Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

30 settembre 2013

Una Associazione può affittare a pagamento la propria sede ad altri?

Una Associazione può affittare a pagamento la propria sede ad altri?

Moltissime Associazioni hanno una sede sociale (spesso in affitto ed a volte addirittura in proprietà) che, soprattutto in tempi di ristrettezze economiche, potrebbe essere molto utile affittare a terzi per ricavare qualche risorsa in più. Ma si può fare?

Dipende. Ci sono diverse possibilità che vanno analizzate una ad una, separatamente per il diverso trattamento fiscale.

– AFFITTI SALTUARI (cioè non continuativi: ad esempio per una festa di compleanno, una riunione di condominio etc. etc. si parla più propriamente, in questi casi, di “noleggio di spazi”)

1. La sede è di proprietà della Associazione e viene noleggiata a privati/aziende/Associazioni terze non affiliate alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale. Si tratta di una vera e propria attività commerciale che può essere fatta se l’Associazione è in possesso di una partita iva. Si dovrà emettere una fattura e su di essa pagare IVA, IRES ed IRAP.

2. La sede è di proprietà della Associazione e viene noleggiata ad Associazioni affiliate alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale oppure a vostri soci. Può rientrare tra le vostre entrate istituzionali e basterà quindi una sola ricevuta non fiscale (e quindi non ivata) per poter riscuotere il pagamento.

3. La sede non è di proprietà della Associazione ma essa stessa è in affitto o in comodato d’uso e viene noleggiata a privati/aziende/Associazioni terze non affiliate alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale. Si tratta di una vera e propria attività commerciale che può essere fatta se l’Associazione è in possesso di una partita iva e solo se il contratto di affitto/comodato che avete stipulato CONSENTE il SUBAFFITTO. Si dovrà emettere una fattura e su di essa pagare IVA, IRES ed IRAP.

4. La sede non è di proprietà della Associazione ma essa stessa è in affitto o in comodato d’uso e viene noleggiata ad Associazioni affiliate alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale. Può rientrare tra le vostre entrate istituzionali e basterà quindi una sola ricevuta non fiscale (e quindi non ivata) per poter riscuotere il pagamento ma solo se il contratto di affitto/comodato che avete stipulato CONSENTE il SUBAFFITTO.

 

AFFITTI CONTINUATIVI (cioè ad esempio: una sera alla settimana fissa per un lungo arco di tempo, ad es per più di 6 mesi, oppure in esclusiva)

5. La sede è di proprietà della Associazione e viene affittata a privati/aziende/Associazioni terze affiliate o non alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale. Si deve stipulare un vero e proprio contratto di affitto. I soldi dell’affitto sono una entrata legittima dell’Associazione che gode dei benefici prodotti da un proprio bene. Questa entrata non è esentasse e va dichiarata nel modello UNICO ENC.

6. La sede non è di proprietà della Associazione ma essa stessa è in affitto o in comodato d’uso e viene affittata a privati/aziende/Associazioni terze affiliate e non alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale. Si deve stipulare un vero e proprio contratto di affitto. I soldi dell’affitto sono una entrata legittima dell’Associazione che gode dei benefici prodotti da un bene di cui ha l’uso esclusivo. Questa entrata non è esentasse e va dichiarata nel modello UNICO ENC. Attenzione: ciò è possibile solo se il contratto di affitto/comodato che avete stipulato CONSENTE il SUBAFFITTO.

ATTENZIONE: parlate con la vostra Assicurazione per capire come garantirvi per eventuali danni prodotti dai vostri affittuari ed eventuali danni che questi dovessero causarsi all’interno della vostra proprietà

Damiano Dalerba & Stefano Cabot

Direttori area noprofit di TeamArtist

 

HAI ANCORA DEI DUBBI? Scrivici qui di seguito i tuoi QUESITI (facendo un ELENCO NUMERATO di tutte le tue domande) e ti risponderemo GRATUITAMENTE dandoti la precedenza SE (ci vogliono solo 30 secondi): 

1. avrai messo “MI PIACE” sulla nostra pagina Facebook:  https://www.facebook.com/TeamArtist.Italy

2. avrai portato il mouse sopra il pulsante “TI PIACE” e selezionato “AGGIUNGI ALLE  LISTE DEGLI INTERESSI”. Solo così continuerai a ricevere tutti i nostri aggiornamenti (senza far ciò non vedrai circa il 60% di ciò che pubblicheremo!)

3. ci avrai chiesto l’amiciziaClicca qui: https://www.facebook.com/Associazioninonprofit.

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

472 risposte a “Una Associazione può affittare a pagamento la propria sede ad altri?”

  1. Rispondi
    Marco

    Salve, sono il presidente di un'associazione culturale e ric., con sede in un immobile in comodato d'uso Proprietà di mio padre), volevo avere notizie, di come noleggiare ad un socio consigliere della suddetta assoc., rimanendo nella legalità.Quindi modalità ed eventuale verbale del direttivo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve. Cosa non è chiaro delle indicazioni riportate nel post di questa pagina?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Cristiana

    Posso affittare una Casa con la mia associazione culturale e poi aprirci un b&b?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sembra un'attività commerciale...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  3. Rispondi
    gymx850

    1. Una società sportiva dilettantistica presso la propria sede può stipulare un contratto per la concessione in uso di sala attrezzata con un'altra ASD iscritta al medesimo ente di promozione sportiva (Csen) senza che il contratto sia registrato presso l'agenzia delle entrate?
    2. O bisogna comunque procedere alla registrazione del contratto anche per dichiarare l'entrata in dichiarazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1.2 Se si fa un contratto, deve essere registrato per avere valore legale. Detto questo il vostro mi pare più un accordo che un contratto (e gli accordi tra ASD non serve siano registrati, bastano i verbali dei rispettivi direttivi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  4. Rispondi
    Stefania

    Salve e complimenti!
    Siamo un Associazione Culturale per la promozione dell'artigianato, in affitto in un immobile.
    1. Possiamo subaffittare, il contratto lo prevede, in maniera continuativa alcuni spazi ai soci stessi, per svolgere la loro attività privata di artigiani?
    2. Se ho ben capito, in questo caso, l'affitto dei singoli risulta come entrata non commerciale dell'associazione e non occorre p.Iva.
    3. L'associazione risponde dell' attività del singolo e dei proventi derivanti dalla sua attività privata?

    Grazie mille.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se previsto dal contratto, si
      2. Esatto
      3. Dipende da cosa prevede il contratto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  5. Rispondi
    Alessandra

    Salve, un associazione teatrale vorrebbe mettere a disposizione i propri locali (di propietà del Comune) ad altre associazioni locali dietro rimborso fofettario delle spese.
    1)Possono procedere con far affiliare altre associazioni alla propria per tale scopo?
    2)Per far affiliare due associazioni tra loro devono esserci delle condizioni particolari?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Cosa intende con rimborso forfettario?
      2. La seconda associazione deve associarsi alla prima


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        ALESSANDRA

        Per rimborso intendevo una quota per recuperare le spese di utilizzo delle attrezzature, quindi uso e pulizia locali.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Raccontato così sembra un compenso mascherato da altro... A mio parere serve che abbiate una partita iva ed emettiate fattura.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  6. Rispondi
    luigi

    ho una piccola palestrina che vorrei dare in comodato d'uso ad una associazione sportiva.
    Chiedo:
    1. è possibile?
    2. se si, potreste inviarmi il modulo per poter fare il contratto?
    ringrazioandovi anticipatamente
    distinti saluti
    Luigi

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. No... non c'è un modulo, si fanno ad hoc a seconda dell'immobile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  7. Rispondi
    giorgio marca

    sono il presidente della pro loco del mio paese abbiamo in affitto una sala da ballo riservata a soli soci.passo dare la sala da ballo in uso gratuito a persone per feste di compleanno senza ricevere nessun compenso grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, fatti salvi i problemi assicurativi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  8. Rispondi
    Ugo D'Ambrosio

    PER PROBLEMI ECONOMICI, IL CIRCOLO RISCHIA DI CHIUDERE, CON IL NUOVO CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE VOTATO ALL'UNANIMITà DALL'ASSEMBLEA, VORREI SAPERE SE E' POSSIBILE DArE IN GESTIONE I VARI EVENTI DEL CIRCOLO STESSo. CONSIDERI CHE SIAMO IN AFFITTO, DOVE IL CONTRATTO PREVEDE LA GESTIONE A TERZI.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi di si. Perchè questo dubbio?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  9. Rispondi
    Michaele

    Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento, in quanto il contatto della UISP dice che si può fare ma io non sono convinto.

    Siamo un’ASD di danza con solo CF (sole attività istituzionali) e la nostra sede l'abbiamo presa in affitto (nel contratto c'è la clausola che vieta il subaffitto).

    Un'altra ASD ci ha chiesto una sala in modo continuativo. La stessa è affiliata alla UISP e al CONI come noi, ma fanno arti marziali (Thai Chi) e non danza.

    Il contatto della UISP ci ha detto che ci sono due strade:

    1) Fare una scrittura fra le parti. Essendo anche l’altra ASD affiliata alla stessa federazione viene considerata attività istituzionale e, inoltre, non si tratterebbe di affitto e quindi non andremmo contro alla clausola. Io non sono d’accordo.

    2) Fare iscrivere alla nostra ASD quelli del Thai Chi e fare un nuovo corso nostro. Possiamo noi fare corsi di Thai Chi anche se siamo affiliati con attività di danza?

    La mia domanda finale è: c’è un modo per noi di dare la sala a queste persone (tramite un noleggio o tramite l’affiliazione dei ragazzi), lasciando attività istituzionale e senza andare contro alla clausola del nostro contratto?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' vero che è istituzionale, ma direi che va contro al divieto di subaffitto
      2. E' possibile
      3. Potete svolgere voi il corso invece che l'altra Asd


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  10. Rispondi
    giorgio lombardini

    chiedo cortesemente se un asd puo affittare una sala della sua associazione ad un'altra asd .Sul contratto di affitto che l'associazione paga risulta che non si puo subaffittare, non c'è un modo diverso ( contratto d'uso, comodato con rimborso spese ect ect)
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi sembra che il post di questa pagina dica già tutto... unico consiglio. Il noleggio non è un affitto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  11. Rispondi
    Mario 85

    Salve,siamo una Asd solo con cf,svolgiamo prevalentemente attività di calcio a 5 femminile,il proprietario della struttura dove si svolgono le ns attività ci ha proposto la gestione della struttura proponendoci di stipulare un contratto di fitto,la mi domanda e ma solo con il cf possiamo stipulare dei contratti di fitto??grazie anticipatamente

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si potete


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  12. Rispondi
    Massimo

    Buongiorno,
    socio il socio fondatore di una associazione sportiva dilettantistica creata ad agosto.

    Non siamo riusciti a prendere una struttura per la nuova stagione, ma nel frattempo avevamo pubblicizzato. Per non perdere credibilità, in attesa di una location nostra, possiamo dare visione dell'associazione sulla pubblicità, scrivendo che collaboriamo con un'altra associazione (al corrente e disponibile), anche se in reltà ancora non siamo operativi ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Premesso che un'associazione NON PUO' FARSI PUBBLICITA', se volete potete informare di questa collaborazione


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  13. Rispondi
    vincenzo

    Buonasera,
    Sono un privato e ho un locale A10 da dare in locazione ad un'associazione "no profit".
    E' possibile avere delle agevolazioni fiscali IRPEF e IMU.
    Se si chiedo un preventivo per la consulenza e redazione del contratto.
    In attesa, porgo i miei più Cordiali Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, non è possibile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  14. Rispondi
    Giacomo

    Salve, siano un Asd e Aps,
    Alcuni soci vorrebbero la sala delle attività per fare feste per i propri figli, in cambio di un offerta. Devono essere tutti soci,o se è un socio che organizza qualcosa di privato non serve?Basta una ricevuta per l'offerta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se siete APS, le vostre attività possono essere fatte anche dai parenti dei vostri associati. Fate una ricevuta


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  15. Rispondi
    Riccardo

    Sono il presidente di una associazione culturale che ha in comodato d'uso un casale con molte stanze, alcuni soci a volte ci dormono, ora una coppia vorrebbe trasferirsi proprio a vivere in una stanza! È possibile?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non credo sia possibile....


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  16. Rispondi
    florintina

    nella sede in affitto dell'associazione( in possesso del solo c.f.) si svolge sia l'attività istituzionale della stessa sia attività commerciale di altri enti in quanto l'associazione ha subaffittato degli spazi ad una srl e un'altra associazione .
    per il subaffitto degli spazi si deve stipulare un contratto di subaffitto.
    l'associazione deve aprire la p.iva per la sublocazione degli spazi?
    se invece del contratto di sublocazione stipulassi contratto di comodato con rimborso forfettario delle utenze, come va considerata la entrata ai fini fiscali? c'è bisogno di p.iva?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se il subaffitto va ad un'altra associazione (non affiliata alla vostra stessa federazione o EPS) o addirittura ad una srl, allora l'attività è commerciale e serve partita Iva


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  17. Rispondi
    pietro marino

    Dall'affitto di campi di calcetto devo pagare le tasse dato che c'è incasso senza fare ricevute?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A chi vengono affittati i campi di calcetto?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  18. Rispondi
    stella

    salve da settembre vorrei costituire un asd ed usufruire dei locali di un altra associazione per 2 o 3 volte a settimana.
    1. dato che saremmo entrambe affiliate allo stesso EPS è possibile farlo con una semplice ricevuta non fiscale da parte dell'associazione che ha, a sua volta, in affitto il locale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, purchè vi sia anche una effettiva collaborazione tra le due nel medesimo sport.
      Ti consiglio di scaricare, leggere e studiare la guida in questa pagina: http://www.teamartist.com/costituire-nuova-associazione/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  19. Rispondi
    fabio vincitorio

    salve vi chiedo cortesemente sia se:
    1. l'affitto continuativo, magari di una sala o attrezzature sportive, può essere contemplato da una scrittura privata tra le parti non registrate
    2. se può essere esente da iva art.4 c.4 dpr 633/72.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. L'art 4 del DPR 633/1972 ha solo 2 commi...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  20. Rispondi
    Marco

    Ciao Damiano, vorrei capire come gestire una questione. Siamo ASD e APS senza partita iva. Abbiamo un centro dove svolgiamo attività di Yoga e Shiatsu. In questo centro vorremmo fare corsi diversi: abbiamo contatti
    con una persona che fa psicomotricità e altri per danza del ventre e varie discipline olistiche.

    1. Se ho capito bene chi non ha partita iva non può subaffittare una stanza, giusto?
    2. Quindi come facciamo per tenerci un importo fisso mensile e dare a loro quello che resta?
    3. Voglio dire si può fare un contratto che dica che a noi deve rimanere un fisso mensile?
    4. Il problema è che se un mese vanno 10 persone e un mese 3 cambia tutto, quindi non possiamo dargli una tariffa oraria. Oppure è proprio così e il rischio ce lo dobbiamo assumere noi?
    5. Se per subaffitare una stanza dovessi aprire la partita iva cosa mi cambierebbe?
    6. Secondo te è conveniente per una piccola associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No. Puoi subaffittare anche senza partita iva, ma tu vuoi fare invece qualcosa che assomiglia di più ad un noleggio di struttura, che invece puoi fare solo con partita iva.
      2. Con il noleggio di struttura.
      3. Si, con partita iva.
      4. Il rischio dovrebbe essere suo... lui vi paga un fisso. Se poi è bravo ci guadagna di più, se è meno bravo ci guadagna di meno.
      5. L'apertura di partita iva implica una serie di maggiori oneri. Noi, ad esempio, per la gestione annuale di una Associazione chiediamo mille euro in più se questa ha partita iva.
      6. Dipende. Se pensa di incassare più di 3mila euro l'anno di entrate commerciali, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  21. Rispondi
    Cinzia belardi

    Buongiorno ho appena aperto un micronido .. per le varie attività ludico creative ..ginnastica per le mamme corsi creativi ecc ecc ..è meglio aprire un associazione no profit che vorrei chiamare Papaveri e Papere..

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Vuoi lavorare come profit o come no profit?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  22. Rispondi
    matteo

    Buongiorno,
    faccio parte di un moto club riconosciuto dalla Federazione Motociclistica Italiana (F.M.I.) ed iscritto al registro delle società sportive del CONI. L’associazione è una A.S.D. con regolare codice fiscale e partita iva. Siamo alla ricerca di una sede per poter incontrarci con tutti i soci per svolgere le riunioni istituzionali previste dallo statuto e per pianificare le attività dell’ associazione. Abbiamo chiesto un sede al comune da più di un anno ma stimo ancora aspettando risposte in merito, nel frattempo avremmo trovato noi un immobile da poter utilizzare come sede. Si tratta di una casa rurale di un nostro socio che ci verrebbe data in comodato d’uso gratuito da parte sua. Abbiamo esposto la nostra intenzione al Comune il quale ci ha risposto che per l’ufficio tecnico non ci sono problemi in quanto in riferimento alla legge 7 dicembre 2000 n.383 articolo 32 si può usare l’immobile con qualsiasi destinazione d’uso mentre per l’ufficio tributi si dovrebbe procedere al cambio di destinazione d’uso in quanto il fabbricato rurale deve essere abitato solo da persone che siano agricoltori o il proprietario stesso .Così facendo l’immobile sarebbe sottoposto a tassazione mentre rimanendo a tutti gli effetti rurale le tassazioni sarebbero comprese in quelle rurali. Il proprietario è ben disposto a concederci l’immobile ma non vorrebbe perdere il titolo di casa rurale in quanto un domani se l’associazione si dovesse sciogliere si troverebbe a pagare le tasse di un immobile residenziale che non usa. Vorrei gentilmente sapere:
    1. Possiamo utilizzare l’immobile senza cambiare destinazione d’uso in maniera che un domani quando l’associazione non ci sarà più il proprietario non perda i benefici che ha attualmente?
    1b. Ci sono ulteriori normative in merito oltre alla legge 383?
    2. Gli allacci delle utenze possono essere fatte a nostro carico o deve farle il proprietario?
    3. Il proprietario vorrebbe fare una assicurazione nell’eventualità che qualche socio si faccia male, ci sono controindicazioni?

