Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

15 gennaio 2013

Indennità, rimborsi, premi e compensi nelle ASD ad atleti, allenatori, giudici di gara, commissari speciali, dirigenti e collaboratori amministrativi (dal punto di vista delle ASD)

Indennità, rimborsi, premi e compensi nelle ASD ad  atleti, allenatori, giudici di gara, commissari speciali, dirigenti e collaboratori amministrativi (dal punto di vista delle ASD)

Ogni ASD, per svolgere la propria attività e perseguire i propri scopi istituzionali, si avvale di figure sportive (quali atleti, allenatori, tecnici, giudici di gara, commissari speciali, dirigenti e anche i collaboratori amministrativi non professionisti) alle quali può corrispondere indennità di trasferta, rimborsi forfettari di spesa, premi e compensi. Sono i cosiddetti “compensi sportivi”, che sono soggetti ad un particolare regime fiscale agevolato (vedi art. 37 della legge n. 342/2000 e art. 90 della legge n. 289/2002) in quanto rientrano nella categoria dei “redditi diversi”, a patto che non siano conseguiti nell’esercizio di professioni, nè derivino da un rapporto di lavoro dipendente (art. 67 del TUIR).

Abbiamo già parlato dei compensi agli sportivi dilettanti in un nostro post; ora, però, vogliamo trattare questo argomento dal punto di vista delle Associazioni e ci chiediamo: quali caratteristiche deve avere un incarico sportivo dilettantistico e quali sono gli adempimenti a carico del sodalizio?

Innanzitutto, in un rapporto sportivo dilettantistico deve essere rigorosamente esclusa ogni forma di subordinazione: istruttori, allenatori, ecc. devono svolgere le proprie ore di lezione, insegnamento, allenamento, ecc. senza vincoli rigidi negli orari, e senza soggiacere al potere direttivo dei dirigenti e dell’organizzazione aziendale.

Un altro aspetto da non sottovalutare è l’entità del compenso erogato allo sportivo dilettante: compensi economicamente importanti mal si coniugano con il carattere amatoriale del rapporto e si prestano più facilmente a contestazioni in sede ispettiva, poiché si presumerà che tali somme vengano erogate per pagare una attività di lavoro e non un hobby. Il compenso sportivo deve rappresentare una sorta di rimborso spese, un indennizzo modico per un’attività prestata dallo sportivo per soddisfare soprattutto i suoi ideali e le sue passioni, e non le sue necessità economiche. Pertanto, il compenso sportivo deve essere un compenso marginale e non deve costituire né l’unica né la principale fonte di sussistenza per il dilettante.

Per quanto riguarda gli adempimenti, anche se per questi tipi di rapporti di lavoro non è richiesta per legge la sottoscrizione di un contratto, è comunque opportuno redigere una lettera d’incarico (in duplice copia, una per lo sportivo e una per l’ASD), in cui siano specificati: l’attività da svolgere, il luogo e le modalità della prestazione, la durata dell’incarico, il corrispettivo e le trattenute. Potete scaricare un fac-simile di lettera d’incarico.

Le ASD sono tenute a trattenere e a versare le ritenute fiscali qualora il compenso complessivamente percepito dall’interessato superi la soglia di esenzione, cioè i 7.500 euro annui: ricordiamo che, come meglio precisato nella risoluzione 106 dell’11 dicembre 2012 dell’Agenzia delle Entrate, se la somma è superiore a 7.500,00 ma non a 28.158,28 euro, la ritenuta IRPEF da applicare (sulla parte eccedente i 7500 euro) è a titolo d’imposta ed è quella per il primo scaglione di reddito (attualmente pari al 23%) aumentata dell’addizionale regionale e dell’addizionale comunale (sempre relativamente al primo scaglione di reddito) deliberate rispettivamente dalla Regione e dal Comune in cui il percipiente ha il domicilio fiscale; oltre i 28.158,28 €, sulla parte eccedente tale importo si deve applicare una ritenuta nella stessa misura, ma a titolo d’acconto. La ritenuta eventualmente operata deve essere versata all’Agenzia delle Entrate entro il giorno 16 del mese successivo, utilizzando il Modello F24.

Al fine di applicare la ritenuta corretta, le Associazioni Sportive devono farsi rilasciare dal percipiente un’autocertificazione che attesti l’ammontare complessivo delle somme percepite per prestazioni sportive dilettantistiche, anche quelle eventualmente incassate da altre ASD: infatti, il superamento del tetto di € 7.500 è soggettivo, cioè è relativo allo sportivo dilettante e non ai singoli compensi erogati. Potete scaricare un fac-simile di autocertificazione dei redditi da compensi sportivi.

Tutti i compensi, rimborsi e/o premi erogati devono essere certificati, indipendentemente dal tipo di tassazione cui sono soggetti: le ASD devono rilasciare ai soggetti percipienti una certificazione (in forma libera) dei compensi corrisposti, entro il 28 Febbraio dell’anno successivo a quello in cui sono stati effettuati i pagamenti; la certificazione deve riportare tutte le somme erogate, anche quelle non soggette a ritenuta (cioè anche quelle inferiori a € 7.500,00). Potete scaricare un fac-simile di certificazione dei compensi corrisposti.

Le Associazioni dovranno poi compilare il Modello 770 (dichiarazione dei sostituiti di imposta) e inviarlo all’Agenzia delle Entrate entro il 31 luglio dell’anno successivo, direttamente per via telematica o avvalendosi della consulenza di un intermediario abilitato quali consulenti del lavoro, commercialisti ed altri; nella dichiarazione fiscale va riportato, per ciascun percipiente, l’ammontare delle somme erogate con l’indicazione di quelle assoggettate a ritenuta e di quelle non assoggettate.

Per concludere, ricordiamo che, ai sensi dell’ art. 25 comma 5 della legge 13 maggio 1999 n. 133, per importi superiori a € 516,56 è obbligatorio effettuare il pagamento in modo trasparente, attraverso sistemi bancari, bollettini di conto correnti postale, bonifici, assegni non trasferibili, bancomat o carte di credito.

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

885 risposte a “Indennità, rimborsi, premi e compensi nelle ASD ad atleti, allenatori, giudici di gara, commissari speciali, dirigenti e collaboratori amministrativi (dal punto di vista delle ASD)”

  1. Rispondi
    Bottoni Daniele

    salve, volevamo informazioni circa l'eventuale incompatibilità di un docente (scuola pubblica) e il ruolo di istruttore in una asd in quanto navigando non siamo riusciti a trovare esempi concreti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dovete chiedere in segreteria il "Regolamento Incompatibilità Personale Dipendente dell'Amministrazione Pubblica".


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    valentina

    Buongiorno, Io e mio marito insieme ad una nostra amica vorremmo creare una ASD con sede in un capannone di proprietà della nostra amica. Vorremmo creare una piscina per cani più una sorta di centro cinofilo (campo agility indoor - dogshop -toelettatura). Nessuno di noi tre è istruttore cinofilo ma, avendo molte conoscenze nell'ambito, avremmo già chi si occuperebbe di tenere i vari corsi (piscina e agility più corsi di educazione cinofila).
    1. La domanda è: tenuto conto che io mi occuperei della segreteria del centro e la mia amica della gestione delle persone coinvolte, non potendo dividere gli utili, in quale modo possiamo ricevere compenso essendo amministratori dell'associazione?
    2. Seconda domanda: sarebbe possibile affittare parte dello spazio del capannone, per attività sempre legate al mondo del cane ma non strettamente di tipo sportivo?
    3. Ad es. spazio per veterinario, consulenze, fisioterapia?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In tutti i modi previsti dalle normative sul lavoro, rispetto ai requisiti che possedete (ed in conformità col vostro Statuto). Può sembrare una risposta evasiva ma non lo è...
      2.3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    A.S.D. GRAN ROERO

    In qualità di organizzatori di gara ciclistica a persone e/o ASD autorizzate, tesserate e/o affiliate F.C.I. che svolgono servizi previsti dai regolamenti, vengono pagati rimborsi spese forfettari, previa dichiarazione di non aver superato, nell'anno di competenza, l'importo di € 7.500- ed apposita ricevuta.
    1. Per questi pagamenti necessita rilasciare apposita certificazione per la dichiarazione dei redditi dell'interessato ed eventuale comunicazione all'Agenzia Entrate da parte nostra?
    2. I premi individuali di classifica, previsti da Tabella Federale, più eventuale nostro conguaglio degli stessi ed eventuali altri premi in denaro, a volte diretti anche ad atleti minorenni, devono seguire la stessa prassi, di cui sopra?
    Grazie per la Vostra preziosa risposta, qualora sia possibile.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Certamente
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Luca

    Buongiorno,
    la nostra associazione, no ASD e senza partita iva, deve pagare una ritenuta d'acconto per prestazione lavorativa (fatturata all'associazione) con modello f24.

    1. E' possibile utilizzare il modello semplificato?
    2. E' obbligatorio l'invio telematico o si può pagare in banca/posta?
    3. Come dati, e CF, del contribuente vanno messi quelli dell'associazione o del presidente? Se è il presidente, come di capisce che paga l'associazione?
    4. In caso di pagamento in ritardo, < 90gg, è corretto inserire la sanzione con codice separato e gli interessi sommati all'importo (di 84 euro)?

    Grazie per le eventuali risposte.
    Cordiali saluti.
    Luca

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. meglio utilizzare l'F24 ordinario che è più semplice da compilare rispetto a quello "semplificato"
      2. si può pagare in banca/posta se il saldo a debito è inferiore a 1000 euro e se non sono state effettuate compensazioni
      3. si riportano i dati dell'Associazione
      4. è corretto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Francesca

    Buongiorno,
    Io collaboro già con un contratto sportivo 7500 presso una piscina, e
    1.vorrei sapere se posso firmare un'altra lettera di incarico presso un'altra società e continuare a lavorare con entrambe,
    Nel caso in cui sia Si la precedente risposta ,
    2. Se devo dichiarare alla prima la collaborazione con la seconda,
    3. Se la cifra di 7500 si riferisce alla somma dei contributi percepiti da ambo le società

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Ni. Devi comunicare se superi i 7500 in un anno a entrambe.
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    MARTA

    buongiorno,
    faccio parte di una ASD dove risulto sia allenatore regolarmente tesserato, sia consigliere del consiglio di amministrazione.
    come allenatore percepisco un compenso sotto i 7500 euro.
    il fatto che io sia anche un consigliere mi preclude di percepire un rimborso di allenatore?
    in attese di cortese risposta porgo cordiali saluti
    Marta

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, l'uno non preclude l'altro


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Flavio

    Buongiorno,

    un collaboratore che percepiva dalla nostra associazione compensi annui inferiori a 7500 euro, è stato assunto da un ente pubblico. Il collaboratore:

    1. può continuare a prestare la sua opera nella nostra associazione (circa 3 ore a settimana)?
    2. può continuare a percepire i compensi forfettari?
    3. necessita di qualche autorizzazione da parte dell'Ente Pubblico?
    4. nel caso in cui la risposta precedente sia affermativa, che forma deve avere la richiesta ed esiste un fac-simile di "richiesta autorizzazione" dove poter vedere quali dati è obbligatorio inserire in essa?

    Grazie e buona serata

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. Le pubbliche amministrazioni hanno dei Regolamenti appositi per i propri dipendenti. Di norma basta una verifica con questi regolamenti e una comunicazione. Ma basta chiedere...
      4. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Salvatore

    Salve, con l'ultimo rimborso forfettario ottenuto questo mese dall'ASD presso cui presto supporto tecnico, ho superato per la prima volta la soglia prevista per i 7500€ non dichiarabili:
    1- vorrei sapere come devo compilare adesso la mia "RICEVUTA DI COMPENSO SPORTIVO DILETTANTISTICO", la parte eccedente i 7500 quando devo indicarla nella ricevuta: in questa ricevuta di Ottobre 2016 o nell'ultima che dovrò fare per l'anno 2016 (quella di dicembre)?
    2- Quali sono gli indici di ritenuta aggiornati da apportare? (Sono di Reggio Calabria);
    3- l'Associazione Sportiva, quando e in quale modalità deve versare la ritenuta?
    4- Devo avere una ricevuta da parte dell'ASD che testimonia il versamento della suddetta ritenuta?
    5- Nel 2017 l'ASD, visto che ho superato i 7500 deve presentare oltre la Dichiarazione Unica anche il 770?
    Grazie come sempre del vostro aiuto.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Subito! E comunicalo subito anche all'asd che dovrà pagarti le ritenute.
      2. Non lo so... deve informarsi l'asd.
      3. Non è una cosa di cui devi occuparti tu.
      4. No
      5. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Matilda

    Buongiorno, volevo chiedere un'informazione riguardante questo tipo di pagamento tramite rimborso forfettario per sportivi. Io sto percependo la disoccupazione ma dovrei venire inquadrata da un'associazione sportiva dilettantistica con questo regime dei 7500.
    1 la disoccupazione si interromperà?
    2 se sì, sarà possibile farla riprendere al termine di questo impiego?
    3 sarà necessario fare la richiesta di disoccupazione e il calcoli della disoccupazione?
    4 per mantenere la disoccupazione cosa dovrei fare io o l'associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      La disoccupazione non si interrompe, in quanto non è un rapporto di lavoro subordinato.
      Attenzione che non potrebbe essere inquadrata con il regime dei 7500.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    Francesca

    Buongiorno!
    Come ASD vorremmo far partecipare a dei corsi di perfezionamento e workshop il nostro Istruttore di Yoga che paghiamo dopo aver ricevuto regolare Fattura da parte sua.
    1- E' possibile?
    2- Un ricorso a piè di lista può andare?
    3- C'è un limite (ad esempio dei 7500)?

    Grazie ancora

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, se è vostro socio.
      2. Si
      3. No. E' giusto spendere in formazione per i propri ispettori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesca

        Grazie!!

  11. Rispondi
    amerigo casale

    Buongiorno e complimenti per le nozioni inserite nel sito, molto chiare ed utili.
    Da quanto ho letto nei vari post, il/i custode/i di una asd può essere retribuito attraverso voucher in quanto la sua prestazione può essere inquadrata come occasionale di tipo accessorio e ho letto che recentemente è stato chiarito che il termine occasionale in realtà si riferisce ad una valutazione puramente quantitativa della retribuzione annua massima (7000€ netti).
    1. E' corretto quanto sopra riportato?
    2. è l'unico modo per regolare tale situazione?
    3. dal punto di vista documentale invece che tipo di accordo scritto deve essere siglato tra le parti (lettera di incarico, autocertificazione compensi ricevuti...)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Mi par di si
      2. No. Ci sono anche le ritenute d'acconto, le assunzioni etc etc
      3. Con i voucher? Nulla.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Giada

    Ciao,
    nelle asd gli istruttori che ci lavorano all'interno vanno tesserati? a loro spese? di che cifra si parla?
    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si tesserateli. Il costo dipende dalla singola federazione


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Nicola

    Ciao,
    con la nostra associazione, oltre alla nostra attività di formazione musicale verso soci, spesso ci esibiamo in contesti aperti al pubblico (e per questa seconda attività emettiamo ricevuta/fattura soggetta ad iva).

    In queste giornate, un nostro socio riceve:
    - € 25,00 (come prestazione occasionale, non soggetta a ritenuta)
    - un rimborso chilometrico variabile, per uso di auto propria autorizzato dal CD, in base alle tabelle ACI.

    Il totale dei compensi annui ammonta a circa € 1400,00
    il totale dei rimborsi ACI ammonta a circa € 1500,00

    Noi, dobbiamo fare il 770
    Lui, considerato che non ha altri redditi, non dovrà fare nulla salvo far indicare i compensi + rimborsi aci (credo) nell'isee dei suoi genitori

    Dimentichiamo qualcosa?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Perchè dici che quei 25 euro non sono soggetti a ritenuta?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Nicola

        comma 3 dell’art. 25 del D.P.R. 600/1973

        • Rispondi
          TeamArtist

          L'art. 25 tratta della Registrazione degli acquisti... non c'entra una cippalippa.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          TeamArtist

          Il comma 25 tratta della Registrazione degli acquisti... non c'entra una cippalippa.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    martina

    buongiorno, sono una ragazza laureata magistrale in scienze motorie che collabora con un'asd con il regime dei 7500. Oggi sono andata ad informarmi presso un ente di promozione sportiva e mi hanno detto che essendo una professionista, con dei titoli riconosciuti, questo tipo di contratto non vale e che quindi dovrei aprirmi la partita iva o essere assunta. Volevo sapere se è vero e come comportarmi. grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Vero. Prova a farlo presente all'ASD... esiste il CCNL dello Sport che abbastanza conveniente anche per le ASD.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Emanuele Pedercini

    Buongiorno, collaboratori che svolgono la funzione di segreteria e raccolta quote e amministrazione contabile possono avere l'agevolazione per attività sportiva dilettantistica dei 7500€?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, possono


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    milena

    Sono disoccupata posso lavorare per una A.S:D sportiva? Non percepisco altre forme di guadagno? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, ma non col il regime dei 7.500€


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marta

        Buongiorno Damiano,
        vorrei sapere, se una persone lavora soltanto per l'associazione (più di una)
        in quale regime deve rispettare (7.500)?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Dipende.. di che tipo di associazione parliamo? per che prestazione lavorativa?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    luca

    Buon giorno, siamo una ASD di fitness, abbiamo alcun i collaboratori con regolare contratto di collaborazione disciplinato dal regime dei 7500 euro.

    Vorrei sapere se i contratti di collaborazione nel regime dei 7500 euro possono essere estesi anche alle persone che si alternano a a fare le pulizie della palestra.

    Grazie, saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, per queste ultime non vanno bene... i voucher sono perfetti


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    Fabio Rumer

    Il compenso di un istruttore di una ADS (non subordinato e con compenso inferiore ai 7500 euro annui) può venir calcolato su base oraria e considerato "rimborso spese"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Secondo noi no, per essere un rimborso spese devono essere presentate le note spese relative


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    dora ricci

    I compensi quale arbitro burraco vanno aggiunti ai normali compensi di lavoro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Se sono redditi nel regime dei 7500 per sportivi dilettanti, no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno,
    sono un vicepresidente di ASD che si trova per la prima volta ad aver a che fare con i compensi sportivi. Avrei dunque qualche domanda:

    1. volendo dare un compenso ad un insegnante/istruttore è possibile stabilire che questi percepirà un compenso in base al numero di iscritti al corso?
    2. se si, come si può formulare in modo corretto questa "formula" a verbale e nella lettera di incarico?
    3. se invece non è possibile farlo si può definire il compenso dell'insegnante solo dopo la chiusura delle iscrizioni e aver definito il numero di partecipanti?
    4. è accettabile fiscalmente che l'insegnante percepisca una somma corrispondente a circa il 50% delle entrate che l'Associazione ha per il corso che egli tiene? oppure è troppo o troppo poco?
    5. a livello fiscale, noi come ASD, abbiamo solo l'obbligo di presentare modello 770 entro il 31 luglio dell'anno successivo e ci sono altri adempimenti?

    Grazie mille
    Andrea

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si ma non mi sembra una soluzione corretta, il "rischio di impresa" (anche se voi NON siete un'impresa) non deve ricadere sul lavoratore
      2. Vedi 1
      3. Basta farlo prima che inizi il lavoro
      4. Vedi 1
      5. Si, e dovete presentare anche le certificazioni uniche a febbraio


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    Michelangelo

    Salve. Vorrei fare una domanda vorrei aprire un'associazione e vorrei capire come funziona la sponsorizzazione sportiva sei un'azienda mi fa uno sponsor di un tot M richiede la fattura io devo rivolgermi a un commercialista E soprattutto su quella somma io devo qualcosa all'agenzia delle entrate grazie buona serata

    • Rispondi
      TeamArtist

      Consiglio di scaricare e leggere questa nostra guida. Non ti serve un commercialista, ti serve un esperto in associazioni, e noi siamo i migliori in italia


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    fabio

    Salve,
    come gestire il compenso ad un atleta extracomunitario che non possiede codice fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dovrebbe avere il codice fiscale se ha un regolare permesso di soggiorno o visto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Michaele

    Buongiorno,

    1) Il presidente di una ASD può essere anche fornitore dell'ASD stessa, in qualità di istruttore? Non può rientrare nel discorso dei 7.500 € in quanto ha già la P.IVA

    2) Abbiamo aperto l'ASD a fine maggio (con anno sociale dal 01/09 al 31/08). Fino ad ora non abbiamo ancora avuto degli istruttori (l'attività vera e propria sta cominciando ora). Dobbiamo fare comunque il rendiconto per il primo anno?

