Attendi...
x

Vuoi ricevere il nostro file Word da usare per fare le fatture della tua Associazione?

Scarica GRATIS la nostra guida per costituire una associazione

Cliccando su "Sì, voglio i documenti" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003


Voglio i documenti

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

27 novembre 2012

Le fatture emesse dalle Associazioni: in quali casi e come predisporle – facsimile

Le fatture emesse dalle Associazioni: in quali casi e come predisporle – facsimile

Abbiamo già parlato più volte su questo blog delle differenze tra Associazioni che operano con solo codice fiscale e tra quelle che operano con partita IVA. Abbiamo parlato del regime forfettario previsto dalla legge 398 del 2001 e delle conseguenti agevolazioni per le Associazioni che decidono di aderirvi, ma ora scendiamo ad un livello più pratico.

Facciamo un esempio: operate per un’Associazione e vi trovate nella situazione di dover emettere fattura dopo aver prestato un’attività e non sapete da che parte cominciare per crearla in modo corretto.

La fattura non è altro che un documento che certifica e comprova un’entrata di denaro per la vostra Associazione, dunque va emessa ogni qual volta l’Associazione si trovi a svolgere un’attività di tipo commerciale.

La determinazione dell’aliquota IVA varia a seconda del servizio prestato e dovrà essere verificata di volta in volta, seguendo le norme del Repertorio Iva della Agenzia delle Entrate (comunemente il 99% delle vostre fatture sarà comunque al 21%; ricordatevi però che se mettete in fattura delle spese, queste sono esenti iva ad; es. le spese di spedizione).

Ora, distinguiamo due ambiti.

PRIMO AMBITO: Associazioni in regime 398/1991 che hanno in essere soli contratti di pubblicità – sponsorizzazioni – cessione diritti radiotelevisivi

Le fatture in questo caso sono estremamente semplici e potete scaricare qui un semplice proforma che potete adottare. Il nostro file ha il vantaggio di essere in formato excel e di avere le celle già preparate per calcolare l’iva al 21% e fare il totale dovuto sommando l’imponibile. Tenendo conto che è sempre opportuno citare in fattura il riferimento al relativo contratto stipulato (che dovrà essere tra i documenti a disposizione per eventuali controlli della Agenzia delle Entrate), le fatture devono essere numerate progressivamente per anno solare. Vi consigliamo caldamente di leggere il nostro articolo sul Registro Iva Minori per tenere sotto controllo il relativo pagamento dell’Iva allo Stato.

SECONDO AMBITO: Associazioni che svolgono attività commerciali generiche (occasionali e non)

Anche queste seguono le stesse regole del primo ambito. Con l’unica accortezza che se il loro importo economico totale (non cadauna!) supera il 10% delle entrate della ASD (per anno solare) si rischia di perdere il regime fiscale agevolato… Ovviamente se non si è più nel regime della 398, l’IVA viene pagata per intero. Attenzione anche a cosa fatturate. Una Associazione Sportiva non può fatturare quello che gli pare ma solo ciò che rientra nella propria attività (non può vendere, che so, copertoni d’automobile se è una associazione di nuoto).

UN CONSIGLIO

Indicate sempre tempi e modalità di pagamento. Ad esempio scrivete 30gg dalla data di fatturazione con Bonifico Bancario su IBAN: XXXXXX , Causale: YYYYYY 

QUALI SONO LE ENTRATE COMMERCIALI per cui bisogna emettere una fattura. 

Non si considera mai “commerciale” l’attività svolta nei confronti dei propri associati in conformità agli scopi istituzionali (quindi le quote o contributi associativi incassati dai soci non sono MAI commerciali)

In ogni caso, si considera di natura commerciale l’attività resa dietro corrispettivi specifici. E’ prevista una deroga a tale principio in base alla quale non vengono considerate di natura commerciale (e quindi non sono tassabili) le operazioni svolte in conformità allo statuto e in attuazione del fine istituzionale dell’ente, anche se comportano prestazioni dietro corrispettivi specifici (ad esempio fare un banchetto e vendere i bonsai per raccogliere i fondi a favore di una onlus o ong). Inoltre, con un’ulteriore deroga il legislatore ha previsto che la cessione di pubblicazioni (la vendita di libri) anche a terzi non soci dietro corrispettivo non è considerata commerciale se le stesse vengono cedute, prevalentemente, agli associati.

Vi sono delle attività considerate comunque oggettivamente commerciali. Tra esse:

– cessioni di beni nuovi prodotti per la vendita;

– erogazioni di acqua, gas, energia elettrica e vapore;

– gestione di fiere ed esposizioni a carattere commerciale;

– gestione di spacci aziendali e di mense;

– somministrazione di pasti;

– prestazioni di trasporto e di deposito;

– organizzazioni di viaggi e di soggiorni turistici;

– prestazioni alberghiere e di alloggio;

– prestazione di servizi portuali ed aeroportuali;

– telecomunicazioni e radiodiffusioni;

– pubblicità commerciale.

 

SE AVETE LETTO QUESTO ARTICOLO VI PUO’ INTERESSARE ANCHE QUESTO.

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

878 risposte a “Le fatture emesse dalle Associazioni: in quali casi e come predisporle – facsimile”

  1. Rispondi
    luigi landolfi

    sono il Presidente del centro anziani di Sorrento alcune aziende vogliono donare però vogliono qualche ricevuta come fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Che cosa donano (beni o soldi)?
      Che tipo di associazione è la vostra (odv, onlus, aps, no profit generica...)?
      Avete partita iva o solo codice fiscale?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Gianni Ortolano

    Buondì,
    siamo un'associazione culturale con partita iva e regime fiscale agevolato(398/91). A fine ottobre abbiamo realizzato una mostra fotografica (rientra nei nostri fini istituzionali)in occasione del "Open Day Abruzzo". La mostra era inclusa nelle attività organizzate da un'agenzia turistica che ha presentato il progetto in regione e che ora ci ha chiesto una fattura con la seguente dicitura:
    “Realizzato con il cofinanziamento della Regione Abruzzo a valere sui Progetti Interregionali:
    CUP C93J16000030001 – Progetto “Percorsi di Fede, Gioia e Gusto”, c.5, art.5 L. 135/2001
    CUP C99D15002290001 -Progetto di Eccellenza “Abruzzo Welcome” c. 1228, art. 1 L. 296/2006"
    Volevo chiedere se rientra tra le operazioni esente IVA, ai sensi dell'art 2 decreto legislativo nr. 460/97 modificato è specificato dall'art.25 legge nr. 133/99 e DM nr. 473/99?
    Vi ringrazio anticipatamente della risposta che vorrete darmi.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per applicare l'art.2 del DL 460/1997 avreste dovuto seguire le regole di questo post.
      Per applicare l'art 25 del DL 133/1999 e il DM 473/1999 dovreste essere una Associazione Sportiva e non culturale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    Antonella

    Buongiorno, sono socia di una Associazione di Promozione Sociale che si occupa di Discipline Olistiche. In questa associazione fanno parte operatori shiatsu che prestano la loro attività in modo gratuito ai soci.
    1. Qualora si volesse dare tale servizio a non soci, è necessario che l'associazione abbia Partita Iva o basta il Codice Fiscale?
    2. Inoltre, bisogna dare ai non soci, per tale servizio, una ricevuta fiscale o fattura?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1.2. Se volete farlo a pagamento e non gratis, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    massimo

    Buongiorno,
    siamo un'associazione 398 con partita iva che si occupa per statuto di divulgare il linguaggio cinematografico con rassegne cinematografiche e laboratori per le scuole, abbiamo effettuato fatture elettroniche per delle scuole e dei Comuni per cui abbiamo realizzato delle iniziative in quest'ultimo anno, ma nella fattura che ci verrà pagata con iva, poi l'iva dobbiamo pagarla interamente all'erario o il 50%? qual'è il riferimento di legge?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Solo il 50% dell'Iva va pagata, il riferimento di legge è la 398 stessa


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Ettore

    Salve,
    Vorrei un'informazione, è possibile, secondo voi, per un'associazione emettere una autovettura?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende... per quale prestazione?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    Marco Massa

    Buongiorno, sono il responsabile di associazione culturale di astronomia, con personalità giuridica, che ha un bilancio medio annuale di circa 2500 euro. Abbiamo effettuato, come associazione, una prestazione a pagamento verso un'altra associazione in conformità al nostro statuto, per fini istituzionali divulgativi della scienza astronomica e quindi non commerciale. Non essendo in possesso di partita IVA, abbiamo emesso regolare ricevuta. L'associazione che deve effettuare il pagamento ha comunicato che " il compenso spettante rientra tra i redditi derivanti da attività di lavoro autonomo non esercitate abitualmente (art. 67, comma 1, lett. l) del TUIR) e, pertanto, dovrà essere assoggettato alla ritenuta d’acconto del 20 per cento all’atto del pagamento." Vorremo sapere se è giusto applicarci la ritenuta d'acconto e se no, in base a quale normativa !

    Grazie per la cortese risposta che vorrete darci.

    Cordiali saluti, Marco Massa

    • Rispondi
      TeamArtist

      Avete sbagliato sia voi prima che loro adesso.
      Voi: le prestazioni a pagamento di questo tipo sono attività commerciali pure e come tali possono esservi pagate solo se emettete una regolare fattura, avendo la partita iva.
      Loro: a ritenuta d'acconto per i lavori autonomi è applicata alle prestazioni dei SINGOLI lavoratori non a quelle delle Associazioni o delle Aziende.

      Soluzione: uno di voi (se l'importo non è esagerato) si fa pagare personalmente dall'altra associazione per la sua prestazione personale (quindi come lavoro autonomo nei redditi diversi inferiori ai 5000 euro/annui) e poi, preso da infinita generosità, farà una erogazione liberale alla vostra Associazione. Attenzione: errare è umano, perseverare è diabolico: se pensate di continuare ad avere queste prestazioni, aprite partita iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco Massa

        Buongiorno, ringrazio per la risposta ma, probabilmente, non mi sono ben spiegato e preciso meglio il quesito. Quando la nostra associazione, che ha come scopo istituzionale la divulgazione dell’astronomia, effettua una prestazione a pagamento relativa alla conoscenza dell’astronomia rivolta ai soci di un’altra associazione, richiede solamente, come pagamento, il rimborso delle spese sostenute per tale prestazione ( nell’occasione specifica in questione: il costo sostenuto dai nostri soci per il trasporto con i propri mezzi dei telescopi nel rispetto delle tabelle ACI del costo chilometrico per le diverse autovetture e l’acquisto di alcuni accessori indispensabili per l’uso dei telescopi in un hotel vicino al mare dove era alloggiata l’associazione richiedente la nostra prestazione, ad evitare l’azione della salsedine sulle ottiche dei telescopi). A mio parere tale prestazione rientra nelle condizioni previste al punto 1 dell’art.143 del TUIR dove recita : Per i medesimi enti non si considerano attivita’ commerciali le prestazioni di servizi non rientranti nell’articolo 2195 del codice civile rese in conformita’ alle finalita’ istituzionali dell’ente senza specifica organizzazione e verso pagamento di corrispettivi che non eccedono i costi di diretta imputazione.
        Ritengo quindi che tale prestazione non costituisca attività commerciale, non ci mettiamo in tasca niente, ne i soci, ne la nostra associazione, per cui mi sembra strano, tenendo in considerazione anche il suo parere in merito, che l’associazione committente intenda applicare alla nostra richiesta di pagamento la ritenuta d’acconto.
        Cordiali saluti e grazie per la risposta che vorrà gentilmente darmi.
        Marco Massa

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si, certamente. Così precisato sono abbastanza d'accordo con lei.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Davide

    Buongiorno. Con due socia abbiamo una ASD. la nostra associazione si occupa di scrivere redazionali e parlare di tutto ciò che è in ambito motociclistico. alcune "case" ci supportano con piccole sponsorizzazioni. Non abbiamo partita iva ma solo codice fiscale.

    1 - la dicitura sponsorizzazione ad ASD è esente IVA? può essere detratta dalle tasse dal soggetto che riceve la ricevuta?

    2 - per incassare le sponsorizzazioni bisogna per forza emettere fattura o si può emettere semplice ricevuta senza IVA?

    3- preciso che la ASD è no profit, e i proventi vengono utilizzati solo per le spese di gestione della ASD

    4- nel caso fosse obbligatorio avere anche la partita iva oltre quali cifre è consigliabile e utile aprirla?

    Grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Iva al 22%, può essere detratta da chi paga la sponsorizzazione stessa
      2. Serve fattura, e per emetterle serve partita Iva
      3. E' indifferente...
      4. Per meno di 1000-2000€ annui di entrate commerciali non ne vale la pena


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Gianluca

    Dovrei ricevere una sponsorizzazione da un broker assicurativo e lo stesso mi dice che dovrei emettere fattura esente IVA 22%.
    Vorrei sapere in base a quale articolo di legge è prevista tale esenzione e quale dizione inserire in fattura.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      La sponsorizzazione ha Iva al 22%. Dovrebbe essere lui a chiarire perchè dovrebbe essere emessa esente Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Tiziana Sartori

    Buongiorno,
    faccio parte di un'associazione culturale in possesso di codice fiscale, non riconosciuta. Per le piccole erogazioni che riceviamo abbiamo sempre emesso ricevute con la dicitura "per gli usi consentiti dalla legge", applicando la marca da bollo da 2 euro per le ricevute con importo superiore a 77,47 euro.
    Ora si prospetta il caso di effettuare un'attività professionale marginale (erogare un servizio) per un'azienda, per un importo attorno ai 6.000 Euro.

    1) Per l'azienda é sufficiente questo tipo di ricevuta ai fini della detrazione?
    2) Può sopperire con una autofattura?
    3) Qualora la risposta alla domanda 2) fosse no, dobbiamo aprire la partita IVA?
    4) Vi sono altre possibilità?
    5) L'apertura della partita IVA comporta l'obbligo di una contabilità analoga a quella delle aziende, comprese dichiarazione sia dei redditi che IVA?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Di che tipo di prestazione si parla? IN genere alle aziende serve fattura
      2. No
      3. Si
      4. Vedi 3
      5. Se aderite al regime agevolato, no (ma dovranno comunque essere presentati i modelli ministeriali)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    Gianni

    è ancora valida la dicitura provento non imponibile ed esente IVA,ai sensi dell'art 2 decreto legislativo nr. 460/97 modificato è specificato dall'art.25 legge nr. 133/99 e DM nr. 473/99 per giustificare una raccolta fondi per attività istituzionali significando che la ASD ancora non ha partita iva e quindi impossibilitata a rilasciare fattura.
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da per cosa e in che occasione la vuoi applicare. Leggi questo nostro post: http://www.teamartist.com/blog/2015/06/11/le-due-raccolte-fondi-annuali-che-possono-fare-tutte-le-associazioni/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    asd

    Buonasera,
    a fronte della fornitura da parte di un'attività commerciale di un set di maglie di gioco con l'apposizione del proprio logo, per la cui realizzazione lo sponsor ha avuto un esborso diciamo di circa 500 euro, la asd beneficiaria di questo materiale sportivo che tipo di fattura dovrà emettere?e la relativa Iva verrà versata come al solito solo per il 50%?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Come minimo una fattura pari a 500 euro. Si, se è in 398 l'iva andrà versata per il 50%.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Dario

    Buonasera, siamo un'ASD di vela con solo codice fiscale. Quest'estate abbiamo avuto per qualche giorno dei ragazzi a fare vela; tali ragazzi aderivano a un programma di vacanze studio promosso da una s.r.l., la quale ci ha appunto contattato per inserire qualche giornata di vela nel loro programma settimanale. Questa società a distanza di due mesi ci ha richiesto la fattura.
    Siamo tenuti a farla nonostante siamo privi di partita IVA?
    Oppure in alternativa basta solo l'estratto conto o la ricevuta generica di pagamento?
    Grazie in anticipo,
    cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per forza. Si tratta di una attività commerciale pura per cui serve avere partita iva ed emettere fattura ma... il gioco vale la candela?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Dario

        grazie per la risposta,
        e ora come possiamo risolvere la questione? abbiamo già svolto la prestazione credendo di rientrare nell'ambito delle attività non commerciali.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Uno di voi faccia una ritenuta d'acconto nominale come reddito diverso... e poi faccia una erogazione liberale all'Associazione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Dario

            il fatto è che il compenso ci è già stato dato via bonifico sul conto dell'associazione, quindi non posso fare la ritenuta d'acconto. come posso fare altrimenti?
            Vi ringrazio siete molto gentili.

          • TeamArtist

            Restituitegli-


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    francesco

    Salve, noi abbiamo un'associazione di promozione culturale senza fini di lucro. Se non sbaglio dovremmo avere un regime fiscale ageovlato (398/91) .
    Ora vorrei chiedere una cosa che non ci è chiara. Per lo svolgimento delle nostre manifestazioni, sosteniamo delle spese(ad esempio il cachet degli artisti); paghiamo e ci rilasciano fattura(abbiamo partita iva). In più noi abbiamo rilasciato delle fatture ad altri (per altre cose per cui era previsto il rilascio di fattura). L'iva che ci arriverà da pagare come si calcola? Faccio l'esempio pratico che ci interessa capire: noi abbiamo rilasciato ad altri fatture per un importo di 1500 euro. Ed abbiamo speso 800 (e quindi hanno fatturato a noi 800). Come si calcola l'iva che dovremo pagare? Parliamo di fatture di luglio e agosto.
    Grazie mille.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao, intanto non l'iva da pagare non "ti arriva"... devi andare tu a pagarla.
      Nel regime 398 devi prendere tutta l'iva che hai esposto nelle fatture/ ricevute/ scontrini fiscali e versarne il 50% allo Stato.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        massimo

        Buongiorno,
        siamo un'associazione 398 con partita iva che si occupa per statuto di divulgare il linguaggio cinematografico con rassegne cinematografiche e laboratori per le scuole, abbiamo effettuato fatture elettroniche per delle scuole e dei Comuni per cui abbiamo realizzato delle iniziative in quest'ultimo anno, ma nella fattura che ci verrà pagata con iva, poi l'iva dobbiamo pagarla interamente all'erario o il 50%? qual'è il riferimento di legge?
        Grazie.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Va pagato solo il 50% dell'iva. Il riferimento è proprio la 398!