    Ringrazio fin d’ora della disponibilità e spero che questi nostri quesiti siano utili anche ad altri in quanto mi sono trova a rimbalzare da un ufficio all’altro senza riuscire a venirne a capo. Credo che le istituzioni del piccoli comuni non conoscano le normative che disciplinano tali argomenti e di conseguenza non riescono ad agevolare il lavoro dei direttivi delle varie associazioni che nella maggior parte dei casi non sono persone del settore ma semplici appassionati che cercano di far del loro meglio.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente si. La richiesta del'ufficio tributi è assolutamente illegittima. Evitate però di fare un comodato d'uso gratuito esclusivo. Tenetevi un giorno o due alla settimana. Fate capire al'ufficio tributi che siete degli ospiti temporanei.
      1b. No. E se siete affiliati alla sola FMI non sarebbe nemmeno applicabile per voi... dovreste affiliarvi anche ad un EPS.
      2. Potete farle a vostro carico.
      3. No
      Attenzione: avete svegliato il can che dorme. Cosa che potevate evitare...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  23. Rispondi
    Fabio

    Salve, volevo sapere se una società sportiva può subaffittare la gestione del bar all interno ad un libero professionista essendo la struttura comunale.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve questo blog è gratuito solo per associazioni no profit.
      Se vuole può acquistare una nostra consulenza a pagamento. http://www.teamartist.com/consulenza/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  24. Rispondi
    vito

    Salve, avbiamo in affitto uno stabile, da settembre 2 volte a settimana vorrebbe gestire un piccolo spazio una scuola di salsa.
    È corretto fargli una ricevuta classica per il contributo versato dato che entrambe siamo tesserati asc?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si è corretto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  25. Rispondi
    Silvio Bogoni

    Il pagamento di affitto e spese vive (luce, acqua, gas) per un istruttore che collabora con una ASD tramite lettera di incarico sono considerati rimborsi a piè di lista cioè esenti dalla ritenuta fiscale o contribuiscono al conteggio per il calcolo della medesima?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non ho capito. Gli pagate le bollette di casa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  26. Rispondi
    Marco Battistella

    Buongiorno, la sede legale ed operativa del nostro Motoclub, che è una A.S.D. con P.Iva in regime 398, è stata costituita, fino dalla sua fondazione nel 2013, presso la sede legale ed operativa della carrozzeria di cui il presidente è proprietario. L'associazione non paga nessun canone di affitto alla carrozzeria, usufruisce gratuitamente dei locali e degli uffici una volta a settimana in fase di apertura sede al pubblico. che tipo di documentazione o adempimenti deve assolvere l'associazione in merito a questo status dato che non è stato scritto niente nero su bianco? grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sarebbe bene avere un contratto di comodato d'uso gratuito


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  27. Rispondi
    salvatore

    volevo un informazione, una ssd che gestisce un centro sportivo polivalente ci vorrebbe affittare per alcune ore al giorno i campi di calcetto un piccolo magazzino e un ufficio per poter svolgere la nostra attività istituzionale di scuola calcio. Il loiro commercialista ci ha detto che ci emetteranno una fattura senza iva per l'affitto di questi spazi visto che tutte due i soggetti sono affiliati con lo stesso ente di promozione sportiva (libertas), Ci chiediamo è corretto fiscalmente tutto ciò? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si è corretto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  28. Rispondi
    Marco

    Buonasera

    complimenti vivissimi per il vs blog esauriente e competente.
    Chiedevo quanto segue:
    Un Associazione di volontariato regolarmente registrata presso il registro regionale, senza partita iva, ha come scopo istituzionale l'organizzazione di attivita' gratuite ludiche, sociali, culturali, organizzazione di corsi gratuiti di vario genere per associati e non;
    L'associazione non svolge alcuna attivita' commerciale ( se non quella marginale di una festa di quartiere annua nel corso della quale somministra alimenti e bevande a pagamento per autofinanziare tutte le altre attivita' sopra descritte - attivita' esentata dall'Art. 8 c. 2 Legge 266/1991).
    La sede dell'Associazione e' un locale comunale in concessione.
    Nel caso di richiesta da parte di privati ( non soci ) che richiedano l'utilizzo del locale per feste di compleanno, per eventuali contributi per coprire utenze ed altre spese, si rientra comunque in ambito di attivita' commerciale visto anche il particolare oggetto sociale dello statuto ( tra le quali figurano attivita' anche ludico-ricreative )?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se questi non sono soci direi di si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  29. Rispondi
    di micco raffaele

    Buongiorno,
    vorrei delle informazioni se possibile, Un’Associazione Culturale, avente un locale in affitto, può a sua volta cedere una parte o l’intero locale in comodato D’uso ad un’altra Associazione

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, si può


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  30. Rispondi
    ASD Comitato Caam di Paolo Allegrini

    ho una associazione A.S.D. Comitato Caam e dovendo prendere a contratto un locale quale sede, dovrei anche inserire un comitato di E.P.S. Libertas (ENTE PROMOZIONE SPORTIVA RICONSOCIUTO CONI)
    Sia il regionale che il provinciale, oltre ad altre due A.S.D.
    sia la ASD Comitato Caam, che le altre ASD sarebbero affiliate Libertas;

    Posso inserirle quale ospiti nella stesa locazione e farmi girare un contributo istituzionale volontario?
    sarei in regola, come ricevuta del contrubuto? le stesse persona che si presterebbero a lavorare pr la loro ASD, possono stare nella locazione ?
    Grazie anticipatamente
    Paolo Allegrini 3804533335 - 070485038

    • Rispondi
      TeamArtist

      Mi scusi non mi è chiaro il giro... potrebbe spiegarlo un po' meglio?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  31. Rispondi
    marco

    Salve
    Seguo da tempo la Vs. pagina, e vorrei costituire un'associazione per un partito politico già costituito, praticamente un gruppo di supporto come associazione culturale.
    La sede sarebbe la mia seconda casa in provincia di Roma, citata sullo statuto. io stesso sarei il presidente.
    Cosa cambia, riguardo la sede, dal punto di vista fiscale e dei tributi locali?
    Grazie
    Saluti
    Marco

    • Rispondi
      TeamArtist

      Intende quanto si paga di tributi locali? Dipende da comune a comune


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  32. Rispondi
    riccardo

    Buongiorno. Abbiamo costituito da pochi giorni una associazione. Questa associazione nasce tra membri di una Chiesa Evangelica per portare avanti un opera di aiuto alle famiglie della nostra zona. Abbiamo posto la sede legale ed operativa presso questa Chiesa che ha i locali in affitto con un contratto regolarmente registrato che prevede il subaffitto. La domanda che volevo porvi era questa: per legge abbiamo bisogno di un contratto di subaffitto, magari in comodato d'uso, o possiamo operare cosi come stiamo facendo ora?
    Grazie dell'aiuto. Cordiali Saluti; Riccardo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A che titolo utilizzate questa sede?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  33. Rispondi
    stefabno quattrociocchi

    ho un bar-ristorante di mq. 350 per ridure il costo dell affitto visto che il lavoro e diminuito volevo affitare 150 mq del locale ad un associazione culturale.
    entrata locali unica associazione prenderebbe la fine della sala.
    con questa mossa visto che lìassociazione organizza solo spettacoli vari i soci potrebbero venire aa mangiare e bere da me . il locale verrebbe diviso con pannanelli divisori .
    solo che la porta rimane all'interno doce ce bar e ristorante .
    e possibile questo poter cedere in affitto parte della superfice al circolo .

    • Rispondi
      TeamArtist

      A naso si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  34. Rispondi
    Giuseppe

    Gestisco un impianto sportivo con la mia associazione, in che maniera posso "affitarla" per l'arco di una stagione sportiva, a tutte le associzione che in orari diversi vogliono allenarsi e giocare le gare ufficiali? che trattamento fiscale c'è? grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ha letto bene il post?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  35. Rispondi
    simone

    salve, vorrei sapere se è possibile dare in comodato d'uso il bar del circolo a soci grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  36. Rispondi
    elena

    Come associazione sportiva dilettantistica che ha in comodato d'uso dei locali possiamo affittare i locali in modo continuativo ad un'altra associazione affiliata anc'essa uisp e che tipo di adempimenti fiscali sono necessari?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ha letto bene l'articolo?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  37. Rispondi
    Minna

    Buon giorno,
    è possibile che un corso della nostra associazione culturale venga svolto presso la casa abitativa dell'insegnate?
    In caso positivo, come bisognerebbe formalizzarlo?
    Grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si è possibile


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  38. Rispondi
    Circolo Ippico Triestino

    Buongiorno,
    siamo una A.S.D. La nostra struttura non è di proprietà ed abbiamo un contratto in comodato d'uso. Ora vorremmo affittare solamente il Club House ad un gestore esterno. Quale tipo di contratto dobbiamo fare?
    Grazie Circolo Ippico Triestino

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi affitto. Questo gestore esterno è un'altra ASD?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  39. Rispondi
    Federico Filippo Fagotto

    La nostra associazione ha la possibilità di gestire uno spazio, che al momento è già sede di un'altra associazione.

    1. Può quest'altra associazione dare in affitto lo spazio alla nostra? Nel caso ha bisogno, la prima associazione, di una partita IVA? E la seconda? Può lo spazio, a quel punto, figurare come sede di entrambe le associazioni e permettere anche alla seconda di far pagare la tessera agli avventori?

    2. E' possibile, altrimenti (qualora lo spazio non fosse più la sede dell'altra associazione) che la nostra stipuli un contratto d'affitto direttamente con il proprietario dello spazio?

    3. Se fra le attività in questo spazio ci sono serate di musica, teatro, etc. può la nostra associazione emettere biglietto di ingresso? E' necessario essere un'associazione riconosciuta e/o avere una partita IVA?

    4. Come aggirare l'ostacolo del fatto che gli avventori non potrebbero star dentro lo spazio nella stessa data del rilascio della tessera associativa?

    5. Come si comporta la somministrazione di bevande e cibi in un eventuale bar all'interno della sede dell'associazione? Si può richiedere un pagamento agli avventori per le ordinazioni e, nel caso, va emessa fattura?

    6. In che misura l'associazione può retribuire i soci o gli esterni che dedicano un lavoro particolarmente intenso alle attività di gestione?

    7. Con l'idea di dedicare lo spazio ad attività teatrali, musicali etc. quali impianti devono essere "a norma" (es. bagno disabili?, uscite di sicurezza?)

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Chi è il proprietario dello spazio? E chi percepisce i soldi?
      2. Si
      3. Si, la partita Iva serve se fate attività (o ingresso) ai non soci
      4. Dovreste associarli prima
      5. Legga questo nostro post
      6. Legga questo nostro post
      7. Sono oneri a carico del proprietario


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  40. Rispondi
    marco

    salve

    con la mia ASD svolgo attività di Taekwondo, vorrei andare in affitto ed ho trovato un locale ideale per me. l'unico mio dubbio è che l'altezza del locale è di 2,55 mt.
    volevo sapere:
    l'altezza dei 2,55 mt è bassa per il mio tipo di attività anche se non è commerciale?
    potrei effettuare in questo locale le mie lezioni?

    grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non dovrebbe essere un problema


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  41. Rispondi
    DANIELE CERRETTI

    HO CHIESTO DELL'ATTREZZATURA IN PRESTITO AD UNA ASSOCIAZIONE LOCALE DI PESCA IL BILANCIEI (BILANCINO IN ITALIANO )
    MI HA CHIESTO 300 EURO + 300 X DUE EVENTI PER UN TOTALE DI 600 EURO .
    MI RILASCIA UNA RICEVUTA SU QUEI FOGLIETTI TIPO BUFFETTI E SI BECCA I SOLDI .
    SICCOME L'ATTREZZATURA LA PRENDO PERCHè I MIEI SOCI ME LQA CHIEDONO IN MODO ESPLICITO.
    VOLEVO CHIEDERVI MA TUTTO CIO è REGOLARE ??????

    • Rispondi
      TeamArtist

      Lei è socio di questa associazione?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  42. Rispondi
    Alessandro

    Salve, seguo un aps che ha preso in affitto due locali, uno lo utilizza per le proprie attività, il secondo vorrebbe cederlo in comodato d'uso saltuariamente a soci per feste private di durata di massimo una giornata.
    Basta una richiesta scritta da parte del socio che ne richieda la concessione ( con riportata data, motivo della richiesta, numero partecipanti ecc.) e una conseguente ratifica da parte del consiglio direttivo? o devo presentare documentazione all'agenzia delle entrate?
    Grazie Mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende se la durata è continuativa oppure no: se sì, ci vuole un contratto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  43. Rispondi
    Riccardo

    1) il sub affitto di una ssd a rl della sede principale ad altre asd affiliate al coni con la formula di locazione (regolare contratto d'affitto registrato) e per qualcuno comodato d'uso (sempre registrato), può comportare l'uscita dalla 398 se i ricavati di codeste attività sono più alti dell'attività istituzionale?
    2) siamo sicuri che detta attività è commerciale e non istituzionale visto che l'affitto è sempre verso a.s.d.?
    3) se il sostentamento della ssd a rl è quello di riaffittare solo ad asd e fare un pò di attività istituzionale secondo me non è attività non istituzionale. secondo voi??

    saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende da quali sono le affiliazioni delle ASD. Se sono affiliate alla stessa federazione, è istituzionale


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  44. Rispondi
    titta monetti

    la nostra ass. cult. ha in affitto un bosco del demanio regionale, per svolgere le sue a ttività istituzionali (sport, cultura e tempo libero) in questo caso ha diritto ad una agevolazione per il canone di affitto o viene calcolato come una attività qualunque?
    La nostra ass. ha provveduto a tutto e cioè, recupero ambientale, rifacimento della struttura, manutenzione straordinaria e ordinaria, creazione di tutte le utenze quali condotta idrica, pozzi di smaltimento, energia elettrica ecc.
    Grazie ....la Regione ci chiede un fitto di 42000,00 € l'anno x un bosco improduttivo di circa 27 ha di cui utili ed agibili circa due.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Viene calcolato come attività qualunque


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  45. Rispondi
    Amedeo

    Buongiorno,sono il Presidente di una ASD con solo C.F. da poco nata.
    Il nostro sport viene svolto in una palestra gestita da una seconda ASD con P.I., alla quale abbiamo richiesto di associarci ed impegnandoci (come associazione) a corrispondere una quota mensile al fine di poter usufruire dei servizi. Il tutto è scritto nella domanda di ammissione.
    I miei quesiti sono questi:
    1- questa soluzione è corretta per usufruire dello spazio?
    2- è obbligatorio un contratto? anche tra soci?
    3- mi devo aspettare una ricevuta mensile per giustificare la mia uscita?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Ci dovrebbe essere un contratto
      2. Vedi 1
      3. SI


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Amedeo

        Sicuro di ricevere una ricevuta, ma il mio dubbio e quello della obbligatorietà di stipulare un contratto tra soci.
        grazie mille e complimenti per il vs sito

        • Rispondi
          TeamArtist

          Tra soci no


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  46. Rispondi
    Simone

    Buongiorno,
    stiamo per costituire un'associazione culturale ed io ne sarei il presidente.
    1. Il contratto d'affitto del locale che abbiamo trovato (uso commerciale),può essere intestato al sottoscritto oppure deve essere per forza intestato all'associazione?
    2. Se intestato a me, l'associazione potrebbe comunque considerare tale spesa come un'uscita fissa da segnare sul libro contabile?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. All'associazione
      2. vedi sopra


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  47. Rispondi
    Adriano

    Buongiorno
    In vista della costituzione della nostra Asd vorremmo sapere se per i locali è richiesto:
    1 un accatastamento specifico;
    2 avere bagni
    3 in caso positivo che i bagni siano accessibili anche a portatori di handicap
    4 richieder qualche autorizzazione a comune o ASL
    Tenendo presente che le attività che vorremmo svolgere andranno dallo yoga alla Posturale al pilates a laboratori ludico ricreativi per bambini.
    Il locale che stiamo valutando è su dei piani e le attività verrebbero svolte nel piano seminterrato
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' una questione molto dibattuta. Partiamo da un presupposto sicuramente vincolante: i locali devono essere agibili e devono essere adeguati per la "permanenza continuativa di persone".
      2. Si
      3. E' una questione molto dibattuta. Meglio di si.
      4. A mio parere non è necessario ma anche su questo si sono versati fiumi di inchiostro.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Adriano

        1Quindi non c'è una normativa di riferimento?
        2In caso di associazione culturale cambierebbe qualche cosa?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Tutt'altro... ce ne sono troppe! E non si sa esattamente quali applicare.
          2. No. Al limite se foste una APS...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  48. Rispondi
    Michele Catuogno

    Buongiorno, gradirei porre il seguente quesito:
    1. un'Asd che è in un locale con un regolare contratto di affitto può consentire ad un'altra Asd appartenente ad un'altra federazione sportiva ma sempre riconosciuta dal Coni di utilizzare una sala della palestra per un tot definito di ore settimanali o per quell'attività sportiva specifica, che ben si integra con lo scopo statutario della prima Asd, es. una scuola di arti marziali concede ad un'Asd di Kung fu di svolgere i suoi corsi presso la propria sede. 2. Inoltre può l'accordo prevedere una quota di rimborso spese alla prima Asd in percentuale rispetto alle quote sociali raccolte mensilmente della Asd di kung fu (riprendendo l'esempio di cui sopra) dai propri soci partecipanti ai corsi?
    3. Altrimenti quale formula si potrebbe adottare per evitare che venga inquadrata come attività commerciale?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si ma... ha letto il nostro post?
      2. Vedi sopra
      3. Se è attività commerciale, non può mascherarla


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  49. Rispondi
    Matteo

    Buongiorno e complimenti per il lavoro che svolgete!
    Avrei una domanda che volendo potrebbe trasformarsi in una vostra consulenza privata a seconda della risposta.
    Al momento l'associazione a cui appartengo opera in un appartamento in affitto ( ad uso abitativo) tramite un contratto in comodato d'uso gratuito. Volendo avere la possibilità di far soggiornare i nostri soci all'interno di questo appartamento mi chiedevo: E' possibile stipulare un contratto uso foresteria con l'associazione e ospitare quindi i soci anche per periodi brevi? Al pari di come una società di capitali prende in affitto un appartamento ad uso foresteria e ci fa dormire i propri dipendenti e collaboratori, per intenderci.

    Grazie mille!

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere, si. Il contratto va scritto però con molta attenzione. Se vuoi possiamo parlarne.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  50. Rispondi
    emanuela gennuso

    1) il nostro comune ci ha detto che quando la sede è di proprietà di un socio, in questo caso anche membro del consiglio direttivo, come nel nostro caso, non dobbiamo fare un contratto di comodato d'uso gratuito nei confronti dell'associazione. E' vero? Emanuela gennuso presidente associazione di promozione sociale solodistagione

    • Rispondi
      TeamArtist

      Ve lo ha messo per iscritto?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  51. Rispondi
    Francesco Monti

    Siamo una ASD con partita iva e codice fiscale, dobbiamo prendere in locazione dei campi sportivi di calcio, pagare quindi un affitto alla proprietà, che è una SRL. La fattura che la proprietà deve emettere relativamente al canone che pagheremo, dovrà essere maggiorata dell'iva, o essendo la nostra una ASD senza fini di lucro, potrà non essere soggetta ad iva?
    Grazie.

    • Rispondi
      TeamArtist

      A naso l'iva è dovuta...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  52. Rispondi
    Alberto

    Salve,
    Complimenti per l'articolo; la mia domanda e'la seguente:
    1. come si potrebbe fare rientrare un immobile di proprietà del presidente di una asd all'interno dell'associazione stessa?
    2. A quel punto l'immobile adibito a dormitorio per gli associati non rientrebbe in un ricavo commerciale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Con un contratto di affitto o con un Comodato gratuito.
      2. Per chi? Per il proprietario certamente. Per l'Associazione, dipende.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  53. Rispondi
    Francesco

    Vorrei sapere se, nell'ipotesi al punto sei, il contratto deve essere stipulato con l'aggiunta dell'iva come nell'ipotesi al punto tre, e quindi necessita che l'associazione sia in possesso della partita iva, oppure è esente dall'iva?!?
    Grazie
    Francesco

    • Rispondi
      Giovanni Damiano Dalerba

      Si, è necessario.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  54. Rispondi
    Luciano

    Mi è stato chiesto di stipulare un contratto di locazione di un appartamento ad una società sportiva dilettantistica (quindi ente non commerciale). Il contratto prevede l'uso di abitazione per 2 atleti.
    Domanda: è possibile optare per la cedolare secca?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere no. Dalle istruzioni dell'Ade si apprende che: "L'opzione può essere esercitata anche per le unità immobiliari abitative, locate nei confronti di cooperative edilizie per la locazione o enti senza scopo di lucro, purché sublocate a studenti universitari e date a disposizione dei comuni con rinuncia all'aggiornamento del canone di locazione o assegnazione (Dl 47/2014)."


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  55. Rispondi
    Glauco Zanotti

    Gentilissimi,
    1) ha senso costituire un'associazione per aprire un "asilo nido in casa"?
    2) trattandosi di infanti è una ONLUS di diritto?
    3) i soci sarebbero le mamme o i papà, giusto?
    4) il consiglio direttivo lo penso composto per es. da due educatrici e 2 o tre genitori

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Ni. In teoria, si. Poi bisogna vedere se si fa tutta la burocrazia correttamente.
      3. Mmmmmmmm. Dipende.
      4. Ottimo


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  56. Rispondi
    Francesco

    Gentile staff, l'associazione di cui sono presidente si occupa di formazione e produzione artistica specialmente nei campi della musica e del teatro, possiede C.F. e (da poco) Partita Iva e ha sede legale nella mia abitazione in cui risulto residente. Ci occupiamo di laboratori artistici e spettacoli tenuti presso vari enti che ci contattano.
    Insieme ad altri soci svolgiamo in questo luogo tutto il lavoro amministrativo di gestione, pianificazione, segreteria (telefonate, uso di internet), all'occorrenza pranzi e cene sociali, riunioni del direttivo e, possedendo anche una tavernetta con ingresso indipendente, anche qualche piccolo laboratorio artistico riservato ai soci nonché gli allestimenti delle nostre produzioni teatrali. Fino ad oggi mi sono fatto carico in prima persona di tutte le spese essendo tutte le utenze domestiche intestate a me.
    1. Se esiste, qual è la la modalità affinché l'associazione copra il più possibile le spese di luce, gas, telefono, acqua ecc... i cui consumi sono effettivamente imputabili quasi esclusivamente ad essa?
    2. Sarebbe molto utile che i pagamenti della varie utenze possano essere effettuati tramite Home Banking direttamente dal conto dell'associazione e a suo nome. Dovrei re-intestare tutte le utenze?

