Attendi...

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe
Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

Scarica gratis la nostra NUOVA guida per evitare le multe

Per il nuovo GDPR Regolamento UE 2016/679 questa è una newsletter commerciale. Scopri di più.

01 Febbraio 2016

Perchè non si può modificare l’Atto Costitutivo di una Associazione

Giovanni Damiano Dalerba Scritto da Giovanni Damiano Dalerba
Costituire Associazione
Perchè non si può modificare l’Atto Costitutivo di una Associazione

Qualche giorno fa mi è stato ri-proposto un quesito che a me sembra molto banale ma, evidentemente, non lo è. Eccovelo:

Salve, sono la segretaria di una piccola ASD, con l’assemblea ordinaria avvenuta ieri, è stato nominato un nuovo presidente e un nuovo consigliere. Devo stilare un uovo atto costitutivo?

La risposta è molto semplice. ASSOLUTAMENTE NO. Occhio perchè l’atto costitutivo registrato è uno dei primi documenti ad essere richiesti e controllati durante le Ispezioni Fiscali. Ė quindi, come lo Statuto, un documento delicatissimo che non si può raffazzonare ma va fatto BENE possibilmente da un professionista.

 

CHE COS’Ė L’ATTO COSTITUTIVO DI UNA ASSOCIAZIONE

Ė, di fatto, il verbale della prima Assemblea dei Soci, quella di fondazione (o costituzione), dell’Associazione. Ė il verbale che racconta quello che è successo in una certa data (la data di costituzione o fondazione dell’Associazione, uno dei dati richiesti quando si compila il modello EAS).

Essendo quindi un verbale, non lo si può cambiare! Come si fa, infatti, a raccontare (ad esempio) a distanza di anni che chi ha fondato l’Associazione non è stato Tizio (come scritto nel primo atto costitutivo registrato) ma Caio?

 

L’UNICA ECCEZIONE

L’unica eccezione tollerabile è la correzione di piccoli errori formali (che so, il codice fiscale di uno dei soci fondatori): deve trattarsi comunque di piccoli cambiamenti NON significativi. NB: l’Atto Costitutivo NON è lo Statuto; quest’ultimo invece si può cambiare in qualsiasi momento seguendo le modalità stesse previste al suo interno, in Assemblea Straordinaria.

 

IO L’HO FATTO e L’AGENZIA DELLE ENTRATE NON MI HA DETTO NULLA

Sfatiamo un altro mito: l’Ufficio del Registro NON HA IL COMPITO di valutare i documenti che voi state chiedendo di registrare. Non solo, chi sta allo sportello non ha nemmeno il dovere di sapere le norme che regolano la burocrazia delle No Profit. L’Ufficio del Registro… registra (tra marche da bollo e imposta di registro sono anche 300 euro circa che ogni volta date allo Stato… è quindi interesse dello Stato raccogliere questi denari se voi volete donarglieli, anche quando è inutile o sbagliato).

 

PERCHE’ SPESSO LO SI VUOLE CAMBIARE?

Quando mi fate questa domanda, di solito rabbrividisco. Perchè nasconde altri errori molto più profondi o nello Statuto stesso, o nella prassi dell’Associazione, oppure semplicemente mi fa capire che NON SAPETE come dovrebbe funzionare una Associazione nei suoi principi base. In alcuni casi mi sento dare queste motivazioni:

1. “Ho litigato con uno dei soci fondatori che ne ha combinate di ogni (a volte mi è capitato anche reati penali ndA) e voglio che non compaia in nessun modo nei documenti dell’Associazione”. Comprensibile ma infattibile.

2.Il nostro Consiglio Direttivo è deciso nell’Atto Costitutivo e non viene rieletto dall’Assemblea dei Soci: quindi per modificare il Direttivo dobbiamo rifare l’Atto Costitutivo“.  Qui il problema è un altro: lo Statuto è da buttare e voi non siete una Associazione.