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Maurizio

    Buonasera,
    con la mia ASD svolgo delle attività non retribuite all'estero ma sostengo dei costi
    (affitto camere per i miei collaboratori , trasporti, affitto impianti sportivi etc etc) che non vengono fatturati dal proprietario che in molti casi è un privato o comune. Come faccio a riportare questi costi?
    Naturalmente i costi che sostengo li pago con delle sponsorizzazioni per le quali pago regolarmente le imposte in ITALIA.

    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      In quale paese estero ti rechi dove sia ammissibile prendere dei soldi senza emettere una pezza giustificativa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Marco

    Buon giorno,
    la ns. Associazione, nell'ambito di una convenzione con il Comune volta all'assistenza economica in favore e persone bisognose e a rischio emarginazione finalizzata alla pratica di attività sportive in favore di minori, ha ottenuto dei vouchers sociali (dell'importo di euro 250) per i quali è previsto il pagamento dietro presentazione di nota di debito e documentazione delle attività motorie svolte in favore del minore. La domanda è:
    1. non avendo partita iva, ma solo il codice fiscale e non svolgendo attività commerciale, quali requisiti deve avere la nota di debito?
    2. E' possibile avere un fac simile?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1.2. E' identica ad una fattura. Cambia solo la denominazione, invece di "Fattura" scrivete "Nota di Debito"


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Anna

    Una A.P.S. di psicologi con solo codice fiscale in quanto fa solo attività istituzionale, quando emette le ricevute per le prestazioni psicologiche deve farlo a nome dell'APS o del singolo professionista?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se è la APS a svolgere la prestazione, deve essere a nome della aps


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    alex conti

    Salve, il mio quesito/dubbio:
    Può una Ass. fatturare un servizio video che ha come fine quello di apparire su un portale web della Ass. medesima che mette in esposizione oggetti mobili e immobili in vendita?
    Ovvero, una sorta di mercatino dell'usato on-line, con foto e video realizzate dall'associazione stessa che gestisce il portale web.

    Grazie
    Alex

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certo, basta pagare le relative tasse.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    Luca

    Salve, siamo un'asd in regime agevolato dovremmo emettere una fattura per un contratto di sponsorizzazione, che dati dobbiamo inserire nella fattura in termini iva, e quanto dovremmo versare all'erario?
    B) mi dica la differenza in termini di fatturazione e versamenti erariali tra un contratto di sponsorizzazione a quello pubblicitario ? Mi consigli quale tipo di contratto converrebbe ?
    C) una concessionaria auto vorrebbe mettere il cartellone pubblicitario sul nostro campo da calcio, che tipo di fattura devo emettere ? Quando andrei a pagare di tasse, l'importo è di 1000€

    • Rispondi
      TeamArtist

      A) L'aliquota Iva è il 22%. Dovrete versare la metà dell'Iva indicata in fattura
      B) Non esiste più la differenza
      C) Fattura per sponsorizzazione. Con 1.000€ di imponibile, l'Iva sarà 220€ (tot. fattura 1.220€). L'Iva da versare è di 110€


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    Enzo

    Io ho un dubbio mi sono appena avvicinato ad una associazione di cui svolgo il ruolo di presidente e non ho ancora capito cm funziona con le fatture ad esempio: se un azienda mi fa uno sponsor per le divise ad un tot somma io come associazione posso fare una fattura o devo rivolgermi ad un commercialista?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non mi è chiara la domanda...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco

        La mia domanda era su uno sponsor che mi viene fatto se io vorrei fatturare la somma che ho ricevuto per farlo posso farlo io come associazione?devo pagare l'IVA su quello che ricevo?

        • Rispondi
          TeamArtist

          certo che puoi, anzi DEVI fatturare come associazione, e pagare l'iva


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Antonio

    Salve,
    complimenti e grazie sempre per il vostro inestimabile aiuto.
    Ho una domanda sull'aliquota IVA perché si dice che in rari casi è intera, ma in rarssimi casi è al 10. Ma quali?
    Spiego. Come associazione culturale ci è stato detto che possiamo emettere una fattura (siamo in regime agevolato 398 e regolare partita iva) per uno spettacolo di musica strumentale che ci è stato commissionato per una mostra, un breve intervento per un ammontare di 200 euro. Ci dicono che possiamo mettere l'iva al 10. A voi risulta?

    Grazie ancora

    A

    • Rispondi
      TeamArtist

      A chi viene emessa la fattura?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Antonio

        la fattura viene emessa ad un'altra associazione culturale

        • Rispondi
          TeamArtist

          Direi 22%


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Antonio

            Grazie della risposta.
            Mi fido della vostra competenza, dimostrata in migliaia di post. Faccio notare a chi incorrerà nello stesso dubbio che ci sono informazioni discordi sulla rete, dove con una ricerca a riguardo si trovano articoli con tanto di citazione della legge, come ad esempio
            "ai sensi della Tabella A, Parte III, del DPR 633/72 istitutivo dell'IVA.."
            dove si dice che per questi spettacoli l'iva è al 10%

  21. Rispondi
    giacomo

    Salve, faccio parte di una band di musicisti composta di 5 persone.
    Non svolgiamo l'attività musicale in modo continuativo, per dare un'idea possono capitare 2-3 concerti al mese.

    Ma in vista di un evento diverso, vorremmo sapere delle cose.

    Evento previsto in una sala che deve essere da noi AFFITTATA al costo di € 1500,00
    Pagamento di un service per la strumentazione di € 500,00
    Pagamento di vari tipi di pubblicità per il costo di € 1000,00.

    A fronte di queste spese chiaramente vorremmo mettere un prezzo di un biglietto pari a € 10,00
    Da queste il 10% per ogni biglietto andrà versato alla SIAE.
    Inoltre cercheremo ditte che ci faranno da SPONSOR per le spese.

    Ecco le domande:

    1) Gli sponsors vorranno una fattura per scaricare la somma dataci. Come possiamo far fronte a questa esigenza, non essendo la band detentrice di partita iva?
    2) Se ci costituissimo come associazione culturale non commerciale, possiamo, con il codice fiscale, emettere fattura avente effetti di legge?
    Quindi fare fattura per sponsors e ricevere fattura per le spese di pubblicità ed affitto sala?

    Grazie mille.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se vi costituiste come associazione dovrete munirvi di partita Iva per poter emettere la fattura


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Federico Patti

    Avrei un dubbio. Qualunque struttura deve erogare: acqua, gas, energia elettrica e vapore, quindi quali attività non hanno bisogno di aprire partita IVA per avere una A.S.D?

  23. Rispondi
    Mario

    Salve, una ASD che svolge anche attività di formazione (corsi e seminari) nelle tematiche sport rientra tra le attività commerciali o meno?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Leggi questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    Riccardo

    Buongiorno, "domanda", ai Soci emetto scontrino non Fiscale sulla Somministrazione di Cibi e Bevande, tra questi Soci, molti hanno i ticket buoni pasto, ho contattato una distribuzione buoni pasto che mi ha comunicato che devo emettere fattura con IVA 10% per ricevere il rimborso tramite bonifico bancario;

    Quale tipo di Fattura devo emettere? la Associazione è No Profit e non ha partita Iva.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Che tipo di licenza di somministrazione di alimenti bevande hai? Che tipo di Associazione No Profit è la tua?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Ivo Michelotti

    La nostra associazione ha la partita Iva ed emette fatture esente da Iva ina base all'Art. 10
    Ho due domande

    1) sulla fattura esente in base all'art. 10 va sempre applicato il bollo oppure essenso le ONLUS esente da bollo evitare tale obbligo.

    2) le ONLUS che hanno partita Iva possono emettere comunque nota di debito in base all'art. 8 C. 2 L. 11-08-91 n. 266 per le attività statutarie e non emettere fatture. Chiaramente per eventuali attività commerciale sarà emessa fattura.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non serve
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    ANNABELLA

    SALVE SONO LEGALE RAPPRESENTANTE DI UN ASSOCIAZIONE CULTURALE HO CODICE FISCALE DELL'ASSOCIAZIONE. DOVENDO LAVORARE CON la PUBBLICA AMMINISTRAZIONE CON PROGETTI COME MI DEVO COMPORTARE FISCalmente e per emettere fattura cosa faccio un richiesta rimborso? visto che non sono soggetta a fatturazione elettronica.grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Fatico a capire la domanda.
      Se fai progetti con la PA puoi fare delle convenzioni e chiedere dei contributi (per far ciò non ti servirà né avere la partita iva, né emettere fattura: leggi questo nostro post).
      Se invece fai delle prestazioni senza un progetto, dovrai aprire partita iva ed emettere fattura elettronica.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    Flavio Agnoletto

    salve,
    domanda a cui non trovo risposta.

    Siamo una A.P.S. con orienttamento olistico, ed abbiamo solo il codice fiscale.

    Ci piacerebbe "inserire" della musica all'interno dele nostre serate, da rilassamento, da meditazione (sono cose diverse) da scambi energetici... e vorremo scegliere come provider dei servizi JAMENDO anzichè la SIAE

    vorremo sapere se ci sono degli adempimenti particolari in quanto JAMENDO ha sede in lussemburgo per cui l'acquisto avverrà con tasse lussemburghesi.

    Attendo un vostro cenno e vi ringrazio
    Flavio Agnoelto

    • Rispondi
      TeamArtist

      Credo dobbiate fare l'INTRA 12. Ma è una di quelle faccende da studiare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    danilo venco

    Buongiorno, sono il tesoriere della associazione, avevamo acquistato una piastra a gas per cucinare per i soci; ora la vorremmo vendere per acquistarne una una grossa.
    Come possiamo regolamentare la vendita?
    Noi non abbiamo mai fatto attività commerciale.
    La nostra è una associazione non riconosciuta.
    Abbiamo sempre svolto attività interne per eventi occasionali, rivolta ai propri associati.
    Spero di aver dato parametri sufficenti.
    Grazie Danilo Venco

    • Rispondi
      TeamArtist

      Senza partita Iva potete rivenderla a un socio


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Adolfo Micheletti

    Ho una compagnia teatrale (ditta individuale) e vorrei tenere un corso di teatro a pagamento: a ciascun partecipante al corso devo emettere una fattura con IVA al 10% o al 22%?
    Molte grazie e cordiali saluti

    Adolfo Micheletti

    • Rispondi
      TeamArtist

      22%


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    stefano novello

    La nostra associazione emette fattura agli enti e/o alle aziende clienti che richiedono uno spettacolo di bolle di sapone giganti. Viene emessa una fattura con la dicitura: Spettacolo Bolle di sapone giganti effettuato in data... Al corrispettivo pattuito si aggiunge l'IVA al 22%
    1. L'Iva incassata deve essere versata per intero? O in quale misura forfettaria?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende. Avete partita iva e siete nel regime 398? Leggi questo post per approfondire.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    Emery Vajda

    Buongiorno,
    la nostra associazione culturale, nell'ambito della prima raccolta fondi, ha acquistato del materiale da un'azienda locale ottenendo in aggiunta ad esso, la stampa in omaggio di materiale illustrativo distribuito agli aderenti. Ora l'azienda deve fare "uscire" il materiale e ci propone di emettere fattura per un importo di 450€+iva al 22% a fronte della quale l'associazione dovrebbe emettere fattura di pari importo per, presumo, cessione di servizi (sponsorizzazione, quindi fattura commerciale con descrizione del servizio prestato). Mi confermate che in tal caso siamo tenuti a versare il 50% dell'IVA chiesta al cliente (450*0.22*0.5=49.5€)con modello F24? Grazie in anticipo per il gradito riscontro, cordialmente

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se avete partita iva e siete in regime 398, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    Ivo Michelotti

    Una associazione ONLUS che svolge attività all'interno del servizio sanitario nazionale ( trasporto ammalati e servizi sociali) e con partita Iva
    Domande
    1) Deve sempre emettere fattura sia per le attivita statutarie ( Es. Art. 10) e per eventuali attività comerciali ( Con Iva) oppure può emettere nota di debito esente da iva in base all'art. 8 C.2 L. 11/8/91 n. 266

    2) Sulla fattura oltre E. 77,46 va sempre applicato il bollo

    Grazie in anticipo per la vostra risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se istituzionale non serve fattura
      2. No, va sulle ricevute


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  33. Rispondi
    Sonia

    Buongiorno, siamo un'APS senza P:IVA. Abbiamo effettuato un laboratorio con le scuole primarie nel doposcuola, gestito da un'altra Associazione culturale. Mi chiedono se posso fare fattura. Come mi devo comportare? Che tipo di ricevuta posso fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se è la scuola a chiederlo, serve la fattura elettronica... è la prima volta che ve la chiedono? O avete già collaborato con loro in passato?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    Pierpaolo

    Salve,
    l'APS di cui faccio parte (non iscritta a registro regionale / nazionale, con solo codice fiscale, no P.IVA) vorrebbe pubblicare un libro per bambini. Il tema del libro e le modalità col quale è stato prodotto rientrano pienamente negli obiettivi statutari dell'APS. Il libro verrà inizialmente proposto per l'acquisto ai soli Soci, ma poi pensavamo di utilizzarlo per fare una raccolta fondi, aperta quindi anche al di fuori del corpo sociale.
    Domande:
    1. Possiamo farlo?
    2. Possiamo indicare il prezzo della pubblicazione nella quarta di copertina?
    3. Possiamo dare X copie del libro in conto vendita ad attività commerciali (ad es. alberghi e b&b)?
    Grazie per il vostro lavoro!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Meglio di no
      3. Si ma vi serve partita Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  35. Rispondi
    Giuseppe

    Buonasera,sono il contabile di un ente non profit. Vorrei porre un quesito. Facciamo attività di prevenzione e da poco abbiamo intenzione di erogare un nuovo servizio ai ns.associati: quello di un manuale della sicurezza,in perfetta sontonia con lo scopo statutario per cui il corrispettivo che chiedieremo alle imprese (aderenti) essendo attività istituzionale va fatturata con iva o è fuori campo o non può essere emessa fattura? Ovviamente siamo titolari di p.iva e svolgiamo anche attività commerciale.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le imprese sono vostre socie? Se no, va fatta fattura con Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    giorgio lombardini

    chiedo cortesemnente se un'associazione sportiva senza partita iva riceve un contributo da un comune che tipo di ricevuta deve fare? può fare una ricevuta a titolo di liberalità?

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' un erogazione liberale? Allora basta una semplice ricevuta.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    Radha

    Salve,
    scrivo per un'associazione non profit riconosciuta (iscritta nel registro delle persone giuridiche della prefettura di Pisa) e APS con riconoscimenti sia nazionale che regionale.
    La domanda che vorrei porvi è questa:
    c'è qualche impedimento normativo ad accettare non associati ai nostri eventi e/o corsi (prevalentemente frequentati e rivolti ad associati) e ad emettergli regolare fattura? Preciso che sono richieste molto sporadiche.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se emettete regolare fattura (in quanto entrata commerciale), NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    stefania

    siamo una asd con partita iva, ci occupiamo della diffusione del golf. Un gruppo di sportivi non soci, ma credo associati alla FIG ci ha richiesto fattura. Possiamo emetterla? In tal caso l'operazione verrà considerata commerciale o istituzionale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      se sono tesserati FIG è istituzionale e non ha senso la fattura


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Stefania

        Se non sono tesserati fig e nemmeno soci della nostra ad?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Allora è attività commerciale e va fatturata


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • stefania

            Grazie ille per la cortese risposta.
            Che aliquota dobbiamo applicare al 10% o al 22%?

          • TeamArtist

            22%


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    stefano novello

    Facciamo spettacoli di bolle di sapone giganti.
    I nostri clienti possono essere anche enti comunali, associazioni, aziende per eventi di inaugurazione ecc.

    Abbiamo aperto il codice fiscale come associazione (non abbiamo la partita IVA).
    Abbiamo depositato lo statuto presso l'Agenzia delle Entrate.

    Come procediamo con la fatturazione degli eventi?
    S

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se dovete emettere fatture, dovete richiedere la partita Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    Angelo Ferrari

    Buonasera, sono l'Amministratore di un'Avis comunale e come ogni anno svolgiamo la nostra festa occasionale con somministrazione cibi e bevande per raccolta fondi. In tale contesto una azienda locale si è resa disponibile ad offrirci gratuitamente un set di una cinquantina di magliette da indossare da parte del personale di servizio(cucinieri, baristi, camerieri...) durante tale festa ma vorrebbero indicare sulla maglietta, oltre al logo della nostra associazione, anche il logo della azienda stessa. E' possibile tale operazione o viene configurata come sponsorizzazione e quindi vietata? (siamo una Onlus, senza partita IVA).

    Ringrazio molto ed invio cordiali saluti.

    Angelo Ferrari

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se c'è un chiaro riferimento all'azienda, si tratta di sponsorizzazione


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    Barbara

    Buonasera,
    sono il Presidente di una associazione che si occupa di riclico creativo di complementi di arredo vintage, premesso che abbiamo partita iva, si è creata la necessità di emettere fattura ad alcune società o liberi professionisti, che vogliono avvalersi delle nostre decorazioni.
    1. E' possibile farlo attraverso la partita iva "istituzionale" o dobbiamo necessariamente iscriverci al registro delle imprese del nostro Comune ed all'Inail?
    2. Se volessimo poi, richiedere la SCIA per poter mettere in conto vendita le nostre cose presso una attività commerciale , dobbiamo essere commerciali?
    Grazie
    Barbara

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Quella istituzionale, ma comunque dovreste essere iscritti al REA
      2. Non necessariamente


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    Donatella Tomaselli

    Vorrei sapere come regolarmi e come compilare un contratto,nell'eventualità di trovare uno sponsor per uno spettacolo teatrale,la mia associazione ha solo il codice fiscale,grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se avete solo codice fiscale la vedo difficile, in quanto per sponsorizzazioni serve partita Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  43. Rispondi
    Tommaso

    Buongiorno.
    Sono il presidente di una associazione culturale e di promozione sociale che tra le varie cose offre anche consulenze legali per richiedenti asilo. Da poco una Onlus ci ha chiesto di svolgere dei servizi di consulenza per loro, e ci domandano se sia possibile emettere fattura esente iva. La consulenza legale rientra tra gli scopi a statuto della nostra associazione, ma non riesco a capire se in questo caso debba essere considerata attività commerciale e quindi da "ivare". Inoltre, la onlus ci fornirebbe anche una piccola quota per le spese di cancelleria, che mi sembra di capire che, essendo ascrivibile a spese, non incorre nell'iva. Potrebbero dunque esserci voci con e senza iva nella fattura?
    Grazie mille per l'aiuto e per l'utilissimo sito!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Da come viene descritta, questo vostro servizio verso la Onlus richiede fattura con indicazione dell'Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  44. Rispondi
    Livio

    Salve,

    sono il rappresentante legale di un associazione con P.IVA che si occupa di fornire assistenza e supporto di natura contrattuale e professionale a dipendenti del ramo trasporti.