    Grazie e ogni consiglio sarà prezioso.
    Francesco

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si tratta di una "coabitazione" difficile da gestire. E' anche chiaro che agli occhi di un ispettore fiscale sarebbe lecito pensare ad una occulta ed illecita ripartizione degli utili. Se posso dirla tutta, le sconsiglio di percorrere questa strada.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        La ringrazio per la sua attenzione.
        Condiderando che il nostro attuale modus operandi risulta molto efficace ai fini operativi e produttivi nonché ovviamente istituzionali, cosa ci consiglierebbe data la situazione che le ho esposto affinché possiamo operare in regola?
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Fare un comodato d'uso per i locali (o un contratto di affitto) e partizionare le utenze...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Francesco

            Bene. Procederemo in questa direzione.
            1. Il fatto di essere la mia unica abitazione di residenza, sebbene con molte stanze + locale indipendente, potebbe rappresentare un limite al comodato/affitto?
            Grazie

          • TeamArtist

            1. Di norma si dovrebbe avere un diverso accatastamento...


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  57. Rispondi
    chicco

    comune affitta un proprio stabile per uso commerciale (adibito a circolo privato) senza un contratto di locazione per quasi 6 anni. Esigendo una quota mensile di 250€. L'associazione a cui è stato affittato lo stabile non paga la quota richiesta.L'associazione è obbligata a pagare la morosità? Quali sanzioni prevede la legge per questo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è possibile che non esista un contratto o un qualsiasi altro atto. Un comune non può prendere soldi in nero!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        chicco

        1. Quindi se il comune non può prendere soldi in nero, la somma e gli arretrati non devono essere pagati dal circolo?
        2. Il comune può intraprendere un'azione legale?
        3. Cosa può fare il circolo per tutelarsi?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Già
          2. No
          3. Io cercherei di capire su quali basi legali il comune si appigli per chiedere questi soldi.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  58. Rispondi
    Giovanna

    Salve sono la Presidente di un centro ludico motorio ass. Culturale e sportiva dei ragazzi di 15 anni mi hanno chiesto di fare una festa nella.mia sede e tra i ragazzi molti di loro sono miei soci come mi devo comportare senza avere sanzioni o incorrere in qualche guaio io pago annualmente la siae e poi se mi.portano alcolici? Come faccio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Un adulto presente?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  59. Rispondi
    Mario

    buongiorno ho alcune domande:
    1) una associazione culturale può prendere in affitto un locale da un socio fondatore e pagare un corrispettivo per tale affitto?
    2) una associazione può prendere in affitto un locale da un parente di un socio fondatore e pagare un corrispettivo?
    3) quando una associazione remunera un collaboratore attraverso ad esempio una collaborazione occasionale chi ha l'onere di versare la ritenuta di acconto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se il contratto è in regola, si.
      2. Idem
      3. L'Associazione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  60. Rispondi
    Federico

    L'articolo è molto interessante e mi suggerisce una domanda su una possibile situazione riguardante una associazione di fatto, ovvero senza statuto, che mi risulta prevista e tutelata dalla legge, consistente in un gruppo di persone che condividono un locale, di proprietà di una di esse, e lo utilizzano per svolgere attività educative e culturali, nell'ambito per esempio della musica. La domanda è la seguente:
    1. Può il "socio" proprietario del locale, affittarlo ad ore ai "soci" insegnanti di musica, rilasciando loro di volta in volta una semplice ricevuta occasionale per "tot. ore di affitto sala per lezioni di musica"?
    2. E possono a loro volta questi "soci" insegnanti, rilasciare semplici ricevute occasionali ai "soci" allievi?
    3. Stesse domande le pongo nel caso che la suddetta associazione decida di mettere per iscritto un atto costitutivo ed uno statuto e tenere un registro dei soci con tutte le formalità che tolgono qualsiasi dubbio di evasione fiscale contro una eventuale "presunzione" dell'Agenzia delle Entrate.
    4. Chiedo inoltre conferma del fatto che atto costitutivo e statuto non sono per legge obbligatori e che la legge tutela anche le "associazioni di fatto".

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No
      2. No
      3. Non cambia nulla. Il locale è di proprietà di una persona fisica che, da quanto dice, non ha ceduto alcun titolo (proprietà, affitto, comodato, usufrutto etc etc) all'Associazione. Quindi qualsiasi operazione di "affitto" non può che essere fatta a tiotolo personale.
      4. Vero. A patto che queste non facciano ALCUNA operazione economica. Non prendano e non diano nemmeno un centesimo in sostanza, ad alcun titolo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Federico

        Grazie delle risposte anche se alcune di esse sono un pò lapidarie :)
        Chiedo ulteriori chiarimenti su ognuna di esse:
        1) In base a quale legge il "socio" proprietario del locale, NON PUO' affittarlo ad ore ai "soci" insegnanti di musica, rilasciando loro di volta in volta una semplice ricevuta occasionale per "tot. ore di affitto sala per lezioni di musica"?
        2) In base a quale legge NON POSSONO a loro volta questi "soci" insegnanti, rilasciare semplici ricevute occasionali ai "soci" allievi?
        3) Quindi anche per una associazione con atto e statuto scritti, mi dite che NON E' POSSIBILE, per i soci al suo interno, scambiarsi servizi facendo ricevute personali, ovvero: il proprietario del locale affitta la sala ad ore all'insegnante per la lezione e l'insegnante si fa pagare dall'allievo. Entrambi emettono una ricevuta di prestazione occasionale. Quale legge lo vieta? E ancora: come bisogna fare allora per essere in regola? Basterebbe che il proprietario del locale faccia un contratto di affitto con l'assoziazione e che i soldi delle lezioni siano incassati dall'associazione che poi paga gli insegnanti?
        4) In quale legge è scritto che le associazioni di fatto non possono compiere al loro interno operazioni economiche come quelle suddette di scambio servizi tra i soci?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Guarda che non funziona così, ma al contrario. In base a quale legge potresti mai farlo? Essendo una tale attività una attività commercialesi dovrebbe avere partita iva con uno specifico codice ateco, emettendo una adeguata pezza giustificativa. Certo, se fosse estremamente occasionale e marginale ci si potrebbe arrischiare a farla rientrare nelle entrate occasionali e come tali inserirle nella propria dichiarazione dei redditi. Ma lo sconsiglio.
          2. Idem. Si ricordi che non si tratta di una prestazione svolta da un privato ad un altro privato, a casa di uno dei due (come fossero delle ripetizioni). Qui si tratta di una attività organizzata da una Associazione all'interno dei propri locali. Si tratta di una attività organizzata.
          3. Idem. Sicuramente avere un contratto di affitto, rilevare come associazione le quote dei soci e poi pagare gli istruttori secondo le formule di legge previste per queste retribuzioni è lo schema abituale e quello più regolare.
          4. Idem.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  61. Rispondi
    Erica

    Salve, sono presidente di una piccola asd che si occupa di equitazione. Mio marito aveva un agriturismo con sala di ristorazione e due camere nella zona adiacente a quella in cui svolgiamo le attività con i cavalli. Purtroppo si è stancato della vita di campagna ed è andato via per nuovi orizzonti lavorativi. Io non so nulla di agriturismo e non sarei in grado di gestire una seconda attività quindi mi sto interrogando su come inglobare questi spazi nella struttura dell'asd per magari noleggiare una tantum la sala (è capitato che soci l'abbiano chiesta per passare una giornata con le loro famiglie, magari per un compleanno).
    1. Sono obbligata ad aprire p.iva anche se è una tantum ed il servizio è comunque per un socio?
    2. se dovesse funzionare potrei cercare un cuoco che sempre una tantum venga a cucinare?
    3. come potrebbe pagarlo l'asd?
    4. e se uno dei soci volesse usufruire delle stanze si potrebbe fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In queste condizioni, no. Facendo molta attenzione.
      2. Si, anche se è una questione molto delicata. Leggi questo nostro post.
      3. In una qualsiasi delle forme previste dalle norme. Ad esempio questa.
      4. Si, anche questa però è una attività abbastanza complessa da gestire.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  62. Rispondi
    Valeria Tassoni

    Salve, la mia ASD è gestore di palestre comunali e come tale incassa i contributi(secondo il tariffario comunale) delle diverse associazioni sportive dilettantistiche a cui sono state attribuite ore di utilizzo. Rilasciamo ricevuta. Il mio dubbio riguarda un gruppo spontaneo amatoriale che non è affiliato a nessun ente sportivo,il Comune ha concesso loro un paio di ore settimanali. Chiedo:1) noi gestori come dobbiamo trattare questo "incasso"? Una ricevuta semplice può bastare? 2)se invitassimo questi atleti a tesserarsi tramite la nostra associazione ad un ente sportivo, la loro e nostra posizione potrebbe essere più corretta e tutelata? ( sto pensando all'aspetto assicurativo oltre che fiscale)
    Cordiali saluti e grazie ( di esistere :) )

    p.s.sono già iscritta alla vostra newsletter

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se ho ben capito, da come l'ha descritta:
      1. Si tratta di entrata commerciale
      2. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  63. Rispondi
    Davide

    Salve, ho costituito un'associazione della quale sono presidente,nel locale che ho affittato ci sono più stanze che vorrei subaffittare a dei professionisti che già sono soci. Vorrei fare una scrittura privata nella quale vado ad inserire che nella qualità di presidente concedo all'associato tizio la stanza n 2 della quale lui è responsabile........ Può andare bene? Nella fattispecie il tizio a cui darei la stanza a titolo gratuito è un oculista e verrebbe una volta a settimana.

  64. Rispondi
    Andrea

    La nostra ASD (con PIVA) ha in locazione dei locali (senza possibilità di subaffitto) in cui viene svolta l'attività di palestra.

    1. Possiamo concedere in comodato gratuito annuale uno spazio ad un massofisioterapista nell'ottica istituzionale di fornire ai soci o affiliati (CSEN) un consulto affine all'attività istituzionale che è lo studio e sviluppo dell'attività fisica?
    Il massofisioterapista svolgerebbe la sua attività a pagamento verso i soci/associati rimborsando alla ASD un contributo forfettario per utenze.
    2. Tale rimborso forfettario può essere fatto solo con ricevuta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. E' anche un socio? In questo caso si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  65. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno,
    sono il vicepresidente di una ASD con solo codice fiscale, vorrei sapere:

    1. il presidente, nella cui abitazione è indicata la sede sociale, può concedere all'Associazione l'uso di un locale (la taverna) per svolgere alcune attività quali corsi oltre che per tenere gli incontri sociali (assemblee, ecc)? Il presidente concederebbe il locale ad uso totalmente gratuito, senza far pagare né la luce né altre spese.
    2. dobbiamo verbalizzare tramite consiglio direttivo, giusto?
    3. il locale può contenere non più di 10 persone, dobbiamo adempire a qualche obbligo riguardo la sicurezza?
    4. ci sono altri aspetti particolari (legali, burocratici, ecc) da tenere in considerazione che mi sono sfuggiti?

    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Meglio
      3. No, a meno che ci mettiate dentro un dipendente dell'associazione a lavorare.
      4. A naso direi di no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  66. Rispondi
    eleonora

    ciao, scusate il disturbo. Se io come associazione voglio prendere un capanno in affitto, come me lo fa pagare il proprietario? con iva o senza? lui ha delle agevolazioni per il fatto che io sono onlus?
    Grazie e buona giornata

    • Rispondi
      TeamArtist

      Con IVA


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  67. Rispondi
    Il Tempio delle Idee A.S.D. e Culturale

    Buongiorno, avrei bisogno di un chiarimento in merito alle feste di compleanno. Alcune mamme di bambini che frequentano la nostra associazione ci avrebbero chiesto di organizzare compleanni limitatamente all'animazione. Non si tratterebbe di far pagare l'affitto per l'uso del locale , ma solo il servizio che offriamo. Si può' fare?
    Grazie
    Monica

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende: questo tipo di attività sono previste dal vostro statuto?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  68. Rispondi
    Vale

    Salve, riformulo la domanda in modo corretto e più esaustivo:
    Poniamo il caso che la nostra Asd abbia individuato come possibile sede per le proprie attività un 'locale' di proprietà di una seconda ASD NON affiliata allo stesso EPS nazionale.
    1) se la seconda ASD non richiedesse compenso per l'affitto delle sale sarebbe necessario farsi consegnare una dichiarazione in cui si fa riferimento all'uso gratuito?
    2) Se la seconda ASD richiedesse un compenso mensile ma si rifiutasse di stipulare un regolare contratto, accettando solo di rilasciare una ricevuta in carta semplice al pagamento, verrebbe considerata evasione solo per questa ASD o anche per chi paga?
    3) a che tipo di sanzioni andrebbe incontro l'ASD pagante?
    4) Se l'ASD che paga l'affitto accettasse la ricevuta in carta semplice e mettesse marca da bollo verrebbe ritenuta complice dell'evasione della ASD che rifiuta di fare il contratto?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Basta il verbale del loro consiglio direttivo in cui stabiliscono ciò.
      2. Anche per chi paga. Se vai dal panettiere e non ti fa lo scontrino, sei colpevole anche tu che non lo hai preteso.
      3. L’acquirente che accetta la fattura irregolare o che non la riceve può essere punito con una sanzione minima di 258 euro o una sanzione pari all’imposta omessa.
      4. Si. Dovresti infatti presentare all’ufficio dell’agenzia delle entrate competente entro 30 giorni un autofattura in duplice esemplare con due righe scritte nel cui si riepiloga la vicenda. Tuttavia dovresti anche versare anche tramite F24 e utilizzando il codice tributo 9399 l’Iva non versata dal venditore e successivamente rivalersi sul venditore (ex articolo 6, co. 8 e 9 del D.Lgs 471 del 1997).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  69. Rispondi
    LUCIA

    Buonasera,
    volevo chiedervi un parere: la nostra associazione sportiva durante la settimana tiene corsi per bambini e adulti, il sabato e la domenica pomeriggio qualche genitore ci chiede di affittare la sala per festeggiare il compleanno del figlio associato all'associazione.
    Al compleanno però non sempre vengono solo bambini dell'associazione ma anche qualche suo amico non affiliato.
    In questi casi ritenete sia meglio fare fattura o possiamo fare la ricevuta di rimborso spese per l'"affitto" della sala per il compleanno al genitore del bambino socio dell'associazione?
    Lo statuto dell'associazione prevede la possibilità di organizzare feste per creare socializzazione tra i soci.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Meglio fattura. Avete partita iva vero?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        LUCIA

        Si abbiamo la partita iva,
        seguiremo il vostro consiglio! Grazie mille dell'aiuto!!!

  70. Rispondi
    Vale

    Salve,
    Poniamo il caso che la nostra Asd abbia individuato come possibile sede per le proprie attività un 'locale' di proprietà di una seconda ASD.
    1) se la seconda ASD non richiedesse compenso per l'affitto delle sale sarebbe necessario farsi consegnare una dichiarazione in cui si fa riferimento all'uso gratuito?
    2) Se la seconda ASD richiedesse un compenso mensile ma si rifiutasse di stipulare un regolare contratto, accettando solo di rilasciare una ricevuta in carta semplice al pagamento, verrebbe considerata evasione solo per questa ASD o anche per chi paga?
    3) a che tipo di sanzioni andrebbe incontro l'ASD pagante?
    4) Se l'ASD che paga l'affitto accettasse la ricevuta in carta semplice e mettesse marca da bollo verrebbe ritenuta complice dell'evasione della ASD che rifiuta di fare il contratto?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Una delibera di direttivo sarebbe utile
      2. Dipende. Sareste affiliati o meno alla stessa FSN/EPS nazionale?
      3. vedi sopra
      4. idem


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Vale

        Se non fossimo affiliati alla stessa FSN/EPS?

  71. Rispondi
    fabio

    Salve, vediamo se ho capito ed interpretato bene la norma e i vs preziosi suggerimenti. Inquadro la fattispecie:
    Sono il Presidente di una ASD in regime agevolato, regolarmente affiliata all'A.I.C.S. e iscritta al registro CONI. Il Presidente di un'altra ASD perfettamente speculare alla nostra (stessa affiliazione all'AICS) e che svolge le ns. stesse attività istituzionali, mi chiede di poter portare i propri atleti, di tanto in tanto, ad allenarsi nel ns. campo e con le ns. attrezzature ivi presenti, perchè avvolte quando piove il loro campo diventa inagibile sia perchè il ns. è meglio illuminato la sera.
    Pensavo di gestire la cosa in questo modo: posto che siamo affiliate alla stessa Federazione Nazionale, che svolgiamo la stessa attività istituzionale e che si tratterebbe di "prestargli" ogni tanto il ns. campo, vorrei sottoscrivere con loro una CONVENZIONE in cui stabilire tutti i paletti/regole, soprattutto in tema di reciproche responsabilità, di precedenza riconosciuta ai ns. soci, di limiti alle attività svolgibili e in cui definire il contributo orario che dovranno riconoscere alla ns. associazione. In particolare pensavo di fissare due livelli di contributo uno diurno e uno serale più elevato collegato all'uso dell'impianto di illuminazione.
    Ogni fine mese si farebbe il computo delle effettive ore di utilizzo del campo e, a fronte del pagamento del contributo, emetterei ricevuta non fiscale con la seguente dicitura: "Prestito saltuario di spazio e strutture per lo svolgimento di attività istituzionali (ex art. 148 del TUIR)"
    E' tutto corretto ... attendo vs. prezioso feedback.
    Grazie. Fabio

    • Rispondi
      TeamArtist

      Da come ha descritto il tutto, direi che sia corretto


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  72. Rispondi
    jessica

    la mia pro loco ha presso la sede delle camere che affitta a privati nei mesi estivi ma di solito solo 1 o 2 gg ( fanno il week end) come vanno inquadrati sono ricevute senza iva ma ci pago sopra ires? o sono considerati corrispettivi e in tal caso a che iva?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Cortese collega, questo blog fornisce aiuto gratuito soltanto alle Associazioni no profit. Se vuole può acquistare una nostra consulenza a pagamento: http://www.teamartist.com/consulting-appointment/


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Veda il punto 1) del nostro articolo.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  73. Rispondi
    Luisina Marisa Spinozzi

    Ho in gestione una piscina comunale e da quest'anno ho deciso di dare spazi d'acqua a società affiliate alla fin o all'ente di promozione sportiva Asi e la domanda è
    1. io posso farlo? Nella convenzione mi è permesso.
    2. Vi chiedo che tipo di contratto devo fare con le Asd che mi fanno richiesta?
    Ed eventualmente un fax simile.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Legga bene il nostro post


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  74. Rispondi
    Erika

    Volevo sapere se un'associazione sportiva dilettantistica può prendere in affitto una casa rurale (cascina) e un terreno agricolo ed edificabile (per poter fare dei recinti per cavalli)
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se servono ai fini dell'associazione sì.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  75. Rispondi
    Eros

    Buonasera, sono presidente di una Asd con solo C.F. che noleggia spazi acqua in due piscine gestite da SSD. In questi ultimi mesi mi è stato proposto da entrambe le SSD di ottenere l'esclusione IVA dietro mia dichiarazione, da come ho capito si riferiscono all'art 4 del dpr 633/72.
    I miei quesiti sono:
    1. è possibile? il riferimento normativo è corretto?
    2. se ASD e SSD fossero entrambe affiliate alla medesima FSN sarebbe possibile?
    3. se fossero entrambe ASD affiliate alla medesima FSN sarebbe possibile?
    4. il noleggio di spazi acqua per alcune ore la settimana per 8 mesi l'anno è cmq prestazione di servizi e non locazione?
    grazie e complimenti per l'ottimo servizio che offrite
    cordiali saluti
    Eros

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. No. No
      2. Si
      3. Si
      4. E' un normale prestito di spazi e strutture tra enti non commerciali appartenenti alla stessa FSN per attività istizuionali. Il comma 3 dell'art 148 del TUIR lo prevede.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  76. Rispondi
    Daniele

    Siamo A.s.d. non in regime 398/91 ma solo con c.f. e abbiamo locale in affitto.
    Una asd, di un altro ente, vorrebbe svolgere la propria attività all'interno dei locali a noi affittati. Per questo motivo propone:
    - Contratto di comodato di uso gratuito del locale (negli orari e nei modi previsti da accordi). Nessuna somma dovuta per l'utilizzo del locale, ma eventuale contributo spese per bollette e spese di gestione a carico del comodatario;
    - Concessione nulla-osta dei proprietari per validare questo contratto.