3.Solo i soci fondatori hanno particolari diritti: vogliamo che li abbia anche Caio, quindi dobbiamo modificare l’Atto Costitutivo“. Mai sentito parlare di democrazia interna? Mi sa di no…

4.Il nome della nostra Associazione è A nell’atto costitutivo e B nello Statuto.“. In questo caso va corretto lo Statuto.

 

E tu? Hai mai pensato di modificare l’Atto Costitutivo? Oppure lo hai già fatto? Raccontaci perchè e per come!

 

Controlla se la tua Associazione è nel RUNTS

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

158 risposte a “Perchè non si può modificare l’Atto Costitutivo di una Associazione”

  1. Rispondi
    RAIMONDI GIUSEPPE

    a distanza dell'atto costitutivo risalente al 2017 sono cambiate nel corso degli anni le persone facenti parte e partecipanti alla vita della mia ASD.
    Come si fa per modificare il direttivo senza avere problemi???

    • Rispondi
      Stefano Marini

      Buongiorno Giuseppe,

      il direttivo viene eletto dall'assemblea dei soci. Nel vostro statuto dovrebbe essere indicati i tempi e i modi con cui avviene il rinnovo del direttivo della vostra associazione.

  2. Rispondi
    ROMITI ENRICO

    SE UN SOCIO FONDATORE NON FIRMA L'ATTO COSTITUTIVO REGOLARMENTE REGISTRATO ALL'A GENZIA DELLE ENTRATE CHE SUCCEDE?

    • Rispondi
      Stefano Marini

      Buongiorno Enrico,

      in teoria il socio fondatore dovrebbe aver già firmato l'atto costitutivo prima che questo poi venga registrato all'Agenzia delle Entrate.

  3. Rispondi
    ROMITI ENRICO

    se non si varia i 5 membri di un consiglio direttivo ma solo si ridistribuiscono le cariche in quanto nell' atto costitutivo regolarmente registrato Ag. Entrate è stato indicato come carica sociale di Segretario un socio non membro del Consiglio Direttivo e per cui si nomina segretario il Vicepresidente (con verbale Assemblea soci ) che quindi assume anche questa carica .In questo caso non si deve comunicare variazioni all'Ag. Entrate in quanto si è solo rimediato a un errore nella registrazione dell' Atto e non vi è stata nessuna variazione ?

    • Rispondi
      Stefano Marini

      Buongiorno Enrico,

      per poter rispondere a tale quesito, servirebbe verificare la documentazione associativa a riguardo, quindi statuto e atto costitutivo ed eventuali verbali che si riferiscano a tale problematica.

  4. Rispondi
    GIORGIO BARSOTTI

    Per vari motivi (richiesta Capitaneria, ENDAS) ci è stato richiesto l'Atto costitutivo della Associazione di cui sono socio, ma, purtroppo, essendo stato redatto nel 1946 non se ne trova traccia alcuna e i soci fondatori sono tutti mancati.
    Come fare per le richieste a cui dovremmo rispondere?

    N.B. Naturalmente l'associazione ha il codice fiscale

    • Rispondi
      TeamArtist

      Potreste provare a richiederlo ma senza una data esatta di registrazione è quasi impossibile trovarlo. La soluzione migliore potrebbe essere quella di redigere e poi registrare un atto ricognitivo. Potrebbe anche essere utile denunciarne lo smarrimento.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Vito Lefons

    Nel 2005 è stato costituito il "Comitato Territoriale Villaggio Colombo". Essendo che tre dei promotori su cinque purtroppo non sono più in vita, vorremmo trasformare "Comitato Territoriale " in Associazione, lasciando le stesse finalità. E' possibile? e come?
    Ringrazio e porgo distinti saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Buongiorno Vito, è difficile rispondere a questa domanda. Bisognerebbe valutare in maniera approfondita se chiudere oppure se trasformare il comitato (i comitati hanno infatti delle regole particolari). Per poterti dare una risposta esauriente e puntuale ti consiglierei di prenotare un'ora di consulenza. Ti giro il link se ti dovesse interessare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    Mariangela Pisanu

    Buongiorno,
    sono la Segretaria di una piccola ASD-APS fondata nel dicembre 2015.
    Ho letto l'articolo e avrei bisogno di chiedere un'informazione su come procedere per effettuare una correzione del nostro atto costitutivo, se il presente form lo consente
    Ci siamo accorti solo ora che, purtroppo, a suo tempo, la data di nascita del Presidente è stata trascritta in modo errato e vorremmo correggere quanto prima per sanare l'anomalia.