    3) la scadenza del 770 relativamente all'anno 2016 qual è?

    4) Siamo obbligati a presentare l'Unico o avendo solo attività istituzionali basta l'eventuale 770 relativo ai compensi?

    5) E' possibile prevedere dei costi per le iscrizioni ai corsi più bassi in base al numero di iscrizioni? Per esempio: se si iscrivono due sorelle minorenni, quindi a carico della stessa persona, sulla seconda si paga il 20% in meno sul corso.

    Grazie mille anticipatamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si ma... p.iva per cosa?
      2. Si
      3. Leggi questo nostro post dedicato.
      4. Dipende se avete p.iva o meno;
      5. Dipende da come lo si giustifica. Un conto è se lo volete fare per guadagnare di più, un altro se lo fate per venire incontro alla famiglia. Attenzione: i contributi per i corsi non vanno confusi con le quote sociali (che non possono essere diversificate).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Michaele

        Grazie!

        1) Il presidente ha la sua p.iva per attività di istruttore di danza o qualcosa di simile. Ed è per questo che non lo facciamo rientrare nel regime dei 7.500€, ma, se possibile, gli faremo emettere una fattura vs l'ASD per l'attività di istruttore.

        2-3) Ok

        4) Nessuna p.iva, solo cf e quindi solo attività istituzionale.

        5) Certo, le quote sociali sono identiche per tutti. Ok perfetto, infatti lo facciamo per venire incontro alle famiglie.

        Aggiungo un altro paio di dubbi:

        6) Per il principio di democrazia e per la "non commercialità", immagino che non si possano invece prevedere scontistiche verso associati di altri tipi di associazioni, o simili. Giusto?

        7) Solo una conferma secca: un NON associato può fare l'istruttore col regime dei 7.500 (ovviamente se rispetta tutti i requisiti, dichiarandolo)?

        8) Se chiamiamo una donna delle pulizie, immagino che il mandato per compensi sportivi non si possa fare. Il sistema dei voucher è complesso? Avete una guida specifica per quello?

        9) I rimborsi spese fuori comune sono sempre esentasse, mentre quelli dentro Comune concorrono al regime dei 7.500, se è previsto quel regime. Giusto?

        Ancora grazie mille.
        Michaele

        • Rispondi
          TeamArtist

          6. Giusto (credo, se ho capito cosa intendi).
          7. Si
          8. Si, leggi qui.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    giacomo

    Buongiorno,
    come ci si comporta nel caso di atleta proveniente da paese extracomunitario con il quale si è sottoscritto un contratto a mezzo procuratore?
    Mi spiego meglio: gli atleti normalmente rilasciano una ricevuta alla ASD (indicando i propri dati e relativo codice fiscale).
    Ma nel caso di atleti extracomunitari,non avendo gli stessi un codice fiscale,come ci si deve comportare per il pagamento dei compensi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Molto semplice: non puoi dare lui compensi... A che titolo infatti potrebbe lavorare in Italia?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    chi chi taijiquan stile chen a.s.d.

    Buongiorno
    Sono il presidente di una a.s.d. e ci occupiamo di arti marziali.
    A. Ho letto che chi è in disoccupazione e percepisce la naspi non può essere retribuito con la legge dei 7500 euro.
    1. Ma possiamo pagarlo con i voucher?
    2. E fino a che limite annuo eventualmente?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Vero
      1. Si
      2. 7.000. Leggi questo nostro post sui voucher.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Vero
      1. Si
      2. 7.000


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    fabio

    Salve,una domanda: un istruttore di una Asd può percepire un compenso variabile mensilmente in base al numero dei paganti all'attività sportiva mensile? Per intenderci se pagano il mese di Ottobre 50 ragazzi e supponendo di attribuire a ciascun ragazzo un importo pari a € 12,l'istruttore percepirà n.50*€12=600€
    Nel caso fosse possibile come formalizzare una questione del genere?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non mi piace, non trovo corretta questa formula. Il "rischio" economico deve essere in capo all'associazione, non all'allenatore


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    Danilo

    Buongiorno, sto per subentrare nella gestione di una ASD che effettua corsi su 4 palestre della zona. Volevo sapere, se è previsto, a fine anno, una divisione degli utili (so che le asd non hanno fini di lucro, però ci sono delle entrate). Più in generale, se una persona gestisce un'asd come attività, può assegnarsi un compenso?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, la suddivisione degli utili è quanto di più vietato ci sia. Mentre, ovviamente, chi lavora per l'Asd può essere retribuito (non auto-assegnandoselo però...). Mi auguro che tu prima di "subentrare" (ho paura a chiederti cosa intendi per subentro in una ASD) abbia in mente di fare un Audit o Ispezione Fiscale Simulata: http://www.teamartist.com/ispezione-fiscale-simulata/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    Renzo

    Una persona disoccupata che percepisce l'indennità (NASPI) può avere un rapporto di lavoro
    non subordinato legge 342/2000 per importo inferiore a 7500 € senza perdere il diritto a percepire l'indennità (NASPI)?

    Grazie per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il problema è ancora diverso. Una persona disoccupata che percepisce l'indennità (NASPI) non può accedere ai redditi per lo sport dilettantistico nel regime 7500-


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Danilo

    Buongiorno. Sono in procinto di cambiare circolo dove svolgo il mio lavoro di maestro di tennis e volevo chiedere se il nuovo circolo in cui farò le mie ore di lezione può avere un vantaggio (economico fiscale) nel pagare le mie ore dietro presentazione di mia fattura (io ho partita iva). C'è una formula più vantaggiosa?
    Anticipatamente ringrazio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da come lavora il nuovo circolo: cioè da quale regime contabile. Il vero vantaggio però è quello di non averti come dipendente ma come fornitore, con tutto quello che ne segue in materie di obblighi e normative sul Lavoro.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    Antonino

    Salve,ho aperto con 2 amici una asd di cui sono presidente ed al momento unico istruttore.
    1. C'è un incompatibilità se come istruttore prendessi un compenso?
    2. Con che tipo di contratto visto che dopo sarei io stesso presidente ed istruttore a doverlo firmare ed approvare?
    3. Ed ultimo che regime fiscale potrei utilizzare?
    Grazie siete una grande risorsa per noi alle prime armi

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No (ma bisognerebbe leggere lo Statuto per esserne certi).
      2. Con uno qualsiasi di quelli previsti dall'ordinamento del lavoro italiano. Quasi tutti prediligono il regime dei 7500 di cui parliamo nel post di questa pagina.
      3. Avete solo CF o anche P.iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No (salvo verificare il vostro statuto che non ponga questo limite)
      2. Con uno di quelli previsti dall'ordinamento lavorativo italiano. Il regime dei 7500 di cui parliamo nel post di questa pagina va per la maggiore.
      3. Dipende. Avete solo cf o anche p.iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    Liliana Balbi

    Gentilissimi,
    la nostra ASD (solo codice fiscale) ha poco più di un anno e mezzo e al momento il Presidente e il Segretario coincidono con gli istruttori della nostra Associazione, che si occupa di subacquea.
    Si presenta ora l'opportunità per uno degli istruttori di seguire un corso di formazione in procedure di primo soccorso (sempre legate alla subacquea, ma valide anche per l'uso dei defibrillatori e per le procedure di soccorso generiche) che gli consentirebbe di formare altri istruttori in questo campo. La domanda è se è possibile addebitare alla ASD il costo di tale corso.

    Grazie mille come sempre e buon lavoro,
    Liliana Balbi

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente si, autorizzando e motivando anticipatamente con un verbale di direttivo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    Antonino

    Salve,ho aperto con 2 amici una asd di cui sono presidente ed al momento unico istruttore.
    1. C'è un incompatibilità se come istruttore prendessi un compenso?
    2. Con che tipo di contratto visto che dopo sarei io stesso presidente ed istruttore a doverlo firmare ed approvare?
    3. Ed ultimo che regime fiscale potrei utilizzare?
    Grazie siete una grande risorsa per noi alle prime armi

  33. Rispondi
    Paolo

    Salve,

    se sono il Presidente o comunque un membro del consiglio direttivo di una ASD e al contempo svolgo attività in qualità di istruttore di una determinata disciplina all'interno della stessa, posso ricevere compensi sportivi dalla ASD in questione?

    Saluti

    Paolo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per il ruolo di istruttore certamente. Bisognerebbe capire in quale forma, in particolare se hai diritto o meno al regime dei 7500.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    marco

    Salve, una curiosità:
    1. se un istruttore di una scuola calcio percepisce mediamente 700€ mensili rilasciando una regolare ricevuta non potrebbe sorgere il dubbio che si tratti di una sorta di lavoro subordinato e quindi Ade potrebbe contestare il tutto a seguito di controlli?
    2. E ancora,come si stabilisce e entro quali limiti monetari si può parlare di dilettantismo?
    3. i famosi €7500?

  35. Rispondi
    fabio

    Salve,
    come gestire il compenso pattuito dalla asd nei confronti di un atleta?
    1 necessaria delibera del consiglio direttivo
    2 necessaria lettera di incarico o contratto (scrittura privata) tra atleta e asd
    3 l'atleta deve emettere RICEVUTA DI COMPENSO SPORTIVO DILETTANTISTICO
    EX ART. 67, COMMA 1, LETT. M) DEL D.P.R. N. 917/1986 al quale è necessario applicare marca da bollo.

    Vi chiedo se seguire questa modalità per i compensi agli atleti è la cosa piu corretta.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mancano l'impegno a non superare i 7500 o alla conseguente comunicazione immediata e la dichiarazione di dilettantismo che trovi in questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        fabio

        Quindi tutto ciò che ho riportato è corretto e quindi:
        1. l'atleta deve emettere ricevuta all'associazione sportiva per il compenso pattuito anche se esiste una scrittura privata/contratto tra le parti?
        2. Ancora un chiarimento: l'istruttore che percepisce un compenso mensile, come risulta da lettera di incarico è considerato dilettante se risulta a carico del coniuge(unico componente della famiglia che lavora)?
        3. Diversamente, come si dovrebbe gestire la posizione di questo istruttore?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si
          2. In linea di massima, si
          3. Dipende da quante ore lavora e qual è la sua retribuzione annua. Voucher, ritenuta d'acconto, contratti a tempo etc etc


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    Vincenzo

    Buonasera,
    vi avevo scritto tempo fa riguardo la modalità di determinazione del giusto scaglione per il calcolo delle addizionali regionali e comunali: va considerato l'importo totale dei compensi percepiti, oppure vanno esclusi i primi 7500 euro?
    Ad esempio, se gli scaglioni sono:
    1,5% da 0€ a 15000€
    1,8% da 15001€ a 28000€

    Se il collaboratore ha percepito in totale finora 16000€ dalla prossima ricevuta devo considerare il secondo scaglione, oppure il primo perchè 16000-7500 = 8500 e quindi ancora primo scaglione?

    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il secondo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    Raffaella

    Salve,
    1.il compenso all'allenatore o agli atleti,deve essere deciso mediante delibera del Consiglio Direttivo, o può essere frutto di decisione del Presidente, a seguito di colloqui con la persona interessata?
    2.Quindi attestata da una lettera di presa in carico,senza delibera del Consiglio?
    Parliamo di un Asd.
    Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Meglio dal Direttivo
      2. Vedi 1


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        raffaella

        Vorrei ancora chiedere. Sono socia di un Asd. Svolgo per la stessa funzioni di allenatrice. (Federazione Pallavolo).Nonostante mi sia stato molte volte chiesto, non ho mai voluto candidarmi per il Consiglio Direttivo, solo per evitare eventuali problemi di incompatibilità a livello di federazione, tra il ruolo di tecnico e quello di dirigente.
        1.Avendo delle competenze di ragioneria, può l'Associazione chiedermi di collaborare come tesoriera (quindi utilizzarmi per la redazione del rendiconto ecc)? Senza necessariamente che io rientri nel comitato Direttivo? (non chiedo compensi)
        2.Può farmi cioè una lettera di incarico da allenatore,e una lettera di incarico da consulente per la stesura del rendiconto?
        saluti

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Certamente
          2. Ne farei una sola


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    LaStark

    Salve, sono impiegata in una ASD che ha in gestione parecchie attività sportive e, di conseguenza, siamo affiliati a diverse federazioni sportive (CONI, AICS, FIT, FITET, CSI ecc.). Abbiamo un problema con i compensi del nostro maestro di tennis: lui collabora solo con noi e non ha altro tipo di lavoro; è sempre stato pagato utilizzando la modalità dei compensi per attività sportiva dilettantistica, non superando mai i 7.500€ annui. Ora però, le ore di lavoro sono molte di più rispetto agli scorsi anni (lavora da settembre a giugno - ma se fosse per lui, lavorerebbe anche nei mesi estivi - 5 giorni a settimana dalle 14 alle 20) e vuole essere pagato in base agli allievi che ha (tot euro ad allievo) e non più una tantum che gli permetteva di non sforare i 7.500 euro...se facessimo ciò che lui chiede, il suo compenso annuo, al momento, ammonterebbe a circa 16.000€ annui e più...la mia domanda è:
    1) facendo solo il lavoro di maestro di tennis e collaborando solo con la nostra ASD, come possiamo pagargli i soldi che chiede (e che non possono essere stabiliti ad inizio attività perché il compenso sarebbe variabile di mese in mese) e, allo stesso tempo, essere in regola come polisportiva? Dimenticavo di dire che lui non è intenzionato per nessuna ragione ad aprire partiva iva...
    Grazie per l'attenzione, cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il punto è che non si può essere pagati nel regime 7.500€ senza avere un altro reddito di lavoro. Leggi questo nostro post
      Ci vorrebbe una vera e propria busta paga


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        LaStark

        Mi sono espressa male: quando lui veniva pagato utilizzando la modalità dei 7.500 annui svolgeva attività per la nostra ASD per un paio d'ore a settimana, avendo un contratto a tempo determinato come commesso. Le cose sono cambiate ad aprile di questo anno, quando non gli è stato rinnovato il contratto dal negozio.
        La ringrazio infinitamente per la risposta. Approfitto per chiederle un'ultima cosa:
        1) Dovendo assumerlo, serve l'ok del Consiglio, ponendo la richiesta di assunzione all'ordine del giorno di una assemblea? Gli pongo questa domanda perché nello statuto della polisportiva non esiste un punto che tratti questo argomento.
        La ringrazio ancora per la sua preziosa disponibilità.
        Cordiali saluti.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. A mio parere, si.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    ANTONIO ROMAGNOLI

    Buongiorno, vorrei conoscere le modalità di pagamento dell'imposta sui compensi sportivi in quanto ho ricevuto un compenso da una ASD per 9500 su cui è stata applicata la ritenuta a titolo d'imposta sulla parte eccedente euro 7500 ed inoltre ho ricevuto un compenso per euro 1.450 da un'altra ASD sul quale non mi è stata applicata alcuna ritenuta.
    Ritengo che avendo ricevuto nel totale euro 10.950, dovrei pagare l'imposta su un importo di euro 3.450 decurtato quanto già versatomi dalla prima ASD. In questo caso come compilo il modello UNICO?
    Grazie e saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Prima di tutto: le ritenute non vanno pagate da te ma dalle due ASD. Mettile in contatto tra di loro, fai verificare chi doveva fare cosa e poi comportati di conseguenza con l'Unico. Se presentate dichiarazioni difformi non va bene...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    fg1979@virgilio.it

    Buongiorno,

    sono un lavoratore dipendente di una SCRL con contratto a tempo pieno (40 ore settimanali).

    Riesco saltuariamente a fare anche qualche attività che mi faccio pagare con notule di prestazione occasionale nel limite di 5000 euro totali annui.

    Una ASD mi ha proposto di fare delle ore da bagnino con compenso per prestazione sportiva dilettantistica, dicendomi che fino al limite di 7500 annui totali non ci dovrebbero essere problemi.

    Mi piacerebbe fare entrambi di quest'anno pensando di rimanere nei limiti che ho sopra indicato per ognuna, cercando pertanto di evitare eventuali complicazioni/problemi (tipo un'incompatibilità tra le due attività nello stesso anno, o problemi di apertura gestione separata, ecc...)

    Vi chiederei cortesemente pertanto:
    - la prestazione occasionale ed il compenso per prestazione sportiva dilettantistica come bagnino si possono fare nello stesso anno? - le due attività e soprattutto i relativi limiti e il loro superamento si considerano in maniera ben distinta? Ci sono eventuali incompatibilità/problemi che dovrei sapere?

    Ringrazio.

    Francesco

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao, non ci sono problemi


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    patricia

    buongiorno, siamo una asd. vorrei sapere se è obbligatorio che un allenatore o insegnante sia anche socio e di conseguenza tesserato con la federazione (nel nostro caso AICS).
    grazie per la vs risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è obbligatorio


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    Angelo

    Buongiorno,

    sono un istruttore di vela, lavoro in un circolo asd.

    parallelamente lavoro nel campo della comunicazione come libero professionista ma non con partita iva ma con prestazioni occasionali.

    1. vorrei sapere se le prestazioni occasionali si cumulano con il rimborso per le prestazioni sportive o se sono da considerarsi a parte.

    2. vorrei sapere inoltre come faccio a diversificare fiscalmente la mia attività di istruttore dai rimborsi che percepisco per delle spese che effettuo per il circolo.

    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Può averle entrambe
      2. Non ho ben capito la domanda


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  43. Rispondi
    CRI

    salve,
    collaboro con due associazioni sportive come istruttore, i compensi percepiti sono al di sotto dei 7500€ annui, ma una ASD mi dice che non c'è bisogno di alcuna certificazione unica, mentre l'altra sì.
    Qual è la corretta procedura?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Serve


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  44. Rispondi
    STEFANO

    Salve,
    sono il vice presidente di un'associazione sportiva che si occupa di calcio,volevo chiedervi se è possibile noleggiare auto ai fini istituzionali.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    FABIO

    Buonasera,
    sono socio segretario e direttore tecnico di un ASD di arti marziali che si appoggia ad una palestra e fa solo attività istituzionale non commerciale.
    Per l'attività di segretario non percepisco nulla, mentre per quella di tecnico percepisco un compenso per ogni atleta che dichiaro annualmente (anche se non imponibile), deliberato dalle assemblee dal secondo anno di insegnamento e l'asd ogni hanno fa il 770.
    Mi veniva un dubbio rileggendo un passaggio dello statuto della asd, ovvero:
    "L’Associazione, inoltre, garantirà la democraticità della struttura, l’elettività e la gratuità delle cariche e delle prestazioni eventualmente fornite dai Soci. L’attività istituzionale ed il regolare funzionamento delle strutture dovranno essere garantiti dalle prestazioni volontarie e gratuite degli aderenti all’Associazione; nel caso in cui la complessità, l’entità nonché la specificità dell ’attività richiesta non possa essere assolta dai propri aderenti, sarà possibile assumere lavoratori dipendenti o avvalersi di prestazioni di lavoro autonomo".
    Sembrerebbe il mio compenso in contrasto con quanto nello statuto. Nel caso come si può sanare la situazione?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, sono intese gratuite le cariche sociali (quindi non si può essere pagati in quanto membri del direttivo)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    David

    Buongiorno,
    riguardo ai rimborsi spesa e indennità di trasferta, vorrei porre il seguente quesito: è lecito che il C.D. deliberi che tali rimborsi e/o indennità possano essere richiesti dal beneficiario direttamente al presidente, e da esso liquidati a condizione che tali somme siano di modesta entità (ad esempio non superiori a 100,00 euro)? Domando questo perché capita talvolta che ci si debba riunire per autorizzare rimborsi di poche decine di euro...
    Molte grazie per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' sempre meglio che sia il direttivo a decidere


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Andrea86

    Buongiorno

    un istruttore che fattura a una Asd per dei corsi di tennis, può ricevere da questa anche dei compensi in regime 7500€ in quanto svolge mansioni di segreteria tipo redazione del Refa, tesseramenti e affiliazione alla Fsn, ecc?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere assolutamente NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea86

        Ok grazie, pensavo che essendo due mansioni diverse ciò fosse ammissibile...

