Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!
Comincia la tua prova gratuita di 14 giorni.

Prova TeamArtist per 14 giorni GRATIS

Devi compilare questo campo
Email non vailda

Cliccando su 'Prova gratuita' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Hai già richiesto una demo con questa email!

Probabilmente stai cercando di entrare in una tua vecchia demo.

16 gennaio 2015

Il 21 Febbraio 2015 a Firenze convegno sui Diritti delle Associazioni durante i Controlli Fiscali

Il 21 Febbraio 2015 a Firenze convegno sui Diritti delle Associazioni durante i Controlli Fiscali

Sabato 21 Febbraio 2015 a Calenzano (Firenze) dalle ore 09.30 alle 12.30, grazie a SVS Pubblica Assistenza di Firenze presso la loro sede in Via del Patrignone 22, si terrà il SECONDO CORSO di FORMAZIONE per Associazioni di TeamArtist della stagione 2015 ed il primo in assoluto in provincia di Firenze, dal titolo:

Diritti e Doveri delle Associazioni durante i controlli Fiscali

 

>>  PREISCRIZIONE OBBLIGATORIA QUI  <<

Una promessa: non sarà il solito corso barboso pieno di parolone e concetti incomprensibili! E risponderemo a tutte le tue domande, fino a quando non sarai certo di aver compreso la risposta!

 

Affrettatevi a preiscrivervi! Ci sono solo ancora 8 su 100 posti liberi! 

 

Attenzione: chi si pre-iscrive e non parteciperà, togliendo posto ad altri, sarà bandito definitivamente da TeamArtist. 

Relatori: Damiano Giovanni Dalerba e Stefano Cabot, Direttori Area no-profit di TeamArtist (Finalmente potrete conoscerci di persona!)

 

TI ASPETTIAMO!

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

26 risposte a “Il 21 Febbraio 2015 a Firenze convegno sui Diritti delle Associazioni durante i Controlli Fiscali”

  1. Rispondi
    walter marotta

    Buonasera è possibile aprire un nuovo ticket?Grazie e Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Sergio

    Avrei da avanzare il pesente quesito:

    Siamo un'Associazione con P.I. ed abbiamo una unità lavorativa regolarmente assunta a tempo indeterminato. In occasione della trasmissione del modello unica all'agenzia delle entrate per l'unità lavorativa, abbiamo chiesto al consulente del lavoro (che si segue solo per la redazione delle buste paga al dipendente e l'F24 dei relativi contributi), di trasmettere anche i dati di coloro che percepiscono indennità forfettaria ben sotto i 7.500 euro.

    Il consulente del lavoro ci ha detto che per coloro in detta situazione andava preparata la busta paga e non la ricevuta (pur se completa di tutti i dati e con la marca da 2 euro). la cosa ci ha messo in crisi.

    Come dobbiamo comportarci?

    Preciso che le ricevute sono redatte per ogni singolo tecnico mese per mese e contengono, oltre ai datipersonali, il n. di giornate in a cui si riferisce il compenso forfettario, la relativa autocertificazione del percipiente e il numero dell'assegno con cui lo stesso viene pagato.

    grazie per l'attenzione e.. per la risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      La ricevuta la deve fare chi PRENDE i soldi non chi li DA'.
      E' il tecnico quindi (se lo pagate in contanti) che deve farvi una ricevuta e metterci una marca da bollo. Se lo pagate con BB non serve nemmeno quella.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    Antonella

    Spett.le TeamArtist,

    Il convegno svoltosi a Calenzano sabato 21/2/15 è stato davvero molto interessante e soprattutto non palloso....(cosa non facile) visto l'argomento trattato.

    Inoltre abbiamo molto apprezzato che questo convegno fosse gratuito cosa molto importante vista la difficile situazione economica in cui versano la maggior parte delle piccole associazioni....

    Grazie ancora! Speriamo di rivedervi presto a Firenze o perlomeno in toscana.

  4. Rispondi
    Walter

    Buongiorno, in merito alla partecipazione al vostro convegno volevo complimentarmi per la chiarezza con cui il relatore è riuscito a spiegare molti argomenti. Abbiamo partecipato ad altre giornate o spesso abbiamo chiesto informazioni al nostro ente di affiliazione ma ricevevamo risposte non chiare e non dettagliate. Speriamo di poter partecipare ad altri vostri convegni. Grazie

  5. Rispondi
    Fabrizio

    Salve, vi invio volentieri un commento al convegno che avete tenuto a Firenze la scorsa settimana.
    Da anni collaboro con varie associazioni senza scopo di lucro in campo artistico/teatrale, ma ci sono sempre state difficoltà gestionali, anche perchè, non lavorando con continuità ed essendo fondamentalmente amatoriali, non potevamo permetterci una vera assistenza da un commercialista. Il convegno è stato quindi molto importanete per poter approfondire alcune tematiche, e per alcuni versi veramente "illuminante".
    Vi ringrazio e spero di poter partecipare ancora ad altre iniziative!
    Fabrizio

  6. Rispondi
    Antonio

    Buona sera,
    Ho partecipato con interesse all'incontro in gennaio ad Enna. Peccato aver saputo tardivamente della "coda" gastronomica: sarebbe stata un\'ottima occasione di approfondimenti. Purtroppo il sabato pomeriggio è dedicato all'attività sui campi...
    Avevo un quesito al momento inutile, perché non ricordavo di aver già prodotto il mod.EAS.
    Oggi sono certo di averlo fatto, per una associazione, nel dicembre 2009 (ho una copia cartacea della comunicazione).
    1. E' ancora valido?
    2. E' sufficiente il possesso di questa stampa? Se no, cosa fare?
    Altro quesito: sono stato presidente fino all'aprile 2009 di una altra società. Lasciandola ne ho sempre seguito comunque le sorti e consigliato i dirigenti. Avrò di certo parlato loro, a tempo debito, del mod.EAS.
    3. E' possibile scoprire se l'hanno fatto?
    4. Se no, cosa suggerire?
    5. In cosa incorrono?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si.
      2. Si.
      3. Purtroppo, se non lo ricordate o non ne avete copia, è impossibile.
      4. Nel dubbio meglio ripresentarlo
      5. Potenzialmente nel veder disconosciuta la qualifica di no-profit (e quindi la de-tassazione delle entrate istituzionali).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Annalena