    Un avvocato ci ha chiesto di effettuare dei controlli sulle buste paga di alcuni dipendenti, tramite compenso.
    Siamo consapevoli di dover emettere fattura con iva al 22%, ma in questo caso dobbiamo anche inserire in fattura la ritenuta d'acconto?

    Grazie.

    Livio

    • Rispondi
      TeamArtist

      No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    Emiliano

    Buongiorno,
    una domanda veloce.
    Una SSD SRl con partita iva se ottiene compenso da tesserati per gestire la pensione dei cavalli questà è attività commerciale e per cui deve essere fatturata? o attività istituzionale?

    Saluto cordialmente
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi istituzionale


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    Pier Luca

    Salve avrei bisogno di una delucidazione.
    Siamo un associazione no profit con circa 30 soci, e quest'anno volevo iscrivere una squadra di calcio a 5 per un campionato UISP. Fino ad ora non è mai stato necessario, ma adesso per la squadra potrebbero entrare degli sponsor.
    E' preferibile, per evitare le pratiche erariali, che lo sponsor invece di versare cifre in contanti, provveda alla fornitura degli accessori sportivi con il proprio logo? Oppure in ogni caso, sia con il versamento di denaro, che con la mera fornitura, debbo cmq dichiarare la sponsorizzazione?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Denaro o beni materiali, non c'è differenza. Dovete emettere fattura (e per farlo serve avere partita Iva), e versare le imposte


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Michele

    Salve, lavoro per un'associazione E.n.t.e.s residente a pisa che si occupa principalmente di eventi culturali e si spettacolo. Volevo chiedere se fosse possibile, per quanto riguarda l'associazione, ricevere sponsorizzazioni di rientro economico e se fosse possibile se si può avere una determinata tipologia di contratto standard.
    Grazie mille ancora per il tempo e per l'aiuto.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  48. Rispondi
    ASSOCIAZIONE CULTURALE VITTORIA

    Buonasera la nostra associazione sta per pubblicare un libro rivolto agli alunni delle Scuole Primarie e Medie inferiori.
    Siamo provvisti del solo Codice fiscale rilasciato dall'Ufficio delle Entrate.
    Stiamo raccogliendo fondi atti a finanziare questo progetto.
    1. Le persone che contribuiranno, possono detrarre la cifra offerta?
    2. Oppure dobbiamo aprire una Partita Iva ed emettere fattura completa di Iva?
    3. Se invece è sufficiente la ricevuta in base a quale articolo è esente da Iva?
    Molte grazie per l'interessamento.
    Pietro Tancini

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Legga questo nostro post
      2. Non serve
      3. Vedi sopra


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    emanuele

    Buongiorno e complimenti per il vostro sito.
    Siamo un'associazione culturale che tra le altre cose ha organizzato iniziative per non soci a pagamento.

    Inizialmente avevamo emesso fattura quando invece ci siamo accorti che per tale pagamento era più indicata la ricevuta fiscale.

    Domanda:
    1-Come possiamo procedere con l'annullamento delle fatture?
    2-Come ci si comporta con le numerazioni mancanti? Infatti dopo queste sono state emesse con numero progressivo altre fatture valide.

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non è un errore rilevante
      2. Non importa, l'importante è che sia una numerazione univoca e valida


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Letizia

        salve, siamo un'associazione con partita iva. nel 2015 abbiamo emesso fatture versando regolarmnete iva. In alcune di queste abbiamo rilevato nel sistemare la documentazione che mancavano alcuni dati degli intestatari. In pratica era stato segnato solo nome e cognome. Non abbiamo più la possibilità di contattare queste persone per chiedere loro i dati mancanti.
        Dal punto di vista dell'associazione queste fatture possono essere un problema?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Non è particolarmente grave, se avete pagato le imposte


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    emmanuel

    salve, sono il presidente di un associazione di promozione sociale e onlus nata da poco. lo scopo principale dell'associazione è promuovere l'utilizzo della bicicletta come mezzo di trasposto alternativo e sano. vogliamo perseguire i nostri principi attraverso l apertura di una ciclofficina dove verranno fatti dei laboratori a soggetti svantaggiati (minori in affidamento e rifugiati politici). l'idea è quella di autofinanziarci attraverso la vendita delle biciclette che verranno riparate. attualmente abbiamo richiesto solo il codice fiscale, un commercialista amico mi ha detto che non possiamo effettuare nessuna vendita se non occasionale ma solo ed esclusivamente ai soci. leggendo questo articolo mi sembra invece di capire che si può fare. che differenza c'è tra una pianta e una bicicletta? le nostre operazioni sono conformi allo statuto dell'associazione. vi prego di risolvere questo mio enigma. grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    lorenc

    Buongiorno,
    Noi siamo una ONG non profit con P.iva la quale offre servizi di consulenza su bandi regionali e europei. All'interno della associazione ci aiutano dei consulenti esterni i quali vengono pagati direttamente da noi. La domanda è: noi come ONG come facciamo ad emettere fattura verso un privato (in questo caso Universita di Firenze) che chiede la consulenza dei nostri professionisti.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dovete avere la partita Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    G.Carlo Gatti

    Buongiorno.Siamo associazione culturale senza scopo di lucro che promuove e realizza spettacoli di strada itineranti ed animazioni. Abbiamo sempre avuto la P.IVA. ed abbiamo emesso fatture ad enti e privati per gli spettacoli effettuati per finanziare i costi di affitto e d'esercizio in generale. come da finalità statutarie.
    1. Ci domandiamo: ma la nostra si configura come attività commerciale?
    Solo negli ultimi anni abbiamo realizzato progetti che prevedevano l'erogazione di contributo con rendicontazione (quindi senza fattura).
    2. Se un ente ci chiede uno spettacolo con pagamento di regolare fattura, verrebbe considerata attività commerciale?
    3. e se la richiesta ce la fa un'altra associazione ci possiamo regolare con la cosiddetta "Nota di contribuzione"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Fattura (entata tassata)=commerciale. Ricevuta (entrata esentasse)=istituzionale
      2. Si
      3. Dipende: se l'altra associazione e voi siete affiliati ad una medesima organizzazione nazionale, a mio parere, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  53. Rispondi
    cristiano bolis

    Gentili signori, seguo da tempo il vostro blog ed è per me interessantissimo e fonte di utilissimi spunti.
    sono presidente di una a.s.d., con circa 20 soci, in regime 398; il nostro volume economico è di circa 15.000€ annui.
    abbiamo come sponsor tecnico una importante concessionaria che ci offre gratuitamente il noleggio di un 9 posti, per dieci uscite per raggiungere le varie località di gara.
    a inizio stagione viene redatto un accordo in cui viene convenuto che il suo valore è di 2850€; ad ogni uscita la concessionaria emette una fattura con importo x -sconto 100%, totale 0, iva ovviamente 0.
    1. è corretta questa procedura?
    2. devo inserire queste fatture nello "spesometro" (abbiamo anche un altro sponsor in denaro per 1.500€ e un paio di pubblicità nel nostro giornalino per 500€.)?
    3. queste entrate superano il limite consentito per attività commerciale?
    grazie, attendo notizie.
    cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Immagino che questo processo sia stato analizzato dal commercialista del vostro sponsor... ciò posto mi sembra che sia completamente sconclusionato. Talmente tanto da pensare che, in realtà, abbiate sbagliato a descriverlo oppure che io stia fraintendendo qualcosa. Nel momento in cui mi scrivi che il valore è di 2850 euro io mi immagine che l'ASD emetta una fattura di tale importo al concessionario e che su questo importo paghiate il 50% dell'iva riscossa allo stato (oltre poi a Ires e Irap). Allo stesso modo mi aspetto che la concessionaria emette una fattura di pari importo, a compensazione della vostra.
      2. Posto che il processo mi pare completamente sballato, direi di si.
      3. Il limite è di 250mila euro all'anno: direi che siete MOOOOOLTO lontani!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    Antonella

    Buongiorno, siamo un'associazione senza scopo di lucro, non riconosciuta.
    Siamo in possesso del codice fiscale e della partita iva. Dobbiamo organizzare una festa di paese con raccolta di fondi,una parte dati dagli abitanti del paese stesso mentre una parte viene richiesta a ditte ed imprese a titolo di sponsor, offrendo loro l'inserimento del nome su libretti, manifesti e striscioni.
    1. Alle imprese possiamo emettere fatture di sponsorizzazione con iva o ricevute fiscali?
    2. Le stesse imprese possono detrarre l'importo della sponsorizzazione?

    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Fattura con IVA
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    Marina

    Buongiorno
    premetto non siamo in possesso della partita IVA. Dobbiamo organizzare in concerto benefico per raccolta fondi. Chiediamo alle imprese se vogliono sponsorizzarci, offrendo loro l'inserimento del nome su dépliant, manifesti striscioni.
    1. Il tutto è soggetto a IVA?
    2. L'incasso del concerto dietro corrispettivo fisso o libero fiscalmente è soggetto a IVA e a tassazione?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se sponsorizzazioni, si
      2. Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    Antonio

    Grazie Signor Damiano per la sua risposta però non era questo.
    Volevo sapere mi vogliono far pagare l'iva sul canone d'affitto anche retroattiva
    mi dicono che la legge Bersani lo prevede volevo sapere se era vero.
    Perchè un'associazione no profit non la pùò scaricare .
    La ringrazio Anticipatamente
    Antonio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Onestamente non capisco nemmeno di cosa ti stiano parlando. Fatti mettere per iscritto la questione e poi la vediamo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    rOBERTA

    vorrei sapere se una asd con solo codice fiscale puo' ricevere sponsorizzazioni e se sì come?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non può. Deve avere partita iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  58. Rispondi
    Aldo

    La nostra associazione culturale (in regime 398/91) ha tra gli scopi statutari la diffusione dell’informazione intesa come strumento di conoscenza della realtà, denuncia sociale e crescita civica della comunità. Per questo edita un giornale online sulle notizie cittadine. Essendo parecchio seguito, imprese ed esercizi commerciali chiedono di potere inserire dei banner, dietro pagamento di una somma, non soltanto a scopo pubblicitario ma anche perché così vogliono sostenere la nostra associazione e le relative attività.
    1- In tal caso bisogna emettere sempre fattura per spazio di pubblicità commerciale?
    2- Oppure gli introiti possono essere considerati contributi di imprese private (previsti nello statuto) a supporto delle attività istituzionali dell’associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    Gabriella Tamburello

    mi trovo a dovere emettere una ricevuta per consulenza di prestazione occasionale di opera d'ingegno nei confronti di una società srl, come mi devo comportare? Sono soggetta ad Iva? se non lo sono dovrò citare sulla fattura con voce nota l'articolo di riferimento che non conosco, grazie per la consulenza.
    per qualsiasi ulteriore informazione sono a disposizione grazie. Gabriella

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao, questo è un blog solo per Associazioni, non per professionisti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Alessandro

    Buongiorno,
    siamo un'Associazione Culturale non in regime 398/2001 (che credo sia il caso adottare alla presentazione del prossimo Unico).
    Abbiamo presentato fattura a un'altra associazione no-profit per la prestazione di uno spettacolo da palco (teatrale/circense, non musicale), ma abbiamo difficoltà a capire come comportarci ora per il versamento dell'iva ed eventuali altri adempimenti fiscali, poiché tutte le informazioni che riusciamo a ottenere riguardano soltanto le associazioni in regime forfetario. Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dovrete versare il 50% dell'IVA, e pagare le imposte previste in sede di dichiarazione dei redditi


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  61. Rispondi
    Marisol Cifuentes

    Buongiorno
    siamo un'associazione senza scopo di lucro che riunisce i commercianti che gravitano in una piazza di Udine.
    Per le iniziative che realizziamo i commercianti versano un contributo spese.
    Ad esempi abbiamo organizzato l'albero di Natale ed altre iniziative in piazza

    Ovviamente vorrebbero avere un giustificativo che permetta di scaricare le spese.

    Quale è la forma migliore?
    Fattura senza IVA o cosa?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se sono soci dell'associazione, allora potete dargli solamente una ricevuta NON FISCALE


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    Antonio

    Salve cortesemente sto in una palestra in affitto pago 1000 euro al mese.
    il locatore in punto in bianco mi aplica su questa somma l'iva dicendo che della legge bersani sui locali commerciali si aplica l'iva io gli dico che noi l'iva non la scarichiamo, e come se mi avesse fatto un aumento di 220 euro.
    Per cortesia mi potete delucidare (ho due commercialisti che non mi sanno rispondere)graziedel vostro aiuto.
    Antonio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Rispondo con una contro-domanda: perchè paghi BEN DUE professionisti che non sanno nemmeno darti delle risposte, per poi chiederle gratuitamente a noi?
      Affidati direttamente a chi è competente. http://www.teamartist.com/consulenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Michele

    Gentili Damiano e Stefano,
    la mia Associazione senza scopo di lucro (registrata all'Agenzia delle Entrate, ma non riconosciuta) organizza eventi dedicati a studenti universitari, basandosi moltissimo su sponsorizzazioni. Le sponsorizzazioni arrivano da due fonti
    - Università ed Istituti nazionali di ricerca (INFN, INRIM, CNR...)
    - esercizi commerciali.
    Vorrei sapere se l'Associazione è tenuta ad emettere fattura in questi i casi e con quale percentuale IVA.
    Ringrazio per l'attenzione e l'aiuto.
    Michele

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per sponsorizzazioni bisogna emettere fattura, Iva al 22%


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  64. Rispondi
    gabriella

    buongiorno
    appartengo ad una asd iscritta alla federazione italiana tennis e con opzione alla legge 398. Per attività istituzionale gestisce 2 campi da tennis comunali. Con le regole nuove i campi possono essere affittati solo a persone socie e iscritte alla federazione italiana tennis come atleti non agonisti e con visita medica. Fino al 2015 abbiamo versato l'iva al 50% sui corrispettivi delle ore vendute perchè alcuni giocatori non erano soci. Ora che le ore sono vendute solo ai soci possiamo non versare l'iva?
    grazie per la risposta
    Gabriella

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere, assolutamente si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    Evelin

    Siamo un asd con c.f. e p.i. Stiamo gestendo per conto di un comune una palestra e un campo da calcio. Il nostro compito è quello di organizzare gli orari e occuparci delle pulizie e dello sfalcio d'erba. Il Comune introita direttamente l'affitto degli spazi e a noi versa il 49% delle entrate.
    Domanda?Dobbiamo emettere fattura per questo 49% introitato?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Qual è la richiesta del comune? Vi hanno già pagato, oppure è ancora tutto da fare?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    marco

    buonasera, vi disturbo per chiedervi un paio di info relativamente ai corsi (docenze) che l'associazione sportiva dilettantantistica di cui sono presidente si appresta ad erogare.
    Le domande:
    1. posso erogare i corsi (sportivi: difesa personale, BLS-D, orientamento...) con la mia a.s.d. e produrre dei documenti di pagamento (ricevuta) senza incorrere in sanzioni?
    2. in caso d'erogazione di una docenza ad una azienda che richiede fattura, posso produrre fattura anche con il solo codice fiscale? E se possibile con quali accorgimenti?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A chi?
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco

        Grazie per le risposte, i corsi andrebbero erogati ai soci dell'asd, possiamo erogarli emettendo solo una ricevuta oppure serve una p.iva?
        grazie ancora.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se sono rivolti ai soci rientrano nell'attività istituzionale, quindi non serve partita IVA (è sufficiente una ricevuta)


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  67. Rispondi
    christian

    Buona sera sono Christian presidente di una asd sportiva dilettantistica solo con codice fiscale noi possiamo avere degli sponsor che comprano da varie aziende del materiale tecnico tipo divise sportive e ce lo regalano?
    non ci sono problemi?
    noi non emettiamo nessuna fattura anche perchè non abbiamo p.iva ma riceviamo materiale tecnico in omaggio dai nostri sponsor che dopo regaliamo ai soci ed utilizziamo per la nostra attività ciclistica.
    ringrazio anticipatamente.
    Christian

    • Rispondi
      TeamArtist

      Un errore logico: lo "sponsor" per essere tale non regala nulla, ma paga. In soldi o in natura non importa.
      Se "regala" è un benefattore.
      Se "regala" materiale senza il suo logo o simili, è benefattore.
      Se vi paga con materiale con il suo logo o simili, è uno sponsor cui dovete emettere fattura aprendo partita iva e pagando le relative tasse.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    Carmine

    sono liquidatore di un'associazione da oltre un anno, per contenere le spese ha cancellato la partita Iva, quindi è solo in possesso di Codice fiscale. Si trova nella necessità di dover emettere fattura per la vendita di beni dell'associazione (attrezzatura per la ristorazione). In questo caso l'associazione può emettere fattura senza iva???
    In attesa Vs cortese risposta vogliate gradire cordiale saluti
    Carmine

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente NO. Senza p.iva non può proprio emettere fattura! Essendo però beni usati...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  69. Rispondi
    Alessio

    Il nostro circolo privato che ha come finalità l'aggregazione sociale e sportiva e ricreativa ha dato in uso alcuni suoi locali ad un'altra associazione per lo svolgimento di attività didattiche. Per l'uso dei locali è richiesto un rimborso forfettario a copertura delle spese di riscaldamento e di luce.
    Ora l'associazione che ha utilizzato i locali chiede una fattura per il versamento delle somme dovute.
    1. Ciò è lecito?
    2. Sono somme fuori campo iva?
    3. Deve essere emessa fattura?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. A mio parere, no
      3. Si
      A meno che le due Associazioni siano affiliate allo stesso ente nazionale...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. A mio parere, no
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  70. Rispondi
    Francesca

    Salve, spero di non aver sbagliato sezione.
    Mio padre ha una casa in montagna che mi piacerebbe poter usare con l'associazione, per le attività sociali, feste di fine anno, seminari ecc.
    Il bosco e la casa sono un po' abbandonati, mio padre dice che ce l'affitterebbe volentieri per una cifra "simbolica" annuale che magari copra bollette di acqua e corrente. Chiaramente c'è da sistemare alcune cose: pulizie, mettere in sicurezza il bosco (taglio legna, sistemare una rete che da su una vallata pericolosa) che ovviamente prendiamo a carico noi.

