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere sono totalmente esentasse e non sono da dichiarare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        marco

        La ringrazio.
        Un ultima domanda.
        Per questi rimborsi a piè di lista, c' è un limite giornaliero o mensile?
        Tipo io devo fare un tragitto di 102 km ( andata e ritorno ) e stando alle tabelle aci siamo attorno ai 350 euro mensili.
        Ringrazio in anticipo

        • Rispondi
          TeamArtist

          No, proprio per la loro natura: si tratta di restituire dei soldi che un vostro volontario ha speso di tasca propria per potervi aiutare!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        marco

        Buongiorno,
        volevo sapere se l' iter che la mia ASD segue per il rimborso chilometrico ACI ( piè di lista ) è corretto.
        1- Il consiglio delibera ad inizio anno di provvedere ai rimborsi chilometrici.
        2- Ogni fine mese l' insegnante di ballo che usa la propria auto fuori dal Comune fa firmare il vostro Fac Simile ( piè di lista ) alla ASD, dove viene specificato quanti km ( 1000 km circa ) e la tariffa chilometrica ACI.
        - Non esistono scontrini ecc perchè non ci sono strade a pedaggio.
        Siamo in regola?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    Valentina

    Salve! Nel caso in cui un Socio di una Asd ha effettuato delle spese a nome dell'associazione, qual è l'iter corretto per la richiesta di rimborso e come impostare tale richiesta? sia per quanto riguarda le spese iniziali di registrazione di statuto e atto costitutivo, sia per quanto riguarda spese varie (ad esempio materiale di cancelleria, timbri, attrezzature...) per le quali è stata fatta fattuta a nome dell'associazione. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      La richiesta da parte del socio può essere anche verbale. L'erogazione deve essere registrata come rimborso e può essere fatta a piè di lista, allegando tutte le ricevute, fatture, scontrini relativi alle spese sostenute oppure forfettaria.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    silvio

    Buongiorno lavoro in un centro sportivo ho un contratto di collaborazione continuativa Co Co Co con mansione di segreteria e consulente.vorrei porvi un quisito visto che lavoro a 30 km da casa potrei far rientrare nella somma che percepisco il rimborso benzina e o altro? Per arrivare ai fatidici 7500 il più tardi possibile non facendo gravare questi rimborsi nel cumulativo. Grazie Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Può farlo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    Dario

    Salve, sono il presidente di un'associazione culturale no-profit, ho letto il post e vorrei porvi la seguente domanda:
    Posso predisporre dei rimborsi spese (così come precisati nell'art. 51 comma 5 del D.P.R. n. 917/1986), pur se le attività svolte dai singoli associati, presidente compreso, sono svolte nella forma di volontariato o "pro-bono"?
    Vi chiedo questo perché alcuni soci, che svolgono le attività dell'associazione, chiedono il rimborso del carburante, degli alloggi, del vitto.
    Ad ogni modo, rispettando il divieto di distribuzione degli utili così come previsto nello statuto, come presidente dell'associazione, posso predisporre i pagamenti delle spese ai soci con relativa documentazione atta a dimostrare le spese stesse?
    Vi ringrazio della cortese disponibilità.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, può farlo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    lorenzo

    Ciao a tutti.
    a volte capita che l'asd di cui sono presidente, per investimenti fatti su attrezzature, abbia il conto corrente un po in rosso. posso fare un bonifico di pagamento palestra ad un comune dal mio conto corrente come anticipo e poi rifarmi il bonifico dall'asd appena ci sono i fondi necessari? Ciao e grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, ma deve essere approvato dal direttivo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    Alessandro di Benedetto

    Gentile Staff Teamartist, innanzi tutto complimenti per il blog e per il convegno di Bologna di Sabato scorso. Vorrei avere, se possibile, chiarimenti sulle spese che possono essere domiciliate sul c.c. della mia A.s.d. Di ginnastica (con P.Iva), di cui sono il presidente, avendo come sede il mio domicilio.

    In particolare le utenze luce, gas e telefonia. Nel mio domicilio ho una stanza che utilizzo per corsi di Ginnastica.
    Per la telefonia sarebbe anche possibile migrare l'utenza sul conto dell'ASD senza cambiare intestazione della fattura (dove figuro io come persona fisica) o bisognerebbe cambiare l'intestazione tutta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il tema è particolare. L'unica vera soluzione sarebbe quella di creare delle forniture separate e domiciliare quelle sul conto dell'Associazione. Altrimenti, se volturasse adesso delle utenze domestiche alla Associazione sarebbe accusato, come minimo, di suddivisione degli utili (che nelle no profit è severamente vietato).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    Paolo

    Se un'ASD riconosce ai suoi soci un rimborso chilometrico usando come base una quota fissa per km (uguale per tutti i soci e a prescindere dal modello di auto usata), questo rimborso può essere considerato come un rimborso spese a piè di lista anche se non consideriamo le tabelle ACI?
    Grazie
    Paolo

    • Rispondi
      TeamArtist

      L'unico valore riconosciuto in modo indiscutibile è quello dell'ACI. Se utilizzate un valore inferiore a quello, oK. Se è più alto... No!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    DENIS

    Buonasera, una domanda per voi sicuramente molto semplice ma che in realtà al lato pratico mi mette in difficoltà?
    E'prassi comune che molte asd con eguale scopo istituzionale collaborino insieme ed organizzino insieme degli stage... una asd organizza uno stage di approfondimento tecnico, io in qualità di istruttore della asd di cui sono socio partecipo. la mia asd mi rimborsa le spese di vitto alloggio trasferta e contributo per lo stage... anticipo personalmente i soldi alla asd che organizza, la quale a parte la trasferta si occupa di tutto il resto quindi vitto alloggio e stage...
    1. come pezza giustificativa delle spese sostenute (sempre viaggio escluso) è sufficiente una ricevuta della asd organizzatrice (con relativa marca se importo superiore ai 77 euro) dove si fa riferimento oltre all'importo anche allo stage organizzato e allegando magari il mio bonifico?
    2. oppure dovrei farmi fare dalla asd organizzatrice la fattura dell'albergo gli scontrini per i pasti e la ricevuta per lo stage?
    Cosa al quanto complicata...

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. No, perchè è a loro cura l'organizzazione e il pagamento di quella parte.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  43. Rispondi
    Salvatore

    Salve sono il Presidente di una ASD, dal 17 al 18 Aprile sono andato a Norcia per uno stage Nazionale con due miei collaboratori; lo stage prevedeva anche degli esami da Arbitro (io e un collaboratore) mentre l'altro collaboratore ha sostenuto un esame da Presidente di giuria (la nostra attività e il Judo):
    1. le spese sostenute in che modo le posso recuperare (Vitto e alloggio,gasolio,autostrada,stage,esami), chilometri percorsi A/R 1200?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Attraverso una richiesta di rimborso a piè di lista con allegate tutte le pezze giustificative e i costi chilometrici secondo tabelle ACI. La richiesta va fatta al Direttivo (la prossima volta si faccia autorizzare il viaggio preventivamente però).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  44. Rispondi
    Elisa

    Buongiorno, sono Presidente di una ASD. a giugno andremo in trasferta (400 km) per una manifestazione sportiva di calcio a 11. Abbiamo deciso di andare con le nostre macchine; per non dover recuperare tutte le pezze giustificative (da esperienza degli anni passati, so che non ce la possiamo fare)
    1) è possibile dare agli atleti un rimborso km sulla base delle tabelle ACI, e del pedaggio autostradale
    2) un rimborso forfettario per i pasti? (pensavamo a 15€ al giorno dato che si tratterebbe solo del pranzo, colazione e cena sono fatturati all'associazione dall'hotel)
    3) questi rimborsi, sono da inserire nel mod. 770?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si ma... questo sarebbe un compenso.
      3. Solo il n°2