    Come possiamo fare e a chi possiamo rivolgerci?

    Spero possiate risponderci, altrimenti vi ringraziamo comunque per l'attenzione.

    Cordiali saluti

    Mariangela Pisanu

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi sembra un problema irrilevante...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Paolo

    Salve mi chiamo Paolo e sono il nuovo presidente di una associazione di promozione Sociale costituita nel 2015 ,
    sono a chiedervi :
    devo modificare l'atto Costitutivo ?
    visto che e' cambiato il Presidente ,il Vice Presidente , il Segretario e L'indirizzo della sede ?

    GRAZIE

    Paolo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il cambio dello statuto va fatto solo se cambia la sede legale.
      Se cambia il presidente deve però essere aggiornato il certificato di codice fiscale


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Giuseppe Aiello

    Salve

    innanzitutto complimenti per il vostro sito e le tantissime informazioni utili che fornite.
    Il nostro Centro Studi ha ottenuto il "codice fiscale" nel dicembre 2014 ma, come tante altre associazioni, non ha registrato l'Atto costitutivo né lo Statuto.

    Ora dovremmo comunicare il cambio di Presidente nonché della sede legale, e riteniamo sia una buona occasione per regolarizzare il tutto.

    Domanda: nell'Atto costitutivo è presente la dicitura ONLUS che segue il nome del Centro studi, specificando anche "..costituiscono un'associazione onlus secondo il disposto del D. Lgs etc", ma poi nello Statuto il nome non presenta l'aggiunta -ONLUS, né abbiamo chiesto l'iscrizione al registro Onlus, né abbiamo mai fatto riferimento a questa sigla nei nostri eventi e nelle nostre attività (soprattutto conferenze e presentazioni di libri)

    Domanda: ora che andremo a registrare l'Atto costitutivo (e lo Statuto), possiamo eliminare nell'Atto costitutivo questo riferimento all'Onlus, dato che non vogliamo più seguire questa strada?
    E se per ipotesi è possibile farlo, ciò andrebbe in contrasto con la copia del documento comunque consegnata all'atto della richiesta del CodFisc: ci potrebbero essere delle conseguenze legali?

    Grazie e cordiali saluti
    Giuseppe Aiello

    • Rispondi
      TeamArtist

      Io eliminerei il nome.
      Non importa se il documento consegnato in sede di apertura del CF conteneva la parola Onlus, non ha valore legale se non è registrato


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    CARLO

    Buongiorno, sono il presidente di una società sportiva ASD, in data 13 luglio 2016 abbiamo registrato lo Statuto, ma con le nuove norme del CONI, quest’anno dovremmo fare una INTEGRAZIONE/MODIFICA ALLO STATUTO dove dovremmo specificare le arti marziali che facciamo e cioè JEET KUNE DO e KALI.
    Vorrei pertanto chiedere se è possibile fare l'integrazione/modifica e se va registrata all’Agenzia Delle Entrate e se la registrazione deve essere fatta in carta libera e se con Marca da Bollo.
    Resto in attesa Vs. pregiato riscontro.
    Cordiali saluti
    Carlo Dotti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se volete modificare lo statuto le modifiche devono essere approvate in assemblea straordinaria dei soci.
      Successivamente dovrete registrarlo nuovamente all'Agenzia delle Entrate; potete farlo in carta libera, servono le marche da bollo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    elisabetta