    1- Che tipo di contratto di affitto è meglio stipulare in questo caso? Commerciale, turistico, comodato d’uso?
    2- Le eventuali spese di sistemazione del bosco e manutenzione ordinaria (erba, legna, pulizia casa) vanno chiaramente giustificate con fattura e messe nel contratto?
    3- Eventuali arredi per le attività sono a carico nostro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Farei un comodato d'uso gratuito e intesterei le bollette all'Associazione.
      2. Non capisco: vorreste farle pagare a suo padre?
      3. Dipende da che accordi prendi col papà ma... direi proprio di si!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesca

        No vorremmo pagarle noi, solo vorrei capire se tali spese vanno dichiarate tramite un Consiglio Direttivo, e se va specificato nel contratto che ce ne occuperemo noi! Poi chiaramente le fatture saranno conservato come giustificazione dell'uscita.
        Grazie ancora!

        • Rispondi
          TeamArtist

          A mio parere, si.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  71. Rispondi
    Mauro

    A. Ho una squadra di terza categoria e non emetto fatture non avendo una partita iva.
    1. se una azienda mi vuole sponsorizzare può farlo e io cosa debbo dargli di cartaceo?
    2. basta una semplice ricevuta con il timbro della società?
    3, e chi mi ha' sponsorizzato può scaricare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Nel senso che è di sua proprietà?
      1. Se non ha partita iva, non può accettare sponsorizzazioni.
      2. No
      3. Solo se emettete fattura. Per la quale hai bisogno della partita iva: puoi sempre aprirla ma si deve capire se il gioco vale la candela (la tenuta della partita iva costa).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    giuseppe

    Se la nostra società dovesse ricevere un contributo economico da un'altra associazione no profit (AVIS) per intenderci, siamo obbligati ad emettere fattura con IVA oppure basterebbe una semplice dichiarazione di avvenuto ricevimento del contributo?
    Grazie. Giuseppe Pileri ASD BASKET NULVI SS

    • Rispondi
      TeamArtist

      "Contributo economico" per cosa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  73. Rispondi
    Benedetta

    Salve,
    mi sto da poco occupando di alcuni aspetti fiscali dell'Associazione Culturale Neural, alla quale collaboro da diverso tempo, come redattrice di testi.
    La principale attività dell'Associazione è quella di produrre e vendere una rivista di settore (arte digitale e nuovi media) con all'interno uno o più spazi pubblicitari che ci permettono di tenere in piedi la redazione: stampa cartacea, invio per posta, aggiornamento sito web, invio newsletter, rimborsi spesa per qualche collaboratore, eccetera...
    Partendo dal presupposto che sono completamente ignorante in materia, qual'è il modo corretto di emettere fattura quando vendiamo la pubblicità?
    Se non abbiamo partita iva ma solo un codice fiscale, è corretto parlare di "fattura"?

    Grazie per la vostra gentile collaborazione.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Senza partita iva non potete emettere fattura. Senza partita iva non potete vendere pubblicità... Dovete quindi aprire partita iva. Ma vi conviene una consulenza ad hoc, se volete con noi, prima di fare qualsiasi passo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  74. Rispondi
    Alessandro

    Salve, io ho una società sportiva che come fine istituzionale promuove lo sport del karting.
    Noi tesseriamo tutti al nostro ente di appartenenza prima di permettere ad ogni atleta di provare lo sport del karting.
    Nel caso venisse una azienda che vuole organizzare un team building per i suoi dipendenti, che naturalmente vengono tutti tesserati, essendo comunque attività istituzionale possiamo emettere fattura? se si avete un facsimile? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Avete partita iva? Siete una ASD o SSD?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Alessandro

        Si, abbiamo partita iva e siamo una SSD

        • Rispondi
          TeamArtist

          Potete emettere fattura. Non ho facsimili da darvi... ma non credo abbiate particolari problemi, è una fattura come tutte le altre.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Alessandro

            Facendo fattura viene conteggiata come entrata commerciale?

          • TeamArtist

            Certamente.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  75. Rispondi
    Andrea Cavalieri

    Buongiorno, avrei un doppio quesito.
    1. Se una associazione è priva di partita iva, può aderire a circuiti web che promuovono attività e vendono Coupon (tipo Groupon per intenderci) per promuovere le proprie iniziative e pagare la percentuale spettante per il servizio ottenuto, richiedendo una ricevuta fiscale e non una fattura (emessa da Groupon sempre per esempio ), oppure non è consentito?
    2. Siamo tre persone e ci occupiamo di pranoterapia, massaggi olistici tipo Shiatzu e Naturopatia, volevamo sapere se e come si può pensare di aderire o fondare una associazione, perché i costi altrimenti sono insostenibili. E' possibile?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente no
      2. Si. Ma affidatevi ad un professionista.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Roberta

        Se una associazione iscritta al coni ha codice fiscale, può aderire a circuiti web che promuovono le proprie attività e vendono Coupon per promuovere le proprie iniziative e pagare la percentuale spettante per il servizio ottenuto, richiedendo una ricevuta fiscale oppure non è consentito?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Assolutamente NO. Si tratta di attività commerciale che si può fare solo con partita iva.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  76. Rispondi
    Angelo

    Siamo asd di equitazione,abbiamo allestito quattro camere per ospitare soci e non onde ricavare entrate per sostenerci nelle spese pagando anche l'istruttore siamo a 1500 mt slm. Abbiamo codice fiscale e stiamo per prendere partita iva.
    1. Come ci comportiamo con i rifornimenti specifici per attività sportiva chiedendo fattura +iva o solo basta codice fiscale?
    2. Mentre che quanto attiene fornitura di materiale (commerciale) vedi alimenti prima colazione, cambio biancheria va pagato con fattura e iva al 22%
    3. E la fornitura di acqua, enel, metano da riscaldamento sono da inquadrare in percentuale fino al 40% commerciale e 60% istituzionale
    4. Dobbiamo tenere la doppia tenuta di registri contabili?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Sempre fattura, fornendo tutti i vostri dati tra cui la partita iva.
      2. Gli alimenti hanno una iva ridotta al 4% di norma (tranne alcuni casi al 10%)
      3. Chi lo stabilisce e... in fin dei conti, a cosa vi servirebbe questa differenzazzione?
      4. Non che io sappia ma... aderirete al regime 398 vero?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  77. Rispondi
    Monica

    Salve, sono presidente di una associazione ASD che ha appena iniziato le sue attività, siamo nel regime minore...e ho delle difficoltà, chiedo gentilmente delle informazioni: la associazione si occupa di Ballo, nello specifico Tango Argentino...
    A. la SIAE mi ha consigliato l'apertura della partita IVA, per evitare l'inconveniente caso in sala da ballo ci fossero delle persona senza tessera associativa, quindi la compilazione delle ricevute (che sono da impazzire: luogo, città, genere, data e orario). Leggendo il vostro articolo sono entrata in confusione:
    1. l'IVA da versare su i biglietti d'ingresso sono del 21% o del 22%?
    2. Poi e su IVA lorda + 100% delle imposte intrattenimenti.
    3. quindi se ho capito bene...per un evento fatto a novembre 2015 avrei fino al 16 febbraio 2016 per versarla?
    Grazie mille per l'attenzione e spero possiate darmi una luce!!!
    monica lessa

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Aprire la partita iva implica che le attività non siano rivolte ai soci ma a dei clienti. Si può fare, ma le è chiaro quali oneri e quali costi in più ha la gestione di una partita iva per una ASD?
      1. Dipende dal costo del biglietto, se è superiore o inferiore ai 10 euro. Se è sopra è il 22%, se è inferiore l'11%.
      2. Non ho capito.
      3. Si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        monica

        Ringrazio per la risposta,

        A.Purtroppo ancora l'associazione non ha un libro soci con un numero che permeta organizzare eventi solo per gli associati, quindi abbiamo iniziato con un evento senza soci. Per questo la motivazione della partita IVA, però non mi sono chiari tutti gli oneri e costi di gestione di una partita IVA per una ASD, anche perchè fino adesso non ho avuto delle info sia della SIAE che dello Ufficio delle Entrate, che siano chiari...
        1.La SIAE mi sta calcolando IVA sempre a 22% anche se l'ingresso e di 8 €
        2. Chiedo scusa nella prima mail non mi sono spiegata bene, il 16/02 dovrò versare 50% dell IVA lorda + 100% del ISI (imposta sull'intratenimento)e chiedevo come fare, ad oggi ho capito che dovrò fare il versamento con il modello F24 e con dei codici: IVA 6134 e ISI 6728 ? giusto?
        Grazie per l'attenzione,
        un saluto
        monica

        • Rispondi
          TeamArtist

          A. E perchè non fate un evento di raccolta fondi, totalmente esentasse? Leggi qui.
          1. Perchè? Faccia leggere loro la loro stessa guida (purtroppo capita spesso che "non lo sapessero")! La trova qui.
          2. Si, ma lo chiederei alla SIAE. Ma voi siete affiliati a qualche EPS? In tal caso l'imposta sugli intrattenimenti potrebbe non essere dovuta.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  78. Rispondi
    Giulia

    Buona sera,

    sono la presidentessa di un'associazione no profit con codice fiscale e avrei necessità di porvi un quesito:
    nell'ottica di diffondere la nostra associazione vorremmo incaricare un nostro associato (che nella vita di tutti i giorni lavora nelle pubbliche relazioni), di ricercare nuovi tesserati.
    1. E' possibile corrispondergli un compenso pari ad una percentuale della quota dei nuovi tesserati?
    2. Il compenso sarebbe soggetto ad iva e ci obbligherebbe ad aprire la partita iva?
    3. Ed eventualmente la associazione deve regolare il tutto con un contratto?

    Grazie per la risposta

    Saluti
    Giulia

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Meglio di no
      2. No
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  79. Rispondi
    Gianni

    Buongiorno,
    abbiamo un associazione no profit con soci e tesserati, i soci sono tutti uguali mentre i tesserati sono di diverso tipo e con quote annuali differenti in base alla tipologia.
    1. Per una no profit può comportare problemi avere questo tipo di struttura?
    2. Inoltre ad oggi abbiamo 10 soci e più di 200 tesserati non soci. Questa sproporzione può causare problemi all'associazione?

    Grazie per la disponibilità

    Gianni

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  80. Rispondi
    Vincenzo Rosiello

    Buongiorno, complimenti per il servizio offerto.
    Avrei questa domanda per una associazione che si è appositamente dotata di partita iva per svolgere la seguente attività a favore di altra associazione (che richiedeva obbligatoriamente la fattura):
    - organizzazione con personale specializzato di laboratori e attività educative in ambito espressivo musicale per ragazzi;
    Tale attività secondo voi è soggetta ad IVA 22% o esente IVA ex art. 10 DPR 633/72?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi al 22%


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Vincenzo

        Ok grazie!

  81. Rispondi
    francesco antignano

    BUONGIORNO AVREI BISOGNO DI UN CHIARIMENTO, HO EFFETTUATO UN LAVORETTO PER UNA PRO-LOCO E DEVO PRESENTARE UNA FATTURA CON RITENUTA D'ACCONTO, POICHÉ' LA PRO-LOCO E' ESENTE IVA ,DEVO SEMPRE ESPORRE L'IMPORTO DELLA RITENUTA D'ACCONTO E PERCEPIRE IL NETTO - IL 20%. GRAZIE

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  82. Rispondi
    jessica

    ciao chiedevo questo chiarimento: devo fare fatture ai commercianti che mi hanno dato contributo per accensione luminarie. devo farla con iva o semplice ricevuta? e se con iva al 22% e verso sempre il 50%?
    e nel caso invece in cui acquistiamo prodotti da produttori locali per fare ceste natalizie da vendere ad un grossa azienda della zona da dare poi ai suoi clienti, devo emettere fattura con iva al 10% e verso solo il 50% della stessa?
    grazie
    ciao

    • Rispondi
      TeamArtist

      Siete sicuri che le forma associativa sia adatta alle attività che svolgete?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        jessica

        si per le ceste è una cosa occasionale, anche perchè da questo giro noi non guadagnamo nulla, di quest'anno abbiamo anche pensato di far fatturare i singoli prodotti ai vari fornitori giusto perchè la zona sta riscontrando molte difficolta e quindi si voleva mettere in comunicazione le varie attività.
        mentre per le luci natalizie il comune non ha i fondi per farlo e quindi abbiamo pensato di dare una mano noi

        • Rispondi
          TeamArtist

          Il contributo dei commercianti è una donazione? O una sponsorizzazione? Nel primo caso serve ricevuta senza IVA, nel secondo... fattura!
          Se vendete le ceste a terzi, si tratta di attività commerciale.
          Ma.... legga questo nostro post


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  83. Rispondi
    Luca Pirisi

    Salve,
    con la mia associazione sto collaborando con un Ente Locale per organizzare un corso di formazione per dei Cassa Integrati.

    1. Come posso presentare fattura per la prestazione del servizio? Che modulo posso utilizzare?
    2. Appoggiandoci come associazione anche ad altri professionisti, dobbiamo poi far intestare le fatture direttamente al Comune o all'associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non c'è un modulo apposito, l'importante è che si indichino le controparti, la tipologia e corrispettivo del servizio
      2. Dipende! Chi usufruisce del servizio? Chi paga? A chi?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  84. Rispondi
    Marco

    Posso chiedere fattura alla scuola di volo dove ho appena sostenuto un corso per il brevetto di volo vds? La scuola ha la possibilità e/o è' tenuta a emettere fattura per i corsi svolti a pagamento?

    Cordiali saluti

    Marco Brugnolli

    Scuola di volo Aviosuperficie JFK
    in Via Umberto I, km 24 S.S. Paullese 26010 - Dovera (CR)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende... E' una associazione? Lei è socio?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  85. Rispondi
    Emanuela

    Buongiorno, faccio parte di un'associazione culturale educativa e ricreativa con solo codice fiscale.
    Avremo un finanziamento da un'altra Associazione (onlus) per fare un laboratorio di musica a ragazzi disabili. A sua volta questo finanziamento è stato erogato da un bando a cui l'Associazione che ci chiede il laboratorio ha partecipato.
    Ci chiedono una fattura. Possiamo fare solo una ricevuta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se avete solo codice fiscale NON POTETE emettere una fattura. Detto questo, perchè diavolo vogliono una fattura e non si fanno bastare una ricevuta? Si tratta di una erogazione liberale o cosa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  86. Rispondi
    belisa salazar

    Buona sera,

    Io sto per aprire una asociazione per delle attivita culturali. alcune volte pero dovro lavorare con le scuole publiche e li penso che dovro emettere fatture.
    1. Devo aprire una partita iva?
    2. se la apro, devo pagare l' inps?
    le fatture per le attivita con le scuole sarano pochissime, forse 2000 euro in un anno al massimo credo.
    Grazie della vostra cortese risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  87. Rispondi
    Francesco

    buon giorno vorrei se possibile alcuni chiarimenti in merito:
    sono presidente di una associazione culturale e teatrale con codice Fiscale
    vorrei sapere se possibilie fare manifestazioni con enti pubblici, quanto è il massimo che possiamo richiedere
    se mi chiedono la fattura posso farla
    la ringrazio per la collaborazione
    cordialmente Francesco Mannino

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non può farla, visto che ha solamente il codice fiscale e non la P.IVA.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  88. Rispondi
    Francesco Pannoli

    Buongiorno, vi scrivo perché vorrei avere dei chiarimenti molto importanti del punto di vista fiscale. Io e 3 miei amici abbiamo una associazione culturale a Venezia che ha come obbiettivo sociale quello di promuovere e valorizzare la cucina tipic veneta organizzando eventi enogastronomici a bordo di barche tipiche della laguna. Il prossimo carnevale abbiamo avuto l'autorizzazione a fare street food e a vendere i nostri cicchetti e aperitivi dalla barca.
    1. Come ci dobbiamo muovere dal punto di vista fiscale?
    2. possiamo avere un semplice registro di cassa che fa scontrini non fiscali e emettere ad ogni vendita delle ricevute con l'importo e il timbro con codice fiscale dell'associazione?
    vorrei qualche chiarimento se possibile, vi ringrazio in anticipo!!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  89. Rispondi
    Pasqualino Palmiero

    Sono il vice presidente di un'Associazione Culturale Musicale! Abbiamo realizzato uno spettacolo il cui incasso è stato dato donato ad una Associazione Onlus.
    1. Per il pagamento di un rimborso spese generico dell'evento dobbiamo rilasciare una fattura e nel caso quale aliquota applicare?
    2. oppure basterebbe una semplice ricevuta esente da IVA?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Spiegami meglio. Chi deve pagare chi, per cosa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  90. Rispondi
    Maria

    buonasera,facciamo parte di un coro polifonico.ci è stato chiesto per Natale di esibirci in un centro di aggregazione, i quali ci hanno richiesto la fattura. Noi abbiamo solo il codice fiscale,potremmo fatturare? Grazie mille,buonasera

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per fatturare è necessaria partita IVA


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  91. Rispondi
    enrica

    Buongiorno,
    ho scoperto recentemente che la ASD in cui è iscritto mio figlio maggiorenne, al momento dell'iscrizione fà firmare e compilare un modulo che non riporta domanda di ammissione a socio ma assomiglia a un semplice modulo di raccolta dati anagrafici.
    Alla domanda se il ragazzo è considerato socio la risposta è stata di NO
    Considerando che alla società viene corrisposta una somma di denaro per le attività svolte in campo (allenamenti in pista), nel momento in cui il ragazzo non è socio la ASD che tipo di ricevuta mi deve fare ?
    Il corrisposto è soggetto IVA o esente ?
    Grazie in anticipo per la risposta
    Cordiali saluti e complimenti per il vostro lavoro.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Probabilmente è iscritto come semplice tesserato.
      La ricevuta sarà non fiscale ed esente IVA


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  92. Rispondi
    SONIA

    Buongiorno,
    siamo un'ASD costituita per l'insegnamento della mountain bike,abbiamo optato per la 398.
    Quest'estate abbiamo fatto delle ore di lezioni di MTB per la proloco del nostro paese (non abbiamo stipulato nessuna convenzione o contratto).
    La Proloco ci chiede una fattura/ricevuta per procedere al pagamento delle nostre prestazioni.
    La fattura deve essere emessa senza IVA?
    Bisogna assoggettare il corrispettivo a ritenuta d'acconto?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortese collega, questo blog fornisce aiuto gratuito soltanto alle Associazioni no profit. Se vuole può acquistare una nostra consulenza a pagamento: http://www.teamartist.com/consulting-appointment/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  93. Rispondi
    Elisa

    Buongiorno,faccio parte di una A.S.D. (motoclub)con partita iva, che svolge anche attività di servizio durante le gare motoristiche. Fino ad oggi le prestazioni dei nostri soci sono sempre state fatturate con Iva ma nell'ultimo anno spesso ci capita che ci venga richiesto di emettere le fatture non soggette ad IVA ai sensi degli artt. 1 e 5 del DPR 633/1972....lo possiamo fare?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se a richiederlo sono soci (persone che pagano la quota associativa annua) allora sì.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  94. Rispondi
    Carolina

    Gent.mi la vostra utilissima consulenza per COMPILAZIONE FATTURA A.P.S CON REGIME AGEVOLATO 398/1991:
    1- nella fattura va specificato: imponibile, iva 0% (regime agevolato) e totale?
    2- Qual'è la dicitura corretta per una prestazione di laboratorio teatrale ad una università con importo di 3000 euro?