  48. Rispondi
    Eleonora Soricaro

    Buonasera, sono un'istruttrice di Pilates con p.iva, vi pongo il mio quesito:
    Facendo a volte delle sostituzioni come insegnante Pilates presso un'a.s.d., devo emettere fattura o ricevuta?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Fattura


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    Mariano Bruseghini

    Buongiorno.
    1. Un'asd può erogare compensi ad un istruttore che però è titolare di partita IVA non inerente all'attività svolta come istrutrore? (Nello specifico un Agente in attività finanziarie iscritto all'albo)
    2. e se si, come penso io, ci sono dei vincoli particolari se si superano i 7.500 eur? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    Valentina

    Buon giorno,
    se una APS organizza un concerto, ai musicisti (studenti) che non sono soci e che dichiarano di effettuare una prestazione gratuita è possibile rimborsare le spese di viaggio sostenute per la partecipazione alle prove ed al concerto, tenutesi in comuni diversi da quello di residenza?

    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    ASD TEAM VOLLEY NOVARA

    Il compenso o rimborso spese forfettario di dicembre pagato entro il 13 gennaio 2016 va certificato (come per il reddito dipendente) nel 2015 o 2016.

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortese collega, questo blog è gratuito solo per le associazioni no profit. Se vuole può acquistare una nostra consulenza a pagamento. http://www.teamartist.com/consulenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    Ale

    Tanto per cominciare vi devo ringraziare per divulgare così tante informazioni utili che incoraggiano chi si addentra nel mondo delle Associazioni no-profit!
    1)Mio fratello è presidente dell' ASD in cui sono assunto con contratto part-time come istruttore, presto non ci sarà più la segretaria in sede e io vorrei sostituirla: posso percepire un compenso come collaboratore amministrativo con contratto sotto i 7500 euro visto che come prima entrata ho già il lavoro di istruttore nella stessa ASD?
    2) C'è conflitto d'interessi se sono l'unico tra i 4 istruttori dell'ASD, ad avere un familiare tra i membri direttivi?
    3) Se non è possibile questa soluzione dei due contratti, sapete se esiste un modo per riuscire occuparmi di entrambe le cose ed essere retribuito visto che dovrei rinunciare a delle ore in sala per stare dietro al desk?
    Vi ringrazio nuovamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Si, ma nessuna norma lo impedisce
      3. Aumentando le ore di part-time?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  53. Rispondi
    GABRIELLA

    Salve,
    Le scrivo per avere una risposta in merito ad una ASD senza scopo di lucro.
    La società si avvale giornalmente dell'aiuto di ragazze che sono studentesse, e che si occupano di allenare le bambine iscritte alla palestra: è possibile dargli i compensi sportivi visto che questi sarebbero la loro unica fonte di reddito?
    Chiedo questo perchè trovo in molti siti che ho visionato per farmi chiarezza, che questo motivo è una delle cause nelle quali il compenso sportivo non si può dare...in altri invece dice di si, che si possono pagare anche se si tratta del solo reddito del percipiente.
    non vorrei ritrovarmi con una ispezione ed essere nel torto.
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se sono studentesse sotto i 26 anni, si. Leggi questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    Giuseppe

    Buona sera.
    Volendo avvalersi di sportivi dilettanti per l'insegnamento di discipline di cui io sono tecnico, che abitano nella citta dell'associazione o fuori comune, mi sembra di capire che un forfettario a ore, per tutte le settimane non si possa utilizzare.
    ES: Mi fai due ore di danza moderna ogni lunedì, facciamo 20€ all'ora.
    Come posso darglieli senza incappare in un errore?
    C'è un modulo da compilare?...Compensi sportivi?
    Grazie
    Giuseppe

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi che il regime dei 7500€ possa andare bene. Siete una ASD?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    Massimo Morganti

    Buongiorno,
    da poco collaboro con una ASD come allenatore dilettante. La mia domanda è visto che sono un libero professionista che non centra niente con quello che faccio per l'associazione e ho la mia partita IVA devo fare la fattura all'associazione con IVA o sono loro che mi devono fare solo una semplice ricevuta di quello che loro mi danno per la mia collaborazione visto che sono nei limiti di 7500,00? Grazie mille

    • Rispondi
      Giovanni Damiano Dalerba

      Visto che i soldi li prendi tu, sarai tu a dover fare una ricevuta nel regime dei 7500.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    riccardo poli

    buondì un dubbio/quesito che che dopo lunghi approfondimenti e ricerche continua ad assillarmi e che mi riguarda sia come soggetto attivo che passivo... nell'ambiente vela (olimpica non coppa america e barconi da centinaia di migliaia di euro), come in tanti altri, si pone il problema dei compensi agli istruttori/allenatori. Hanno responsabilità da far tremare i polsi, portano in mezzo al mare fino ad una decina di bimbi dai 6 anni in sù, gli accompagnano per giorni in trasferta in giro per il mondo, devono avere competenze a 360° tra tecniche (barche a vela, gommoni, motori, furgoni, carrelli) e didattico/psicologiche. Normalmente sono "pagati" in regime 7.500/28.000 euro ma secondo me non soddisfano i requisiti richiesti: per quelli buoni si tratta del reddito prevalente, sono qualificati in maniera specifica dalla federazione e svolgono l'attività in maniera continuativa tutto l'anno. L'opzione che sta prendendo piede è richiedere l'apertura di una partita IVA (regime agevolato etc) ma temo questo possa prefigurare un rapporto di lavoro subordinato mascherato... I costi (ed i vincoli) di assunzione a tempo indeterminato sarebbero veramente insostenibili per l'asd, ma non sappiamo come venirne fuori.. E non vorremmo continuare in una situazione (del resto comune alla stragrande maggioranza delle associazioni) ambigua se non assolutamente illegale. grazie per le dritte che ci date!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao Riccardo. Intanto complimenti perchè sei uno dei pochi che ha davvero chiari i termini del problema. Purtroppo non esiste però una soluzione ottimale soprattutto perchè ogni istruttore è un caso a sè... Comincia a leggere questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    filomena celio

    i compensi sportivi in un regime di contabilità semplificata ,sono dei costi deducibili per l'asd ?
    si precisa che l'asd non rientra in alcun regime agevolato

    • Rispondi
      TeamArtist

      Gentile collega, questo blog è gratuito solo per le Associazioni no profit. Se vuole può acquistare una nostra consulenza a pagamento.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  58. Rispondi
    gianfranco

    Ho letto i post relativo all'argomento e sinceramente non ho trovato le giuste risposte al mio caso.
    noi siamo una ASD affiliata alla figc ed abbiamo organizzato un corso di ginnastica per adulti. L'insegnante è laureata è non tesserata sia alla FIGC che alla ns associazione, nemmeno è in possesso di partita IVA.
    le mie soluzione potrebbero essere:
    1)l'insegnante la tessero alla figc e successivamente a fine corso la retribuisco con rilascio della ricevuta di pagamento come rimborso spese forfettarie per prestazioni rese all'associazione come dirigente o collaboratore o preparatore atletico
    2) l'insegnante non la tessero e mi rilascia la ricevuta come al punto precedente in qualità di insegnante di tecnica motoria.
    diversamente quale potrebbe essere la soluzione ottimale?
    grazie e cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      In cosa è laureata l'insegnante e che mestiere fa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    Fabio

    Salve,esiste un facsimile di ricevuta per istruttori da presentare mensilmente alla ASD per ricevere il compenso(mensile)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, lo trovi qui.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        fabio

        ma intende il documento denominato RICEVUTA DI PAGAMENTO ATTIVITÀ?
        Nel caso,ho visto che fa riferimento al SOCIO....nel nostro caso però si tratta di compenso ad istruttore che non risulta socio della ASD. Può andare bene lo stesso togliendo la denominazione di socio?
        e ancora,queste ricevute devono essere numerate progressivamente?

        • Rispondi
          TeamArtist

          http://www.teamartist.com/blog/wp-content/uploads/2013/09/fac-simile-ricevuta-compenso-sportivo-modificato.doc


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • fabio

            Mi perdoni se insisto,
            1. ma quella ricevuta va bene anche per il compenso mensile? e chiedo ancora:
            2. la ricevuta in questione deve essere numerata progressivamente??

          • TeamArtist

            1. Si
            2. Suggerisco di si


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Luca Nicoletti

    Salve a tutti e complimenti per il vostro Sito e i vostri servizi! Un paio di domande, per cortesia: sono presidente di una Associazione Culturale senza scopo di lucro che si occupa di fotografia, diffondendone la cultura tramite corsi e workshop. Avremmo intenzione di organizzare una maratona fotografica nella mostra città. In pratica in un determinato periodo di tempo i partecipanti devono scattare un certo numero di foto a tema e presentarle entro una scadenza prefissata all'organizzazione. Invincitori di ogni categoria e il vincitore assoluto riceverebbero dei premi messi in palio da sponsor (direttamente o acquistati con i fondi messi a disposizione dagli stessi). Ho capito che per questo dovremo aprire P. IVA, e fin lì nessun problema.
    A. I ricavi sarebbero come attività commerciale e devono essere inferiori di quelli da attività istituzionale per usufruire della 398.
    1) Dobbiamo attenerci a qualche normativa particolare, per quanto riguarda la premiazione?
    2) Non è un concorso a premi, ma una competizione, quindi credo che non si applichi la normativa sui concorsi a premi, giusto?
    3) possiamo aprire la possibilità di partecipazione ai non soci, se li tesseriamo all'associazione in occasione della competizione?
    4) Risulterebbero semplici tesserati, quindi non andrebbero a libro soci e non avrebbero i diritti e doveri degli stessi, giusto?
    5) le quote di partecipazione versate dai non soci (e dai soci) andrebbero a coprire le spese di organizzzione, materiale e permessi vari. Risulterebbero ricavi da attività istituzionale anche in caso di non soci-tesserati?
    6) sarebbe discriminatorio far pagare una quota di partecipazione inferiore ai nostri Soci?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. questo chi lo dice?
      1.2. E' comunque un concorso a premi.
      3. A chi o a cosa li tesserate? O_o
      4. Leggi questo nostro post.
      5. Dipende da 3.
      6. A mio parere, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Luca Nicoletti

        Grazie ragazzi.
        A. Avevo scordato il "?", quindi mi avete già risposto.
        Con le vostre SI-NO-Dipende avete già chiarito i miei dubbi. Comunque vi contatterò mediante il servizio di Consulenza per evitare di fare cazz..volate!!
        Grazie e buon lavoro!
        Luca

  61. Rispondi
    michele catuogno

    Ma con il regime agevolato di una asd e' importante che l'istruttore cui si affida un corso con apposita lettera di incarico sia anche socio della asd?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è necessario


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    moira

    Salve la domanda è . puo un libero professionista in ambito riabilitativo collaborare con una asd che promuove corsi di ginnastica dolce massimo per 6 ore x settmana e percepire il rimborso esentasse di 7500 senza che questo sia cumulativo al reddito proveniente dalla p iva per fisioterapista? grazie in anticipo se risponderete....

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Liliana Balbi

    Gentilissimi, siamo una ASD con solo codice fiscale e con due istruttori che si occupano dei corsi subacquei per la ASD.
    I due istruttori a fine anno ricevono un compenso forfettario sulla base delle entrate dei corsi che sono stati svolti durante l'anno (inferiore a 7500 euro lordi).
    1- Domanda relativa al modello 770: dobbiamo compilarlo pur non avendo la partita IVA?
    2- Per quanto riguarda la Certificazione Unica (http://www.teamartist.com/blog/2015/02/12/un-nuovo-obbligo-per-le-associazioni-con-collaboratori-entro-il-28-febbraio-la-certificazione-unica/), deduco dal posto che ne siamo esentati,come da "novità dell'ultimo minuto" scritta in alto o sono in errore?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, dovete farlo
      2. No, quello riguardava il solo 2015. Quest'anno è obbligatorio per tutti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  64. Rispondi
    di lecce antonio

    è compatibile l'attività di istruttore fidal svolta in una asd di atletica leggera, che determini compensi minimi (molto al di sotto dei 7500 euro),
    con il proprio reddito costituito da pensione di inabilità lavorativa per inidoneità alle mansioni?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        di lecce antonio

        Il suo parere favorevole al quesito posto, può essere motivatoe collegato ad un riferimento normativo?
        La ringrazio in anticipo

        • Rispondi
          TeamArtist

          Certamente, pagando una consulenza. Per un parere del genere serviranno almeno un paio d'ore di lavoro.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    marco

    buonasera se venissi assunto come dipendente da una ASD per coordinare degli eventi sportivi effettuati da soci dilettanti, sono anche io socio di questa ASD, posso avere la esenzione dalla imposta per i primi 7500 euro percepiti, oppure essendo anche dipendente l'asd deve tassare fin dal primo euro corrisposto?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      I redditi nel "regime dei 7500" sono per i dilettanti. Nel momento in cui venisse assunta diventerebbe professionista, quindi non si può.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    Ruggio

    Buongiorno sono laureato in scienze motorie. Sono presidente di una ASD che organizza corsi di ginnastica per anziani e dalla stessa Associazione percepisco un compenso inferiore al limite di 7.500 euro (quindi reddito diverso ex art 67 tuir). Tra l'altro facendo almeno 4 volte a settimana più di 500 km con la mia auto percepisco un rimborso chilometrico da una società professionistica come allenatore settore giovanile (quindi non soggetto ad alcuna tassazione). Non ho altri redditi. Posso continuare ad operare in questo modo o posso subire contestazioni dall'Amministrazione finanziaria??? In sostanza sono fiscalmente in regola, come credo, o sarebbe opportuno che mi apra una P.IVA???
    Ringrazio per la disponibilità
    Distinti saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se laureato in scienze motorie non potrebbe rientrare nei 7500. Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Ruggio

        Quindi in base all'articolo cui mi avete rimandato essendo laureato in scienze motorie sono:
        1) considerato professionista;
        2) tenuto per questo ad aprirmi una PIVA...
        Ho capito bene??
        Grazie ancora

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si
          2. No, dipende!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  67. Rispondi
    fabio

    Buonasera,
    come asd abbiamo deciso di dare un rimborso spese a dei giocatori che viaggiano tutti i giorni per sostenere allenamenti e partite. Ovviamente devono presentare alla asd le pezze giustificative(biglietti dei treni.Tuttavia dal momento che sono costretti anche ad effettuare parte del viaggio con un loro mezzo proprio,si è deciso di riconoscere agli stessi atleti un tot settimanale per le spese benzina. In questo caso come possono giustificare la spesa mancando una qualsiasi ricevuta o pezza giustificativa?Esiste un modello apposito?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Potete anche effettuare un rimborso spese previa presentazione del conto chilometrico fatto con le tabelle ACI


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        fabio

        Grazie per la risposta ma mi sorge un dubbio:se facciamo riferimento ad un rimborso spese previa presentazione del conto chilometrico fatto con le tabelle ACI verrebbe meno importo che la asd ha pattuito con i giocatori come rimborso. Mi spiego meglio: se la Asd ha deciso di riconoscere come rimborso per la benzina di € 100 al mese e utilizzando le tabelle aci risultasse un costo di € 150,verrebbe meno l'accordo pattuito inizialmente. Come ci si comporta in questi casi?? Esiste una via di uscita?
        Posso far dichiarare ai giocatori una cosa del genere:
        Il giocatore .....
        DICHIARA

        di aver ricevuto in data …………………. dalla associazione .........
        avente sede a ....... prov. ... in via ........
        Codice fiscale /Partita
        l’importo di euro…………………………………………………………………………………
        in contanti (o a mezzo bonifico) a completo pagamento di quanto dovuto(a titolo di prestazione sportiva dilettantistica).Potrebbe andare?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Le tabelle ACI sono comunque "variabili" in base ad alcuni parametri, come cilindrata, Km ecc.. Il consiglio è che stabiliate a priori un metodo e lo manteniate


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • fabio

            Grazie ancora. Va bene il consiglio di mantenere un criterio a priori,ma facendo sottoscrivere al giocatore una sorta di lettera in cui dichiara di ricevere mensilmente € 100 posso far passare questo importo come compenso al giocatore per attività sportiva dilettantistica, Dico bene?

          • TeamArtist

            Se ha diritto a ricevere compensi come sportivo DILETTANTE, si. Leggi questo nostro post.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    cristina

    buongiorno
    le spese di trasporto da altro comune per recarsi in asd a svolgere lezioni possono essere riportate nel rimborso forfettario come rimborso spese a pié di lista.
    grazie per l'attenzione
    Cristina

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  69. Rispondi
    Sonia

    1. Il presidente di una asd in che tempi e modalità di pagamento deve effettuarsi il rimborso..se pur modico ..a titolo di rimborso dell attività svolta

    2. Qualora dovesse essere richiesto una prestazione di personal trainer all interno dell asd come deve farla figurare ...ricevuta o fattura ...bollo.?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Il presidente non può autoliquidarsi un rimborso, ma richiederlo all'associazione. Quanto ai tempi, quando preferite
      2. Può essere più chiara nella domanda? Intanto... legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  70. Rispondi
    vale

    Buona Sera,
    Anche pagando mensilmente tramite bonifico bancario i compensi sportivi (maggiori di €78) è necessario richiedere allo sportivo dilettante la ricevuta ed apporvi la marca da bollo da €2
    Grazie per le preziose risposte!

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere, NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  71. Rispondi
    giacomo rocchi

    Salve, avrei una domanda, essendo socio di una asd sportiva, vorrei sapere se le spese sostenute da me per andare a corsi e manifestazioni inerenti alla nostra disciplina, non che organizzate dalla nostra federazione nazionale di cui facciamo parte, possono rientrare nelle spese, passatemi il termine, "defalcabili o scaricabili" dell'asd? In poche parole, posso chiedere dei rimborsi per spese do trasporto, vitto ed alloggio alla asd di cui sono socio? oppure, la asd a qualche agevolazione se documento queste spese? o ancora, potrei direttamente far fatturare tutte le spese direttamente alla asd?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Può chiedere un rimborso spese all'ASD


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    Andrea

    Buona sera,
    Mi é stata proposta una collaborazione con un'ASD, vorrei avere delle delucidazioni sulle varie ipotesi;
    Premettendo che da contratto sportivo posso percepire fino alla cifra di €7500,00 da esente e da tale cifra fino ai 29000,00 circa con il regime normale del 23% (correggetemi se sbaglio) mi chiedevo se aprendo una p.IVA anche le cifre inferiori ai 7500,00€ fossero tassate e a che livello (a me é stato detto che con o senza p.IVA al di sotto di tale cifra la tassazione rimane a 0 mentre tra le 2 sopramenzionate andrebbe a quota 5% del netto). I miei dubbi riguardano:
    1.veridicitá delle informazioni ricevute
    2.l'entrata delle spese INPS in caso ovviamente di p.IVA (a quanto ammonterebbero)
    3. Trattamento di malattia/ferie all'interno di un contratto di compenso sportivo con paga oraria

    Ringraziando porgo Cordiali Saluti

  73. Rispondi
    Sara B.

    Buonasera,
    ho lavorato per un'Associazione sportiva dilettantistica con pagamento a 60gg rispetto alla prestazione. Vorrei sapere se i compensi relativi a Novembre e Dicembre 2014, accreditati nel 2015, facciano cumulo con i compensi relativi al 2015 (dunque contribuendo a far superare la soglia dei 7500€ del 2015) oppure non debbano essere considerati ai fini della tassazione IRPEF 2015.
    Grazie anticipatamente,

    Sara

    • Rispondi
      TeamArtist

      Vanno trattati per competenza, quindi NON rientrano nel computo 2015


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  74. Rispondi
    Valentina

    Salve,
    1) L'autocertificazione deve essere consegnata dallo sportivo dilettante all'inizio dell'incarico, quindi preventivamente o a fine anno solare?
    2) nel vostro fac-simile è presente questa dicitura: 'in riferimento a ______________________________________________, (indicare una delle seguenti voci: indennità di trasferta / rimborso forfettario di spesa / premio / compenso) di Euro ___________________,______' La cifra da indicare è il compenso orario pattuito o il totale?
    4) Poiché il quantitativo di ore può cambiare nel corso dell'anno, se deve essere consegnata preventivamente, come è possibile sapere in anticipo il totale?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) All'inizio dell'incarico = quando inizia l'incarico.
      2) è il compenso totale.
      4!) si faccia una stima.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  75. Rispondi
    luca clerici

    Buongiorno,
    Sono il segretario di una A.S.D., sono uno studente e nei week-end per aiutare gestisco le partite, dopo un anno di volontariato abbiamo valutato di sottoscrivere una lettera di incarico che mi garantirebbe un rimborso forfettario di 5 euro ora, tra i 200 e i 300 euro al mese. Questa sarebbe la mia unica entrata poiché come già detto studio, il compenso non è esorbitante, volevo appunto chiedervi se nel modello di contratto disponibile sul vostro sito sarebbe fiscalmente corretto togliere la clausola riferente all'unico reddito in entrata/attività professionale rimanendo nell'ambito della collaborazione sportiva. Difatti ad un controllo non sarebbe corretto con detta clausola.