    Vorrei un'informazione. Al momento di registrare l'atto costitutivo abbiamo indicato il nome dell'associazione inserendo onlus nella denominazione. La nostra richiesta per essere inseriti nel registro regionale delle onlus è stata rigettata. Dunque è necessario e corretto modificare questa denominazione, a questo punto scorretta.E' necessario modificare l'atto costitutivo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      L'atto costitutivo non può essere modificato, potete cambiare il nome dell'associazione. Leggi qui per approfondire http://www.teamartist.com/blog/2015/07/06/quando-e-come-cambiare-nome-ad-una-associazione/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    STEFANIA

    Buongiorno,

    abbiamo costituito da un mesetto un'associazione sportiva dilettatntistica con atto costitutivo e statuto formulato dal nostro EPS di riferimento e li abbiamo registrati entrambi all'agenzia delle entrate. Ci siamo accorti di un grave errore, due membri del consiglio direttivo presenti nell'atto costitutivo sono incompatibili con le cariche perchè fanno parte del consiglio direttivo di un'altra A.S.D. affiliata alla stessa Federazione vioando l'art. 90 legge 289/02. Non ci siamo ancora iscritti al registro del CONI e nel frattempo abbiamo aperto anche il conto in banca. Sicuramente i due membri incompatibili daranni le dimissioni e nel frattempo si sono presentati altri due candidati.
    1. Come possiamo rimediare all'errore di incompatibilità delle cariche? E'possibile sostituire il primo atto costitutivo con uno nuovo e allegarci il verbale che attesti la nuova costituzione?
    2. Dobbiamo registrarlo nuovamente all'agenzia delle entrate pagando il modello 69 e le relative marche da bollo?

    Vi ringrazio in anticipo per la cortese risposta.

    Cordialità.

  12. Rispondi
    Paolo

    Buonasera, ecco il quesito:
    Firmato l'atto costitutivo in data (esempio: 20 Febbraio) sono obbligato a:
    a) ad avere già uno statuto definitivo?
    b) Se si, questo deve avere la stessa data dell'Atto?
    c) è possibile, come esempio: Atto 20 Febb, Statuto 20 Maggio, registrazione Ag.Entrate entro i 20gg dal 20 Magg.
    d) è invece inevitabile: Atto 20 Febb, segue Statuto 20 Febb, segue registrazione entro i 20 gg succ.
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      corretta l'opzione d)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Daniele

    Buongiorno! Nell'atto costitutivo abbiamo attribuito la proprietà del simbolo descritto nello Statuto a uno dei fondatori. Adesso lui fa il prepotente e nells sua ignoranza ritiene che la proprietà attribuitagli dall'atto costitutivo equivalga a particolari diritti decisionali. In questo caso l'atto costitutivo si può modificare? Siccomdil simbolo l'ho disegnato ioe non lui, come posso tutelarmi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. l'atto costitutivo non si può modificare
      2. qui si rientra nel campo della proprietà intellettuale, non posso darti risposte certe


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniele

        Voglio darle altri dettagli, che sono fondamentali per la definizione del caso. Nell'atto costitutivo è scritto che tizio è proprietario del simbolo dell'associazione. Ma il simbolo in questo articolo dell'atto costitutivo non viene descritto. il simbolo viene descritto nell'articolo 1 dello Statuto dell'Associazione. In questo caso, si può dire che palesemente l'articolo dell'atto costitutivo che riporta la proprietà del simbolo sia nullo? Bisogna considerare che nell'atto costitutivo ho scritto che lo statuto allegato faceva parte dell'atto.
        1. Ma, essendo considerati dallo Stato due atti diversi, si può dire che l'articolo dell'atto costitutivo essendo incompleto non ha valore? A voi sembrerà una banalità, ho un dettaglio di poco conto, ma vi assicuro che non si dorme la notte. 3 anni di lavoro, con un simbolo disegnato da me, attribuito a una persona di cui mi sono fidato nell'atto costitutivo, e ora mi succede tutto questo...

