Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

06 settembre 2013

Notizia bomba per le ASD e le APS! Eliminati DUVRI e DVR per i volontari!!!

Notizia bomba per le ASD e le APS! Eliminati DUVRI e DVR per i volontari!!!

Un altro risultato del lavoro di TeamArtist e delle vostre firme raccolte? Tra le tante persone che si sono date da fare siamo fieri di esserci anche noi…

Con la legge 98/2013 art. 32 è stato approvato un fondamentale emendamento all’ormai famigerato articolo 3 comma 12bis del D.L. 81/2008 (il famoso “Decreto Sicurezza”. (ndr, che barba tutte ‘ste sigle, fanno venire un mal di testa…)

In pratica si prevede che i VOLONTARI (cioè, ricordiamolo, SOLO coloro che prestano la propria attività spontaneamente ed a titolo gratuito, o col mero rimborso delle spese, in favore delle Associazioni Sportive Dilettantistiche e delle Associazioni di Promozione Sociale, nonché a tutti coloro che percepiscono compensi di cui all’art. 67 comma 1 lettera m) del TUIR si applichino le disposizioni dettate dall’articolo 21 del D.L. 81/2008 e cioè:

>> a VOLONTARI e COLLABORATORI ex art. 67 del TUIR (regime dei 7.500 euro) NON si ritengono applicabili le disposizioni di cui agli articoli 26 e 28 del decreto relative alla redazione del Documento Unico di Valutazioni dei Rischi da Interferenze (DUVRI) e del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) pure oggetto di semplificazioni. <<

ATTENZIONE! QUESTO NON VALE PER LE SSD a r.l.!

Che dire? Ancora una volta ha vinto il buon senso!

 

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

 

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

186 risposte a “Notizia bomba per le ASD e le APS! Eliminati DUVRI e DVR per i volontari!!!”

  1. Rispondi
    Roberto

    sono presidente di una ssd arl scuola di danza che si avvale di collaboratori non dipendenti devo compilare il duvri e il dvr? se si posso compilarlo personalmente grazie della vostra risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ciao, forniamo consulenze gratuite solo ad Associazioni.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    ROBERTA

    Buongiorno, gradirei sapere se:
    1. il Centro Ippico ASD Città di XXXXX (con il quale collaboro) è tenuto a redigere il DUVRI tenuto conto che oltre ad alcuni collaboratori e volontari ha nel suo organico un solo operaio a libro paga (uomo di scuderia).
    2. Se la risposta fosse affermativa, anche quali fossero eventuali altri obblighi.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Un po' difficile dirlo senza un esame approfondito della situazione. Dovete rivolgervi ad uno specialista del settore sicurezza della vostra zona.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    Gianluca

    Buongiorno Volevo sapere:
    1. io ho un ASD Senza lavoratori subordinati solo due volontari sono obbligato a Avere il dvr Primo Soccorso e antincendio?
    2. li avevo Gia fatti adesso dove li avevo fatti dicono Che sono scaduti perché sono passati tre anni e mi hanno Detto Che devo rifarli immediatamente per evitare sanzioni salatissime.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No.
      2. Fattelo mettere per iscritto e mandami tutto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Claudio

    Buonasera, dovrei costituire un'asd, il locale è di 80mq ed ospita massimo 15 soci a fare attività contemporaneamente. L'immobile ad uso commerciale si trova a piano terra.
    Si neccesità di duvri o qualche altro attestato di sicurezza?

    C'è molta confusione in merito.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende dal tipo di attività che andrete a fare.
      Ti consiglio intanto di scaricare e leggere questa nostra guida


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    igor

    buongiorno, mi è appena arrivata una email dal comune dove mi invitano a partecipare ad un corso per associazioni, la descrizione del corso è questa:
    “La sicurezza sul lavoro nelle associazioni"- 4 ore: le associazioni sono sottoposte al Testo Unico sulla Sicurezza al pari di qualsiasi azienda che per lo svolgimento delle attività previste dal proprio statuto si avvalga della collaborazione di persone che svolgono la propria attività in forma professionale o volontari. Ne deriva che anche per loro sussiste l'obbligo di redazione del Documento Unico di Valutazione dei rischi e la necessità di rendere i collaboratori consapevoli delle responsabilità connesse al proprio ruolo e proattivi nell'adozione delle misure di sicurezza per sé e per gli altri.
    La mia domanda è: ma non era stato eliminato il DVR per le associazioni con volontari?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Solo per le ASD e le APS senza lavoratori dipendenti... ma io non direi di no ad un corso gratuito.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    Giorgio Baraldi

    Buongiorno,
    mi chiamo Giorgio Baraldi e sono il Presidente di un'Associazione Sportiva Dilettantistica.
    La nostra associazione si occupa esclusivamente della gestione di una piscina privata (ingresso consentito solo ai soci) all'aperto con annesso giardino, aperta solo per tre mesi all'anno, da fine Maggio / primi di Settembre.

    Volevo chiedere se necessitavo di redigere il DVR (premesso che noi possediamo un Manuale di Autocontrollo, come da legge, redatto assieme alla supervisione dei tecnici dell'ASL che mensilmente vengono ad effettuare i controlli)
    A parte me (che non percepisco niente) operano all'interno della struttura:
    1) i bagnini stagionali (tutti abilitati FIN), che sono pagati in voucher con un compenso totale inferiore ai 7.500,00€
    2) un pensionato (pagato anch'esso con voucher, sempre con importo totale fine anno inferiore ai 7.500,00) per darci una mano con la manutenzione del verde.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non serve


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    Carla

    Sia ASP che fa esercizio teatrale.Dobbiamo fare uno spettacolo all'interno di un festival e per questo spettacolo ci riconoscono un cachet che serve a coprire i costi di produzione. Ci hanno richiesto il Duvri, dobbiamo presentarlo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non avete dipendenti, no


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Carla

        Grazie per la risposta. Come associazione non abbiamo dipendenti, ma per lo spettacolo e solo nei giorni di spettacolo(3 giorni) assumeremo gli artisti e i tecnici. Anche in questo caso siamo esenti?

        • Rispondi
          TeamArtist

          si


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    giuliana

    Buongiorno,
    ho un'asd che affitta aule, x i corsi ai propri associati, da un privato.i corsi sono svolti da collaboratori
    Devo fare il Duvri?
    grazie
    giuliana

    • Rispondi
      TeamArtist

      No


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    A.B.O.S. - APS - ASSOCIAZIONE BAMBINI OSPEDALIZZATI SARDEGNA

    Quote sociali: considerato che i volontari effettuano un periodo di prova di circa sei mesi, in cui vengono regolarmente3 assicurati, devo chiedere la quota sociale o devo aspettare che diventino volontari effettivi? grazie cordiaLi saluti luciana MAROTTA

    • Rispondi
      TeamArtist

      Chiedetela subito


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    Claudio

    Buongiorno, sono un attore di una compagnia teatrale con P.IVA. siamo 20 attori e 3 persone che si occupano del montaggio/smontaggio e trasporto delle scene. Siamo tutti volontari. Ci vengono riconosciuti solo rimborsi spese concernenti l'attività teatrale (abiti, oggetti, ecc..). Siamo soggetti al Decreto legislativo 81/08?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere, no. Perchè non avendo dipendenti non esiste un datore di lavoro e non esistono lavoratori. Ma mi rendo conto che questa interpretazione è opinabile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    PAOLO BERTOLINI

    Buon giorno sono rspp di un plesso scolastico a vicenza la preside mi chiede di elaborare un duvri in quanto al pomeriggio si trovano in palestra del plesso sia gli alunni che genitori o altre persone contemporaneamente per attività di palestra. la mia domanda è: è obbligatorio il duvri specifico che la dirigente ha fatto una convenzione con gli esterni.grazie paolo bertolini

    • Rispondi
      TeamArtist

      Scusi non ho capito la domanda...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    ROBERTO BARESI

    Buongiorno, a Gennaio inizieremo la nostra attività di corsi di danza, ho gia' presentato la SCIA per i lavori di edilizia necessari per mettere a norma i locali,
    1. devo presentare anche una SCIA di inizio attività anche se sono una Associazione non aperta al pubblico ma solo ai tesserati?
    non facciamo somministrazione di bevande o cibo.
    Ho telefonato in comune ma anche loro mi sembrano abbastanza incerti sul da fare...

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A mio parere assolutamente NO.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    Alessandro Bruno

    salve, la notizia sulla non attuazione del DVR per le associazioni sportive è favolosa ma...leggendo le leggi in questione non riesco a trovare il nesso di connessione delle vostre conclusioni.
    Ovvero voi dite:
    "per i volontari....si applichino le disposizioni dettate dall'art. 21 del D.L 81/2008...."
    E che quindi a seguito di questo art. 21 si deduce che "per i volontari e collaboratori ex art. 67 etc etc non si ritengano applicabili [...] Duvri e DVR [...].
    Ma l'art. 21 dice:"Differimento dell'operatività garanzia globale di esecuzione
    1. Il termine previsto dall’articolo 357, comma 5, del d.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207, già prorogato ai sensi dell’articolo 1, comma 2, del decreto-legge 6 giugno 2012, n. 73, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2012, n. 119, è ulteriormente differito al 30 giugno 2014."
    Scusate ma non riesco a capire da quale parte dell'art. 21 si deduca l'esenzione...
    Vorrei capire bene, in modo da poter controbattere con cognizione di cause in caso di contestazione di organi di controllo o di "procacciatori" di DVR che passano di sovente dalla nostra associazione come degli avvoltoi...
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Guardi, non saprei come spiegarglielo meglio rispetto al testo dell'articolo di questa pagina. Provi a rileggerlo con calma e credo lo capirà.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Cristian Trinca

    Salve sono da poco il gestore di una palestra che esiste già da tempo. Volevo sapere quali corsi di sicurezza sono obbligatori fare e se il certificato medico e il defibrillatori sono obbligatori! Attendo risposta, grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per i corsi dipende.
      Certificati medici e defibrillatori sono obbligatori


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    antonio

    salve, la nostra associazione culturale religiosa è stata oggetto di sopra luogo da parte dei vigili del fuoco che ha redato verbale dove contesta:
    1. omessa nomina rspp art. 17 dlg 81-08
    2. omessa redazione DVR art. 17 dlg 81-08
    3. omessa designazione lavoratori addetti pronto soccorso e antincendio
    4. omessa stesura piano di evacuazione dm 10 marzo 1998, cioe estintori, cartelli, lampade di emergenza
    l'edificio è un seminterrato di circa 500 metriquadri, dove i musulmani lo usano come sala di preghiera, scuola di lingua araba, e riunioni aggregative. che ne pensate, hanno calcato la mano le istituzioni ? grazie per la collaborazione

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Se queste irregolarità ci sono realmente allora NO, non hanno calcato la mano ed è giusto che vengano segnalate queste irregolarità.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    Dario

    Salve, complimenti per l'ottimo portale e per i continui aggiornamenti.
    Vi chiedo gentilmente un'informazione:
    sono il presidente di un'associazione culturale no profit e, nell'ambito del programma Garanzia Giovani, vorrei attivare un tirocinio extra-curriculare.
    1) Sono obbligato a redigere il Documento di Valutazione dei Rischi sul lavoro ai fini del tirocinio?
    2) Ad ogni modo essendo, da statuto, un'associazione culturale no profit portata avanti dall'apporto volontaristico dei singoli associati, occorre in linea generale, anche al di fuori dell'eventuale tirocinio, munirsi del DVR ?
    Vi ringrazio per la vostra cortese disponibilità.
    Saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1) Nel caso del tirocinio sì, è necessario.
      2) Dipende. Se le persone che apportano sostegno e danno una mano nell'associazione sono tutti volontari allora no, non è necessario.

      __A TRIESTE per il NUOVO CORSO per SUPER DIRIGENTI di Associazione il 12 settembre --> [Clicca qui per iscriverti](https://www.teamartist.org/campaigns/16689)__


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    Stefania

    Buonasera,
    chiaro che i volontari ed i vìcollaboratori sono esenti dalla redazione del Documento Unico di Valutazioni dei Rischi da Interferenze (DUVRI) e del Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) pure oggetto di semplificazioni.
    Ma abbiamo due dipendenti, uomo di scuderie con mansione di mettere i cavalli in giorsta e istruttore con utilizzo trattore ed erpice per erpicare.
    Questi ultimi devono fare il corso sicurezza?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non sono volontari, si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    Primo

    Salve, ma un'associazione no-profit con partita iva ma non iscritta alla Camera di commercio, senza dipendenti, ma solo soci volontari
    1. è obbligata per i suoi volontari o studenti in stage universitario, già coperto da assicurazione dell'Università a prevedere la sicurezza o è esonerata dal Tu sicurezza (dlgs n. 81/2008).
    2. E se dovesse fare dei voucher per mero rimborso può sempre considerarsi esonerata dal Tu sicurezza (dlgs n. 81/2008.)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se non sono dipendenti o lavoratori in nessun modo, no.
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    giovanni

    Sono una associazione di promozione sociale e sto mettendo la mia casa a disposizione alla prefettura x metterci 10 persone richiedenti protezione internazionale. Il dvr sono oblicato ha farlo?
    Rispondetemi al più presto possibile. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non serve.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Piero

    Preliminarmente voglio complimentarmi per il forum che aiuta a districarsi in una materia così delicata.
    Io sono presidente di una ASD dove, a breve, verranno eseguiti corsi di danza, pilates e zumba. Vi sarà altresì la necessità di inserire uno o più collaboratori gestionali (segreteria) e naturalmente qualcuno per le pulizie.
    In considerazione all'epoca dell'emendamento di cui in oggetto (2013) e della prevalente interpretazione della norma che nel frattempo si sarà affermata anche nelle sedi giudiziarie, vi pongo i seguenti quesiti:
    1 - Nella associazione da me presieduta vi saranno istruttori inseriti come lavoratori nel regime dei famosi € 7500 in esenzione fiscale, così come gli addetti alle segreteria da inquadrarsi come collaboratori gestionali con la medesima predetta agevolazione fiscale e vi sarà poi un volontario (diplomato ISEF) che svolgerà la funzione di responsabile tecnico. Per le pulizie sto valutando se affidarmi ad un'impresa terza, ad un volontario o ad altro collaboratore gestionale. Devo in qualità di presidente redigere il DVR e formare tutte le figure che ne concernono?
    2 - Tra le suddette figure di istruttori vi è un pensionato, già ballerino professionista, un altro istruttore certificato da un EPS studente universitario di 31 anni privo di altro reddito. A tale figure verrà lasciata piena autonomia nella gestione ed articolazione delle lezioni. Vi sembra corretta la forma contrattuale da me prescelta? Mi confermate che i 7500 non fanno cumulo con il reddito pensionistico?
    3 - LA collaborazione gestionale sarà invece affidata a due persone, la prima priva di altro reddito e la seconda un pensionato. Anche in tali casi verrà devoluta piena autonomia nella scelta dei giorni e degli orari lavorativi (purchè preventivamente comunicati), nonchè all'esecuzione delle varie funzioni. Vi sembra corretta la forma contrattuale da me prospettata? Anche in tale caso i 7500 non faranno cumulo con la pensione?
    4 - Le pulizie possono essere eseguite da un collaboratore gestionale?
    5 - Tutte le suddette figure devono essere anche soci dell'ASD?
    6 - Ho comunque l'obbligo di legge, di dotarmi di sistemi antincendio? (che comunque predisporrò)
    Grazie per la dicponibilità.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non è obbligatorio ma, di sicuro, è consigliabile.
      2a. Si. 2b. Si
      3a. Non per la persona priva di altro reddito. 3b. Si
      4. no
      5. Come preferite
      6. Dipende dal tipo di struttura, in ogni caso è bene che lo faccia.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    davide

    Buona sera, una domanda semplice:
    1. ma se alla sera un decina di soci e qualche amico si riunisce a cenare nella sede sociale puo' incorrere in qualche sanzione?
    2. E' necessaria la somministrazione di cibi e bevande?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In teoria, si. In pratica non l'ho mai visto succedere.
      2. In teoria, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    Luciano

    Buongiorno, sono il segretario e istruttore di un'ASD che opera in piscina. Non abbiamo assunti se non istruttori che operano in regime di 7500.
    1. Da quanto leggo sembreremmo esenti dall'obbligo del DVR, dobbiamo cmq avere datore di lavore, RSPP, RLS, Primo Soccorso, Antincendio, Medico Competente e relative formazioni obbligatorie? ..se è così chiudiamo.
    2. Cambia qualcosa se qualche istruttore supera i 7500 annui perchè lavora anche in altre piscine o con altre società sportive? Esistiamo da un anno e nn sapevamo nulla del DVR e connessi. Non abbiamo ancora capito bene se siamo esenti da tutto, solo da alcune disposizioni o altro. Grazie mille.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Siete formalmente esenti da quello che ci scrive. Ma questo non significa che lo siate anche dal buon senso. Tutto quello che potete fare per la sicurezza andrebbe fatto anche se non ci sono obblighi (primo soccorso ad esempio...).
      2. No.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Marina

    Buongiorno, vorrei porre alla vostra gentile attenzione un quesito, ho un'associazione artistica culturale affiliata allo csen, non abbiamo dipendenti se non i danzatori che assumiamo e mettiamo in agibilità per alcuni spettacoli di danza, un paio di volte l'anno, in genere con contratto a tempo determinato per la giornata di spettacolo. Ora dobbiamo fare uno spettacolo e l'organizzazione è affidata al comune di Roma, che ci ha richiesto di presentare il dvr, oppure, ci hanno detto, che nel caso fossimo esenti di citare la normativa di riferimento.
    1. Potremmo rientrare nell'esenzione di cui parlate sopra, assumendo danzatori che rimangono sotto i 7500€ l'anno?
    Vi ringrazio per la vostra cortese attenzione,
    Marina

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Posto che credo facciate molta confusione (gli sportivi dilettanti pagati nel regime dei 7500 NON SONO "lavoratori a contratto a tempo determinato), se i danzatori che operano con voi sono sportivi dilettanti e non "dipendenti" siete sicuramente esenti dal DVR e potete portare il nostro articolo come riferimento.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    elena

    Un'associazione no profit non asd o aps può avvalersi di collaborazione di volontari non soci?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, anche se non ne capisco il senso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Renato

    Ciao, per quanto riguarda il RSPP per ASD, deve obbligatoriamente seguire un corso o basta solo nominarlo in assemblea?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Deve seguire un corso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    Francesco

    Salve, attualmente (settembre 2014)
    1. posso ritenere valido il post?
    2. Come ASD non ho obbligo di DVR?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Dipende. Ha dipendenti assunti? (ha letto il post? mi sembra che spieghi abbastanza chiaramente i diversi casi)


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        Grazie della risposta, si ho letto il post! Non ho dipendenti, tranne istruttori (che rientrano nei 7500) e il lavoro si segreteria è svolto da volontari.

        Al prossimo dubbio! :-)

  27. Rispondi
    Barbara

    Salve,sono un'associazione no profit vorrei sapere se devo fare dvr grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ha letto l'articolo? Cosa non le è chiaro?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    Marta

    Altra domanda basilare,i rimborsi ai soci per attività istituzionali devono essere tutti documentai da ricevute ecc.. possono essere forfettari fino alla quota di 5000 euro l'anno?
    Grazie di nuovo complimenti per il vostro lavoro!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sono 2 cose COMPLETAMENTE diverse. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    Marta

    Buonasera, siamo una APS con un po' di confusione.
    1) Possiamo fare eventi al pubblico, quindi aperti anche ai non soci, come attività marginale?
    2) Possiamo mettere l'ingresso a pagamento?
    3) Dobbiamo aprir la partita iva?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende tutto se riceverete dei soldi a qualsiasi titolo da questi non soci.
      2. Se aprite partita iva e aderite alla 398 e rispettate tutta una serie di altri requisiti, si. Ma bisogna inquadrare bene l'attività, non è così banale.
      3. vedi 2.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    dariok

    Salve, mi occupo di sicurezza come consulente e un amico, presidente di una associazione culturale, mi ha chiesto una mano. Svolgono le seguenti attività:
    - spettacoli di giocoleria per conto di committenti pubblici o privati;
    - corsi di formazione all'arte circense/teatro presso strutture di terzi (centri giovanili, palestre scolastiche ecc.);
    - centri estivi residenziali presso una struttura in affitto durante i quali svolgono scuola di giocoleria/teatro. Con pernotto e preparazione/somministrazione pasti.
    Chi lavora sono il presidente, la moglie (socia), altri soci (cuoca, bagnina professionale).
    A mio avviso si ricade nell'81/08 in toto, ma non essendo esperto del settore vorrei una conferma.
    1. Se i soci percepiscono sotto i 7500 anno potrebbero essere esenti?
    2. Si applica la normativa HACCP (anche qui penso di sì, ma giusto per conferma...).
    3. Altrimenti si applica tutto: RSPP, RLS, Primo Soccorso, Antincendio, Medico Competente (?) e relative formazioni obbligatorie?
    Grazie per la pazienza e complimenti per la professionalità.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Voi non potete rientrare nel regime dei 7500... non siete una ASD.
      2. Si
      3. Dipende. Sono persone assunte e/o retribuite? In ogni caso è meglio fare tutte queste cose.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    ROBERTO

    Buon giorno, come da recenti riforme le ASD non sono più soggette alla stesura del Documento di Valutazione dei Rischi. Il mio dubbio sorge sul fatto se, il Presidente di ASD, nel nostro caso ASD di tiro con l'arco (in palestra ed all'esterno), senza svolgimento di attività commerciale, e senza lavoratori, debba sottostare al corso di RSPP, oppure esonerato, in quanto gli unici lavoratori son alcuni dei soci, volontari e solo alcuni percepiscono un semplice rimborso spese. Ringrazio

    • Rispondi
      TeamArtist

      A nostro parere non è tenuto (NB: non tutti gli addetti del settore sono d'accordo con noi). Ma di sicuro male non fa!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    Alessandro

    Al momento abbiamo solo c.fiscale e utilizziamo gratuitamente l'impianto del comune. Probabilmente il prossimo anno prenderemo la gestione dell'impianto e apriremo la p.iva. adesso dobbiamo fare questo documento? Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, aspettate che vi dica qualcosa il Comune.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  33. Rispondi
    Alessandro

    Salve riguardo al DVR la mia asd che ha solo volontari e due istruttori in regime di 7500, 00 dobbiamo farlo? Attualmente utilizziamo un impianto comunale. In caso di gestione di un impianto comunale c'è differenza? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Beh, il comune potrebbero imporvelo in convenzione. Voi avete partita iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    Emanuela

    Salve, complimenti per il servizio offerto. Vorrei con due amiche aprire un'associazione olistica e tenere corsi/seminari/workshop e trattamenti esclusivamente per i soli soci. Pensiamo che la forma piu' consona possa essere quella delle APS e iscriverci al registro regionale aps e non al nazionale. Vi contatteremo per la consulenza di revisione dello statuto. Avremmo alcune domande da porvi e se potete risponderci vi saremo grate.

    1) il futuro presidente potrebbe offrire all'associazione un locale di sua proprieta' (accatastato come appartamento adibito ad abitazione)  dietro un regolare contratto d'affitto (NON gratuito ) . Possiamo farlo o in questo caso si parla di conflitto di interessi?

    2) tra le nostre attivita' rivolte esclusivamente ai soci ci sarà anche un SEMINARiO di yoga, trattamenti di Shiatsu e massaggi vari, volevamo sapere se e' necessario richiedere ai soci un certificato medico. Inoltre dobbiamo acquistare gli estintori e la cassetta di pronto soccorso a norma di legge? Nel locale e' presente un solo piccolo bagno e non e' predisposto per i portatori di handicap...potrebbe essere un problema?

    3) I soci volontari per statuto non possono ricevere compensi se non rimborsi  a pie' di pagina . Nel caso in cui i soci volontari svolgessero corsi o trattamenti ai soci gratuitamente , le quote versate dei soci per il contributo di partecipazione  andrebbero  interamente all'associazione. Nel caso in cui  i corsi fossero tenuti da NON soci (quindi esterni con o senza partita IVA) pensavamo di pagarli con i voucher dell'INPS. A tal proposito visto che si tratta di voucher per collaboratori occasionali NON siamo soggetti ad IRAP.. E' corretto?

    4) possiamo offrire gratuitamente ai nostri soci durante le nostre attivita' o assemblee una tazza di te' con  dei biscotti oppure anche in questo caso serve una licenza per somministrazione alimenti e bevande ( o affiliazione ad una APS nazionale) ? Se proprio non fosse possibile per i soci....almeno per il direttivo potremo usare un bollitore dell'acqua per farci un te' e scaricare al fine anno tra le spese come materiale di consumo gli scontrini di scatole te' ,caffe'  e biscotti? 

    5) il libro cassa può essere per praticità  un quadernone in cui per ogni nuovo  mese compiliamo una nuova pagina chiamata prima nota? Nello stesso quadernone avremo così diversi anni sociali in cui per ogni anno conserveremo tutte le ricevute.  

    6) per il REA (REFA) una volta approvato con verbale dall'assemblea soci, lo dovremo allegare  insieme all'inventario e alla relazione sociale ..dove? Vanno allegati SOLO Nel libro verbali (che useremo sia per le assemblee del direttivo che dei soci )? Oppure si allegano anche in altri libri ...come  al libro cassa ...o in un suo registro apposito? Abbiamo un dubbio a tal proposito..  un libro  per il Rea (un quadernone diviso per anni sociali) e' obbligatorio?  Vorremmo specificare nello statuto che presenteremo Il Rea e la relazione sociale e NON il bilancio consultivo (troppo complesso) ..possiamo farlo? 

    7) il libro inventario potrebbe essere un quadernone in cui aggiornare l'elenco dei beni che appartengono all'associazione ..e se il libro inventario non presentasse modifiche negli anni ...si dovrebbe sempre allegare al  REA per l'approvazione del bilancio? 

    8) Sappiamo che si possono fare due raccolte fondi (con due separate rendicontazioni)  all'anno aperte a soci e non soci... Ma all'interno dell'associazione possiamo proporre ai soli soci tutto l'anno dei saponi, dietro una cifra di modico valore a cui rilasceremo una doppia pezza giustificativa? Ovviamente l'entrata servirebbe sempre a finanziare l'associazione. Se fosse possibile far ciò ... Con quale voce  lo registreremo nel Refa? serve una rendicontazione separata? 

    Grazie per la cortese attenzione! 

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si può fare.
      2. No
      2a. Meglio di si
      2b. Dipende: farete somministrazione di alimenti e bevande?
      3. Corretto
      4. Dipende dal livello in cui farete queste somministrazioni. Se assomiglia ad un bar non potrete farlo. Se sarà come a casa vostra, si.
      5. Si
      6. Nel libro verbali
      6a. Si
      6b. Non serve metterli altrove
      6c. Si, ma controllerei coi requisiti per le APS della vostra Regione.
      7. No. Non è nemmeno obbligatorio tale libro.
      8. Sono oggetti nuovi e finiti per la vendita?
      8a. Entrate commerciali marginali (se saranno DAVVERO marginali!) Ma il discorso può essere mille volte più complesso e affrontato da punti di vista diversi.
      8b. No.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        emanuela

        1) Dott. Dalerba dalla sua esperienza ci consiglia di registrare la nostra associazione olistica ( che vogliamo improntare come un centro di ricerca bio-naturale con attività di seminari, corsi di formazione, massaggi e workshop per i soli soci, NO attività sportiva) come APS o come associazione culturale? Il nostro scopo è di condividere e portare avanti il tema della salute e il benessere per tutti. Possiamo proprio specificare che ci costituiamo con la denominazione di associazione culturale "X" centro di ricerca bio-naturale?

        2) Il Registro dei soci che contiene TUTTI gli iscritti all'associazione, non va fatto vidimare da un impiegato comunale...è corretto? Il presidente che sarà più disponibile in sede, potrebbe firmare e vidimare ogni qualvolta ci fosse l'esigenza (al posto del segretario) la compilazione del libro soci, le pezze giustificative per i soci e il libro cassa?

        3) Vorremmo dedicare una cartelletta per le domande di ammissione dei soci, possiamo lasciarle li dentro ....o dobbiamo allegarle al verbale del direttivo nel registro dei verbali, ogni qualvolta si riunirà per accettarli? A tal proposito..ho letto che il CD puo' riunirsi via skype (se previsto da Statuto)... e ci farebbe comodo...ma per le firme nei verbali come si fa?

        4) Per risparmiare, pensavamo in futuro di acquistare a nome dell' associazione alcuni oggetti e mobili dai mercatini dell'usato sulle piazze, moolto economici ma purtroppo chi li vende non rilascia ricevute!! come possiamo fare poi a giustificarle sul libro cassa? :-( Dobbiamo desistere?

        5) ho letto che si puo' fissare l'assemblea annuale per approvare il bilancio con un bel open day aperto al pubblico e gratuito (che potrebbe essere una buona occasione per attirare sia i soci vecchi e nuovi. Quanti open day si possono fare all'anno?) . Durante il momento dell'assemblea annuale possiamo offrire (al posto della cena sociale) un tè' ai soci con i biscotti in sede? Non faremo MAI durante l'anno somministrazione di bevande e cibi in associazione (quindi siamo apposto con il bagno piccolo e non predisposto per portatori di handicap? ). Avremo solo un bollitore d'acqua e un microonde per i volontari, qualche piatto e una decina di tazze. Niente banconi da bar nè frigoriferi nè dispense cariche di cibarie. Abbiamo solo il dubbio se possiamo fare o meno un SEMINARIO sui colori del tè, in cui tratteremo le proprietà della pianta e l'aspetto culturale con la sua ritualistica..in questo caso i soci partecipanti oltre che guardare..dovranno anche assaggiare!

        6) Registrandoci come associazione culturale nel registro regionale possiamo organizzare massimo 2 raccolte fondi all'anno aprendo le porte dell'associazione al pubblico, in occasione del Natale ( due raccolte a dicembre, ciascuna di massimo una settimana) proponendo saponi biologici e naturali realizzati a mano dai volontari (quindi nuovi)? In questo caso la raccolta non è tassabile...entro i limiti di 51.645 euro . Noi Rilasceremo la pezza giustificativa in duplice copia per le offerte libere (quindi senza prezzo esposto). Allegheremo le due rendicontazioni al Refa. Il ricavato lo utilizzeremo per sovvenzionare l'associazione. ...è corretto in questo modo?

        7) Infine quando pagheremo con i voucher INPS i collaboratori NON soci che effettueranno i corsi/seminari/workshop...ci dovranno rilasciare anche nel caso dei voucher una ricevuta fiscale con bollo sopra i 77 euro? alcuni collaboratori saranno professionisti con partita iva...ma altri no!

        Grazie ancora per la disponibilità. Proviamo a redigere lo statuto e vi contatteremo per la consuenza privata della sua revisione!

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Ne so troppo poco per potervi dare un consiglio di questo tipo. A "naso" direi che sembrate essere una semplice associazione culturale più che una APS.
          2. Nulla in una no profit va fatto vidimare
          3. Dovete conservarle a parte. Ciò non toglie che dovrete fare verbali di approvazione e riportare i dati nel Libro Soci.
          3b. Le riunioni da remoto sono possibili. Alla prima occasione si controfirmano in originale i verbali.
          4. Fatevi fare una lettera da parte del venditore con l'elenco dei beni e dei costi degli oggetti usati.
          5. Tutti quelli che volete
          5b. Si
          5c. Questo ve lo può dire soltanto l'UT del vostro comune e il locale ufficio d'Igiene.
          5d. Non credo ci siano difficoltà nel realizzare un seminari di quel tipo.
          6. Direi che di base sia possibile
          7. No.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Emanuela

            Grazie dottor Damiano per le cortesi e preziosissime risposte! 

            Su 3  punti non abbiamo capito qualcosa:

            1) Il presidente che sarà più disponibile in sede, potrebbe firmare  ogni qualvolta ci fosse l'esigenza (se fosse impossibilitato il segretario): la compilazione del libro soci e del libro cassa  e curare il rilascio delle pezze giustificative?

            2) Sugli oggetti da acquistare al mercatino ci suggerisce una lettera in cui va SOLO riportato l'oggetto e il costo ....quindi senza aggiungere il  Cf del venditore e il suo nominativo? sono sempre molto restii a rilasciare dati personali. :(   Dobbiamo temere delle contestazioni fiscali  in futuro? 
            Se volessimo fare un prestito infruttifero all'associazione lo rendiconteremo alla voce :Anticipazione di cassa ? 

            3) Sull'argomento raccolta fondi
            Nell'esempio di rendiconto che proponete alla sezione Ricavi: 
             il LORDO  della raccolta fondi ottenuta,con le offerte sui saponi,  pensiamo che vada scritto nel punto 5.2.  Sappiamo che  per questa raccolta c'è un limite di legge di euro 51.645 quindi possiamo scriverci con serenità l'importo lordo qualsiasi cifra possa essere.

            Diverso e' il caso del punto 5.4  in cui come ci spiegava, se sui saponi si ricevono offerte dai soci FUORI dalla raccolta fondi ...in questo caso l'importo dobbiamo attenerci rigorosamente ad un importo inferiore al 10% ...di che cosa?? Ci farebbe un esempio?

            Mille grazie

          • TeamArtist

            1. Si.
            2. Mettete tutti i dati che riuscite ad avere.
            2b. Non credo siano importi tali da suscitare idee di illeciti.
            2c. Si
            3. Si ma dovete anche fare un rendiconto separato per l'evento. Avete letto il post dedicato?
            3b. Questa questione andrebbe vista nella globalità per capire se può essere considerata una entrata commerciale occasionale e marginale oppure no. Ma dovete proprio venderli questi saponi?


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  35. Rispondi
    LUIGI

    Buongiorno,
    volevo sapere se in base alla vigente normativa chi è esonerato dall'obbligo di fare il DVR lo è anche dal Piano di Emergenza con obblighi relativi di responsabile sicurezza primo soccorso ecc.
    Grazie del vostro ottimo lavoro

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non c'è certezza. A nostro parere si, ma quando si parla di sicurezza è sempre meglio fare più di quello che è richiesto dalla legge.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    Giulia Bacci

    Salve a tutti, felice 2014. Mi chiamo Giuliana, sono presidente di un'associazione che raccoglie tante associazioni e insieme gestiamo una palestra del comune. Non dobbiamo fare né DVR né DUVRI, non abbiamo dipendenti. Il comune si occuperà di fare il CPI.
    1. Ma se succede qualcosa, io come presidente di tutta sta baracca, ci vado di mezzo?
    2. Ho sentito un tecnico che dice, per tutelarmi, devo fare il piano di evacuazione, poi vuole farmi fare il corso da RSPP e far fare a tutti gli istruttori delle attività che teniamo in palestra i corsi di primo soccorso e prevenzione incendi, così da avere sempre una persona formata addetta alle emergenze. Dice che mi scaricherei di un po' di responsabilità, e che se succede il fattaccio almeno il giudice vede che tutto il possibile l'abbiamo fatto. E' vero?
    3. Devo farli davvero tutti 'sti corsi, sto piano per scappare o vuole solo spillare soldi all'associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende da cosa succede, quando e come, chi era presente etc etc. In linea di massima, però, SI.
      2. Ha ragione.
      3. E' probabile che voglia fare i suoi interessi. Ma se io fossi al posto suo farei tutte queste cose: dimostrerebbe di essere un bravo Presidente che si preoccupa della sicurezza dei propri associati. Tiri sul prezzo e si faccia fare più di un preventivo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    Iain Way

    Buongiorno, faccio parte di un'associazione senza scopo di lucro per la diffusione degli strumenti a plettro. Siamo 11 soci e ci esibiamo in concerti con la nostra orchestra. Se ho ben anche non non siamo obbligati a fornire il DVR. Lo chiedo perché in questo periodo di inter-regno un ente ce l'ho ha richiesto per poter partecipare a un bando pubblico.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non siete una APS o una ASD. Avete dei dipendenti? In ogni caso l'Ente può comunque richiedervelo come requisito in più... è una sua libera scelta.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    carlo

    Fermo restando il fatto che la vostra risposta non ha per nulla risolto il mio quesito relativo alla necessità o meno di produrre il DVr per una compagnia amatoriale costituita all'interno di una associazione, pubblico per il riscontro di tutti ed anche per l'eventuale dialettica costruttiva, un articolo che pone in errore quanto da Voi dichiarato, poiché

    Negli articoli 2 e 3 del Testo Unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro di cui al D. Lgs. n. 81/2008 si legge che
    in base all'art. 2 comma 1 lettera a) il volontario, come definito dalla legge 1° agosto 1991 n. 266, è equiparato ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al decreto stesso, ad un "lavoratore" a sua volta definito con lo stesso articolo "persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un'attività lavorativa nell'ambito dell'organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un'arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari ".
    Quindi, come si può osservare, quello che conta in materia di sicurezza, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, è la prestazione di lavoro e che la stessa si svolga per conto di una organizzazione a capo della quale vi sia un datore di lavoro, il quale, a sua volta, è definito all'art. 2 comma 1 lettera b) dello stesso D. Lgs. n. 81/2008 come il "soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l'assetto dell'organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell'organizzazione stessa o dell'unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa" e che nel caso in esame è da individuare nel responsabile legale dell'associazione.

    Da quanto sopra detto, quindi, e da quanto emerge dalla lettura del comma 4 dell'art. 3 del D. Lgs. n. 81/2008 secondo il quale il Testo Unico "si applica a tutti i lavoratori e lavoratrici, subordinati e autonomi, nonché ai soggetti ad essi equiparati" discende che la organizzazione di cui al quesito è tenuta, a parere dello scrivente, ad assolvere a tutti quegli adempimenti che fanno capo ad un qualsiasi datore di lavoro che occupa dei lavoratori alle proprie dipendenze e quindi alla effettuazione della valutazione dei rischi, alla informazione e formazione dei lavoratori equiparati, alla nomina di addetti al primo soccorso ed antincendio, ecc.

    Per espressa indicazione, poi, di quanto è riportato nell'art. 4 comma 1 del Testo Unico, i volontari, pur essendo equiparati ai fini della tutela della salute e della sicurezza sul lavoro ai lavoratori, possono non essere computati come tali solo ai fini della determinazione del numero di lavoratori dal quale il decreto legislativo fa discendere particolari obblighi e qui il Testo Unico fa riferimento ad esempio alla facoltà di autocertificare la valutazione dei rischi fino a dieci addetti o alla facoltà di optare per lo svolgimento diretto da parte del datore di lavoro dei compiti del servizio di prevenzione e protezione quando ricorrono le condizioni di cui all'allegato II del Testo Unico.

    A coloro che a tal punto fanno osservare che secondo l'art. 3 comma 2 sul "Campo di applicazione" del D. Lgs. n. 81/2008, nei riguardi "delle organizzazioni di volontariato di cui alla legge 1° agosto 1991, n. 266...........le disposizioni del presente decreto legislativo sono applicate tenendo conto delle effettive particolari esigenze connesse al servizio espletato o alle peculiarità organizzative, individuate entro e non oltre dodici mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto legislativo con decreti emanati, ai sensi dell'articolo 17, comma 2, della legge 23 agosto 1988, n. 400, dai Ministri competenti di concerto con i Ministri del lavoro e della previdenza sociale, della salute e per le riforme e le innovazioni nella pubblica amministrazione, acquisito il parere della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e di Bolzano, sentite le organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale" c'è da rispondere che con l'art. 3 il legislatore ha voluto, a parere dello scrivente, prevedere la emanazione per particolari amministrazioni di decreti ministeriali regolamentari per rendere l'applicazione del Testo Unico compatibile con le particolari esigenze e con la peculiarità dell'attività delle amministrazioni stesse, così come era stato fatto con l'art. 1 del D. Lgs. n. 626/1994, ma tale compatibilità non può che essere riferita alla organizzazione generale della sicurezza sul lavoro e non anche, e non poteva essere diversamente nello spirito della prevenzione così come definita dall'art. 2 lettera n) dello stesso D. Lgs., alla applicazione delle disposizioni e delle misure contingenti di sicurezza a tutela dei volontari che già prestano l'attività lavorativa per conto della associazione (si pensi alla individuazione, alla valutazione ed alla eliminazione o riduzione dei rischi, all'uso dei DPI, all'uso di attrezzature messe a disposizione che devono essere sicure, alla sorveglianza sanitaria, ecc.).

    Fonte: http://www.cet.coop/gestione-sicurezza/decreto-81-08-il-testo-unico-e-le-piccole-aziende.html

    • Rispondi
      TeamArtist

      Fermo restando il fatto che un "salve" o un "buon anno" o un "grazie per il tempo che ci dedica gratuitamente" non sarebbe sgradito (mica ci obbliga qualcuno, sa?), tutto il papello che ci ha copia-incollato, se ha notato, dichiara una interpretazione "a parere dello scrivente..." che, mi scusi, è in palese conflitto di interesse (infatti la fonte da lei citata... vende queste certificazioni!).

      Se la sua è una APS come dice (siete in un registro regionale o in quello nazionale?) la legge, SPECIFICATAMENTE, fin dall'origine stabiliva che i suoi volontari non possono essere considerati lavoratori con tutto quello che ne consegue sul piano delle certificazioni. Il perchè è abbastanza ovvio: non si poteva caricare di maggior costi le organizzazioni di volontariato che già di loro, si sa, son povere.

      Ora, come in tutte le cose della vita, si deve avere buon senso. Esistono migliaia di APS diverse: da quelle che si occupano di aiutare chi sbarca a Lampedusa (e per i cui volontari magari ha senso l'Associazione predisponga COMUNQUE le maggiori certificazioni di sicurezza possibili, a tutela loro e delle persone che debbono aiutare) a quelle come la sua (mi sfugge come una Associazione culturale teatrale sia stata riconosciuta di promozione sociale... ma non andiamo fuori dal seminato). Ora, sta a lei e al suo buon senso decidere se i suoi volontari per le attività che fanno e il luogo dove lo fanno, sono potenzialmente pericolose da meritare l'investimento economico di DVR, DUVRI, e chi più ne ha ne metta. Perchè un obbligo di legge, in tal senso, non vi è. Io piuttosto verificherei prima di far mettere piede in un teatro nuovo uno dei miei associati che quel luogo abbia tutta la documentazione di sicurezza di legge...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    carlo

    Mi occupo di teatro. Ho una associazione culturale e una compagnia teatrale amatoriale con cui facciamo spettacoli e gli attori sono soci, NON retribuiti.
    Ho urgenza di sapere se la vostra notizia riguarda anche me, in quanto un teatro ci ha chiesto questo documento.
    Ripeto, la mia associazione è senza fini di lucro, è di promozione sociale, la sede legale è casa mia!!, non ha una sede vera e propria e non vi sono veri dipendenti. Tra l'altro se il documento fosse obbligatorio dovrei farlo in ogni teatro in cui entra la mia compagnia amatoriale???
    Siamo regolarmente iscritti all'Enpals.
    Vi prego, vista la vostra precisione, si segnalarmi esattamente la legge sulla quale poggiare le vostre tesi, se riguardano anche la mia posizione.
    Grazie 1000

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se rilegge l'articolo troverà tutti i riferimenti di legge e il riferimento alle Associazioni di Promozione Sociale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    Andrea

    1. L'ASD è senza partita IVA, solo due istruttori hanno la partita IVA.
    2. il costo dei corsi è a carico dell'ASD o di chi parteciperà? Il buon senso mi suggerirebbe che almeno li facessero i due istruttori che hanno 10-12 persone alla volta non chi è in palestra 2 ore a mattina per gestire la segreteria e al massimo parla con 5 persone, che ne pensate?
    3. il contratto di affitto del locale è intestato all'ASD che ne ha l'uso esclusivo

    Grazie ancora, siete davvero preziosi!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Quindi non è un obbligo per la vostra ASD.
      2. Non ha torto.
      3. Il Presidente della ASD.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    Andrea

    Ho provato a leggere articoli e tutti i commenti ma non ho chiaro un paio di punti. Siamo un ASD che fa corsi di ginnastica e in tutto abbiamo 2 istruttrici con partita IVA e 3 volontari (2 per i corsi e 1 per l'amministrazione, tutti soci ASD).
    1. Per chi sono obbligatori DUVRI e DVR e nel caso a chi bisogna rivolgersi?
    2. Primo soccorso e corso anticendio sono obbligatori e per chi?
    3. Esula dal discorso ma alla ditta antincendio a cui ci siamo rivolti non ci hanno saputo rispondere: nel cartello antincendio che nominativo va indicato per il controllo del rispetto della norma antifumo? Alternandosi spesso in palestra, non c'è una persona fissa nel locale...
    Grazie della cortesia.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. VOI avete la partita iva?
      2. Non è questione di obbligatorietà ma di buon senso. Fateli per tutti coloro che è giusto che lo facciano!
      3. Di chi è la palestra? A chi è data in uso?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    Nicola

    Condivido pienamente anche se, preciso, il DVR non deve essere fatto dal volontario/collaboratore ma bensì dal Datore di Lavoro, equioparabile nel caso specifico, al presidente della ASD.

    Che poi sia ridicolo che una ASD debba fare il DVR, questo lo sostengo e lo ribadisco ma nessuna norma, purtroppo, esplicita l'esonero alla sua redazione.

  43. Rispondi
    Nicola

    Riporto l'art. 3 comma 12 bis primo periodo, come sostituito dall'art. 35, comma 1, lettera 0a), legge n. 98 del 2013:
    "Nei confronti dei volontari di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, dei volontari che effettuano servizio civile, dei soggetti che prestano la propria attività, spontaneamente e a titolo gratuito o con mero rimborso di spese, in favore delle associazioni di promozione sociale di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 383, e delle associazioni sportive dilettantistiche di cui alla legge 16 dicembre 1991, n. 398, e all’articolo 90 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, nonché nei confronti di tutti i soggetti di cui all’articolo 67, comma 1, lettera m), del testo unico di cui al d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni, si applicano le disposizioni di cui all’articolo 21 del presente decreto."

    Mi pare evidente che quanto da Voi sostenuto sia stato interpretato male in quanto: il volontario e il collaboratore ex art. 67 del TUIR devono assolvere agli obblighi di cui all'art. 21 del D.Lgs. 81/2008 e ss.mm.ii. così come un lavoratore autonomo MA la ASD deve comunque redigere il DVR.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Capisco la sua interpretazione. Ma è, appunto, una libera interpretazione. Ed infatti sono esplicitamente ritenuti non applicabili gli art 26 e 28.
      Che poi, come dice lei, non si specifichi come si ottemperi alle necessità dell'art 21:
      a) beneficiare della sorveglianza sanitaria secondo le previsioni di cui all'articolo 41, fermi restando gli obblighi previsti da norme speciali;
      b) partecipare a corsi di formazione specifici in materia di salute e sicurezza sul lavoro, incentrati sui rischi propri delle attività svolte, secondo le previsioni di cui all'articolo 37, fermi restando gli obblighi previsti da norme speciali.

      E' un problema prima del legislatore che della ASD.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        PIERO

        Buongiorno, in merito alla vostra affermazione "Ed infatti sono esplicitamente ritenuti non applicabili gli art 26 e 28", riferita all'obbligo del DVR per i lavoratori ex art. 67, nel decreto 81 emendato non ho rinvenuto tale "esplicita" esclusione. Si tratta, quindi, di un'interpretazione? Questo è di fondamentale importanza perchè, altrimenti, come dice Nicola, il rappresentante dell'Associazione dovrebbe sempre considerarsi tenuto alla redazione del DVR. Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Guardi, siamo nel campo delle interpretazioni. Sicuramente il DVR male non fa: se vuole farlo quindi, lo faccia. Se vuole avere un'altra opinione può sempre chiederla alla sua FSN/EPS


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • PIERO

            Scusate, ma allora il vostro titolo "Notizia bomba per le ASD e le APS! Eliminati DUVRI e DVR per i volontari!!!" che senso ha? Il titolo mi sembra chiaro e perentorio, mentre ora parlate di interpretazioni. Ricordate che molti, compreso me, seguono e applicano quello che pubblicate, quindi dovreste sempre specificare se quello che scrivete è dotato dei requisiti di certezza (in quanto contenuto esplicitamente in norme di legge o prassi ministeriale) oppure è frutto di mere interpretazioni. Scusate la critica, ma credo dobbiate accettarla e cercare sempre di migliorare.

          • TeamArtist

            Non ha tutti i torti. Ma, vede, non posso pretendere di convincere nessuno. Evidentemente non c'è il necessario affidamento. Per questo la invitavo a sentire la sua FSN/EPS (per iscritto e con risposta scritta) in modo che abbiate un altro parere da parte dell'Ente cui vi siete affidati. Le posso dire che ho più circolari di EPS che dicono ESATTAMENTE quello che diciamo noi. Ho poi delle Aziende che si occupano di sicurezza che invece interpretano diversamente la questione (è però palese il conflitto di interessi). Le pongo però un quesito a livello logico: se non fosse come diciamo noi evidentemente il provvedimento non sarebbe inutile (perchè nulla sarebbe cambiato)... le pare possibile?


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Marco P.

            Beh, non è che non sia cambiato niente. Non equiparare i volontari di una A.S.D. ai lavoratori è cosa ben diversa dalla redazione di un DVR. Redigere un documento di valutazione dei rischi è una cosa che riguarda non solo i lavoratori dell'organizzazione ma anche utenti ed è anche legato al tipo di struttura fisica (uffici, stabili ecc.) nella quale si opera. Probabilmente lo sgravio riguarda più la formazione in ambito sicurezza (che a seguito dell'Accordo Stato Regioni di dicembre 2011 prevederebbe delle ore di formazione obbligatoria per tutti i lavoratori a carico dell'organizzazione). La mia interpretazione è indubbiamente questa. Esonarare così, d'emblée, dalla redazione di un Documento di Valutazione dei Rischi (rischi che per sè stessi ci sono), mi pare cosa alquanto stupida.

  44. Rispondi
    Nicola

    In merito all'obbligo di redazione del DVR per le ASD, occupandomi di Sicurezza sul Lavoro, vorrei precisare che quanto da TEAM ARTIST espresso nel presente articolo è "da prendere con le pinze" in quanto il comma 12 bis dell'art.3 del D.Lgs. 81/2008 esplicita chiaramente che i Volontari e i collaboratoriI ex art. 67 del TUIR (regime dei 7.500 euro)sono equiparati a LAVORATORI AUTONOMI e quindi NON SOGGETTI A TUTELA ma SOGGETTI OBBLIGATI ad assolvere agli obblighi di cui all'art. 21 del D. Lgs. 81/08. Tornando al secondo periodo del comma 12 bis dell'art.3 del D.Lgs. 81/2008 "Ove uno dei soggetti di cui al primo periodo svolga la sua prestazione nell’ambito di un’organizzazione di un datore di lavoro, questi è tenuto a fornire al soggetto dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti negli ambienti nei quali è chiamato ad operare e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla sua attività. Egli è altresì tenuto ad adottare le misure utili a eliminare o, ove ciò non sia possibile, a ridurre al minimo i rischi da interferenze tra la prestazione del soggetto e altre attività che si svolgano nell’ambito della medesima organizzazione" si capisce che il Datore di Lavoro, equiparato al Presidente dell'ASD, deve svolgere i sucitati compiti nei confronti dei "propri" volontari e che tali compiti possono essere assolti solo dopo aver redato un DVR: come potrebbe fornire al volontario "dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti negli ambienti nei quali è chiamato ad operare" senza aver valutato preliminarmente i rischi stessi mediante un DVR ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortesissimo, mi aiuti a capire. Lei dice che il comma 12 bis dell'art.3 del D.Lgs. 81/2008 obbliga volontari e collaboratori ex. art. 67 a rispondere agli obblighi di cui all'art. 21 del D. Lgs. 81/08. Ora, noi scriviamo che l'art. 32 del DL 98/2013 emenda proprio tale obbligo.
      Mi spiega cosa si "dovrebbe prendere con le pinze"?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    Adriana

    Buongiorno, faccio parte di una associazione senza scopo di lucro (ONLUS) in occasione delle feste natalizie,organizzerò un pranzo sociale a cui faranno parte oltre ai soci anche i famigliari di primo grado,nel quale due persone, non socie, ma a titolo completamento gratuito suoneranno e canteranno, chiedo: devo pagare la SIAE per questo evento?Preciso che la sala del ristorante da me scelto è riservata in esclusiva all'associazione.

    Cordiali saluti Adriana

    • Rispondi
      TeamArtist

      Credo di si. Ma le conviene porre la domanda direttamente all'ufficio SIAE competente per il suo territorio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    Noemi

    Salve, faccio parte del direttivo di una asd e pensiamo di iscriverci all'albo regionale volontariato in quanto già da diversi anni portiamo avanti delle iniziative come associazione che sono solo volontariato. Ci sono controindicazioni in merito? le due cose sono compatibili o no?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Nessuna controindicazione e nessuna incompatibilità. Avete verificato di possedere i requisiti? Quali vantaggi volete ottenere?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        noemi

        Mi è parso di capire nel leggere lo statuto che i requisiti li abbiamo, è necessario avere già nello statuto l'attività di volontariato o la possiamo dimostrare con una relazione descrittiva di tutte le attività di volontariato svolte? eventualmente potete gentilmente elencare tutti i requisiti
        Grazie Noemi

        • Rispondi
          TeamArtist

          Difficile. Non ho sotto mano il vostro Statuto, nè so in quale regione siate...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Marco P.

    E se la ASD avesse dei dipendenti anzichè dei volontari allora sussisterebbe l'obbligo di stesura del DVR? Francamente mi sembra un po' strano, ma soprattutto SOGGETTO AD INTERPRETAZIONI.

    Poi ripeto, bisogna sempre capire che tipo di attività fa l'ASD.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certamente. Perchè in quel caso esisterebbe il DATORE DI LAVORO. Tuttavia ha ragione: il tutto è ancora soggetto ad interpretazioni...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  48. Rispondi
    Ornella

    Buongiorno sono la presidente di una a.p.s., ho letto che in caso di volontari le a.p.s. non sono tenute a redarre il DUVR e il DUVRI. Il mio quesito è il seguente:
    - Questo è valido anche se per la nostra attività di doposcuola abbiamo stipulato un contratto con una ditta che ci fornisce i pasti e il consumo dei pasti avviene nei locali comunali dove anche gli altri alunni della scuola pranzano con pasti utilizzati dalla ditta stessa?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Fatico a dare una risposta su questo argomento con così poche informazioni.
      In linea di massima direi di si, ma ne parlerei con la dirigenza scolastica. I vostri volontari cosa fanno operativamente durante i pasti?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Ornella

        Grazie per la risposta, i nostri volontari fanno solo sorveglianza ai bambini nei due giorni di doposcuola,i bambini sono gli stessi che per 2 giorni alla settimana pranzano nella stessa mensa con le insegnanti. Il comune ci ha creato delle notevoli difficoltà sulla sicurezza dei locali per la compresenza di due attività in contemporanea, si tratta comunque sempre di pranzare. La ditta che ha in gestione i locali e che somministra i pasti non ci ha chiesto nulla di particolare così come la dirigenza scolastica.
        Il mio dubbio principale riguarda l'obbligatorietà del DVR in quanto abbiamo un contratto con la ditta ( si può assimilare ad un appalto?), pur essendo a.p.s. con solo volontari.
        grazie ancora.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Al contrario, a mio parere, è proprio l'aver contrattualizzato l'attività con un terzo che vi esime.
          Starà infatti alla ditta che ha in appalto la mensa fare DVR e DUVRI per i propri dipendenti. Per sicurezza potete sempre chiedere un parere scritto al dirigente di settore del vostro comune.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    Marco

    vorrei capire il significato del vostro articolo di esonero delle ASD dalla compilazione del DVR e DUVRI.
    Cercando l\'articolo modificato che avete citato, non fa nessun riferimento a quanto avete scritto.
    Sareste cosi cortesi da condividere il link da cui avete fatto le vostre conclusioni.
    Ho una ASD, vorrei evitare di chiamare un tecnico e vorrei avere argomentazioni valide con cui potermi presentare anche in federazione.
    Aspettando una vostra cortese risposta, vi porgo cordiali saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ha guardato male evidentemente:

      "Art. 32. Semplificazione di adempimenti formali in materia di lavoro

      1. Al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, sono apportate le seguenti modificazioni:

      0a) all’articolo 3, il comma 12-bis è sostituito dal seguente: "12-bis. Nei confronti dei volontari di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, dei volontari che effettuano servizio civile, dei soggetti che prestano la propria attività, spontaneamente e a titolo gratuito o con mero rimborso di spese, in favore delle associazioni di promozione sociale di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 383, e delle associazioni sportive dilettantistiche di cui alla legge 16 dicembre 1991, n. 398, e all’articolo 90 della legge 27 dicembre 2002, n. 289, e successive modificazioni, nonché nei confronti di tutti i soggetti di cui all’articolo 67, comma 1, lettera m), del testo unico di cui al d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, e successive modificazioni, si applicano le disposizioni di cui all’articolo 21 del presente decreto. Con accordi tra i soggetti e le associazioni o gli enti di servizio civile possono essere individuate le modalità di attuazione della tutela di cui al primo periodo. Ove uno dei soggetti di cui al primo periodo svolga la sua prestazione nell’ambito di un’organizzazione di un datore di lavoro, questi è tenuto a fornire al sog-getto dettagliate informazioni sui rischi specifici esistenti negli ambienti nei quali è chiamato ad operare e sulle misure di prevenzione e di emergenza adottate in relazione alla sua attività. Egli è altresì tenuto ad adottare le misure utili a eliminare o, ove ciò non sia possibile, a ridurre al minimo i rischi da interferenze tra la prestazione del soggetto e altre attività che si svolgano nell’ambito della medesima organizzazione";


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesca

        Scusate se probabilmente faccio una domanda scontata, ma i merito a quanto da voi riportato (Art 32) da cosa si evince la non obbligatorietà della stesura del DVR?

        • Rispondi
          TeamArtist

          I volontari di asd ed aps non sono più parificati a lavoratori dipendenti.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    Anto

    E quindi cosa andrebbe fatto per "regolarizzare" un volontario? Che per altro è tra i soci fondatori... Il facsimile lo avevo trovato qui: http://www.conipiemonte.net/sds/I%20RAPPORTI%20DI%20LAVORO%20NEGLI%20ENTI%20SPORTIVI29.10.09.pdf

    • Rispondi
      TeamArtist

      Nulla. E' normale che un socio presti opera di volontariato per la sua Associazione... altrimenti una Associazione a cosa serve?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    Anto

    Buongiorno, abbiamo trovato un ragazzo che seguirebbe come volontario (almeno per ora) la parte riguardanti le iscrizioni etc. Ho notato che esiste un modulo per il lavoro volontario da compilare, va poi inviato a qualcuno o si tiene semplicemente in sede?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi che ha ben scarso valore. Se me lo invia saprò dirle di più.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    Alessandra

    A. certamente, nel nostro statuto è indicata l'identità corrispondente ad APS e ad ASD! essendo affiliati nella sezione Benessere di CSEN sono certa che corrispondiamo alle attività che ci consentono anche la definizione di ASD.altrimenti a che cosa servirebbe esserci dentro?inoltre di logica CSEN Benessere non ci avrebbe accettato! immagino che essendo anche APS le attività che proponiamo corrisponderanno logicamente solo in parte ad una classica ASD.altrimenti non saremmo anche APS! e nemmeno affiliati nella sezione Benessere di CSEN!

    Riguardo alla contabilità finora abbiamo sempre emesso ricevute comuni (finchè eravamo solo APS) e ultimamente ricevute per attività sportive e dilettantistiche (Buffetti). non immaginavo che ci fosse un modo di tenere la contabilità senza ricevuta attestante il pagamento.
    1. lei intende che è regolare registrare direttamente la cifra indicando il nome del socio pagante e la data ma senza una ricevuta di riferimento?
    2. nel vostro sito c'è la definizione di ASD?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Si sbaglia. Non è compito dello CSEN verificare il vostro Statuto e stabilire se siete davvero una ASD o una APS. Lo CSEN deve solo decidere se affiliarvi o meno... e lo fa rispetto ad altri parametri. Se vuole può provare a chiederglielo per iscritto: "Con l'affiliazione è automaticamente verificato che la nostra Associazione possa godere delle agevolazioni fiscali previste per le ASD e le APS?"

      1. Per quanto possa sembrare assurdo, e per quanto sia poco apprezzato dal Fisco, SI.
      2. Legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  53. Rispondi
    Luca

    Salve, non so se posto correttamente o se ho sbagliato area.
    1. La domanda è: una persona che si presenta presso un A.S.D. o un Circolo con la tessera dell'ente di promozione sportiva a cui l'A.S.D. è affiliata, può entrare liberamente?
    2. partecipare alle attività dell'associazione?
    3. o semplicemente consumare per esempio una bibita?
    4. in caso di controlli, la persona è da considerarsi un socio o va semplicemente considerato già affiliato all'ente ma bisogna fare compilare il modulo di iscrizione all'associazione?
    Per esempio un tesserato dell'a.s.d. "caccia e pesca" affiliata U.I.S.P. può entrare nell'a.s.d. "TAGLIO E CUCITO" AFFILIATA u.i.s.p. e pagando la sola quota associativa mensile partecipare alle attività?
    5. o deve presentare domanda di iscrizione senza aver però la necessità di una nuova tessera di affiliazione?
    6. La libera circolazione che avviene nei circoli "gastronomici" dove si entra semplicemente mostrando la tessera dell'ente comune, è da ritenersi legale, o una semplice consuetudine fuori norma?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Dipende dalle attività. Ad esempio può partecipare alle attività come i corsi, ma non può entrare in direttivo o partecipare alla assemblea soci.
      3. Si
      4. E' un tesserato del vostro EPS. Legga questo nostro post.
      5. Nel post che leggerà troverà questa risposta.
      6. Assolutamente legale se si rispettano tutte le norme.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    rossana

    siamo un'associazione a promozione sociale e svolgiamo attività di doposcuola a ragazzi di età compresa tra i 6 e i 18 anni, alla luce di queste novità mi conferma che non siamo piu' tenuti a fare il DVR? invece per quanto riguarda corso antincendio e primo soccorso? dobbiamo comunque farli o non è piu' necessario?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Avete dipendenti?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        rossana

        no nessun dipendente

        • Rispondi
          TeamArtist

          Sono tutti volontari non retribuiti?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • rossana

            assolutamente si, tutti volontari non retribuiti, solo un rimborso per le spese della benzina nulla di piu'.

          • TeamArtist

            Direi che non siete tenuti agli obblighi del DVR. Idem per i corsi che vi consiglio comunque di fare: tutte le Associazioni di qualità li fanno fare ai propri volontari "operativi".


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    Raffaele Pres.te C.N.A. a.s.d.

    Salve,in merito al quesito a cui avete già parzialmente risposto, aggiungo che il dipendente ha regolare contratto di operatore di banchina, settore turistico,a tempo determinato(giugno /settembre) par time;dobbiamo fare il DVR? Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    mimmo

    Faccio parte del direttivo di una ASD.Stiamo tirando le somme dell'attività svolta fino ad ora e ci siamo posti un quesito. Per raggiungere la sede della nostra attività sportiva da casa o dal lavoro e viceversa ognuno dei soci del direttivo percorre circa 20 km al giorno (siamo in quattro e facciamo i turni per garantire l'apertura del circolo per tutto il giorno; si pensava nella stesura del bilancio di ottenere rimborsi spesa per il carburante consumato, ma non abbiamo preventivato l'utilizzo di schede carburante. E' possibile fare un conteggio forfettario dei consumi da mettere a consuntivo (considerando un consumo di circa 1,5 litri al giorno di carburante moltiplicato per il valore unitario della benzina e per i giorni di effettiva apertura del circolo)? Sempre e comunque grati per la vostra disponiblità e competenza

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, è possibile ma così costituirebbe un reddito. Questi tragitti sono all'interno dello stesso comune?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    Luca segretario ASD

    Marche da bollo. Se non erro la marca da bollo va apposta anche sulla ricevuta non fiscale se di importo superiore ad euro 77,47 relativa alla quota di partecipazione ai corsi.
    L'esenzione dalla marca da bollo è solo per la quota associativa.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Erra.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Luca segretario ASD

        La guida predisposta dall'agenzia delle entrate a pagina 18-19 dice espressamente che non sussiste l'esenzione dall'imposta di bollo per le ricevute relative per la partecipazione ai corsi.
        Quota associativa: no imposta bollo
        Corrispettivo specifico partecipazione corsi: marca da euro 2,00 se ricevuta superiore ad euro 77,47

        • Rispondi
          TeamArtist

          Infatti. Ma se legge a pagina 10 troverà che si è esenti dall'emissione degli scontrini e/o ricevute fiscali. Se poi vuole a tutti i costi emettere una ricevuta fiscale, lo faccia e metta la marca da bollo.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Luca segretario ASD

            1. Le ricevute che consegno ai soci come quietanza del pagamento effettuato, se superiori ad euro 77,47, vanno in bollo si o no?
            2. Per evitare di mettere la marca da bollo cosa devo scrivere nella quietanza?

          • TeamArtist

            1. Si.
            2. "Promemoria di avvenuto pagamento" e non "ricevuta".


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  58. Rispondi
    orlando

    Saluti. Volevo sottoporVi un quesito. Tra le spese che gravano maggiormente, per le ASD calcistiche, ci sono i costi delle utenze, energia elettrica, gas, e acqua, derivanti dall'impianti d'illuminazione e connessi, con impegni di almeno 15.000 watt, docce con acqua calda e riscaldamento spogliatoi.
    Per cercare di risparmiare abbiamo cambiato diversi operatori, tante promesse, ma alla fine si spende sempre di più.
    Tra gli argomenti trattati, o sempre evidenziato che come ASD senza fini di lucro, abbiamo diritto alla riduzione delle accise, esempio http://www.simecomm.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=14&Itemid=17
    o IVA al 10% (come le onlus), anche in questo caso c'è stata confermata la cosa, ci hanno fatto riempire mille stampati, con il risultato che niente cambia, accise intere e IVA al 21%.
    Cosa dobbiamo fare? Potete spiegarmi a cosa abbiamo effettivamente diritto e quale modo coercitivo abbiamo a disposizione per far valere le nostre ragioni.
    Grazie e complimenti per la competenza e disponibilità

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le associazioni sportive dilettantistich possono accedere alla riduzione dell'imposta dei consumo sul gas metano (D,Lgs 26/10/1995 n.504) per gli impianti sportivi e le loro pertinenze. A seguito di una circolare delle dogane (n.64/D del 3/04/2000) è stato poi definitivamente chiarito che l'applicazione delle agevolazioni prevista per il riscaldamento degli impianti industriali è anche applicabile non solo agli impianti sportivi, ma anche a tutte quelle strutture (docce, locali adibiti a spogliatoi, uffici amministrativi etc) annessi agli impianti stessi anche qualora questi ultimi, per la loro natura non sono soggetti a riscaldamento (campi da tennis, da calcio etc).
      Per accedere a tali benefici, il rappresentante legale dell'associazione sportiva dilettantistica dovrà inoltrare alla Società erogatrice del combustibile apposita domanda di riduzione dell'imposta specificando ai sensi dell'art.47 del DPR 28/12/2000 n.445 che l'associazione non ha scopo di lucro e che svolge attività sportiva dilettantistica.
      Occorre allegare alla domanda fotocopia del documento di identità del legale rappresentante ed una serie di documenti: statuto, planimetria locali, ultima fattura etc — Si consiglia per la documentazione di consultare anche la società che eroga il combustibile.

      Non esiste un metodo "coercitivo" certo ma, sicuramente, una lettera di un avvocato potrebbe essere utile, così come un esposto ad una Associazione di Consumatori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        orlando

        Saluti.
        Grazie per le precisazioni,al prossimo venditore di "fumo" lo faremo presente, mentre ci attiviamo prontamente, come consigliatoci, con un esposto ad una Associazione di Consumatori.
        Tra le innumerevoli proposte, qualcuno ci ha detto che c'è anche la possibilità della riduzione IVA sull'energia elettrica. Bufala grossa come una casa?.
        Ho consultato il Web, non c'è nessuna conferma in merito, mentre per il gas, si trovano anche i moduli scaricabili per richiedere le agevolazioni su impianti Sportivi gestiti da ASD senza finalità di lucro.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Ci sono delle Aziende che agevolano anche le ASD sull'energia elettrica. Provare a chiedere non fa mai male...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    Luca segretario ASD

    Un chiarimento in merito al DVR ed al DUVRI. Nel caso di soggetto ex art. 67 c. 1 lett.m DPR 917/86 operante in una SSD si applica la normativa in materia di DVR e DUVRI, visto che la norma cita "nonché nei confronti di tutti i soggetti di cui all'articolo 67, comma 1, lettera m), del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917"?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A nostro parere le SSD sono comunque tenute alla redazione del DUR e del DUVRI. Ma vista la delicatezza e la novità dell'argomento potremmo sbagliare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Alessandra

    salve,
    rispetto alle ricevute che si rilasciano ai soci per le attività svolte non ho capito se è necessario applicare il bollo di 2E o meno.dato che non abbiamo atleti (nemmeno minorenni) mi pare di capire che se anche la ricevuta comune riportasse un pagamento superiore a 77,47 non è necessario applicarvi il bollo. è giusto?
    in effetti usiamo le ricevute per nostra amministrazione interna ma a volte qualcuno ci chiede se sono scaricabili o comunque c'è chi riesce a scaricarle (a dire il vero non ho capito come facciano!). in questo caso dobbiamo rilasciarle con il bollo necessariamente?

    altra domanda: avete una pagina in cui sono indicate tutte le scadenze annuali per ASD e APS?

    grazie ancora!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi scusi ma purtroppo non ho capito il quesito. Può riformularlo in modo diverso?
      Rispetto allo Scadenziario, lo trova qui: http://www.teamartist.com/blog/2013/05/04/scadenzario-legale-fiscale-associazioni-asd/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Alessandra

        riprovo: siamo una APS/ASD (il nostro statuto riporta entrambe le identificazioni ed è stato approvato dal CONI). attualmente quando da un socio riceviamo il pagamento per un'attività svolta (non abbiamo atleti nè offriamo attività di formazione sportiva o agonistica intesa in senso tradizionale) emettiamo ricevuta di pagamento per attività sportive e dilettantistiche (libretto della modulistica di Buffetti). Naturalmente usiamo le ricevute per la nostra amministrazione interna ma anche per correttezza nei confronti dei soci.
        1. mi conferma che, in caso di cifra superiore a 77,47E è sempre necessario applicare il bollo di 2E?
        Alcuni soci pare che riescano a scaricare gli importi che pagano e quindi immagino sia necessario che sulle loro ricevute ci sia il bollo.
        2. oppure dato che non si tratta di attività atletica il bollo non deve essere applicato?
        spero di essere stata più comprensibile! grazie per il link!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Un paio di note preliminari prima di rispondere alle sue domande:
          - il CONI NON APPROVA gli Statuti. Quindi voi potete essere una APS solo se siete iscritti nell'apposito Registro della vostra regione e ASD solo se soddisfate tutti i requisiti di legge per esserlo
          - Avete scelto di fare le ricevute ai vostri soci: benissimo ma sappiate che non eravate obbligati. A nostro parere, comunque, è la scelta migliore.

          1. Glielo confermo (visto che avete deciso di farle)
          2. Se avete deciso di farle, il fatto che sia attività atletica è ininfluente.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Alessandra

            grazie per le risposte!
            le confermo che siamo regolarmente iscritti come APS nel registro regionale.il CONI e CSEN hanno visionato il nostro statuto e ci hanno accolto nella sezione Benessere CSEN, di conseguenza siamo anche ASD.a dire il vero devo ancora capire i vantaggi di questa integrazione...

            1. rispetto alle ricevute, dato che nel nostro caso non sono obbligatorie, quale forma si adotta nel ricevere le quote dai soci?
            se potessimo evitare di far pagare il bollo da 2E ai soci, sarebbe per tutti un'apprezzabile alleggerimento della gestione.
            2. si registrerebbero le entrate dell'associazione informalmente?
            3. potrebbe specificarmi in che modo?
            grazie 1000!

          • TeamArtist

            "il CONI e CSEN hanno visionato il nostro statuto e ci hanno accolto nella sezione Benessere CSEN, di conseguenza siamo anche ASD"
            ASSOLUTAMENTE NO. Per essere una ASD dovete soddisfare tutta una serie di requisiti. Tra cui averlo scritto espressamente a STATUTO. Lo avete fatto?