    Cordiali saluti e grazie in anticipo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è corretto togliere la clausola, ma dal momento che sei studente puoi tranquillamente usufruire delle egevolazioni dei contratti sportivi dilettantistici entro i 7500€ annui.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  76. Rispondi
    rhythmic's team

    Buonasera, siamo un asd, avremmo bisogno di un'informazione: dovremmo avvalerci di un aiuto per la pulizia della palestra. come dobbiamo comportarci con il compenso a questa persona?
    grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Potreste utilizzare dei voucher.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  77. Rispondi
    leonardo

    Salve, a fronte ti quanto letto, capisco che è utile generare un vero e proprio documento che attesti la collaborazione professionale di cui una asd si avvale per svolgere dei corsi,(istruttori allenatori)
    Nel nostro caso, una piccola asd, abbiamo sempre definito e assegnato gli incarichi agli istruttori attraverso le riunioni ed i verbali del consiglio direttivo, dove indichiamo le generalità e le somme dovute al titolare del corso, che però variano a seconda dell'affluenza al corso stesso.
    Ad ogni modo eroghiamo dei compensi con scadenza mensile ma mai essi superano i limiti previsti dalla norma che prevede il tetto dei 7.500 euro.
    1 A quale tipologia contrattuale rientrano i nostri istruttori-allenatori?
    2 Vanno bene le modalità di affidamento corsi tramite verbale c.d. ?
    3 in caso contrario quale documento si deve sottoscrivere tra le parti? esiste un fac-simile?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Direi regime dei 7500, ma verificate che possiate! Legga questo nostro post
      2. Si
      3. Vedi sopra


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  78. Rispondi
    GIOVANNA

    bUONGIORNO , LAVORO IN UN ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTCA PERCEPENDO UN COMPENSO ANNUO DI EURO 3000,00 . DAL MOMENTO CHE SONO A CARICO DI MIO MARITO POTREBBE LUI CORRERE IL RISCHIO DI ESSERE SOGGETTO AD ACCERTAMENTO DA PARTE DEL FISCO .

    IN ATTESA DI ESAMINA VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE E CORDIALMENTE VI SALUTO.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non credo, improbabile. Ma tutto è possibile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  79. Rispondi
    Lorenzo Breveglieri

    Buonasera, avrei bisogno di un chiarimento circa il compenso ad un istruttore da parte di una ASD.
    Posto che il compenso è non professionale perché l'istruttore ha anche altri redditi come dipendente che non c'entrano con lo spost, e posto che il compenso sarà entro i 7.500, la domanda è:
    1) questo compenso è considerato "redditi diversi", quindi come una prestazione occasionale?
    2) in tal caso si applica il limite dei 5000/anno, oltre il quale si dovrebbe versare la contribuzione inps, oppure in questo particolare caso il limite dei 5.000 è alzato a 7.500? (Intendo per l'inps, non per la ritenuta irpef per cui la situazione mi è chiara).

    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Sì.
      2) No.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo Breveglieri

        Grazie. Ho però ancora qualche dubbio.
        Sempre considerato che si tratta di un reddito secondario, per un istruttore che svolge altro lavoro dipendente:

        1) Per questi redditi è prevista la contribuzione inps?
        2) Da che cifra si versa la contribuzione inps?
        3) Sopra i 7500 il rapporto continua a essere considerato come una collaborazione occasionale, con ritenuta irpef ovviamente?
        4) Oppure si deve passare ad altre tipologie, ad esempio coordinata e continuativa?

        Grazie ancora.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. No
          2. Non è legata alla cifra ma al tipo di reddito. Quello sportivo dilettantistico è esente. Si paga una ritenuta sopra i 7500.
          3. Non è propriamente una collaborazione occasionale. E' una categoria reddituale a sé stante.
          4. No


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  80. Rispondi
    ALESSANDRO CIMINO

    Per poter svolgere una collaborazione amministrativo gestionale con una ASD è necessario comunicare preventivamente l'instaurazione del rapporto al CPI per via telematica (almeno 5 giorni prima)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  81. Rispondi
    Referee

    Buonasera,
    Volevo avere delucidazioni circa i compensi percepiti in qualità di arbitro internazionale di basket. La FIBA, federazione internazionale di cui fa parte la FIP (federazione italiana pallacanestro - sotto patrocinio CONI) considera le sue competizioni come "amatoriali", quindi come direttori di gara non firmiamo alcun contratto (a differenza della seria A italiana in cui siamo considerati professionisti e percepivano busta paga mensile e CU). I miei dubbi sono:
    1) possono essere i compensi considerati come dilettantistici e quindi godere della soglia si esenzione dei 7.500?
    2) se non considerati tale, come devono essere dichiarati trattandosi di redditi percepiti per prestazioni occasionali all'estero?
    Grazie della disponibilità

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende da quale sia la sua fonte di reddito primaria. Legga questo nostro post.
      2. Son rogne. Dipende anche dal paese estero da cui arrivano...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  82. Rispondi
    SIMONE SOCCAL

    Il compenso mensile ai collaboratori di una società sportiva dilettantistica, inferiore ai 7500 euro annui, viene erogato mensilmente a mezzo bonifico. E' necessario farsi rilasciare ogni mese una ricevuta dai singoli beneficiari del compenso sulla quale apporre, a carico della società sportiva, una marca da bollo da 2 euro oppure è sufficiente farsi rilasciare una ricevuta a fine anno per l'importo totale erogato nell'anno?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ne basta una all'anno. C'è scritto dove trova l'allegato all'interni dell'articolo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  83. Rispondi
    Tiziano

    Salve, volevo sapere se i prestatori d'opera sottoposti a lettere d'incarico di ASD o SSD possono essere considerati disoccupati.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  84. Rispondi
    riccardo

    Buongiorno,
    sono presidente di una asd insieme ad altri due amici; tutti e tre impartiamo lezioni all'interno della asd; io ho da poco perso il lavoro, l'altro presidente è studente, un altro non ha altri lavori e non è stato mai assunto e non è studente;

    1)Per i rimborsi esenti fino a 7500, per lo sportivo studente non dovrebbero esserci problemi giusto??

    2)Per me, che sono disoccupato e per l'altro che non ha altro lavoro, sorgono problemi per i rimborsi esenti fino a 7500??
    3)può essere contestata la natura professionale dell'incarico con conseguente obbligo di iscrizione all'enpals?? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) No
      2) Esatto
      3) No, non è contestabile. La norma è ben chiara.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  85. Rispondi
    Paolo Ioli

    Circa i compensi per prestazioni sportive dilettantistiche vorrei sapere se il beneficiario del compenso debba essere necessariamente un socio o un tesserato oppure potrebbe essere un qualsiasi collaboratore esterno.
    Grazie in anticipo per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Anche un collaboratore esterno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  86. Rispondi
    SARA

    Salve sono un commercialista,
    mi trovo un caso in cui un mio cliente ha subito una deduzione di 10000, ovvero 7500 da parte di un sostituto ed altri 2500 da un altro sostituto.
    Nel momento della dichiarazione no riesco a fargli pagare la differenza dovuta, come posso fare? dovrebbe pagare il 23% di 2500,00 dove lo devo indicare?

  87. Rispondi
    Boschetti Giuliano

    ho insegnato per 40 anni arti marziali , poi ho dovuto fare un trapianto di rene ,ho una pensione di inabilità , vorrei sapere se posso ,a titolo gratuito , continuare a svolgere l'attività, due sere alla settimana, in seno a una a.s.d.a titolo completamente gratuito,
    è la mia grande passione !!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se intende insegnare senza percepire compensi, può farlo senza problemi!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  88. Rispondi
    Paola

    Buongiorno,
    vi sottopongo la questione. Faccio parte di una ASD e ho come allenatore/istruttore un ragazzo laureato in Scienze Motorie in possesso di partita IVA. Posso fargli i rimborsi fino a € 7.500,00 esenti da tassazione o anche per questi lui deve emettere fattura?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere non potete. Difficile infatti sostenere che sia un dilettante visto che ne fa la sua professione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  89. Rispondi
    Alex

    Buongiorno TeamArtist,
    la nostra associazione al secondo anno di vita vorrebbe ingaggiare due istruttori.
    Leggendo il vostro fac-simile avrei alcune domande su cosa si può basare il compenso:
    1. Su tariffa oraria? 2.Quale può essere l'importo minimo orario da corrispondere?
    3. Sul numero dei partecipanti al corso?
    4. 50% tra l'istruttore e l'Associazione?
    In base alle vostre risposte...
    Se un corso inizia con 3 persone e arriva ad averne ad esempio 20. Come ci si comporta:
    5. Nel corso dell'anno si può eventualmente modificare il compenso pattuito su 3 persone (ad esempio) con eventuale nuova lettera d'incarico che annulla la precedente?
    Grazie per le risposte.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1)2) Gli stipendi devono essere "di mercato". Il legislatore purtroppo non ha fornito ulteriori indicazioni su come vada interpretata questa norma. Dunque nè troppo alti nè "sfruttamento".
      3) Dipende, quanti ne riesce a tenere un singolo istruttore garantendo il servizio e la sicurezza a tutti i partecipanti?
      4) Cosa intende con "50% tra l'istruttore e l'Associazione?"


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Alex

        Buongiorno Team Artist.
        Grazie per le risposte precedenti. Rispondo alle vostre:
        3) Non ho capito la sua domanda.
        4) Dividere il compenso mensile per partecipante a metà tra l'istruttore e l'Associazione. Es. 30 euro costo corso mensile a persona: 15 euro rimangono all'associazione e 15 all'istruttore. In questo modo è più semplice se si perdono soci durante la stagione sportiva.
        Se vi fosse possibile vi chiederei di rispondere alla domanda nr.5 poiché non ho visto risposta:
        5) Se un corso inizia con 3 persone e arriva ad averne ad esempio 20. Come ci si comporta... Nel corso dell'anno si può eventualmente modificare il compenso pattuito sulle 3 persone iniziali con eventuale nuovo compenso calcolato sui 20?
        6) Se sì, bisogna fare nuova lettera d'incarico che annulla la precedente?
        7) Alla fine di tutte queste domande, voi consigliate un compenso su tariffa oraria o a persona?
        Grazie infinite.

        • Rispondi
          TeamArtist

          3. Intendevo dire che non credo dobbiate basarvi sul numero di iscritti, sennò potreste arrivare al caso di un insegnante che tiene un numero troppo alto di ragazzi per avere un compensa maggiore
          4. Si può fare, ma il compenso a questo punto risulta variabile. Sarebbe meglio determinare un compenso fisso
          5-6. Vedi sopra, consiglio di preparare una lettera d'incarico ad inizio anno indipendentemente dal numero di partecipanti
          7. A tariffa oraria


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  90. Rispondi
    Ilaria

    Buongiorno,
    secondo la vostra esperienza, un collaboratore amministrativo dell'ASD può essere inquadrato come percettore di compenso ai sensi dell'art. 67 TUIR pur non avendo un lavoro (ad es. studente, casalinga), oppure trattandosi della sua unica fonte di reddito è opportuno che venga inquadrato diversamente?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      é opportuno che venga trattato in altro modo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  91. Rispondi
    Fabio

    Salve chiedo scusa del disturbo, sono dipendente pubblico fisioterapista e mi é stato proposto di firmare un contratto sotto i 7500 con una nota società di calcio , posso farlo?
    Scusate la franchezza della domanda

    • Rispondi
      TeamArtist



      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  92. Rispondi
    Dario

    Salve sto per costituire un ASD e ho alcuni dubbi per la redazione dello statuto e le collaborazioni future degli istruttori:
    1. Il presidente dell'associazione, il vicepresidente possono ricevere rimborsi dall'ASD in qualità di istruttori per le attività sportive che possono svolgere?
    2.Il presidente di un ASD può anche essere allo stesso momento presidente di un'altra associazione di promozione sociale?
    3.Nello statuto è necessario specificare l'ente di promozione al quale si affilierà l'associazione??

    Grazie in anticipo, cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  93. Rispondi
    Andrea Baglioni

    Vengo subito al punto.
    Vorrei avviare un attività Ludico sportiva privata , ma sono incappato nelle ASD.
    Non ho capito quali siano le differnze tra le due attività in temini economicie gestionali.

    Quqali sono le differenze sostanziali tra le due attività

    Ho contattato vari comuni della mia citta uno di questi sarebbe interessato alla mia proposta .
    Maprima di fare una scelta vorrei avere le idee molte chiare.

    Aprire un attivita da zero prettamente privata
    oppiure una ASD "comunale"

    Potete darmi maggiori informazioni.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da cosa vuole fare. La differenza sta nel fatto che la ASD è un'associazione no profit, mentre l'attività privata no


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  94. Rispondi
    Mina Mannarà

    Salve, gestisco un ASD con piscina e palestra e avendo la fortuna che il centro è a pochi metri dal mare, d'estate le attività continuano all'aperto all'interno del nostro centro balneare. Non ho ben capito la situazione dei bagnini, se rientrano nell'attività di volontariato percependo rimborso spese o se rientrano nel rapporto di lavoro subordinato e devono essere messi in regola.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende, è una prestazione continuativa? A che carattere?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  95. Rispondi
    Francesco

    Buongiorno,
    innanzitutto grazie mille per tutte le informazioni.
    Leggo sul sito della Regione Lazio che sono esenti da addizionale regionale "i contribuenti che possiedono soltanto redditi esenti dall'IRPEF o soggetti ad imposta sostitutiva dell'IRPEF"; imposta sostitutiva dell'IRPEF (http://www.regione.lazio.it/rl_tributi/?vw=tab&id=39#tab0).
    Secondo voi, nel caso di un compenso sportivo sopra i 7500, l'applicazione del 23% come ritenuta a titolo d'imposta può considerarsi una imposta sostitutiva dell'IRPEF?
    Grazie e cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, dovete pagare l'addizionale regionale... non si sfugge.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  96. Rispondi
    Nuccio

    Salve! Sono il Presidente di una ASD DOMANDA : c'è una soluzione per pagare un socio Atleta affinchè si occupi della manutenzione ordinaria dell'impianto sportivo c'è una soluzione o no? nel caso di risposta affermativa che tipo di contratto si dovrà adottare
    Grazie mille
    Saluti Nuccio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, ma dipende da diversi fattori, quali tipo di mansione, durata del rapporto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  97. Rispondi
    claudia

    Salve, sono un socio di una associazione di promozione sociale, e effettuare dei corsi di ginnastica, yoga e pilates per persone disagiate iscritte alla nostra associazione. la mia domanda è questa:
    1a. il compenso/indennità dell'istruttore è soggetto a ritenuta d'acconto o rientra nel regime di esenzione di 7500 euro?
    1b. dobbiamo apporre qualche marca da bollo?
    2. Eventuali rimborsi di biglietti di mezzi di trasporto come possiamo rimborsarli? cosa va specificato in questo caso?
    Grazie mille dei vostri consigli.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1a. Dipende. Se è la sua unica fonte di reddito è soggetto a ritenuta.
      1b. No
      2. Con un rimborso spese a piè di lista. Leggi qui


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Isa

        Scusi se mi intromettono ma interessa anche a me questo argomento.
        1.Per sapere se è la sua unica fonte di reddito, ad un istruttore, insieme alla lettera di incarico è meglio che mi faccio fare una dichiarazione dove dice che non ha altri impieghi?
        2.La ritenuta d'acconto anche su questi 7500€ la pago normalmente come se fosse quella da pagare quando supero la cifra, no?
        3. A questo punto non sarebbe meglio fare un contratto vero e proprio part-time?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si (rilegga bene il post)
          2. Intende oltre i 7.500€?
          3. Dipende da quanto e con che regolarità il collaboratore "lavora" presso l'Associazione


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        claudia

        1) Cosa vuol dire "Se è la sua unica fonte di reddito è soggetto a ritenuta."? Dipende se l'attività è svolta come professionista oppure per hobby? Basterebbe avere un'altra fonte di reddito per non applicare la ritenuta?
        2) e se fossimo stati una ASD valeva lo stesso discorso?
        Grazie per la risposta.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. L'attività non deve essere professionale; no.
          2. Si


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          Isa

          2. sì, se devo pagare la ritenuta anche sui primi 7500€ la pago allo stesso modo della ritenuta d'acconto come quando la si paga quando si superano i 7500€.
          3. ho capito, per esempio se avesse una regolarità di 5h per 3 giorni a settimana, per un totale di 15h?

          • TeamArtist

            2) Si
            3) Direi di si


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • TeamArtist

            2) Si.
            3) Direi di si.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • TeamArtist

            3. Si.
            3.1. Sì, sarebbe meglio.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  98. Rispondi
    Eleonora

    Buongiorno,
    Sono in possesso di Partita IVA per la professione legale che svolgo. Che problemi ho con l'attività secondaria (e di puro hobby) che presto (insegnamento della danza) presso una Asd, che non supera l'importo di euro 7.500,00 annui e con la quale ho un rapporto di collaborazione sportiva? Devo apportare delle modifiche nell'accordo o la mia Partita Iva non influisce perché riferita ad un'attività professionale del tutto diversa dalla danza?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  99. Rispondi
    Mirko

    Buongiorno,

    pongo una domanda in merito alla ricevuta che il percipiente deve rilasciare all'ASD dopo aver percepito un compenso da prestazione sportiva.
    Solitamente siamo noi come ASD a preparare tale documento e il percipiente spunterà il campo che dichiara se supera o non supera il limite di 7.500€ nell'anno solare.
    1) Il mio problema oggi è che gli istruttori incaricati per l'attività di camp estivo in corso di svolgimento riceveranno il compenso circa 10 giorni dopo il termine dell'attività, dunque non incontrerò facilmente gli istruttori. Ho intenzione di inviare via mail le ricevute richiedendo che vengano compilate, firmate e reinviate. Può andare bene?
    2) Qualora alcuni di loro non la rimandassero firmata e non riuscissi a recuperarla sarà l'ASD in difetto in caso di eventuale controllo fiscale?
    3) Se allegassi alla lettera di incarico la mail di invio della ricevuta mai rientrata può avere valore per dimostrare che non l'abbiamo mai ricevuta indietro e di conseguenza abbiamo ritenuto che il compenso erogato non fosse assoggettabile a tassazione ma rientrante nei 7.500€?

    Grazie come al solito.

    saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Direi di si
      2. Secondo me, no
      3. Secondo me, si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  100. Rispondi
    Roberto

    Buongiorno,
    sono socio di una Associazione di Promozione Sociale Sportiva Dilettantistica, che svolge attività culturale e sportiva.
    Il Presidente mi ha proposto di effettuare un'attività di formazione musicale in una Scuola Pubblica che ha assegnato all'Associazione questa attività.
    Se il rimborso per le spese da me sostenute (o forfettariamente) sarà inferiore ai 7.500€, posso considerarle non soggette a ritenuta ?
    Grazie per l'attenzione

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, sono comunque soggette a ritenuta


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Roberto

        Gentili Damiano e Stefano buonasera,
        ringrazio per la vostra veloce e precisa risposta.
        A dire il vero il nostro commercialista ci aveva indicato che tutti i soci che operano in una APSSD e ricevono un rimborso spese possono considerare non soggetti a ritenuta gli importi fino a 7.500€.
        Inoltrerò questa informazione per gli approfondimenti del caso.