    Grazie infinite

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E che ne so? Dipende dalla prestazione che avete effettuato e che volete farvi pagare.
      2. Idem. Cosa hai fatto? Attraverso un contratto? Una convenzione?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  95. Rispondi
    Carlo

    Buonasera, sono il Presidente di una A.S.D. e sto per sottoscrivere un contratto di sponsorizzazione in cui lo sponsor si impegna con la mia associazione esclusivamente a fornirci a sue spese delle magliette con il suo logo da utilizzare nelle gare ufficiali.
    A. Lo sponsor ha acquistato le magliette direttamente da un terzo fornitore (le maglie non sono state comprate dall'associazione, non c'è nessuna fattura di acquisto da parte nostra) e successivamente le ha consegnate a titolo gratuito a noi. Siamo nel regime 398/91.
    1. Dobbiamo emettere fattura per quelle magliette?
    2. E se si come?

    Ma se facciamo anche noi una fattura alla ditta sponsor la stessa avrà due fatture da scaricare fiscalmente, la prima quella della ditta che ha prodotto e vendute le maglie e poi quella nostra. Non mi sembra corretto!
    3. Forse è sufficiente un D.d.t. fatto dallo sponsor con causale "cessione gratuita di beni" senza che da parte nostra non venga emessa nessuna fattura?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Errore, non ve le hanno consegnate gratuitamente ma in virtù di una attività di sponsorizzazione.
      1. Si, di sponsorizzazione.
      2. Dovete stabilire il valore di questa sponsorizzazione
      3. No, vedi A.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  96. Rispondi
    Emilia

    Buongiorno,
    vi scrivo per una delucidazione.
    Nel caso di un'associazione (braccio di ferro) con solo codice fiscale, senza partita iva, di fronte ad un'entrata per sponsorizzazione, è costretta ad aprire partita iva per fatturare la prestazione oppure può trovare una soluzione emettendo una ricevuta di prestazione occasionale con la relativa ritenuta?

    Il mio dubbio sorge sul fatto che possa sussistere il presupposto per usare la dicitura " prestazione occasionale" poichè le sponsorizzazioni sarebbero le uniche entrate dell'associazione.

    Grazie mille

    Emilia

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve avere partita IVA perchè le sponsorizzazioni sono entrate commerciali, e comunque NON possono essere le uniche entrate di un'associazione!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  97. Rispondi
    riccardo

    spett.le team artist,
    sono il presidente di una pro loco, abbiamo realizzato una manifestazione reperendo i fondi per il 50% con dei patrocini onerosi da parte di enti pubblici (assessorati regionali, ecc) e l'altro 50% attraverso sponsorizzazioni e locazione stand: sono in obbligo di emettere fattura? o dato che quest'ultime sono attività commerciali connesse ai fini istituzionali dell' associazione posso tranquillamente emettere delle ricevute generiche?
    distinti saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve emettere fattura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  98. Rispondi
    LUIGI

    Buonasera
    siamo una asd che ha gestito una palestra comunale in concessione in cui svolgeva la propria attività ed affittava anche spazi alle varia associazioni.
    Il comune ci obbligava a firmare con queste associazioni un atto d'impegno per gli spazi che avrebbero utilizzato e per indicare il corrispettivo che noi ci facevamo accreditare sul cc bancario e dal quale scorporavamo l'iva per il versamento, ma non abbiamo mai emesso fattura.Nessuno ce ne aveva chiesto il rilascio anche perchè tutte sprovviste di partita IVA,noi invece l'abbiamo e quando ci è stata richiesta fattura x es x piccole sponsorizzazioni, l'abbiamo sempre prodotta.
    Adesso dopo un anno che non abbiamo più in gestione l'impianto una di queste associazioni ci richiede copia delle fatture.
    Cosa gli rispondo?
    Siamo in regola?
    Abbiamo Sbagliato?
    Come rimediare?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sono questioni che meritano di essere approfondite all'interno di una consulenza privata; non abbiamo abbastanza dati per poter dare un giudizio appropriato alla questione. Clicchi qui.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  99. Rispondi
    LUIGI

    Buonasera,
    siamo una asd che gestiva un impianto sportivo in concessione dal comune affittando anche alcuni spazi ad altre associazioni.
    Abbiamo sempre fatto regolari contratti (atti d'impegno) con i quali le associazioni potevano avere gli spazi in uso ed in cui veniva fissato il corrispettivo, a tariffe comunali,con versamento sul ns cc ma non ci è mai stata chiesta la fattura (spesso neppure avevano la partita IVA!)
    Dopo un anno che non gestiamo più l'impianto una di queste associazioni ci richiede le fatture per gli spazi utilizzati.
    1. Eravamo obbligati ad emetterla?
    2. Come possiamo fare se non l'abbiamo emessa allora?
    3. Credo che l'IVA l'abbiamo comunque versata scorporandola dai bonifici ricevuti in quanto i pagamenti erano "iva compresa"
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende. Se non erano affiliate alla vostra stessa FSN/EPS, si
      2. Dipende. Avete la partita iva?
      3. Come "credo"? O lo avete fatto o non lo avete fatto. Controllate!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  100. Rispondi
    Giuseppe

    Buongiorno,
    una APS che ha
    -come finalità la promozione della cultura musicale
    -tra le attività istituzionali quella di realizzare concerti
    riceve un'invito da terzi e fa esibire i propri soci in un concerto ad ingresso libero.
    1. Si può chiedere al committente un corrispettivo (senza emettere fattura ma solo la ricevuta non fiscale, in quanto attività istituzionale)?
    2. Si può chiedere al committente un contributo per le attività dell'associazione (senza emettere fattura ma solo la ricevuta non fiscale, in quanto attività istituzionale)?
    2. Possiamo ricevere una donazione (= erogazione liberale)? Il concerto sarebbe visto come una fornitura di servizi?
    3. Si può chiedere un rimborso spese non solo per le spese vive di quel concerto ma anche per parte dei costi sostenuti durante l'anno dall'Associazione (professionisti, sede...)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Fino ad ora come avete fatto? le consiglio di prendere un appuntamento per una consulenza privata. Sono questioni delicate che richiedono particolare attenzione, non oggetto di discussione su un blog.

      Clicchi qui


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  101. Rispondi
    andrea

    Buongiorno, io ho un asd (con p.iva) che ha come oggetto tornei online di giochi di ruolo,abbiamo una ditta austriaca che ci versa 500 euro al mese per sponsorizzazione ( marchio da noi esposto nei tornei online e visione solo sulla loro piattaforma internet dei ns tornei) Come devo fare fattura? se il cliente fosse italiano con iva 22% (detrazione forfettaria del 10% giusto? ma essendo il cliente austriaco? e se fosse un cliente fuori ue ( abbiamo anche contatti con una societa' svizzera) grazie mille anticipatamente

    • Rispondi
      TeamArtist

      In teoria è esente, ma attenzione che dovrete preparare anche gli intrastat


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  102. Rispondi
    Alessandro Carbonini

    Buongiorno, per prima cosa davvero complimenti per il blog e per il servizio che offrite.
    Avrei intenzione di istituire un’associazione culturale per l’organizzazione di manifestazioni, concerti, eventi, feste della birra, ecc.
    1- Per motivi organizzativi in fase iniziale vorrei fondare l’associazione solo con 2 persone, suddividendo le varie cariche (presidente, vice, tesoriere, ecc) tra me e la mia compagna, è una cosa possibile oppure occorre individuare subito un numero di soci maggiore nello statuto?
    2- Per ricevere sponsorizzazione ed emettere regolare ricevuta basta il codice fiscale oppure è obbligatoria la partita IVA intestata all’associazione?
    3- In caso di obbligatorietà di partita IVA quali sono le modalità ed i costi per la gestione annuale, ovvero ci sono procedure semplificate oppure è obbligatorio il commercialista?
    4- Le aziende che sponsorizzano l’associazione possono scaricare la relativa voce di spesa dal bilancio?
    5- Durante le varie manifestazioni sarà prevista sicuramente la somministrazione di cibi e bevande (birra, vino e panini tipicamente) a soci e non soci; il ricavato andrà alle casse dell’associazione, questo si configura come attività commerciale? Se si cosa implica realmente a livello fiscale?
    6- Nello svolgimento delle varie manifestazioni i soci che partecipano attivamente possono ricevere un compenso tramite Voucher o prestazione occasionale (ritenuta d’acconto)?
    7- Io e la mia compagna ricoprendo le cariche direttive possiamo percepire un compenso dal momento che parteciperemmo praticamente da soli all’organizzazione degli eventi?
    8- Ci sono delle linee per la definizione dei compensi ai soci, ed eventualmente al consiglio direttivo?

    Grazie in anticipo per la disponibilità.

    Cordiali saluti

    Alessandro

    • Rispondi
      TeamArtist

      Perchè non vediamo tutto insieme in una consulenza privata? Clicchi qui


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  103. Rispondi
    Antonio

    Sono presidente di una ASD di ciclismo e pare di aver trovato 2/3 attività commerciali disponibili a versare una somma per gestire le spese annuali(acquisto parte dei completini,spese varie)mi hanno posto la domande se potevo fare la fattura. Premetto che abbiamo solo il codice fiscale. Che devo fare? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per poter emettere fattura a fronte di un compenso come quello da lei descritto, di sponsorizzazione, è necessario che l'associazione abbia anche la P.IVA oltre al Codice Fiscale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  104. Rispondi
    alberto

    Un'associazione che si occupa di promozione culturale attraverso l'organizzazione di spettacoli itineranti che toccano scuole, parrocchie, piazze, ecc. ecc. può qualificare la sua attività come istituzionale e non emettere fattura?
    Si precisa che i vari soggetti presso cui si organizzano gli eventi non sono soci! abbiamo già partita iva ma se non serve corriamo a chiuderla....

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non credo proprio perchè immagino che i diversi enti vogliano da voi una bella fatturina...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  105. Rispondi
    umberto

    Un'associazione sportiva dilettantistica con codice fiscale,che non svolge attività commerciale, deve vendere dei macchinari ormai vecchiotti per comprarne altri nuovi.
    1) deve emettere fattura con iva o sono operazioni fuori campo iva?
    2) devo necessariamente aprire una p. iva o posso fare fattura con codice fiscale?

    grazie per la risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) se vuole venderli è necessaria la fattura.
      2) per emettere fattura è necessario avere la P.IVA.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  106. Rispondi
    Terra di Mezzo

    salve non mi è chiaro la questione dell'esenzione iva o meno. una marea di associazioni emettono fatture fuori campo iva..basta che l attività sia legata a fini statutari ???? questa cosa non è mai stata chiara . grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è possibile emettere fattura fuori campo iva. Le associazioni possono emettere una ricevuta di avvenuto pagamento per l'iscrizione ad un corso o il pagamento di quota associativa. Quel tipo di guadagni sono esenti iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  107. Rispondi
    federico melini

    Buona sera, una pro loco si trova a dover emettere ricevuta o fattura per il seguente motivo.
    La pro loco ha ( grazie ad una delibera comunale ) la gestione di un castello dove viene fornito vitto e alloggio per due giorni a delle società sportive che effettuano ritiri.
    Questa cosa è stata fatta per ora per due volte e non si sa se in futuro sarà una cosa che verrà rifatta oppure no.
    La pro loco opera in regime di 398.
    Mi chiedo devo per forza emettere fattura con iva al 22 oppure posso emettere una ricevuta generica ?
    Mi pare di capire dall'articolo che devo emettere fattura.
    Corretto ?
    Cosa succede se il loro importo economico totale supera il 10% delle entrate della pro loco ?
    Saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Esattamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  108. Rispondi
    francesco sciacca

    Buongiorno, sono il presidente di un'associazione culturale musicale con solo codice fiscale.
    Abbiamo finora operato con enti pubblici solo con contributi, quindi dovendo presentare le fatture "quietanzate" di terzi che hanno partecipato agli eventi. Adesso un Comune di ha invece affidato un evento, e quindi si tratta di una prestazione di servizi, e pertanto richiedono una fattura dell'associazione. In alternativa accetterebbero anche una ricevuta, qualora siamo in grado di indicare in essa la relativa legge per la quale saremmo esenti dall'emissione di fattura. Esiste dunque un'alternativa all'apertura di una P.Iva ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  109. Rispondi
    federico

    Buona sera, una asd in regime 398 si trova a dover emettere fattura per la concessione di un impianto sportivo che gestisce grazie ad una convenzione con il proprio comune.
    La fattura va fatta ad un ristorante che ha ospitato il ritiro di una squadra di calcio ed ha chiesto l'utilizzo dell'impianto.
    Totale della fattura 1500 comprensivo d'iva.
    Come dovrò emettere fattura ?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      In che senso come va emessa? Intende con che aliquota? In questo caso 22%


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  110. Rispondi
    Fernanda

    Buongiorno.
    Ho un'associazione non profit e soltanto il Cod. Fiscale. Questo perche ad ottobre 2015 dovrei realizzare un Congresso a Genova.
    Adesso dovrei iniziare a vendere i biglietti per la partecipazione al congresso e riceverò anche dei soldi dagli Sponsor.
    Vorrei sapere il regime di fatturazione per entrambi casi e come devo comportarmi in relazione al versamento IVA visto che non ho Partita Iva.
    Grazie e cordiali saluti,
    Fernanda

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve aprire P.Iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  111. Rispondi
    Mario

    Salve, ho una Asd con solo codice fiscale. In caso di entrata da sponsorizzazione, cosa posso rilasciare come documento?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve avere la P.Iva ed emettere dunque fattura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  112. Rispondi
    sue

    buondì, sto aprendo un'associazione no profit generica, dovrei "comprare" dei testi da usare durante le riunioni con i soci. posso non pagare l'iva ai proprietari-SCRITTORI dei libri?? GRAZIE!!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Che tipi di libri sono da dover sottoporre ai soci durante le riunioni? Direi comunque di no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  113. Rispondi
    Dora

    Salve, ho una associazione culturale con solo numero di codice fiscale.
    ho offerto un servizio di animazione per ragazzi al comune di mia residenza per il quale mi è stato accordato un contributo di 500 euro. chiedo a voi : come fare richiesta di erogazione? come fare fattura? cosa e come devo scriverla?grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se ha solo il CF non può emettere fattura!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  114. Rispondi
    chiara

    Buongiorno,
    siamo un'associazione culturale che ha richiesto un contributo ad un'azienda privata per l'organizzazione di una fiera di paese...dobbiamo emettere fattura o ricevuta di pagamento? Se si come giustificarla?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende, che contributo è? Donazione o sponsorizzazione? O altro?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  115. Rispondi
    Antonio

    Buonasera, siamo un centro studi (associazione culturale) formato da accademici e professionisti e publichiamo studi e analisi di settore sul nostro sito. Però sono studi generici, non commissionati. E' capitato che a qualcuno interessi avere uno studio più approfondito su determinati argomenti. Noi siamo disponibili ma questo richiede tempo quindi volevo sapere se è possibile
    1. Richiedere un rimborso per la ricerca effettuata?
    2. Nel caso come lo fatturiamo?
    3. quante volte può succedere perché non sia considerata un'attività di vendita servizi (o cose del genere)?
    Premetto che non abbiamo nessuna intenzione di infrangere la legge dunque vorrei sapere se è un'azione che è possibile effettuare senza problemi. Spero che sia possibile altrimenti verrebbe meno lo scopo dell'associazione che è quello di informare e divulgare la cultura oggetto dei nostri studi.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' svolta verso soci o non-soci?
      2. Dovete avere partita IVA
      3. Non deve essere la vostra attività prevalente


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Antonio

        Buonasera,
        1.pensavo prevalentemente a no soci, ma anche a soci.
        2.Quand'è che diventa prevalente?
        La ringrazio

        • Rispondi
          TeamArtist

          1) Se fosse verso non soci si può richiedere rimborso.
          2) La normativa non prevede una soglia precisa.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          TeamArtist

          1) Verso non soci va bene chiedere il rimborso.
          2) Non esiste una normativa precisa a riguardo.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Antonio

            Vi ringrazio molto.
            Buona serata

  116. Rispondi
    Marco

    Buongiorno, siamo un'ASD in regime agevolato con partita Iva.
    Abbiamo organizzato una serata gastronomica per una ONLUS operante in ambito culturale.
    Per ottenere il corrispettivo relativo alla serata possiamo fatturare con oggetto "Organizzazione serata XY" (solitamente fatturiamo solo per pubblicità e sponsorizzazione) o esiste altro modo per certificare quanto ricavato (Dichiarazione di incasso)?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi che va bene come dite


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  117. Rispondi
    Leonardo

    Buongiorno, con la nostra associazione sportiva (di sport outdoor) abbiamo emesso fattura ad un'azienda che doveva venire a fare attività con noi ma causa pioggia la prestazione non è stata svolta.
    1. Come devo comportarmi ora con questa fattura, devo annullarla?
    2. Se sì come si fa?