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. No, non si può dire.
          Attenzione però: la rivendicazione di un marchio non può avvenire con un atto costitutivo. Ad esempio potresti registrarlo allo UAMI.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniele

        Vorrei essere più dettagliato. Nell'atto costitutivo si dice:
        - il simbolo dell'Associazione appartiene a Tizio (non è già una contraddizione?)
        - lo statuto allegato è parte del presente atto.
        Nello Statuto si dice:
        - il simbolo è (descrizione simbolo)
        - lo statuto si può modificare con l'assemblea.

        Essendo una associazione politica, il deposito del simbolo come marchio fu rifiutato dal ministero. Esistono le bozze del simbolo nel mio pc e sono antecedenti alla registrazione dello Statuto. Forse anche marcature temporali.

        Settimana scorsa il tizio indicato nell'atto costitutivo ha depositato simbolo e dicitura da un notaio. E ora ne rivendica la proprietà.

        Il simbolo è disegnato da me,sono solo stato ingenuo a fidarmi di questa persona.

        Vorrei capire se l'art. dell'atto costitutivo,carente della descrizione del Simbolo, possa considerarsi nullo. E se ci so o altre osservazioni che potete farmi.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Ti ho già detto: registralo allo UAMI.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Roberto Fontana

    Buongiorno, anni fa ho costituito un'associazione cinematografica/culturale no profit, depositata presso il Comune di residenza, che nell'atto costitutivo e nello Statuto, indica che i Soci Ordinari partecipano alle proiezioni muniti di tessera vidimata SIAE. La necessità è quella di eliminare l'uso di questa tessera.
    1. E' sufficiente ratificarlo nell'assemblea dei Soci?
    2. Il verbale dell'Assemblea con la modifica approvata, devo farla allegare all'Atto costitutivo depositato in Comune?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No, dovete rivedere lo Statuto in Assemblea Straordinaria. Attenzione che poi va registrato all'ufficio del Registro presso l'Agenzia delle Entrate.
      2. Non serve.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Vincenza

    buongiorno, vorrei chiedervi gentilmente questo parere: sono presidente dell'associazione culturale "Oltre...le parole" associazione familiari vittime sul lavoro. Poiché non abbiamo più lavorato con questo argomento vorrei cambiare lo scopo dell'associazione inserendo attività olistiche corsi conferenze però mantenendone il nome al quale sono affezionata.
    1. E' possibile?
    2. cosa devo fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Devi aggiornare lo Statuto attraverso una Assemblea Straordinaria. Ma ti sconsiglio di farlo da soli. Scarica, leggi e studia la guida che trovi a questo link.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Roberto

    Buongiorno, nel 1996 abbiamo costituito una associazione Cinematografica che riporta sia nell'Atto costitutivo che nello statuto l'indicazione che l'entrata agli spettacoli è per i Soci muniti di tessera vidimata SIAE. La necessità è di eliminare questa regola.
    1. E' sufficiente la modifica nello statuto attraverso assemblea dei Soci?
    2. lasciando inalterato l'Atto costitutivo?
    3. L'Atto è depositato in Comune, è necessario allegare il verbale dell'Assemblea con le modifiche introdotte o che altro?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, attraverso una Assemblea straordinaria. Ma uno statuto del 1996 ha sicuramente molte altre cose non a norma. Consiglio che scarichiate, leggiate e studiate la guida che trovate a questa pagina.
      2. Quello non è mai modificabile. Leggi questo post.
      3. Direi di si. Sapete che gli Statuti però vanno registrati all'ufficio del Registro presso l'Agenzia delle Entrate, vero?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    Francesco