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    Giorgio

    Se sono il presidente o il fondatore o l'amministratore di un'associazione aps,
    posso ottenere il rimborso della benzina dell' auto a me intestata, utilizzata per spostamenti riguardanti l' associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      In linea di massima si, purchè autorizzato preventivamente dal Direttivo e dietro la consegna di una richiesta per iscritto con tutte le pezze giustificative del caso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    Alessandra

    Buonasera, un'associazione culturale deve rimborsare alla socia che utilizza la sua auto le spese per il carburante. Lo fa settimanalmente ed in contanti (circa 120/150 euro mensili).
    1. E' necessario, sul modellino del rimborso km secondo le tabelle ACI, provvedere alla descrizione analitica di tutti i viaggi (km andata, km ritorno, data, ecc.)?
    2. Non è necessario allegare le schede carburanti, giusto?
    Anche perchè l'auto non è intestata all'associazione.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      1. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Marina

    Salve, collaboro, in qualità di insegnante di danza, sia con un'ASD che con un'Associazione culturale. La ASD applica il regime fiscale dei 7500 euro, mentre l'Associazione culturale applica un rimborso chilometrico sulla base delle tabelle ACI (non presento ricevute nè altro). Ora devo compilare l'Unico e mi chiedevo se, oltre ai compensi della ASD, debba inserire anche quelli dell'Associazione culturale.
    1. Fanno cumulo con i redditi del mio primo lavoro (sono insegnante in una scuola paritaria)?
    Nel 2014 collaboravo con entrambe le associazioni ma ero ancora a carico dei miei (ho guadagnato dal primo lavoro meno di 2800 euro).
    2. Come devo comportarmi?
    3. Nel caso in cui il reddito proveniente dalle attività presso le associazioni fosse superiore a quello guadagnato dal mio vero lavoro, a che sanzioni si va incontro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No. E i rimborsi chilometrici non vanno mai nell'Unico.
      2. In che senso?
      3. Per lei nessuna. A limite per l'ASD... ma è tutto da verificare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        marina

        Vi ringrazio. Il mio dubbio nasceva dal fatto che l'associazione culturale per cui lavoro si trova nel comune limitrofo al mio.
        1. L'indennità chilometrica secondo tabelle ACI va bene come rimborso?
        2. L'associazione non mi deve rilasciare un cud quindi?
        Grazie ancora per il servizio utilissimo, c'è molta confusione sulle normative in merito.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si, anche se alcuni ispettori contestano questo tipo di rimborso tra comuni limitrofi (20%)
          2. Non per questi rimborsi.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • marina

            vi ringrazio. Un'ultima domanda: il rimborso spese dell'Associazione culturale non si somma, quindi, ai compensi dell'ASD, che si avvale del regime fiscale dei 7500, giusto? Si considera superata la soglia dei 7500 solo se questi si percepiscono sempre da ASD?
            Grazie ancora per la disponibilità.

          • TeamArtist

            Sì esattamente, solo nel caso di ASD.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  48. Rispondi
    Maria

    Buongiorno, scrivo in qualità di Presidente di un' Associazione Musicale Culturale inquadrata nella legislazione di ASD che opera come banda musicale. Premetto che l'Associazione, oltre le attività gratuite, fa attività commerciale con rilascio di fattura. Le espongo di seguito i quesiti:
    1- Molti dei soci hanno la residenza al di fuori del comune dell'Associazione, e la stessa banda si esibisce spesso anche in comuni limitrofi alla sede. I rimborsi chilometrici (ACI) vanno bene per i soci "senza compenso" che rientrano negli esoneri ENPALS secondo la legge finanziaria 2007?
    2- I soci che non godono di esenzione ENPALS, e che partecipano ad attività commerciali per conto dell'Associazione e che per quelle attività sono trattati come Prestatori Occasionali (col sistema dei Buoni Lavoro) possono percepire anche del rimborso chilometrico?
    3- I soci che non godono di esenzione ENPALS, che partecipano ad attività gratuite per conto dell'Associazione, hanno diritto al solo rimborso chilometrico senza il trattamento di prestatore occasionale?
    4- Esiste un regime di rimborso spese forfettario riguardante le bande musicali da poter utilizzare senza incorrere nel compenso?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se ho capito la domanda, si.
      2. Se ho capito la domanda, si.
      3. Se ho capito la domanda, si.
      4. Certo, lo stesso dello sport dilettantistico. Guardi l’art. 37 della legge n. 342/2000 e l’art. 90 della legge n. 289/2000.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    lorenzo

    ho letto attentamente il Vs. articolo e vi faccio i complimenti, mi sorgono però ancora alcuni dubbi e vorrei fare di seguito un ulteriore riepilogo chiarificativo:

    - rimborsi forfettari in occasione di manifestazioni sportive dilettantistiche (per atleti, istruttori , giudici, ecc): concorrono a formare il reddito ma non sono soggetti a tassazione a meno che non superino i 7.500 eruo all'anno. (ogni atleta/istruttore/giudice dovrà segnalare il totale dei compensi ricevuti sul CU già quest'anno e dal prossimo anno dovrà anche inviarlo all'agenzia delle entrate).

    - limiti rimborsi forfettari gionaglieri (vitto + alloggio + spese viagio e trasporto): non concorrono a formare reddito per le trasferte effettuate al di fuori del territorio comunale e per un massio di € 46,48 al giorno, per le trasferte in Italia, e a € 77,47 al giorno, per le trasferte all’estero.

    - Limiti rimborsi per "altre spese" (es: lavanderia, telefono ecc.), anche non documentate ma analiticamente descritte, sono esenti da tassazione nel limite giornaliero di € 15,49, per le trasferte in Italia, e di € 25,82, per le trasferte all’estero

    - rimborsi a piè di lista: non concorrono in alcun modo a formare reddito, senza alcun limite (ma devono essere documentate)

    1. è dunque possibile emettere un rimborso forfettario giornaliero ad un atleta/istruttore pari o inferiore ad euro 61,97, considerando la somma di 46,48+15,49 (ovvero spese vitto, alloggio, trasferta + "altre spese" tipo lavanderia, telefono ecc) che non concorra a formare reddito e che quindi non debba nemmeno essere specificato sul CU?

    2. se l'indennità forfettaria concessa ammonta ad esempio euro 100,00 (per la prestazione occasionale svolta in 1 giorno) come si calcolano gli importi che formano il reddito e cosa bisogna specificare nella CU? (esempio: 61,97 euro non vengono tassati ma i restanti 38,03 si e bisogna riportare solo quest'importo sulla CU o si deve riportare l'importo intero e ci penserà poi l'agenzia delle entrate a calcolare la differenza che concorre a formare il reddito nel caso questi superi i 7.500 euro/anno?).