        Grazie 1000

        Roberto

        • Rispondi
          TeamArtist

          Ecco, proprio il genere di "professionista" da cui star lontano! Significa che è TOTALMENTE inesperto di questa materia (come dire ad un pizzaiolo che l'impasto della pizza si fa senza lievito). Fossi in voi lo cambierei (che poi: pagare un professionista per poi chiedere a noi gratuitamente la correttezza o meno di quello che vi dice... è un controsenso, no?): http://www.teamartist.com/fiscal-services/


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  101. Rispondi
    Giacomo

    Buongiorno.
    Non ricordo la fonte ma mi è venuto il dubbio:
    1- è vero che il limite di importo per pagamenti trasparenti è stato recentemente portato a € 1000,00 anche per le ASD?
    E avrei anche altre domande:
    2- è obbligatoria la lettera d'incarico per gli istruttori?
    3- se un istruttore ha partita IVA non dovrebbe essere configurabile come attività dilettantistica, può essere valida una lettera d'incarico? Deve avere specifiche modalità?
    4- c'è una norma che definisca i termini della lettera di incarico (cioè cosa ci posso o devo mettere, scadenza/decorrenza etc..)?

    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Si. Legga questo nostro post
      2) Si
      3) Si
      4) SI, trova tutto nel post che sta leggendo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  102. Rispondi
    CVGBLGN13 Devis

    Ciao a tutti,

    volevo chiedere

    1) è necessaria la lettera d'incarico anche nel caso in cui ai collaboratori non venga riconosciuto un rimborso forfetario ma solo il rimborso a piè di lista?

    2) è comunque necessario mettere a verbale la riunione del consiglio direttivo di inizio anno in cui si stabilisce a chi e cosa viene riconosciuto?

    grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Non è obbligatorio ma utile e sensato.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  103. Rispondi
    CVGBLGN13 SPace

    Buonasera, alcuni dubbi:
    1- la presenza di una laurea in scienze motorie rende impossibile l'incarico di prestazione sportiva dilettantistica SEMPRE e COMUNQUE oppure dipende dalla singola situazione? in particolare mi riferisco al caso in cui sia una seconda laurea (triennale) e il reddito principale dell'incaricato (presidente dell'asd) sia da affittanze.
    2 - come regolamentare una collaborazione per attività marginale all'asd (laboratori di pittura creativa) che terrebbe occasionalmente una persona che percepisce una indennità da inabilità al lavoro (causa parziale invalidità), incompatibile con eventuali voucher?
    3- magari come attività di volontariato?
    4- possibile darle un rimborso forfettario?
    5- meglio farla socia?
    6- in base a quali caratteristiche e' meglio scegliere l'EPS cui affiliarsi?
    7- l'affiliazione e il tesseramento dei soci ha costi molto variabili... sono normalmente trattabili coi singoli comitati provinciali o c'e' una sorta di tariffario ufficiale?

    Grazie mille e ancora complimenti a Damiano per la disponibilita' e professionalita' offerta al convegno di Bologna sabato scorso.
    Stefania

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Sempre inamissibile (a nostro parere).
      2. Ritenuta d'acconto nei redditi diversi.
      3. No. Le attività di volontariato non possono che essere... gratuite! Altrimenti diventano attività lavorative.
      4. Il rimborso forfettario è una retribuzione in ogni caso...
      5. No
      6. Legga questo nostro post.
      7. Sono trattabili, anche se c'è un tariffario ufficiale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  104. Rispondi
    Mariateresa

    Buonasera carissimi... La presenza di un laureato in scienze motorie, come coordinatore delle varie discipline, è opportuna/obbligatoria solo nei centri fitness, oppure anche all’interno di ASD ubicate in palestre scolastiche? Grazie...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Opportun, forse si. Obbligatoria, no (a meno che lo prevedano i regolamenti degli enti cui siete affiliati).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Opportuna, forse si. Obbligatoria, no (a meno che lo prevedano i regolamenti degli enti cui siete affiliati).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  105. Rispondi
    GIUSEPPE

    Buonasera carissimi!
    1.1La soglia di esenzione di 7500€ annui riguarda solo ed esclusivamente i compensi per prestazioni sportive da parte di eventuali istruttori, oppure interessa da vicino anche la stessa ASD, quindi anche il presidente/rappresentante legale?
    1.2La soglia di esenzione di 7500€ annui per i compensi sportivi erogati ad istruttori soci di una qualsiasi ASD, viene calcolata sull'anno solare o su quello sociale della stessa ASD?
    2.Nel caso in cui tale soglia venisse superata, scatterebbero solo ed esclusivamente i seguenti obblighi: (autocertificazione dei redditi da compensi sportivi da presentare all'ASD + presentazione 730 da parte dell'istruttore compilando il campo "redditi diversi", 770 per l'ASD in qualità di sostituto d'imposta e versamento delle ritenute fiscali all'ADE da parte dell'ASD), o c'è dell'altro?
    3.1Se, invece, la soglia non venisse superata, il socio istruttore compensato, non obbligato al 730, è tenuto ugualmente a compilare autocertificazione dei redditi da compensi sportivi che poi consegnerà all'ASD?
    3.2Mentre l'ASD, in questo caso, quali obblighi ha?
    4.La prestazione mensile fatta al socio istruttore dev'essere modica, e quindi non rappresentare una reale fonte di guadagno, giusto?
    5.1I compensi sportivi, legalmente, possono essere erogati solo come rimborso spesa forfetario e rimborso spesa a pié di lista?
    5.2Che differenza sostanziale c'è, in parole povere, tra le due modalità?
    Grazie mille!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1.1 Chiunque
      1.2 Solare
      2. Sta sbagliando. IN QUALUNQUE CASO (si superi o meno la soglia) si deve fare:
      - lettera di incarico
      - dichiarazione non superamento soglia 7500
      - ricevute per i compensi
      - certificazione unica
      - modello 77O-
      Se si superano i 7500 si aggiunge il pagamento della ritenuta e la compilazione del 730
      3.1 Non conoscono questo tipo di documento. Che utilità avrebbe?
      3.2 Vedi sopra
      4. No
      5.1 Non c'entrano NULLA coi rimoborsi a piè di lista. Sono una forma di compenso, a prescindere da come li chiami.
      5.2 Quali due modalità?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        GIUSEPPE

        5.1quindi mi faccia capìre:
        - compensi sportivi,
        - rimborsi a pié di lista,
        - rimborsi forfetari,
        sono 3 cose distinte e separate, e quindi un socio istruttore può anche aver a che fare solo coi primi e non necessariamente coi secondi e i terzi?
        5.2mi spiego meglio... che differenza sussiste tra rimborsi forfetari e a pié di lista, in parole povere?
        Grazie...

        • Rispondi
          TeamArtist

          5.1. No
          Compensi o Rimborsi Forfettari per sportivi dilettanti sono la stessa cosa.
          Rimborsi a piè di lista, sono a parte.
          Un istruttore può avere a che fare fare con entrambi.

          5.2 Legga questo nostro post.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • GIUSEPPE

            Perfetto, ora concedetemi un'ultima domanda:

            2.1 la famosa "lettera di incarico" da voi citata, è l'equivalente del contratto di prestazione sportiva dilettantistica per istruttori?
            2.2 se no, va predisposto anche il contratto di cui sopra, al superamento o meno della soglia dei 7500 annui?

          • TeamArtist

            2.1 Si
            2.2 ...


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  106. Rispondi
    Alice

    1. Il presidente di una ASD può avere un contratto part-time a tempo determinato come istruttore nella stessa ASD di cui è presidente?
    Questo derivante dal fatto che al momento l'attività svolta presso l'ASD è la sua unica fonte di reddito e quindi riteniamo più opportuno un contratto vero e proprio invece che un compenso.
    2. Se sì deve avere un attestato che certifichi la sua conoscenza di quello che insegna o non è necessario?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A nostro parere, si. Ma ci sono diverse interpretazioni al riguardo. Ad esempio, per alcuni ciò non è possibile perchè non esisterebbe il rapporto di subordinazione (chi dovrebbe valutare il suo operato?). Per questo motivo suggeriamo che il Consiglio Direttivo identifichi un'altra persona (che so: il segretario) che abbia anche il compito di svolgere il ruolo di sovrintendere al lavoro di questa figura.
      2. Dipende dalle regole eventualmetne imposte dagli enti cui siete affiliati. Di norma, no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A nostro parere, si. Ma ci sono diverse interpretazioni al riguardo. Ad esempio, per alcuni ciò non è possibile perchè non esisterebbe il rapporto di subordinazione (chi dovrebbe valutare il suo operato?). Per questo motivo suggeriamo che il Consiglio Direttivo identifichi un'altra persona (che so: il segretario) che abbia anche il compito di svolgere il ruolo di sovrintendere al lavoro di questa figura.
      2. Dipende dalle regole eventualmente imposte dagli enti cui siete affiliati. Di norma, no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  107. Rispondi
    Nicolò

    Buonasera! Siamo una ASD e vorremmo trovare la soluzione ideale e legale per pagare un nostro dirigente affinchè si occupi della manutenzione ordinaria dell'impianto sportivo ( taglio erba, pulizie, lavaggio maglie, arbitraggi ecc... )
    A. Per quanto riguarda la tipologia contrattuale e la tassazione mi è tutto chiaro, è possibile utilizzare le agevolazioni previste per noi Associazioni sportive;
    B. diverso è il discorso assicurativo e previdenziale.
    1. Se il dirigente dovesse subire un infortunio durante lo svolgimento di queste mansioni?
    2. E dal punto di vista previdenziale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Meno male che le è chiaro... perchè NON è affatto così, anzi è il contrario! Queste mansioni NON rientrano nei rimborsi ammissibili per lo sport dilettantistico.
      1. Ne sareste responsabili. Per questo la soluzione corretta è quella dei voucher che hanno la copertura INAIL.
      2. Idem. Una parte dei voucher va all'INPS:


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  108. Rispondi
    Mirko

    Buongiorno,

    il mio quesito riguarda le lettere di incarico che redigiamo a tutti i collaboratori sportivi e amministrativi sulla bozza da voi fornita.
    Spesso è difficile stabilire a monte l'esatto compenso che verrà erogato al collaboratore in quanto durante l'anno, dove vi è la possibilità, si cerca di organizzare eventi o attività extra dedicati a soci e tesserati in cui anche il collaboratore andrà a percepire un compenso extra.

    In altri casi, invece, la nostra ASD organizza un'attività per soci e tesserati di altre ASD (con il medesimo oggetto sociale) che però varia in base alle adesioni e inizialmente non possiamo sapere quante volte riusciremo a organizzare tali attività, dunque i collaboratori, percepiscono un compenso in base al numero di attività effettivamente svolte.
    Non sarebbe possibile redigere una lettera di incarico che evidenzia il periodo di inizio e fine ma lascia "aperto" il compenso totale?

    Grazie anticipatamente

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certo. Stabilite un pagamento "orario" e chiarite che verrà fatto un conteggio delle ore effettivamente svolte ogni mese.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  109. Rispondi
    Andrea 86

    Buonasera....un collaboratore di una asd che riceve compensi dalla stessa deve necessariamente anche essere socio della stessa?

    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non necessariamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  110. Rispondi
    Marco Goldoni

    Buongriono, intanto colgo l'occasione per le precise informazioni da voi fornite. Mi è sorto un dubbio sui compensi ad istruttori ai sensi dell'art. 37 della legge 342/2000.
    Il caso di una psicomotricista che tiene corsi presso la nostra struttura rientra nei casi di esenzione previsti. Il dubbio mi è sorto in quanto: non sono sicuro che la psicomotricità sia uno sport ed in secondo luogo la persona incaricata ha competenze specifiche e Partita Iva per l'esercizio della sua attività.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere tale persone non può percepire quel reddito come sportivo dilettante.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  111. Rispondi
    Mauro

    Buongiorno, sono disoccupato dal novembre 2013 e percepisco un' indennità di mobilità ordinaria.
    1. La mia attuale condizione è compatibile con una prestazione in una segreteria di una ASD, in cui è previsto un rimborso spese mensile?
    2. Ovvero, posso usufruire del rimborso spese e continuare a percepire la mobilità?
    3. Devo avvisare l'Inps di questa situazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A mio parere, non nel regime dei 7500 per gli sportivi dilettanti.
      2. A mio parere, no.
      3. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  112. Rispondi
    Stefano

    Buongiorno. Complimenti per il blog, vero punto di riferimento per tutte le asd che vogliono agire nei corretti termini di legge.
    Spero vogliate togliermi dei dubbi a cui non trovo soluzione certa. Siamo una ASD che fa scherma e rievocazione storica e partecipa ad eventi in giro per l'italia al fine di promuovere e far conoscere la nostra attività tramite esibizioni di vario genere (esibizioni che generalmente durano due/tre giorni).
    Ho letto da tantissime parti come comportarsi per rimborsi verso le singole persone, ma io avrei bisogno di capire quale sia la forma corretta per ricevere rimborsi proprio come Associazione. Infatti sia le spese per il vitto degli atleti, che di viaggio, vengono effettuate direttamente dalla nostra associazione.
    Le associazioni organizzatrici che ci chiamano per prendere parte a queste esibizioni (alle quali prendono parte molte altre associazioni con il nostro stesso fine), chiedono di fare un unico rimborso spese verso la nostra asd.
    1. Considerando che si tratta di cifre davvero esigue (generalmente circa 300 euro al giorno per una esibizione fatta da una ventina di persone), quale forma possiamo adottare che non ci obblighi ad aprire una partita iva?
    2. C'è ad esempio una qualche forma di contributo spese tra associazioni (anche se non affiliate allo stesso ente, o comunque non per forza asd, ma che abbiano comunque fini statutari compatibili)?
    Grazie infinite per i chiarimenti che vorrete darmi.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Mi faccia capire: per le spese di vitto vi farete fare una fattura dal ristoratore. E per quelle di viaggio?
      2. Si, ma solo tra Associazioni affiliate allo stesso ente nazionale... Potreste comunque fare una richiesta di rimborso spese documentate a piè di lista e non credo che per tali importi possiate avere delle contestazioni.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Stefano

        Grazie infinite per la celerità delle risposte! In realtà per il vitto c'è chi tra gli associati si offre di cucinare dei pasti per tutti, quindi possiamo solo avere al massimo i classici scontrini del supermercato delle materie prime (per poter avere spese basse dato il numero di associati).
        1) Possono essere validi questi scontrini?
        Per il viaggio, abbiamo un furgone di proprietà dell'associazione.
        2) E' possibile mettere le spese di questo tra i rimborsi a piè di lista?
        In più, alcuni degli associati mettono a disposizione le proprie macchine per fare una "trasferta di gruppo".
        3) E' possibile mettere come conteggio rimborso spese (da presentare all'associazione organizzatrice) il numero di macchine totale che si sono mosse (incluso il furgone della compagnia), con la quota di riferimento rimborso ACI, e far confluire queste spese verso il conto corrente della nostra asd anzichè distribuite separatamente ai soci?
        Questi ultimi associati poi chiedono direttamente alla nostra associazione una quota di rimborso minimale per la benzina.
        4) nel caso la domanda 3) abbia risposta affermativa, il rimborso poi richiesto dagli associati, deve necessariamente essere lo stesso che è stato richiesto dalla nostra associazione all'organizzatore della manifestazione, o può essere più basso?
        (detta in maniera più semplice, possiamo "chiedere di più" all'organizzatore, affinchè poi qualcosa rimanga in cassa dell'associazione per far fronte ad altre spese, o agli associati dev'essere poi redistribuito esattamente quanto richiesto,e poi eventualmente questi ultimi fare una donazione?)

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si
          2. Si, al netto di quanto già detto nella prima risposta.
          3. No
          4. vedi sopra.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  113. Rispondi
    Giorgiana

    Ho un contratta con prestazione sportiva in ambito amministrativo e vorrei sapere cos devo denunciare o pagare. Non vorrei ritrovarmi a ridare indietro allo stato il mio stipendio grazie .

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non è obbligata, per altri motivi, a presentare l'Unico, non deve fare nulla.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  114. Rispondi
    Max

    Buongiorno, due domande:
    1) una Asd costituita nel 1982 che ha svolto negli anni diverse attività, oggi organizza un unico corso di ginnastica per adulti rivolto in particolare a persone di mezza età (giro annuo ca. 3.500,00 euro, i soci non percepiscono nessun tipo di rimborso e gli avanzi vengono utilizzati per iniziative di promozione sportiva): una monoattivita' di questo tipo e' compatibile con le caratteristiche proprie di una Asd?
    2) l'attività di cui sopra è coordinata da un istruttore che percepisce un compenso di duemila euro per otto mesi di impegno (l'attività principale e' quella di dipendente presso terzi): e' corretto retribuirlo utilizzando il plafond dei 7500,00 euro o possiamo prudenzialmente utilizzare i voucher per evitare oltretutto gli obblighi fiscali di presentazione Cu e 770?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Insomma... capisco il dubbio. In realtà servirebbe fare corsi di avviamento allo sport anche per minorenni e partecipare a gare e competizioni.
      2. Potete usare i voucher. Non so dirvi se potete usare con questa persona tale regime: si dovrebbero avere molte più informazioni. Diciamo che se è davvero uno sportivo dilettante, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  115. Rispondi
    Salvatore

    Una A.S.D. può effettuare pagamenti ad un'altra A.S.D. per rapporti collaborativi nella gestione di campionati di categoria (settore giovanile)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non vedo perchè no. Da dove nasce il vostro dubbio?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  116. Rispondi
    MARCO

    Buonasera, il mio quesito è il seguente:
    ci affidiamo ad una collaborazione con um maestro di tennis che abita fuori dal comune dove svolge l'attività il nostro circolo.
    Ci siamo accordati sul solo rimborso kilometrico da casa Sua alla sede del nostro circolo.
    L'importo si può considerare totalmente esente, ed è sufficiente che il Maestro presenti solo un prospetto di rimborso kilometrico?
    Grazie per la risposta.
    Marco

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortese collega, questo blog fornisce aiuto gratuito soltanto alle Associazioni no profit. Se vuole può acquistare una nostra consulenza a pagamento: http://www.teamartist.com/consulenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  117. Rispondi
    mariella

    Salve, sono il vicepresidente di un'associazione sportiva, ho dato in comodato gratuito all'associazione una barca e un localetto (dove abbiamo istituito la sede). Riguardo il comodato, abbiamo fatto un accordo scritto (con data certa tramite annullo postale) e lo abbiamo anche indicato nello statuto (registrato all'ADE oltreché in una delibera del cons. Dir.).

    2) premesso che siamo in 398, e' sufficiente questa formalità per poter detrarre regolarmente le spese inerenti ai beni in comodato? (carburante natante, utenze, manutenzioni)
    3) oppure dobbiamo per forza fare una registrazione apposita?

    inoltre, 3 volte alla settimana, svolgo l'incarico di tecnico di pesca NON RETRIBUITO ma per il quale ricevo rimborso chilometrico con tabelle ACI (anche perché accompagno i ragazzi di pesca presso un'altra città dove si trova la barca, 20km dalla sede).
    4) posso percepire tali rimborsi secondo tabelle ACI o potrebbero esserci problemi di incompatibilità visto che sono anche vicepresidente?