    Salve,
    nell'atto costitutivo della nostra associazione c'è scritto "è costituita, ai sensi della legge quadro sul volontariato 11 agosto 1991, n° 266 ecc.".
    In realtà lo statuto dice che l'associazione "non ha finalità di lucro e svolge attività di promozione ed utilità sociale nell’ambito della legge 383/2000 e della legge regionale toscana n° 42 del 19/12/2002". Quest'ultima fa riferimento alla Disciplina delle Associazioni di promozione sociale. Quindi si tratta di una bella discrepanza tra atto e statuto. Noi preferiremmo mantenere la forma espressa dallo statuto.
    1) C'è modo, con un atto formale dell'assemblea ad esempio, di esprimere un documento che dica che quello sull'atto costitutivo è stato un errore e fa fede invece quanto riportato nello statuto, redatto nello stesso momento e mai modificato?
    2) Oppure l'alternativa è solo quella di modificare lo statuto per renderlo conforme alla forma associativa espressa dall'atto?

    Grazie mille.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Farei un verbale di assemblea straordinaria in cui correggere questo errore.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        Grazie mille per la risposta. Quindi nel verbale di assemblea precisiamo l'errore e ribadiamo il corretto riferimento normativo per le APS. E a seguire ogni volta che ci viene chiesto l'atto costitutivo forniamo l'atto stesso e il verbale di rettifica, giusto?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Corretto.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    Di Marco Vincenzo

    “Il nostro Consiglio Direttivo è deciso nell’Atto Costitutivo e non viene rieletto dall’Assemblea dei Soci. Alla data odierna su cinque soci fondatori tre sono deceduti e come numero non riusciamo a coprire le cariche sociali. Quindi per modificare il Direttivo dobbiamo rifare l’Atto Costitutivo ? o possiamo modificare lo statuto aprendo anche ai soci ordinari?

    • Rispondi
      TeamArtist

      DOVETE modificare immediatamente lo Statuto perchè quella clausola è totalmente illegittima.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    Tiziana Beatrisotti

    1. Come si fa a sostituire il presidente di una ONLUS con quello già indicato nell'atto costitutivo?
    2. questo deve essere registrato o comunicato?
    3. Dove?
    4. Come faccio a sapere se presidente e legale rappresentante è effettivamente la persona qualificatasi tale se risulta essere diverso dal presidente indicato nell'atto costitutivo?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende da come è scritto il vostro statuto.
      2. Dovete aggiornare il responsabile legale collegato al Codice Fiscale /P.iva dell'Associazione entro 20 giorni dalla nomina.
      3. Per via telematica presso l'Agenzia delle Entrate.
      4. Verificando il certificato di attribuzione aggiornato del codice fiscale/ P.iva dell'Associazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    bruna

    Buongiorno, avrei un quesito da sottoporle. Faccio parte di una associazione culturale non riconosciuta (registrata ufficio del registro) che si collega al mondo harley. Nel mondo Harley il presidente dovrebbe essere denominato anche director ed il vicepresidente- Assistant. Dovrei introdurre nello statuto questa variazione : Presidente/Director Vicepresidente/Assistant.
    1. è possibile riunire assemblea straordinaria per verbalizzare la modifica ma non registrarla all'ufficio del registro?
    2. Mi rifaccio anche alla Cass. civ. Sez.II 15/01/2000 n 410 che sostiene che una associazione non è condizionata a forma scritta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. Non vedo come le due cose siano collegabili


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    LUIGI FILIPPO SAVOIA

    Siamo un'associazione di volontariato costituita nel luglio del corrente anno, secondo la 266/91, con scrittura privata registrata all'agenzia delle entrate. Dovrebbe operare nel settore di assistenza sociale e socio sanitaria, con scopi di solidarietà sociale nei confronti dei soggetti affetti da malattie rare del polmone con patologie affini e dei loro familiari. Poichè i soci sono gli stessi malati, e quindi non esistono volontari, si vuole modificare e/o annullare il tutto per riportare l'associazione nell'ambito di una onlus ai sensi della 460/97.
    1. Cosa ci consigliate? Da premettere che il modello EAS non è stato presentato e che nel frattempo non è stata fatta alcuna attività commerciale eccetto il pagamento della quota annuale, molto modesta, per alcuni associati.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Mi sembra che stiate andando nella direzione giusta. Ma non si può iniziare un progetto del genere con tutta questa confusione in testa (sbagliare la natura associativa è un errore GRAVE; sbagliarla una seconda volta sarebbe da PAZZI). Consiglio di scaricare, leggere e studiare la nostra guida che trovi a questa pagina: http://www.teamartist.com/costituire-nuova-associazione/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Antonio Anatra