    3- non mi è ancora inoltre ben chiaro se quest'anno la CU che compilano ad esempio gli istruttori della nostra a.s.d. li dobbiamo conservare noi o se la devono conservare loro (o entrambi) e cosa fare per i compensi occasionali forfettari erogati ad atleti dilettanti nel 2014 per prestazioni occasionali accorse durante l'anno (gare, stage ecc.)

    grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In linea teorica si, ma lo sconsiglio.
      2. Non può fare questi mix!
      3. Guardi che la CU dovevate farla voi e voi consegnarla agli istruttori (tenendone una copia).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        lorenzo

        in merito al punto 1:
        1. volevo sapere se effettivamente tali limiti giornalieri, che solitamente vengono applicati dalle aziende ai lavoratori dipendenti, possono essere contemplati anche per le collaborazioni occasionali delle associazioni sportive e in particolare per i rimborsi ad atleti e istruttori durate le gare effettuate in trasferta;
        2. mi conferma inoltre che dette spese forfettarie inferiori a euro 60,00/giorno non dovranno essere specificate nel CU?
        3. Per quale motivo mi sconsiglia questa opzione nonostante in linea teorica sia corretta?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Parto dall'ultima e risalgo:
          3. Perchè in una certa % questa modalità è contestata da alcuni ispettori fiscali.
          2. Si, al netto di quanto detto al punto 3.
          1. Idem


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    raffaella

    c'è un inserzione di lavoro di un associaizone dove chiedono di fare 4 notti e per ogni notte verrà dato un rimborso forfettario..in pratica per ogni notte pagano 30,99 euro? e se pagano in questo modo significa che io non devo far altro ceh soggiornare nella struttura perché per 31 euro cosa vorrebbero di più? mah.. grazie ora metto m piace e via di seguito...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non saprei... provi a rispondere e poi ci faccia sapere!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    CNVENN24 Alessandro

    Il Presidente ha effettuato una serie di spese per far nascere e organizzare l'A.S.D.: anche le spese carburante e pedaggio autostradale possono essere restituite sotto forma di "restituzione per anticipo spese" o deve essere fatto un rimborso "a piè di lista", e come si fa?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Serve un rimborso a piè di lista. Deve fare una lettera al direttivo in cui, secondo le tabelle ACI, chiede il rimborso delle tratte che ha percorso, allegando tutte le pezze giustificative che possiede.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    Perla

    Buongiorno,
    innanzitutto congratulazioni per il sito e la disponibilità dimostrata, la mia domanda è la seguente:
    1- come è possibile rimborsare ad un socio le spese sostenute per acquisto di materiale vario (cancelleria ecc.) quando per questo materiale è stato emesso semplicemente uno scontrino?
    2- Qualora l'associazione volesse acquistare del materiale usato da un'altro privato che, ovviamente non può fatturare e/o scontrinare, come si può giustificare la spesa?
    grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non è una cosa intelligente ma, se capita su importi minimi, è accettabile. La prossima volta si faccia fare la fattura intestata alla Associazione!
      2. Il materiale usato venduto da privati ad Associazioni non ha bisogno di fatture, basta una dichiarazione privata fatta così:

      (Dati del cedente - Privato)
      Cognome e Nome
      Via….. n….
      CAP …. – Città…..
      Codice fiscale……………………..

      (Dati del cessionario - azienda)
      Ditta/Ragione o Denominazione sociale……….
      Via….. n….
      CAP …. – Città…..
      Partita IVA…………………

      Ricevuta n. ….. del ……… per acquisto di bene da privato.

      Descrizione del bene ......................................

      Corrispettivo concordato ................................

      (Operazione non imponibile ai sensi degli artt.1, 2, 4 e 5 DPR 633/72 e successive modificazioni).

      Firma del cedente

      ............................

      __________________________________________________________

      Sulla ricevuta va applicata l'imposta di bollo pari a 2 euro nel caso in cui il corrispettivo superi l'importo di 77,42 euro (prima del 26.06.2013 la misura dell'imposta di bollo era di 1,81 euro).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  53. Rispondi
    virginia dal mas

    Buonasera, la mia domanda riguarda l'istallazione di una ADSL per l'associazione con possibilità di pagarla come associazione. Non trovo in alcune compagnie telefoniche nessuna risposta in merito.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, potete farlo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    Alessandro

    Buongiorno. Mi occupo di un'associazione culturale che vorrebbe riconoscere rimborsi spese chilometrici ai propri artisti, in occasione di concerti svolti in varie località italiane. Vorrei sapere:
    1) se è necessario che i suddetti siano soci dell'associazione, oppure no.
    2) se esiste una qualche forma di rimborso forfettario per le associazioni culturali.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Sarebbe meglio di si, ponendo attenzione ad eventuali regole del vostro Statuto che fossero in contraddizione con ciò.
      2. No, solo per le filodrammatiche e le bande musicali.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    ignazio

    salve, sono il presidente di un'associazione culturale musicale, attraverso la quale membri dello stesso direttivo operano nella divulgazione della propria arte musicale nei vari paesi, con esibizioni a carattere folkloristico e culturale. nello specifico, suoniamo la zampogna, tipica del periodo prossimo di natale.da qui capite bene il rapporto con i vari enti locali, i quali all'atto del pagamento, (che per evitare dichiarazione dei redditi, commercialista e 770) presento sempre proposta con richiesta di rimborso spese, mi chiedono le pezze di appoggio su cui fondare e liquidare queste spese. I miei questiti:
    1- che tipo di documentazione è necessario fornire??
    2- potrebbe andare bene anche una scrittura privata da parte di tizio che dichiara, che attraverso la sua capacita artigiana, ha potuto fare un intervento negli strumenti dietro un corrispettivo di una certa somma?
    3- una volta che io porto all'ente una documentazione tale, di un importo equivalente alla somma che quest'ultimo mi concederà come rimborso e specifico che ricevo quella somma come rimborso spese, sono soggetto a qualche onere?
    4- in merito al bilancio della mia associazione?
    5- cioè, sono soggetto a fare mod.770, a fare la dichiarazione dei redditi e a pagare un commercialista come nel caso io facessi regolari fatture?
    6- se successivamente fornissi a un altro ente, sempre nello stesso periodo la stessa eventuale ricevuta (non fiscale) di cui parlavo su, come pezza di appoggio per un eventuale altro pagamento in mio favore a cosa andrei in contro???
    7 - esistono altre alternative avendo un'associazione del genere per evitare il commercialista e la dichiarazione dei redditi?

    certo e fiducioso nella vostra risposta, e avendo inoltrato molti inviti per la vostra pagina, nonche richiestovi l'amicizia, confido in una vostra ripsosta cosi da farmi chiarezza sull'argomento.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Fatture intestate, note chilometriche rispetto le tabelle ACI
      2. Cioè un pagamento in nero? No.
      3. Beh, dovrà contabilizzarlo nella prima nota dell'Associazione e poi rendicontarlo insieme a tutto il resto a fine anno.
      4. vedi sopra
      5. Fino a questo momento di fatture non ne ha emesse... quindi non vedo questa necessità.
      6. Evasione fiscale e falsa rendicontazione.
      7. Ripeto: avendo fatto solo rimborsi spese non vedo la necessità di commercialisti e dichiarazioni.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    NIcola

    I rimborsi chilometrici secondo tabelle aci
    1- devono essere accompagnati da schede carburanti?
    2- devono essere inseriti nella dichiarazione dei redditi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    enrico

    Buongiorno, Nella nostra APS neocostituita al momento siamo presenti solo noi 4 membri del direttivo. Dopo esserci ovviamente accollati le spese di registrazione ora vorremmo stipulare una polizza assicurativa in modo da essere coperti già al momento del tesseramento dei nuovi soci.