    E' una formula campata in aria oppure è legale e fattibile?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Da come lo ha scritto, direi che va bene


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  77. Rispondi
    Stefano

    Buongiorno, sono il presidente di una asd con c.f. e sto cercando una nuova sede da prendere in affitto per svolgere le nostre attività istituzionali.
    1. Può una asd con solo c.f. prendere in affitto una sala?
    2. Il contratto va intestato al presidente o alla asd direttamente? Grazie

    Stefano

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. All'ASD


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  78. Rispondi
    Max

    Siamo una asd di calcio in 398/91, dotata di partita Iva per la fatturazione di pubblicità/sponsorizzazioni.
    Qualora volessimo affittare gli impianti sportivi in via continuativa per la prossima stagione sportiva 2015-2016 ad un'altra Asd affiliata alla medesima federazione,impianti dati in gestione dal Comune in via esclusiva alla nostra asd, è corretto:
    1.considerare il provento come entrata commerciale?
    2.Stipulare un contratto d'affitto e emettere regolare fattura con Iva al 22%
    3.Dichiarare il provento in Unico ENC come provento non occasionale?
    4. Registare eventualmente il contratto di locazione?
    Grazie in anticipo per la vostra collaborazione.
    Max

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. E' una scelta. A mio parere potrebbe essere considerata una entrata istituzionale
      2. vedi sopra
      3. vedi sopra
      4. vedi sopra. Ma ha letto l'articolo di questa pagina?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Max

        Grazie per quanto da Voi risposto.
        In relazione alla vs. domanda di cui al punto 4. posso dire di aver capito dal tenore dell'articolo che in caso di affitti continuativi a favore di altre asd affiliate alla medesima FIGC, in considerazione della continuità dell'operazione la stessa deve essere considerata comunque un'entrata commerciale.
        Non mi pare di aver capire che tale passaggio potesse essere oggetto di una "scelta"
        In attesa di un vostro ulteriore chiarimento, ove possibile, saluto e ringrazio anticipatamente.
        Max

        • Rispondi
          TeamArtist

          Oggetto di una scelta no, ma di una valutazione sì, non essendo stabilita dalla legge una distinzione netta tra continuativo e non continuativo.

          __A TRIESTE per il NUOVO CORSO per SUPER DIRIGENTI di Associazione il 12 settembre --> [Clicca qui per iscriverti](https://www.teamartist.org/campaigns/16689)__


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  79. Rispondi
    Max

    salve,
    abbiamo una ASD , non proprietaria delle mura ma essa stessa in affitto, quindi non un comodato uso gratuito;
    di tanto in tanto ospitiamo la federazione di cui facciamo parte per dei laboratori di studio della danza; la mia domanda è questa:
    la Federazione a cui facciamo riferimento, ci chiede fattura per il noleggio sala,
    quindi, sara' un classico format con iva da calcolare e versare di conseguenza, oppure possiamo emettere una ricevuta per noleggio non fiscale? Premetto che i laboratori prima erano sporadici all'interno dell'anno, mentre la nuova stagione avra' almeno 2 appuntamenti mensili data la richiesta positiva (l'idea del contratto non credo a mio avviso sia un'ipotesi da presentare alla federazione).
    Grazie in anticipo,
    Max

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi che va bene emettere fattura


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  80. Rispondi
    Francesco

    Buongiorno,
    siamo una asd che campo di calcio concesso in comodato uso gratuito, in regime 398.
    in estate affittiamo il campo a terzi privati, non soci con rilascio di regolare ricevuta.
    volevo capire dal punto di vista della tassazione di questi introiti, come devo essere considerati. IRES E IRAP da attività commerciale?

    grazie
    Saluti
    Francesco

    • Rispondi
      TeamArtist

      Sono da considerare un'entrata commerciale, quindi sì vanno considerati nel calcolo IRES e IRAP.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        grazie per la risposta, come pensavo ovviamente verrà tassato solo il 3%.
        Domandona:
        se mi viene accertato perdita beneficio 398/91 per un anno a seguito accertamento agenzia entrate, per gli anni successivi posso continuare ad usarlo?
        è un dubbio che mi è venuto e non riesco a venirne a capo..grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si perde solo per l'anno dell'accertamento


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          Francesco

          e ai fini iva, le ricevute fiscale sono soggette al versamento?
          in che aliquota?
          mi ero totalmente dimenticato della questione...

          • TeamArtist

            No


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  81. Rispondi
    Francsco

    Salve ritorno a scrivervi per un chiarimento in merito all'utilizzo di una piscina di dimensioni 6x12 che si trova nella nostra associazione da una vostra risposta data ad un altro utente ho appreso che se la piscina è a norma può essere utilizzata dai soci , i miei dubbi sono:
    1. cosa intendete per essere a norma ?
    2. per l'uso della piscina solo per fare il bagno è necessario il bagnino?
    3. se si affitta la sede a un socio per una festa privata i suoi ospiti non soci possono fare il bagno ?
    4. un'ultima cosa avendo l'autorizzazione alla somministrazione di alimenti e bevande ai soli soci bar del circolo senza manipolazione (abbiamo presentato scia al comune )
    possiamo fare delle grigliate da consumare tra i soci o autorizzare i soci stessi a farsele da soli ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In linea col le norme di sicurezza previste.
      2. Sì.
      3. Dipende. Cosa hanno mangiato prima di andare alla festa?
      4. No, la grigliata è da considerare manipolazione di alimenti.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Francesco

        Salve innanzi tutto grazie per le risposte alla mia terza domanda avete risposto in modo ironico eppure vi posso dire che alle volte ci troviamo in difficoltà , mi spiego meglio capita di cedere i locali a qualche socio per lo svolgimento di feste private ( di solito succede nei diciottesimi )
        1) a fine serata rimasti solo i più affezionati del festeggiato ci chiedono di poter concludere la serata con un bagno in piscina premesso che dalla vostra risposta se ho capito bene ci vuole il bagnino anche per i soci ma ammesso che ci sia un bagnino essendo gli invitati non soci potrebbero fare il bagno oppure solo per il fatto di non essere soci comporterebbe la necessità di avere altre autorizzazioni a parte il fatto che la piscina deve essere a norma ?
        2) inoltre riguardo alle grigliate intendevo dire se un socio si porta da casa una fiorentina ( intesa come bistecca )e l'associazione gli da il barbecue e la carbonella e il socio provvede a cucinarsela da solo si può fare ?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1) La piscina deve essere a norma, deve esserci il bagnino, ma possono accedervi solo i soci.
          2) In questo senso si è possibile, perchè voi non somministrate nulla mettete solo a disposizione attrezzatura dell'associazione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  82. Rispondi
    Samuele

    Salve sono membro del CD di una neo nata ASD. Abbiamo necessitá di trovare un appartamento in affitto dove poter alloggiare il nostro allenatore. Ne abbiamo trovato uno ma il proprietario vuole per forza di cose fare cedolare secca. A sembra che essendo noi ente non commerciale la cosa sia possibile. Ma se lui non si fidasse e volesse fare con me persona fisica il contratto di affitto poi posso farmi rimborsare dalla ASD. Io mi intesto affitto e lo pago mensilmente in modo tracciabile, poi la ASD con i propri fondi mi rimborsa.
    E´ possibile? In che modo affinche´ sia tutto trasparente (visto che e´ tutto ufficiale peraltro)?
    Grazie 1000.
    Samuele

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, con un rimborso a piè di lista completo di pezza giustificativa.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      Samuele

      Innanzi tutto ringrazio molto per la riposta.
      Cortesemente chiedo qui 2 cose:
      1) E´ possibile secondo vs esperienza fare un contratto di affitto tra privato (locatore) e ASD (locatario) e applicare la cedolare secca (secondo le mie ricerche ed interpretazioni si essendo noi ente NON COMMERCIALE, ma secondo il commercialista del locatore no
      2) se dovessimo per forza fare il ctr tra me e il privato (esplicitando che lo facciamo per dare ospitalita´ al nostro allenatore) possiamo far pagare affitto direttamente alla ASD facendo opportuno verbale del CD dove spieghiamo che la ASD paga per nome e per conto mio in quanto l´abitazione e´ usata dall´allenatore e solo per necessita´ del locatore non possiamo intestare alla ASD?
      Vi ringrazio nuovamente, vedo di promuovere il vostro team su faceboock (il mio nick e´ comprende il mio nome e quello di mia moglie).
      Grazie ancora.
      Samuele

      • Rispondi
        TeamArtist

        1. Direi di si
        2. Meglio che anticipi lei le spese e poi se le faccia rimborsare dalla ASD


        Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
        - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
        (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          Samuele

          Salve, grazie 1000 per l´aiuto. Vi pongo ultimo quesito sul tema. Il PRIVATO che ci affitta l´abitazione ha deciso che vuole fare con me il contratto e non con la ASD. Il contratto e´ pronto e in esso vi e´ anche scritto che verra´ da me "comodato" al nostro allenatore (in modo trasparente). Le bollette rimangono in capo al PRIVATO che me le consegnera´ e io le paghero´. La ASDL invece e´ fatta a mio nome e pronta all´uso nell´appartamento.
          Le domande sono:

          1) la ASD ha gia´ i fondi (raccolti in precedenza) e abbiamo fatto un verbale di CD in cui si dice che per motivi di opportunita´ io faccio il contratto al posto della ASD e che la stessa mi rimborsa le spese che sostengo (affitti, bollette, ecc...tutto peraltro tracciato e alla luce del sole. Visto che paghiamo l´affitto in via anticipata (6 mesi) e la cifra e´ consistente possiamo fare pagamento affitto e rimborso (tracciati) nello stesso giorno affinche´ io non resti fuori con i soldi? Ovviamente il tutto sara´ poi sistemato con opportuna richiesta di rimborso (ma richiesta e rimborso avranno medesima data).
          2) idem per le bollette man mano che le pago (quelle intestate al locatore e la ADSL intestata a me ma utilizzata nell´abitazione dell´allenatore)?

          Grazie 1000 come sempre.
          Samuele

          • TeamArtist

            Guardi, non va bene. Non potete fare in questo modo. Il contratto va intestato alla Associazione, così come tutte le utenze. Non potete usare queste intermediazioni: sono illogiche, scorrette e sbagliate. Idem l'ADSL: se è a casa dell'allenatore deve essere intestata a lui.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • TeamArtist

            Guardi, non va bene nulla. Non potete fare in questo modo. Il contratto va intestato alla Associazione, così come tutte le utenze. Non potete usare queste intermediazioni: sono illogiche, scorrette e sbagliate. Idem l'ADSL: se è a casa dell'allenatore deve essere intestata a lui.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  83. Rispondi
    francesco

    Salve sono presidente di una APS affiliata a ente riconosciuto in possesso di partita iva ho ricevuto da parte di un club non affiliato la richiesta di poter usufruire degli spazi della nostra associazione per organizzare un serata con musica alla quale parteciperebbero i soci di questo club durante la serata offrirebbero ai loro soci anche una consumazione già compresa nel prezzo iniziale e uguale per tutti quindi senza vendere niente e che porterebbero loro, noi dovremmo solo dare i locali mi chiedevo:

    1)che responsabilità avremmo noi se ad esempio portassero gente che non è ne socia loro e nemmeno nostra ?
    2)non facendo noi somministrazione sarebbe un problema che distribuissero ai loro soci la suddetta consumazione che ribadisco porterebbero loro ?
    3)per tutelarci sarebbe opportuno far fare una richiesta scritta al presidente del club e includere anche una dichiarazione di responsabilità ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se noleggiate la struttura, nessuna responsabilità. Deve solo essere chiaro a tutti (magari con un bel cartello all'ingresso) che quella serata non è organizzata da voi ma dall'altra Associazione.
      2. Non per voi. E' chiaro che non potete autorizzali... non avete alcun titolo. Ma ognuno risponde delle proprie azioni non di quelle altrui. Se lei affitta un appartamento ad una famiglia e poi questo vi coltivano Marijuana, lei non ha responsabilità (a meno che avesse scritto nel contratto di affitto che gli era permesso).
      3. Richiesta scritta da parte loro, più verbale direttivo di autorizzazione da parte vostra, più stipula di una Assicurazione ad hoc sulla serata da parte del club.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        francesco

        Vi ringrazio per la risposta se non pretendo molto volevo sottoporre a un Vostro parere un caso successo a un'altra associazione di cui conosco il presidente e premetto è una persona seria e corretta , ha ricevuto da parta di due giovani la richiesta di poter usufruire dei locali dell'associazione per fare una festa privata , avendo anche loro come noi la partita IVA e quindi potendo rilasciare regolare fattura a privati ha sottoposto la richiesta al direttivo che l'ha accettata ,è venuto a sapere dopo avere dato la disponibilità dei locali che due giovani avevano iniziato a raccogliere del denaro facendo una specie di prevendita del diritto a partecipare alla serata e dicendo che nel prezzo era compresa una
        consumazione ,allarmatosi ha subito convocato i due giovani che si sono difesi dicendo che stavano solo raccogliendo i soldi per affrontare le spese della serata e che la sera dell'evento sarebbero solo entrati quelli che erano nell'elenco e quindi non si poteva comprare il biglietto all'ingresso e partecipare alla festa quindi non era un evento aperto a tutti , non sapendo come comportarsi con un altro verbale del direttivo ha revocato l'autorizzazione ,
        1. vi chiedo ha fatto bene a comportarsi così ?
        2. e se non fosse venuto a sapere niente da un eventuale controllo cosa avrebbe rischiato?
        3. in ultimo il fatto che i locali dell'associazione non erano a norma per quanto riguarda lo svolgimento di pubblici spettacoli costituiva un'aggravante o era ininfluente in un'eventuale coinvolgimento in responsabilità da parte del suddetto Presidente?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Come nel suo primo commento, se la struttura viene noleggiata non ci sono responsabilità per l'Associazione
          2. Vedi sopra
          3. Vedi sopra


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  84. Rispondi
    chiara

    salve
    nella nostra sede (in comodato d'uso) abbiamo una piscina di 6x12 mt
    vorremmo sapere se possiamo utilizzarla con i nostri soci e se con personale qualificato possiamo organizzare corsi no agonistici
    grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se la piscina è a norma, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  85. Rispondi
    salvatore

    Buongiorno,

    può un associazione di tipo culturale ospitare al suo interno uno studio medico in cui i medici, regolarmente associati e facenti parte del comitato scientifico dell'associazione stessa, svolgono attività di consulenza specialistica agli associati.

    Ovviamente, si tratterebbe di uno studio medico tradizionale, che per legge non è soggetto ad autorizzazione o adempimenti particolari, in quanto al suo interno sarebbero erogate consulenze mediche e non prestazioni sanitarie che utilizzano metodiche invasive.

    Grazie per la collaborazione.

    Cordiali Saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Vi sarebbero passaggi di denaro? Se si, tra chi e chi?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  86. Rispondi
    Clementina

    Siamo un associazione di famiglie e stiamo cercando un appartamento per nido famiglia. In Lombardia. Abbiamo trovato un appartamento molto grande e un altra associazione culturale peró ci ha chiesto se gli cediamo una stanza 1 volta a settimana e ci pagherebbero un contributo cs che risparmieremo sull affitto. Si puó fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      In linea di massima si, seguendo le indicazioni del post di questa pagina.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  87. Rispondi
    Andrea

    salve, sono il presidente di un'asd. la sede legale è a casa mia e la sede sociale è stata spostata presso un centro fitness che ci fa utilizzare la sala dove potere praticare il ballo.
    con il proprietario abbiamo concordato un prezzo di 350 euro, per l'utilizzo delle sale in orario serali per alcune ore (lun, mart merc e giovedi dalle 21 alle 23). Mi rilascia una ricevuta intestata alla mia asd (abbiamo solo cf) con la sua intestazione "xxx centro fitness. via ... codice fiscale *****partita iva: ***** " .
    a) è lecito tutto ciò?
    b) avremmo dovuto obbligatoriamente fare un contratto di locazione?
    c) se è si, che rimedi ci sono?

    • Rispondi
      TeamArtist

      a. Questo centro fitness che ragione sociale ha?
      b. No
      c. vedi sopra.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        andrea

        la sala che utilizziamo è di una palestra, inquadrata come ditta individuale con partita iva. che documentazione dobbiamo stilare per regolarizzare il noleggio/affitto? bastano le ricevute fiscali che mi rilascia?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Ci vuole un contratto di locazione oltre alle ricevute che rilasciano al pagamento.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  88. Rispondi
    Angelina

    Vorrei aprire una asd per insegnare aerobica. Ho un locale di mia proprietà sito ad un primo ed a un secondo piano.
    1. E' un problema?
    2. Visto che non sono ad un piano terra?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende. In linea di massima, no
      2. vedi sopra.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  89. Rispondi
    VITO PAGANO

    salve, la mia asd gestisce il palazzetto dello sport, abbiamo condiviso le tariffe d'uso per affitto orario con l'ufficio preposto del comune, devo rilasciare fattura ?
    grazie è un ottimo servizio il vostro.saluti

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Chi usa la struttura? Soci, non soci, altre associazioni?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  90. Rispondi
    melissa

    buongiorno, sono membro del consiglio direttivo di un'associazione culturale da poco costituita.
    prima di tutto volevo complimentarmi per le numerose utili informazioni presenti sul vostro sito (che ammetto di aver consultato numerose volte per raccogliere tutte le info utili alla costituzione).
    la mia domanda è la seguente:
    l'associazione è in comodato gratuito.
    un'altra associazione, un asd, ci chiede di poter utilizzare la sede per due giorni al mese per le sue attività.
    i miei dubbi sono:
    1- se stipulo un contratto di affitto (o noleggio) viene considerata attività commerciale (anche se dal vostro articolo evinco di si)?
    2- posso invece stipulare un contratto di comodato?
    3- coloro che parteciperanno alle attività organizzate dall'asd (e quindi ne saranno soci) devono essere soci anche della nostra associazione?
    4- se fosse invece un privato (socio) a chiederci l'utilizzo della sede, e noi stipuliamo un contratto di noleggio, è sempre attività commerciale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. si
      2. il comodato è solo gratuito ed è uno strumento simile, ma diverso, a quello contrattuale.
      3. e perchè mai???
      4. dipende dall'uso che volesse farne.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  91. Rispondi
    Cecile

    buongiorno,
    ho due interrogazioni.
    1/ il proprietario (società) di un ex laboratorio si propone di sistemare lo spazio con pavimento per la nostra pratica e aggiunta di spogliatoi.
    => potrà essere considerato come struttura sportiva, e quindi rientrare nella legge di esenzione del iva per gli affitti di strutture sportive?