    • Rispondi
      TeamArtist

      2) Direi di si ma il comodato è bene sia registrato.
      3) Si
      4) Può.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  118. Rispondi
    Valentina

    Buongiorno e grazie anticipatamente per il servizio che fornite!
    1. Si evince dall'articolo che la lettera d'incarico è fortemente consigliata ma non obbligatoria, è corretto?
    2. Quali possono essere gli svantaggi nel non compilarla?
    3. Siamo un'associazione che si occupa di benessere animale ed educazione cinofila; molti di noi sono educatori ed istruttori cinofili; alcuni di noi, percepiscono dei compensi sportivi come istruttori cinofili e per l'organizzazione degli eventi rivolti ai soci, ma la nostra fonte di reddito principale è un'altra. In questo caso è tutto regolare, corretto?
    4.Una socia invece trae il suo reddito principale proprio dall'attività di istruzione cinofila: in questo caso non può percepire compensi sportivi dilettantistici, è corretto?
    5. oppure può riceverli ad esempio per l'organizzazione di eventi cinofili, ma non per l'attività di istruttore?
    Spero di essermi spiegata, grazie ancora!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Corretto
      2. Veder contestato dall'INPS, INAIL e AdE il vostro reciproco rapporto di collaborazione. Non avere uno strumento certo che attesti patti e condizioni prestabiliti dalle parti.
      3. In linea di massima, si. Ma è impossibile dirlo senza un controllo caso per caso.
      4. In linea di massima, si. Ma è impossibile dirlo senza conoscere tutti i dettagli del caso.
      5. No, è indifferente. O ha diritto o non ne ha diritto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  119. Rispondi
    CARIOCAS

    Buongiorno volevo alcuni chiarimenti in relazione a dei rimborsi spese che ancora ad oggi non mi sono state date o meglio (mesi due di ritardo) per un importo di euro 300,00, la mia posizione in questa società calcistica dilettante risulta come accordi verbali da direttore tecnico scuola calcio patentato XXXXX b da 20 anni.
    1. Ieri ho avuto una discussione in merito ai rimborsi ancora non retribuiti in maniera esatta ripeto sono due mesi di rimborsi ancora non retribuiti, inoltre posso dire che pago l'associazione XXXXXXX regione piamonte come posso far valere le mie ragioni?
    Inoltre il bar interno della società viene gestito direttamente dal direttore generale!!! Senza emettere mai uno scontrino tutto in nero incassi del torneo organizzato a gennaio 2015 dalla stessa per un totale di solo biglietti di circa 1500 al costo di 4 euro fate il conto euro incassi giornalieri provenienti dal bar interno, cosa posso fare per farmi dare i soldi?
    2. Devo denunciare alla finanza per non aver mai emesso scontrini fiscali?
    Mi potete dare un consiglio tra l'altro questa direttore generale fa parte come consiglieri dell'associazione XXXXX mi sembra che ci sia anche un conflitto di interesse, questi soldi che lui incassa penso li abbia versati in banca? Tutto in nero?
    Volevo precisare che hanno partecipato al torneo di cui facevo cenno 40 squadre-

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si rivolga ad un Sindacato.
      2. Certo: chiami il 117.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  120. Rispondi
    nicola

    Buonasera,
    1. è obbligatorio per una a.s.d partecipare ad un qualsiasi campionato o gara?
    2. Può svolgere unicamente un'attività di istruzione anche tramite stage (pratici) estivi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Obbligatorio, no. Fortemente consigliato (e contestato laddove non lo faccia), si.
      2. In linea puramente teorica, si. Ma si espone a forti critiche ed attacchi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        nicola

        Quindi in linea teorica è possibile.
        Forti critiche e attacchi da parte di chi? Degli associati?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Da parte del Fisco che può contestare la vostra natura sportiva-dilettantistica. Pensi che oggi stanno chiedendo anche le foto delle squadre che partecipano ai tornei durante i controlli.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • nicola

            Ci sono anche A.S.D che sono palestre/ centri benessere...

            Senza squadra (e quindi senza partecipare ad alcun campionato), ma rispettando tutti i requisiti obbligatori, possiamo costituire una A.S.D stando tranquilli ed in regola (ed è la cosa più importante)?

          • TeamArtist

            Certamente. Dovrete comunque partecipare a delle manifestazione dell'ente cui vi affilierete. E potrete avere atleti con la FIPE. Non lo dico spesso ma, forse, vi converebbe fare una bella consulenza iniziale con noi per partire nel modo corretto. http://www.teamartist.com/consulenza/


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  121. Rispondi
    Francesca

    In una ASD uno dei soci si occupa di effettuare la pulizia mensile della palestra.
    Per questo percepisce un piccolo rimborso forfettario. Tale importo va inserito nel modello 770?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesca

        Mi scusi, ma la causale del compenso per il 770 è sempre "N"?
        Nelle istruzioni tale lettera si riferisce ai "rimborsi forfettari di spesa...erogati in relazione ai rapporti di collaborazione coordinata e continuativa di carattere amministrativo-gestionale di natura non professionale resi in favore di società e associazioni sportive dilettantistiche"

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se sono compensi di quel tipo... si!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  122. Rispondi
    Nicolò

    Buonasera Teamartist!
    Sto preparando i CU in forma libera per i nostri collaboratori (siamo una ASD).
    1. Nella redazione di tali certificati si utilizza il principio di cassa o competenza?
    Es. Il 10 febbraio 2015 abbiamo pagato (100€) un nostro collaboratore per il servizio svolto nei mesi di dicembre e novembre 2014. 2. Questi 100€ devo inserirli nel CU anno solare 2014?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Cassa
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  123. Rispondi
    letizia

    Buongiorno, sono una studentessa al terzo anno di podologia (a breve mi laurerò). Mi è stato proposto di prestare il mio servizio presso una associazione sportiva dove esiste già la figura di una operatrice posturologa. la mia professione prevede l'utilizzo di strumenti specifici sui pazienti. è chiaro che esiste un rischio, per i pazienti e per me stessa, collegato alla mia professione.
    1. è prevista una copertura assicurativa da parte dell'associzione sportiva?
    2. oppure dovrei essere io a provvedere ad una assicurazione personale e contro terzi?
    3. vorrei altresì sapere se è possibile che io riceva dei compensi?
    4. ed in che forma giuridica?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende da quali accordi prenderete (comunque, immagino proprio di si)
      2. Le conviene... fare entrambe le cose a prescindere
      3. Certamente
      4. Dipende: chi sarà a pagarla, l'Associazione o i singoli soci?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  124. Rispondi
    Eleonora

    Se percepisco redditi di lavoro dipendente e compensi rimborsi da un'associazione sportiva dilettantistica che non superano i 7.500,00, questi ultimi fanno cumulo con quelli di lavoro dipendente ? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No-


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  125. Rispondi
    Salvatore

    Buongiorno, sono il segretario del XXX Palermo.
    Sto predisponendo gli atti per la celebrazione dell’Assemblea elettiva, avrei bisogno di chiarimenti sulla posizione di alcuni soci, relativamente a quanto disposto dall’art. 16 comma 6 del regolamento di attuazione dello statuto del XXXX.
    art. 16 comma 6 - per i soci che risultino essere dipendenti o collaboratori coordinati e continuativi o con i quali sia in corso un rapporto professionale continuativo e retribuito,l'elettorato attivo e passivo è sospeso fino al perdurare del rapporto con il XXX

    In particolare vorrei delle delucidazioni di alcuni istruttori ed allenatori che hanno percepito indennità di preparazione in base secondo le norme dell’art. 90 delle legge 289/2002. Si precisa che i suddetti redditi sono inseriti nel modello 770 del XXX Palermo, e che al 31.12.2014 non hanno cessato l’attività.
    Ringraziandovi per l’interessamento porgo cordiali saluti.

    Salvatore
    Segretario Generale XXX Palermo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve. Le confesso che sono stato un po' in imbarazzo nel decidere se risponderLe o meno. Credo infatti che una Istituzione del vostro livello dovrebbe essere disposta a retribuire un professionista per simili quesiti. Ma la mia nota generosità ha preso il sopravvento (solo per questa volta).

      Posto che, a mio parere, lo Statuto scritto in questo modo non rispetta i canoni di democraticità minima obbligatoria per una no profit (la trovo una clausola sbagliata ed ingiusta) la mia interpretazione, dal poco che ho potuto leggere (bisognerebbe leggere TUTTO lo Statuto per un parere più preciso), è che se alla data esatta della Assemblea elettiva (mettiamo sia il 4 aprile) sia ancora in essere un rapporto professionale continuativo e retribuito, i soci in quella condizione abbiano i diritti sospesi (non possano votare e non possano essere eletti).

      Ma un rapporto in articolo 90 in legge 289/2000 è un rapporto professionale continuativo e retribuito?
      A nostro parere NO. Proprio perch non è una rapporto professionale, ma come ben spiegato ed assodato dalla giurisprudenza di settore, ma DILETTANTE (e se non fosse tale... non potrebbe essere de-fiscalizzato!).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  126. Rispondi
    Igor

    Gentilissimi,
    vi scrivo in quanto sono un "dipendente" di palestre ed eseguocirca 120-140 ore mensili.
    1) come posso chiedere al proprietario di assumermi con un contratto lavorativo vero e proprio (contributi, mutua ecc)??
    2) nel caso in cui mi volessi licenziare riceverei una liquidazione?
    3) vi sono leggi che proteggono dipendenti di palestre il cui contratto è un semplice foglio di carta con scritto prestazione sportiva?
    4) Percependo irregolarmente più di 7500 euro a quali sanzioni vado incontro?
    5) e quali vanno incontro i miei titolari?
    Cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Certamente.
      2. Se ha un contratto di lavoro regolare, si.
      3. Certo... ma dovrebbe rivolgersi ad un Sindacato.
      4. Dipende... dall'evasione fiscale per omessi redditi a violazione dei doveri contributivi.
      5. Dipende... dallo sfruttamento di lavoratore a violazione dei doveri contributivi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  127. Rispondi
    David

    Buongiorno. La nostra ASD ha tra i soci ordinari un istruttore che retribuiamo con una somma di 10,00 euro per ogni giorno che presta la sua opera di insegnamento, per un totale di circa 250,00 euro mensili. Vista il modico compenso percepito, vorrei domandare se sia lecito provvedere, a spese dell'associazione, a dotarlo anche di una polizza assicurativa per gli infortuni che potrebbe causare a terzi per sua responsabilità (si tratta di un istruttore di arti marziali); di una divisa per svolgere l'attività di insegnamento, e se lassociazione può legittimamente accollarsi le spese di iscrizione e trasferta dell'istruttore per la partecipazione a stage di aggiornamento tecnico. Quest'ultimo punto mi lascia maggiormente dubbioso, date che talvolta si tratta di stare via alcuni giorni, con una spesa complessiva di svariate centinaia di euro.
    Molte grazie per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, potete fare tutto. Deliberandolo opportunamente in Direttivo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  128. Rispondi
    claudia

    Salve, sono istruttrice presso una asd e percepisco compensi per circa 3000 euro annui, non essendo occupata risulto a carico di mio marito.
    Anche lui ha ricevuto una proposta da un'altra asd e andrebbe a ricevere compensi per altri 3000 euro annui, essendo lui impiegato e presentando il 730 cosa ci comporterebbe ai fini fiscali se lui accettasse l'incarico?
    Grazie anticipatamente

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente nulla. Usufruireste del regime dei "7500" per lo sport dilettantistico che prevede, appunto per gli istruttori dilettanti come voi, la completa detassazione fino a 7500 euro annui.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        claudia

        quindi dovremmo denunciare le nostre entrate solo se dovessimo superare la cifra dei 7500 es. se andassimo a percepire compensi per 4000 euro ciascuno?
        grazie per la risposta e complimenti per il lavoro che svolgete

        • Rispondi
          TeamArtist

          4000 ciascuno sono meno di 7500 ciascuno...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  129. Rispondi
    SARA

    Buongiorno, ho collaborato con un ASD come istruttore fitness e chiaramente mi hanno fatto diventare socio. Per alcune divergenze, ho deciso di non collaborare più con detta ASD, comunicandolo un mese prima di lasciare. Ora non mi vogliono pagare le indennità a me spettanti relative all'ultimo mese lavorato.
    1. Cosa posso fare?
    2. Quali sono i miei diritti?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si rivolga ad un sindacato
      2. Farsi pagare tutto il dovuto. E far verificare al Sindacato se il comportamento della ASD nei suoi confronti, come lavoratrice, è stato corretto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        andy

        Buongiorno
        se io apro una partita iva come maestro di tennis, facendo fattura ad una asd, posso ricevere dalla stessa asd un compenso dilettantistico come preparatore atletico del tennis (avendo due qualifiche apposite distinte, una x insegnamento tennis e una x preparazione atletica)?

        grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          A mio parere assolutamente no.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  130. Rispondi
    francesco

    Salve, volevo sapere cortesemente se un ASD deve versare l'Iva su un montepremi per un torneo, il montepremi e' composto dalle iscrizioni dei giocatori partecipanti. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Il montepremi chi lo vince? Il singolo atleta o una ASD?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  131. Rispondi
    rita

    cosa si può fare se i dirigenti scolastici delle scuole del comune di appartenenza negano la concessione di una palestra scolastica ad una A.S.D con tutte le carte in regola senza addurre motivazioni valide per iscritto o addirittura ignorano le domande di concessione regolarmente protocollate e non danno risposta?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le palestre delle scuole pubbliche (primarie e secondarie) sono di proprietà del Comune ove sono situate, date in uso agli Istituti Comprensivi. Per questo normalmente, perchè siano date in uso in orario extrascolastico, ci vuole l'avvallo dei due enti. Per questo motivo consiglio di andare a bussare alle porte del comune... magari leggendo questo post che può tornare sempre utile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  132. Rispondi
    lorena dantoni

    Buongiorno, sono la Tesoriera di un circolo ippico asd in regime 398/91 e con partita IVA, affiliata alla FISE e iscritta al CONI, con lo scopo sociale di insegnare e diffondere le pratiche equestri. Per poter raggiungere gli scopi istituzionali ci avvaliamo della collaborazione di alcune figure. Desidero sapere se alle seguenti figure posso erogare compensi sulla base di quanto previsto dal combinato disposto degli artt. 25 della L. 133/99,così come modificato dall’art. 37 della L. 342/00 ed art. 67 primo comma lett. m) del DPR 917/86, e successive modifiche (i cosiddetti “compensi sportivi”);
    1) istruttori federali che impartiscono lezioni di equitazione e avviano all’agonismo gli allievi (HANNO altre fonti di reddito)
    2) (NON sportiva dilettante) che si occupa della segreteria, rilascia informazioni a nuovi soci, fissa gli appuntamenti delle lezioni, ecc (HA altre fonti di reddito)
    3) artiere (NON sportivo dilettante) si occupa della gestione dei cavalli, della loro alimentazione, della gestione delle scuderie ecc (NON ha altre fonti di reddito)
    4) assistente artiere (SI sportivo dilettante) aiuta l’artiere (è uno studente universitario, vive con i genitori)
    Eventualmente, in che forma devono essere retribuiti per il lavoro svolto?
    La ringrazio cordialmente

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In linea di principio si (ma si dovrebbe vedere ogni singolo caso)
      2. In linea di principio si (ma si dovrebbe vedere il singolo caso)
      3. In linea di principio no (ma si dovrebbe vedere il singolo caso)
      4. In linea di principio no (ma si dovrebbe vedere il singolo caso)
      Potete sempre usare i voucher o i redditi diversi, in ogni caso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        lorena dantoni

        dunque se ho ben capito, agli artieri e assistenti artieri posso fare un contratto di co.co.co. ma non possono beneficiare del trattamento fiscale agevolato come gli istruttori.
        I loro compensi sarano sempre soggetti a ritenuta d'acconto.
        io non ho facebook e nemmeno twitter, mi dispiace, parlerò bene di voi in rete
        grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Potete anche usare i voucher che sono senza ritenuta d'acconto. Poi: in realtà ogni caso è a sè perchè i diritti e doveri lavorativi sono soggettivi a seconda della singola situazione di ogni individuo. Queste indicazioni sono in linea di massima.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  133. Rispondi
    manuele sauzeri

    Ho lavorato per 6 mesi come segretario in una palestra ASD. Non mi sono state pagate le ultime due mensilità. Mi sono rivolto ad una consulente del lavoro che mi ha compilato un prospetto secondo il quale, equiparando la mia prestazione di servizio a quella del settore amministrativo e tenendo conto della tipologia di contratto nazionale per questo tipo di categoria, avrei diritto ad una somma di denaro piuttosto consistente.
    1. Facendo causa alla presidente della ASD e alla stessa ASD quali sono le probabilità di vincere la stessa causa e di ottenere ciò che mi spetta per avere lavorato nella ASD?
    2. La presidente è tenuta a rispondere personalmente con il proprio patrimonio personale?
    3. E cosa succederebbe se, come stà per avvenire, la stessa presidente (nonché titolare dell'intera attività) decidesse di cedere tutto ad un altro soggetto?
    4. Rimarrebbe sempre perseguibile in sede giudiziaria?
    5. Quali sarebbero gli obblighi del nuovo titolare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. 80%
      2. Si, se non bastasse il patrimonio dell'Associazione.
      3. Il Presidente di una Associazione non è "titolare di una attività" e quindi non può cederla. Può cambiare invece il Presidente di una Associazione, che andrà ad assumersi tutti i debiti dell'Associazione (e qui si rientra al punto 2. di cui sopra).
      4. Bisognerebbe andare a distinguere tra dolo e colpa e ci perderemmo nei meandri delle complessità legali italiane. Semplificando, in ogni caso, si.
      5. Onorare i debiti della Associazione, anche nei suoi confronti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  134. Rispondi
    stefania

    Salve, vorrei un chiarimento sui compensi per collaboratori sportivi. Vorrei capire se solo le asd devono mettere la marca da bollo da 2 euro se superano i 77,47 euro e quando non va messa.
    1. le società sportive dilettantistiche possono non metterla?
    2. quale modello di rimborso spese per collaboratori posso fare senza apporre la marca da bollo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. La marca da bollo è a carico di chi prende i soldi ed emette la ricevuta... quindi è carico del collaboratore sportivo e non della ASD/SSD
      2. ??? Non comprendo la domanda.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  135. Rispondi
    Enrica

    Avrei bisogno della vostra competenza per chiarire ancora alcune cose:
    1. per poter svolgere l'attività di istruttore in una a.s.d. come professione è necessario avere o un contratto di lavoro dipendente o di collaborazione coordinata e continuativa?
    2. con uno dei precedenti contratti non vale più il discorso dei 7500?
    3. e i voucher come funzionano? Possono usarli tutti o c'è un massimo di giorni lavorativi?
    4. se un istruttore di a.s.d. non può avere i compensi sportivi come unico o principale reddito, il titolare di una palestra registrata come a.s.d. può invece vivere di quello, quindi avere come uniche entrate quelle derivanti dalla sua palestra?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Entrambe le soluzioni sono valide
      2. No
      3. Legga questo nostro post
      4. No (in linea di massima, poi bisognerebbe vedere il caso).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  136. Rispondi
    Raniero

    Salve dott. Dalerba... io e la mia ragazza rispettivamente di 29 e 33 anni abbiamo fondato da 3 anni una A.s.d (siamo affiliati coni) mirata alla diffusione e l'insegnamento del ballo. Oltre ad essere gli insegnati attivi e principali (oltre diciamo ad essere l'immagine della nostra associazione) siamo anche rispettivamente vicepresidente e presidente. Premetto che balliamo da diversi anni e spesso facciamo gare anche all'estero. E' da sempre la nostra passione. Nella nostra associazione figurano anche come insegnati mio padre (pensionato), mia madre, casalinga e mio fratello studente... perchè ci danno una mano con l'insegnamento dei corsi, seguendoci ormai da anni... ed anche la mamma della mia ragazza casalinga (ci da una mano con i bimbi).
    Io mi sono laureato l'anno scorso in economia e la mia ragazza 3 anni fa in scienze della formazione. Tutti gli insegnanti percepisco annualmente più o meno i 7500, i cosiddetti redditi diversi... leggendo il vostro sito sorgono in me seri dubbi.
    A quanto vedo:

    1) i 7500 possono essere percepiti, a patto che il soggetto non svolga un'attività continuata e non sia un professionista. GIUSTO?
    2) Ma questo non è in contraddizione con il fatto che per insegnare in un asd ci voglia un diploma?
    3) oppure può insegnare chiunque in un asd?
    4) e poi nel contrattino degli insegnanti.. .se si devono specificare i giorni e le ore di insegnamento...questo non diviene in automatico... un'attività duratura ed organizzata?
    5) Ricapitolando... se io ho un diploma da istruttore... sono un professionista?
    6) Ho un pò di confusione... allo csen mi dicono che è obbligatorio avere un diploma riconosciuto da loro... essere qualificati quindi...ma questo in automatico comporterebbe la professionalità della cosa, o no?
    7) IL FATTO DI ESSERE LAUREATI IN ALTRO... ANCHE SE NON PRATICANTI... CI ESCLUDE DAL FATTO DI ESSERE INSEGNATI PROFESSIONISTI?
    8) Io e la mia ragazza... per ora, visto anche il periodo.. svolgiamo solamente l'insegnamento nell'asd... vorremmo fare anche altro... ma per il momento nulla (non abbiamo altro lavoro... premetto che viviamo ancora nelle residenze dei nostri genitori) possiamo percepire i 7.500? Il nostro commercialista non ci ha mostrato tutte queste problematiche evinte nel sito!
    9) IL FATTO CHE L'ASSOCIAZIONE SIA GESTITA IN MANIERA FAMILIARE E' UN PROBLEMA...OPPURE LA LEGGE NON LO VIETA?
    10) E' OBBLIGATORIO INSERIRE I GIORNI E GLI ORARI IN CUI L'ISTRUTTORE INSEGNA OPPURE NO (mi riferisco al contrattino)?
    11) Oppure basta soltanto dichiarare l'insegnate? ESSENDO i giorni, MOLTO FLESSIBILi in quanto, GESTiamo APPUNTO LA COSA IN MANIERA FAMILIARE.
    12) E SE DOVESSE ARRIVARE UN CONTROLLO E NON TROVASSE L'INSEGNANTE dichiarato in quel giorno, ma un altro (sempre tra quelli dell'asd)... PERCHè NOI SIAMO FLESSIBILI... CHE RISCHIO CI SAREBBE?
    13) In un ora di lezione di ballo avendo molta gente... i nostri genitori... ci danno una mano... collaborano con noi... però se quel giorno ci sono problemi... oppure hanno altri impegni... non sono in sala. E' questo un problema... oppure questo si sposa con lo spirito di asd?
    14) se l'addetto di segreteria...o un insegnate svolgono la loro collaborazione in maniera gratuita... come ci si deve comportare?
    15) E' questo possibile?
    16) Si deve fare lo stesso il contrattino?
    17) Dove lo dichiariamo questo?
    18) io e la mia ragazza dovremmo abbandonare la carica di presidente e vice per essere per essere anche insegnati e percepire i 7500?
    19) Nel caso in cui non dovessimo poter usufruire dei 7500... come funziona l'assunzione da parte della asd (l'istruttore dipendente) o la partita iva... o meglio quale converrebbe tra le 2?
    20) il contrattino o la lettera di incarico è obbligatorio... o basta la ricevuta di compenso che viene rilasciata quando si paga l'istruttore?
    21) secondo la 342 e per i famosi 7500... potrebbe rientrare anche chi fa le pulizie in palestra o ci da una mano nel preparare la palestra con tutto gli specchi etc... essendo una struttura pubblica ogni giorno... prepariamo e poi smontiamo la sala!