    1. Per evitare di coprire anche questa spesa interamente di tasca nostra, è possibile considerarla come un anticipo di spesa suddoviso da parte nostra per conto dell'associazione e quindi recuperarne ciascuno personalmente l'ammontare anticipato quando cominceremo ad avere adesioni?
    2. O c'è forse il rischio che la cosa possa essere considerata una redistribuzione dei fondi sociali, cosa vietata dalla legge?
    3. In sintesi, può essere considerato un rimborso spese o no?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Anche le spese di fondazione, se aveste fatto un verbale di prestito soci infruttifero, potevano esservi restituite.
      VErbalizzate tutto in direttivo, comprese le modalità di restituzione.
      2. Se fate come scritto al punto 1. questo rischio non c'è.
      3. No, si tratta proprio della restituzione di un prestito.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        enrico

        Grazie per la risposta!
        1. Suppongo che il debito derivante dal prestito di un socio vada rendicontato come una passività, ma non essendoci altri fondi in cassa, è un problema se l'associazione va in passivo? E se resta in passivo fino alla chiusura dell'esercizio annuale?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Guardi che un REFA non è un Bilancio! Visto che sono una entrata... vanno nelle entrate. Nel patrimoniale comparirà invece un debito. Tutto qui.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Enrico

            Ok, capisco. Per gestire il movimento di denaro del prestito infruttifero soci è indispensabile utilizzare forme tracciabili o può essere fatto con movimenti di cassa?
            grazie ancora

          • TeamArtist

            Sempre meglio che sia tutto tracciato.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  58. Rispondi
    Giovanna Gabbi

    Buonasera,la piccola associazione culturale di cui sono Presidente organizza un convegno a cui interverranno vari relatori. A questi relatori non sarà dato alcun compenso ma saranno soltanto rimborsati i costi chilometrici. Pensavo di far firmare ad ogni relatore una richiesta/dichiarazione di ricevuta della somma rimborsata calcolata con la copia dei biglietti per i mezzi pubblici e il costo chilometrico più pedaggi autostradali per chi viaggia con mezzo proprio.
    1. Va bene?
    2. Inoltre sul modulo devo far indicare anche tutti i dati anagrafici o è sufficiente il nome e cognome del relatore?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In linea di massima si
      2. Tutti


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    daniele

    COME POTER GESTIRE IL SERVIZIO NAVETTA DI UNA A.S.D. , NELLO SPECIFICO SCUOLA CALCIO, SIA PER QUANTO ATTIENE IL CARBURANTE SIA COLUI CHE EFFETTUA TALE SERVIZIO?
    P.S. COMPLIMENTI PER LA VOSTRA ATTIVITA'.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Di chi è la proprietà del mezzo?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Federica

    Buongiorno,
    la nostra ASD ha organizzato un'uscita di un weekend che per i partecipanti (alcuni sono soci, altri no) avrà un costo X. Poichè due persone si sono offerte di imprestare la loro auto per il viaggio, abbiamo pensato di dare ad entrambi un piccolo rimborso, che copra almeno le spese di carburante e usura del veicolo.
    1 - è un problema che non tutti i partecipanti sono soci dell'ASD? Ci sono ad esempio i genitori di alcuni bambini.
    2 - come posso far figurare questi rimborsi/uscite? Oltretutto, una delle due persone che offre la propria auto e a cui dovrei dare questo compenso non è nostro socio.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Deve autorizzarli in direttivo e farsi fare una richiesta di rimborso secondo le tabelle ACI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  61. Rispondi
    Andrea

    La nostra ASD vorrebbe organizzare un camp estivo all'estero della durata di una settimana. Oltre al pagamento delle spese per l'alloggio esiste un modo per dare una somma X al dirigente accompagnatore per eventuali spese da sostenere durante la permanenza all'estero e in che modo vengono poi rendicontate.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mettete la cifra in questione nella cassa della Associazione. Poi, con un verbale di consiglio direttivo gliela consegnate (fatevi firmare una lettera in cui vi dichiara di aver preso in consegna tale somma). Quindi dovrá rendicontarvi tutte le spese sostenute con tali soldi con le dovute pezze giustificative intestate all'Associazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    mario

    Buongiorno, nel caso una ASD debba in occasione di una manifestazione sportiva disporre la trasferta dei propri soci questa potrà:
    1) Prenotare e pagare con fattura il mezzo utile al trasferimento;
    2) Prenotare e pagare con fattura l’albergo che ospiterà i soci;
    3) Ottenere un rimborso dai soci partecipanti;
    4) Dovrà avvalersi di un’apposita agenzia viaggi pagare fattura ed ottenere il rimborso dai partecipanti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. Si
      4. Possibile. Questo diventa però indispensabile, a nostro parere, nel caso di un viaggio turistico con visite guidate. Altrimenti è solo una opzione valida come le tre precedenti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Nicola

    Gentilissimi,
    per lo svolgimento degli allenamenti, due nostri soci mettono a disposizione la loro autovettura (in cui viaggiano anche altri soci).
    L'associazione, ogni volta, paga direttamente il carburante per raggiungere il luogo dell'allenamento facendosi timbrare la scheda carburante.
    Dobbiamo formalizzare in qualche modo l'utilizzo di queste due autovetture?
    Grazie
    Nicola

    • Rispondi
      TeamArtist

      Suggerisco di fare un verbale di direttivo che sancisca questo uso e il rimborso del carburante.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  64. Rispondi
    Stefano

    Stamattina leggendo la rivista Calcio illustrato, nella sezione dedicata al FISCO, si parlava dell'argomento Le indennità di trasferta. E si accennava ad una novella risoluzione 38/E dell'11.04.1014 dell'Agenzia delle Entrate: mi potete dare spiegazioni e dettagli?
    Sepossibile, mi inviate anche un modulo per i rimborsi?GRAZIE...e buon lavoro!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga il nostro post di questa pagina. Il modulo lo trova nel post sui materiali a disposizione per le associazioni.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    mario

    Salve, spesso l’associazione affronta spese di piccola entità e riceve dal venditore, quale documento, lo scontrino.
    1) Lo scontrino fiscale ha valore come pezza giustificativa?
    2) Questo è valevole se di lieve entità?
    3) Nella normalità cosa si intende per spesa di piccola entità?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. no
      2. vedi 1.
      3. Sotto i 50 euro.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giulia

        Salve! Mi ricollego a questo post al punto 1 (lo scontrino fiscale) per chiederle come occorre fare il rimborso per le OdV, se non è possibile avere una fattura e si può avere solo lo scontrino fiscale- biglietti del'autobus-etc ad esempio. Grazie in anticipo!

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Il direttivo deve fare una delibera preventiva (verbalizzata a libro verbali) in cui autorizza il rimborso a quella persona per quelle spese fatte in nome e per conto dell'OdV. Quindi la persona che anticipa queste spese ogni tot (magari una volta al mese) fa una lettera di rimborso in cui allega tutte le pezze giustificative.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    Christian

    Gentile Teamartist, sono presidente e direttore artistico di un'associazione culturale senza scopo di lucro che opera nella musica classica.
    Volevo sottoporvi alcuni dubbi in merito alle modalità di rimborso delle spese di viaggio che gli artisti che invitiamo sostengono (alcuni dei quali provenienti anche da stati esteri):
    1: qual'è il modo migliore per presentare all'associazione questi costi? (è ipotizzabile far compilare all'artista un modulo in cui richiede e dichiara di ricevere la somma documentata dalle pezze giustificative come rimborso per le spese sostenute?)
    2: su queste spese è comunque da applicare da parte nostra quando le rimborsiamo la ritenuta del 20% (o 30% se stranieri?)
    3: ai fini del calcolo dei rimborsi spese per chi si muove in macchina hanno ancora valore i riferimenti desunti dalle tabelle chilometriche ACI?