    2/ la nostra associazione rientra nel caso 6 del articolo iniziale, cioè che vorremmo (con l'accordo del proprietario) subaffittare il nostro spazio ad un'altra associazione, in modo continuativo. Che non sia esente di tasse per noi è chiaro, è un'attività commerciale. Ma si deve fatturare con iva o si puo' fatturare senza iva, essendo un impianto sportivo? grazie mille per queste delucidazioni.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A mio parere, si. Ma di dovrebbe approfondire il caso specifico per poterlo dire con certezza.
      2. Se fate un regolare contratto di subaffitto a vostra volta, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  92. Rispondi
    catestini

    Gentile Team Artist, Stiamo per preparare delle attività estive per i nostri soci. Pensavamo a corsi di nuoto a loro dedicati; il problema è che non abbiamo una piscina nè dell'associazione né comunale ma dovremmo appoggiarvi ad una piscina di un grande agriturismo che in cambio vorrebbe una sorte di affitto per le ore da noi utilizzate:
    1) dobbiamo stipulare una convenzione o locazione?
    2) dove trovo un modello?
    3) cosa comporta dal punto di vista fiscale?
    4) nel caso è meglio pagare con bonifico tracciabile?
    5) basta una assicurazione dei singoli soci con certificato medico sportivo (anche per avviamento a bambini di 3 anni)?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Un contratto
      2. Non saprei. Conviene che ve lo facciate.
      3. Dipende da che forma di pagamento immaginano. Vi faranno una fattura? In tal caso gli oneri fiscali saranno tutti a loro carico.
      4. Si
      5. Per cosa?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        catestini

        Grazie mille.....
        Ma un eventuale contratto con l agriturismo per l uso della piscina va registrato all'agenzia delle Entrate???
        Grazie

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  93. Rispondi
    Aissela

    Buongiorno.
    Innanzitutto vorrei farvi i complimenti per il vostro blog, davvero utile e ricco di informazioni.
    Siamo tre professionisti ed abbiamo aperto una APS (siamo quindi soci fondatori e membri del direttivo), affittando alcuni locali commerciali per svolgere l'attività istituzionale. Poiché due di noi effettuano prestazioni sanitarie (rientranti nelle finalità dell'associazione) e i soci desiderano poter continuare a recuperare il 19% come spesa sanitaria dalla dichiarazione dei redditi, due dei nostri tre commercialisti hanno suggerito di stipulare un contratto di service con noi professionisti, per permetterci di emettere fattura alla clientela. Questo ci permetterebbe inoltre di non dover associare tutte le persone che accedono al servizio. Le domande sono:
    1. E' possibile stipulare un contratto di service?
    2. Se sì. l'introito derivante è considerato commerciale?
    3. Quali sono gli oneri fiscali a carico dell'associazione?
    Grazie mille per le informazioni che riuscirete a darmi.
    Cordiali saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, non capisco. Avete 3 commercialisti che PAGATE per chiedere loro consiglio e poi chiedete a noi GRATUITAMENTE consiglio? Non vi fidate dei vostri professionisti???
      In ultimo, mi sfugge la logica della vicenda. Perchè avete fondato una APS?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Aissela

        Ci siamo rivolti a voi perché i nostri tre commercialisti si occupano di liberi professionisti e/o aziende e sanno poco o nulla sul no profit (tanto che, leggendo il vostro blog, abbiamo dato noi alcune indicazioni a loro!).
        Abbiamo fondato una APS per avere la possibilità di creare uno spazio dedicato al benessere psicofisico, dove le persone potessero seguire anche delle attività che non possono rientrare nelle nostre partite IVA e ad un prezzo di mercato leggermente inferiore a quello "imposto" dai vari tariffari (perché sappiamo benissimo che, pur essendo stati aboliti, si è passibile di denuncia all'ordine per concorrenza sleale qualora i propri prezzi siano considerati troppo bassi).
        Detto questo vorremmo sapere se l'associazione può darci gli spazi in affitto con il solo codice fiscale o se è meglio che siamo noi professionisti ad intestarci il contratto di affitto, per poi sub affittare alcuni locali all'associazione.
        Grazie per la risposta che ci darete.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Cioè, i vostri 3 commercialisti si fanno pagare da voi per NON darvi delle risposte che poi voi venite a cercare gratis qui?
          Sii onesta... ci vuole una bella faccia di bronzo, non ti pare?
          In ogni caso è meglio che siate voi a subaffittare alla Associazione.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Aissela

            Ringrazio per la gentile risposta. Tuttavia ritengo che sia piuttosto offensivo dare della faccia di bronzo a chi sta cercando informazioni per capire se sta facendo tutto nel modo giusto. Pagando già dei commercialisti per la propria attività lavorativa (commercialisti che non hanno saputo darci informazioni in merito al no profit) e avendo una piccola associazione in profondo rosso, abbiamo cercato altro e abbiamo trovato questo blog, che dà la possibilità di avere informazioni gratuite... quindi non potete poi suggerire alle persone di essere "oneste" se vi fanno delle domande cui altri non hanno saputo rispondere! Non siamo alla ricerca di consulenza personalizzata gratuita, conosciamo il valore della competenza, della professionalità e dell'esperienza! Ho partecipato ad un vostro corso e non sono riuscita ad avere tutte le informazioni di cui necessitavo, per cui stavo valutando se aderire ad associazione protetta, il cui costo sarebbe pari a quanto da noi incassato l'anno scorso. Chiaro che sarebbe un investimento per darci la possibilità di crescere e la sicurezza di fare le cose in regola, ma per noi sarebbe davvero impegnativo e pensavamo fosse legittimo sfruttare la possibilità di avere informazioni gratuite sul blog. Ma la vostra risposta e questo vostro atteggiamento ci ha e mi ha personalmente deluso. Cordiali saluti.

          • TeamArtist

            Aissela, so di essere stato molto ruvido.
            Ma l'ho fatto non per offenderti ma per farti aprire gli occhi, nei tuoi interessi. In più credo di meritarmi due attenuanti:
            1- la prima è che comunque ti ho sempre risposto, a prescindere.
            2- la mia frustrazione. Prova a immaginare il dolore di chi vede tutti i giorni decine di Associazioni che foraggiano incompetenti.

            Detto ciò. Questo è il mio stile. A tanti non piace, e lo capisco. Ma io preferisco chi ti dice in faccia la verità e quello che pensa da chi davanti fa le moine (per prendere un cliente in più) per poi sparlare alle spalle. Magari anche questa differenza è una differenza di serietà rispetto alle altre vostre esperienze del passato. Pensaci.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  94. Rispondi
    Associazione SD Vela Crema

    Buongiorno, volevo sapere se una Asd che ha in comodato d'uso gratuito una barca a vela:
    1. può noleggiarla ai propri soci?
    2. se l'incasso del noleggio va registrato come attività commerciale oppure no?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. A mio parere, no. Ma deve essere sicuro di avere tutti i documenti a posto.
      Viste le domande fossi in lei verrei a fare questo nostro corso.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  95. Rispondi
    Paolo Alessandro Di Prima

    1. Vorrei sapere se noi Soci fondatori di una a.s.d. affiliata alla Csain, mantenendo sempre la nostra Sede, possiamo affittare un'altra sala dove organizzare altri corsi sportivi, in un'altra a.s.d. (quindi un'altra Palestra) sempre affiliata alla Csain?
    2. per un periodo di una stagione es. dal 01/09/2015 al 30/06/2016?
    3. Chi noleggia è obbligati ad aprire PIva commerciale, o semplicemente rilasciare ricevuta non fiscale a noi che paghiamo l'affitto?
    4. e noi possiamo operare normalmente la nostra attività di a.s.d. nella seconda sede affittata?
    5. utilizzando sempre gli stessi registri quali Libro soci, registro dei corrispettivi, libri dei verbali ect.... ?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. Si
      3. Se siete entrambe affiliate CSAIN basta la ricevuta generica
      4. Si
      5. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  96. Rispondi
    Serafina

    1. E' possibile per un'associazione di promozione sociale prendere in locazione appartamento uso residenziale e svolgere all'interno corsi di formazione professionale?
    2. La legge 383 del 2000 permette di stabilire la propria sede a prescindere dalla destinazione d'uso dei locali?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Entro certi limiti, si.
      2. Idem. Il locale deve avere l'abitabilità, la permanenza di persone, avere gli impianti a norma etc etc-


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  97. Rispondi
    Sandro Rascioni

    La associazione in oggetto, organizza un evento musicale all'aperto, e concede in affitto, dietro corrispettivo, spazi per due stends di ristorazione per il periodo di durata della manifestazione,(due Giorni).
    1. L'associazione ha fatto opzione per la legge 388/91, come deve trattare fiscalmente i corrispettivi relativi all'affitto di spazi?
    2. e con quali aliquote IVA/IRAP/IRES deve tassare tali corrispettivi?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Come entrata commerciale. Dovrete fare una fattura di noleggio strutture.
      2. Iva: 22%, Ires il 27,5% del 3%, Irap dipende (legga il nostro post).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  98. Rispondi
    sofia

    Buongiorno, provo ad esporle il mio caso.
    Ho un'asd in provincia di Torino, per motivi meteorologici ho chiesto, presso il comune, un permesso per poter installare un tondino coperto autoportante (senza base in cemento e con copertura in pvc) per poterlo fare privatamente gli oneri sono impensabili..senza parlare dell'imu; essendo io già imprenditore agricolo/ allevatrice è stata palesata l'idea di diventare coltivatore diretto, solo come coltivatore diretto non ci sarebbero oneri e imu da pagare,l'unico problema è che la struttura presenterebbe un "vincolo di utilizzo", in quel caso io non potrei utilizzarla per tutto ciò che riguarderebbe l'asd, ma solo per l'azienda agricola. Ora io mi chiedo: ci sarebbe un modo legale per dare in utilizzo il maneggio coperto all'asd?La ringrazio per l'attenzione, spero in una sua cordiale risposta.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Uhm. E perchè l'azienda agricola non potrebbe poi noleggiarne l'utilizzo, a periodi, all'ASD?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        sofia

        Mi hanno detto chiaramente che nel "vincolo" non rientra l'affitto della struttura all'asd. tra l'alto il comune mi obbligherebbe a formalizzare questo vincolo di utilizzo presso un notaio. in caso di controlli, incorrerei anche in sanzioni, se dovessero vedere che la struttura viene utilizzata per altri scopi.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Le hanno dato un riferimento normativo?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  99. Rispondi
    silvia

    mi hanno detto che esiste una specie di "comodato d'uso" (non so se è il termine tecnico corretto...) tra 2 associazioni anche affiliate a enti diversi e prive di partita iva, per l'uso di uno spazio. Cerco di spiegarmi meglio l'associazione A priva di partita iva gestisce uno spazio e lo cede per qualche ora a settimana all'associazione B (affiliata ad altro ente no partita iva)stipulando questa specie di accordo in cui l'associazione A viene rilevata da qualsiasi responsabilità durante l'attività di B. A rilascia una semplice ricevuta non fiscale per l'eventuale contributo alle spese di gestione (utenze, pulizie, ecc)all'associazione B.

    Vi risulta? Potete darmi maggiori informazioni?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Il "Comodato d'uso gratuito" è un contratto di affitto in cui non è previsto il pagamento di un canone. Nel post di questa pagina trova tutte le indicazioni in merito.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  100. Rispondi
    Cecilia

    stiamo valutando due spazi da prendere in affitto per praticare un'attività sportiva. Uno proposto da un privato, l'altro da una società. Vorremmo poi subaffittarlo qualche ora alla settimana ad altre associazioni quando noi non pratichiamo (vedo che dal momento in cui è continuativo, non importa che siano associazioni della stessa categoria o no, questa parte diventa attività commerciale, si deve avere la partita iva e si pagano le tasse Ires e Irap, anche se sotto regime agevolato).
    Le vostre spiegazioni sono molto chiare ma ho bisogno di qualche delucidazione.

    1. Si fa quindi contratto d'affitto e fattura, ad esempio mensile, è una fattura con IVA?
    2. se si, la %?
    Ho un dubbio perché nell'ipotesi che scegliamo lo spazio proposto dalla società, noi sicuramente saremmo esenti di iva perché locatari di spazi sportivi.
    3. Perciò quelli a cui subaffittiamo potrebbero anche loro essere esenti di iva, e quindi, fattura da fare senza iva no?
    Per quanto riguarda l'assicurazione, è quella del ente di promozione sportiva, che copre la nostra pratica.
    Per ora siamo in una palestra comunale, quindi non abbiamo assicurazione per il luogo:
    4. se dovessimo affittare uno spazio a un privato o a una società, dovremmo prendere un'assicurazione in più di quella prevista dal proprietario?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si
      2. 22%
      3. E' possibile!
      4. Di solito si impone all'affittuario la stipula, prevedendola a contratto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  101. Rispondi
    Antonio

    Sono un componente del Coro Polifonico “XXXXXX” associazione non a scopo di lucro. Nel 2008 è stato registrato l’Atto Costitutivo e lo Statuto presso l’Agenzia delle Entrate e ottenuto il Codice Fiscale, costituita con scrittura privata registrata, è libera ed autonoma, legalmente riconosciuta, con DDL del 28 novembre 2008 “disposizione in materia di musica popolare e amatoriale” in occasione dei 150 anni dell’unità d’Italia Riconoscimento del “Coro Polifonico” di interesse comunale. Costituita la nostra Associazione, l’amministrazione comunale ci ha permesso di utilizzare un locale di proprietà del comune, che usiamo come sede operativa del coro. Per le spese di energia elettrica e la locazione di questo locale, non ha mai chiesto un corrispettivo.

    I quesiti che desideriamo sottoporre all’attenzione sono:
    1. Qualora, il comune dovesse chiederci un contributo o il pagamento della pigione del locale, come dobbiamo comportarci?
    2. Con quale legge, siamo obbligati a corrispondere alla locazione?
    3. Quali sono gli obblighi fiscali dell’associazione?
    4. A volte gli enti pubblici e privati, invitano il coro a realizzare concerti in occasione delle festività, compensandoci con qualche offerta o contributo, l’associazione è obbligata a rilasciare ricevuta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende da mille aspetti. Intanto: quale documento legittima la vostra permanenza in quei locali? Una delibera di Giunta?
      2. Dipende da 1.
      3. TUTTO questo blog cerca di rispondere a questa domanda che... pare semplice ma in realtà è molto complesso. Per poter rispondere serve sapere la natura di TUTTE le vostre entrate e di TUTTE le vostre uscite...
      4. Sareste obbligati ad aprire partita iva ed emettere fattura nel caso delle "offerte" (che non sono tali, legga questo nostro post) e per i contributi da enti pubblici andrebbero invece lette le convenzioni che stipulano tali accordi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  102. Rispondi
    Stefano

    Salve.
    1. un'associazione a carattere scientifico culturale e professionale senza scopo di lucro nel campo medico può sub-affittare degli spazi della propria sede a propri associati per le loro attività professionali?
    2. serve in questo caso aprire p.i.?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Trova risposta nel post di questa pagina.
      2. Idem


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  103. Rispondi
    VALENTINA

    Alcuni amici ed il mio fidanzato stanno per costituire un'associazione e vorrebbero prendere in locazione un locale di mia proprietà per l'esercizio delle attività associative (scuola di ballo). il presidente è il mio fidanzato. il contratto ovviamente sarebbe registrato ed io percepirei un regolare canone di locazione, ma vorrei anche associarmi per partecipare alle attività che verranno poste in essere.
    1. ci può essere un conflitto nel fatto che io sia associata (non ho ruoli nel direttivo) e che sia anche proprietaria del locale?
    2. il fatto che io percepisca un canone di locazione da parte dell'associazione di cui sarà presidente il mio fidanzato può creare problemi (ad esempio per presunta distribuzione utili)?
    grazie mille

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, ma non è vietato o particolarmente preoccupante.
      2. In linea di massima no. Abbia cura però di affittare a prezzi di mercato.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  104. Rispondi
    sonia

    Buonasera, sono una psicoterapeuta con P.I. (non sono un'associazione).
    Vorrei sapere se, affittando uno studio con piu stanze (col consenso del subaffitto), per poter subaffittare ad altri medici con P.I., oltre a pagare le imposte all'Agenzia dell'Entrate, pagherò altre tasse sul ricavato del subaffitto? Se si, di che tipo?
    In pratica mi domando se mi toccherebbe aprire un codice di P.I. commerciale per questo subaffitto o se è sufficiente il mio codice.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, qui ci occupiamo solo di Associazioni NO PROFIT.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  105. Rispondi
    Caterina

    La mia richiesta è un po differente dal tema principale ma spero di poter ricevere risposta:
    Siamo una ASD con codice fiscale....possiamo organizzare un corso nuoto presso una struttura privata che non vuole nulla in cambio? Come regolarizzare fiscalmente il tutto?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Si, potete farlo. Io farei una convenzione per definire le rispettive responsabilità.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  106. Rispondi
    Vladi

    Sono il direttore di una associazione con somministrazione per i soli soci, volevo chiedervi posso affittare i locali dell'associazione a privati per feste private es: ballo degli studenti?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Prima di tutto questi "privati" sarebbero soci oppure no?
      Attenzione inoltre: visto che si tratterebbe di periodi molto limitati (una festa dura poche ore solitamente) non si parla di affitto ma, più propriamente, di noleggio strutture.

      IN OGNI CASO: durante questi eventi NON potete somministrare alimenti e bevande.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende. Prima di tutto questi "privati" sarebbero soci oppure no?
      Attenzione inoltre: visto che si tratterebbe di periodi molto limitati (una festa dura poche ore solitamente) non si parla di affitto ma, più propriamente, di noleggio strutture.

      IN OGNI CASO: durante questi eventi NON potete somministrare alimenti e bevande,


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  107. Rispondi
    Adriuana

    Buon giorno
    avrei un quesito da porvi..
    A. I locali dove un'associazione svolge le sue attività inizialmente è stato sottoscritto dal vicepresidente dell'Associazione, ma il fitto è stato sempre pagato dall'associazione stessa, adesso con il nuovo direttivo si è deciso di sistemare la cosa facendo la variazione del contratto di fitto.
    1. vorrei sapere ma nel bilancio io devo riportare il fitto??
    2.posso rilasciare al vicepresidente una ricevuta o posso farmi sottoscrivere un documento per dimostrare il passaggio dei soldi? e inserirlo regolarmente nel bilancio?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Certo!
      2. Fate un verbale di direttivo in cui spiegate questo errore (da risolvere SUBITO) ed inserite comunque la spesa a Bilancio.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  108. Rispondi
    Armi

    Ciao posso affittare la sala corsi della mia Asd su un socio per delle lezioni di danza che lei stessa si gestisce ed io faccio una ricevuta non fiscale? Abbiamo solo cf grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Un po' border-line... A che titolo la socia fa lezioni di danza? Come si fa pagare? Di certo non potete ospitare dei corsi fatti in nero...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  109. Rispondi
    mario

    buongiorno sono il presidente di una ass. cult che organizza, presso la propria sede occasionali appuntamenti culturali di teatro/prosa/letture. le attività si svolgono presso la sede sociale che è anche il mio domicilio dove io e la mia famiglia abbiano la residenza.

    in qualità di proprietario dell'immobile posso noleggiare gli spazi all'associazione di cui sono presidente? a quotazioni più basse del valore di mercato ovviamente.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per noleggiare gli spazi dovrebbe avere una partita iva con un opportuno codice Ateco.
      In caso contrario può affittare questi spazi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  110. Rispondi
    Frigati Aimone

    Siamo una associazione di volontariato trasportiamo con ambulanze doblo attrezzati persone disabili o con problemi motori
    Vorrei chiedere se possiamo una volta all'anno offrire ai nostri volontari un pranzo in un ristorante-

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per alcuni questa è una forma di suddivisione degli utili.
      A nostro parere se avviene una volta l'anno e con buon senso (cioè evitando un ristorante di lusso) non dovreste aver problemi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  111. Rispondi
    EMILIANO

    GRAZIE

  112. Rispondi
    Giuseppe

    Salve.sono presidente di una ass.culturale ricreativa.la domanda e .io nella mia sala posso invitare persone che non sono soci i questo periodo di carnevale? E se si come mi devo comportare? Attendo una risposta grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Invitarle a far cosa? Gratis o a pagamento?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  113. Rispondi
    carolina

    Buongiorno, ecco la mia domanda:
    l'associazione A (una APS) affitta all'associazione B (anche lei una APS) i propri locali per un evento ricreativo continuativo una volta a settimana. L'associazione B si è iscritta all'associazione A e porta i propri soci nei locali dell'associazione A in quel giorno a settimana. I soci della associazione B devono fare anche la tessera dell'associazione A per poter accedere ai locali o no, in quanto i locali sono affittati all'associazione B, la quale è anche socia di A?
    E' possibile conoscere gli articoli di legge ai quali fare riferimento?
    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Che casino. Partiamo da un particolare non indifferente. Come avete fatto ad affittare "una volta alla settimana" la sede della vostra Associazione? Con un regolare contratto?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Carolina

        Già, un caos!
        Premessa importante: l'associazione che affitta non è la mia, io ho semplicemente la tessera dell'associazione B.
        Quando vado all'evento ricreativo, l'associazione A mi chiede di fare la tessere anche della loro associazione "perché l'evento si svolge nei loro locali", mentre la mia associazione mi dice che non devo farla, in quanto "ci vado con loro e l'evento è organizzato da loro"... volevo solo capire chi ha ragione tra i due e, se ha ragione la mia associazione, avere un riferimento di legge da far valere!
        Non so sinceramente quale sia il rapporto di affitto esistente...
        Grazie comunque :)

        • Rispondi
          TeamArtist

          Uhhhmmmm... per caso le due Associazioni sono affiliate alla stessa APS nazionale?
          In ogni caso tutto dipende dal tipo di contratto che esiste tra le due per cedere i locali della prima alla seconda.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Carolina

            Sono entrambe APS nazionali (non so se posso fare i nomi).
            Vedrò di informarmi meglio circa il contratto di affitto e intanto ti ringrazio ancora!

            Carolina.

  114. Rispondi
    Elena

    Gentilissimi, ho una domanda da porvi: sono un insegnante e con una mia collega professionista sanitaria (neuropsicomotricista) abbiamo fondato un'associazione culturale che si occupa, principalmente, di attività con i bambini (laboratori, potenziamento cognitivo, doposcuola, ripetizioni ecc). Abbiamo un progetto insieme ad altre professioniste del campo sanitario di allargare l'associazione ed offrire maggiori servizi ma anche di utilizzarla come canale per svolgere poi attività privata (con partita iva, ovviamente). Siamo alla ricerca di un locale quindi da condividere tra noi professionisti e l'associazione in modo da svolgere entrambe le attività.
    1. E' possibile farlo anche se due di noi fanno parte del direttivo dell'associazione?
    2. E' possibile affittare un locale a nome dell'associazione e subaffittarlo a noi professioniste?
    3. In caso affermativo, come si gestiscono poi i conti?
    4. In caso non fosse possibile.. c'è un altra soluzione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In linea di massima si... anche se bisognerebbe poter esaminare il tutto a 360° per una risposta certa.
      2. Se il contratto vi permette il subaffitto, si.
      3. In che senso? Il contratto di subaffitto prevederà un canone e la compartecipazione delle spese
      4. Aprire una partita iva come Associazione e noleggiare l'uso degli spazi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  115. Rispondi
    Riccardo

    Gentilissimo staff di Teamartist, una domanda, cortesemente. Se una semplice associazione no profit non affiliata APS/FSN/EPS affitta la propria sede in comodato d'uso (con subaffitto consentito) ad un PROPRIO SOCIO, che però ci svolge attività personali (eventualmente anche commerciali), questo rientrerebbe nelle finalità istituzionali dell'associazione oppure no?

    • Rispondi
      TeamArtist

      No, sarebbe una attività commerciale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Riccardo

        Grazie per la risposta, però ho una perplessità.

        Il punto 2 del vostro articolo dice:
        "2. La sede è di proprietà della Associazione e viene noleggiata ad Associazioni affiliate alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale OPPURE AI VOSTRI SOCI. Può rientrare tra le vostre entrate istituzionali e basterà quindi una sola ricevuta non fiscale (e quindi non ivata) per poter riscuotere il pagamento."

        Possibile che la questione diventa attività commerciale solo perché il locale è in comodato d'uso? Mi sembra senza alcuna logica.

        E se il noleggio fosse gratuito (sempre per un socio)?

        Grazie ancora, buona serata.

        • Rispondi
          TeamArtist

          No, il punto è che il vostro socio userà i locali per farvi una attività commerciale propria! Il caso dell'articolo è invece legato a quando il socio vi fa una attività sociale compatibile (come ad esempio una festa di compleanno...).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Riccardo

            Spiego il mio caso: spesso mi chiedono in noleggio la sede della mia associazione per fare attività come corsi, meditazioni, conferenze etc., che sono compatibili con i fini istituzionali della mia associazione.
            Sono di solito altre associazioni a chiedermi di poter esercitare le loro attività nel locale della mia.
            1. Per stare in regola mi basta fare socio l'associazione in questione, o chi detiene l'attività?
            2. Se tale associazione che ha noleggiato lo spazio, putacaso non mette in regola i suoi partecipanti (ad esempio non li fa soci), la mia associazione diventa responsabile di ciò? (come potrei controllare una cosa simile??!!!)
            Grazie infinite!

          • TeamArtist

            1. Assolutamente no. Questo parrebbe soltanto un escamotage per non emettere una fattura e non dover pagare le relative tasse.
            2. No, voi non ne siete responsabili. Occhio che la vostra Assicurazione tuteli chi frequenta i vostri locali anche se non è vostro associato.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  116. Rispondi
    Michele

    Buongiorno, la nostra è una ASD di nuova costituzione ed in cerca di un locale idoneo alle proprie attività. premetto che non è nostro interesse effettuare attività commerciale e o qualche dubbio sul locale idoneo:
    1- il locale può avere una destinazione d'uso commerciale, artigianale o di deposito?
    2- l'altezza di 2.50(m) mi consente di effettuare l'attività sportiva?
    3- esiste una metratura minima da rispettare per i bagni e gli spogliatoi?

  117. Rispondi
    francesco

    Salve sono il presidente di una associazione di promozione sociale affiliata a ente riconosciuto e premetto che ci stiamo adoperando per richiedere la partita iva , da una vostra risposta data a un'altra presidente di associazione in data 4 dicembre 2014 mi è parso d capire che se si tratta di festa privata e a suonare sia una socia dell'associazione non ci sia l'obbligo di pagare la siae la mia domanda è

    1) questo vale anche se si tratta di un socio che non suona personalmente e si limita a mettere dei brani utilizzando cd o altro supporto?
    2. inoltre volevo chiedere se sia possibile far partecipare a una cena organizzata dalla associazione nei propri locali a persone non socie se si come ci si dovrebbe comportare per essere in regola?
    3. avendo la partita iva basterebbe rilasciare ricevuta fiscale?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Assolutamente no, in questo caso la SIAE è dovuta (se i cd sono di autori sotto contratto SIAE)
      2. Questione complessa. Potete somministrare alimenti e bevande? Queste persone pagherebbero la cena?
      3. No, ci vorrebbe una fattura... ma non prendete una iniziativa del genere.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  118. Rispondi
    katia

    Buongiorno. Sono il presidente di una aps che ha una sede sociale in comodato d'uso gratuito. L'Associazione è di fresca costituzione. Un nostro socio ci ha chiesto di poter utilizzare lo spazio associativo in occasione del suo compleanno.
    1. È possibile farlo?
    2. Gli invitati della socia devono essere tutti associati?
    3. Posso chiedere che vengano rimborsate alla associazione le spese di luce e riscaldamento e quelle di pulizia?
    4. Una persona invitata e socia si è proposta di suonare una pianola di sua proprietà durante la serata. Occorre chiedere l'autorizzazione alla siae e se sì devo occuparmene io?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si in linea teorica. In pratica ci potrebbero essere mille diversi problemi. Ad esempio, come sarebbero assicurati questi ospiti?
      2. No, ma se non sono soci, come sono assicurati?
      3. Solo al socio, si.
      4. Se si tratta di una festa privata, no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  119. Rispondi
    Cristina

    Salve, sono presidente di una associazione culturale con sede nella mia residenza privata in campagna. Visto che mi voglio trasferire con la mia famiglia in città volevo sapere se posso adibire a dormitorio popolare affittando le camere ai soci bisognosi a poco prezzo. L'associazione possiede partita iva. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Direi di si, anche se questa mi pare più una attività da Onlus. Prima adeguerei lo Statuto e mi registrerei al registro nazionale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        cristina

        Salve, sono il presidente di una ASD di corsi di danza, al momento la nostra sede è presso un locale regolarmente affittato. Visti i tempi "duri" ci sarebbe la possibilità di trasferire la nostra sede presso altri locali già utilizzati in comodato d'uso gratuito da un'altra Asd sempre affiliata alla UISP (la padrona dei muri è la mamma del presidente) e quindi, essendo i locali molto grandi potremmo dividere le sale e quindi anche le spese.
        Entrambe le associazioni terranno il loro nome, quindi il codice fiscale, i libri soci... etc... ognuna la sua realtà fiscale e burocratica, ma si userà lo stesso locale.
        Non essendoci vincoli nel comodato d'uso in atto, si pensava di stipulare fra noi due associazioni un altro comodato d'uso dove andremo ad indicare quali spese "accollare" ad ognuno... essendo le utenze già intestate, si pensava a noi che subentriamo di prenderci in carico le pulizia (da eventuale ditta di pulizia, quindi regolare fattura o prestazione occasionale da pagare con voucher) per una parte delle spese, mentre per il restante fare pagamento con ricevuta per spese sostenute.
        1. Può consigliarci se stiamo "pensando" bene o se dobbiamo provvedere ad altro per essere in regola?

        • Rispondi
          TeamArtist

          1. Direi che state pensando bene. Unica attenzione: non potete fare un "altro" comodato d'uso tra le due associazioni ma, al limite, tra la "mamma" dell'altro presidente e voi (è lei la titolare dei muri). Oppure, ancora meglio, fate due delibere di accordo tra le due associazioni, approvate dai rispettivi direttivi. Ok per le pulizie, meno invece per la soluzione delle spese... a mio parere vi conviene intestare diversamente una delle utenze.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  120. Rispondi
    Michel

    Buongiorno, siamo una asd affiliata con uisp senza partita iva, condividiamo un locale uso palestra con un'altra asd (sempre affiliata uisp) con partita iva a cui è intestato il contratto di affitto, ora questa asd sta stipulando un contratto di subaffitto con noi per un totale di 2 giorni a settimana per il costo è di € 4,50 + iva l'ora comprensivo di tutto (affitto spazi, bollette, pulizie, riscaldamento, etc..)

    1) perche mi chiede di pagare anche l'iva?
    2) essendo dello stesso ente è possibile tra noi fare una semplice ricevuta?
    3) perchè il subaffitto in questo caso lo fanno rientrare nel commerciale?
    4) qual'e la logica per applicare o meno l'iva ai contratti di subaffitto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Evidentemente perchè imputano tale entrata come commerciale ed hanno intenzione di emettervi fattura.
      2. A nostro parere, Si
      3. Per una scelta di massima tutela loro e perchè, immagino, sia un accordo continuativo.
      4. E' una opzione del detentore della partita iva.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  121. Rispondi
    Alberto Serena

    La nostra associazione culturale non ha scopo di lucro - intende subaffittare due camere della propria sede - che ha in affitto a degli associati per 2-3 giorni alla settimana, sopratutto nel pomeriggio.
    1. Dobbiamo fare un regolare contratto di affitto?
    2. Non avendo la partita IVA basterebbe farci accreditare il canone pattuito sul c/c dell'associazione ?
    3. possiamo considerarlo un affitto continuativo e considerare i soldi dell’affitto come una entrata legittima dell’Associazione che gode dei benefici prodotti da un bene di cui ha l’uso esclusivo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Ha scritto che intende subaffittare... quindi dovreste fare un contratto di subaffitto (se il contratto di affitto a voi intestato vi concede questa possibilità).
      2. Direi di si
      3. Direi di si, con quel che ne consegue descritto nel nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  122. Rispondi
    Francesco

    Salve sono il presidente di una associazione di promozione sociale affiliata a ente nazionale riconosciuto la nostra sede si trova in una villetta con giardino di mia proprietà che ho dato alla associazione in comodato d'uso gratuito fino ad ora dietro richiesta di qualche socio abbiamo ceduto gli spazi della associazione per festeggiare qualche compleanno preciso senza fornire alcun servizio hanno pensato sempre loro all'organizzazione di tutto, corrispondendo alla associazione un contributo volontario per coprire le spese , ora un ristoratore (che è pure nostro socio ) che ha il locale vicino dalla nostra sede ci ha proposto di affittargli la sede per poter effettuare qualora qualche cliente glielo richiedesse dei banchetti naturalmente pensando a tutto lui con la formula catering l'affitto non sarebbe continuativo ma al bisogno e subordinato di volta in volta all'approvazione del consiglio direttivo e compatibilmente con le attività istituzionali dell'associazione , inoltre ci chiedeva se poteva pubblicizzare la cosa nel senso che vorrebbe inserire questa possibilità nella pubblicità del proprio locale,
    1) secondo voi è una cosa fattibile visto che lui utilizzerebbe i nostri spazi per una attività commerciale anche se saltuaria e che non tutte le persone che parteciperanno a queste feste sono nostri soci?
    2. nel caso si possa fare come ci dovremmo comportare per essere in regola?
    3) riguardo alla pubblicità potremmo acconsentire a questa sua richiesta visto che non è fatta da noi?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, ma non è questo il problema. Dovreste aprire una partita iva, emettere fattura e pagare tutte le relative tasse. Tenga anche conto che non potete farlo in cambio di un "contributo volontario" - agli occhi del Fisco questa è pura evasione fiscale.
      2. vedi 1.
      3. La cosa non avrebbe implicazioni sulle vostre responsabilità.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  123. Rispondi
    toncon

    salve, il mio comune di residenza sta per indire un bando per dare in gestione uno spazio sul quale so per certo che si potrà realizzare un piccolo impianto sportivo (calcio a 5).
    1. Come ASD posso utilizzarlo solo ed esclusivamente in noleggio per le classiche partitelle tra amici?
    2. Come mi dovrei comportare a livello fiscale?
    3. e cosa dovrò indicare nell'atto costitutivo?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non saprei. Molto dipende da cosa ci sarà scritto nel bando.
      2. Senza conoscere il bando è impossibile dirlo.
      3. Nulla di particolare in riferimento a ciò. Ma legga questo nostro post.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  124. Rispondi
    Luca Pincelli

    Buongiorno , sono il presidente di un' A.S.D.
    Per allenare i miei associati utilizzo una sala corsi di un' altra associazione sportiva.
    Utilizzo la sala per un totale di 16-17 ore mensili ( dipende dai mesi) ad un prezzo forfettario di 500,00€ . Per il mese di settembre ho pagato tale somma forte del fatto che a suo tempo ( Luglio 2014) l'ente UISP mi aveva detto che tra associazioni vi sono le collaborazioni e che quindi se loro subaffittavano la sala alla mia associazione non avrei dovuto pagare IVA . Tale comunicazione mi era stata fatta anche dall' associazione che mi affitta la sala corsi. Questo fino a ieri , i quali mi hanno spiegato che , anche se siamo affiliati alla stessa ente e siamo due associazioni io devo comunque pagare IVA , dovendo cosi pagare 610€ e non più 500€ . L'associazione che mi affitta la sala ha partita IVA , la mia no e in quanto associazione io non scarico l IVA , giustamente , pero cosi facendo io mi ritrovo a dover pagare il 22% in più .
    Qui le mie due domande :
    1. Esiste una procedura particolare per la quale , siccome io utilizzo la sala 4 ore settimanali, si riesca a rientrare nei casi sporadici o sono obbligato a pagati il 22% in più ( come la casistica 6 )?,
    2. Come posso sapere se nel contratto d affitto della Associazione che mi da in affitto la sala esiste la possibilità di subaffitto e che quindi le cose vengono fatte completamente regolari ?
    Grazie mille in anticipo

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non esiste una procedura. Vero però che non capisco perchè abbiano oggi una simile pretesa... perchè non chiede un parere scritto alla UISP da mostrare all'altra Associazione?
      2. Non saprei.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  125. Rispondi
    Valerio

    Buonasera, vorrei un informazione inerente all'articolo sul subaffitto.
    Posseggo una Associazione con partita Iva e dovrei dare una parte della nostra sede (in affitto con regolare contratto che permette il subaffitto) in affitto esclusivo ad una società con Partita Iva.

    1) Considerando anche che per le prestazione commerciali paghiamo l'iva forfait al 50%, in caso di subaffitto dobbiamo solo pagare l'aliquota d'imposta o si incombe anche in altre tasse?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Beh, anche l'IRES direi sull'imponibile dell'affitto... Ma andrebbe verificato il contratto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Valerio

        Ok, controllerò se rientriamo nel pagamento dell'IRES o meno.

        Ma sull'importo che io percepirei da questo subaffitto oltre al 2% di aliquota di imposta, devo pagare l'iva?

        Se si, di quanto?

        Grazie, saluti.

        • Rispondi
          TeamArtist

          A mio parere si, del 22%


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

        • Rispondi
          TeamArtist

          A mio parere si, del 22% perchè si configura come noleggio di struttura.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  126. Rispondi
    Gianna

    Buongiorno. Ho dei quesiti da proporre poiché sono alle prime armi:
    1. A breve prenderò in affitto una casa per adibirla ad asd dove farò palestra. La prassi del cambio di destinazione d'uso al comune è complicata?
    2. L'affitto per asd prevede agevolazioni?
    3. La casa è formata da tre camere destinata a palestra e un bagno. La tassa sull'immondizia è da pagare solo sul bagno? Come fare? Scrivo una lettera all'ufficio tributi del comune indicando i metri quadrati del bagno?
    4. Essendo affiliata allo Csen ho una riduzione del 30% sul metano. Come fare per godere di questa agevolazione? Mando una lettera all'azienda erogatrice? In questo caso Eon?
    5. In palestra avrò una tv e una radio...il canone Rai è da pagare? E la Siae?
    6. L'IMU trattandosi di asd in affitto è da pagare?
    7. Solo l'entrata del personal trainer non deve superare i 7.500 euro? O questo importo è riferito all'entrata dell'asd?
    Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. ESTREMAMENTE e spesso impossibile. Non credo le serva però farlo... Senta nel suo comune, in ogni caso, se le norme locali vietano l'uso di un edificio residenziale come sede di una Associazione
      2. No
      3. Di solito c'è un regolamento. Chieda all'ufficio tributi.
      4. Non credo proprio che sia l'affiliazione all'ente a garantirle questo sconto... ma provi.
      5. Entrambi
      6. E' un problema del proprietario non della ASD
      7. E' legata alla retribuzione del singolo istruttore. Se supera tale cifra l'ASD deve pagare delle ritenute.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  127. Rispondi
    TeatrAli

    Ok, tento l'esame di riparazione
    1 - Noi associazione culturale "XXXXXXXXX" affiliati YYYYYY abbiamo in comodato d'uso gratuito dei locali commerciali (di proprietà del padre di uno dei soci fondatori) con possibilità di subaffitto, i locali sono 3, stesso foglio di mappa tre particelle diverse
    2 - L'associazione culturale "ZZZZZZZZZZ" affiliata YYYYYY vorrebbe affittare uno di questi locali
    3 - Nessuna delle due associazioni ha partita IVA
    cosa dobbiamo fare?

    • Rispondi
      TeamArtist

      SE il contratto di comodato d'uso gratuito è registrato, potete fare un contratto di subaffitto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  128. Rispondi
    TeatrAli

    Siamo un'associazione che vorrebbe affittare dei locali da un'altra associazione anch'essa associata all'endas che non possiede partita iva:
    1. è possibile?
    2. il contratto va registrato?
    3. Come registro i versamenti affitto e le spese condominiali?
    4. L'associazione che affitta pagherà più o meno 1% di tasse sul canone tramite modello unico enc?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende. Siete proprietari o affittuari dei locali? Affittereste occasionalmente o stabilimente? Se siete affittuari, potete subaffittare?
      2. Certamente
      3. Come qualsiasi altra entrata.
      4. Non sono in grado di risponderle.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Teatrali

        Siamo in comodato d'uso gratuito con possibilità di subaffitto

        devo aprire partia iva e fatturare l'affitto + iva?

        buona serata GB per teatrali

        • Rispondi
          TeamArtist

          Non mi ha risposto: affittate oppure noleggiate gli spazi? In questo caso dovete aprire p. iva e fatturare.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • TeatrAli

            Perdonateci il ritardo, ma eravamo in scena...6 repliche previste...fatte 8...festeggiamenti a seguire, quindi eccoci qua.
            Grazie, effettueremo quanto prima le richieste di mi piace, ma tornando all'argomento:
            1 - noleggeremo gli spazi fino al 31/12/2014, per evitare di aprire partita iva nel 2014 con gli obbligatori adempimenti fiscali (giusto?)
            2 - a seguire, dal 1/1/2015 vorremmo fare normale contratto di affitto, aprendo partita iva (agevolata, dove si versa trimestralmente il 50% dell'iva incassata e non si detrae quella pagata sulle fatture in entrata)
            3 - tutto giusto? ho studiato bene? promosso?

          • TeamArtist

            1. No. Se li noleggiate, per farvi pagare dovete emettere fattura... e per farlo dovete avere la partita iva.
            2. Per fare un contratto di affitto non serve avere partita iva
            3. Ehmmmm... bocciato.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  129. Rispondi
    francesco

    Salve sono presidente di una aps costituita da poco la sede è presso una villetta di mia proprietà della quale ho ceduto una parte in comodato d'uso all'associazione il contatore della luce è rimasto a mio nome ma da quanto c'è l'associazione il costo delle bollette come è facilmente intuibile sono aumentate , mi chiedevo se era possibile far pagare in parte gli importi all'associazione e mettere queste spese fra le escite della stessa oppure richiedere un rimborso all'associazione per queste spese da me sostenute

    • Rispondi
      TeamArtist

      A nostro parere non è possibile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  130. Rispondi
    Gaby

    Salve, siamo un'associazione culturale (con P.IVA) che si occupa di danza, teatro, musica. Abbiamo da poco fittato una sede operativa e siamo in procinto di segnalare al Comune l'attività di somministrazione per soli soci. Siamo affiliati AICS, abbiamo un'assicurazione aggiuntiva sul locale sede dell'associazione, siamo in regola dal punto di vista igienico-sanitario e dell'impatto acustico. Ecco le domande:

    1. gli incassi derivanti dalla somministrazione sono da ritenersi istituzionali o commerciali?
    2. E se commerciali c'è bisogno del registratore di cassa?
    3. La sede ha una capienza inferiore alle 100 persone, ed ha tutti i requisiti igienico-sanitari. Rispetto alle serate danzanti, c'è bisogno anche dell'agibilità, come per i locali di pubblico spettacolo?
    4. E' possibile fittare lo spazio per feste private a un socio, emettendo regolare fattura (la sede è in affitto ed è consentito il subaffitto)?
    5. Se sì, possono entrare anche i non soci (è evidente che non tutti gli invitati del festeggiato sono soci della nostra associazione)?
    6. Oltre a tutte le nostre attività istituzionali vorremmo ospitare saltuariamente (max una volta al mese) artisti che propongono le loro performances. E' possibile in queste occasioni aprire lo spazio anche ai non soci, rilasciando ricevuta fiscale nel caso di un corrispettivo all'ingresso?
    7. Esiste una possibilità di un ingresso "di prova", sempre con ricevuta fiscale nel caso di un pagamento, affinché la persona possa conoscere le nostre attività e il nostro spazio, e decidere poi se aderire all'associazione o meno? Specifico che siamo affiliati AICS e tutti i nostri soci che partecipano ad attività di danza sono assicurati appunto con l'AICS, mentre per coloro che non partecipano ad attività di movimento ci siamo premuniti di un'assicurazione generica che riguarda gli spazi dell'associazione.
    8. E' possibile pagare esperti (che emettono fattura o ricevuta in caso di prestazione occasionale) per tenere incontri, seminari, etc negli ambiti di interesse dell'associazione (danza, teatro, etc)?
    Grazie mille per le risposte.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. In teoria sono entrate decommercializzate parificate alle istituzionali ma sempre più spesso si trovano ispettori fiscali che lo contestano e le considerano commerciali a priori (10% dei casi circa).
      2. Un registratore di cassa, anche defiscalizzato, è fondamentale per poter dimostrare, in caso di ispezione che la vostra contabilità è tenuta in modo ordinato. Non è però obbligatorio (ma fortemente consigliato).
      3. Deve fare questa domanda all'UT del Comune ove ha sede la struttura.
      4. Si, ma si parla di "noleggio".
      5. Si, ma non potete somministrare a questi non soci alimenti e bevande.
      6. Si ma assomiglia di più ad uno spettacolo con biglietto di ingresso. Informatevi presso la Siae.
      7. vedi 6 e 5
      8. Si


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Gaby

        Grazie mille per le risposte, molto chiare e precise.
        Solo una cosa sul punto 6:
        sì, si tratterebbe di "spettacoli"….ma un'associazione non può organizzare spettacoli? E il titolo di ingresso non può essere una semplice ricevuta fiscale per i non soci (chiaramente classificandola come attività commerciale)? cioè bisogna sempre comprare i biglietti dalla SIAE anche quando si tratta di materiale sicuramente inedito e non registrato alla Siae (sono giovani artisti che fanno per lo più improvvisazioni di danza contemporanea o ad es. sperimentazioni fra danza e pittura, etc)? (Quando facciamo serate che prevedono musica paghiamo regolarmente la siae, ma senza comprare biglietti).
        Grazie ancora per l'utilissimo servizio, di cui spero non stia abusando.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si che può ma se sono aperti al pubblico, a prescindere, si devono emettere titoli di ingresso della Siae.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  131. Rispondi
    Renato

    Grazie per il post, e per il vostro servizio!
    Può un'associazione culturale no-profit affittare il proprio spazio ad un socio (il contratto di comodato consente l'affitto), se questo poi ci esercita un'attività commerciale?
    Ad esempio: i trattamenti olistici rientrano nello scopo dell'associazione, ma posso affittare la sala ad un socio che fa trattamenti come sua attività commerciale, e fattura per proprio conto?
    Grazie! Felice Vita!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Se fate un contratto di affitto in regola e pagate le relative tasse, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  132. Rispondi
    Federico

    Può una asd noleggiare attrezzatura sportiva quale surf, windsurf, mute, ecc?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Rispettando le giuste norme fiscali, si. A soci o non soci? Avete partita iva?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  133. Rispondi
    ANNA

    Salve, la ringrazio per la sua risposta sono riuscita a dipanare i miei dubbi....alla sua domanda circa la sede legale dell'associazione che è stata istituita presso la mia abitazione..non è stato stipulato nessun contratto...(la sede operativa è altrove) e personalmente non ero a conoscenza di tale adempimento.

  134. Rispondi
    ANNA

    Salve, avrei bisogno del parere di un'esperto....in breve le illustrerò la situazione: sono il segretario/tesoriere di un'ASD di Danza costituita a Gennaio 2014, composta da tre soci che fanno parte anche del C.D. il problema è che il ns caro presidente, nonostante le sollecitazioni ricevute, sin dall'inizio ha trattato l'associazione come se fosse una ditta individuale non permettendomi di svolgere la funzione di segretario e ancora più grave i libri sociali non sono stati istituiti come non sono stati convocati il C.D. e le assemblee per deliberare l'ammissione di nuovi soci e discutere di vari argomenti che riguardano la vita associativa...acchè essendo a conoscenza delle mie responsabilità le ho inviato raccomandata, che mi è tornata indietro, per convocazione del C.D. al fine di discutere della situazione...

    A. A questo punto io e il vice-presidente vogliamo dimetterci, ma prima vorrei lasciare tutto in ordine per non avere problemi in caso di controllo fiscale e tenendo anche conto del fatto che la sede sociale dell'Associazione è presso la mia abitazione;
    1. inoltre prima di dare le dimissioni, per occupare i due posti vacanti, vorrei entrassero dei soci...ora le chiedo se io e il vice-presidente facenti parte del C.D. possiamo convocare il C.D. e provvedere all'istituzione dei libri, alla redazione dei verbali, all'annotazione delle ns dimissioni e l'ammissione dei soci che dovrebbero sostituirci?
    2. Ultima domanda: possiamo destituire il Presidente a causa delle gravi inadempienze e in che modo?
    3. Leggo e rileggo lo statuto dell'associazione e sembra che sia stato stilato a suo favore nel senso che i poteri in toto gli sono stati assegnati e senza il suo consenso noi non possiamo procedere, cosa mi consiglia?

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Non si preoccupi e dorma serena. La responsabilità verso il Fisco è TOTALMENTE del Presidente. La sede legale è presso la sua abitazione ma... c'è un contratto?
      1. Da quello che dice, credo possiate istituire i libri e preparare i verbali (che il presidente, immagino, non firmerà).
      2. Se lo Statuto è scritto correttamente, si.
      3. Dimettetevi con una raccomandata r.a. di cui conserverete copia spiegando tutte le sue mancanze e i rilievi sul non adempimento dei doveri fiscali. Un giorno, ma non credo, potrebbe tornarvi utile per difendervi in tribunale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  135. Rispondi
    Gabriele

    Il contorno non c'è, nella convenzione tra loro e noi vi è scritto che ci concedono l'uso del campo sportivo per allenamenti e gare.
    Il loro commercialista non lo dice....dice solo di riferirsi all'art. 4 dpr 633/72....
    Dicono che la Siae li ha controllati e nulla ha eccepito e già lo fanno con un'altra asd di calcio a 5...
    Comunque la sanzione ed il versamento dell'iva dovrebbero rischiarla loro.....no?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende dall'opinione dell'AdE... si faccia fare uno scritto dal loro commercialista che dica che tutto è a posto. E lo conservi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  136. Rispondi
    Gabriele

    Buonasera,
    la nostra asd affiliata a Figc deve fare una convenzione con una s.s.d.a r.l. anch’essa affiliata Figc per l’uso(10 volte al mese) di un campo di calcio che di cui loro sono gestori dal comune.
    Loro vorrebbero farci fattura con su scritto : fuori campo iva ex articolo 4 dpr 633/72.
    Per noi sbagliano! L’iva va messa in quanto prestazione commerciale.
    Altrimenti potrebbero farci ricevuta fiscale con su scritto contributo mensile per spese utenze.

    1. Cosa suggerite?
    2. Come regoliamo questa cosa senza dover pagare l’iva?
    3. Chi ha ragione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Faccio fatica a darvi un suggerimento perchè senza conoscere esattamente le condizioni del contorno...
      In questo caso, a mio parere, la prestazione non è esente iva.
      Ma potrei sbagliarmi... cosa dice il loro professionista? Quale sezione dell'art. 4 vorrebbe utilizzare?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  137. Rispondi
    simona

    Buongiorno, la mia ASD si è da poco trasferita presso una scuderia di un altra ASD, siamo entrambe affiliate alla Sef Italia.
    L'altra associazione è quella che ha un regolare contratto di affitto con il proprietario che non prevede il subaffitto.
    Come possiamo regolarizzare il nostro rapporto ? L'utilizzo degli spazi attrezzati potrebbe essere una soluzione ?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      A mio parere non c'è modo di regolarizzare il rapporto senza fare un nuovo contratto di affitto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  138. Rispondi
    MIrko

    Per una ASD, è sufficiente stabilire tramite il Consiglio Direttivo una sede operativa (in altro comune), oppure bisogna seguire un iter preciso?
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dovrebbe essere sufficiente (a meno che abbiate scritto qualcosa di particolare a Statuto in merito).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Mirko

        Grazie per la risposta.
        Lo Statuto non prevede nulla in merito.

        E' possibile istituire anche più di una sede operativa?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  139. Rispondi
    Santo

    Salve, in merito al caso numero 6, ci sono problemi (fatto salvo che il contratto di locazione originario lo permetta) se l'associazione concede in comodato d'uso gratuito i locali un giorno a settimana per un anno ad una ditta?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Per quale motivo una Associazione noprofit dovrebbe concedere ad una ditta profit un proprio spazio ad uso gratuito?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  140. Rispondi
    Magic

    Sono il presidente di un ASD di basket. abbiamo in affitto da un privato una palestra che comprende anche una sala di fisioterapia.
    1. Possiamo noi come ASD svolgere attività di fisioterapia con le tre fisioterapiste laureate nostre dirigenti e socie, per tutti i nostri soci CSEN e FIP?
    2. Tutto questo senza bisogno della licenza comunale che occorrerebbe se l'attività fosse esercitata in modo commerciale?
    Ovviamente per tutte le prestazioni verrebbero rilasciate regolari ricevute fiscali.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Salve, è un tema estremamente delicato e non me la sento di darvi delle indicazioni. Le dico solo questo: se io fossi in lei non lo farei mai.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  141. Rispondi
    gm

    Buongiorno,
    scrivo qui perché non sono riuscita a trovare nel blog un post più idoneo. Nel caso all'interno della sede sociale si voglia aprire un'attività di somministrazione di cibo e bevande, come ci si deve comportare?
    1) Contabilità separata da quella dell'associazione?
    2) Gli acquisti saranno fatti a nome dell'Associazione?
    3) Come si gestiscono gli incassi?
    4) E' necessario un registratore di cassa?
    5) Quali sono le norme da rispettare?
    grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non necessariamente
      2. E' possibile
      3. Come qualsiasi altra entrata
      4. No
      5. Intanto dovete avere una licenza di somministrazione alimenti e bevande e poi avere i locali, gli strumenti e le persone idonne rispetto alle norme igienico sanitarie.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  142. Rispondi
    Gennaro

    Un' ASD appena costituita, che occupa come sede delle proprie attività (corsi di danza & fitness, arti marziali, palestra ecc..) un locale commerciale con categoria catastale C1, deve presentare al Comune la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA)??? Nel caso in cui non vada presentata la SCIA sarebbe conveniente procedere ad un cambio di destinazione dei locali ad una categoria consona per lo svolgimento delle attività sportive??? L'ufficio annona ha risposto che per le attività svolte dalle ASD non c'è obbligo di presentazione della SCIA. Sarei curioso di un vostro autorevole parere.
    Grazie anticipatamente per la considerazione, porgo i miei cordiali saluti.
    Dott. Gennaro Naddeo

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende dalle norme tecniche di attuazione di ogni singolo comune. Normalmente non è richiesto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  143. Rispondi
    Marta

    Dovrei stipulare un contratto per l'utilizzo box e strutture che un'altra Asd ha in comodato d'uso. (2 Asd non appartenenti alla stessa federazione lei Fise io Sef Italia)
    1 - Si può fare un contratto di comodato tra 2 Asd?
    Altrimenti:
    2 - Se il suo statuto lo permette posso diventare suo Socio
    3 - Possiamo fare una nota di rimborso spese x le utenze e per il mantenimento dei pony di mia proprietà utilizzati per la scuola non imp art 3 e 4 DPR 633??
    4 - oppure una convenzione?
    5 - Cosa consigliate?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si. Ma il comodato della altra ASD prevede il sub-comodato a terzi? Il comodato è gratuito o oneroso?
      2. Non ne vedo l'utilità. Anzi, solitamente crea sospetto.
      3. No
      4. Una convenzione si. Ma una delle due sarebbe meglio si affiliasse alla FSN/EPS dell'altra
      5. vedi 4


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  144. Rispondi
    Roberto Improta

    Appartengo ad un'associazione il cui contratto di locazione commerciale è intestato alla persona del Presidente, non all'associazione, ed il proprietario è a conoscenza delle attività associative. Posso far figurare il fitto dei locali nel conteggio dei costi dell'associazione,anche se il contratto non è intestato direttamente all'associazione?

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' possibile ma non è il massimo. Fate un verbale di direttivo in cui prendete atto della situazione ed indicate di voler cambiare l'intestazione appena possibile.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  145. Rispondi
    isabella santilli

    Salve, sono il Presidente di un'Asd che da qualche mese, dopo aver partecipato e vinto ad un bando gara, ha ottenuto in gestione per 6 anni una piccola palestra di una vecchia scuola elementare. Ora siccome l'affitto, come anche tutte le utenze, sono elevate per l'Asd, volevamo subaffittare la sala ad altre Asd o Associazioni sportive.
    1. Dobbiamo stipulare un contratto di affitto?
    2. l'Asd ha solo c.f. e non p.iva... possiamo rilasciare una ricevuta?
    3. Possiamo rilasciare una ricevuta con EROGAZIONE LIBERALE?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non credo possiate. Leggete quanto avete stipulato col comune...
      2. Dipende. Avete letto l'articolo di questa pagina? Le altre asd sono affiliate al vostro EPS/ FSN?
      3. ASSOLUTAMENTE NO! Sarebbe un falso!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  146. Rispondi
    charlie

    Salve,
    leggendo il vostro post in questione mi è sorto un dubbio perchè
    con la nostra asd affiliata csain, siamo in locali condivisi insieme ad altra asd anch'essa affiliata csain. Quest'ultima che è in affito, ci "noleggia" gli spazi in questione per alcune ore alla settimana, questo avviene tramite una scrittura privata tra le due asd e rilascio di una semplice riveuta senza iva. So per certo che l'asd che ci noleggia lo spazio, non ha nel suo contratto di affitto con il padrone dello stabile, la possibilità di subaffittare. Ora nel leggervi vedo che questa tipologia di "noleggio" deve avvenire solo se nel contratto principale esista la possibilità di subaffitto, cosa che non c'è, ora cosa puòe succederci in caso di controllo da parte di una autorità. Come possiamo risolvere se ci sono problemi?

    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      E' una casistica molto remota. Normalmente chi può eccepire questo tipo di attività è solo il padrone di casa. Ma si dovrebbe vedere il testo del contratto di affitto.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  147. Rispondi
    Maria Paola

    1. Ma la convenzione non è uno scritto privato?
    2. E cosa deve contenere x essere fatta bene in questo caso?
    3. Gli impegni che ci prendiamo vicendevolmente e gli importi che intendiamo scambiarci?
    4. e cosa altro?
    5. Poi ricevute semplici e dichiarazione finale ok?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Si, e con questo?
      2. Tutto quello che serve! Non posso sapere di cosa tratterebbe...
      3. Esatto.
      4. La durata, clausole, eventuali penali etc etc
      5. Dipende dalla convenzione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  148. Rispondi
    Maria Paola

    1. Che cosa intende x una convenzione?
    2. e in quel caso va bene senza iva e poi UNICO?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. http://it.wikipedia.org/wiki/Convenzione_(diritto)
      2. Se è fatta bene, si.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  149. Rispondi
    maria paola

    Salve, Per avere chiarezza. Siamo una asd a abbiamo in affitto un fondo. Un'altra asd affiliata allo stesso ente condivide la nostra sede. Se facciamo ricevute semplici x l'entrata del contributo sale e utenze (magari con uno scritto privato fra di noi) visto che non abbiamo partita IVA nè noi nè loro e poi facciamo il modello UNICO siamo in regola? Grazie x la cortese risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      In linea di massima si. Di sicuro non con uno scritto privato: io stipulerei una convenzione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  150. Rispondi
    Andrea

    Il primo anno è quello più delicato perchè l'associazione si deve far conoscere. In caso di disavanzo, visto che non esiste l'obbligo di pareggio, si riporta all'anno sociale successivo il disavanzo senza coprirlo. Ovviamente si farà una relazione di missione dove si indicherà il modo per incrementare le entrate (es. aumento quota associativa, aumento degli associati, lotterie, nuovi corsi, ecc.) per l'anno sociale successivo. Se anche alla fine dell'anno sociale successivo ci sarà un disavanzo cercheremo una sede più piccola, con il rischio di limitare le attività e risparmiare ben poco, visto che a Milano i prezzi degli affitti sono piuttosto alti.