    Premetto che non abbiamo una sede nostra, ma ci appoggiamo in una scuola pubblica... nella palestra!
    Il vostro sito è davvero stimolante ed interessante!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Più semplicemente: a patto che tale attività sia svolta da dilettante e non da professionista (e cioè che non sia la sua professione, cioè che le entrate derivanti non siano quelle con cui si sostenta).
      2. Non c'è alcuna norma che lo preveda. Lo possono prevedere le regole dell'Ente cui vi siete affiliati al massimo. Ma anche in questo caso non c'è contraddizione.
      3. vedi 2.
      4. No
      5. Non per forza
      6. vedi 2.
      7. No. Se invece foste laureati in Scienze Motorie, non potreste usufruire dei redditi dilettantistici.
      8. Essendo a carico dei vostri genitori, si.
      9. La legge non lo vieta ma è un problema. Potrebbero accusarvi di essere una Azienda a conduzione familiare mascherata da Associazione no profit: ma le cariche da voi sono elettive? C'è democrazia da parte dei soci?
      10. Se vi serve per organizzare i corsi, si.
      11. Come preferite
      12. Non credo nulla di particolare.
      13. Si sposa abbastanza. Attenzione al piano assicurativo però.
      14. Ringraziateli!
      15. Si
      16. No
      17. Al massimo a libro verbali del Direttivo
      18. No
      19. Non è questo il caso. Ci penserete quando andrete ad elezioni.
      20. E' da cretini non farla.
      21. Assolutamente NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        raniero

        Grazie mille.... tornando al punto 9...
        1. cosa significa le carica sono elettive!? QUando tre anni fa a abbiamo fondato l'asd...l'abbiamo fondata io e la mia ragazza...e la mamma risulta come segretaria! Quindi ci siamo autoeletti al momento di creazione dello statuto!
        2. Cosa significa c'è democrazia sui soci?
        3. Un ultima domanda per quanto riguarda l'attività promozionale... volantini, manifesti etc... la nostra associazione si chiama sugli atti A.s.d New York international Dance Studio... ma essendo un pò difficile... la gente conosce i nostri nomi... Marco e Samanta e quindi sui volantini c'è scritto BAILA CON MARCO E SAMANTA... (che significa balla in spagnolo)... vi aspettiamo con con corsi di... e c'è una nostra immagine sul volantino... a questo punto credo sia un problema... giusto?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Non penserete che siano a vita queste cariche vero? Ad un certo punto i soci dovranno poter votare il Direttivo!!!!
          2. Quanto scritto sopra, più una serie di altre mille cose... Significa che devono sapere cosa succede nell'associazione, poter dire la loro, poter votare sulle scelte più importanti.
          3. Legga questo nostro post.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  137. Rispondi
    manuela

    Buonasera,
    sono la segretaria di una ASD. E' corretto richiedere un rimborso forfettario di spesa perché metto a disposizione la taverna di casa mia come sede per riunioni, incontri settimanali. Inoltre possiedo due pulmini da 9 posti che metto a disposizione delle squadre per trasferte partite e trasferimenti allenamenti di atleti non residenti nel paese. E per mettere a disposizione intendo 6 giorni su 7, con tanto di assicurazione, gasolio, bollo, tagliandi ecc.
    Queste spese rientrano come rimborso forfettario a me?
    Grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      No. Se vuole un compenso per la sede deve stipulare un contratto di affitto. E per i pulmini uno di noleggio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  138. Rispondi
    manuela

    Buongiorno.
    La nostra associazione ha fatto richiesta al Comune di poter avere un contributo, avendo 160 tesserati di cui 110 sotto i 16 anni e residenti nel paese stesso.
    Ci è stato negato, qui di seguito riporto la motivazione:
    "Con riferimento alla Vs. richiesta di contributo e presa visione della documentazione prodotta a chiarimento delle spese della Vs. Associazione, si precisa quanto segue: in base al Vs. Statuto sociale, registrato il ..... al nr... ecc. l'art. 1 recita "L'associazione ha carattere volontario e non ha scopo di lucro" e quindi le spese relative ai Dirigenti (ricevuta dei compensi percepiti/rimborso spese) non rispettano il criterio del carattere volontario dell'associazione. Pertanto spiace comunicare che l'amministrazione non potrà concedere nessun contributo".

    La mia domanda è: ma i compensi/rimborsi spese ai dirigenti, vanno in contrasto con il carattere di volontarietà della Associazione Sportiva Dilettantistica?
    Questi compensi non sono altro che rimborsi spese di trasferte. Il dirigente mette a disposizione il suo pulmino, assicurazione, bollo, gasolio ecc., mentre un altro dirigente mi segue tutta la parte contabile.
    Ringrazio in anticipo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il comune ha palesemente scritto una cosa sbagliata per ignoranza. I redditi da prestazione sportiva dilettantistica sono redditi da lavoro. Non sono distribuzione di utili! Tra pagare uno stipendio e distribuire utili ci sono differenze enormi!!!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  139. Rispondi
    Andrea

    Buonasera e complimenti per il blog.
    Ho un paio di domande:

    1) Avendo come unico introito il corrispettivo dell'asd (sotto i 7500) con la quale collaboro, volendo affittare una casa e quindi fare la separazione dal nucleo famigliare, posso intestarmi a nome mio un contratto d'affitto?

    2) Essendo sotto il regime dei 7500 il mio reddito è = a 0?

    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In tal caso agli occhi dello Stato lei non sarebbe più un dilettante ma un professionista (Quel reddito sarebbe la sua professione, l'attività con cui si sostenta). Quindi, se intendo il senso della sua domanda, la risposta è NO.
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  140. Rispondi
    roberto

    Buongiorno. Trovo il Vostro forum interessante e volevo porvi un quesito. Sono istruttore di ballo moderno ed ho regolare partita iva e fatturo sia a palestre sia a privati.
    Ogni tanto la domenica la federazione danza sportiva mi chiama per eventi (6 - 7 domeniche l'anno) per gare. Il mio ruolo e D.J. occupo solo della parte musicale). Il rimborso spese e qualificabile come reddito diverso (esente perché non raggiungo i 7500) oppure devo emettere regolare parcella in quanto soggetto iva. Grazie. Roberto

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il ruolo di DJ non è un reddito che può essere assimilato a quelli sportivo dilettantistici. A mio parere si tratta di un reddito diverso che deve esserle pagato in ritenuta d'acconto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  141. Rispondi
    Davide Bublil

    Grazie mille, risposta chiarissima e puntuale come sempre, una preziosa risorsa.

  142. Rispondi
    Davide Bublil

    Buongiorno, desidero chiedere se, vista la puntuale conoscenza della materia che dimostrate, una ASD secondo Voi:
    1. può erogare un compenso (entro 7.500,00) ad un socio allenatore che pur essendo cittadino Italiano è però residente all'estero. Ovviamente egli espleta la propria attività durante i periodici e regolari viaggi in Italia.
    2. E' possibile eventualmente candidare tale persona ad una carica del consiglio direttivo (senza compenso ovviamente) compresa quella di presidente?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Davide Bublil

        Grazie per la veloce risposta. Una precisazione se possibile:
        1. la possibilità di poter eleggere un cittadino Italiano al ruolo di membro del consiglio direttivo in una ASD è dunque limitata dalla mancanza del requisito di essere anche residente in Italia?
        2. Nel caso non si profilerebbe una discriminazione tra soci? Intendo del principio di democraticità delle cariche?
        3. Si può comunque associare un non residente credo, o sbaglio qualche cosa?
        Grazie ancora per le preziose informazioni.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Anche ma soprattutto per il fatto che un cittadino estero può non essere nell'anagrafe fiscale italiana e quindi non poter essere richiamato alle sue eventuali responsabilità legali nella conduzione della Associazione.
          2. Per essere eletti bisogna possedere certi requisiti tra cui, ad esempio, la maggiore età e la cittadinanza.
          3. Si, si può.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  143. Rispondi
    Enrica

    Una mia ex collega, presidente di un' ASD con cui ho collaborato per qualche mese, mi aveva chiesto di dichiarare una parte dei suoi compensi in modo da non farle superare i 7500. Io ho rifiutato e ho compilato l'autocertificazione riportando la somma da me percepita. Vorrei sapere se c'è un modo per verificare che anche nella dichiarazione fiscale compilata dall'ASD sia riportata la somma effettivamente erogata.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Chieda copia del modello 770 inviato a suo nome.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  144. Rispondi
    lucio

    Buongiorno, vorrei avere una info per le onlus....per fare un corso doposcuola per bambini disagiati, si paga un insegnante ma il regime giuridico qual'è? nel senso, vale il limite esentasse dei 7500, deve essere assunto, varia se è socio oppure no...mi può illuminare a riguardo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da come volete retribuirlo e da come lui vuole essere retributio. Certamente il regime dei 7500 non c'entra nulla con questo caso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  145. Rispondi
    Emma

    Buonasera egr. responsabili blog.teamartist voglio complimentarmi per vostra professionalità e per prendere in esame tanti casi interessanti. Io me ne sono letta una gran quantità ma non ho ancora trovato una soluzione li problemi che mi si presentano. Sono il presidente di una ASD di ginnastica artistica e, dal febbraio 2014, gestore di due palestre comunali di cui devo garantire sia la pulizia che la sorveglianza. Premetto che la nostra società chiese la gestione non per ricavarne un profitto, ma per avere garantito un certo numero di ore di palestra, cosa che poi non è stata perché il Comune, che comunque si riserva il diritto di assegnare gli spazi, non ci ha certo favorito nelle assegnazioni. Ho fatto riferimento a questo fatto per spiegare che non intendiamo far guadagni con questa gestione: il nostro obbiettivo è quello di allenare e portare alle gare le nostre atlete e non ci interessano sponsor od altro. Comunque riscuotiamo da altre associazioni che frequentano le due palestre le quote fissate dal Comune e alla fine dell’anno dobbiamo corrispondere noi stessi un affitto al Comune. Detto ciò vorresti spiegarmi, visto che la nostra amministrazione è tutta dichiarata (entrate ed uscite tutte con ricevute fiscali, fatture e scontrini)
    1) come posso pagare tre signori anziani (soci della nostra ASD), pensionati, che riscuotono l’affitto delle varie società che frequentano le due palestre ma che soprattutto controllano l’ingresso delle palestre? Questi signori sono da 20 anni in queste palestre come custodi e con il vecchio gestore non erano inquadrati con contratto di nessun genere, così mi hanno riferito loro stessi; forse erano stati tesserati come dirigenti ma sicuramente non presentavano alcuna dichiarazione.
    2) l’anno passato quest’ultimi si erano associati alla ASD e li avevamo mantenuti al loro posto di custodi, anzi avevamo aggiunto la mansione di riscuotere quote di affitto facendo con loro un contratto di collaboratori amministrativi. Ma mi pare di capire che in questo modo li devo dichiarare nel libro?
    3) E’ una strada percorribile tenuto conto del fatto che non vogliono un rapporto di lavoro continuativo perché hanno paura delle possibili complicazioni con l’INPS e che anche io ho i pensieri ad avere dei dipendenti?
    4) li tessero come dirigenti come mi hanno detto loro?
    5) come posso pagare la signora che pulisce (una signora extracomunitaria, in regola, madre di una atleta)?
    6) associo anche la signora che pulisce o no visto che è madre di una socia minore?
    7) posso dichiarare tutti soci sorveglianti e soci delle pulizie nel regime dei 5000 euro?
    Cambiando argomento, il Comune ci ha “fortemente” consigliati in qualità di gestori di prendere la partita IVA
    8) era obbligatorio?
    9) a chi faccio pagare l’IVA? Visto che mi hanno detto in comune che basta la ricevuta fiscale quando la palestra è assegnata ad una ASD oppure ad una persona che sia tesserato di una qualunque società o ente purchè riconducibile al CONI.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Con i voucher.
      2. Quale libro?
      3. Li ha cioè inseriti nel regime dei 7500 per lo sport dilettantistico. E' una strada senz'altro ma non mi pare proprio l'ideale.
      4. Sono davvero dirigenti?
      5. vedi 1.
      6. vedi 1.
      7. Lei non può dichiararli tale. Sono loro a doverlo fare! Ma non mi pare una strada sensata.
      8. No.
      9. Deve farla pagare attraverso fattura quando fa operazioni commerciali... ma mi pare che non ne facciate. Se è così, consiglio di chiuderla al più presto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  146. Rispondi
    rossana

    Buongiorno, innanzi tutto voglio farvi i complimenti per il blog e volevo chiedere un chiarimento.
    Ma l'istruttore sportivo che non ha altro reddito ad eccezione di quello raggiunto attraverso l'asd,comunque ben al di sotto dei 7500 annui, può comunque mettersi in regola in qualche altra maniera pur non avendo una p.iva? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Può farsi assumere.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Rossana

        1. È possibile fare un contratto occasionale?
        2. e l'asd dovrebbe anche occuparsi dei versamenti inps?
        3. c'è una pagina di riferimento su cui cercare delle informazioni a riguardo?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si
          2. Normalmente ci si rivolge ad un ufficio paghe esterno. Comunque, si.
          3. Questa.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  147. Rispondi
    Lorenzo Dal Canto

    Buongiorno. In primo luogo complimenti per il vostro lavoro! Ho un dubbio che spero mi possiate aiutare a chiarire. In una ASD i componenti del consiglio (presidente, vicepresidente, segretario ecc) prestano la loro opera istituzionale a titolo gratuito;
    1. ma possono essere anche collaboratori e/o percepire un rimborso spese per altre attività svolte dall'asd?
    per esempio, l'asd organizza un corso di formazione sullo sport e il presidente tiene una conferenza di mezz'ora, non in qualità di presidente dell'associazione, in quella di esperto dell'argomento. Chiaramente tutti i componenti del consiglio hanno una loro attività professionale ( e fonte di reddito principale) nel settore in cui sarebbero chiamati a parlare nel corso.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. E' spiegato abbastanza bene in questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo

        Grazie per la risposta!

  148. Rispondi
    Emilio Sonnu

    Buondì, premetto che siete eccezionali, sciogliete molti dubbi in questa "palude avvolta dalla nebbia" quale il mondo delle ASD. Ho un quesito:
    noi ci avvaliamo della collaborazione di un allenatore extracomunitario (Cuba), che ha un proprio lavoro in patria. Lui viene 4/6 mesi all'anno in Italia, mettendosi per così dire in aspettativa in patria. Ovviamente noi siamo dilettanti, ed anche lui è un dilettante, stiamo sempre molto al di sotto dei 7500 euro annuali di compensi. Fino all'anno scorso veniva in Italia in "quota" CONI con permesso di soggiorno sportivo tramite accordi con le due federazioni (italiana-cubana). Da quest'anno viene liberamente poichè dal gennaio 2014 sono liberi di uscire da Cuba senza il permesso del loro governo. Ovviamente i compensi che percepisce in Italia sono maggiori dei suoi guadagni in patria. Come dobbiamo inquadrarlo sia dal punto di vista contrattuale, sia dal punto di vista fiscale? Grazie per la vostra risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Beh, non lo posso decidere io. Perchè non continuate a gestirlo come dilettante se dite che è realmente tale?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  149. Rispondi
    leonardo

    la somma dei 7,500 in caso di compensi agli allenatori, al di sotto della quale c'è esenzione tributaria da parte del percipiente, è un importo che si cumula solo in caso di introiti dello stesso genere quindi derivante da simili attività svolte presso altre asd oppure contribuiscono al superamento della soglia dei 7.500 anche altri redditi, ad esempio lavoro dipendente o p.iva di altro genere?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' legato ai soli redditi sportivi dilettantistici.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  150. Rispondi
    Antonio Palmieri

    Salve, complimenti per il sito. La mia domanda è la seguente: marito e moglie sportivi dilettanti con reddito da lavoro dipendente (sommato e al lordo è inferiore a 36.000 euro/anno) + compensi da sportivi dilettanti superiori ai 7500/anno. Devono compilare l'AUTOCERTIFICAZIONE DEL REDDITO (per nuovi ticket per farmaci, visite, esami - regione emilia romagna).