    Ho partecipato al corso e l'ho trovato molto interessato e ben strutturato. Purtroppo le ore sono volate, ci sono argomenti complicati che ci vorrebbero giornate intere per sviscerarli! Cmq sto buttando giù una serie di quesiti scaturiti dall'incontro del 21!!! Intanto posso dare un suggerimento, visto che si è parlato del rischio e dei problemi legati al sequestro di computer in seguito a controlli fiscali, è possibile mettere tutta la documentazione dell'Associazione su una dropbox, in questo modo non ci sono computer da sequestrare e chi vuole fare i controlli può farlo dal proprio ufficio. Grazie a presto!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, è fattibile. Ma questo non significa che un magistrato possa comunque disporre il sequestro... Ma non credo sia il caso della vostra Associazione! Stia pure tranquilla.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Fulvio

    Non ho parole o commenti negativi anche perché ero già stato presente ad un convegno l’anno scorso a Bergamo e sapevo a cosa sarei andato in contro.
    Oltre alla chiarezza e semplicità con le quali esponete i concetti devo darvi atto della vostra ampia disponibilità, forse potreste ma è un mio personale pensiero, improntare alcuni convegni a seconda della tipologia di FSN o APS Nazionale appartenente, visto che da federazione a federazione cambia qualcosa a livello di norme federali ma sinceramente, essendo voi gli esperti, bisogna vedere se questo è applicabile e comunque ci sono i corsi a pagamento ( che prima o poi frequenterò ) preposti a un discorso del genere.
    Comunque sono sempre contento di partecipare ai VS convegni perché anche se ci possono essere delle ripetizioni tre un convegno ad un altro sono sempre nozioni che dovrebbero essere rinfrescate periodicamente dai dirigenti.

    Cordiali Saluti

    Fulvio

  9. Rispondi
    Rino

    Carissimi,
    Ho partecipato con molto interesse al Convegno e sono stato positivamente impressionato dalla partecipazione e provenienza dei corsisti: da tutta Italia. Ho apprezzato il taglio dato al convegno basato sulle slide per i corsi dell'Agenzia delle Entrate e la possibilità di porre domande dalle quali sono emerse molte risposte alle perplessità che avevo. Ringrazio per la disponibilità mostrata dal formatore di Team Artist. Cordiali saluti.

  10. Rispondi
    Silvia

    Gentilissimi,

    il convegno è stato utile ed interessante, il relatore coinvolgente e simpatico.
    Il tempo non era molto e quindi gli argomenti, secondo il mio parere, sono stati trattati in maniera generica ma molto chiara.
    Diciamo che per mettere le basi.. andava benissimo!.

    Spero che tornerete presto nella nostra zona.

    Grazie, saluti.

    Silvia

  11. Rispondi
    Angelo

    in futuro è previsto qualche vs. convegno in piemonte?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ce lo auguriamo! Perchè non sente la sua FSN/EPS e glielo propone? Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Annalena Puglisi

    Non ho domande specifiche da porre, vorrei chiedere solamente se viene fatto un excursus generale sui doveri fiscali delle associazioni di volontariato con codice fiscale ma senza partita iva. Essendo alle prime armi, ho bisogno di informazioni da zero.

  13. Rispondi
    Melanie Zefferino

    Quanto costa partecipare a "Diritti e doveri delle associazioni" durante i controlli fiscali.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Come specificato, l'ingresso è gratuito.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Demetrio

    Salve volevo fare una domanda.

    Sono vicepresidente di una A.S.D. possessore di partita IVA in quanto Osteopata, per operare all'interno della mia associazione prestando la mia attività ai soci all'interno, ma facendo ricevute regolarmente con la mia P.Iva sfruttando solo il locale, mi devo regolarizzare con qualche contratto o non c'è bisogno dato che io le tasse su quello che guadagno tramite i miei trattamenti le pago apparte?

    Ringrazio in anticipo.

    Cordiali Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Gli osteopati possono ricevere in qualsiasi luogo? O ci sono particolari requisiti igienico sanitari degli spazi?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Demetrio

        Gli Osteopati possono ricevere in qualsiasi luogo.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se lo dice lei... IO sono convinto che possa ricevere solo in luoghi con adeguati standard igienico sanitari. Se per lei invece lo può fare anche in una discarica...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Demetrio

            No, mi spiego meglio.
            Ovviamente non intendevo dire che possono ricevere anche in una discarica.
            Il senso è che non ha necessità di una struttura con requisiti sanitari particolari.. per intenderci non ha bisogno di un ambiente sterile, è una terapia di tipo manipolativo.. è normale e scontato, deve essere un ambiente pulito, ma se c'è necessità si può fare anche a domicilio!
            La mia domanda comunque era un'altra, mi farebbe piacere avere una risposta a quella.
            Ringrazio in anticipo.

          • TeamArtist

            A mio parere ci deve essere un qualcosa che spieghi perchè l'Associazione ospita una attività commerciale privata nei propri locali (e quindi a proprie spese) e soprattutto perchè lo fa gratuitamente.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)