    Seguo sempre il vostro blog e i vostri aggiornamenti, veramente utili e istruttivi. Vengo al quesito che vorrei porvi: sono membro di un'associazione culturale non riconosciuta, costituita per atto pubblico notarile nel lontano 1997. Da qualche mese sono diventato membro del Direttivo e mi sono accorto subito che lo Statuto del 1997 non era aggiornato alle novità intervenute negli anni, mi riferisco principalmente alle clausole da inserire per essere in regola con le norme del TUIR sul non profit. Per cui ho spinto affinchè ci mettessimo in regola anche per la necessità di aprire Partita IVA per alcune nostre attività. Approfittando della necessità di modificare lo Statuto, abbiamo anche inserito il cambiamento della sede legale (difatti intervenuto ma mai formalizzato). Non abbiamo toccato l'Atto Costitutivo ma tutte le modifiche allo Statuto sono state approvate dall'Assemblea "straordinaria" dei soci, convocata a norma del previgente Statuto e con i quorum speciali ivi previsti. Successivamente il nuovo Statuto e la delibera assembleare sono stati registrati all'A.d.E.
    Per cui:
    1. Può uno Statuto redatto per atto pubblico notarile, essere modificato dall'Assemblea straordinaria, senza intervento del notaio, e successivamente registrato all'A.d.E???? Preciso che lo Statuto non prevede che per forza debba intervenite il notaio o essere adottata la forma dell'atto pubblico notarile;
    2. Se è corretto quanto sopra, i documenti "fondanti" dell'associazione ora sono l'atto costitutivo notarile (non modificato)+ il nuovo statuto approvato? Preciso che, per mio volere, ho fatto redigere il primo articolo del nuovo statuto con questo testo: "L’anno 2015, il giorno 29 del mese di maggio, nei locali di Via XXXXXXXX, nel Comune di XXXXXXX, Prov. di XXXXXX, a seguito di regolare convocazione, si è riunita l’Assemblea dei Soci dell’Associazione XXXXXXXXXXX, C.F. XXXXXXXX, costituita in data 15/10/1997 con atto rogato in XXXXX, nella Via XXXXXXXX, dinanzi al Notaio XXXXXXXXX iscritto al Collegio Notarile del Distretto di XXXXXXX. L’Assemblea ha proceduto, con votazione unanime, nel rispetto di quanto disposto dall’art. 6, ultimo comma, del vigente Statuto sociale, ai sensi del quale <>, all’adozione del presente nuovo Statuto dell’Associazione".
    Grazie per la risposta che vorrete darmi.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, se non avete necessità particolari per cui DEBBA essere in atto pubblico.
      2. Si. Ma non capisco perchè l'assemblea straordinaria del 2015 si è tenuta davanti ad un notaio se poi non avete redatto lo Statuto in atto pubblico O_o.
      PS: sono sempre molto perplesso sugli statuti fai-da-te... Io avrei investito qualche euro in una nostra revisione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Nicola

    Salve, io sto creando una associazione di skateboarding, però ora che devo scegliere a che ente affiliarmi mi rendo conto che dovrei affiliarmi alla federazione italiana hockey e pattinaggio, però nell'atto costitutivo ho scritto che ci saremmo affiliati alla CSI.
    Cosa devo fare?
    Devo cambiare l'atto costitutivo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Già. Questo è il problema degli statuti fai-da-te... ti conviene scaricare, leggere e studiare la guida che trovi a questa pagina: http://www.teamartist.com/costituire-nuova-associazione/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)