    Grazie mille!
    Christian

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Se si tratta di rimborsi a piè di lista non sono compensi e quindi non vi è ritenuta.
      3. Assolutamente si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  67. Rispondi
    lucia

    Buondì

    è possibile un rimborso (forfettario o piè di lista) per le spese di viaggio e trasporto (nel comune confinante) per il socio membro del consiglio che giornalmente si reca a svolgere attività (come volontario) per 4 mesi circa?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se è forfettario si tratta di un compenso vero e proprio con tutto quello che ne consegue. Se è a piè di lista (cioè conteggiando i chilometri ed utilizzando le tabelle ACI, no). Non c'è certezza però sulla legittimità di rimborsare viaggi da/per comuni confinanti rispetto alla sede della Associazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lucia

        Se invece il viaggio è effettuato all'interno del comune stesso,son possibili rimborsi forfettari? Concorreranno alla formazione del reddito in misura parziale pure questi ?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Sono possibili ma, appunto, si tratta di una retribuzione vera e propria.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          Lucia

          mi scusi ma la risposta alla mia precedente domanda era alla fine del post che nn avevo letto.. 😀 Piuttosto.. c'è un limite massimo giornaliero/mensile che si può dare come compenso al socio APS, membro del consiglio?

          • TeamArtist

            I membri del consiglio non possono essere retribuiti...


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Giulia

            Salve, mi ricollego a questo post poichè riguarda anche un mio dubbio per cui vi chiedo:
            1. Il membro del consiglio direttivo (nel nostro caso di una OdV) quindi può ricevere solamente rimborsi a piè di lista e non forfettari?
            2. Il rimborso a piè di lista è quello documentato con delle pezze giustificative a differenza di quello forfettario? Il primo non concorre a formare reddito mentre il secondo si?

            Grazie anticipatamente!

          • TeamArtist

            1. Per quel ruolo, si.
            2. Esattamente.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    carmelita

    sono una commercialista la mia associazione nel proprio regolamento ha stabilito che ai membri del direttivo sarà riconosciuto un rimborso spese forfettario per spese telefoniche, viaggi, vitto ed alloggio sostenute e documentate e relative alla partecipazione di eventi e/o attività legate all'associazione.
    1. Come devo considerare tali rimborsi spese?
    aggiungo anche che trattasi di un'associazione di igienisti che nella parte commerciale organizza corsi di aggiornamento professionale e che nella maggior parte dei casi tali spese sono sostenute per partecipare ai corsi.
    grazie.
    2. ma non potete organizzare un corso per erudirci in merito all'associazionismo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Come compensi veri e propri... Ma nelle noprofit i membri del direttivo non dovrebbe ricevere alcun tipo di compenso. Vi conviene quindi fare solo rimborsi a piè di lista.
      2. Molto volentieri! Se ci dà una mano...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  69. Rispondi
    Adriano

    Salve,
    io ed un socio siamo andati a fare un corso di aggiornamento, per istruttori di disciplina a cui facciamo capo. Come previsto da statuto e deliberato dal consiglio direttivo siamo stati autorizzati ad utilizzare i fondi dell'associazione.

    Questi giorni naturalmente hanno comportato dei costi che sono stati anticipati da noi, ma le fatture sono state intestate alla ASD.
    1)E' stato un errore per il rimborso?
    2)Se no, procediamo con note spese a piè di lista o chiediamo il rimborso senza nessuna nota spesa all'ASD?
    3)L'unica cosa che non abbiamo ricevuta è il carburante fanno fede le tabelle ACI giusto?
    4)Gli scontrini autostradali invece ?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No.
      2. A piè di lista
      3. Su
      4. Sono all'interno delle tabelle ACI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      ANDREA

      Grazie per le risposte. Per i rimborsi a piè di lista, nel caso in sede di riunione avessimo deciso per rimborsi forfettari (di euro 30,00) per recupero spese auto, possiamo scrivere proprio così oppure è sempre obbligatorio illustrare i km..., etc etc etc??

      • Rispondi
        TeamArtist

        I rimborsi forfettari sono SEMPRE compensi e come tali rientrano nei redditi individuali e gli obblighi connessi (770...).


        Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
        - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  70. Rispondi
    ANDREA

    Sono da poco presidente di una ASD affiliata FIPSAS con Partita IVA e Modello EAS inviato. Ho anche una mia ditta di informatica e fotografia.
    1. Come posso fare per farmi rimborsare le spese vive sostenute per creare le tessere degli associati? Oppure sempre le spese vive dei costi sostenuti per la creazione del loro/nostro sito sociale? (posso avere un rimborso semplice oppure devo emettere fattura con la mia ditta alla ASD? nel caso di rimborso semplice come faccio a documentare le spese? ad esempio io ho la fattura dei tesserini plastificati che poi ho utilizzato intestata però alla mia ditta)
    2. inoltre ho anticipato i soldini per la registrazione dello statuto, come faccio a giustificare il rimborso di quanto anticipato?
    3. Se abbiamo stabilito un rimborso di 30,00 euro all'associato che in occasione di una gara mette a disposizione la sua auto, come faccio ad effettuare i rimborsi fisicamente?
    4. ed eventualmente delle piccole retribuzioni nel caso di risultati positivi delle gare ?
    5. Essendo io il presidente sarebbe visto male dal fisco un mio intervento come sponsor (fatto con la mia ditta individuale) facendolo il più trasparente possibile e considerando che noi movimentiamo veramente piccoli importi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Deve emettere fattura poichè non ha fatto intestare le quietanze originali direttamente alla Associazione... La prossima volta faccia intestare tutto alla Associazione e dopo faccia una lettera al direttivo con la richiesta di rimborso da mettere a Libro Verbali.
      2. Doveva fare un verbale di direttivo in cui indicava tali spese come prestito infruttifero.
      3. Legga questo nostro post.
      4. Legga questo nostro post.
      5. Se è tutto fatto a regola pagando le giuste tasse, perchè mai?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  71. Rispondi
    Francesco

    Salve,
    sono il Presidente e istruttore di un'ASD di una nuova costituzione.
    Non percepisco nessuna tipologia di stipendio, rimborso o altro per nessuna delle due attività.
    Per le attività che svolgo presso la suddetta asd, sono in programma, nel prossimo week end, fuori dal mio comune di residenza e in un'altra regione, dei percorsi formativi e di aggiornamento uno relativo ad attività istituzionali che pratico presso la mia struttura e un altro, importantissimo, organizzato dal Coni, sull'uso dei defibrillatori presso le medesime asd.
    Si tratta di attività in stretta correlazione con quelle istituzionali.

    Le mie domande sono?

    1. Posso registrare il costo dei percorsi formativi come costo dell'asd? ovviamente pagando come asd e fatturato all'asd?
    2. Le spese di viaggio e alloggio documentate sono rimborso spese all'istruttore, o posso le stesse registrarle come costo sostenuto dall'asd.

    Spero di esser stato chiaro nell'esposizione del caso.
    Saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Certamente. Meglio però fare prima una delibera di direttivo.
      2. In entrambi i modi. Fate anche qui una delibera.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        Pertanto, se ho ben capito, nel caso le spese fossero fatturate alla persona fisica, che rappresenta l'asd, le relative spese sostenute per la trasferta e la formazione saranno inquadrati in bilancio come "rimborso spese a piè di lista" (con le relative pezze giustificative)e, trattandosi di attività svoltesi al di fuori del proprio comune di residenza, non concorreranno a formare il reddito della persona fisica, in tal caso l'asd non dovrà inserirli nel mod. 770, giusto?

        • Rispondi
          TeamArtist

          No. Se le paga direttamente l'ASD come potranno mai essere rimborsi a piè di lista? Non rimborsate nulla a nessuno: pagate direttamente (altrimenti non potreste intestarvele). Se poi, appunto, sono intestate alla ASD (che NON è una persona fisica) come potranno mai essere considerate un reddito????


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Francesco

            Forse non sono risultato abbastanza chiaro, ribadisco: "nel caso l'intestatario della fattura fosse una PERSONA FISICA, il rappresentante legale dell'asd"!!
            E' logico che nel caso paghi l'asd si tratti di COSTO,che differisce per definizione da RIMBORSO, specificato anche nella precedente inserzione, da me stesso!
            Grazie.