    1) rientrano nella fascia 1 (reddito complessivo lordo del nucleo familiare fiscale da 0 a 36.152 euro)? cioè vengono ignorati completamente i redditi come compensi agli sportivi dilettanti? oppure:
    2) rientrano nella fascia 2 (reddito complessivo lordo del nucleo famiiare fiscale da 36.152 a 70.000 euro)cioè si somma tutto (lavoro dipendente + compenso dilettanti) oppure:
    3) per un reddito da sportivo dilettante es. di 10.000 euro devo calcolare 10.000 meno 7.500??? cioè fino a 7.500 non è reddito?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A mio parere si, ma è una domanda da porre alla Regione...
      2. vedi 2.
      3. Non capisco il vostro caso: sono più di 7.500 a testa o in due?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  151. Rispondi
    Giorgio T

    Salve, ho intenzione di aprire una ASD che offre servizio di personal training agli associati.
    1. Volevo sapere se oltre alle spese di costituzione ci sono altre spese da sostenere (iscrizioni, tasse di concessione?!?
    2. e dopo il primo anno ci sono altre spese?)
    L'associazione non avrà p.iva ma solo c.f.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Come minimo le spese di apertura di un conto corrente e di affiliazione ad una FSN/EPS
      2. La domanda è molto vaga. Tutto dipenderà dalle attività che andrete a fare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  152. Rispondi
    luca c

    la ringrazio molto per le risposte, è stato molto gentile
    cordiali saluti luca

  153. Rispondi
    cristian

    Nel caso di spettacoli, l'associazione senza p.iva ma solo con CF potrà rilasciare una fattura?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      NO!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  154. Rispondi
    luca c

    Buongiorno ho riletto con più attenzione la sua prima risposta e mi rendo conto di aver equivocato.
    avevo capito che se un istruttore collabora presso un asd e lavora presso una società commerciale, nel primo caso non dovesse percepire compensi, ma ho frainteso io, se non le toglie troppo tempo le farei delle domande riepilogative (o meglio domande e affermazioni) su quello che ho capito leggendo il suo blog:

    1. il presidente di un asd pur potendo prendere un compenso (il gettone) per le sua attività di presidente è meglio che lo faccia gratuitamente per non generare sospetti (ripartizione degli utili mascherata).
    2. i membri del consiglio direttivo nello svolgimento degli incarichi relativi a detto consiglio è meglio che prestino anch'essi gratuitamente la propria disponibilità per non ingenerare anche loro sospetti (ripartizione degli utili mascherata)

    Ora passo alle domande vere e proprie
    3. il presidente e i membri del consiglio posso svolgere compiti di segreteria ed essere compensati? (con documentazione puntuale delle ore svolte, tot ore per questa attività etc; ho il dubbio che il presidente non possa ma i mebri del cd si )
    4. il compenso è meglio che sia, riferito al netto, minore della media di mercato come paga oraria?
    5. il presidente e i membri del CD possono fare istruttori senza generare sospetti se la paga oraria è inferiore alla media di mercato?
    6. è accettabile che il presidente e membri del cd, se è positiva la risposta precedente, decidano che il loro compenso orario sia inferiore a quella dato agli altri membri associati?
    7. leggevo che consigliava di associare gli insegnanti, però se un'asd volesse tenere tutti i compensi ad uno stesso livello economico (escluse le possibili riduzioni del presidente e membri del cd), e se, a livello formativo per l'asd, volesse collaborare con un insegnate/istruttore di un'altra asd, il quale però chiede compensi superiore al 20% della media corrispondente al netto dei contratti collettivi, io credo sia meglio non associarlo, lei?
    8. pagare detti insegnanti esterni queste cifre maggiorate, porterebbe problemi all'asd che paga? (l'asd che paga non avrebbe nessun rapporto con l'insegnante, ma la media di mercato degli istruttori asd mi sembra più alta del famoso 20%, nella mia zona, del rispettivo netto dei contratti di riferimento);
    9 .se l'intenzione dei membri fondatori dell'asd fosse di coinvolgere gli associati il prima possibile nella vita organizzativa della stessa associazione ( come sarebbe la regola) anche per le attività che danno compensi, è eccessivo per le attività didattiche aspettare un tempo fisiologico di 2/3 anni? (se una persona vuole insegnare dovrà fare corsi o altro, insomma ci vuole un tempo minimo, il discorso non vale per le attività di segreteria o amministrative in cui sarebbero coinvolti il prima possibile);
    10. sempre leggendo nel blog, vedevo che ci si rifaceva al concetto di subordinazione delle persone che collaborano nell'asd, che non deve essere presente, altrimenti sarebbe uno contratto di lavoro vero e proprio, e mi sembra di ricordare che una anche collaborazione di alcune ore a settimana "strutturata ", cioè con orari determinati e ripetitivi (insegnare x ore a settimana per x giorni sempre agli stessi orari) potesse generare sospetto ad un controllo; ora tutti gli insegnanti, quelli che sarebbero esterni, in realtà chiedono proprio questo, come ci si può orientare per capire quando il rapporto rischia di essere equiparato ad un rapporto di lavoro ? (l'ipotesi che a me era sembrata più semplice era organizzare lezioni non periodiche ma si scontra con la realtà delle persone che dovrebbero farle che per motivi organizzativi non le preferiscono);
    11. se un'asd volesse collaborare con un'asd più grande, può pagare alla seconda un compenso ad ore, dove però le ore di insegnamento sono svolte in modo non predeterminato dagli insegnanti o il rapporto deve essere diretto con gli istruttori? (mi spiego meglio l'asd a chiede all'asd b di tenere 10 ore presso la propria sede di corsi, e compensa l'asd b per 10 ore e non direttamente gli istruttori).

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. e 2. Esattemente. Se prestano però una attività non legata alla carica elettiva in modo stretto (tipo lavori di segreteria o allenatori etc etc) possono ricevere compensi abbastanza tranquillamente.
      3. Si
      4. Si
      5. Si
      6. Si
      7. Si
      8. utilizzi pure la media di mercato. Non credo si stia parlando di cifre esorbitanti.
      9. No, mi pare sensato.
      10. Controlli che questa attività dei collaboratori non sia la loro primaria fonte di reddito; preferibilmente incaricate persone che hanno un contratto a tempo indeterminato altrove. (o determinato ma occhio a quando scade).
      11. Può farlo ma che le due ASD siano affiliate alla stessa FSN/EPS


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  155. Rispondi
    MARCO

    Faccio parte di una ASD in regime di legge 398/91,
    1. vorrei sapere se è possibile pagare le pulizie della palestra usufruendo della norma che prevede l'esclusione dalla tassazione per gli importi fino a € 7.500,00.
    2. Per questi importi c'è l'obbligo di presentare il mod. 770 anche se non è stata applicata la ritenuta d'acconto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  156. Rispondi
    luca c

    la ringrazio molto delle risposte, avrei una precisazione , che credo sia superflua, ma gliela pongo lo stesso per sicurezza
    se la persona che fa l'istruttore presso l'asd percepisce compensi de-fiscalizzati, i quali però sono inferiori al netto corrispondente ai contratti che si trovano nei contratti di categoria ( in misura del 30%), non può comunque lavorare presso una palestra ( con fine di lucro, srl , snc etc) giusto?
    saluti luca

    • Rispondi
      TeamArtist

      Perchè?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  157. Rispondi
    luca c

    buongiorno, le vorrei chiedere se:
    1. un istruttore che collabora con una asd può, oltre a questo, lavorare presso una palestra?
    (srl, snc, insomma non un'associazione senza scopo di lucro)
    La domanda sarebbe generica e include ogni forma di contratto, a tempo determinato, indeterminato, occasionalmente con i voucher ...
    2. se presso l'asd riceve un compenso come istruttore, potrebbe essere un problema?
    3. a puro titolo informativo, sarebbe diverso se lo stesso istruttore fosse presidente o facesse parte del direttivo dell'asd?
    4. quando si comparano i compensi degli istruttori, che collaborano presso un'asd, con quelli di categoria, per dedurre se il compenso orario per chi collabora presso un'asd non sia eccessivo, è corretto guardare il compenso lordo che si trova nei contratti stessi?
    (ho il dubbio che debba essere guardato il netto).

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. Ovviamente però non può recepire redditi de-fiscalizzati da sport dilettantistico.
      2. No, vedi sopra.
      3. Non sostanzialmente, al netto del conflitto di interessi. Legga questo nostro post.
      4. Io guarderei il netto. Ma non esiste una regola fissa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  158. Rispondi
    Carlo

    Buongiorno sono presidente di un'ASD appena costituita ci verrà dato in gestione il campo di allenamento. E' stata prevista la presenza di un custode per la piccola manutenzione o pulizia.
    1. Vi chiedo se il compenso che sarà inferiore i 7500 euro annui può essere ricompreso negli emolumenti per sportivi con tassazione di favore?
    2. L'associazione che avrebbe solo questa posizione di collaborazione che adempimenti deve svolgere?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A nostro parere no.
      2. Tutti quelli indicati nel post di questa pagina.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  159. Rispondi
    Viviana

    Buongiorno, devo pagare un compenso ad un collaboratore sportivo che ha dichiarato di aver superato la soglia di 7500 euro nell'anno.
    Premesso che il collaboratore ha il domicilio fiscale a Trieste, vorrei sapere se oltre all'applicazione della ritenuta del 23% posso applicare l'addizionale regionale nella misura del 0,7% (la ritenuta del 1,23% è prevista per i redditi superiori a 15000 euro) e se posso non applicare l'addizionale comunale, posto che il Comune di Trieste ha introdotto la soglia di esenzione per i redditi (imponibili?) inferiori a 7500.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se li ha verificati con gli enti preposti e sono corretti, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  160. Rispondi
    Lorenzo

    Salve, come ASD volevamo prevedere uno sconto (buono sconto o in percentuale) per i soci o tesserati che portano nuovi iscritti.
    A. Pensate sia possibile farlo?
    Se è possibile farlo è più comodo da inquadrare dal punto di vista dell'ASD:
    1) dare un codice sconto valevole per la stagione successiva (invoglierà il socio/tesserato a partecipare anche l'anno successivo)
    2) prevedere un rimborso a fine anno stagione/esercizio (il nostro combacia) previa verifica che le persone "presentate" abbiano pagato le quote correttamente
    3) entrambe

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. No. Parrebbe infatti una attività più di tipo commerciale che associativo. I vostri soci dovrebbero farlo in modo assolutamente gratuito... proprio perchè sono soci e non clienti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Lorenzo

        Giusto!

        Si potrebbe invece "incentivare" la prestazione sportiva facendo un discorso del tipo:

        - ti rimborsiamo l'iscrizione al torneo solo se raggiungi il terzo turno
        - ti rimborsiamo l'iscrizione al torneo solo se raggiungi la finale
        - ecc...

        Personalizzando l'obbiettivo per ogni atleta iscritto al torneo perché non ci si aspetta la stessa identica prestazione da tutti gli atleti.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Questo rimborso, fiscalmente, sarebbe un vero e proprio compenso e come tale andrebbe trattato.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Lorenzo

            Capisco!

            Direi che è meglio evitare allora.

  161. Rispondi
    Marina

    Grazie della risposta. Il fatto è che sulla lettera di incarico in cui ci viene riconosciuto un compenso forfettario di 7000 € annui per ogni socio (a me come attrice), abbiamo una voce, che le riporto integralmente:
    "4. Rimborso spese a piè di lista: le spese autorizzate di viaggio, vitto, alloggio, trasporti sostenute al di fuori del Suo Comune di residenza, in ragione del presente accordo, sono rimborsabili a piè di lista su compilazione di nota spese riepilogativa"
    Secondo questa voce quindi, avendo perso le ricevute, ho perso i rimborsi?
    Posso, nella prossima lettera di incarico, chiedere che venga modificata questa voce in rimborsi chilometrici secondo le tariffe ACI, oppure cozza con il rimborso forfettario dei 7000€?
    Grazie ancora

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi sembra davvero un cavillo non volerle rimborsare queste spese... Si, modifichi pure con quella dicitura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  162. Rispondi
    Marina

    Salve, ho un contenzioso con la mia associazione che non vuole riconoscermi dei rimborsi chilometrici secondo tariffe aci, con documentazione a piè di lista, per attività fuori sede da me sostenute in quanto (ahimè) ho perduto la documentazione (principalmente ricevute dei distributori, dato che per motivi personali, non prendo mai autostrade). La mia domanda è:
    visto che per ogni attività svolta, in particolare spettacoli, esiste un contratto tra Associazione e committente e relativa fattura (emessa dall'associazione al committente) e considerando che sono l'unica a svolgere certe attività ( come certificato in verbale d'assemblea) non possono valere quelle come documentazione che attestano il mio effettivo spostamento e destinazione?
    Spero di essere stata chiara.
    Grazie tante e complimenti
    Marina
    N.B. Siamo un'associazione filodrammtica ed abbiamo utilizzato il vostro facsimile di lettera di incarico.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per i rimborsi chilometrici secondo le tabelle ACI non serve alcuna documentazione. I viaggi erano autorizzati dal Direttivo? Se si, basta il conteggio dei chilometri fatti e il calcolo dei costi, appunto, secondo la tabella ACI.
      Se si facesse invece rimborsare le ricevute del carburante e gli scontini autostradali, sarebbe un rimborso a piè di lista puro e non con le tabelle ACI. (In sintesi: o si usa un metodo o l'altro: non un mix dei due).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  163. Rispondi
    Michele

    Salve, sono Vice Presidente di associazione culturale teatrale onlus con regime agevolato e partita iva. Le pongo alcuni quesiti:
    1. Possiamo stabilire un rimborso spesa forfettario, non analitico, per i nostri soci che non superi i 7500 annui, che preveda diverse manzioni: scenografo, regista, scrittore, tecnico luci e tecnico audio, collaboratori promozionali, attori?
    2. Per gli attori possiamo aggiungere anche un rimborso chilometrico (su tariffe ACI) anche questo forfettario, tenendo conto che la destinazione raggiunta dagli attori, con il proprio mezzo, sia deducibile dal contratto stipulato tra Associazione e chi le ha commissionato lo spettacolo o semplicemente dalla fattura emessa, in cui si specifica luogo ed orario della rappresentazione?
    3. Per il nostro tipo di associazione, in merito ai rimborsi spesa forfettari, valgono le stesse agevolazioni previste per ASD?
    4. Se si posso utilizzare il vostro modello di lettera incarico?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No. Potete usare il regime dei 5000 euro per i redditi diversi in ritenuta d'acconto.
      2. Il rimborso chilometrico con le tabelle ACI è a piè di lista e direi che vale solo per i soci.
      3. Assolutamente NO.
      4. No.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        michele

        La Legge Finanziaria del 2005 ha esteso alle bande, ai cori e alle filodrammatiche le norme agevolative previste precedentemente nei confronti delle associazioni sportive dilettantistiche.
        La nostra Associazione culturale teatrale non può essere definita filodrammatica?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Bella domanda. A mio parere dovreste riportare questa denominazione a Statuto e poi nel certificato di attribuzione del codice fiscale.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  164. Rispondi
    Andrea

    No io sono dipendente pubblico e la mia azienda fa il Cud... É il mio unico reddito oltre ai rimborsi spese sotto i 7500€ dell'ASD

  165. Rispondi
    andrea

    In che senso? Unico??

    • Rispondi
      TeamArtist

      Lei fa l'Unico?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  166. Rispondi
    Andrea

    Buonasera,
    collaboro con una asd di pallacanestro della mia città e ricevo un rimborso spesa mensile di 300€...
    Volevo sapere se devo eseguire la dichiarazione dei redditi per quella somma dal momento che la mia attività principale é quella di fisioterapista dipendente (la mia struttura redige regolare CUD annuale)e che non ho altro redditi extra ne proprietà..
    Praticamente vorrei sapere se é necessario integrare il cud del mio posto di lavoro con i rimborsi spese ricevuti dall'ASD o se quelli vengono già calcolati dalla società che ogni anno invia resoconto dei rimborsi versatimi che sonoinferiori ai 7500...

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se il rimborso è nel regime dei 7500 non deve fare altro. Caso diverso se invece dovesse redigere l'UNICO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  167. Rispondi
    valeria

    l'ho già proposto 😉 al momento giusto spero si farà.

    V

  168. Rispondi
    valeria

    Salve Guru 😉

    stiamo formalizzando le lettere di incarico per i soci che presteranno opera di istruttori nella nostra asd di arti marziali e non siamo sicuri di come formulare la parte dove si dovrebbe comunicare l'entità del compenso, le spiego:

    la nostra asd è appena costituita e per ora non abbiamo ancora un'idea precisa di quali saranno le nostre possibilità economiche; i soci sono ovviamente disposti a prestare la loro opera in modo gratuito e volontario se il bilancio dell'associazione non dovesse permettere di emettere dei compensi, ma se, viceversa, riuscissimo a mettere da parte qualcosa, ci piacerebbe poterlo fare.
    abbiamo fatto apposita riunione del direttivo e stabilito che i soci potranno ricevere compensi da stabilirsi, da parte del Direttivo, in base alle possibilità economiche dell'associazione e al n. di ore di lavoro svolte.
    insomma non ce la sentiamo di dire a priori "ti do tot all'ora" perchè non sappiamo se quel tot l'associazione potrà permetterselo o no.

    1 possiamo formulare in modo simile al verbale la lettera di incarico? in sostanza, è possibile redigere lettera di incarico che non riporti una cifra precisa riguardo al compenso?

    2 se si, magari meglio aggiungere anche un tetto massimo al compenso orario così da dichiarare l'intento di mantenerlo comunque sotto alle tariffe di mercato?

    come sempre GRAZIE

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. No
      Vi andate a mettere in un ginepraio in questo modo. E' una questione da vedere progressivamente nel tempo. Cominciate un primo periodo in modo completamente gratuito e tenete sotto controllo i conti con un aggiornamento tra voi ogni 2 mesi. Vedrete che in modo molto naturale comprenderete che tipo di retribuzione potrete man mano assegnarvi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        valeria

        capisco.

        1. dunque per ora, visto che l'incarico si svolge gratuitamente, possiamo semplicemente NON redigere lettera di incarico, o ne faccio una semplificata a titolo gratuito, per esempio per i prossimi due mesi?

        2. grazie di cuore, anche per la velocità...mi state aiutando IN TEMPO REALE. non ho amici su social network coinvolti in associazionismo, (l'unico che ho è già fra i vostri "like"!) ma chiederò a tutto il direttivo di spulciare le loro liste, e mi prodigherò comunque a "condividervi" sulle mie bacheche.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Una semplificata a titolo gratuito
          2. Magari quando sarete più solidi economicamente, usate la nostra piattaforma per semplificarvi la vita: www.teamartist.com


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  169. Rispondi
    Alessandro

    Ma nella circolare che ho letto questa è compresa nelle attività extra professionale che non necessita di autorizzazione

    • Rispondi
      TeamArtist

      Quelli sono i Redditi Diversi. Questi sono i Rimborsi per il sostegno dello Sport Dilettantistico. Sono due cose molto diverse. Vi è una norma che specifica che come i dipendenti dello Stato, prima di accettare questi incarichi, debbano comunicarlo al proprio Ente. Noi preferiamo far fare proprio una richiesta in modo da essere ancor più tutelati.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  170. Rispondi
    alessandro

    Buongiorno, vi chiedevo se un militare puo' percepire dei compensi in una a.s.d.
    Vi chiedo questo perchè leggendo su internet ai sensi dell'art. 90 comma 23 legge 289/2002 ai dipendenti pubblici possono essere riconosciuti esclusivamente le indennità di cui all'art.81 comma1 lettera m (ora art. 67 del dlgs n.344/2003).
    questo articolo indica come indennità e rimborsi : indennità di trasferta, rimborsi forfettari di spesa, premi e compensi ecc.
    Grazie mille e buona giornata

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve essere autorizzato dall'Esercito, preventivamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  171. Rispondi
    pier francesco

    Salve, siamo un’associazione di tiro con l’arco affiliata alla Fitarco. Finora tutti gli allenatori, soci della società, hanno prestato i loro insegnamenti a titolo gratuito.Ora però gli ultimi due tecnici rimasti richiedono di essere compensati con un rimborso forfettario. In caso contrario non effettueranno più tali lezioni. Vi chiediamo un parere per risolvere la questione.
    1) È possibile per noi pagare un proprio socio con un rimborso forfettario, rispettando il nostro statuto (nello statuto c’è scritto “la ASD è senza fini di lucro ….l’associazione si avvarrà prevalentemente di prestazioni volontarie, personali e gratuite dei propri aderenti…”)?
    2. Che conseguenze (anche dal punto di vista contributivo) ci sarebbero visto che finora abbiamo corrisposto solo rimborsi benzina ai suddetti tecnici?
    3) Cosa cambia se il tecnico in questione è anche il presidente?
    4) Nel caso non potessimo dare un compenso al nostro tecnico, è lecito un rimborso forfettario ad un tecnico esterno (non socio)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Dovete verificare che abbiano diritto ai redditi per gli sportivi dilettanti e quindi seguire la relativa procedura: autocertificazioni, ricevute, certificazioni dei compensi, modelli 770.
      3. Che deve stare attento ai conflitti di interesse
      4. E' lecito a prescindere.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        pier francesco

        Grazie per la risposta.
        Leggendo precedenti post, ho letto che lei consiglia di evitare di corrispondere compensi o rimborsi forfettari a presidente e in generale agli appartenenti al consiglio direttivo.
        1. E' l'unico modo?
        2. Se però il presidente non volesse rinunciare alla sua carica nè al suo compenso, c'è qualcosa che possiamo fare affinchè sia lui l'unico responsabile in caso di contestazioni da parte del fisco?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Non capisco la domanda. Unico modo per cosa?
          2. Non c'è nulla da fare perchè... è già così!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • pier francesco

            Mi sono espresso male...volevo dire
            1. Nel momento in cui si stabilisce di dare compensi o rimborsi forfettari ad un tecnico, l'unico modo per evitare conflitto di interessi(interpretabile per il fisco come una indebita ripartizione degli utili tra soci) è che il compenso non sia dato nè al presidente nè ai membri del consiglio direttivo?
            2. l'altro dubbio era: se è il consiglio direttivo a stabilire un compenso per il tecnico/presidente, non è che anche i consiglieri(oltre al presidente che riceve il compenso) si troveranno a doversi difendere da una eventuale contestazione del fisco?

          • TeamArtist

            1. E' consigliato. Ma potete comunque dare quel tipo di rimborsi anche ai membri del direttivo se sono sportivi dilettanti.
            2. Legga questo nostro post.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone