Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!
Comincia la tua prova gratuita di 14 giorni.

Prova TeamArtist per 14 giorni GRATIS

Devi compilare questo campo
Email non vailda

Cliccando su 'Prova gratuita' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Hai già richiesto una demo con questa email!

Probabilmente stai cercando di entrare in una tua vecchia demo.

24 aprile 2015

Come chiedere ai tuoi soci di donare il 5×1000 all’Associazione?

Come chiedere ai tuoi soci di donare il 5×1000 all’Associazione?

 

Se la tua è una delle tante Associazioni iscritte ai registri per la donazione del 5×1000, puoi impiegare queste strategie per ottenere il massimo.

Questo articolo parte dal presupposto che abbiate già seguito le solite strade tramite cui chiedere questa donazione; ad esempio appendere un volantino presso la sede, scrivere un articolo sul vostro sito oppure avvisare a voce le persone che si rivolgono alla segreteria distribuendo un biglietto che riporta il vostro Codice Fiscale.

Ricordati che per ogni dichiarazione dei redditi si può indicare un solo destinatario del 5×1000. È probabile che la tua Associazione non sia l’unico ente che si è rivolto ai tuoi soci chiedendo questa donazione. Tenendo questo a mente, lavorare bene sulla comunicazione può fare veramente la differenza.

Ecco qualche strategia per portare la tua campagna di raccolta del 5×1000 al livello successivo.

 

#1 Scrivi messaggi personalizzati

Ricevere una mail (magari addirittura con in copia 50 altre persone) con scritto “Dona il tuo 5×1000 all’Associazione” è molto molto meno efficace che ricevere un messaggio come questo:

“Ciao Stefano, dona il tuo 5×1000 alla nostra Associazione. Grazie a te sarà possibile continuare a proporre le nostre attività, come ad esempio il corso di spagnolo a cui sei iscritto.”

Ci sono molti strumenti, tra cui la nostra piattaforma TeamArtist (ma anche diversi altri), che permettono di organizzare liste di contatti e inserire nei messaggi i cosiddetti campi dinamici.

Questo ti permette di salvare ogni indirizzo mail associando ad esso diverse informazioni, come ad esempio nome e cognome oppure l’attività praticata. In questo modo, mandando un messaggio con scritto Ciao [nome], il destinatario lo riceverà con scritto il proprio nome: “Ciao Stefano”, “Ciao Cristina”, “Ciao Giovanni”.

Una richiesta diretta aumenta il coinvolgimento di chi la legge, e quindi otterrà più successo (è dimostrato scientificamente).

 

#2 Spiega esattamente come fare per donare

Aggiungere al tuo messaggio un paio di righe che spiegano in maniera precisa come effettuare la donazione toglie l’incertezza del passaggio successivo per chi vuole donare.

“Nel modulo della Dichiarazione dei redditi (730, CU, Unico) trovi il riquadro per la “SCELTA PER LA DESTINAZIONE DEL CINQUE PER MILLE DELL’IRPEF”.

Firma e inserisci il codice fiscale dell’Associazione 123456789X nello spazio dedicato al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale ecc”.

 

#3 Non lasciare dubbi

È naturale che una persona abbia delle domande da porre all’Associazione prima di decidere se donarvi i propri soldi o meno. Per questo motivo è utile includere anche un elenco delle domande più frequenti, assieme alle relative risposte.

Qualche esempio:

– Donare 5×1000 non mi costa nulla, vero?

Vero! Il 5×1000 è una frazione dell’IRPEF. Non è assolutamente una spesa aggiuntiva. Se si decide di non destinare a nessuno il 5×1000 quella parte di IRPEF sarà comunque versata allo Stato.

– Dono già l’8×1000: posso scegliere di donare anche il 5×1000?

Si, perché si tratta di due azioni ben distinte e non alternative tra loro.

– Posso dedurre il 5×1000 dalle imposte?

No. Il 5×1000 non ha natura di donazione e quindi non produce i benefici fiscali stabiliti dalla legge per le offerte benevole (T.U.I.R.).

– Cosa fate esattamente con il mio 5×1000?

Questa domanda ci porta direttamente al prossimo punto…

 

# 4 Spiega come verranno usati i soldi ricevuti tramite la donazione del 5×1000

Diversi studi indicano che le iniziative di raccolta fondi di maggior successo sono quelle che forniscono molti dettagli sul modo in cui verranno impiegati i soldi così raccolti. Infatti, il volume delle donazioni è direttamente proporzionale all’efficacia della “storia” di fondo. Eccoti un esempio di una sezione della Croce Rossa Italiana:

Come useremo il tuo 5 per mille

  • Acquisto di una nuova ambulanza per il soccorso sanitario e del relativo materiale sanitario per allestirla;
  • Acquisto di generi di prima necessità per le famiglie in difficoltà del nostro territorio;
  • Formazione del nostro personale per essere sempre aggiornati e preparati a rispondere a emergenze e disastri;
  • Diffondere la cultura della prevenzione tra i giovani(lotta alle malattie sessualmente trasmesse, Educazione alimentare, educazione stradale, ecc);
  • Potenziare i nostri mezzi di comunicazione, miglioreremo lo sviluppo organizzativo e il fundraising.”

 

 

Anche la tua Associazione vuole accedere ai benefici del 5 per mille 2015? Presentate la domanda!

Se vuoi, per 237 € ivati, puoi affidare allo Staff di TeamArtist la pratica per presentare la domanda per il 5×1000:

>>> CLICCA QUI PER CHIEDERE A TEAMARTIST DI FARE LA PRATICA per la tua ASSOCIAZIONE <<<

 

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

2 risposte a “Come chiedere ai tuoi soci di donare il 5×1000 all’Associazione?”

  1. Rispondi
    giuliana

    buongiorno , ho richiesto da un paio di settimane il vostro servizio per l'iscrizione al 5 x 1000, e leggendo questo articolo l'ho inviata di nuovo su sollecito del nostro presidente...(vi prego di controllare).
    1. Se nel frattempo volessimo iniziare a sponsorizzare tra i soci l'iniziativa, quale codice fiscale dobbiamo evidenziare visto che la nostra associazione ha solo partita IVA?
    2. coincide con il codice fiscale o dobbiamo richiederne uno?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se avete aperto contestualmente CF e PIVA, i due codici coincidono. Nel caso abbiate dei dubbi potete fare un controllo presso l'AdE.
      2. Vedi sopra.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)