          • TeamArtist

            La fattura sarebbe comunque NON intestata alla Associazione. Non potrebbe che trattarsi di un rimborso.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    paolo

    Buona sera; per quanto riguarda i rimborsi analitici ricevuti in base a spese documentate:
    1. per quanti anni si deve conservare la documentazione che attesta le spese (scontrini, ricevute ecc...)?
    2. Se io ho consegnato la documentazione alla società sportiva e lei mi ha fatto i rimborsi é possibile che la documentazione mi venga richiesta in sede di controllo?
    3. Non spetta alla societa conservarla?
    4. Oppure se io non giustifico con le ricevute detti rimborsi gli stessi mi vengono ripresi come compensi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Legga questo nostro post.
      2. Si
      3. Anche
      4. Esattamente


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  73. Rispondi
    Gianni

    Buongiorno e complimenti per la vostra attività.
    Ho dei dubbi sui rimborsi a piè lista relativi ad istruttori che prestano la propria opera a titolo volontario e gratuito presso una ASD. Mi spiego meglio.
    Se la sede della ASD è la stessa dove si tengono i corsi e si trova nel Comune A mentre l'istruttore risiede nel Comune B, l'istruttore può presentare rimborso a piè lista per le spese di viaggio sostenute per raggiungere la sede dei corsi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ci sono interpretazioni diverse. Secondo quella più restrittiva (ma meno accreditata) tra comuni confinanti non sarebbe possibile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  74. Rispondi
    elena

    Gentile blog, vi inoltro una domanda che avevo posto come ticket di assistenza del vostro software e che i vostri operatori mi hanno detto di gestire con il blog perchè piu di competenza vostro.
    Ad un nostro collaboratore nello scorso mese abbiamo corrisposto un importo forfettario come rimborso per aver anticipato per conto della asd l'acquisto di alcuni biglietti aerei (in quanto la scrivente sprovvista di carta di credito).
    Come posso effettuare la registrazione? Vorrei che l'importo dedicato all'acquisto dei biglietti si potesse registrare come tale , anche per averne evidenza in sede di bilancio ma i vostri operatori mi hanno risposto che si dovrebbe registrare come rimborso a pie di lista ma cosi' nel refa non vedrei una voce di spesa dedicata all'acquisto di bilgietti aerei, spero di essermi spiegata.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non avete pagato voi e quindi non potete inserirlo come un vostro acquisto. La risposta che vi hanno dato è corretta.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        elena

        mille grazie

  75. Rispondi
    Lorenzo

    Grazie, mi era venuto il dubbio leggendo in questo post la frase "Anche eventuali rimborsi di spese di viaggio riconosciuti per raggiungere la sede di lavoro partendo dalla propria residenza sono da considerarsi reddito imponibile, anche se l'abitazione si trova in un altro Comune."
    Va applicata la marca da bollo per gli importi superiori a 77,47 euro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sulle ricevute? Si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  76. Rispondi
    Lorenzo

    I rimborsi chilometrici con auto propria degli istruttori dal comune di residenza alla sede dell'associazione per effettuare i corsi sono da considerarsi forfetari o a piè di lista? Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A piè di lista ma solo se il Comune di residenza e quello della Associazione non sono lo stesso (meglio anche che non siano confinanti).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  77. Rispondi
    Grazia

    Salve, 2-3 volte al mese mi reco a delle riunioni con degli enti coi quali la mia associazione ha stipulato dei protocolli d'intesa.
    Alcuni di questi enti sono fuori dal mio Comune di residenza.
    1. Posso avere il rimborso delle spese di carburante per questi viaggi così come riportati sulla scheda carburante che faro' timbrare in occasione di questi viaggi?
    Dimenticavo...sono la Presidente dell'Associazione, non una dipendente.
    2. Questi rimborsi costituiscono reddito?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si ma non deve fare la scheda carburante. Deve fare una lettera di richiesta di rimborso secondo le tabelle aci. Meglio se si fa autorizzare in anticipo dal direttivo.
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Grazia

        Quindi non servono ricevute o pezze giustificative?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Per la benzina, no.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  78. Rispondi
    Grazia

    La sede della mia associazione è concessa dalla ex presidente in comodato d'uso gratuito e coincide con la sua abitazione. Puo' chiedere all' associazione un rimborso spese per l'uso della sua abitazione? Ad esempio rimborso spese di energia elettrica?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Bisgona vedere cosa c'è scritto nel comodato. In ogni caso il buon senso dice di si...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Grazia

        In realtà il comodato d'uso è di natura verbale, essendo, la signora nostra socia. Non è registrato.
        1)E' possibile accordarle un rimborso?
        2)Se sì, quale percentuale consiglia?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1.no
          2. Di cui sopra


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  79. Rispondi
    elena

    Buongiorno,
    sto facendo zapping tra questo post e quello che parla di rimborsi agli sportivi dilettanti e mi sovvengono alcuni dubbi:
    - questo post parla solo di lavoratori dipendenti o autonomi giusto? quindi presumo che agli istruttori che sono sportivi dilettanti non si possa elargire un rimborso kilometrico con tariffe ACI per esempio. Potrei solo eventualmente aggiungere alla ricevuta del compenso che firma un elenco di spese sostenute (con allegate pezze giustificative) tipo lo scontrino del distributore di benzina?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Scusi, legga il titolo: I rimborsi delle spese di trasferta a dipendenti, collaboratori...
      Il rimborso chilometrico, seguendo le regole del post, si può rilasciare a tutti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  80. Rispondi
    Grazia

    Salve.
    E' possibile investire temporaneamente le entrate di una associazione in buoni postali o conti deposito, sempre ad essa intestati, per cercare di far fruttare un pò le entrate che avanzano dalla gestione? E se l'associazione è ONLUS è possibile?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ci sono due linee di pensiero opposte al riguardo. A mio parere è possibile se verbalizzate la decisione in direttivo, motivando perchè state accantonando queste cifre (ad esempio per un progetto futuro, per l'acquisto di un immobile o di un automezzo etc etc).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Grazia

        Ok, quindi nessuna legge lo vieta? E se non avessimo un progetto preciso ma volessimo farlo solo una maggior (seppur minima, si parla di cifre irrisorie 2.000/3.000€) sicurezza economica futura?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Su cifre così piccole non ci sono problemi.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  81. Rispondi
    marco

    Salve, volevo fare una domanda perchè non ho capito solo una cosa.
    -Il consiglio direttivo fa una riunione e decide le quote da dare all'istruttore, e decide di dare oltre a quello anche il rimborso chilometrico con le tabelle aci perchè l'istruttore si sposta da un comune all'altro.
    Poi si fa una lettera d' incarico controfirmata da entrambe le parti.
    Poi ogni mese si paga l' istruttore per le ore di lezione che tiene e si danno anche i rimborsi spese aci ( con un conto a parte ).
    Ogni mese ( cioè ogni volta che viene pagato l' istruttore, egli deve dare una ricevuta di quello che ha percepito dall'associazione e compila una dichiarazione dove dice che non ha superato i 7500 euro annui.
    1. questa carta deve essere fatta ogni mese?
    2. Entro il mese di Giugno 2014 l' associazione tramite commercialista o CAF manda alla agenzia delle entrate il mod. 770 compilato con i dati degli istruttori e i relativi compensi erogati (supponiamo che NON siano superiori a 7500 euro) poi basta?
    3. Nel mod. 770 deve includere anche i rimborsi chilometrici con tabelle ACI o solo i compensi agli istruttori?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, solo per l'anno fiscale di riferimento del compenso.
      2. Direi di si.
      3. Solo i compensi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  82. Rispondi
    Bunkerskatepark