    Grazie in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, si può stornare
      2. Tramite nota di credito


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  118. Rispondi
    Paolo Mecca

    Buonasera, sono Paolo Mecca presidente di una nuova ASD, costituita nel maggio 2015; tra le prime attività è in corso un evento ciclistico non competitivo (una ragazza in solitaria verso Capo Nord( per cui abbiamo ricevuto una piccola sponsorizzazione da una Associazione culturale no profit.

    Il nostro commercialista sostiene che debba essere emessa fattura con Iva al 22% in quanto l'esenzione articolo 4 si applica solo tra ASD, mentre l'Associazione Culturale sostiene che debba essere emessa fattura IVA esente ai sensi dell'art. 4 del DPR 633 se non addirittura far passare la sponsorizzazione come contributo liberale e quindi non soggetto nemmeno all'obbligo di fatturazione.

    Chi ha ragione?

    Grazie mille
    Paolo Mecca

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sulle sponsorizzazioni va sempre emessa fattura al 22%.
      Occhio a non confondere sponsorizzazione e contributo liberale


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  119. Rispondi
    Dino Casagrande

    Buongiorno,
    siamo una associazione culturale, costituita come APS e regolarmente iscritta.
    Volevamo sapere come gestire i compensi per attività istituzionali del tipo: abbiamo organizzato un evento ed abbiamo chiamato un'altra associazione tipo: Banda musicale, Fotoclub, associazione teatrale ecc.
    1. Come facciamo la ricevuta/pezza giustificativa per giustificare un'uscita da devolvere a favore di queste stesse associazioni prima citate?
    2. Se abbiamo dei relatori ad un evento che non chiedono compensi, ma solo rimborsi spese, come li giustifichiamo?
    3. Per le spese di vitto ed alloggio degli ospiti basta allegare le ricevute/fatture degli alberghi/ristoranti?
    Grazie in anticipo.
    Dino Casagrande

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' sufficiente una ricevuta generica
      2. Come dei rimborsi spese per questa attività
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  120. Rispondi
    antonio

    Buonasera,
    1. vorrei sapere se è possibile che un'associazione culturale, le cui attività sono di studio e ricerca, venda qualche dossier o libro per autofinanziarsi.
    Preciso che l'attività dell'associazione è di divulgazione scientifica e che il 99% della produzione di articoli e ricerche è disponibile sul sito gratuitamente, tranne pochi contenuti riservati ai soci ma comunque gratuiti.
    2. Nel caso che differenza ci sarebbe tra la produzione e vendita di un libro e quella di un dossier?
    3. Un'altra precisazione, non abbiamo partita iva, se fosse possibile quanto sopra ho scritto sarebbe il caso di aprirla?
    Vi ringrazio.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Dipende da come viene editato. Il libro deve avere un codice ISBN ed avrà un'iva agevolata...
      3. Sarebbe obbligatorio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  121. Rispondi
    stefano quaranta

    Salve, relativamente alle ricevute emesse da una associazione culturale nei confronti di una P.A. per dei contributi liberali ricevuti per fini istituzionali vorrei chiedervi:
    1. le stesse possono essere messe senza partita iva?
    2. le stesse devono essere compilate attraverso la modalità della fatturazione elettronica oppure non rientrano in quanto trattasi di ricevute per prestazioni liberali?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. I "contributi liberali" da parte delle PA, NON ESISTONO. Immagino siano invece dei Contributi (e basta). Tali contributi dovrebbero essere accreditati anche senza l'emissione di alcun documento perchè dovrebbero risultare da una convenzione. Al limite, col solo CF, si può produrre una "Nota di Credito".
      2. Le "Note di credito" come chiarito dal Governo, non sono soggette alla Fatturazione elettronica.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  122. Rispondi
    michele

    Buongiorno, ok che per venedere ai propri soci maglietti è necessaria la p.iva...
    Se invece volessimo solo regalare dei gadget (tipo portachiavi) utilizzando la cassa in esubero dell'associazione? E' possibile?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, così parrebbe proprio una redistribuzione di utili!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  123. Rispondi
    filippo virtuoso

    una associazione che possiede il solo codice fiscale e che per statuto svolge attività culturali e con fini ricreativi, può emettere fattura ad un Comune senza indicare la partita iva (perchè l'associazione non la possiede) ed indicare la prestazione che svolge ossia "campi estivi per ragazzi" esente da iva ai sensi del DPR 633/72 art.10 comma 21?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per emettere fattura DOVETE avere la Partita Iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  124. Rispondi
    mario

    Buongiorno,
    chiedo se, invece della consueta fattura, lo scontrino parlante contenente gli estremi dell’ASD , il valore imponibile e l’iva della merce può essere accettato per documentare la spesa sostenuta. Questo in relazione a spese inferiori a 50,00 euro.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  125. Rispondi
    Sandra Rocchetti

    Siamo una Associazione non profit,con relativo Codice fiscale ma non conto bancario,vorrei conoscere la modalità esatta per ricevere un contributo da parte dell'attuale polizia Municipale , è possibile con un normale assegno riscuotibile dal legale rappresentante.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si è possibile con un assegno circolare (se sono disponibili ad emetterlo).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  126. Rispondi
    Rossana

    Buonasera, faccio parte di un'A.S.D. Ogni tanto ci capita di collaborare con altre A.S.D. Consulte o comitati di feste paesane (li facciamo giocare con il Bubble Football), in questo caso possiamo rilasciare una semplice ricevuta come "quota di collaborazione"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende dal tipo di ente. La semplice ricevuta potete rilasciarle solo ad altre ASD affiliate ai vostri stessi enti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  127. Rispondi
    Simona

    Salve,
    1. le fatture emesse, con regolare P.IVA e conseguente versamento IVA come da norme, come vanno archiviate?
    2. Devo tenere un registro delle fatture?
    3. Se si, devo inserirvi sia le fatture normali che quelle elettroniche verso la PA?
    4. La numerazione deve essere univoca, o devo numerare separatamente la sequenza delle fatture "normali" e quella delle "fatture elettroniche verso la PA"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Progressivamente.
      2. Si.
      3. Si
      4. Meglio se univoca.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  128. Rispondi
    Paolo

    Salve, ho un'associazione culturale con codice fiscale. Tra le attività istituzionali vi è quella dell'organizzazione di concorsi di bellezza. Periodicamente organizzo le selezioni provinciali di un concorso nazionale di bellezza per bambini. Quando il genitore viene ad iscrivere il bambino (compilando un modulo) paga una quota di iscrizione da 12 euro.

    1. La mia associazione in che modo (legale) può giustificare questa entrata?
    2. Considerando il fatto che con i 12 euro il partecipante al concorso NON DIVENTA SOCIO. POSSO giustificarla, attraverso ricevuta generica, come donazione, offerta, quota di partecipazione?
    3. Per lo stesso evento, quando vado da un negozio per ottenere una sponsorizzazione va bene il rilascio di una ricevuta generica in cui scrivo "sponsorizzazione evento del... ecc ecc"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Immagino che questa selezione sia un evento a sè stante. Può realizzare un evento di raccolta fondi, legga questo nostro post.
      2. Di sicuro non come donazione. Può registrarlo come contributo se rispetta quanto indicato qui sopra.
      3. No. Deve avere partita iva ed emettere fattura per poter fare delle sponsorizzazioni.

      Viste le domande, fosse in lei penserei ad una consulenza dedicata prima di fare errori irrecuperabili.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  129. Rispondi
    rosanna

    Salve , abbiamo un'associaione che non ha partita IVA uno dei nostri soci per farla conoscere sta facendo partire la pubblicaione del suo libro come se partisse da noi ..... stiamo chiedendo degli sponsor. Per rilasciare la ricevuta allo sponsor che ci versa ad es. 50 euro con articolo di legge come dobbiamo fare?
    Distinti saluti
    Rosanna

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non potete farlo... Anche l'attività di sponsorizzazione è soggetta a fatturazione e quindi a partita iva.

      Viste le domande fossi in lei verrei a fare questo nostro corso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non potete farlo... Anche l'attività di sponsorizzazione è soggetta a fatturazione e quindi a partita iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  130. Rispondi
    isabella

    Salve, sto scrivento lo statuto per la costituzione di un'associazione culturale. Aprirò una partita IVA per l'associazione per poter fatturare l'attività commerciale con cui finanzierò le attività istituzionali statutariamente previste.
    1. Ho l'obbligo di specificar nello statuto che l'attività commerciale svolta sarà marginale?
    2. Che succede ad esempio se poi in realtà i progetti con scopi sociali siano di meno, o uguali al numero di attività commerciali. che significa marginale, si riferisce ai proventi o allo scopo?
    perchè i primi verrebbero tutti reinvestiti...come in un'impresa sociale.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Confonde cose diverse. Se a apre una partita iva immagino che opterà il regime 398. in tale regime potrete avere, a prescindere, fino a 250mila euro l'anno di entrate commerciali senza obblighi rispetto alla marginalità ed occasionalità (parametri che interessano le sole associazioni con sola partita iva). Leggq però questo nostro post.

      Viste le domande fossi in lei verrei a fare questo nostro corso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  131. Rispondi
    lara

    Buongiorno, seguo la segreteria di una a.s.d. sportiva con solo C.f..Organizziamo ogni anno camp estivi per ragazzi, quest'anno vorremmo proporre sponsorizzazioni. Non possiamo emettere fattura non avendo partita iva. Non credo basti ricevuta. Potrebbe delucidarmi per cortesia. Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Corretto. Senza partita iva non potete emettere fatture e quindi non potete avere sponsorizzazioni. Legga questo nostro post.

      Viste le domande fossi in lei verrei a fare questo nostro corso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  132. Rispondi
    COSIMO ANGELICA

    Una associazione culturale senza fini di lucro che ha pubblicato un romanzo e che è in possesso del solo codice fiscale,
    1. se cede una copia del romanzo a una libreria cosa deve emettere?
    2. Può emettere una ricevuta o deve emettere una fattura e quindi dovrebbe aprire necessariamente una partita iva?
    Nel caso in ispecie ha venduto due copie a una libreria per 15 euro

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Per così poco, non essendo un business, basta una ricevuta generica. Ma non pensate di poter vendere libri in questo modo!!!!
      2. vedi sopra. Per 15 euro ci si passa sopra...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  133. Rispondi
    pietro

    Buongiorno, l'associazione a cui appartengo deve emettere una fattura ad una ditta la quale ci ha rilasciato un contributo di euro100in occasione di un raduno ciclistico da noi organizzato.
    1. Quale testo dobbiamo mettere in fattura credo la ft sia esente Iva ,me lo potete confermare?
    2. Quale art. Di esenzione iva dobbiamo indicare in ft?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ma avete partita iva?
      1. Sponsorizzazione. La fattura NON è esente iva.
      2. vedi sopra.
      Viste le domande fossi in lei verrei a fare questo nostro corso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  134. Rispondi
    michela

    Buongiorno, gestisco un'associazione sportiva senza fini di lucro di pallavolo. Mi occupo direttamente dell'associazione solamente dalla fine del 2012 e mi sono accorta in questi giorni che molto probabilmente nel 2009 non è stato presentato il modello Eas.
    1. Le conseguenze sono cosi gravi come penso?
    2. perdita delle agevolazioni fiscali iva/irap/ires?
    3. e se cosi fosse come posso fare però per regolarizzare la posizione perlomeno da adesso in poi?
    grazie :(

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Possono esserlo.
      2. Esatto
      3. Lo faccia subito. Possiamo farlo noi: http://www.teamartist.com/consulenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  135. Rispondi
    Michela

    Buongiorno, gestisco un'associazione musicale legge 398 affiliata al Consorzio Cori & Bande ed in possesso pertanto del nulla osta di agibilità del dipartimento beni culturali. Ci capita di fare delle serate o dei "concerti" di banda per strada a feste di paese per cui le pro loco prevedono un rimborso spese anche perché spesso sono organizzate in paesi lontani dalla nostra sede.
    In questi casi vengono emesse fatture assoggettate ad iva 22%, che detrazione forfettaria iva posso applicare?
    grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non sono certo di aver capito. Il 50& come su tutto il resto, no?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  136. Rispondi
    danilo bottini

    Vorremmo avere delucidazioni sulle fatturazioni. Stiamo organizzando un evento e abbiamo degli sponsor che ci danno un contributo interessante chiedendoci fattura.
    A. Premettiamo che noi siamo in possesso di C.F.
    B. e l'agenzia delle entrate ci chiede 200€ per attribuire p.iva mentre il commercialista dice che non si paga nulla.
    C. Essendo un introito una tantum e destinato al premio finale che si aggiudica uno dei partecipanti all'evento, stiamo incontrando difficoltà in merito in quanto c'è chi dice che non occorre p.iva (basta ricevuta) e chi invece dice che bisogna aprire p.iva.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Col solo possesso di CF NON si possono emettere fatture.
      B. Come è possibile che l'Agenzia vi chieda questa cifra? Con chi avete parlato? A che titolo? Ha ragione il vostro commercialista... ma se avete già vi segue (a pagamento) perchè chiedete a noi gratuitamente? Perchè non vi fidate di lui?
      C. vedi sopra.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  137. Rispondi
    Piero

    Noi emettiamo fatture alla asl 10 di firenze che non sono soggette a iva e quindi abbiamo solo un codice fiscale, come possiamo fare per emettere le fatture elettroniche senza partita IVA .Dobbiamo richiedere l'attivazione di una partita IVA?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non si ha partita iva, NON si può emettere alcun tipo di fattura! Per emettere le fatture elettroniche, quindi, si deve avere partita iva. Chiedete all'ASL se accettano le note di debito.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  138. Rispondi
    MontecreativA

    Buongiorno, abbiamo avuto un incarico dal comune con regolare delibera di giunta per allietare le festività natalizie, premetto che non siamo titolari di partita iva ma del solo codice fiscale, il ragioniere comunale ci ha detto che non possiamo emettere fattura e non essendo un contributo ma una prestazione di servizio non possiamo ricevere i soldi.
    1. C'è un modo di emettere fattura con il solo codice fiscale, se sì, si potrebbe avere un fac simile?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente no. Siete affiliati a qualche associazione nazionale nel caso?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  139. Rispondi
    Fabrizio Iacono

    Siamo una A,S.d. senza scopo di lucro e abbiamo venduto un pulmini 9 posti ad una cooperativa di Tax'ì
    dobbiamo emettere fattura , quale è l'aliquota IVA da applicare?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende: in che regime siete oggi e in che regime eravate all'atto dell'acquisto?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  140. Rispondi
    Nicola

    La nostra è un'associazione iscritta presso l'anagrafe delle onlus settore - beneficenza.
    Stiamo organizzando una partita di calcio per raccogliere fondi al fine di potere acquistare materiali ospedalieri.
    L'ingresso allo stadio sarà dunque a pagamento.
    In occasione della partita vorremmo vendere gli spazi pubblicitari sempre allo scopo di raccogliere fondi.

    1. Ho verificato (ma ho ancora qualche dubbio!) che dal punto di vista fiscale, essendo una vendita occasionale, non abbiamo la necessità di aprire la partita iva (Giusto???). Il dubbio mi sorge dal fatto che l'attività è classificata tra le attività commerciali! Potete per favore aiutarmi a fugare questo dubbio??
    Inoltre mi chiedevo, a tutti i clienti che acquisteranno gli spazi pubblicitari dove emettere ricevuta con la dicitura esente da iva in quanto prestazione occasionale? (art.5?)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Purtroppo si sbaglia. Questa è una attività commerciale pura e come tale non potete considerarla occasionale e marginale. Dovrete aprire partita iva ed emettere fattura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        nicola

        Intanto vi ringrazio per la risposta.
        Nel frattempo avevo fatto la stessa domanda alla sede Siae della mia città e purtroppo mi hanno risposto esattamente al contrario e cioè che essendo una attività assolutamente sporadica non è necessario aprire la partita iva.
        A questo punto mi trovo in difficoltà.
        Mi chiedevo ma se apro la partita iva ed aderisco alla 398/91 devo versare quindi il 50% dell'iva pure sui biglietti di ingresso allo stadio?
        Scusate l'insistenza.
        Grazie mille

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se la Siae le ha risposto così per iscritto... ben venga!
          In ogni caso, legga questo nostro post. ed anche questo sulle raccolte fondi.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  141. Rispondi
    Ombretta Fortuna

    Buongiorno sono l'addetta alla segreteria di appello per lecco un'associazione culturale e anche politica (siamo una lista civica).
    mi hanno chiesto per una sponsorizzazione di un attività che abbiamo fatto (restauro ad un monumento) di emettere una fattura dell'importo donato. come devo fare?
    Mi hanno detto di scrivere questo

    contributo per la produzione di materiali marketing a favore dell’evento relativo al restauro

    grazie molte Ombretta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Uhm. Rilegga quello che ha scritto: per descrivere l'oggetto della questione ha utilizzato 3 termini diversi
      - sponsorizzazione di una attività
      - importo donato
      - contributo per la produzione...
      Qual è quello giusto?
      Per tagliare la testa al toro: voi avete una partita iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  142. Rispondi
    Roberto Pagano

    Salve, vorrei sapere:
    1. che tipo di aliquota iva una associazione deve applicare alla fattura che andrò ad emettere per un servizio di mediazione familiare affidato dal Comune dopo aggiudicazione a mezzo bando pubblico?
    L'associazione ha ottenuto da parte dell'AGE l'esenzione dal bollo per Odv.
    2. Inoltre come mi devo comportare in relazione alla split payment?
    3. Ci rientro

    Grazie e complimenti

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non saprei. Si studi il DPR Iva nel 1972 (lo trova nel nostro prontuario)
      2. In che senso? Potrà solo subirlo come tutti.
      3. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  143. Rispondi
    Benedetta Spattini

    Buona sera,
    vi porgo i miei più sentiti complimenti per il sito di grande utilità e interesse che avete creato.
    1. Mi domandavo se fosse necessario tenere una contabilità formale di tutte le attività svolte dall'associazione o se fosse sufficiente redigere, in documento excell, i passaggi di denaro che si sviluppano nelle varie attività.
    2. Inoltre mi chiedevo se un modulo di iscrizione all'associazione, debba obbligatoriamente contenere l'importo della quota per risultare conforme agli standard normativi.

