Attendi...

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Fissa subito una telefonata gratuita con noi per capire come possiamo aiutarti!

Cliccando su 'Invia' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Damiano Giovanni Dalerba -Consulente senior di TeamArtist
Difensore delle buone Associazioni indifese

Sei preoccupato per eventuali controlli fiscali nella tua Associazione?

Sei ancora in tempo per scoprire i problemi della tua Associazione?

Scrivi la tua email qui sotto:

Cliccando su 'Analizza gratis la tua associazione' autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

Rimani sempre aggiornato, Diventa Fan di TeamArtist su Facebook!

I 9 SEGRETI per dirigere la tua associazione che nessuno ti dirà mai.

Cliccando su "Scarica la guida GRATIS" autorizzi al trattamento dei tuoi dati personali ai sensi del D.Lgs. 196/2003

03 febbraio 2016

Monza, inchiesta sull’ispettore Siae per il blitz alla festa di capodanno dei disabili

Monza, inchiesta sull’ispettore Siae per il blitz alla festa di capodanno dei disabili

Torniamo a parlare della vicenda di Monza che ha coinvolto Siae e  la Onlus “Tu con Noi”. Ancora strascichi polemici dopo il fattaccio di Capodanno. Ecco quindi l’ultimo articolo sul tema di Sarah Valtolino su “Il Cittadino”.

Monza, inchiesta sull’ispettore Siae per il blitz alla festa di capodanno dei disabili

 

I vertici della Siae devono aver pensato che la tariffa riscossa dal funzionario della sede monzese la notte di Capodanno alla festa organizzata dall’associazione Tu con noi, sia costata decisamente di più a loro che alla stessa onlus.

Il danno di immagine che ne è derivato e la relativa fama che la vicenda ha conquistato sui giornali hanno convinto il presidente generale, Gaetano Blandini, a sospendere il direttore della sede di Milano e ad avviare un procedimento disciplinare contro il mandatario di Monza. A confermarlo è Il Foglio, quotidiano che aveva già ripreso la vicenda sollevata dal Cittadino.

Un atteggiamento inutilmente intransigente da parte dei funzionari della sede monzese, che ha mandato su tutte le furie il direttore generale Blandini che ha voluto mostrare con i fatti il volto umano e solidale della società. Già durante l’incontro che si è svolto la scorsa settimana nella sede di Milano della Siae, tra il presidente di Tu con noi, Emanuele Patrini, il direttore generale e il presidente Filippo Sugar, i vertici avevano voluto “risarcire” l’associazione finanziando il trasporto di uno dei disabili che abitualmente partecipano agli incontri domenicali, con una cifra di 1.800 euro, sette volte superiore rispetto alla cifra elevata.

«Ci ha fatto piacere sostenere le attività dell’associazione Tu con noi – aveva dichiarato lo stesso Blandini al termine dell’incontro con Patrini – anche se iniziative di questo tipo non sono nuove per noi. Esiste infatti Siae per il sociale, che è una sezione del nostro portale dove vengono raccolti tutti i progetti sociali che la Società italiana degli autori ed editori mette in opera sul territorio italiano tutti gli anni. È qualcosa che ci fa onore ma che forse in pochi conoscono».

Dunque un volto buono e solidale per un ente che non ha (quasi) mai riscosso simpatie da parte del pubblico.

«Negli ultimi anni abbiamo mandato a casa un centinaio di agenti per lo stesso motivo – ha confermato il direttore generale a Il Foglio – Negli ultimi anni la Siae ha abbandonato la vecchia politica che anteponeva l’incasso a qualsiasi altra cosa. Quello che diciamo sempre al nostro territorio è: debolissimi con i deboli e forti con i forti. E quello che è successo a Monza con l’associazione di disabili è una storia davvero bruttissima, che non rispecchia la nostra filosofia».

Ci tiene, Blandini, a ribadire ancora una volta quando precisato al Cittadino già la scorsa settimana: «Dal 1999 esiste un accordo quadro per l’associazionismo sociale, che prevede tariffe agevolate rispetto a quelle applicate alle iniziative di carattere commerciale. Queste tariffe particolarmente contenute coprono varie tipologie di eventi e partono da importi molto bassi di circa 20 euro».

Dunque questione risolta nel migliore dei modi per la onlus Tu con noi che potrà festeggiare, ovviamente a suon di musica, in occasione della prossima festa di carnevale.

 

Qui sotto puoi inserire una domanda gratuita sugli argomenti di questo post.

Se vuoi invece una soluzione specifica ad un problema della tua Associazione richiedi una consulenza privata.

Scrivi la tua domanda GRATUITA qui

*: campi obbligatori

 

4 risposte a “Monza, inchiesta sull’ispettore Siae per il blitz alla festa di capodanno dei disabili”

  1. Rispondi
    CVGSST20 Elena

    Buongiorno, vorrei chiedervi un'informazione. Con l'associazione culturale, di cui faccio parte, stiamo organizzando un corso sulla musica tradizionale con docenti ed esperti;
    A. stavolta abbiamo deciso di permettere la partecipazione anche ai non soci, in questo caso a seguito del pagamento di una cifra irrisoria che ci aiuti a coprire le spese.
    Abbiamo un dubbio sulle ricevute/pezze giustificative da rilasciare ai docenti e agli esterni...
    B. Per quanto riguarda i docenti possiamo far firmare un foglio come rimborso spese viaggio, noleggio attrezzature... Oppure dobbiamo procedere col pagamento con ritenuta d'acconto???

    Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità e mi complimento anche per il convegno del 20/02!

    • Rispondi
      TeamArtist

      A. Mumble. Avete una partita iva per poter emettere fattura ai non soci?
      B. No, sono loro che devono farvi un foglio con richiesta di rimborso spese allegando le pezze giustificative e il foglio chilometrico secondo le tabelle ACI.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)

  2. Rispondi
    Corneliano

    Buongiorno
    Vorrei sapere se è possibile
    Cambiare la partita iva di una associazione sportiva pur mantenendo il numero di matricola Figc assegnato in modo da annullare tutti i debiti eventualmente contratti con la vecchia partita iva e continuare con la propria anzianità e continuare a rimanere nella categoria sportiva della vecchia partita iva.
    Grazie

    • Rispondi
      TeamArtist

      Assolutamente no.


      Il servizio di risposta ai quesiti è GRATUITO (solo per le Associazioni No Profit) ma prenditi questo IMPEGNO con noi:
      - Risposta entro 1h: invito a mettere mi piace ad altre 10 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 4h: invito a mettere mi piace ad altre 5 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      - Risposta entro 24h: invito a mettere mi piace ad altre 3 persone coinvolte in Associazioni sulla nostra pagina Facebook
      (il tutto va bene anche con Twitter: diventa nostro follower e ritwitta i nostri ultimi (10,5,3) tweet!)