    Buongiorno,
    scrivo per conto di una ASD con partita iva. Abbiamo sostenuto delle spese per far partecipare un nostro giovane atleta ad un concorso. L'atleta ha in realtà uno sponsor e lo sponsor vuole rimborsarci le spese sostenute che, in tal senso, avremmo solo anticipato. Che causale possiamo mettere nella fattura?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Attività di sponsorizzazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  83. Rispondi
    Margherita

    Buongiorno, sono la segretaria di una piccola ass. culturale non classificata (codice fiscale si, partita iva no). Organizziamo un evento che coinvolge circa venti artisti nel nostro comune. Il comune ci ha erogato un contributo con ritenuta del 4% per l'organizzazione di questa manifestazione. Vorremmo garantire un obolo di 15 euro agli artisti coinvolti, per coprire eventuali spese (dal panino il giorno dell'evento, la birra e il ticket del parcheggio). Gli artisti non sono associati, certi risiedono nel comune in cui è organizzato l'evento.
    1. Posso farlo?
    2. O è considerato reddito?
    3. Posso conteggiarlo come un rimborso spese?
    4. Devo fare qualche carta particolare e farla firmare agli artisti?
    5. Devo farmi dare tutti gli scontrini e solamente così posso darglieli?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si.
      2. No
      3. Si.
      4. Deve fare un verbale di direttivo per farsi autorizzare la spesa. Poi fa preparare ad ogni artista una lettera di richiesta di rimborso con le copie degli scontrini.
      5. Esatto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  84. Rispondi
    tune

    Buongiorno, il presidente e un socio della nostra asd di pattinaggio artistico si offrono a titolo gratuito di ricoprire il ruolo di istruttori nei nostri corsi di formazione. Riconosciamo ad essi solo un rimborso chilometrico mensile (come da tabelle ACI) per il trasferimento dalla loro residenza alla sede di svolgimento dei corsi, il tutto previa autorizzazione del consiglio direttivo. E' corretta la procedura adottata? Complimenti per il sito.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. La residenza e la sede di svolgimento dei corsi sono all'interno dello stesso comune?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  85. Rispondi
    Leonardo

    Buongiorno,
    la ASD (riconosciuta dal CONI) di cui faccio parte, ha autorizzato i nostri due tecnici volontari (perché non percepiscono compensi ma solo rimborsi) a mettere all'interno dei rimborsi a piè di lista presentati anche le spese telefoniche, stimate nel tetto massimo di 30€ mensili, e comprovate dalle pezze giustificative a disposizione (ricevute o altro messo a disposizione dall'operatore telefonico sul sito internet). Queste spese sono sostenute per conto dell'associazione, anche se non direttamente collegate a trasferte, e pensiamo quindi sia corretta questa interpretazione. Volevo sapere che ne pensate.

    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è perfettamente corretta e potrebbe esservi contestata. Conviene di gran lunga che dotiate i tecnici di un abbonamento intestato all'Associazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Leonardo

        Come mai mi dite questo? Non rientrano in spese sostenute per conto dell'associazione, visto che i tecnici usano il telefono anche per gestire i contatti con gli associati ed organizzare le varie attività?

        Avevamo anche pensato dell'abbonamento intestato all'associazione, ma i tecnici vogliono mantenere il proprio numero di telefono e non doverlo spostare come anagrafica all'associazione (se un giorno non dovessero più collaborare con noi, dovrebbero fare di nuovo il passaggio opposto).

        Oltre alla strada proposta, ce ne consigliate altre?

        Grazie ancora.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se fossi un ispettore fiscale particolarmente rognoso potrei accusarvi di nascondere con questo sistema una modalità retributiva (i rimborsi forfettari) che vanno dichiarati col modello 770. Capisco il problema dei tecnici, ma è meglio che l'asd non vada in contenzioso tributario, no?
          Non abbiamo altre strade da suggerirvi purtroppo.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  86. Rispondi
    Marco de Nittis

    Buongiorno
    i compensi per l'attività di istruttore in una ASD possono configurare nel rendiconto economico sotto la voce rimborso spese?
    Preciso che il comune di residenza dell'istruttore e della sede della palestra coincidono.

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Rimborsi spese forfettari o a piè di lista?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  87. Rispondi
    antonio

    Buona sera sono socio fondatore di una associazione culturale di promozione sociale, non ho partita iva come professionista e non ho un contratto da dipendente o collaboratore coord. continuativo
    nell'associazione. Ho sempre presentato nota spese con pezze giustificative..... posso avere anch'io un rimborso forfettario fino alla somma massima di 7.500 euro/anno da parte dell'associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, vale solo per le Associazioni Sportive Dilettantistiche.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniela

        E per le associazioni culturali allora il rimborso spese come funziona?

        Grazie anticipatamente per l'attenzione!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Esattamente come abbiamo scritto nel post di questa pagina. Cosa non le è chiaro?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  88. Rispondi
    fernanda tramontina - bocce club Graphistudio

    segretaria di asd abbiamo atleti che si spostano dal Piemonte e da oltre confine rimborsiamo a pie' lista l'indennita' kilometrica ma la sera pre gara paghiamo come associazione il vitto e alloggio che rientra nelle spese relative allo svolgimento del campionato di serie A. Queste spese sono fatturate cumulativamente per tutti gli atleti e' corretto inserirle nelle spese di campionato o si possono interpretare come trasferta e rientrare nel reddito?
    sarebbe opportuno che fossero intestate al singolo atleta e inserite nel pie' lista?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se ho ben inteso vi fate fare una fattura comulativa alla ASD e provvedete a pagarla direttamente. Se è così è perfetto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  89. Rispondi
    M. Ferrari

    Salve. Lavoro come primo lavoro (70%) in un ufficio ed ho un secondo lavoro in una associazione sportiva, nella quale faccio tutto quello che c'é da fare in un ufficio. Non ho nessun contratto e non sono assunta, ma mi é stato detto che fino ad un importo annuale di 7.500 basta portare il foglio semplice con le mie ore.
    La mia domanda: sono in ordine con questo tipo di fatturazione oppure che cosa devo fare? Devo precisare che sono una media di 20 Ore di lavoro.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve. Cosa intende con "questo tipo di fatturazione"?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        M. Ferrari

        In effetti, fattura non faccio xche non dispongo di partita Iva.

  90. Rispondi
    PAOLO TURCI

    CIAO, sono il presidente di una piccola asd che pratica calcio alivello dilettantistico.
    Riconosciamo ad alcuni atleti un rimborso forfettario bimestrale solamente se partecipano ad allenamenti e partite. Mai superiore a 400,00 bimestre.
    Unica documentazione una ricevuta sottoscritta ed un pagamento con bb o assegni.
    Produciamo il 770 per ogni tesserato che percepisce rimborsi.
    Operiamo in modo corretto?
    grazie

  91. Rispondi
    stefy

    Buongiorno,
    io e due mie amiche abbiamo fondato una Onlus.
    Al momento le entrate non ci permettono di assumere una segretaria e pertanto la mole di lavoro viene spartita tra noi tre fondatrici.
    Alcune spese (viaggi, hotel e ristoranti) sostenute in occasioni di conferenze sono giustificate.
    Altre invece dovrebbero essere forfettarie. Utilizziamo i nostri pc, telefonia fissa, rete internet, cancelleria, ore di lavoro per aggiornare sito internet...etc...
    Con il Direttivo abbiamo pensato a un rimborso una tantum forfettario di 300 euro.
    E' possibile? Come va giustificato?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' possibile ma automaticamente diverrebbe un compenso da dichiarare col modello 770 e che entrerebbe a far parte dei vostri redditi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Giulia

        Salve, noi abbiamo una situazione simile per cui le chiedo se questa regola della compilazione del modello 770 vale anche per le OdV dato che i soci volontari non possono percepire un reddito dall'associazione. Sarebbe un rimborso (quindi non un reddito) che però verrebbe tassato come appunto reddito? Grazie in anticipo!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Il 770 è per tutti le Associazioni, a prescindere dalla loro natura. I rimborsi forfettari sono redditi (diversamente da quelli a piè di lista) che vanno segnalati col modello 770.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  92. Rispondi
    Massimo

    Salve, sono presidente di una ASD formatasi da poco. L'unica attività che facciamo è di tenere corsi di beach volley in un circolo tennis al quale paghiamo i campi per le ore che utilizziamo. Io e un amico fungiamo da istruttori e riceviamo un rimborso che rimane al di sotto dei 7.500 € annui in base alle ore nelle quali siamo impegnati. A questo possiamo aggiungere una indennità chilometrica in base alle tariffe ACI senza avere pezze di appoggio? Io sono residente in altro comune rispetto al Circolo, mentre l'altro istruttore è residente nello stesso comune ma in realtà è domiciliato in comune diverso... questo potrebbe cambiare qualcosa? Grazie in anticipo, e complimenti per il sito

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si potete, anche fare il rimborso chilometrico secondo le tabelle ACI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  93. Rispondi
    Giovanni

    Buongiorno,
    la nostra associazione culturale ha molti soci che contribuiscono in maniera determinante alle attività sociali, scivendo articoli, recensioni, partecipando a incontri,ecc,ecc. Ad essi mensilmente l'associazione riconosce un rimborso spese forfettario (ma nessun compenso) per consumi telefonici, luce, adsl, viaggi, ecc,ecc. Queste spese non sono documentate perchè sono piuttosto basse, mensilmente 40-50€ qualche volta 100€ o 200€. I soci però compilano un modulo di richiesta rimborso in cui dettagliano le varie voci. Questa procedura è stata messa a verbale dall'assemblea che ha stabilito anche un limite di 250€ per questi rimborsi forfettari. Lei ritiene che ci sia qualcosa di irregolare in tutto ciò? Grazie. Saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Se presentate il modello 770 è tutto in regola (dovete cioè trattare questi rimborsi come compensi retribuiti), altrimenti non siete in regola.
      Legga questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2012/10/15/il-modello-770-quando-perche-e-come-va-presentato-dalle-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  94. Rispondi
    Raffaele

    Buongiorno, sono il vice pres. di un ASD di ciclismo e gradirei sapere come possiamo fare per giustificare l'inserimento pubblicitario a scopo gratuito di un attività commerciale sulle nostre maglie e come fare nel caso in cui uno di questi ci dia materiale tecnico in cambio di pubblicità, sempre sulle nostre maglie. GRAZIE.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le consiglio la lettura di questo post: http://www.teamartist.com/blog/2012/06/01/contratti-di-sponsorizzazione-e-pubblicita-dal-punto-di-vista-delle-associazioni-sportive/
      Quello che chiama "inserimento pubblicitario sulle magli" tecnicamente è una sponsorizzazione.
      Difficile credere che lo facciate gratuitamente, di solito si fa, appunto, almeno dietro la cessione di materiale tecnico. Anche questo, se si vuol fare, deve seguire la procedura del post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  95. Rispondi
    Lucag

    Spett.le TeamArtist
    Un chiarimento... La nostra ASd ha una sede sociale ed una sede operativa (palestra) distinte, nello stesso comune ad una distanza di circa 8 km. Il nostro presidente si muove sistematicamente (di norma una volta al giorno) da una sede all' altra utilizzando la propria auto. Si può applicare correttamente il rimborso spese chilometrico da tabella ACI. E costituisce reddito ?!
    Quando si reca invece in altro comune (per esempio presso UISP) é la stessa cosa?
    Grazie

  96. Rispondi
    Mario

    Spett.le TeamArtist,
    un paio di giorni fa mi è stata chiesta una collaborazione da parte di una biologa nutrizionista, che si occuperebbe della parte relativa a diete e nutrizione dei miei atleti. Volevo sapere se potevo applicare anche a lei la disciplina dei rimborsi (fino ad un massimo di 7500 €) oppure, considerato il fatto che lei è titolare di partita IVA, non posso applicare questa disciplina a questo tipo di rapporto di collaborazione. Quale sarebbe il metodo da applicare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Può senz'altro. Mi raccomando che questa nutrizionista diventi vostra socia.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  97. Rispondi
    Dennis

    SALVE DAMIANO, I RIMBORSI O MEGLIO I COMPENSI DICIAMO PER AIUTO SEGRETERIA/AMMINISTRATIVI SVOLTI PER LA NOSTRA ASD DI TENNIS VANNO EROGATI UNA VOLTA ALL'ANNO ESEMPIO DATATI 31/12 OPPURE ANCHE MENSILMENTE?? PARLIAMO DI CIRCA 2000/2500 ANNUI!!! IN CASO DI UNICO PAGAMENTO, CON BONIFICO ALTRIMENTI SE LI FACCIAMO IN MODO MENSILI ESSENDO UNA PICCOLISSIMA CIFRA è POSSIBILE FARLA IN CONTANTI??? (200/250 EURO)
    NELL'ATTESA DI RILEGGERVI LA RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE.
    DENNIS

    • Rispondi
      TeamArtist

      Li potete erogare come preferite (sia annualmente che mensilmente). Sconsiglio sempre e comunque i contanti.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  98. Rispondi
    peter

    Se un membro del consiglio effettua delle trasferte per conto dell'associazione p.es. si reca all'assemblea dell' EPS a cui si è affiliati, si reca a fiere per prendere contatti con potenziali sponsor o fornitori tecnici... può ricevere un rimborso chilometrico, rimborso per spese sostenute (pranzo-parcheggi-pedaggi)? Se si ritengo siano considerati rimborsi a pie di lista che non vanno dichiarati giusto? Le spese che vengono rimborsati a istruttori.. come devono essere giustificati basta scontrino fiscale o serve la fattura intestata?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Serve una lettera di richiesta di rimborso con tutte le pezze giustificative in originale. Meglio se il direttivo ha preventivamente autorizzato la trasferta.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  99. Rispondi
    tomaiuolo matriagrazia

    Grazie ho letto tutti gli step, gli ho letti con molto interesse... Ma per avermi risposto in 3 minuti quanti mi piace ci vorrebbero??? Scherzo davvero ammirevole e confortante in questi casi delicati...

  100. Rispondi
    Mariagrazia

    Gentilissimo staff, sono una cittadina di una piccola frazione. Abbiamo un problema per la gestione di uno scuolabus che tutte le mattine accompagna i nostri bambini a scuola. Noi abbiamo costituito da tempo una associazione che non ha mai svolto attività significative e tramite questa associazione vorremmo chiedere la gestione del pulmino. E' legalmente possibile? Per la sicurezza dei nostri piccoli che fanno 10 km tutte le mattine senza accompagnatore da soli con l'autista aspetto presto vostre notizie. Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' sicuramente una domanda da porre al vostro Comune, nel modo giusto. Le consiglio la lettura di questo nostro vecchio post: http://www.teamartist.com/blog/2012/04/23/ottenere-contributo-economico-dal-comune-per-l-propria-associazione/
      era pensato per chiedere dei fondi, ma la strategia può essere la stessa. Io credo che voi non possiate gestirlo direttamente, ma possiate chiedere di mandare un vostro accompagnatore a bordo. In bocca al lupo.

      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)