    Cordialmente

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Legga questo nostro post.
      2. Non è obbligatorio (non esiste uno standard normativo)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  144. Rispondi
    Roberta Corradini

    Buona sera! Ecco il busillis:
    1. il circolo di cui sono presidente - che ha codice fiscale e non partita iva - può pagare un compenso per l'esibizione musicale di un artista "occasionale" per un suo intervento in un'iniziativa organizzata dal circolo, come compenso per collaborazione occasionale art. 61, comma 2 decreto legislativo nr. 30/2003, maggiorato della ritenuta d'acconto 20%?
    2. E poi non dobbiamo considerarci "sostituto d'imposta"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si.
      2. DOVETE considerarvi tale e versare voi direttamente allo Stato la ritenuta d'acconto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Roberta Corradini

        1. E come si versa la ritenuta d'acconto?

        2. Ma allora non devo pagare il compenso aumentato del 20% ?

        Grazie.

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Con l'F24.
          2. Deve pagare il netto al lavoratore e la ritenuta allo Stato.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  145. Rispondi
    Ferrario Enrico

    Buon giorno sono presidente di un'associazione dilettantistica.
    Noi teniamo corsi nelle scuole e paghiamo gli istruttori tutti molto inferiori a 7500 euro annuo. Per i contributi che le scuole danno fanno un contratto con cig,fino all'anno scorso emettevamo una nota di debito esente iva, da quest'anno ci obbligano ad emettere la fattura elettronica. Noi abbiamo aperto la partita iva e dotati di pec e firma digitale.
    1. Siamo obbligati ad emettere fattura se si L'iva e bolli siamo esenti o cosa dobbiamo considerare?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le fatture vanno fatte quando si chiede il pagamento di una prestazione.
      Se invece fate una convenzione e vi danno un contributo a titolo di rimborso spese, no. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  146. Rispondi
    Jasa

    Gentile azienda, vogliamo sapere se avete a disposizione un facsimile di fattura per associazione onlus.
    Cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, ma non esiste un modello ad hoc. Valgono le stesse regole generali per qualsiasi tipo di fattura.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  147. Rispondi
    Franco

    Buongiorno, fatture e ricevute emesse possono seguire la stessa numerazione (magari indicando semplicemente se si tratta di fattura o ricevuta)
    o è obbligatorio che abbiano 2 numerazioni differenti?
    Vi ringrazio in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Due numerazioni differenti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  148. Rispondi
    Paolo Pasquinelli

    Faccio parte di un motoclub, ovvero una ASD senza scopo di lucro, senza partita IVA, non aderiamo al CONI e non compiliamo il modello unico perché non possediamo né beni né titoli, viviamo di quote sociali, con un bilancio pressoché in pareggio. Facciamo annualmente beneficenza, destinata ai ceti meno abbienti. Nello statuto sono incluse come attività sociali, viaggi in moto in Italia e all'estero e l'organizzazione di feste (generalmente in un ristorante). I soci oltre alla quota sociale pagano esclusivamente i costi diretti del servizio, solo quando necessario per la gestione del club, al servizio è aggiunta una quota di 5 o 10 euro per la copertura dei costi sociali. Occasionalmente acquistiamo capi d'abbigliamento coi nostri loghi, che vengono ceduti ai soci al costo d'acquisto.

    1. queste attività, possono essere considerate "decommercializzate" e quindi non soggette a tassazione alcuna quali IRES, IRAP, IVA.
    2. in caso contrario, queste attività, come vanno gestite?
    3. richiesta di partita IVA, redazione di bilancio (entrate meno uscite uguale a utile), redazione del mod.Unico, calcolo IVA dare/avere e liquidazione IVA trimestrale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende, se rispettate tutte i requisiti per poter godere delle agevolazioni degli enti non commerciali.
      Cosa intendete quando scrivete che non aderite al Coni? Non siete affiliati alla FMI?
      2. Dipende da 1.
      3. La partita iva nelle attività descritte non mi pare indispensabile (siete un po' border line rispetto all'abbigliamento... ma dovremmo vedere gli importi). Il Refa va fatto in ogni caso. Iva e Unico sono collegati alla partita iva.

      Dalle domande che mi pone penso le converrebbe partecipare a questo nostro corso: http://www.teamartist.com/blog/2015/01/20/il-primo-corso-di-formazione-per-super-dirigenti-di-associazione-di-teamartist/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  149. Rispondi
    gigliola

    Buonasera, è stata costituita un ASD (sportiva per ciclismo) con codice fiscale e p.iva, quindi con la possibilità di emettere fatture di sponsorizzazione. IL presidente (signor ALFA) è anche titolare di un negozio che rivende biciclette (essendo una ditta individuale è denominata ALFA + COGNOME). l'ASSOCIAZIONE è denominata ALFA BIKE ASD.
    1. Secondo voi la ASD può emettere fattura per sponsorizzazione sulle maglie del nome del signore in questione?
    2. Inoltre nei vs.articoli ( preziosissimi, e chiari), leggo " Con l’unica accortezza che se il loro importo economico totale (non cadauna!) supera il 10% delle entrate della ASD (per anno solare) si rischia di perdere il regime fiscale agevolato", mi spiegate bene?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente si
      2. Non vi riguarda. Se siete in 398 (come immagino) il vostro limite di operazioni commerciali annuali è di 250mila euro.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  150. Rispondi
    LAURA SALA

    Come associazione no profit, se si fanno stampare delle magliette che andranno vendute ai SOLI soci, risulta una vendita commerciale ed quindi è consigliabile avere una P.IVA oltre che il CF?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Esattamente. Ma il gioco vale la candela? I costi di tenuta annuale di una partita iva non sono bassissimi...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  151. Rispondi
    Patrizia

    1. Vorrei sapere se come Associazione senza Partita Iva posso emettere fatture.
    Inoltre la scuola pubblica da quest'anno richiede la fatturazione elettronica.
    2. Come posso farla?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, non potete. Dovete aprire per forza una partita iva. Se vuole può chiederci un preventivo sia per l'apertura che per la gestione.
      2. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  152. Rispondi
    Sergio

    siamo Associazione Onlus, regolarmente registrata(a metà Novembre) e con codice fiscale. UNO dei nostri scopi, è realizzare corsi di primo soccorso, in via prevalente a persone in stato di bisogno. UN AZIENDA (ente di profitto) ci chiede di realizzare per lavoratori occupati, dei corsi di primo soccorso, e vuole ricevuta regolare per PRESTAZIONE DI DOCENZA.
    1. E' possibile farla?
    2. fino a che importo?
    3. si è soggetti a IVA?
    4. Bisogna dichiararla?
    5. compilare il modello EAS?
    6. C'è un modello di ricevuta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si (se siete nel registro delle ONLUS della agenzia delle entrate)
      2. Fino al 66% del totale delle vostre entrate istituzionali dell'anno sociale in corso
      3. No
      4. No
      5. Se siete Onlus (vedi 1) siete esentati
      6. Si, lo trova qui.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  153. Rispondi
    Leonardo

    Buongiorno, post sulle fatture molto esaustivo.
    Una sola domanda alla quale non ho trovato risposta neanche nei commenti:
    Per quanto riguarda le MARCHE DA BOLLO cosa bisogna fare?
    1. Hanno l'obbligo le asd (associazioni sportive dilettantistiche) di apporle su fatture e ricevute sopra una certa cifra?
    2. E se sì in tutti i casi o solo in casi specifici?
    Ringrazio anticipatamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Solo sulle ricevute sopra i 77,47 euro (non sulle fatture).
      2. In tutti i casi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  154. Rispondi
    Pierpaolo Lombardi

    Buonasera, sono Presidente di una ASD e un mio parente ha una casa in collina che usa poco, molto bella a ridosso di un bosco. Vorrei utilizzarla per fare dei seminari di Yoga. Egli sarebbe disposto ad affittarmela per poco, ed è davvero un bel posto per praticare, una vera manna dal cielo, perciò sono a chiedervi:

    1- Come possiamo impostare il pagamento dell'affitto (che sarebbe per un uso temporaneo, solo qualche weekend in estate) in modo che tutto sia fatto in modo regolare e con eventuale ricevuta da parte del parente?
    2- Ci sono alcuni lavoretti da fare per sistemare l'ambiente e il bosco, di giardinaggio, di pulizia interna alla casa dato che è un po' grande. Il mio parente non ha possibilità di farlo perciò pensavo di affidarmi a lavoratori esperti ed agenzia di pulizia. Posso fatturare all'Associazione?

    Chiaramente siamo svincolati dal cibo e dalle bevande a cui prevederebbe un agriturismo vicino a noi! Grazie, provvedo ad invitare amici su FB!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Con un regolare contratto di affitto.
      2. Certamente, potreste anzi inserire questo aspetto nel contratto di cui sopra, a giustificazione dell'importo ridotto dell'affitto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Pierpaolo Lombardi

        In merito a questo che tipo di contratto dobbiamo fare? Di tipo turistico può andare bene? O c'è un tipo di contratto apposito per le ASD?
        Grazie ancora, provvedo ad invitare su FB.
        Buona giornata.
        P.S. ho scritto una mail per avere una vostra consulenza.
        Pierpaolo

        • Rispondi
          TeamArtist

          Un contratto commerciale qualsiasi standard va benissimo.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Pierpaolo Lombardi

            Salve. In merito alla sua risposta.
            Il nostro commercialista ci dice che non possiamo fare un contratto commerciale in quanto si tratta di un privato e di una ASD.
            Ci propone un contratto turistico in cui si decide l'affitto, oppure un contratto in comodato, in cui si stabilisce un rimborso spese, ma che costa molto dal punto di vista di registrazione.
            Io pensavo di optare per il contratto di tipo turistico, la casa ci resta in gestione fino a fine anno ad un affitto ridotto e noi ci saliamo quando vogliamo a fare le attività associative (il commercialista in questo caso è dubbioso in quanto dice che il turismo non comprende le attività associative). Voi cosa pensate in merito?
            Grazie ancora

          • TeamArtist

            Ritengo che non abbia senso pagare un commercialista per poi aver da noi un parere gratuito... Se non si fida di lui, cambi professionista: http://www.teamartist.com/fiscal-services/


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Pierpaolo Lombardi

        Salve.
        Abbiamo avuto in affitto la casa con contratto annuale.
        La nostra associazione ha incarico i costi di pulizia della casa e di manutenzione del bosco circostante.
        La stanza che usiamo per Yoga ha bisogno di una stufa perché quella esistente è vecchia e non scalda a sufficienza.
        Come Associazione la stufa è a nostro carico o del proprietario?
        Grazie per l'informazione, provvedo a diffondere su FB
        Pierpaolo

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si dovrebbe controllare cosa dice il contratto di affitto/ comodato. In ogni caso, a naso, è a carico vostro. Magari però potete trovare un accordo col proprietario (pagarla 50-50 e poi lasciargliela in proprietà al termine della locazione?).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Pierpaolo

            Sinceramente sul contratto non dice nulla in merito all'arredamento della casa. La stanza in uso non è utilizzabile in inverno per la questione del riscaldamento, e noi siamo disposti ad acquistare una stufa a legna dato che non ci sono alternative. In tal caso cosa dovremmo scrivere sul contratto?
            Grazie ancora, provvedo ad invitare persone.
            Pierpaolo

          • TeamArtist

            Scrivete l'accordo che avrete preso col proprietario. se la pagate al 100% voi sarà vostra, se la paga il proprietario sarà sua. Se la pagata un tot e un tot dovrete decidere di chi rimarrà di proprietà una volta concluso il contratto.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  155. Rispondi
    stefania ventura

    Salve, come associazione culturale devo emettere domani una fattura di 5000 euro al netto dell'iva per una sponsorizzazione non pubblica o istituzionale ricevuta appunto da una azienda, per una iniziativa culturale da poco effettuata in questo mese di dicembre 2014; non so quale sia l'aliquota giusta per l'iva ... se il 21% o il 10% o altro. Non ho nessuna agevolazione fiscale ancor , è la prima fattura che emetto e non ho mai ricevuto altri introiti prima di nessun tipo e forse ne avrò altri; forse nel 2015, ma certamente non supereranno i 30.000 euro... neanche i 5000 credo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi aspetto che voi abbiate una partita iva (altrimenti non potrete emettere una fattura). L'iva è al 22%.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  156. Rispondi
    Emanuele

    Buongiorno, siamo un'associazione culturale che gestisce un sito di informazione. Gli introiti che abbiamo ottenuto finora derivano da inserzioni pubblicitarie per il quale abbiamo utilizzato il regime iva agevolato 398 e per le quali abbiamo emesso fatture. Vorremmo organizzare un corso a carattere culturale aperto ai NON SOCI. Se ho letto bene dovremmo emettere ricevuta fiscale e pagare l'iva su quanto incassato.
    Domande:
    1-Le ricevute devono essere numerate seguendo la numerazione delle fatture emesse per altri motivi?
    2-L'IVA su questo tipo di attività è al 22% e andrà versata totalmente senza le agevolazioni della 398?
    3-Quando sarà il momento di versare l'iva si potrà fare un unico versamento della quota iva che gode del regime agevolato e dell'iva "intera" derivata dagli introiti di questo corso?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Direi di no. Fate una numerazione a parte per queste ricevute.
      2. Se siete in 398 ne tratterrete il 50% come sempre.
      3. vedi sopra. In ogni caso il versamento iva in 398 è trimestrale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  157. Rispondi
    Mario

    Salve, sono il presidente di un associazione culturale con partita iva.
    Nel contesto di un evento a carattere regionale mi è stato richiesto dalla pro loco cittadina
    di collaborare prestando servizio per l'organizzazione l'attuazione e la promozione dell'evento.
    Produzione contenuti grafici, mediazione tra partecipanti, informazione attraverso canali digitali e cartacei, ospitalità, forza lavoro generica.
    Si era concordato verbalmente sul compenso precedentemente alla manifestazione.
    In questo momento la Pro loco richiede una nostra fattura per presentare la rendicontazioe all'amministrazione comunale che provvederà a mettere in atto il pagamento già concordato con una delibera di giunta.
    A quanto ammonta la percentuale IVA per i servizi da noi offerti?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere il 22%


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  158. Rispondi
    Anna

    Buongiorno,
    un'ASD con codice fiscale e partita iva riceve dalla FIDAS un contributo per attività sportiva - propaganda, in cambio mettiamo il logo sulle divise, cosa devo emettere come ricevuta? Una riicevuta fiscale senza iva o una fattura con iva come contratto di pubblicità?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Una fattura con iva come contratto di pubblicità.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  159. Rispondi
    Patrizia

    Buon pomeriggio.
    Una associazione culturale senza scopo di lucro (senza partita iva ma solo con codice fiscale) che dovesse fare domanda per un bando ministeriale per un progetto, nel momento che ricevesse il denaro:
    a) questo è tassato?
    b) per fare il progetto dovrebbe avvalersi di professionisti. In questo caso per effettuare il pagamento degli stessi potrebbe ricevere da loro parcella e/o pagarli con i voucher o fare un contratto a progetto?
    grazie per la sollecita risposta.
    d) dovrebbe fare altro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende dal bando. Si tratta di un contratto o di una convenzione?
      2. Tutte e tre le soluzioni che propone (anche se con dei professionisti eviterei i voucher).
      d)- Troppi pochi elementi per poterlo sapere.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Patrizia

        Grazie per la sollecita risposta.
        si tratta di un AVviso pubblico con concessione di contributi per effettuare un progetto mirata alla diffusione della musica jazz. Non viene specificato altro.
        grazie ancora e buon lavoro.
        P.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Dovete chiederlo direttamente a loro. Solo loro possono darvi una risposta sensata...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Patrizia

            Si fatto.
            grazie mille per la consulenza.

  160. Rispondi
    Davide

    Salve.
    Sto per formare un associazione e sto vagliando se farmi aiutare da altre associazioni nazionali, o aprirne una con altri associati.
    L associazione che andrei a formare sarebbe di tipo a promozione sociale,tra le altre cose che avrei in mente di fare all interno dell associazione sono dei corsi senza scadenza , regolari, dove l associato, interessato, poteva prenderne parte pagando un corrispettivo mensile.Il costo che deve pagare l associato è calcolato in base alle spese che si sostengono per la struttura e il corrispettivo della persona che insegna in questi corsi. L associazione è di tipo culturare/musicale..
    LA DOMANDA È : questi corsi sono soggetti a qualche tassazione, iva o quant' altro o sono istituzionali quindi esenti? grazie della risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. A chi sono rivolti?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  161. Rispondi
    Daniele

    Buongiorno, avrei un quesito: un'associazione teatrala svolge attività commerciale per la quale emette fattura e attività istituzionale.
    1. L'emissione di una fattura per attività istituzionale la rende automaticamente commerciale?
    2. Posso emettere una fattura senza IVA perchè l'attività è istituzionale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. C'è una contraddizione. Se fosse attività istituzionale non servirebbe la fattura...
      2. Ci sono alcune attività che non sono imponibili. Ma voi cosa fate e per chi?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        asFrancesco

        Mi trovo in un caso simile. Siamo un'associazione di giovani con scopo di promozione dell'arte e la creazione di eventi, attività e progetti in ambito teatrale e dello spettacolo. Una cooperativa ci ha dato un incarico per un reading letterarioall'interno di un convegno organizzato da loro. È previsto un compenso.
        1 Dovremo emettere fattura ma questa attività è soggetto al pagamento dell'iva?
        2 Non si tratta di un'attività che rientra nei fini istituzionali?
        3 In questo caso sulla fattura va indicato il riferimento normativo? Qual è?