  151. Rispondi
    Andrea

    Buon pomeriggio, rappresento una ASD che si trova in affitto presso i locali di una seconda ASD più grande (un circolo) avrei un quesito base:
    Qualora ci fossero danni di tubature ad esempio, di proprietà della asd circolo ,passanti per la nostra sala, le spese del danno sono a nostro carico o come io spero sono a carico della prima? Vi ringrazio e complimenti per la vostra continua chiarezza

    • Rispondi
      TeamArtist

      Dipende dal contratto e dal tipo di danno.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea

        É stato fatto un contratto di collaborazione tra due asd dove noi paghiamo regolarmente mensilmente un tot che viene denominato contributo spese. L' asd circolo é in affitto a sua volta e non poteva subaffittare, nel contratto si parla di spese ordinarie e extra ordinarie senza riferimento a quali siano realmente le une o le altre

        • Rispondi
          TeamArtist

          Come si è rotto il tubo?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea

        Dunque, si é rotto un bullone completamente ossidato , spezzandosi in due parti, dunque é uscita l''acqua e ha gonfiato tre listoni di parquet , che ovviamente per il circolo sono a carico nostro assieme a tutte le tubature di manutenzione ordinaria!! Ma come si fa a dire manutenzione ordinaria la completa ristrutturazione del raccordo di tubi idraulici che mi passano nella palestra e che sono ossidati e visibilmente usurati!!!

        • Rispondi
          TeamArtist

          Detta così si tratta di manutenzione straordinaria...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Andrea

            Potreste mandarmi un articolo di legge che ben configura il termine manutenzione ordinaria e manutenzione straordinaria? Se esiste.... Vi ringrazio!

          • TeamArtist

            Purtroppo non sappiamo aiutarla in questo caso.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  152. Rispondi
    Andrea

    Salve, il prossimo Gennaio insieme ad altri due amici fonderemo un'associazione fotografica. La sede sarà un'immobile di mia proprietà che affitterei all'associazione con un contratto di locazione regolarmente registrato all'Ade (e pagandoci le tasse col 730). Fino alla prima assemblea dei soci utile io sarei il presidente. Questo è il punto: può essere considerata una distribuzione degli utili anche indiretta? Ho trovato opinioni contrapposte e vorrei essere sicuro di non avere poi contestazioni dall'Ade, sto anche pagando il mutuo e non vorrei poi pagare multe per questo. Complimenti per l'iniziativa e per lo splendido software che toglie tanti grattacapi alle associazioni, appena fondata sarà la prima cosa che acquisteremo.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Tutto dipende dal controvalore dell'affitto. Se è di mercato o inferiore (ancora meglio), nessun problema. Se è superiore invece, non va bene...


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea

        Grazie per la veloce risposta. Si, il valore di mercato è superiore. In pratica è il 10% del valore catastale, come "consigliato" dal sito dell'Agenzia delle Entrate per le locazioni, cioè 1250. Praticamente non posso scendere oltre questa soglia perchè poi sarei passibile di controllo. Un'ultima cosa: è possibile per il primo anno chiudere il REFA con un disavanzo?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si. Chi mette i soldi per coprire il disavanzo?


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  153. Rispondi
    Antonio

    Salve sono il presidente di un'ASD affiliata alla FITARCO e siamo in possesso del solo Codice Fiscale.
    Il nostro Comune ci ha proposto la gestione della palestra comunale che sarà utilizzata da un'altra associazione e da privati cittadini, volevo avere alcuni chiarimenti su come improntare la collaborazione.
    1 Visto che la palestra sarà utilizzata da terzi che pagheranno va considerata attività commerciale e quindi necessita da parte nostra di acquisire la Partita Iva per la gestione.
    2 Se è possibile gestire la palestra solo con il Codice Fiscale, i pagamenti effettuati come possono essere considerati ai fini del bilancio dell'associazione.
    3 Per le attività dei nostri soci abbiamo un'assicurazione stipulata dalla nostra federazione, per l'altra associazione basta l'assicurazione da loro stipulata o occorre qualche integrazione da parte nostra.
    4 Per i privati cittadini che utilizzeranno la struttura basta un'assicurazione contro gli infortuni.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Giusto
      2. Se è usata da terzi e i soldi li incassate voi, sono entrate commerciali pure e dovete avere partita iva.
      3. Servirà una assicurazione sull'edificio... ma fate in modo che la stipuli il comune.
      4. Dipende. Sarebbe da capire cosa fanno, a che titolo, sotto la responsabilità di chi.
      Vi consiglio di non sottovalutare questa questione.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Antonio

        Per quant origuarda la domanda 4 la palestra viene utilizzata principalmente per partite di calcetto da persone estranee alla nostra associazione.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Si, ci vuole una Assicurazione ad hoc.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  154. Rispondi
    caterina

    Salve. Ho un'associazione senza partita iva che sta prendendo in affitto un appartamento (destinazione AD USO ABITAZIONE) il contratto che farò sarà ad uso non abitativo quindi 6+6 e imp regsitro al 2%; l'associazione è di tipo assistenziale culturale, nel senso che ci sono tanti professionisti paramedici che operano in co working e, nel caso i propri assistiti lo desiderino attuano strategie olistiche per curare un paziente a tutto tondo (es il logopedista può richiedere l'assistenza di uno psicologo o di un fisioterapista). L'associazione di fatto organizza un team di professionisti, non c'è scopo di lucro e non c'è fattura per questo, nel senso che i singoli professionisti fatturano personalmente al paziente, e l'associazione organizza semplicemente l'attività.
    1. Domanda, la destinazione d'uso deve essere variata?
    io ho letto in molti siti di associazioni e mi sembra di capire di no perchè non c'è scopo lucrativo*commerciale.
    2. altra questione, se i soci dell'associazione operano all'interno dello stabile della stessa e rimborsano semplicemente i costi vivi dell'immobile, perchè dovrebbero fare reddito per l'associazione?
    3. L'associazione è in affitto e semplicemente riceve un rimborso spese dai soci, sennò come potrebbe coprire i costi dell'affitto?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. A nostro parere non potrà cambiare destinazione d'uso e quindi l'attività non sarà possibile (a meno di qualche nta del prg del comune che lo consenta: si rechi presso l'ut del comune in questione e lo chieda).
      2. Voi cosa emettereste per ricevere questi rimborsi?
      3. Chiedendo ai soci una quota annuale che copra tutti i costi dell'Associazione!


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        caterina

        scusi non ho capito la prima risposta.
        Secondo voi loro non potrebbero fare la propria attività associativa in quel luogo senza una destinazione d'uso commerciale dell'immobile?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Ho detto che deve chiederlo all'UT del comune dove sta l'immobile. Sono gli unici a poterlo dire con certezza.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  155. Rispondi
    Adriano

    Si è una SSD , ma perchè la natura muta le prescrizioni di legge?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Come le ho già detto, non ci occupiamo di SSD.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  156. Rispondi
    Adriano

    Salve,
    noi siamo una ASD affiliata UISP ed abbiamo la nostra sede operativa in un locale. Questa sede è stata a noi locata ad ore da una SSD sempre affiliata UISP, con un accordo di scrittura privata e normali ricevute senza IVA, come indicate sull'articolo.
    Ora mi sorge spontaneo sapere se essendo loro una SSD ci dovrebbero essere differenze a riguardo.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Certo. Dovrebbero emettere fattura e pagarvi le tasse.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Adriano

        Ma questo vale anche se la sede è la stessa per entrambi con spazi non esclusivi, ma condivisi tra le due ass.ni?

        • Rispondi
          TeamArtist

          Mi ha appena detto che una delle due non è una Associazione...


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  157. Rispondi
    Andrea

    Buongiorno, ho visto che fra i casi degli AFFITTI CONTINUATIVI (cioè ad esempio: una sera alla settimana fissa per un lungo arco di tempo, ad es per più di 6 mesi, oppure in esclusiva) non vi è il seguente:
    La sede non è di proprietà della Associazione ma essa stessa è in affitto o in comodato d'uso e viene noleggiata ad Associazioni affiliate alla vostra stessa APS/FSN/EPS nazionale. Come ci si comporta in tal caso? Grazie e buona giornata.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non ha letto bene, c'è... è lo stesso caso dell'ultimo preso in esame (c'è scritto "e non"): Si deve stipulare un vero e proprio contratto di affitto. I soldi dell'affitto sono una entrata legittima dell'Associazione che gode dei benefici prodotti da un bene di cui ha l'uso esclusivo. Questa entrata non è esentasse e va dichiarata nel modello UNICO ENC. Attenzione: ciò è possibile solo se il contratto di affitto/comodato che avete stipulato CONSENTE il SUBAFFITTO. - See more at: http://www.teamartist.com/blog/2013/09/30/una-associazione-puo-affittare-a-pagamento-la-propria-sede-ad-altri/#sthash.36j316G0.dpuf


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        Andrea Dimattia

        Mi scusi. Per un ulteriore conferma. Se io ASD faccio dei corsi per un anno sportivo dentro una strutturata di proprietà di un ASD ed entrambi siamo affiate allo stesso eps? Dobbiamo stipulare un contratto d'affitto? Grazie ancora

        • Rispondi
          TeamArtist

          A nostro parere, SI.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • Andrea

            Grazie e buona giornata

  158. Rispondi
    Rosa

    Buon Giorno, siamo una asd riconosciuta dalla FIGC e abbiamo in "affitto d'azienda" un impianto sportivo (costruito da privati). Un'altra asd riconosciuta dalla FIGC utilizza l'impianto per solo scuola calcio riconoscendoci una somma forfettaria per l'intera stagione sportiva.
    1) emettiamo una ricevuta per utilizzo struttuta per scopi istituzionali. Giusto?
    2) stessa cosa succede occassionalmente, anche per una scuola tennis (CAS)che per i piccolissimi utilizza il rettangolo di gioco da calcetto esclusivamente perchè è coperto e solo per i pochi mesi invernali. La Federazione di appartenenza non sarà la stessa ma lo scopo e il principio della promozione allo sport è lo stesso (sancito dai rispettivi statuti). E' possibile che possa non rientrare tra le le entrate istituzionali?
    Preciso che non abbiamo la partita IVA e quindi non abbiamo entrate commerciali.
    Grazie per la Vs fattiva collaborazione

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Se è per tutta la stagione la vedo un po' dura... sarebbe una forzatura.
      2. Se non siete affiliati alla stessa EPS/FSN è sicuramente commerciale.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  159. Rispondi
    Danilo

    1) Utenze- Impossibile. Acqua, luce, gas, mantenimento campo, custode, come si fa. Non è un periodo continuativo, ma tipo 2 domeniche (alternate) al mese, per 4 mesi con una permanenza nell'impianto al max 2/3 ore a volta. E questo perché noi non abbiamo un impianto dove poter far giocare la squadra, ragazzi di 13/14 anni di età. Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Fatevi fare una fattura e pagatela.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  160. Rispondi
    paola

    Salve. in riferimento al punto 6) va bene un documento che stabilisca l'accordo fra le due asd affiliate allo stesso ente e approvato dai due consigli direttivi? O ci vuole altro? e poi sul modello unico si dichiara la somma totale annuale? anche senza IVA? Grazie!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Rilegga. Il punto 6 prevede la stipula di un contratto di affitto secondo le norme di legge.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  161. Rispondi
    Danilo

    Siamo una ASD calcio,per poter svolgere la nostra attività dovremmo utilizzare un campo di calcio per le partite casalinghe di campionato (max 7/8 da gennaio a maggio). Questo campo è in gestione ad un'altra ASD. Tutte e due siamo fornite di partita IVA ed aderenti alla stessa FSN. Comparteciperemo con un contributo alle spese di gestione.
    1. Basta una semplice ricevuta o occorre la fattura?
    2. Inoltre, dobbiamo fare un accordo/convenzione?
    3. Ci vuole una anche delibera dei soci?

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Non riuscite a prendervi in carico direttamente alcune delle utenze? In modo da pagare quelle e non far girare soldi tra le due ASD.
      2. Sarebbe molto utile e sensato.
      3. No, dei due consigli direttivi.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  162. Rispondi
    salvatore

    gent.mi, questo il mio dubbio: la nostra associazione ha come scopo quello di promuovere eventi diretti alla formazione obbligatoria dei medici (solo per gli associati). per tali eventi è necessario contattare dei "provider" appositamente autorizzati dal ministero della salute. al provider noi fittiamo la nostra sede affinchè possano svolgere il corso formativo al quale partecipano gli iscritti all'associazione. il provider ci paga l'affitto dietro emissione di fattura.
    ecco la domanda:
    1. quella posta in essere, ovvero fittare la nostra sede ai provider per organizzare eventi diretti alla formazione dei medici (che è la nostra attività istituzionale), è attività commerciale?
    2. ora, detto che la nostra associazione non ha partita iva... come faccio a farmi pagare?

    il provider non vuole la "classica" ricevuta (quella che noi rilasciamo agli associati).
    spero di aver esposto il quesito nel modo giusto.
    grazie per la risposta che vorrete fornirmi. saluti.

    • Rispondi
      TeamArtist

      1. Dipende dal vostro Statuto e dal contratto col provider... a naso direi che è attività commerciale. La vostra sede di chi è?
      2. Se non ha partita iva non può emettere fattura... quindi non può farsi pagare.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        salvatore

        gent.mi, provo a fornire ulteriori elementi:
        - la sede è in affitto (con permesso di subaffitto).
        - col provider nessun contratto (non è previsto dal ministero)
        - lo statuto prevede che possiamo effettuare, oltre alle azioni principali, anche tutte le operazioni strettamente connesse e/o accessorie allo scopo
        - le entrate da statuto sono, testualmente: le quote degli associati, i ricavi derivanti da organizzazione di manifestazioni/eventi o partecipazioni ad esse, ogni altra che concorra ad incrementare l'attivo sociale.
        in estrema pratica, il provider per essere pagato dal ministero deve giustificare il costo dell'evento che è costituito dall'affitto delle sale di volta in volta utilizzate.
        ovvio che noi organizziamo l'evento (che rientra nell'oggetto di statuto) solo per gli associati (con tanto di registro interno, che poi arriva al ministero per il riconoscimento della formazione...quindi non c'è possibilità di "infiltrati").
        abbiamo dato il via ad una bella iniziativa...ma sembra eccessivamente complicata da gestire come associazione :(
        grazie per quanto potrete riscontrare. saluti.

        • Rispondi
          TeamArtist

          Già... una associazione non dovrebbe fare troppa attività commerciale. E il noleggio di spazi lo è.


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  163. Rispondi
    Alessandra

    salve,
    in un post ho letto che a seguito di una sanzione la penalità è ricaduta sul patrimonio personale del presidente di una ASD. la domanda riguarda un contratto di affitto che la nostra ASD sta per firmare per un appartamento in affitto. l'avvocato a cui ci siamo rivolti ci ha confermato che in caso di difficoltà a pagare la mensilità l'associazione non rischia nulla perchè non avendo patrimonio non è soggetta a ritorsioni per morosità. ora mi sorge il dubbio che invece sia possibile, per il proprietario, rivalersi sui beni privati del rappresentante legale, cioè del presidente.
    me lo conferma?
    grazie ancora!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Non è nostra abitudine mettere in discussione quanto detto da altri professionisti che (oltre ad essere da voi retribuiti, a differenza nostra) vi conoscono molto meglio di quanto si possa noi dopo aver letto solo qualche riga online.
      Soprattutto non entriamo mai nel merito di quanto riportato a voce e non messo per iscritto dal professionista stesso (questo perchè spesso potete aver capito qualcosa di diverso da ciò che egli intendeva dire e perchè noi, invece, SCRIVIAMO tutto e ce ne assumiamo la responsabilità).


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  164. Rispondi
    andrea

    Gentile Dott. Dalerba, con alcuni amici sto per formare un'associazione fotografica. Avendo a disposizione un immobile commerciale ho pensato di affittarlo all'associazione come sede sociale, magari ad un canone più basso. Crea qualche problema se eventualmente ricoprirò la carica di presidente o vice-presidente? Grazie e complimenti per l'iniziativa.

    • Rispondi
      TeamArtist

      Nessun problema se il contratto sarà in regola e registrato all'AdE.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        andrea

        Si certamente, contratto regolare mi sembra 6+6 e registrato all'AdE. L'unico mio dubbio era se potevo affittare il mio immobile ad un'Associazione di cui io forse sarò il presidente. Grazie per la risposta.

  165. Rispondi
    elena

    Gentile Dott.Dalerba , in tema con questo argomento volevo chiedere se è possibile noleggiare non spazi di proprietà, bensì attrezzature. A noi spesso capita che altre associazioni organizzino stage o eventi per i quali ci chiedono il noleggio dei tatami (tappeti da karate) o del ring (di proprietà dell'asd).
    Le entrate relative a questi noleggi sono da considerarsi istituzionali ? In linea teorica sono legate all'attività propria dell'Asd ! Posso fare ricevuta semplice o devo fare fattura e assogettarle ad IVA? Grazie per la risposta

    • Rispondi
      TeamArtist

      Le altre associazioni cui noleggiate le attrezzature sono affiliate al vostro stesso EPS/FSN?


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

      • Rispondi
        elena

        SI FACCIAMO QUASI SEMPRE CAPO ALLA STESSA FEDERAZIONE. E' PERO' CAPITATO ANCHE CHE NE ABBIANO FATTO RICHIESTA ASSOCIAZIONI DI ALTRI ENTI

        • Rispondi
          TeamArtist

          I noleggi alle ASD che fanno capo alla vostra stessa FSN/EPS possono essere considerati istituzionali (se occasionali). Quelli ad altri, no. Sono commerciali e come tali vanno fatturati (con pagamento di Iva, Ires, Irap).


          Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
          - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
          (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • elena

            Grazie per la risposta. Una sola considerazione: ma l'occasionalità come si decide? A noi capiterà circa tre/quattro volte l'anno, si puo considerare occasoinale?

          • TeamArtist

            Si, si occasionale.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • CNVVEN29. elena

            I proventi attinenti a tali noleggi nella vostra piattaforma vanno registrati nella voce attività decommercializzata?
            grazie

          • TeamArtist

            Dipende dalla natura dell'affitto.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • CNVVEN29. elena

            Si stava disquisendo di questi noleggi occasionali di attrezzatura che effettuiamo verso altre associazioni affiliati alla stessa federazione. Mi sembrava avessimo detto che rientravano tra le entrate istituzionali . Quindi la mia domanda è :Nel vostro software a che voce vanno registrate? (altri proventi tipici istituzionali)?

          • TeamArtist

            Dipende. Che pezza giustificativa avete in mano?


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

          • cnvven29 elena

            Una semplice ricevuta essendo stata considerata un provento di natura istituzionale

          • TeamArtist

            Ottimo, quindi dovrete inserirla come tale.


            Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
            - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
            (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  166. Rispondi
    Alessandra

    salve,
    la nostra ASD sta per affittare un appartamento dove svolgerà alcune attività. per bilanciare il costo dell'affitto ha richiesto al proprietario di non negare il subaffitto, infatti vorrebbe affittare alcune stanze ad altri (associazioni o privati). fra questi si è proposto un medico. abbiamo saputo che per legge in uno stesso appartamento non può svolgersi attività medica parallelamente ad attività di genere diverso. abbiamo però riflettuto che una ASD avrebbe bisogno di un medico dello sport che esercitasse in locali attigui.
    le risulta che la stessa legge che regola le attività e i luoghi delle professioni valga anche nel rapporto fra un medico dello sport e una ASD?
    grazie 1000!

    • Rispondi
      TeamArtist

      Purtroppo queste sono norme che variano su base regionale. Vi conviene porre questo quesito all'UT del vostro Comune.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  167. Rispondi
    Circolo Amici della Bicicletta - Genova

    A dicembre avremo l'assemblea straordinaria che delibererà la nostra trasformazione da organizzazione di volontariato ad associazione di promozione sociale, passando da un registro regionale ad un altro. Poichè in quanto ODV non era richiesta la presentazione del modello EAS a suo tempo non lo avevamo fatto. Ora diventando APS immaginiamo che vada presentato ma ci chiediamo che date mettiamo nel campo data di costituzione e data di inizio attività?

    • Rispondi
      TeamArtist

      Quelle di quando siete nati.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)