            1. Cosa intende? O fa le ricevute o non le fa...
            2. Le entrate vanno registrate formalmente per legge.
            3. Tenendo una contabilità.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  61. Rispondi
    Annamaria

    Noi siamo una APS e utilizziamo per i nostri servizi operatori con i buoni lavoro "voucher". Anche per noi non è più obbligatorio?
    Grazie per la risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non c'è un chiarimento normativo al riguardo. A nostro parere (ma lo prenda con le pinze) l'uso del voucher dovrebbe evitarvi quest'obbligo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    GIULIA

    buongiorno chiedo la fonte di questa notizia sul decreto sicurezza e se mi potete inoltrare documentazione.
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ogni indicazione è contenuta nel testo del post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Nello Pennisi

    Sono il segretario di una ASD S.S.Pallavolo Giba.Abbiamo due tecnici ,regolarmente abilitati Fipav,che percepiscono 2800 e 1600 euro rispettivamente per gli allenamenti e la conduzione del settore giovanile e della serie D,(art.67 comma 1 lett.m),facciamo regolarmente il mod.770,ci dicono di farlo .A me sembra un adempimento inutile rilevato che i due tecnici non superano 7500 euro e allenano Solo presso la nostra società sportiva dichiarando di non percepire altre indennità da altre organizzazioni sportive

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il modello 770 è assolutamente dovuto per legge! Ho anche letto pochi giorni fa un verbale della GdF ad una ASD in cui rilevavano aspramente questa mancanza. Legga il nostro post al riguardo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  64. Rispondi
    beppe santi

    Scusate una domanda molto sintetica e una risposta concreta:
    la mia e un'associazione asd, faccio ginnastica artistica, aerobica e ginnastica per gli anziani.
    Posso farlo? sono in regola,( gli istruttori percepiscono solo rimborso spese che non superano i 7,500.00€
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      A naso direi di si. Ma qual è il suo dubbio?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Beppe santi

        Siccome leggendo l'articolo sulle marche da bollo, la uisp mi ha informato che sulle ricevute di pagamento
        Devo applicare l marca da bollo, mentre il mio commercialista mi di e di no
        Chi ha ragione?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Tutti e due. Deve stare attento alle parole che usa.
          Una ASD può NON rilasciare le ricevute fiscali ai propri soci/tesserati per i corsi o altre vostre iniziative; c'è però un caso a parte, quello degli atleti minorenni per i quali i genitori potrebbero chiedervi a fine d'anno una ricevuta fisacale per la detrazione dai redditi. Queste ricevute abbisognano della marca da bollo da 2 euro per importi superiori ai 77,47.

          Caso diverso sono le ricevute NON fiscali che immagino rilasci comunque ai suoi soci tesserati. Queste, non essendo fiscali, non necessitano di marca da bollo. Ma per evitare incomprensioni con la Uisp e il suo Commercialista è meglio che usi il termine "promemoria di avvenuto pagamento" anzichè "ricevute non fiscali" poichè il termine "ricevuta" ha comunque di per sè una sua valenza fiscale spesso fraintesa.

          Si faccia una domanda però: perchè pagando l'affiliazione ad una EPS e un commercialista, ha bisogno delle consulenze gratuite di TeamArtist?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    Sandro

    E' obbligatorio rilasciare al socio dell' ASD la ricevuta dell quota sociale istituzionale mensile per la pertecipacione al corso di danza? Alle famiglie delle dei minori che vogliono scaricare tale quota dalle tasse rilascio sempre una ricevuta riepilogativa delle quote sociali versate nell' anno solare.
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non è obbligatorio. Ma almeno un "promemoria di avvenuto pagamento" sarebbe opportuno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    MARCO GATTI

    buonasera,
    non comprendo l'accostamento DVR e DUVRI con IL VOLONTARIATO.
    sono documenti che, a mio parere,devono comunque essere redatti perché inerenti la struttura e non legati alla figura e all'inquadramento di chi vi opera.

    e' vero che sarebbe buona cosa se almeno l'obbligatorietà del DUVRI "sparisse" ma temo che non sia così perché in qualsiasi club operano sempre e comunque più imprese (pulizia, manutenzione verde, manutenzione...... ecc)

    marco gatti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Guardi, al di là delle opinioni personali legittime, noi riportiamo soltanto il nudo fatto di cronaca. DVR e DUVRI, se si è una ASD o una APS con soli volontari, non sono più obbligatori.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        MARCO GATTI

        OK, GRAZIE PER LAPRECISAZIONE, ORA MI E' CHIARO.

        PERTANTO L'OBBLIGATORIETA' DI REDIGERE DVR E DUVRI DECADE NEL MOMENTO IN CIU ALL'INTERNO DELLA STRUTTURA OPERANO ...."RIGOROSAMENTE SOLO ED UNICAMENTE VOLONTARI".

        ANCHE SE MI PARE DIFFICILE IMMAGINARE UNA STRUTTURA SPORTIVA SEPPUR PICCOLA PRIVA DI ALMENO UN ISTRUTTORE O DI UN MANUTENTORE (impossibili da immaginare nelle vesti di volontari) A MENO CHE NON LAVORINO IN NERO

        • Rispondi
          TeamArtist

          No, decade anche se gli unici collaboratori (pensiamo agli istruttori) siano pagati come sportivi dilettanti (regime dei 7500).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Marco Pavan

        Ritengo però che siamo sempre la solita Italia.
        Bisogna capire di che tipo di ASD stiamo parlando, di che struttura si ha, ci che attrezzature si possiedono.
        Una palestra di body building con macchinari e quant'altro è sorgente di rischi, per utenti e volontari, anche se vi sono solo volontari che vi lavorano.
        A mio avviso gli emendamenti al Decreto del fare pongono solo in evidenza che (GIUSTAMENTE) i volontari non sono lavoratori (e quindi non soggetti a quel fardello di formazione obbligatorio per le aziende), NON che non si debba redigere il DVR. Come si spiegherebbe ad esempio che uno studio commercialisti dovrebbe farlo ed un ASD che fa arti marziali (e magari usa katane e sciabole) no???? Urgono chiarimenti ministeriali a mio avviso prima di cantare vittoria.

  67. Rispondi
    Alessandra

    ho letto la notizia dell\'esonerazione dal redigere dvr e duvri per le associazioni, ma ciò vale anche per i corsi? primo soccorso, antincendio rspp....?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le diamo la nostra interpretazione, da prendere con le pinze, in attesa dei dovuti chiarimenti ministeriali:
      Se non avete più l'obbligo di redarre il DVR, automaticamente decade il discorso sull'RSSP (visto che va individuato proprio col DVR) e sui corsi di primo soccorso.
      Se non avete più l'obbligo di redarre il DUVRI, automaticamente decade il discorso sui corsi antincendio.

      Detto questo: io farei fare comunque i corsi antincendio e di primo soccorso a tutti i volontari, e ne andrei fiero!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    Raffaele

    Salve, mi collego all'argomento, il nostro Circolo (regolare A.S.D.) ha un dipendente stagionale part time:
    1. abbiamo l'obbligo di fare D.V.R.?
    2. Chi lo deve redigere?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Come è pagato (che contratto ha?)?
      2. Un professionista abilitato.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  69. Rispondi
    antonio de filippis

    Se ho capito bene significa che non è più valido il tetto massimo dei 7.500,oo euro oltre la quale si applica la R:d.A ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, ha capito male. Non c'entra nulla...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  70. Rispondi
    Daniele Moni Bidin

    Scusate la domanda forse scontata.

    Ma questo vuol dire che l'obbligo di applicare il Dlgs.81/08, e quindi redazione DVR e tutto il resto, dovuto alla parificazione socio = dipendente, viene a saltare ?
    Quindi io che non ho impianti ma solo una sala riunioni, con rischi minimi dovuti al fornello per far la pasta due volte l'anno il tagliere per il salame e la moka per il caffè, non devo più fare, alcunchè ?

    Saluti , Daniele.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Viene a saltare per le APS e le ASD (già ne erano esenti Onlus e Odv riconosciute). Voi chi siete e cosa fate?
      Il DUVRI e il DVR c'entrano ben poco con fornelli, taglieri e moke...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Daniele Moni Bidin

        Facendo sicurezza cantieri consideravo già ridicolo l'obbligo di redazione del DVR, per le attività sopraesposte !!
        Noi siamo un Motoclub con attività prettamente turistiche, che per l'affiliazione alla FMI diventa di diritto ASD.
        Non abbiamo dipendenti ne abbiamo mai dato rimborsi o compensi ai soci.
        Oltre alle gite turistiche organizziamo due eventi annui : uno prevede anche un breve giro turistico con i partecipanti FMI e non (Motoincontro), il secondo è prettamente un evento statico serale con musica e cibarie(Motoparty); giusto per stare dentro i due eventi esenti, visto che abbiamo partita Iva e siamo in regime 398.
        Da un confronto fatto a livello nazionale, ci sono parecchi Motoclub con la nostra configurazione, che hanno molti dubbi su come gestire l'attività amministrativa e la sicurezza.

        Complimenti per l'attività che state portando avanti, in questo campo, dove anche le federazioni sono molto carenti.

  71. Rispondi
    Nicolò

    Molto bene! Finalmente un po' di spese in meno!
    Quindi del famigerato DL 81 cosa rimane in vigore e d'obbligo per le ASD?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se non hanno dipendenti ma solo volontari, direi nulla...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Nicolò

        Nemmeno la nomi del R.S.P.P. è rimasta obbligatoria?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Se non devi fare il DUR... non puoi indicare l'RSSP.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    nicola

    1. Salve, in una palestra (a.s.d) oltre alla quota di iscrizione annuale, possono essere chieste delle quote per frequentare dei corsi (tipo danza, aerobica, ecc)?
    2. se si, queste quote devono essere una tantum per tutta la durata del corso oppure possono essere mensili e versate solo se quel mese si partecipa al corso e non versate se un mese non vi si partecipa? questo per non essere considerata attività commerciale.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. SI.
      2. E' indifferente.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      antonio presidente

      SCUSATE LA MIA IGNORANZA MA COSA VUOLE DIRE (DUVRI) e cosa vuol dire (DUR) Siete grandi!!!!!!! Saluti Cordial

      • Rispondi
        TeamArtist

        DVR: Documento Valutazione dei Rischi
        DUVRI: Documento unico per la valutazione dei rischi da interferenze


        Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
        - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        TeamArtist

        DVR: Documento di Valutazione dei Rischi
        DUVRI: Documento unico per la valutazione dei rischi da interferenze


        Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
        - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)