        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Si
          1. No
          3. No


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  162. Rispondi
    Elisabetta

    Buongiorno ho questo problema ed il mio caso è questo: ho prestato servizio promozionale per 2 associazioni culturali.
    Io ho un sito web di spazi promozionali e ho dato loro questo servizio. Su questo sito vendo spazi anche a utenti semplici a cui emetto fattura con codice fiscale se non hanno partita iva.
    Le associazioni mi hanno richiesto di fare ricevuta semplice (che non ha fini fiscali).
    1. Io però, siccome devo comunque dichiarare l'entrata devo emettere loro anche fattura progressiva inserendo il loro codice fiscale giusto?
    2. Le ricevute semplici quindi vanno sostituite/annullate con la ft oppure ci vogliono entrambe (ricev. + ft codice fisc)?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, noi forniamo assistenza gratuita soltanto alle Associazioni no profit e non alle Aziende. Chieda al suo commercialista.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  163. Rispondi
    DONATO LICCIONE

    Spett.le blog.teamartist,
    dispongo di attrezzatura per video broadcasting.
    come posso metterla a disposizione (fittando) a degli amici che intendono avviare una web-tv senza incorrere in problemi fiscali?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Aprendo una partita iva e pagando le tasse.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  164. Rispondi
    tommy

    ma un'associazione culturale no profit può ricevere fattura?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente. Può invece emetterla soltanto se ha partita iva-


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  165. Rispondi
    Daniele

    Buon Giorno Team Artist Complimenti per il Vs Servizio!!! Sono Presidente di un'associazione non profit che si occupa di promozione delle arti dello spettacolo regolarmente in possesso di IVA, Codice Fiscale e che ha aderito alla 398. Fra le nostre attività oltre alla formazione dei soci operiamo anche nel settore dell'animazione e dello spettacolo offrendo servizi a chi ne richiede anche per fornire un'applicazione pratica allo staff precedentemente formato ed istruito.
    La mia domanda è questa:
    1) Questo tipo di attività in pratica rientra nei fini istituzionali come dobbiamo muoverci a livello fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Emettendo una fattura e pagando le relative tasse: iva, ires e irap.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  166. Rispondi
    Mario

    Buongiorno, siamo un associazione culturale non riconosciuta con codice fiscale.
    Stiamo organizzando un festival di portata nazionale, per poterlo realizzare ci affidiamo completamente a fondi esterni (pubblicità e sponsorizzazioni) saranno circa 30000 euro, che verrano interamente utilizzati per la manifestazione.
    Per poter emettere regolare fattura agli sponsor dovremo prendere una partita iva ed ora ci sorgono le seguenti domande:
    1) Se entrano 30.000 e noi spendiamo in materiale e attrezzature 30.000 quanto pagheremo di tasse approssimativamente?
    2) per ora è l'unica manifestazione che svolge l'associazione; quale regime fiscale sarebbe il più adatto per una manifestazione di questo tipo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende dal regime fiscale scelto. Ma oltre alle tasse dovete valutare il costo della tenuta della partita iva.
      2. Quello della 398.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Paolo

        Avete risposto a Mario:
        "Dipende dal regime fiscale scelto. Ma oltre alle tasse dovete valutare il costo della tenuta della partita iva"

        Ma quale sarebbe l'altra opzione? Se ricevo 30000€ dagli sponsor non sono obbligato ad avere partita IVA?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Dipende se l'Associazione sceglie il regime standard di partita iva o quello agevolato della legge 398/1991


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Paolo

            Quindi se ho capito bene per una associazione culturale:
            1. se ho solo codice fiscale pagherò l'IVA su eventuali pubblicità e sponsorizzazioni senza sconti
            2. se apro partita IVA posso avere l'agevolazione del 50% aderendo alla 398
            3. se non ricordo male l'altra differenza è che con partita IVA posso anche vendere gadget vari, giusto?

            Grazie,Paolo

          • TeamArtist

            NO
            1. Se ha solo codice fiscale non può fare pubblicità e sponsorizzazioni
            2. Si
            3. Con partita iva può certamente vendere gadget.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  167. Rispondi
    Daniele

    Buongiorno e complimenti per il servizio che rendete. Mi chiamo Daniele e faccio parte di un'Associazione Onlus possessore di cod.fiscale e partita iva (differente dal codice fiscale). Stiamo organizzando per Natale una manifestazione nel Paese per sensibilizzare i bambini al rifiuto riciclato e differenziato. Per allietare la serata abbiamo coinvolto un'altra Associazione di Artisti di strada. Il dubbio che abbiamo è se sul compenso che dovremo all'Associazione per gli spettacoli di strada possiamo essere agevolati su iva o altre trattenute del caso e se possiamo essere agevolati anche sul discorso SIAE.
    Grazie e ancora complimenti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Vi conviene chiedere a questa Associazione, prima di tutto, QUALE pezza giustificativa vi emetteranno per il pagamento. Da questa risposta potremo cominciare a ragionare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniele

        E' quello che stiamo cercando di capire. Con che tipo di giustificazione potremmo essere agevolati????

        • Rispondi
          TeamArtist

          In che senso "che tipo di giustificazione"? Se avete partiva iva avete il diritto di optare per la 398...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  168. Rispondi
    giordano

    Buon giorno, mi chiamo giordano e sono presidente di un'ASD di ciclismo. Nel 2013 abbiamo creato una squadra con degli amici e non avevamo P.IVA perché ci eravamo auto finanziati. Il mese scorso abbiamo preso la P.IVA perché una banca e tre negozi che vorrebbero fare da sponsor come contributo pubblicitario.
    1. Emettendo fattura per avere un contributo pubblicitario io devo ridare l'iva al 100% oppure solo una parte.
    2. Acquistando materiale per la squadra( completi da gara e dopo gara) posso recuperare iva. (per materiale si possono intendere pure pezzi di ricambio per le bici)
    3. Se le fatture di acquisto per materiali superano, come cifra le fatture dei contributi pubblicitari, devo comunque pagare l'iva e fare l'F24 oppure c'è una procedura diversa da prendere.
    4. Le tessere degli iscritti avendo ora la P. iva le devo calcolare ai fini dell'F24.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende se avete aderito o meno alla 398 e se si tratta di pubblicità o sponsorizzazione. Legga questo nostro post e questo.
      2. Dipende se avete aderito o meno alla 398
      3. Dipende se avete aderito o meno alla 398
      4. Dipende se avete aderito o meno alla 398 e se il bene è ivato all'acquisto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  169. Rispondi
    ANITA (VIOLA) CLARA

    Buon pomeriggio, dal 2011 sono presidentessa di un Circolo Culturale che affianca l'Azienda Agricola di cui sono titolare, e che mi permette di svolgere le attività culturali, ospitare spettacoli e somministrare cibi e bevande durante le manifestazioni che organizzo presso l'Azienda Agricola.
    A. Essendo un Circolo Culturale regolarmente registrato presso l'Agenzia delle Entrate e con un suo proprio Codice Fiscale, ma non avendo finalità di lucro, e non svolgendo attività commerciale, è esonerato dalla tenuta della contabilità (o almeno così credo!)
    Ho letto però che il regime fiscale agevolato va dichiarato esplicitamente, secondo quanto da voi scritto nell'articolo al link seguente:
    http://www.teamartist.com/blog/2012/10/19/il-regime-fiscale-agevolato-per-le-asd-requisiti-e-comunicazione-dellopzione-398-1991/
    B. A questo punto, dato che la comunicazione va fatta o a inizio anno presso gli Uffici Siae o in alternativa all'Agenzia delle Entrate Entrate, tramite lacompilazione del quadro VO della dichiarazione io ho chiesto alla mia commercialista se mi aiutava a capire come compilare questo "quadro VO", nel mio caso, in sede di presentazione della dichiarazione dei redditi, ma questa è sempre rimasta una questione in sospeso.
    Adesso, però, per l'inizio del 2015 vorrei chiarire questa situazione, in modo da poter svolgere liberamente attività in sede e soprattutto eventuali prestazioni esterne. In particolare: sono stata invitata più volte a tenere conferenze sul tema delle piante officinali in altre sedi o a coadiuvare attività ludiche in centri per bambini data la mia esperienza con la fattoria didattica;
    1. se vorrò accettare tali inviti in futuro e ricevere un compenso in cambio, dovrò emettere ricevuta o fattura?
    2. Continuerò a rientrare nel regime fiscale agevolato se tali prestazioni saranno occasionali?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. No! La comunicazione va fatta solo da chi ha partita iva.
      B. No! La comunicazione va fatta ad entrambi gli enti.
      1. Non capisco. Il compenso lo deve ricevere lei o l'Associazione?
      2. Il regime fiscale agevolato prevede un tetto fisso a 250mila euro l'anno... direi quindi che questo non dovrebbe essere un problema.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        ANITA (VIOLA) CLARA

        Buon pomeriggio, grazie per la risposta: ora è tutto chiaro tranne il punto 1, nel senso che per le prestazioni fuori sede non ho idea se il compenso lo debba ricevere il Circolo Culturale (perché in teoria anche un altro socio, oltre a me, potrebbe eseguire tali prestazioni a nome del Circolo) o se c'è la possibilità che lo riceva io (ma restando sempre nel contesto del Circolo Culturale), inoltre non so se emettere ricevuta o fattura e come registrare questa contabilità da regime agevolato (su di un registro corrispettivi?). Nuovamente grazie!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Beh, deve decidere. Ovviamente si tratta di due cose molto diverse.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • ANITA (VIOLA) CLARA

            Capisco. Mettiamo il caso che decida per far figurare solo il Circolo Culturale (e non il mio nome né quello di nessun altro):
            1. in questo caso si emette fattura o ricevuta? (Ricordo che il mio Circolo ha CF e non P.IVA)
            2. la contabilità si registra semplicemente su un registro dei corrispettivi, essendo a regime agevolato?

          • TeamArtist

            1. Fattura (e dovrà quindi dotarsi di partita iva).
            2. Si, se aderirete alla legge 398.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  170. Rispondi
    Pierpaolo

    Salve, non so se sia corretta la sezione.
    Quest'estate (luglio) per alcuni miei corsisti di un seminario comprai di tasca mia dei piccoli ciondoli.
    Ora la tizia che me li ha venduti mi ha fatto fattura all'ASD. Il problema è che ho già chiuso l'anno e sinceramente non mi va di modificare e ristampare tutto, a breve avrò l'assemblea Soci.
    Posso includere questa fattura in questo nuovo anno? O è meglio che lei l'annulli? Il problema è che anche lei ne ha fatte altre dopo.
    Grazie per l'attenzione, provvedo a pubblicare su FB.

    • Rispondi
      TeamArtist

      La includa nel nuovo anno (dopotutto l'ha ricevuta dopo la chiusura... capita anche alle aziende non si preoccupi).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  171. Rispondi
    Pierpaolo

    Salve, vorrei acquistare una serie di tappetini per gli associati dei miei corsi di Yoga.
    Chiaramente questo comporta uno sconto perchè l'acquisto è di più pezzi e fatto da un'associazione sportiva.
    Come posso giustificare la spesa e l'incasso da parte degli associati? E' sufficiente una ricevuta generica come quelle dei corsi?
    Grazie per l'attenzione, provvedo a diffondere su FB.
    Pierpaolo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  172. Rispondi
    renata gambino

    Gent.mi tutti/e,
    faccio parte di una associazione di promozione sociale (solo codice fiscale) che si occupa del teatro come strumento di formazione transdisciplinare.
    Dobbiamo stipulare un contratto con un'altra associazione no profit per una prestazione di servizio (uno spettacolo e una settimana di laboratorio con un compenso pattuito). Trattandosi di una prestazione di servizio tra due no profit dobbiamo calcolare l'IVA e in che misura?
    Ringraziandovi anticipatamente colgo l'occasione per porgere
    cordiali saluti
    Renata Gambino

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il 22% a meno che siate affiliati alla stessa APS nazionale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  173. Rispondi
    Flavio

    Grazie per il riscontro. Molto felice della risposta e, anche se nel nostro caso siamo abbondantemente sotto i valori citati, temo di aver bisogno di un chiarimento ulteriore. Nell'articolo principale fate alcuni esempi e nel "secondo ambito" citate il 10% come limite per chi è in 398.
    1. Questa percentuale è tale perché è riferita ad attività commerciali, mentre se noi andassimo a fatturare le quote annuali, avremmo solo il limite dei 250 mila euro e non della percentuale perché trattasi di attività istituzionali?

    • Rispondi
      TeamArtist

      NO, legga bene. Il secondo ambito è per chi non è in 398 e fa attività commerciale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  174. Rispondi
    Flavio

    Buongiorno e grazie in anticipo per il supporto.

    Siamo un circolo culturale in regime agevolato L.398 e ci occupiamo di tecnologia elettronica e i nostri scopi istituzionali interessano anche ad alcune aziende.

    Fino a ora abbiamo avuto una quota di adesione e una quota per l'utilizzo delle attrezzature associative e nel caso i cui i ns. servizi interessavano ad una azienda, la quota di adesione veniva versata dal rappresentante legale dell'azienda (il ns. socio), mentre la seconda parte veniva fatturata all'azienda.

    Stiamo ora valutando se può essere opportuno avere un unico importo omnicomprensivo e mi chiedo come ci si deve comportare fiscalmente in un caso come quello esposto.

    A me viene da pensare che se trattasi di privati, per il totale importo dell'adesione può essere emessa una ricevuta/pezza giustificativa, mentre per le aziende, esclusivamente una fattura e naturalmente diventa un operazione commerciale che va a erodere quel 10% oltre il quale diventa possibile perdere le agevolazioni della 398

    Promosso?

    Saluti, Flavio.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi racconti che cos'è questa "quota di adesione".


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Flavio

        Il contributo / quota annuale che il socio versa per aderire all'associazione.

        • Rispondi
          TeamArtist

          La sua ipotesi sta in piedi; noti solo che chi è in 398 può avere entrate commerciali fino a 250mila euro l'anno senza alcun rapporto %.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  175. Rispondi
    Roberto

    Siamo una ASD che si occupa di cinofilia e addestramento cani. Vorremmo svolgere lezioni di "paragility" a pagamento per una ONLUS che si occupa di ragazzi disabili.
    Non abbiamo P.IVA, solo C.F.
    1. Possiamo emettere ricevuta fiscale?
    2. La ONLUS potrà poi dedurre fiscalmente le lezioni che ci pagherebbe?
    3. Con tali introiti è possibile retribuire il socio istruttore che tiene le lezioni?
    4. I ragazzi destinatari del corso dovranno iscriversi alla ASD (in modo tale che risulti attività erogata a favore dei soci) oppure non iscrivendoli sarebbe da considerarsi attività commerciale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      La soluzione migliore è la 4.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  176. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno, sono presidente di una APS. Un Comune dovrebbe assegnarci un lavoro inerente l'aspetto culturale della località.
    Premesso che i fondi come da legge vengono poi reinvestiti in attività socioculturali, è possibile ottenere questo finanziamento avendo noi solo il Codice Fiscale? Come? Tramite ricevuta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Pensate di fare una convenzione col comune?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  177. Rispondi
    sabrina

    salve sono presidente di un'a.p.s. che si occupa dei bambini e di intrattenimento, solo con il Cf. come ass. abbiamo fatto uno spettacolo in piazza per il comune con un rimborso spese\compenso.
    1. ora per ricevere i soldi cosa devo presentare una ricevuta o una fattura?
    2. se faccio una ricevuta come rimborso spese devo inserire il dettaglio spese?
    3. ci sono dei modelli prestabiliti da seguire in questo caso?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Senza P.IVa una fattura non la potete emettere. Dipende da cosa avete concordato PRIMA col comune. Vi danno un contributo?
      2. Meglio, si
      3. Legga questo post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        sabrina

        1)al comune nella proposta ho inserito la dicitura "rimborso spese"
        2)ma devo inserire il dettaglio nella ricevuta che faccio al comune ho devo averlo io in modo da dimostrarlo nel caso di controlli?
        3) letto si queste le rilascio già ai nostri associati
        grazie 1000

        • Rispondi
          TeamArtist

          Deve chiederlo al comune. Punti al rimborso spese convenzionato.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  178. Rispondi
    ANDREA

    buongiorno, la nostra asd sta organizzando un seminario aperto a tutti (tesserati e non).
    Tale seminario si svolgerà a fine novembre ma, la scadenza via bonifico del pagamento è prevista per fine settembre per cui tanti iscritti stanno già effettuando il pagamento.
    Il nostro dubbio è: quando devo emettere la fattura? Entro un tot di giorni dalla data di pagamento oppure posso aspettare la data del corso?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ehm. Dovrebbero essere emesse entro il giorno in cui ha verificato l'avvenuto pagamento!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  179. Rispondi
    Stefania

    Buonasera, vi faccio i complimenti per le mille risposte che trovo qui nel forum..
    ma ora è arrivato il tempo di fare io una domanda.
    Sono la Presidente di una ASD è sto effettuando dei lavori di ristrutturazione di muratura, elettrica e idraulica per gli spogliatoi e pavimento. Devo richiedere le fatture ai rispettivi artigiani ma mi chiedono a che percentuale deve essere l'IVA. Se al 4, 10 o 22% oppure esente. Il locale è un locale commerciale dove pago l'affitto.
    Mi sapete dare una risposta?
    grazie mille rimango in attesa.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non capisco. La titolarità nell'applicazione dell'Iva è a carico di chi emette la fattura non di chi la riceve. Io direi che dovreste pagare il 10% trattandosi di lavori di ristrutturazione... ma è il caso che sia il commercialista degli artigiani a stabilirlo!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  180. Rispondi
    manuele

    Buongiorno e complimenti per il fondamentale lavoro di informazione che svolgete on-line,

    scrivo per avere alcune informazioni sul rapporto tra associazioni e amministrazioni pubbliche nella stipula di una prestazione di servizi.

    Sono socio fondatore di un’associazione che si occupa di promuovere l’importanza della cultura del libro e della lettura. L’associazione è attiva da alcuni mesi, conta circa un 20 di soci e attualmente sta valutando la possibilità di partecipare a un’indagine di mercato fatta da un comune per l’affidamento, mediante cottimo fiduciario, di attività di promozione della lettura. Qualora la nostra associazione fosse selezionata per lo svolgimento di tali attività, dovremo emettere verso il comune regolare fattura per lo svolg